google-site-verification: google8f794e7ffc2b77cb.html

sabato 10 marzo 2012

Casa della Memoria e della Storia, i prossimi appuntamenti di marzo

 
Proseguono gli appuntamenti alla Casa della Memoria e della Storia. Ecco i prossimi del mese di marzo in programma.

Lunedì 12 Marzo dalle ore 17.30 - Sala Multimediale
Presentazione del libro "UNA GUERRA A PARTE" di ELENA AGA-ROSSI e MARIA TERESA GIUSTI (Il Mulino, 2011).
"Un  fronte che si è cercato di dimenticare perché, più di ogni altro, ha mostrato l'assurdità di una guerra voluta dal fascismo, ma combattuta da tutti gli italiani" Quando sopravvenne l'armistizio dell'8 settembre 1943, oltre il trenta per cento dell'esercito  italiano, 650 mila uomini, era nei Balcani, che l'Italia insieme alla Germania aveva occupato a partire dal 1940. Della "guerra a parte" che il nostro esercito combatté in quelle terre il volume presenta la prima storia complessiva: dall'occupazione alla  crisi dell'8 settembre, fra rimpatri caotici, cattura da parte dei tedeschi, collaborazionismo, resistenza, come nel caso di Cefalonia, adesione alla lotta partigiana jugoslava, per terminare nel dopoguerra con le complesse questioni del rientro dei prigionieri e della mancata punizione dei crimini di guerra italiani.
Ne discutono insieme alle autrici, MARIANO GABRIELE e LUTZ KLINKHAMMER. Modera il Vice Presidente ANPI Roma MARIO AVAGLIANO.
Iniziativa a cura di ANPI di Roma e del Lazio
Martedì 13 Marzo dalle ore 15.30 - Sala Multimediale
Conferenza sul tema "IL RAPPORTO BRIGNOLE E ALTRI DOCUMENTI INEDITI SUI PARTIGIANI E SUGLI IMI" a cura del prof. MARIANO GABRIELE, a seguire la presentazione dei libri "LA REGIA FABBRICA DI ARMI DI TERNI E LE SUE ARMI" del Gen. ALDEBRANO MICHELI, "BENEDETTO BRIN E LA COSTRUZIONE DELLO  STATO ITALIANO" di MARIANO GABRIELE con atti del convegno 24 giugno 2011, Istituto per la Storia del Risorgimento Italiano, Comitati Provinciali di Terni e Perugia a cura di ZEFFERINO CERQUAGLIA  e "L'INDUSTRIA AERONAUTICA ITALIANA 1939-1945" di ERNESTO PELLEGRINI. (ed. Widerholdt).
Iniziativa a cura di ANPI di Roma e del Lazio in collaborazione con SISM (Società Italiana di Storia Militare)
Mercoledì 14 Marzo dalle ore 17.00 - Sala Multimediale
In occasione della recente scomparsa del grande cineasta THEO ANGELOPOULOS, le Biblioteche di Roma ripropongono la visione di alcuni suoi importanti film, premiati nei maggiori festival internazionali e una riflessione sulla sua opera.
Secondo appuntamento alla Casa della Memoria e della Storia con l'"INTERVISTA AD ANGELOPOULOS" su cinema e crisi greca di ANDREA SCAZZOLA (Italia 2012). GIACOMO MARTINI introduce la visione del primo lungometraggio del regista "RICOSTRUZIONE DI UN DELITTO" (Grecia, 1970).
Iniziativa a cura delle Biblioteche di Roma
Giovedì 15 Marzo dalle ore 18.00 - Sala Multimediale
Nell'ambito della mostra "MESTIERE DONNA", presentazione del libro "STORIA DI LEDA. DA BRACCIANTE A DIRIGENTE DI PARTITO" di FRANCESCO PIVA (Ed. Franco Angeli, collana Temi di storia, 2009).
L'itinerario formativo di Leda Colombini, da bracciante della bassa Emilia ai vertici della Federbraccianti e negli organi direttivi del Partito Comunista (fu eletta per tre legislature in Parlamento). Il volume intreccia la memoria della protagonista con un'accurata analisi dei contesti in cui si trovò a operare, facendo emerge lo spaccato di una moltitudine di lavoratrici dei campi, dalle mondine del Nord alle raccoglitrici del Sud, e la vocazione pedagogica dei partiti di massa negli anni Cinquanta.
Iniziativa a cura di Maurizio Bartolucci  in collaborazione con l'Associazione A Roma Insieme
Venerdì 16 Marzo dalle ore 17.00 - Sala Multimediale
Anticipazione: primo appuntamento alla Casa della Memoria e della Storia della terza edizione de "LA POESIA E' DI CASA" - LUCI DEL CONTEMPORANEO interamente dedicata al contemporaneo e con un focus sulle nuove generazioni. Il progetto è a cura di  MARCO PALLADINI e DAVIDE NOTA.
Il programma nel dettaglio verrà comunicato a breve.
Iniziativa promossa dall'Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico - Dipartimento Cultura - U.O. Strutture Culturali - Servizio Programmazione e Gestione Spazi Culturali di Roma Capitale in collaborazione con il Teatro di Roma e Zètema Progetto Cultura
Martedì 20 Marzo dalle ore 17.00 - Sala Multimediale
Incontro su "LE GRANDI SFIDE DELLE DONNE CONTRO I CRIMINI SULL'UMANITA".
La rivoluzione è rosa: testimonianze di donne italiane per denunciare le violenze politiche dall'Afganistan agli eccidi della Primavera Araba.
Intervengono: GABRIELLA MOSCATELLI, MARISA PAOLUCCI, ANTONELLA APPIANO.
Iniziativa a cura di ANPI di Roma e del Lazio
Mercoledì 21 Marzo dalle ore 18.00 - Sala Multimediale
Nell'ambito della mostra "MESTIERE DONNA", presentazione e discussione del documentario storico-antropologico "OROBIANCO" di ALICE CAMPOLI (Italia, 2011).
Oro Bianco racconta la storia di quattro balie da latte, donne della campagna ciociara che sono emigrate lasciando il loro neonato a casa per andare ad allattare altri bambini nelle famiglie benestanti di città. Il baliatico ha radici antiche, ma nel secondo dopoguerra il latte di queste donne divenne come l'oro, e in un periodo di crisi economica, permise loro di diventare il fulcro dell'economia locale. Per la prima volta era la donna, andando via, migrando, a portare il pane a casa. Ma questo evento non è stato privo di conseguenze: è un'emancipazione femminile dolorosa, che provoca un distacco spesso giudicato, dalla comunità e dalla stessa famiglia che ne trae giovamento, come una sorta di prostituzione bianca. Dal canto loro, le balie fanno i conti con un doppio dolore: quello per l'allontanamento dal loro bambino appena nato, e quello per il distacco dal bambino che allattano, e che col tempo diventa per loro un altro figlio. Vivono quindi una doppia maternità, attraverso una sorta di baratto del loro latte con quelle risorse economiche utili a sostenere il proprio figlio e la famiglia che hanno lasciato al paese.
Presentazione dell'iniziativa e introduzione a cura di ALICE CAMPOLI. A seguire la proiezione, canti a cappella del Basso Lazio a cura di CATIA DE VINCENTIS, intervento di GIACOMO CUVA e dibattito.
Iniziativa a cura di Alice Campoli
Spazio Mostre
Prosegue negli orari di apertura della Casa, "MESTIERE DONNA. IMMAGINI DEL DOPOGUERRA NELLE FOTO DELL'ARCHIVIO "AVANTI!", la mostra fotografica che ripercorre al femminile, in un itinerario suggestivo, più che strettamente documentario, una fase cruciale della storia italiana: il secondo dopoguerra, quando la donna, pur ancora soggetta alla durezza della fatica manuale e contadina, muoveva i primi passi verso una diversa affermazione nella scala sociale, politica ed economica del Paese.
La mostra si conclude il 12 aprile 2012.
Iniziativa a cura di Eugenia Querci e Bianca La Rocca della Fondazione Nevol Querci. Organizzazione a cura di Maurizio Bartolucci



CASA DELLA MEMORIA E DELLA STORIA
Via San Francesco di Sales, 5 (Trastevere) - 00165 Roma
dal Lunedì al Venerdì dalle ore 9,30 alle ore 20,00 - Sabato e Domenica chiuso
06/6876543 - 060608
INGRESSO LIBERO