google-site-verification: google8f794e7ffc2b77cb.html

lunedì 28 marzo 2011

Domenica 18 aprile Fetsggiamenti a Roma che compie 2763 anni - 18 april Rome's birthday: 2763 Years



2.763° Natale di Roma

the 18 of  april for  Rome's birthday free events


 : Rome will be 2763 years old...




Se un compleanno è sempre un lieto evento da festeggiare, il 2.763° Natale di Roma si prepara al brindisi in grande stile, con sei giorni pieni di eventi, da quelli più istituzionali a quelli più suggestivi, tra rievocazioni storiche, visite guidate, spettacoli di musica, luci, danze e fuochi d’artificio per rendere omaggio alla città storica.
Come di consueto non mancherà la corona d’alloro al Sacello del Milite Ignoto all’Altare della Patria o la celebrazione della Santa Messa in Campidoglio, insieme ad eventi culturali come “Suoni e Luci per raccontare le Storie di Roma” di RoMagnificat 2010, spettacolari come “La danza della luce” sulla Terrazza del Pincio e intriganti come la caccia fotografica con indovinelli.
Come una regina la nostra bella città si prepara ai festeggiamenti a partire da domenica 18 aprile con l’apertura straordinaria dei Fori Imperiali, dalle ore 10.00 alle 18.00 e una giornata di rievocazioni storiche a cura della Associazione Civiltà Romana, dalla Guardia d’Onore dei Legionari della XIII Legione Gemina, dalle ore 10.00 alle 18.00 con ingresso in via Alessandrina e lungo il percorso delle visite, all’esercitazione militare degli stessi dalle ore 15.30 e alle ore 18.00.

saranno invece i figuranti in costume romano provenienti da varie regioni d’Italia e d’Europa a prendere parte alla grande parata a cura del Gruppo Storico Romano, che dalle ore 11.00 alle 13.00 percorrerà Circo Massimo, via dei Cerchi, via Petroselli, via del Teatro di Marcello, Piazza Venezia, via dei Fori Imperiali, Colosseo, via Celio Vibenna, via di San Gregorio, Circo Massimo, mentre alle 16.30 si potrà assistere al concerto della Banda del Corpo della Polizia Municipale.
Per la storia scritta alle 17.30 nella Sala della Protomoteca in Campidoglio saranno presentati i volumi “La leggenda di Roma”, Vol. I - Dalla nascita dei gemelli alla fondazione della città, Vol. II - Dal ratto delle donne al regno di Romolo e Tito Tazio a cura di Andrea Carandini, mentre dalle 17.45 alle 21.00 alla Casa dell’Architettura si inaugura il III Festival Internazionale delle Arti Sceniche.
Lunedì 19 nella Sala della Protomoteca in Campidoglio a partire dalle ore 16.00 si potrà assistere alla cerimonia di premiazione del XVI Concorso di Poesia Romanesca a cura della Scuola Media Statale “Via Mordini”, in collaborazione con l’Associazione dei genitori “Noi del Belli”, mentre alle ore 18.00 al Clivo Argentario, nella zona antistante la Chiesa dei Santi Luca e Martina e il Carcere Mamertino, avrà luogo la Rievocazione del Testamento di Augusto a cura del Gruppo Storico Romano.
Martedì 20 ancora rievocazioni storiche a cura del Gruppo Storico Romano alle ore 18.00 al Teatro di Marcello con la Rievocazione della Confarreatio, Matrimonio Romano.
Mercoledì 21 aprile si entrerà del viso dei festeggiamenti alle ore 8.30 all’Altare della Patria con la deposizione di una corona d’alloro al Sacello del Milite Ignoto, e alle 9.00 nella Cappella del Palazzo dei Conservatori in Campidoglio con la Santa Messa.
Alle ore 10.00 nell’Aula di Giulio Cesare al Palazzo Senatorio in Campidoglio è prevista la presentazione della prima copia della 71a Strenna dei Romanisti, seguita da quella della Medaglia del 2763° Natale di Roma e dall’incontro su “Olimpiadi e spirito olimpico: valori condivisi tra classicità e contemporaneità”.
In piazza del Campidoglio anche musica alle ore 10.45 con gli Squilli di tromba dei Fedeli di Vitorchiano, il Suono della “Patarina” e il concerto della Banda del Corpo della Polizia Municipale.
Dalle ore 10.00 alle ore 18.00 nel Parco della Cellulosa l’iniziativa Archeologi per un giorno a cura dell’Associazione Culturale S.P.Q.R simulerà indagini archeologiche con laboratorio di restauro e guida alle tecniche di scavo di un sito.
Dalle ore 12.00 alle ore 18.00 l’area archeologica del Portico d’Ottavia e del Teatro di Marcello saranno oggetto di “Pro Bono”, intervento di pulizia straordinaria a cura di Avvocati Volontari Associati, provenienti da tutta Italia e da altri Paesi.
Alle 16.00 nell’Aula di Giulio Cesare al Palazzo Senatorio in Campidoglio, si inaugura il XXX Seminario Internazionale di Studi Storici “da Roma alla Terza Roma” – Imperi, emigrazioni, leggi e continuità da Roma a Costantinopoli a Mosca, mentre alla stessa ora al Circo Massimo va in scena la rievocazione del “Tracciato del solco” e della sfida tra Orazi e Curiazi a cura del Gruppo Storico Romano.
Contemporaneamente i concerti delle Bande Militari porteranno la musica nelle piazze della città, la Banda dell’Aeronautica Militare in Piazza del Quirinale, quella della Marina Militare a Piazza di Spagna, quella dei Carabinieri in Piazza S. Lorenzo in Lucina, quella della Guardia di Finanza in Piazza del Colosseo, quella della Polizia di Stato in Piazza del Pantheon e quella della Polizia Penitenziaria in Piazza Navona.
Alle ore 16.30 il concerto di musica popolare romana a cura del Duo Fiore Scarlatto sarà ospitato dalla Sala Multimediale del Museo di Roma in Trastevere, mentre la Biblioteca Nazionale Centrale presenterà “Visioni celesti, occasioni d’incontro. Astronomia a Roma” a cura del MiBAC nell’ambito della XII Settimana della Cultura.
Alle ore 18.00 il Museo di Roma, Palazzo Braschi inaugura la mostra “Pio Pullini. Venticinque anni di storia illustrata (1920 - 1945)”, mentre contemporaneamente la Sala Multimediale del Museo di Roma in Trastevere ospiterà la conferenza di Piero Meogrossi della Soprintendenza Archeologica di Roma “Racconti e misure tra terra e cielo per il 21 aprile”, in piazza S. Ignazio il Coro Polifonico “Associazione Culturale Romanae Voces” e la Banda dell’Esercito organizzeranno Aeterna Roma, XVIII Edizione del Poema Narrativo, e al Tempio Rotondo del Foro Boario in piazza Bocca della Verità, nel giardino antistante il monumento, il Gruppo Storico Romano darà vita alla rievocazione del rito delle Palilie.
Alle ore 19.30 nella Sala Capitolare del Senato della Repubblica presso il Chiostro del Convento di S. Maria Sopra Minerva si svolge il concerto “La signora del Rinascimento”. Musica e artisti alla corte di Isabella d’Este a cura dell’Ensemble Chominciamento di Gioia e di Concerti e Palazzi - Associazione Culturale Athena Arte Eventi.
Per tutto il giorno i radioamatori di 65 Paesi europei ed extra europei (Associazioni della International Police) si danno appuntamento via etere per la XXVI Maratona Radiantistica - Natale di Roma a cura dell’A.R.Fo.P.I.
Dalle ore 20.00 alle ore 24.00 (con ultimo ingresso consentito alle ore 23.00) i Musei Capitolini e la mostra “L’Età della Conquista” saranno eccezionalmente aperti in orario notturno.
Dalle ore 22.00 piazza del Popolo si accende con lo spettacolo RoMagnificat 2010. “Suoni e luci per raccontare le storie di Roma”, ideato e diretto da Paolo Miccichè e realizzato daMismaOnda, e a seguire alle ore 23.30 con “La danza della luce”, lo spettacolo di fuochi d’artificio delfici dalla Terrazza del Pincio realizzato da IX Invicta International Fireworks.
Nella giornata del Natale di Roma, al Museo dell’Ara Pacis prendono il via anche i lavori della Conferenza internazionale per la promozione del “Consiglio per la Dignità, il Perdono e la Riconciliazione”, che mette Roma, in particolare l’Ara Pacis Augustea, al centro di un articolato progetto dedicato alla dimensione umana della pace, che assisterà Governi, istituzioni e Comunità apportando un contributo di natura etica, morale, culturale e pedagogica.
Le celebrazioni del Natale di Roma si chiudono venerdì 23 aprile 2010 alle ore 10.30 in Campidoglio nella Sala della Protomoteca con l’incontro per i 100 Anni del Sindacato Cronisti Romani 1910-2010.
Per tutto il periodo delle celebrazioni, dal 18 al 23 aprile 2010, i Musei in Comune saranno aperti con ingresso gratuito tranne il lunedì, fatta eccezione per l’Ara Pacis, i Musei Capitolini, il Planetario e La Pelanda che saranno invece a pagamento. Molto ricco anche il programma delle visite guidate e attività didattiche gratuite alle quali dedicheremo un approfondimento. Auguri!