google-site-verification: google8f794e7ffc2b77cb.html

lunedì 15 luglio 2013

16 LUGLIO 2013

Festival Sete Sois Sete Luas 

Dal 16 al 23 Luglio partecipazione di grandi figure della cultura mediterranea e del mondo lusofono.


Info

Promotore:
Festival Sete Sóis Sete Luas; Estate Romana
Dove:
Ambasciata Portogallo, via Zandonai 84; Ambasciata Spagna, Piazza San Pietro in Montorio Roma

Quando:
Dal 16/07/2013 al 23/07/2013

funweek -
Il Festival Sete Sóis Sete Luas, giunto alla sua XXI edizione, continua la propria missione culturale lungo le vie del mondo mediterraneo e lusofono rinnovando continuamente la sua programmazione.

Grazie al prezioso appoggio del Comune di Roma il Festival Sete Sóis Sete Luas partecipa anche quest'anno all'Estate Romana, conducendo il pubblico lungo un pellegrinaggio musicale, e non solo, che coinvolgerà l'intero universo culturale lusofono e Mediterraneo. Mobilità delle arti, degli artisti, e del pubblico, multiculturalismo e cooperazione culturale sono i principali motori dell'attività del Festival Sete Sóis Sete Luas, che anche in questa edizione si pone l'obiettivo di integrare e intrecciare tra loro i destini culturali dei paesi del mondo lusofono e mediterraneo.

Musica e arte, linguaggi liberi, trasversali e universali
, diventano occasione di dialogo e incontro con altri modi di essere: questa edizione del Festival si distingue per la volontà di coinvolgere nelle attività culturali un pubblico normalmente escluso, la popolazione carceraria. Due delle produzioni originali del Festival, espressione del dialogo creativo che si instaura tra culture e tradizioni diverse, si esibiranno durante l'Estate Romana all'interno degli Istituti Penitenziari di Rebibbia – Terza Casa e Casal del Marmo.


LA PROGRAMMAZIONE MUSICALE


Una vera e propria missione culturale quella dei Galandum Galundaina, che si esibiscono Martedì 16 luglio, presso l'Ambasciata Portoghese, per portare a nuova vita i suoni delle loro origini. Si tratta di gruppo di musica tradizionale mirandese creato con l'obiettivo di raccogliere, investigare e divulgare il patrimonio culturale delle terre di Miranda. La carriera musicale dei Galandum Galundaina, iniziata nel 1996 nell'estremo nord del Portogallo, rappresenta il ponte temporale tra l’antica generazione di musicisti e la generazione più giovane, assicurando la sopravvivenza, la trasmissione e l'evoluzione della cultura di questa antica regione portoghese. A cavallo tra passato e presente, tra tradizionale e moderno, gli strumenti usati dai Galandum Galundaina sono riproduzioni manufatte di strumenti molto antichi, che mantengono le sonorità tipiche degli originali.

Presso l'Ambasciata di Spagna si esibirà domenica 21 luglio la Orient.7Sóis.Orkestra. Produzione originale del Festival, indagando a fondo il Mediterraneo, luogo privilegiato di incontro tra nord e sud, tra est e ovest, riesce ad armonizzare le varie anime culturali del Mare Nostrum. Diretti dal grande musicista portoghese Rão Kyao, già vincitore di due dischi d'oro e di platino, i musicisti della Orient.7Sóis.Orkestra sono: Marko Kalcic dalla Croazia al basso, Kelly Thoma dalla Grecia alla lira di Creta, Salim Allal dall'Algeria alla voce e all'oud, Miguel Angel Ramos dall'Andalusia alla chitarra e Ruca Rebordão dal Portogallo alla batteria. Dal confronto reciproco tra questi artisti, ambasciatori della cultura del loro paese di origine, le tradizioni del mediterraneo si intrecciano fruttuosamente in un concerto originale che trasmette le vibrazioni emozionanti della fusione culturale tra le varie essenze del mediterraneo.

Lunedì 22 luglio il famoso ballerino Miguel Cañas farà vibrare il pavimento dell'Ambasciata di Spagna. Con un viaggio alle radici del Flamenco, Miguel Cañas porta in scena tutto il calore e la passionalità di questo ballo in una perfetta armonia tra tradizione e modernità. Ballerino e coreografo, Miguel Cañas ha accumulato una vasta esperienza nel mondo della danza e del Flamenco, diventando primo ballerino della “Compañía de Paco Romero” nel 1987, e della “Compañía Teatro de Danza Española de Luisillo”. Attualmente è maestro nella scuola di Flamenco “Amor de Dios” di Madrid e principale ballerino del Tablao “El Corral de la Morería”.
L'Ambasciata di Spagna ospiterà un altro ensemble multiculturale, produzione originale del Festival Sete Sóis Sete Luas che si esibirà martedì 23 Luglio. La 7Luas.Orkestra.20, creata per celebrare i vent'anni di attività del Festival Sete Sóis Sete Luas, sintetizza in modo poliedrico i suoni tradizionali di diverse aree del mediterraneo, coordinati magistralmente da Mario Incudine, direttore dell'orchestra. I musicisti che partecipano al progetto sono: Shlomo Deshet (Israele), Mara Aranda (Valencia), Agus Barandiaran (Paesi Baschi), Luís Peixoto (Portogallo), Mario Incudine e Pino Ricosta (Sicilia).

PROGRAMMA
Ore 21:00 | Ambasciata Portogallo, via Zandonai 84 | Ingresso Libero
16 luglio – Galandum Galundaina (Portogallo)
Ore 22:00 | Ambasciata Spagna, Piazza San Pietro in Montorio | Ingresso Libero
21 luglio – Orient.7Sóis.Orkestra (Mediterraneo)
22 luglio – Miguel Cañas (Spagna)
23 luglio – 7Luas.Orkestra.20 (Mediterraneo)

Festa dell'Unità. Martedi 16 Luglio

Martedi 16 Luglio Adriano Viterbini torna a casa, alle origini, alla chitarra


Info

Promotore:
Partito Democratico
Dove:
Parco Schuster (San Paolo) Roma

Quando:
16/07/2013

MARTEDI’ 16 LUGLIO

Festa De L’Unità di Roma & Black Out Rock Club
presentano

ADRIANO VITERBINI

+ Edible Woman

apertura area

19:00

inizio concerti
22:30


ingresso libero

funweek -

Santa Croce Effetto Notte

Dal 12 al 21 luglio, a Roma, torna SANTA CROCE EFFETTO NOTTE


Info

Dove:
Piazza di Santa Croce in Gerusalemme Roma

Quando:
Dal 12/07/2013 al 21/07/2013
Orario:
dalle ore 19.00 alle ore 24.00

 Dal 12 al 21 luglio, a Roma, torna SANTA CROCE EFFETTO NOTTE, che per la terza edizione propone dieci serate di cinema, teatro, musica, musei e visite archeologiche a ingresso gratuito. La manifestazione realizzata dalla direzione generale per il Cinema del ministero Beni e Attività culturali e Turismo e dall’Esercito Italiano apre dalle 19.00 all’una di notte gli spazi dell’area archeologica adiacente la Basilica di Santa Croce in Gerusalemme: un parco di 50 mila metri quadri, caratterizzato da monumenti archeologici e storici in un contesto paesaggistico e naturalistico di rara suggestione.
L’agenda quotidiana prevede alle 19.00 visite guidate nell’area archeologica e nella domus di via Eleniana, appena restaurata.

Alle 20.30 concerti delle principali bande militari delle varie armi e spettacoli di musica e teatro nel giardino del Museo della Fanteria
, mentre nella sala convegni viene proiettata una selezione di filmati del Centro Cinefoto dell’Esercito.


Dalle 21.30 in poi gli appuntamenti di Schermi italiani, con la proiezione di film
, soprattutto opere prime e seconde, della recente stagione cinematografica, un omaggio ad Alberto Sordi e incontri con registi e interpreti nell’arena cinematografica di oltre 500 posti.


Possibilità di parcheggio in Piazza Santa Croce in Gerusalemme e servizio di ristorazione.funweek -

Suoni di Parole

dal 1 al 31 luglio 2013

suoni di parole roma

Per tutto il mese di luglio, accanto ai concerti, la Casa del Jazz, ospiterà "Suoni di Parole", che si preannuncia come uno dei più importanti eventi estivi di Roma dedicati all'editoria e all'amore per la lettura e la musica. La manifestazione, i cui fili conduttori saranno il libro, la musica e l'integrazione sarà caratterizzata dalla fiera della piccola e media editoria aperta tutte le sere (dalle 18,00 alle 24,00) che potrà contare sull'offerta editoriale di 40 case editrici indipendenti fra le più rappresentative del panorama librario italiano. Suoni di parole può contare sulla fattiva collaborazione dell'associazione Prigionieri dell'arte presieduta da Cosimo Rega (ergastolano, regista, scrittore e attore, fra i protagonisti nel ruolo di Cassio del film "Cesare deve morire" dei fratelli Taviani, vincitore dell'Orso d'Oro al Festival di Berlino 2012) che opera all'interno del carcere di Rebibbia con l'intento di favorire l'integrazione dei detenuti attraverso la cultura. Alcuni detenuti, individuati dall'associazione, saranno infatti coinvolti direttamente nell'organizzazione della fiera.
Lunedì 1 luglio ore 20, spazio esterno
Inaugurazione. Intervengono Cosimo Rega e Mariangela Mincione, con la partecipazione di Angiolo Marroni e Mario Quattrucci. A cura di Suoni di Parole
Martedi 2 luglio ore 20, spazio esterno
Roma, si gira 2 - Anni '70 e '80 - Gli scorci ritrovati del cinema di ieri. Intervengono gli autori del libro Mauro D'Avino e Lorenzo Rumori, Dario Argento, Franco Ferrini e Alberto Gremese. A cura di Gremese Editore
Giovedì 4 luglio ore 20, spazio esterno
L'effetto del Jazz di Toni Bertorelli. Intervengono l'autore e Francesco Mandica. Coordina l'incontro Gino Iacobelli. A cura di Iacobelli Editore
Venerdì 5 luglio ore 20, spazio esterno
La penultima fine del mondo di Elvira Seminara. Intervengono l'autrice e Chicca Gagliardo. A cura di Nottetempo
Sabato 6 luglio ore 20, spazio esterno
Itinerari del desiderio di Filippo Forti. A cura di Armando Editore
Domenica 7 luglio ore 20, spazio esterno
Terribile splendore di Marshall Jon Fisher. A cura di 66THAND2ND
Lunedi 8 luglio ore 20, spazio esterno
Iniziazione agli amori destinici di Paolo Crimaldi. Con l'autore interviene Giovanni Canonico. A cura di Edizioni Mediterranee
Martedì 9 luglio ore 20, spazio esterno
Ci sarà una volta. Favole e mamme in ambulatorio di Andrea Satta. A cura di Infinito Edizioni
Mercoledì 10 luglio ore 20, spazio esterno
Il portiere e lo straniero di Emanuele Santi. Con l'autore intervengono Elda Alvigini e Marco Presta. A cura di L'Asino d'oro
Giovedì 11 luglio ore 20, spazio esterno
Aperitivo con Bix.
In occasione della pubblicazione del volume Stranieri alla terra di Filippo Tuena. Con l'autore interviene Giorgio Van Straten. A cura di Nutrimenti
Venerdì 12 luglio ore 20, auditorium
Walter Mauro. Una lunga storia di parole e jazz. Intervengono Matteo Lefèvre, Alessandro Masi, Giulio Perrone e Giovanni Ricciardi. Presenta Paolo Di Paolo. Al pianoforte Riccardo Biseo. A cura di Giulio Perrone Editore
Domenica 14 luglio ore 20, spazio esterno
El sabor de Cuba di Filippo Maria Bonci. Insieme all'autore interviene Pierfranco Bruni. A cura di Fontana di Trevi Edizioni
Lunedì 15 luglio ore 20, spazio esterno
E mo t'ammazzo di Dario Torromeo. Insieme all'autore intervengono Paola Pacetti e Pasquale Mallozzi. A cura di Absolutely Free editore


17 LUGLIO 2013

Festival Sete Sois Sete Luas

Dal 16 al 23 Luglio partecipazione di grandi figure della cultura mediterranea e del mondo lusofono.


Info

Promotore:
Festival Sete Sóis Sete Luas; Estate Romana
Dove:
Ambasciata Portogallo, via Zandonai 84; Ambasciata Spagna, Piazza San Pietro in Montorio Roma

Quando:
Dal 16/07/2013 al 23/07/2013

funweek -
 Il Festival Sete Sóis Sete Luas, giunto alla sua XXI edizione, continua la propria missione culturale lungo le vie del mondo mediterraneo e lusofono rinnovando continuamente la sua programmazione.

Grazie al prezioso appoggio del Comune di Roma il Festival Sete Sóis Sete Luas partecipa anche quest'anno all'Estate Romana, conducendo il pubblico lungo un pellegrinaggio musicale, e non solo, che coinvolgerà l'intero universo culturale lusofono e Mediterraneo. Mobilità delle arti, degli artisti, e del pubblico, multiculturalismo e cooperazione culturale sono i principali motori dell'attività del Festival Sete Sóis Sete Luas, che anche in questa edizione si pone l'obiettivo di integrare e intrecciare tra loro i destini culturali dei paesi del mondo lusofono e mediterraneo.

Musica e arte, linguaggi liberi, trasversali e universali
, diventano occasione di dialogo e incontro con altri modi di essere: questa edizione del Festival si distingue per la volontà di coinvolgere nelle attività culturali un pubblico normalmente escluso, la popolazione carceraria. Due delle produzioni originali del Festival, espressione del dialogo creativo che si instaura tra culture e tradizioni diverse, si esibiranno durante l'Estate Romana all'interno degli Istituti Penitenziari di Rebibbia – Terza Casa e Casal del Marmo.


LA PROGRAMMAZIONE MUSICALE


Una vera e propria missione culturale quella dei Galandum Galundaina, che si esibiscono Martedì 16 luglio, presso l'Ambasciata Portoghese, per portare a nuova vita i suoni delle loro origini. Si tratta di gruppo di musica tradizionale mirandese creato con l'obiettivo di raccogliere, investigare e divulgare il patrimonio culturale delle terre di Miranda. La carriera musicale dei Galandum Galundaina, iniziata nel 1996 nell'estremo nord del Portogallo, rappresenta il ponte temporale tra l’antica generazione di musicisti e la generazione più giovane, assicurando la sopravvivenza, la trasmissione e l'evoluzione della cultura di questa antica regione portoghese. A cavallo tra passato e presente, tra tradizionale e moderno, gli strumenti usati dai Galandum Galundaina sono riproduzioni manufatte di strumenti molto antichi, che mantengono le sonorità tipiche degli originali.

Presso l'Ambasciata di Spagna si esibirà domenica 21 luglio la Orient.7Sóis.Orkestra. Produzione originale del Festival, indagando a fondo il Mediterraneo, luogo privilegiato di incontro tra nord e sud, tra est e ovest, riesce ad armonizzare le varie anime culturali del Mare Nostrum. Diretti dal grande musicista portoghese Rão Kyao, già vincitore di due dischi d'oro e di platino, i musicisti della Orient.7Sóis.Orkestra sono: Marko Kalcic dalla Croazia al basso, Kelly Thoma dalla Grecia alla lira di Creta, Salim Allal dall'Algeria alla voce e all'oud, Miguel Angel Ramos dall'Andalusia alla chitarra e Ruca Rebordão dal Portogallo alla batteria. Dal confronto reciproco tra questi artisti, ambasciatori della cultura del loro paese di origine, le tradizioni del mediterraneo si intrecciano fruttuosamente in un concerto originale che trasmette le vibrazioni emozionanti della fusione culturale tra le varie essenze del mediterraneo.

Lunedì 22 luglio il famoso ballerino Miguel Cañas farà vibrare il pavimento dell'Ambasciata di Spagna. Con un viaggio alle radici del Flamenco, Miguel Cañas porta in scena tutto il calore e la passionalità di questo ballo in una perfetta armonia tra tradizione e modernità. Ballerino e coreografo, Miguel Cañas ha accumulato una vasta esperienza nel mondo della danza e del Flamenco, diventando primo ballerino della “Compañía de Paco Romero” nel 1987, e della “Compañía Teatro de Danza Española de Luisillo”. Attualmente è maestro nella scuola di Flamenco “Amor de Dios” di Madrid e principale ballerino del Tablao “El Corral de la Morería”.
L'Ambasciata di Spagna ospiterà un altro ensemble multiculturale, produzione originale del Festival Sete Sóis Sete Luas che si esibirà martedì 23 Luglio. La 7Luas.Orkestra.20, creata per celebrare i vent'anni di attività del Festival Sete Sóis Sete Luas, sintetizza in modo poliedrico i suoni tradizionali di diverse aree del mediterraneo, coordinati magistralmente da Mario Incudine, direttore dell'orchestra. I musicisti che partecipano al progetto sono: Shlomo Deshet (Israele), Mara Aranda (Valencia), Agus Barandiaran (Paesi Baschi), Luís Peixoto (Portogallo), Mario Incudine e Pino Ricosta (Sicilia).

PROGRAMMA
Ore 21:00 | Ambasciata Portogallo, via Zandonai 84 | Ingresso Libero
16 luglio – Galandum Galundaina (Portogallo)
Ore 22:00 | Ambasciata Spagna, Piazza San Pietro in Montorio | Ingresso Libero
21 luglio – Orient.7Sóis.Orkestra (Mediterraneo)
22 luglio – Miguel Cañas (Spagna)
23 luglio – 7Luas.Orkestra.20 (Mediterraneo

Festa dell'Unità. Mercoledi 17 Luglio

Mercoledì 17 Luglio arriva CORLEONE, il nuovo progetto musicale di ROY PACI


Info

Promotore:
Partito Democratico
Dove:
Parco Schuster (San Paolo) Roma

Quando:
17/07/2013

MERCOLEDI’ 17 LUGLIO

Festa De L’Unità di Roma & Black Out Rock Club
presentano

ROY PACI CORLEONE

apertura area

19:00

inizio concerti
22:30

ingresso libero


@ FESTA DE L’UNITA’ DI ROMA

Parco Schuster (Basilica Di San Paolo) - Roma

info 334 1298398 / 338 7278817 / info@blackoutrockclub.com


Torna CorLeone, una delle tante anime musicali di Roy Paci, e per molti versi la più sconosciuta al grande pubblico.

Suoni di Parole

dal 1 al 31 luglio 2013

suoni di parole roma

Per tutto il mese di luglio, accanto ai concerti, la Casa del Jazz, ospiterà "Suoni di Parole", che si preannuncia come uno dei più importanti eventi estivi di Roma dedicati all'editoria e all'amore per la lettura e la musica. La manifestazione, i cui fili conduttori saranno il libro, la musica e l'integrazione sarà caratterizzata dalla fiera della piccola e media editoria aperta tutte le sere (dalle 18,00 alle 24,00) che potrà contare sull'offerta editoriale di 40 case editrici indipendenti fra le più rappresentative del panorama librario italiano. Suoni di parole può contare sulla fattiva collaborazione dell'associazione Prigionieri dell'arte presieduta da Cosimo Rega (ergastolano, regista, scrittore e attore, fra i protagonisti nel ruolo di Cassio del film "Cesare deve morire" dei fratelli Taviani, vincitore dell'Orso d'Oro al Festival di Berlino 2012) che opera all'interno del carcere di Rebibbia con l'intento di favorire l'integrazione dei detenuti attraverso la cultura. Alcuni detenuti, individuati dall'associazione, saranno infatti coinvolti direttamente nell'organizzazione della fiera.
Lunedì 1 luglio ore 20, spazio esterno
Inaugurazione. Intervengono Cosimo Rega e Mariangela Mincione, con la partecipazione di Angiolo Marroni e Mario Quattrucci. A cura di Suoni di Parole
Martedi 2 luglio ore 20, spazio esterno
Roma, si gira 2 - Anni '70 e '80 - Gli scorci ritrovati del cinema di ieri. Intervengono gli autori del libro Mauro D'Avino e Lorenzo Rumori, Dario Argento, Franco Ferrini e Alberto Gremese. A cura di Gremese Editore
Giovedì 4 luglio ore 20, spazio esterno
L'effetto del Jazz di Toni Bertorelli. Intervengono l'autore e Francesco Mandica. Coordina l'incontro Gino Iacobelli. A cura di Iacobelli Editore
Venerdì 5 luglio ore 20, spazio esterno
La penultima fine del mondo di Elvira Seminara. Intervengono l'autrice e Chicca Gagliardo. A cura di Nottetempo
Sabato 6 luglio ore 20, spazio esterno
Itinerari del desiderio di Filippo Forti. A cura di Armando Editore
Domenica 7 luglio ore 20, spazio esterno
Terribile splendore di Marshall Jon Fisher. A cura di 66THAND2ND
Lunedi 8 luglio ore 20, spazio esterno
Iniziazione agli amori destinici di Paolo Crimaldi. Con l'autore interviene Giovanni Canonico. A cura di Edizioni Mediterranee
Martedì 9 luglio ore 20, spazio esterno
Ci sarà una volta. Favole e mamme in ambulatorio di Andrea Satta. A cura di Infinito Edizioni
Mercoledì 10 luglio ore 20, spazio esterno
Il portiere e lo straniero di Emanuele Santi. Con l'autore intervengono Elda Alvigini e Marco Presta. A cura di L'Asino d'oro
Giovedì 11 luglio ore 20, spazio esterno
Aperitivo con Bix.
In occasione della pubblicazione del volume Stranieri alla terra di Filippo Tuena. Con l'autore interviene Giorgio Van Straten. A cura di Nutrimenti
Venerdì 12 luglio ore 20, auditorium
Walter Mauro. Una lunga storia di parole e jazz. Intervengono Matteo Lefèvre, Alessandro Masi, Giulio Perrone e Giovanni Ricciardi. Presenta Paolo Di Paolo. Al pianoforte Riccardo Biseo. A cura di Giulio Perrone Editore
Domenica 14 luglio ore 20, spazio esterno
El sabor de Cuba di Filippo Maria Bonci. Insieme all'autore interviene Pierfranco Bruni. A cura di Fontana di Trevi Edizioni
Lunedì 15 luglio ore 20, spazio esterno
E mo t'ammazzo di Dario Torromeo. Insieme all'autore intervengono Paola Pacetti e Pasquale Mallozzi. A cura di Absolutely Free editore
 18 LUGLIO 2013


Festival Sete Sois Sete Luas

Dal 16 al 23 Luglio partecipazione di grandi figure della cultura mediterranea e del mondo lusofono.


Info

Promotore:
Festival Sete Sóis Sete Luas; Estate Romana
Dove:
Ambasciata Portogallo, via Zandonai 84; Ambasciata Spagna, Piazza San Pietro in Montorio Roma

Quando:
Dal 16/07/2013 al 23/07/2013

Il Festival Sete Sóis Sete Luas, giunto alla sua XXI edizione, continua la propria missione culturale lungo le vie del mondo mediterraneo e lusofono rinnovando continuamente la sua programmazione.

Grazie al prezioso appoggio del Comune di Roma il Festival Sete Sóis Sete Luas partecipa anche quest'anno all'Estate Romana, conducendo il pubblico lungo un pellegrinaggio musicale, e non solo, che coinvolgerà l'intero universo culturale lusofono e Mediterraneo. Mobilità delle arti, degli artisti, e del pubblico, multiculturalismo e cooperazione culturale sono i principali motori dell'attività del Festival Sete Sóis Sete Luas, che anche in questa edizione si pone l'obiettivo di integrare e intrecciare tra loro i destini culturali dei paesi del mondo lusofono e mediterraneo.

Musica e arte, linguaggi liberi, trasversali e universali
, diventano occasione di dialogo e incontro con altri modi di essere: questa edizione del Festival si distingue per la volontà di coinvolgere nelle attività culturali un pubblico normalmente escluso, la popolazione carceraria. Due delle produzioni originali del Festival, espressione del dialogo creativo che si instaura tra culture e tradizioni diverse, si esibiranno durante l'Estate Romana all'interno degli Istituti Penitenziari di Rebibbia – Terza Casa e Casal del Marmo.


LA PROGRAMMAZIONE MUSICALE


Una vera e propria missione culturale quella dei Galandum Galundaina, che si esibiscono Martedì 16 luglio, presso l'Ambasciata Portoghese, per portare a nuova vita i suoni delle loro origini. Si tratta di gruppo di musica tradizionale mirandese creato con l'obiettivo di raccogliere, investigare e divulgare il patrimonio culturale delle terre di Miranda. La carriera musicale dei Galandum Galundaina, iniziata nel 1996 nell'estremo nord del Portogallo, rappresenta il ponte temporale tra l’antica generazione di musicisti e la generazione più giovane, assicurando la sopravvivenza, la trasmissione e l'evoluzione della cultura di questa antica regione portoghese. A cavallo tra passato e presente, tra tradizionale e moderno, gli strumenti usati dai Galandum Galundaina sono riproduzioni manufatte di strumenti molto antichi, che mantengono le sonorità tipiche degli originali.

Presso l'Ambasciata di Spagna si esibirà domenica 21 luglio la Orient.7Sóis.Orkestra. Produzione originale del Festival, indagando a fondo il Mediterraneo, luogo privilegiato di incontro tra nord e sud, tra est e ovest, riesce ad armonizzare le varie anime culturali del Mare Nostrum. Diretti dal grande musicista portoghese Rão Kyao, già vincitore di due dischi d'oro e di platino, i musicisti della Orient.7Sóis.Orkestra sono: Marko Kalcic dalla Croazia al basso, Kelly Thoma dalla Grecia alla lira di Creta, Salim Allal dall'Algeria alla voce e all'oud, Miguel Angel Ramos dall'Andalusia alla chitarra e Ruca Rebordão dal Portogallo alla batteria. Dal confronto reciproco tra questi artisti, ambasciatori della cultura del loro paese di origine, le tradizioni del mediterraneo si intrecciano fruttuosamente in un concerto originale che trasmette le vibrazioni emozionanti della fusione culturale tra le varie essenze del mediterraneo.

Lunedì 22 luglio il famoso ballerino Miguel Cañas farà vibrare il pavimento dell'Ambasciata di Spagna. Con un viaggio alle radici del Flamenco, Miguel Cañas porta in scena tutto il calore e la passionalità di questo ballo in una perfetta armonia tra tradizione e modernità. Ballerino e coreografo, Miguel Cañas ha accumulato una vasta esperienza nel mondo della danza e del Flamenco, diventando primo ballerino della “Compañía de Paco Romero” nel 1987, e della “Compañía Teatro de Danza Española de Luisillo”. Attualmente è maestro nella scuola di Flamenco “Amor de Dios” di Madrid e principale ballerino del Tablao “El Corral de la Morería”.
L'Ambasciata di Spagna ospiterà un altro ensemble multiculturale, produzione originale del Festival Sete Sóis Sete Luas che si esibirà martedì 23 Luglio. La 7Luas.Orkestra.20, creata per celebrare i vent'anni di attività del Festival Sete Sóis Sete Luas, sintetizza in modo poliedrico i suoni tradizionali di diverse aree del mediterraneo, coordinati magistralmente da Mario Incudine, direttore dell'orchestra. I musicisti che partecipano al progetto sono: Shlomo Deshet (Israele), Mara Aranda (Valencia), Agus Barandiaran (Paesi Baschi), Luís Peixoto (Portogallo), Mario Incudine e Pino Ricosta (Sicilia).

PROGRAMMA
Ore 21:00 | Ambasciata Portogallo, via Zandonai 84 | Ingresso Libero
16 luglio – Galandum Galundaina (Portogallo)
Ore 22:00 | Ambasciata Spagna, Piazza San Pietro in Montorio | Ingresso Libero
21 luglio – Orient.7Sóis.Orkestra (Mediterraneo)
22 luglio – Miguel Cañas (Spagna)
23 luglio – 7Luas.Orkestra.20 (Mediterraneo

Santa Croce Effetto Notte

Dal 12 al 21 luglio, a Roma, torna SANTA CROCE EFFETTO NOTTE


Info

Dove:
Piazza di Santa Croce in Gerusalemme Roma

Quando:
Dal 12/07/2013 al 21/07/2013
Orario:
dalle ore 19.00 alle ore 24.00

 Dal 12 al 21 luglio, a Roma, torna SANTA CROCE EFFETTO NOTTE, che per la terza edizione propone dieci serate di cinema, teatro, musica, musei e visite archeologiche a ingresso gratuito. La manifestazione realizzata dalla direzione generale per il Cinema del ministero Beni e Attività culturali e Turismo e dall’Esercito Italiano apre dalle 19.00 all’una di notte gli spazi dell’area archeologica adiacente la Basilica di Santa Croce in Gerusalemme: un parco di 50 mila metri quadri, caratterizzato da monumenti archeologici e storici in un contesto paesaggistico e naturalistico di rara suggestione.
L’agenda quotidiana prevede alle 19.00 visite guidate nell’area archeologica e nella domus di via Eleniana, appena restaurata.

Alle 20.30 concerti delle principali bande militari delle varie armi e spettacoli di musica e teatro nel giardino del Museo della Fanteria
, mentre nella sala convegni viene proiettata una selezione di filmati del Centro Cinefoto dell’Esercito.


Dalle 21.30 in poi gli appuntamenti di Schermi italiani, con la proiezione di film
, soprattutto opere prime e seconde, della recente stagione cinematografica, un omaggio ad Alberto Sordi e incontri con registi e interpreti nell’arena cinematografica di oltre 500 posti.


Possibilità di parcheggio in Piazza Santa Croce in Gerusalemme e servizio di ristorazione.


Suoni di Parole

dal 1 al 31 luglio 2013

suoni di parole roma

Per tutto il mese di luglio, accanto ai concerti, la Casa del Jazz, ospiterà "Suoni di Parole", che si preannuncia come uno dei più importanti eventi estivi di Roma dedicati all'editoria e all'amore per la lettura e la musica. La manifestazione, i cui fili conduttori saranno il libro, la musica e l'integrazione sarà caratterizzata dalla fiera della piccola e media editoria aperta tutte le sere (dalle 18,00 alle 24,00) che potrà contare sull'offerta editoriale di 40 case editrici indipendenti fra le più rappresentative del panorama librario italiano. Suoni di parole può contare sulla fattiva collaborazione dell'associazione Prigionieri dell'arte presieduta da Cosimo Rega (ergastolano, regista, scrittore e attore, fra i protagonisti nel ruolo di Cassio del film "Cesare deve morire" dei fratelli Taviani, vincitore dell'Orso d'Oro al Festival di Berlino 2012) che opera all'interno del carcere di Rebibbia con l'intento di favorire l'integrazione dei detenuti attraverso la cultura. Alcuni detenuti, individuati dall'associazione, saranno infatti coinvolti direttamente nell'organizzazione della fiera.
Lunedì 1 luglio ore 20, spazio esterno
Inaugurazione. Intervengono Cosimo Rega e Mariangela Mincione, con la partecipazione di Angiolo Marroni e Mario Quattrucci. A cura di Suoni di Parole
Martedi 2 luglio ore 20, spazio esterno
Roma, si gira 2 - Anni '70 e '80 - Gli scorci ritrovati del cinema di ieri. Intervengono gli autori del libro Mauro D'Avino e Lorenzo Rumori, Dario Argento, Franco Ferrini e Alberto Gremese. A cura di Gremese Editore
Giovedì 4 luglio ore 20, spazio esterno
L'effetto del Jazz di Toni Bertorelli. Intervengono l'autore e Francesco Mandica. Coordina l'incontro Gino Iacobelli. A cura di Iacobelli Editore
Venerdì 5 luglio ore 20, spazio esterno
La penultima fine del mondo di Elvira Seminara. Intervengono l'autrice e Chicca Gagliardo. A cura di Nottetempo
Sabato 6 luglio ore 20, spazio esterno
Itinerari del desiderio di Filippo Forti. A cura di Armando Editore
Domenica 7 luglio ore 20, spazio esterno
Terribile splendore di Marshall Jon Fisher. A cura di 66THAND2ND
Lunedi 8 luglio ore 20, spazio esterno
Iniziazione agli amori destinici di Paolo Crimaldi. Con l'autore interviene Giovanni Canonico. A cura di Edizioni Mediterranee
Martedì 9 luglio ore 20, spazio esterno
Ci sarà una volta. Favole e mamme in ambulatorio di Andrea Satta. A cura di Infinito Edizioni
Mercoledì 10 luglio ore 20, spazio esterno
Il portiere e lo straniero di Emanuele Santi. Con l'autore intervengono Elda Alvigini e Marco Presta. A cura di L'Asino d'oro
Giovedì 11 luglio ore 20, spazio esterno
Aperitivo con Bix.
In occasione della pubblicazione del volume Stranieri alla terra di Filippo Tuena. Con l'autore interviene Giorgio Van Straten. A cura di Nutrimenti
Venerdì 12 luglio ore 20, auditorium
Walter Mauro. Una lunga storia di parole e jazz. Intervengono Matteo Lefèvre, Alessandro Masi, Giulio Perrone e Giovanni Ricciardi. Presenta Paolo Di Paolo. Al pianoforte Riccardo Biseo. A cura di Giulio Perrone Editore
Domenica 14 luglio ore 20, spazio esterno
El sabor de Cuba di Filippo Maria Bonci. Insieme all'autore interviene Pierfranco Bruni. A cura di Fontana di Trevi Edizioni
Lunedì 15 luglio ore 20, spazio esterno
E mo t'ammazzo di Dario Torromeo. Insieme all'autore intervengono Paola Pacetti e Pasquale Mallozzi. A cura di Absolutely Free editore

Aperitivo musicale con Madya Diebate & Lorenzo Barone

  • data inizio: 18/07/2013
  • data fine: 18/07/2013
Giovedì 18 luglio alle ore 19 presso la Libreria Griot in via di Santa Cecilia, 1/a si terrà un aperitivo musicale in compagnia di Madya Diebate & Lorenzo Barone che proporranno uno spettacolo che elabora il repertorio di musiche dell’africa dell’ovest, epiche e storie tramandate dai griot di padre in figlio che narrano dell’impero del Mali e dei suoi eroi, in maniera innovativa e personale come frutto dell’incontro di questi due virtuosi musicisti. Madya Diebate suona la kora, un’arpa tradizionale mandinka a 21 corde e canta. Lorenzo Barone suona la chitarra classica.

Madya Diebate

Madya viene dalla Casamance, una regione a sud del Senegal in cui prevale l’etnia mandinka. Discende da una famiglia griot, con una parentela stretta con la famiglia di Toumani Diabate e Ballake Sissoko. La kora, l’arpa a 21 corde dei mandingo, è originaria di quelle terre. A differenza dei maliani, in Gambia e in Casamance la kora si suona in modo più ritmico e percussivo, con le corde che vengono colpite e pizzicate.
Madya Diebate può essere considerato uno dei più virtuosi suonatori di kora della diaspora africana. Attento interprete della cultura mande suona sia in gruppi tradizionali che  in  progetto di fusione che vedono assieme la crema del jazz italiano e la tradizione orale ouest-africaine.

http://www.myspace.com/madyadiebate

Lorenzo Barone

Lorenzo, ha una formazione classica svolta presso il conservatorio di S. Cecilia. Attualmente è impegnato anche in una ricerca antropologica di musica tradizionale italiana nella sua terra d’origine, la Puglia, dove svolge un lavoro di trascrizione e documentazione di quella musica tramandata oralmente da suo nonno e dagli altri anziani.
A partire dalla musica cantautorale italiana si né poi dedicato in formazioni blues, reggae e composizione di musica per spettacoli teatrali.
Negli anni passati ha intrapreso un lungo viaggio che lo ha portato a conoscere e suonare il Soukous congolese, il Bikutsi e la Makossa camerunense, lo Zuglou ivoriano fino ad arrivare, oggi,  alla conoscenza delle melodie e dei ritmi dei griot dell’africa dell’ovest.

Libreria Griot
via di Santa Cecilia, 1/a
- See more at: http://www.romamultietnica.it/it/news/eventi/item/10454-aperitivo-musicale-con-madya-diebate-lorenzo-barone.html#sthash.qShCu3eH.dpuf
 19 LUGLIO 2013

Festival Sete Sois Sete Luas

Dal 16 al 23 Luglio partecipazione di grandi figure della cultura mediterranea e del mondo lusofono.


Info

Promotore:
Festival Sete Sóis Sete Luas; Estate Romana
Dove:
Ambasciata Portogallo, via Zandonai 84; Ambasciata Spagna, Piazza San Pietro in Montorio Roma

Quando:
Dal 16/07/2013 al 23/07/2013

Il Festival Sete Sóis Sete Luas, giunto alla sua XXI edizione, continua la propria missione culturale lungo le vie del mondo mediterraneo e lusofono rinnovando continuamente la sua programmazione.

Grazie al prezioso appoggio del Comune di Roma il Festival Sete Sóis Sete Luas partecipa anche quest'anno all'Estate Romana, conducendo il pubblico lungo un pellegrinaggio musicale, e non solo, che coinvolgerà l'intero universo culturale lusofono e Mediterraneo. Mobilità delle arti, degli artisti, e del pubblico, multiculturalismo e cooperazione culturale sono i principali motori dell'attività del Festival Sete Sóis Sete Luas, che anche in questa edizione si pone l'obiettivo di integrare e intrecciare tra loro i destini culturali dei paesi del mondo lusofono e mediterraneo.

Musica e arte, linguaggi liberi, trasversali e universali
, diventano occasione di dialogo e incontro con altri modi di essere: questa edizione del Festival si distingue per la volontà di coinvolgere nelle attività culturali un pubblico normalmente escluso, la popolazione carceraria. Due delle produzioni originali del Festival, espressione del dialogo creativo che si instaura tra culture e tradizioni diverse, si esibiranno durante l'Estate Romana all'interno degli Istituti Penitenziari di Rebibbia – Terza Casa e Casal del Marmo.


LA PROGRAMMAZIONE MUSICALE


Una vera e propria missione culturale quella dei Galandum Galundaina, che si esibiscono Martedì 16 luglio, presso l'Ambasciata Portoghese, per portare a nuova vita i suoni delle loro origini. Si tratta di gruppo di musica tradizionale mirandese creato con l'obiettivo di raccogliere, investigare e divulgare il patrimonio culturale delle terre di Miranda. La carriera musicale dei Galandum Galundaina, iniziata nel 1996 nell'estremo nord del Portogallo, rappresenta il ponte temporale tra l’antica generazione di musicisti e la generazione più giovane, assicurando la sopravvivenza, la trasmissione e l'evoluzione della cultura di questa antica regione portoghese. A cavallo tra passato e presente, tra tradizionale e moderno, gli strumenti usati dai Galandum Galundaina sono riproduzioni manufatte di strumenti molto antichi, che mantengono le sonorità tipiche degli originali.

Presso l'Ambasciata di Spagna si esibirà domenica 21 luglio la Orient.7Sóis.Orkestra. Produzione originale del Festival, indagando a fondo il Mediterraneo, luogo privilegiato di incontro tra nord e sud, tra est e ovest, riesce ad armonizzare le varie anime culturali del Mare Nostrum. Diretti dal grande musicista portoghese Rão Kyao, già vincitore di due dischi d'oro e di platino, i musicisti della Orient.7Sóis.Orkestra sono: Marko Kalcic dalla Croazia al basso, Kelly Thoma dalla Grecia alla lira di Creta, Salim Allal dall'Algeria alla voce e all'oud, Miguel Angel Ramos dall'Andalusia alla chitarra e Ruca Rebordão dal Portogallo alla batteria. Dal confronto reciproco tra questi artisti, ambasciatori della cultura del loro paese di origine, le tradizioni del mediterraneo si intrecciano fruttuosamente in un concerto originale che trasmette le vibrazioni emozionanti della fusione culturale tra le varie essenze del mediterraneo.

Lunedì 22 luglio il famoso ballerino Miguel Cañas farà vibrare il pavimento dell'Ambasciata di Spagna. Con un viaggio alle radici del Flamenco, Miguel Cañas porta in scena tutto il calore e la passionalità di questo ballo in una perfetta armonia tra tradizione e modernità. Ballerino e coreografo, Miguel Cañas ha accumulato una vasta esperienza nel mondo della danza e del Flamenco, diventando primo ballerino della “Compañía de Paco Romero” nel 1987, e della “Compañía Teatro de Danza Española de Luisillo”. Attualmente è maestro nella scuola di Flamenco “Amor de Dios” di Madrid e principale ballerino del Tablao “El Corral de la Morería”.
L'Ambasciata di Spagna ospiterà un altro ensemble multiculturale, produzione originale del Festival Sete Sóis Sete Luas che si esibirà martedì 23 Luglio. La 7Luas.Orkestra.20, creata per celebrare i vent'anni di attività del Festival Sete Sóis Sete Luas, sintetizza in modo poliedrico i suoni tradizionali di diverse aree del mediterraneo, coordinati magistralmente da Mario Incudine, direttore dell'orchestra. I musicisti che partecipano al progetto sono: Shlomo Deshet (Israele), Mara Aranda (Valencia), Agus Barandiaran (Paesi Baschi), Luís Peixoto (Portogallo), Mario Incudine e Pino Ricosta (Sicilia).

PROGRAMMA
Ore 21:00 | Ambasciata Portogallo, via Zandonai 84 | Ingresso Libero
16 luglio – Galandum Galundaina (Portogallo)
Ore 22:00 | Ambasciata Spagna, Piazza San Pietro in Montorio | Ingresso Libero
21 luglio – Orient.7Sóis.Orkestra (Mediterraneo)
22 luglio – Miguel Cañas (Spagna)
23 luglio – 7Luas.Orkestra.20 (Mediterraneo

Santa Croce Effetto Notte

Dal 12 al 21 luglio, a Roma, torna SANTA CROCE EFFETTO NOTTE


Info

Dove:
Piazza di Santa Croce in Gerusalemme Roma

Quando:
Dal 12/07/2013 al 21/07/2013
Orario:
dalle ore 19.00 alle ore 24.00

 Dal 12 al 21 luglio, a Roma, torna SANTA CROCE EFFETTO NOTTE, che per la terza edizione propone dieci serate di cinema, teatro, musica, musei e visite archeologiche a ingresso gratuito. La manifestazione realizzata dalla direzione generale per il Cinema del ministero Beni e Attività culturali e Turismo e dall’Esercito Italiano apre dalle 19.00 all’una di notte gli spazi dell’area archeologica adiacente la Basilica di Santa Croce in Gerusalemme: un parco di 50 mila metri quadri, caratterizzato da monumenti archeologici e storici in un contesto paesaggistico e naturalistico di rara suggestione.
L’agenda quotidiana prevede alle 19.00 visite guidate nell’area archeologica e nella domus di via Eleniana, appena restaurata.

Alle 20.30 concerti delle principali bande militari delle varie armi e spettacoli di musica e teatro nel giardino del Museo della Fanteria
, mentre nella sala convegni viene proiettata una selezione di filmati del Centro Cinefoto dell’Esercito.


Dalle 21.30 in poi gli appuntamenti di Schermi italiani, con la proiezione di film
, soprattutto opere prime e seconde, della recente stagione cinematografica, un omaggio ad Alberto Sordi e incontri con registi e interpreti nell’arena cinematografica di oltre 500 posti.


Possibilità di parcheggio in Piazza Santa Croce in Gerusalemme e servizio di ristorazione.
 

Il comico Antonello Costa a Porta di Roma

Venerdi 19 Luglio imitazioni e risate per l'Urban Summer Village


Info

Dove:
Via Alberto Lionello, 201 Roma

Quando:
19/07/2013
Orario:
dalle 22

LA COMICITA' DI ANTONELLO COSTA A PORTA DI ROMA
Imitazioni e risate per l'Urban Summer Village

Venerdì 19 Luglio dalle 22 Antonello Costa salirà sul palco dell'Urban Summer Village, l'iniziativa estiva di Porta di Roma, per coinvolgere il pubblico in uno spettacolo gratuito con i personaggi che l'hanno reso noto. Tra questi: "Don Antonino" lo zio siculo, "Sergio" il cugino esaurito che va ospite da Maria De Filippi, "Rocco" il lookmaker gay, "Tony Fasano" figlio degli anni '70, "Dante" il barbone fulminato e "Raffaello Piombo" il cugino calabrese di Tiziano Ferro.
L'artista ha fatto parte del cast di diversi programmi televisivi come Ci vediamo in TV condotto da Paolo Limiti, Tg2 costume e società, Sabato Italiano su Rai1 con Pippo Baudo, Buona Domenica su Canale5.
La comicità sarà protagonista anche nella serata di Sabato 20 Luglio con Valentina Persia e Leonardo Fiaschi sempre dalle 22.

Radio Centro Suono 101.3, la radio ufficiale dell'Urban Summer Village, trasmetterà tutti i pomeriggi da giovedì alla domenica con ospiti e appuntamenti dedicati all'iniziativa estiva di Galleria Porta di Roma.
Per informazioni www.galleriaportadiroma.it/urbansummervillage
LUGLIO 2013 - PROGRAMMA URBAN SUMMER VILLAGE Porta di Roma
S20 - Valentina Persia e Leonardo Fiaschi
D21 - Renato Zero Tribute Band. 
G25 - Pink Floyd Tribute Band
V26 - Cristina D'Avena&Gem Boy 
S27 - Arisa 
D28 - Rino Gaetano Tribute Band
Situata nel III Municipio Roma Montesacro, in Via Alberto Lionello 201, la Galleria Porta di Roma è una vera e propria cittadella di oltre 97.000 mq con 220 negozi disposti su due piani, un ipermercato Auchan di 23.000 mq, sportelli bancari e postali, cinema multisala con 14 sale, 2.500 posti e un parcheggio per 7.200 vetture. All'interno del polo commerciale Galleria Porta di Roma anche Ikea e Leroy Merlin.
ORARI: Lun-Dom 10-22 (Ristorazione 9-23)
Cinema UCI: Lun-Gio-Dom 10.30-1.30 (Ven-Sab 10.30-3.30)
Bus: linea 38 dalla stazione Termini (fermata Bene/Loy) 80B da Piazza Venezia (fermata Bene/Calindri) 435 da Largo Pugliese/quartiere Talenti (fermata Bene/Calindri) 341 da Stazione Metro Ponte Mammolo (fermata Bene/Calindri)
Metro: B Stazione Ponte Mammolo + bus 341 (fermata Bene/Calindri) B1 Stazione Conca d'Oro + Bus 80B oppure Bus 38

 Santa Croce Effetto Notte

Dal 12 al 21 luglio, a Roma, torna SANTA CROCE EFFETTO NOTTE


Info

Dove:
Piazza di Santa Croce in Gerusalemme Roma

Quando:
Dal 12/07/2013 al 21/07/2013
Orario:
dalle ore 19.00 alle ore 24.00

 Dal 12 al 21 luglio, a Roma, torna SANTA CROCE EFFETTO NOTTE, che per la terza edizione propone dieci serate di cinema, teatro, musica, musei e visite archeologiche a ingresso gratuito. La manifestazione realizzata dalla direzione generale per il Cinema del ministero Beni e Attività culturali e Turismo e dall’Esercito Italiano apre dalle 19.00 all’una di notte gli spazi dell’area archeologica adiacente la Basilica di Santa Croce in Gerusalemme: un parco di 50 mila metri quadri, caratterizzato da monumenti archeologici e storici in un contesto paesaggistico e naturalistico di rara suggestione.
L’agenda quotidiana prevede alle 19.00 visite guidate nell’area archeologica e nella domus di via Eleniana, appena restaurata.

Alle 20.30 concerti delle principali bande militari delle varie armi e spettacoli di musica e teatro nel giardino del Museo della Fanteria
, mentre nella sala convegni viene proiettata una selezione di filmati del Centro Cinefoto dell’Esercito.


Dalle 21.30 in poi gli appuntamenti di Schermi italiani, con la proiezione di film
, soprattutto opere prime e seconde, della recente stagione cinematografica, un omaggio ad Alberto Sordi e incontri con registi e interpreti nell’arena cinematografica di oltre 500 posti.


Possibilità di parcheggio in Piazza Santa Croce in Gerusalemme e servizio di ristorazione.


Suoni di Parole

dal 1 al 31 luglio 2013

suoni di parole roma

Per tutto il mese di luglio, accanto ai concerti, la Casa del Jazz, ospiterà "Suoni di Parole", che si preannuncia come uno dei più importanti eventi estivi di Roma dedicati all'editoria e all'amore per la lettura e la musica. La manifestazione, i cui fili conduttori saranno il libro, la musica e l'integrazione sarà caratterizzata dalla fiera della piccola e media editoria aperta tutte le sere (dalle 18,00 alle 24,00) che potrà contare sull'offerta editoriale di 40 case editrici indipendenti fra le più rappresentative del panorama librario italiano. Suoni di parole può contare sulla fattiva collaborazione dell'associazione Prigionieri dell'arte presieduta da Cosimo Rega (ergastolano, regista, scrittore e attore, fra i protagonisti nel ruolo di Cassio del film "Cesare deve morire" dei fratelli Taviani, vincitore dell'Orso d'Oro al Festival di Berlino 2012) che opera all'interno del carcere di Rebibbia con l'intento di favorire l'integrazione dei detenuti attraverso la cultura. Alcuni detenuti, individuati dall'associazione, saranno infatti coinvolti direttamente nell'organizzazione della fiera.
Lunedì 1 luglio ore 20, spazio esterno
Inaugurazione. Intervengono Cosimo Rega e Mariangela Mincione, con la partecipazione di Angiolo Marroni e Mario Quattrucci. A cura di Suoni di Parole
Martedi 2 luglio ore 20, spazio esterno
Roma, si gira 2 - Anni '70 e '80 - Gli scorci ritrovati del cinema di ieri. Intervengono gli autori del libro Mauro D'Avino e Lorenzo Rumori, Dario Argento, Franco Ferrini e Alberto Gremese. A cura di Gremese Editore
Giovedì 4 luglio ore 20, spazio esterno
L'effetto del Jazz di Toni Bertorelli. Intervengono l'autore e Francesco Mandica. Coordina l'incontro Gino Iacobelli. A cura di Iacobelli Editore
Venerdì 5 luglio ore 20, spazio esterno
La penultima fine del mondo di Elvira Seminara. Intervengono l'autrice e Chicca Gagliardo. A cura di Nottetempo
Sabato 6 luglio ore 20, spazio esterno
Itinerari del desiderio di Filippo Forti. A cura di Armando Editore
Domenica 7 luglio ore 20, spazio esterno
Terribile splendore di Marshall Jon Fisher. A cura di 66THAND2ND
Lunedi 8 luglio ore 20, spazio esterno
Iniziazione agli amori destinici di Paolo Crimaldi. Con l'autore interviene Giovanni Canonico. A cura di Edizioni Mediterranee
Martedì 9 luglio ore 20, spazio esterno
Ci sarà una volta. Favole e mamme in ambulatorio di Andrea Satta. A cura di Infinito Edizioni
Mercoledì 10 luglio ore 20, spazio esterno
Il portiere e lo straniero di Emanuele Santi. Con l'autore intervengono Elda Alvigini e Marco Presta. A cura di L'Asino d'oro
Giovedì 11 luglio ore 20, spazio esterno
Aperitivo con Bix.
In occasione della pubblicazione del volume Stranieri alla terra di Filippo Tuena. Con l'autore interviene Giorgio Van Straten. A cura di Nutrimenti
Venerdì 12 luglio ore 20, auditorium
Walter Mauro. Una lunga storia di parole e jazz. Intervengono Matteo Lefèvre, Alessandro Masi, Giulio Perrone e Giovanni Ricciardi. Presenta Paolo Di Paolo. Al pianoforte Riccardo Biseo. A cura di Giulio Perrone Editore
Domenica 14 luglio ore 20, spazio esterno
El sabor de Cuba di Filippo Maria Bonci. Insieme all'autore interviene Pierfranco Bruni. A cura di Fontana di Trevi Edizioni
Lunedì 15 luglio ore 20, spazio esterno
E mo t'ammazzo di Dario Torromeo. Insieme all'autore intervengono Paola Pacetti e Pasquale Mallozzi. A cura di Absolutely Free editore


20 LUGLIO 2013

Festival Sete Sois Sete Luas

Dal 16 al 23 Luglio partecipazione di grandi figure della cultura mediterranea e del mondo lusofono.


Info

Promotore:
Festival Sete Sóis Sete Luas; Estate Romana
Dove:
Ambasciata Portogallo, via Zandonai 84; Ambasciata Spagna, Piazza San Pietro in Montorio Roma

Quando:
Dal 16/07/2013 al 23/07/2013

Il Festival Sete Sóis Sete Luas, giunto alla sua XXI edizione, continua la propria missione culturale lungo le vie del mondo mediterraneo e lusofono rinnovando continuamente la sua programmazione.

Grazie al prezioso appoggio del Comune di Roma il Festival Sete Sóis Sete Luas partecipa anche quest'anno all'Estate Romana, conducendo il pubblico lungo un pellegrinaggio musicale, e non solo, che coinvolgerà l'intero universo culturale lusofono e Mediterraneo. Mobilità delle arti, degli artisti, e del pubblico, multiculturalismo e cooperazione culturale sono i principali motori dell'attività del Festival Sete Sóis Sete Luas, che anche in questa edizione si pone l'obiettivo di integrare e intrecciare tra loro i destini culturali dei paesi del mondo lusofono e mediterraneo.

Musica e arte, linguaggi liberi, trasversali e universali
, diventano occasione di dialogo e incontro con altri modi di essere: questa edizione del Festival si distingue per la volontà di coinvolgere nelle attività culturali un pubblico normalmente escluso, la popolazione carceraria. Due delle produzioni originali del Festival, espressione del dialogo creativo che si instaura tra culture e tradizioni diverse, si esibiranno durante l'Estate Romana all'interno degli Istituti Penitenziari di Rebibbia – Terza Casa e Casal del Marmo.


LA PROGRAMMAZIONE MUSICALE


Una vera e propria missione culturale quella dei Galandum Galundaina, che si esibiscono Martedì 16 luglio, presso l'Ambasciata Portoghese, per portare a nuova vita i suoni delle loro origini. Si tratta di gruppo di musica tradizionale mirandese creato con l'obiettivo di raccogliere, investigare e divulgare il patrimonio culturale delle terre di Miranda. La carriera musicale dei Galandum Galundaina, iniziata nel 1996 nell'estremo nord del Portogallo, rappresenta il ponte temporale tra l’antica generazione di musicisti e la generazione più giovane, assicurando la sopravvivenza, la trasmissione e l'evoluzione della cultura di questa antica regione portoghese. A cavallo tra passato e presente, tra tradizionale e moderno, gli strumenti usati dai Galandum Galundaina sono riproduzioni manufatte di strumenti molto antichi, che mantengono le sonorità tipiche degli originali.

Presso l'Ambasciata di Spagna si esibirà domenica 21 luglio la Orient.7Sóis.Orkestra. Produzione originale del Festival, indagando a fondo il Mediterraneo, luogo privilegiato di incontro tra nord e sud, tra est e ovest, riesce ad armonizzare le varie anime culturali del Mare Nostrum. Diretti dal grande musicista portoghese Rão Kyao, già vincitore di due dischi d'oro e di platino, i musicisti della Orient.7Sóis.Orkestra sono: Marko Kalcic dalla Croazia al basso, Kelly Thoma dalla Grecia alla lira di Creta, Salim Allal dall'Algeria alla voce e all'oud, Miguel Angel Ramos dall'Andalusia alla chitarra e Ruca Rebordão dal Portogallo alla batteria. Dal confronto reciproco tra questi artisti, ambasciatori della cultura del loro paese di origine, le tradizioni del mediterraneo si intrecciano fruttuosamente in un concerto originale che trasmette le vibrazioni emozionanti della fusione culturale tra le varie essenze del mediterraneo.

Lunedì 22 luglio il famoso ballerino Miguel Cañas farà vibrare il pavimento dell'Ambasciata di Spagna. Con un viaggio alle radici del Flamenco, Miguel Cañas porta in scena tutto il calore e la passionalità di questo ballo in una perfetta armonia tra tradizione e modernità. Ballerino e coreografo, Miguel Cañas ha accumulato una vasta esperienza nel mondo della danza e del Flamenco, diventando primo ballerino della “Compañía de Paco Romero” nel 1987, e della “Compañía Teatro de Danza Española de Luisillo”. Attualmente è maestro nella scuola di Flamenco “Amor de Dios” di Madrid e principale ballerino del Tablao “El Corral de la Morería”.
L'Ambasciata di Spagna ospiterà un altro ensemble multiculturale, produzione originale del Festival Sete Sóis Sete Luas che si esibirà martedì 23 Luglio. La 7Luas.Orkestra.20, creata per celebrare i vent'anni di attività del Festival Sete Sóis Sete Luas, sintetizza in modo poliedrico i suoni tradizionali di diverse aree del mediterraneo, coordinati magistralmente da Mario Incudine, direttore dell'orchestra. I musicisti che partecipano al progetto sono: Shlomo Deshet (Israele), Mara Aranda (Valencia), Agus Barandiaran (Paesi Baschi), Luís Peixoto (Portogallo), Mario Incudine e Pino Ricosta (Sicilia).

PROGRAMMA
Ore 21:00 | Ambasciata Portogallo, via Zandonai 84 | Ingresso Libero
16 luglio – Galandum Galundaina (Portogallo)
Ore 22:00 | Ambasciata Spagna, Piazza San Pietro in Montorio | Ingresso Libero
21 luglio – Orient.7Sóis.Orkestra (Mediterraneo)
22 luglio – Miguel Cañas (Spagna)
23 luglio – 7Luas.Orkestra.20 (Mediterraneo

Festival Internazionale di Letteratura e Cultura Ebraica

Dal 20 al 25 Luglio al via il Festival Internazionale di Letteratura e Cultura ebraica


Info

Dove:
Antico Ghetto ebraico Ermanno Tedeschi Gallery Libreria Kiryat Sefer Museo Ebraico di Roma Palazzo della Cultura Roma

Quando:
Dal 20/07/2013 al 25/07/2013

Dal 20 al 25 Luglio al via il Festival Internazionale di Letteratura e Cultura ebraica
A breve sarà disponibile il programma

Ingresso libero fino esaurimento posti



ATTENZIONE!
DESIDERI RICEVERE INFO PER EMAIL SU EVENTI E MANIFESTAZIONI DI ROMA? ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER CLICCANDO SUL BANNER QUI SOTTO O SCRIVENDO A INFO@FUNWEEK.IT






Suoni di Parole

dal 1 al 31 luglio 2013

suoni di parole roma

Per tutto il mese di luglio, accanto ai concerti, la Casa del Jazz, ospiterà "Suoni di Parole", che si preannuncia come uno dei più importanti eventi estivi di Roma dedicati all'editoria e all'amore per la lettura e la musica. La manifestazione, i cui fili conduttori saranno il libro, la musica e l'integrazione sarà caratterizzata dalla fiera della piccola e media editoria aperta tutte le sere (dalle 18,00 alle 24,00) che potrà contare sull'offerta editoriale di 40 case editrici indipendenti fra le più rappresentative del panorama librario italiano. Suoni di parole può contare sulla fattiva collaborazione dell'associazione Prigionieri dell'arte presieduta da Cosimo Rega (ergastolano, regista, scrittore e attore, fra i protagonisti nel ruolo di Cassio del film "Cesare deve morire" dei fratelli Taviani, vincitore dell'Orso d'Oro al Festival di Berlino 2012) che opera all'interno del carcere di Rebibbia con l'intento di favorire l'integrazione dei detenuti attraverso la cultura. Alcuni detenuti, individuati dall'associazione, saranno infatti coinvolti direttamente nell'organizzazione della fiera.
Lunedì 1 luglio ore 20, spazio esterno
Inaugurazione. Intervengono Cosimo Rega e Mariangela Mincione, con la partecipazione di Angiolo Marroni e Mario Quattrucci. A cura di Suoni di Parole
Martedi 2 luglio ore 20, spazio esterno
Roma, si gira 2 - Anni '70 e '80 - Gli scorci ritrovati del cinema di ieri. Intervengono gli autori del libro Mauro D'Avino e Lorenzo Rumori, Dario Argento, Franco Ferrini e Alberto Gremese. A cura di Gremese Editore
Giovedì 4 luglio ore 20, spazio esterno
L'effetto del Jazz di Toni Bertorelli. Intervengono l'autore e Francesco Mandica. Coordina l'incontro Gino Iacobelli. A cura di Iacobelli Editore
Venerdì 5 luglio ore 20, spazio esterno
La penultima fine del mondo di Elvira Seminara. Intervengono l'autrice e Chicca Gagliardo. A cura di Nottetempo
Sabato 6 luglio ore 20, spazio esterno
Itinerari del desiderio di Filippo Forti. A cura di Armando Editore
Domenica 7 luglio ore 20, spazio esterno
Terribile splendore di Marshall Jon Fisher. A cura di 66THAND2ND
Lunedi 8 luglio ore 20, spazio esterno
Iniziazione agli amori destinici di Paolo Crimaldi. Con l'autore interviene Giovanni Canonico. A cura di Edizioni Mediterranee
Martedì 9 luglio ore 20, spazio esterno
Ci sarà una volta. Favole e mamme in ambulatorio di Andrea Satta. A cura di Infinito Edizioni
Mercoledì 10 luglio ore 20, spazio esterno
Il portiere e lo straniero di Emanuele Santi. Con l'autore intervengono Elda Alvigini e Marco Presta. A cura di L'Asino d'oro
Giovedì 11 luglio ore 20, spazio esterno
Aperitivo con Bix.
In occasione della pubblicazione del volume Stranieri alla terra di Filippo Tuena. Con l'autore interviene Giorgio Van Straten. A cura di Nutrimenti
Venerdì 12 luglio ore 20, auditorium
Walter Mauro. Una lunga storia di parole e jazz. Intervengono Matteo Lefèvre, Alessandro Masi, Giulio Perrone e Giovanni Ricciardi. Presenta Paolo Di Paolo. Al pianoforte Riccardo Biseo. A cura di Giulio Perrone Editore
Domenica 14 luglio ore 20, spazio esterno
El sabor de Cuba di Filippo Maria Bonci. Insieme all'autore interviene Pierfranco Bruni. A cura di Fontana di Trevi Edizioni
Lunedì 15 luglio ore 20, spazio esterno
E mo t'ammazzo di Dario Torromeo. Insieme all'autore intervengono Paola Pacetti e Pasquale Mallozzi. A cura di Absolutely Free editore

VARIE 2013


 pizza in tour



Shopping e risate al Parco Da Vinci




Tre serate di shopping e risate. Al Parco Commerciale Da Vinci apre infatti il Comic village. Si comincia il 10 luglio con Andrea Perroni, comico, cabarettista, attore ma soprattutto imitatore, conosciuto al grande pubblico per le caricature di Franco Califano, Sandro Piccinini, Julio Iglesias, Biagio Antonacci, Gino Paoli e molti altri. Il 16 luglio sarà la volta di tre comici insieme: Sergio Sgrilli, Paolo Micone e Giuseppe Giacobazzi. A chiudere, il 24 luglio, Max Giusti suoi monologhi e irresistibili personaggi: fra gli altri Cristiano Malgioglio, Don Matteo, Al Bano, Claudio Lotito, Stefano Ricucci e Aldo Biscardi. Gli spettacoli cominciano alle 21. I negozi restano aperti fino alle 23. Ingresso libero.


 Da giovedì 28 giugno a domenica 1° settembre

 
L'edizione 2013, dal 28 giugno per concludersi il 2 settembre, si snoderà con l'allestimento delle tre arene del centro storico, quella del Chiostro di San Pietro in Vincoli (dal 28 giugno) e le due Arene di Castel Sant'Angelo (Palazzaccio e Conciliazione dal 5 luglio), si immergerà nel verde dal 4 luglio con l'Arena di Villa Lazzaroni mentre dal 10 luglio con l'Arena del Parco Nemorense e segnerà poi il ritorno della manifestazione in un popolare quartiere con l'Arena di San Lorenzo (piazzale del Verano) ed oltre alle ormai tradizionali location dell'Arena Monteverde (dal 28 giugno al Liceo Morgagni- Via Fonteiana 125), Arena Garbatella (dal 3 luglio in piazza Brin) e Arena CinemuniX (dal 4 luglio Scuola Bellini - Circonvallazione Tuscolana) quest'anno esplora per la prima volta dei nuovi luoghi come l'Arena dei Colli Portuensi per arrivare dalla metà di luglio anche fuori porta con l'Arena di Formello.

Ma per la nuova edizione sono previste anche una serie di iniziative collaterali che andranno ad arricchire l'offerta culturale con nuovi appuntamenti che renderanno la manifestazione "Le Arene di Roma" tra le più interessanti del calendario dell'Estate Romana. Dopo il successo della prima edizione inaugurata lo scorso anno nella suggestiva cornice del Chiostro di San Pietro in Vincoli, "Le Arene di Roma" propongono ad ingresso gratuito al termine della proiezione di ogni film una rassegna dedicata alla musica dal vivo abbinata alla degustazione di vini internazionali. "Jazz&Wine" quest'anno vedrà ampliata la sua programmazione, che oltre alla partecipazione di musicisti internazionali provenienti da Europa, Stati Uniti e Giappone proporrà una serie di mostra d'arte e fotografia e un calendario arricchito da focus tematici, come "Donne del Jazz" ed "Etno-Jazz", oltre agli eventi speciali "Jazz Arena" orientati alla valorizzazione dei giovani talenti emergenti e alla valorizzazione della produzione discografica indipendente e alternativa.

FANTAFESTIVAL 2013

Dal 5 Giugno al 21 Settembre appuntamento irrinunciabile per tutti gli appassionati di cinema fantastico


Info

Dove:
Casa del Cinema, Cinema Trevi e Centro Culturale Elsa Morante Roma

Quando:
Dal 05/06/2013 al 21/09/2013


La XXXIII edizione del FANTAFESTIVAL (Mostra Internazionale dei Film di Fantascienza e del Fantastico – dal 5 giugno al 21 settembre 2013), diretta da Adriano Pintaldi e Alberto Ravaglioli - promossa dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali - Direzione Cinema, dall’Assessorato alla Cultura Arte e Sport della Regione Lazio, e realizzata in collaborazione con la Cineteca Nazionale - Centro Sperimentale di Cinematografia - si presenta ai nastri di partenza più ricca che mai, con le sue prestigiose e molteplici sedi e una densissima programmazione.

Anche quest’anno, dunque, Roma si colora di fantastico, a partire dal 5 giugno prossimo con uno speciale Aspettando il Fantafestival che si terrà presso la Biblioteca “Enzo Tortora” di Roma, preludio ad una intensissima estate romana che si concluderà il 21 settembre e che coinvolgerà biblioteche comunali, zone della periferia romana e strutture del carcere circondariale di Rebibbia.

33° FANTAFESTIVAL

MOSTRA INTERNAZIONALE DEL FILM DI FANTASCIENZA E DEL FANTASTICO

ROMA, 5 GIUGNO – 21 SETTEMBRE 2013

CASA DEL CINEMA - CINEMA TREVI – CINEMA BARBERINI

CENTRO CULTURALE ELSA MORANTE – BIBLIOTECA “ENZO TORTORA”

Per info

tel. 06-8841246/06-8413721

info@fanta-festival.it

www.fanta-festival.it


LETTERATURE. Festival Internazionale di Roma

Dall'11 Giugno torna il Festival per gli amanti della letteratura


Info

Dove:
Basilica di Massenzio Clivo di Venere Felice Roma

Quando:
11/06/2013


Letterature Festival Internazionale di Roma, storico festival della Capitale, giunge quest’anno alla XII edizione dopo aver ospitato, nel corso delle passate edizioni, oltre 200 tra i più celebri autori italiani e stranieri sempre accompagnati da attori, musicisti e artisti di grande prestigio.

Dopo i rinvii, arriva la conferma dal Campidoglio: il Festival delle Letterature partirà l'11 Giugno. A breve sarà online il programma

Un evento storico e di grande richiamo per il pubblico, realizzato dall’Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico di Roma Capitale, con l’ideazione e la cura artistica della Casa delle Letterature di Roma e con l’organizzazione e produzione di Zètema Progetto Cultura grazie al contributo delle Banche cotesoriere di Roma Capitale.

Assieme all’assessore alle Politiche Culturali e Centro Storico Dino Gasperini ha spiegato come l’amministrazione sia riuscita a compiere un piccolo miracolo: “Abbiamo compiuto un piccolo miracolo, garantendo questo importantissimo appuntamento culturale, nonostante le grandi difficolta’ economiche. E’ un evento che a Roma non poteva mancare, un punto d’eccellenza delle politiche culturali della citta’ su cui continuiamo ad investire nell’interesse dei cittadini e dei turisti”.




Roma Fringe Festival

Dal 15 Giugno al 14 Luglio nel cuore  verde di Roma la festa dell’arte e del teatro indipendente



Info

Dove:
Villa Mercede – Via Tiburtina 113 (quart. San Lorenzo) Roma

Quando:
Dal 15/06/2013 al 14/07/2013

Roma Fringe Festival 2013 – Parco del Teatro

Il Teatro dichiara indipendenza

15 giugno – 14 luglio 2013
Villa Mercede – Via Tiburtina 113 (quart. San Lorenzo)

Oltre 72 compagnie e 230 repliche per un’Estate di Teatro


Dopo le 20.000 presenze dello scorso anno per assistere al più grande festival italiano del Teatro Off, dal 15 giugno al 14 luglio 2013 arriva la seconda edizione del Roma Fringe Festival, con il Patrocinio della World Fringe Society, del Municipio Roma 2 (ex 3) e delle Biblioteche di Roma.


Torna così nel cuore verde di Roma, a Villa Mercede nella zona di San Lorenzo, quartiere universitario, il Parco del Teatro: 3 aree palco, con 30 giorni di programmazione, 72 spettacoli – 9 al giorno, per oltre di 230 repliche.

  Con il Roma Fringe Festival l’appuntamento è dal 15 giugno al 14 luglio 2013, a Villa Mercede, Via Tiburtina 113 (Roma, quartiere San Lorenzo), tutti i giorni a partire dalle 18.00. Ingr. gratuito alla Villa, Spettacoli 5 euro.

Ti piace il Roma Fringe Festival? Lasciaci un ‘like’ su Facebook: www.facebook.com/pages/Roma-Fringe-Festival/290906804272476

Per info: www.romafringefestival.net



Empire State. Arte a New York. Palazzo Esposizioni

Dal 23 aprile "Empire State. Arte a New York oggi"




Info


Dove:
Palazzo delle Esposizioni Roma


Quando:
23/03/2013

Villa Ada 2013
"Roma incontra il mondo" compie 20 anni
dal 15 Giugno al 30 di Luglio 2013
Roma - Villa Ada
festival/lazio/giugno
Organizzato dall' Arci di Roma, Murciano Iniziative e Multikulti, il 15 giugno, con il concerto delle statunitensi CocoRosie, le sorelle più stravaganti ed eccentriche del panorama indie, inizia la ventesima edizione di Villa Ada Festival - Roma incontra il Mondo.


Lungo il Tevere Roma

Dal 15 giugno al 1° settembre 2013 Lungo il Tevere… Roma torna a impreziosire l’estate della Capitale!


Info

Dove:
Roma

Quando:
Dal 14/06/2013 al 01/09/2013


Dal 15 giugno al 1° settembre 2013 Lungo il Tevere… Roma torna a impreziosire l’estate della Capitale! Giunta all’11ª edizione, la manifestazione punta a rinsaldare il rapporto d’amore che lega la Città Eterna alla sua arteria naturale. Un tuffo fra storia, cultura, divertimento e svago, all’ombra di uno dei tratti più belli del Lungotevere, quello cha va da Ponte Sublicio a Ponte Sisto.
Le banchine, ristrutturate e riqualificate dall’Associazione Culturale La Vela d’Oro prima e dopo l’evento, ospiteranno il meglio dell’artigianato locale ed estero.

Dal vintage alle creazioni artistiche, passando per le eccellenze enogastronomiche che caratterizzano le più diverse culture culinarie: un piccolo angolo di Paradiso dove sentirsi, ogni giorno, cittadini del mondo.
Con Roma e le sue tradizioni a fare da filo conduttore. Lungo il percorso, infatti, saranno dislocate mostre fotografiche e cinematografiche, esposizioni, citazioni letterarie e musicali di tutte quelle opere e di quei personaggi che hanno fatto grande la Capitale: una galleria d’arte a cielo aperto che celebrerà l’immenso patrimonio culturale e sociale della città. Fra i mattatori indiscussi della romanità, nel senso più vero del termine, anche Franco Califano, cui è intitolato il concorso letterario “Poeta Saltimbanco”, aperto a tutti gli autori di poesie e/o monologhi in lingua romanesca ispirati alla filosofia di vita del grande cantautore. Uno sguardo al passato e al presente, dunque, ma anche uno al futuro con il Torneo d’Architettura, finalizzato alla valorizzazione di piccole aree urbane in degrado, come il Porto di Ripa Grande e piazza dell’Emporio.
Ma questo è solo l’inizio.
Lungo il Tevere… Roma ha in programma, infatti, una lunga serie di eventi culturali, sportivi e benefici per bambini, adulti, giovani e meno giovani che, insieme, avranno la possibilità di imparare divertendosi. Laboratori, spettacoli, reading, conferenze, lezioni, incontri completamente gratuiti, allieteranno le serate dei romani e non. La manifestazione, infatti, ha aggiunto al suo cartellone - già fitto di appuntamenti - dinamismo e idee, moltiplicando le proposte d’intrattenimento e apprendimento per rendere i suoi visitatori sempre più protagonisti. 
Fra gli eventi speciali, da non perdere la “SemanArgentina - RomAbbracciArgentina”, sette giorni dedicati alla cultura della Terra d’Argento attraverso mostre, presentazioni, degustazioni, proiezioni, dibattiti e serate musicali. Da Borges a Piazzolla, da Gardel a Cortazar, un viaggio a 360° nel Paese che ha dato i natali a Papa Francesco I. Fra le varie iniziative, anche uno stage di Tango, espressione popolare e artistica di un popolo così lontano geograficamente, eppure tanto simile a quello italiano. Con il Patrocinio dell’Ambasciata Argentina in Italia.
Grande attenzione è posta anche ai temi sociali come la disabilità e l’ecologia. Lungo il Tevere… Roma, infatti, è onorata di poter ospitare Radio Kaos Italis, la prima radio di sordi e per sordi creata dall’Associazione culturale Radio Kaos Italy (che dal lunedì alla domenica trasmetterà la sua programmazione direttamente dai luoghi delle kermesse) e lo spettacolo teatrale della Compagnia “Diversi da chi?”, con protagonisti ragazzi diversamente abili e normodotati, presentato dall’Associazione Very Special Arts e da Giovanna Marchese Bellaroto, responsabile del settore commercio della CNA.
Senza dimenticare i laboratori ecosostenibili, improntati al rispetto dell’ambiente e al riciclo, e la promozione della lettura: all’interno del villaggio, infatti, saranno organizzati reading dei classici più belli e presentate alcune delle ultime proposte letterarie.
Non poteva mancare lo sport. Oltre al Calcio Balilla (Federazione Italiana Calcio Balilla) che occupa un posto speciale nel cuore di Lungo il Tevere… Roma, quest’anno la manifestazione annovera una novità assoluta: il Padbol, sport innovativo e affascinante, che fonde due passioni popolari come il calcio e il tennis.

Con il Patrocinio di Roma Capitale Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico e della Regione Lazio.
GUARDA IL PROGRAMMA
ingresso libero




Sotto le stelle dell’Austria

Dal 25 Giugno 2013 al 17 Luglio il meglio del cinema austriaco in versione originale sottotitolata


Info

Dove:
Forum Austriaco di Cultura Via B. Buozzi, 113 Roma

Quando:
Dal 25/06/2013 al 17/07/2013
Orario:
21.00

Il meglio del cinema austriaco in versione originale sottotitolata: tanti gli inediti e le anteprime proiettati nell’arena. Ingresso gratuito
Da alcune stagioni il cinema austriaco vive un periodo di straordinario successo e di riconoscimenti internazionali: Amour di Michael Haneke, Palma d'Oro a Cannes e Oscar per il miglior film straniero, rappresenta l’ennesima conferma di questo momento eccezionale. Il Forum Austriaco di Cultura Roma ha deciso quindi di aprire al pubblico gli splendidi spazi del cortile interno e inaugurare l’arena estiva Sotto le stelle dell'Austria – Il meglio del cinema austriaco dai festival di tutto il mondo, che permetterà al pubblico di scoprire sul grande schermo alcuni dei titoli più significativi prodotti negli ultimi anni.
Programma
  • martedì 25 giugno, ore 21.00
    Amour (2012, durata: 127’) di Michael Haneke
    Georges e Anne sono due anziani professori di musica ormai in pensione. Quando Anne resta vittima di un incidente, l’amore che unisce la coppia è messo a dura prova, fino alle conseguenze più estreme.
  • mercoledì 26 giugno, ore 21.00
    Die lebenden (2012, I viventi, durata: 110’) di Barbara Albert
    Inseguendo alcune domande brucianti sul passato della sua famiglia, la giovane Sita si mette in viaggio attraverso l’Europa, da Berlino a Vienna, da Varsavia a Sofia. Insieme alle risposte che cercava troverà anche se stessa.
  • martedì 2 luglio, ore 21.00
    Soldate Jeannette (2013, durata: 80’) di Daniel Hoesl
    Fanni è una ricca signora viennese che passa le giornate tra shopping sfrenato, lezioni di taekwondo, saloni di bellezza e cineclub. Le apparenze tuttavia nascondono una realtà ben diversa.
  • mercoledì 3 luglio, ore 21.00
    Der glanz des tages (2012, Lo splendore del giorno, durata: 90’) di Tizza Covi e Rainer Frimmel
    Philipp è un attore di successo ma la routine è interrotta dall’arrivo di Walter, zio dimenticato che vive alla giornata, con un passato da artista del circo: l’amicizia tra i due spingerà Philipp a vedere la sua vita e il suo mestiere con occhi diversi.
  • martedì 9 luglio, ore 21.00
    Die vaterlosen (2012, Senza padre, durata: 104’) di Marie Kreutzer
    In una grande casa di campagna, quattro fratelli si ritrovano riuniti al capezzale del padre morente. Tra loro c’è anche Kyra, allontanata dal resto della famiglia in passato. Tra ricordi e rivelazioni inaspettate, sarà per tutti un’occasione per fare un bilancio della propria vita.
  • mercoledì 10 luglio, ore 21.00
    Michael (2011, durata: 96’) di Markus Schleinzer
    Michael ha una vita normale: quello che nessuno sa è che tiene prigioniero un bambino di 10 anni nel suo scantinato.
  • martedì 16 luglio, ore 21.00
    Atmen (2011, Respirare, durata: 94’) di Karl Markovics
    Roman ha diciotto anni e viene rinchiuso in un istituto correzionale giovanile. Dopo aver scontato metà della pena trova un lavoro all’obitorio municipale di Vienna, dove farà una scoperta che cambierà per sempre la sua vita.
  • mercoledì 17 luglio, ore 21.00
    Deine schönheit ist nichts wert...(2013, La tua bellezza non vale niente…, durata: 86’) di Hüseyin Tabak
    Veysel ha dodici anni e insieme alla sua famiglia, arrivata a Vienna dalla Turchia, fatica a integrarsi nel nuovo paese. L’unico raggio di sole per Veysel è l’amore per una compagna, Ana. Le cose si complicano, però, quando l’intera famiglia rischia l’espulsione…
Per maggiori informazioni rimandiamo al sito del Forum austriaco di cultura.

Informazioni

Forum Austriaco di Cultura

Indirizzo: Viale Bruno Buozzi, 113 - 00197 ROMA (RM)
Telefono: 06.3608371
Email: rom-kf@bmeia.gv.at
Sito web: http://www.austriacult.roma.it




Roma Village

Dal 26 Giugno al 15 Agosto il Circolo degli Artisti diventa ROMA VILLAGE



Info

Dove:
CIRCOLO DEGLI ARTISTI Via Casilina Vecchia 42 Roma

Quando:
Dal 26/06/2013 al 15/08/2013

Orario:
dalle 17:00



Da Mercoledì 26 Giugno a Giovedì 15 Agosto il Circolo degli Artisti diventerà ROMA VILLAGE, una vera e propria oasi nel centro della città dove passare l’estate, pronta ad accogliervi tutti i giorni, dalle 19:00 fino a tarda notte.

Un villaggio all'interno del quale potete scegliere se fare una lezione di yoga, mangiare una pizza, una grigliata di carne o una specialità del bistrot del Kino per poi proseguire la serata lasciandovi guidare dalle diverse forme di intrattenimento che verranno proposte, dal cinema al clubbing passando per il teatro.

Dj-set, musica dal vivo, expo, teatro, mercatini e cinema saranno curati di volta in volta dalle Crew che animeranno il Roma Village: Kino, Glamda, Screamadelica, Swing Circus, Mercurio, Giovedissimo, Vintage Market e Mercati Associati.


Con ROMA VILLAGE la vostra estate in città è al sicuro, se non ci credete leggete qui sotto.

Tutti i giorni KINO
Kino Summer è un'arena con anteprime, cinema d'autore, documentari, il meglio del cinema italiano presentato in sala, film internazionali in versione originale sottotitolata. E' un bar tropicale e un bistrot con prodotti e vini di qualità. E' uno spazio per musica, libri, teatro, feste, eventi.

Ogni Martedì SWING CIRCUS
La comunita? swing della capitale e? in grande espansione. Il fenomeno della swing-mania merita di essere raccontato. Lo swing non e? solo un importante momento della storia della musica ma e? un’attitudine… La "swing mental attitude", che contagio? l’America degli anni ’30, sta riconquistando il mondo. Nella capitale ormai ballerini sorridenti, musicisti, stylist e grafici sono sempre piu? coinvolti, quindi per soddisfare la loro voglia arriva Swing Circus, un gruppo di amici con una passione e un progetto: contaminare la cultura del territorio romano con quella swing, con la sua musica, con le sue danze frenetiche e con i suoi pois.

Ogni Mercoledì MERCURIO
Mercurio è il primo pianeta del sistema solare, quindi il più vicino al sole. Mercurio nella mitologia è il messaggero degli dei. Il Mercurio è l’unico metallo che si presenta allo stato liquido a normale temperatura, proprio per questo viene anche chiamato argento vivo, e solo chi l’argento vivo lo ha nelle vene ne può far parte. Mercurio cerca e mette in vetrina il talento, in un suggestivo ensemble di musica, teatro, arte figurativa e digitale.

Ogni Giovedì GIOVEDISSIMO
Un format party ideato da BORGHETTA STILE in collaborazione con il Circolo degli Artisti, nato nell'estate del 2011. Propone un variegato scenario di esposizioni e performance artistiche, concerti e dj set in compagnia delle migliori realtà della capitale. Nell'estate 2013 ad affiancare LadyBorghetta, Daniele Ginger e Pepe djSkalibur ci sarà la crew di R.U.M. - Roma Underground Movement

Ogni Venerdì GLAMDA
"Glamda Summer Edition in the Fairytale Garden" è il nuovo progetto targato Glamda per questa estate 2013 alle porte!

Spazio alla cinematografia indipendente con tematiche legate all'immaginario gltbq, tutti i venerdì in apertura di serata a partire dalle 22, con la rassegna cinematografica curata da Queer In Action: "Berlin, meine Liebe" (Berlino, amore mio). E dalle 23: i live concerts e i dj set della migliore scena electro house italiana ed internazionale nel dancefloor del Circolo degli Artisti!

Ogni Sabato SCREAMADELICA
Screamadelica è la serata alternative/indie rock più amata nella capitale, non va in vacanza e rimane al ROMA VILLAGE per farvi ballare tutta l'estate, ad ingresso rigorosamente gratuito. In concsolle Fabio Luzietti e Pepe Dj Skalibur che saranno accompagnati da tanti ospiti che si alterneranno con loro.

Ogni Domenica MERCATI ASSOCIATI
Le realtà più importanti di Roma (Vintage Market, Happy Sunday Market e Mercatino Giapponese) si uniscono per dare vita ad un unico grande market, quello dei Mercati Associati.

Oltre 80 espositori da tutta Italia, con area ristoro e aperitivo, djset e molto altro ancora. Un'opportunità per i romani e non solo di comprare, curiosare, trovare l'introvabile, ascoltare musica e fare una passeggiata tra stands di produzioni artigianali, usato e produzioni di stilisti indipendent


Ecco la prima parte del programma completo fino al 15 Luglio


L’area apre alle 19:00 ogni giorno.

L’ingresso è sempre libero tranne il Venerdì dopo la mezzanotte.

Il biglietto per le proiezioni del Kino è di 5 euro.


YAP MAXXI 2013


  Fino al 28 Settembre programma estivo ricco di appuntamenti




Info

Dove:
MAXXI - MUSEO DELLE ARTI DEL XXI SECOLO Via Guido Reni 4a Roma

Quando:
Dal 25/06/2013 al 28/09/2013

Pronti per l'inaugurazione di YAP MAXXI 2013?

Questa sera vi aspettiamo, a partire dalle 19.30, insieme al gruppo di giovani architetti torinesi dello studio bam! bottega di architettura metropolitana, che hanno ideato e progettato l'installazione


ASPETTANDO YAP MAXXI 2013


Young Architects Program realizzato in partnership con il MoMA/MoMA PS1

Istanbul Modern e Associazione Constructo di Santiago del Cile

dal 26 giugno fino al 28 settembre 2013


YAP SUMMER PROGRAMun programma estivo ricco di appuntamenti nella piazza del MAXXI sotto l’installazione sospesa HE dello studio torinese bam!



E’ grande, leggera, gialla, sospesa sopra la piazza del MAXXI dal 26 giugno 2013. E’ l’installazione He dello studio bam! bottega di architettura metropolitana, vincitore di YAP MAXXI 2013, il programma di promozione e sostegno della giovane architettura organizzato dal MAXXI in collaborazione con il MoMA/MoMA PS1 di NY, Istanbul Modern (Turchia) che partecipa per la prima volta, e Constructo di Santiago del Cile.


L’installazione He sarà inaugurata nella piazza del MAXXI il 25 giugno 2013 alle ore 19.30
con un evento speciale dedicato alla musica classica indiana: un concerto omaggio a Ravi Shankar con Ustad Sageer Khan (sitar) e Rashmi Bhatt (tabla) a cui seguirà un Dj set con il Dj Ivan Contini.


A partire dal 26 giugno 2013 e per tutto il periodo estivo, He accoglierà gli appuntamenti, tutti a ingresso libero, di YAP SUMMER PROGRAM che animerà con musica, eventi, incontri dedicati al design, all’architettura, alla moda, alla poesia, la piazza del museo, fino alla fine di settembre. 


Roma Vintage 2013

Dal 14 Giugno al 18 Agosto riapre l'oasi degli anni '70 '80 '90



Info

Dove:
Roma

Quando:
Dal 14/06/2013 al 18/08/2013

Roma Vintage 2013 è il raduno più importante dell'anno per gli appassionati della mitica sportiva americana. Esposizione vetture, cruising per le vie del centro storico di Roma,
rientro al villaggio e premiazionano spettacoli teatrali, musicali, stand espositivi ed enogastronomici. Un'area ricca di spazi che rievocano gli anni '70 '80 '90.

La vespa 50, il Vespone 125, i dischi in vinile, il pranzo fuori insieme alla famiglia, la mini col tettuccio a bandiera, il vero rock anni 70, le acconciature "gonfiate", le minigonne a scacchi, i libri e il giornalismo d'assalto, i fumetti d'autore. Tutto questo e non solo diventa Roma Vintage!

In via di Porta S. Sebastiano 2 (p.le Numa Pompilio).
Con i mezzi puoi raggiungerci: Fermata della metro piu' vicina CIRCO MASSIMO, superare le terme di caracalla, in fondo lungo il viale Parco di San sebastiano.
Tram 3 e 8.


Festival Sete Sois Sete Luas

Dal 16 al 23 Luglio partecipazione di grandi figure della cultura mediterranea e del mondo lusofono.


Info

Promotore:
Festival Sete Sóis Sete Luas; Estate Romana

Dove:
Ambasciata Portogallo, via Zandonai 84; Ambasciata Spagna, Piazza San Pietro in Montorio Roma

Quando:
Dal 16/07/2013 al 23/07/2013

 Festival Sete Sóis Sete Luas, giunto alla sua XXI edizione, continua la propria missione culturale lungo le vie del mondo mediterraneo e lusofono rinnovando continuamente la sua programmazione.

Grazie al prezioso appoggio del Comune di Roma il Festival Sete Sóis Sete Luas partecipa anche quest'anno all'Estate Romana, conducendo il pubblico lungo un pellegrinaggio musicale, e non solo, che coinvolgerà l'intero universo culturale lusofono e Mediterraneo. Mobilità delle arti, degli artisti, e del pubblico, multiculturalismo e cooperazione culturale sono i principali motori dell'attività del Festival Sete Sóis Sete Luas, che anche in questa edizione si pone l'obiettivo di integrare e intrecciare tra loro i destini culturali dei paesi del mondo lusofono e mediterraneo.

Musica e arte, linguaggi liberi, trasversali e universali
, diventano occasione di dialogo e incontro con altri modi di essere: questa edizione del Festival si distingue per la volontà di coinvolgere nelle attività culturali un pubblico normalmente escluso, la popolazione carceraria. Due delle produzioni originali del Festival, espressione del dialogo creativo che si instaura tra culture e tradizioni diverse, si esibiranno durante l'Estate Romana all'interno degli Istituti Penitenziari di Rebibbia – Terza Casa e Casal del Marmo.


LA PROGRAMMAZIONE MUSICALE


Una vera e propria missione culturale quella dei Galandum Galundaina, che si esibiscono Martedì 16 luglio, presso l'Ambasciata Portoghese, per portare a nuova vita i suoni delle loro origini. Si tratta di gruppo di musica tradizionale mirandese creato con l'obiettivo di raccogliere, investigare e divulgare il patrimonio culturale delle terre di Miranda. La carriera musicale dei Galandum Galundaina, iniziata nel 1996 nell'estremo nord del Portogallo, rappresenta il ponte temporale tra l’antica generazione di musicisti e la generazione più giovane, assicurando la sopravvivenza, la trasmissione e l'evoluzione della cultura di questa antica regione portoghese. A cavallo tra passato e presente, tra tradizionale e moderno, gli strumenti usati dai Galandum Galundaina sono riproduzioni manufatte di strumenti molto antichi, che mantengono le sonorità tipiche degli originali.

Pizza In Tour
Festival Enogastronomico del Mediterraneo
Dal 6 al 28 Luglio 2013
Ostia, Roma

pizza in tour

Pigneto Spazio Aperto 2013 dal 18 giugno al 14 agosto 2013

Pigneto Spazio Aperto 2013

Ricomincia la rassegna estiva al Parco del Torrione: dal 18 giugno al 14 agosto 2013, tutti i giorni dalle ore 18.00 alle 02.00. Concerti, cinema, teatro, arte, mercatini, laboratori e ristorazione.

Il ricco programma dell'Estate Romana 2013, per grandi e bambini, dal parco allo spazio, dall'arte al cinema, dal teatro ai concerti...

Estate Romana. 100 giorni, 100 notti, 1000 luoghi per stare insieme
La XXXVI edizione dell’Estate Romana, già iniziata nonostante le bizze del tempo e della crisi, resta on line, con un banner eloquente, il programma notaoriamente ricco e variegato per tutti i gusti, le età e le tasche.
Un programma in parte già anticipato, con i concerti del Rock in Roma 2013 a Capannelle, a quelli della XI edizione di Luglio Suona Bene in gran parte sotto le stelle della Cavea dell’Auditorium, dalla XX edizione di Roma incontra il Mondo 2013 ’sull’isola che c’è’ al Laghetto di Villa Ada, alla Stagione Estiva 2013 del Teatro dell’Opera di Roma alle Terme tra le rovine delle Terme di Caracalla, dai concerti nel parco della Casa del Jazz Festival 2013, a tutto quello che scorre sugli schermi de L’isola del Cinema fino al 1 settembre 2013,
Un programma per tutti, che offre ai più piccoli iniziative spaziali al Planetario e Museo Astronomico, avventure e investigazioni scientifiche al Museo Civico di Zoologia, ma anche la “Bat night” la notte dei pipistrelli a Villa Borghese, al crepuscolo (19.45) di sabato 12 luglio. Da non perdere.
Dal cinema alla musica, da teatro all’arte, dalle donne senza veli fotografate da Helmut Newton a quella dei grandi fotografi di LIFE, partendo dalla Genesi di Sebastião Salgado, un programma da consultare quotidianamente, qui, sul sito dedicato e la pagina social di fb.



Anniversario della Repubblica Romana


Info

Dove:
Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina Piazzale Aurelio (Porta S.Pancrazio) Roma

Quando:
Dal 09/02/2013 al 06/07/2013

Si celebra fino a luglio  e in altre date, la ricorrenza della proclamazione della Repubblica Romana: il 9 febbraio 1849, a poco più di due mesi dalla fuga di Pio IX a Gaeta, in Campidoglio viene solennemente proclamata la nascita della Repubblica Romana. Il breve periodo di governo repubblicano inaugurato quel giorno, che vide Roma per cinque mesi guidata da un triumvirato laico capeggiato da Mazzini, malgrado la brevità e la fine cruenta ad opera dei francesi, rappresenta un episodio storico di grande valore simbolico nel quadro delle lotte risorgimentali che portò all’unità d’Italia. Nel corso delle celebrazioni, il sindaco Gianni Alemanno depone una corona all’Ossario Garibaldino del Gianicolo e al Monumento a Mazzini a piazzale Ugo La Malfa.
Il programma di commemorazioni prosegue poi al Gianicolo coinvolgendo anche il Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina, istituito nel 2011 in occasione delle celebrazioni per i 150 anni dell’Unità d’Italia.
Nell’ambito del programma proposto dall’assessorato alle Politiche culturali e Centro Storico - Sovrintendenza Capitolina, due sono gli appuntamenti al museo: alle 11.30, la responsabile della struttura, dott.ssa Mara Minasi, conduce una visita guidata al percorso espositivo dal titolo Coltivare la memoria. Un museo per la Repubblica; alle 16, lo storico Giuseppe Monsagrati traccia un bilancio di quell’esperienza in un intervento dal titolo Attualità della Repubblica Romana.

L’appuntamento segna l’apertura del ciclo di conferenze “Ricordando la Repubblica Romana” che prevede, nell’arco della durata storica temporale della Repubblica Romana (9 febbraio – 3 luglio), approfondimenti mensili condotti da studiosi esperti del periodo.


13 aprile - Rosanna De Longis, Le donne della Repubblica Romana11 maggio - Maria Pia Critelli, La memoria e il documento. L’iconografia della Repubblica Romana8 giugno - Piero Crociani, Difendere un ideale con le armi. Il variegato esercito della Repubblica Romana6 luglio - Giuseppe Monsagrati, La Costituzione Romana del 1849: un esercizio di democrazia


fino al 6 luglio
Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina
largo di Porta San Pancrazio

Visita guidata gratuita con biglietto di ingresso al museo, prenotazione obbligatoria; conferenze a ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Informazioni e prenotazioni 060608 tutti i giorni 9-21





Half Die Festival 2013
Half Die Festival 2013
Dal 7 Luglio 2013 al 28 Luglio 2013
dalle ore 19.00

Concerti al tramonto all’insegna dell’elettronica più attuale: riapre il Morpurgo Roof per una nuova edizione del cult festival romano
Non è un party, non è un aperitivo, è un festival di musica. Uno dei più attesi dai cultori dei nuovi suoni e dell’elettronica più sperimentale. Quattro gli appuntamenti al tramonto nella secret location, una terrazza nel cuore del Mandrione. Gli ospiti italiani e stranieri sono stati selezionati dall’ideatore del festival (nonché padrone di casa) Giovanni Rosace, in arte Gianni Music. Ecco il programma 2013:
  • 7 luglio ore 19 | Vindicatrix (UK)
    Selecta: Gianni Music plays show gaze
  • 14 luglio ore 19 | Golden Cup (IT)
    Selecta: Luca Collepiccolo
  • 21 luglio ore 19 | Gareth Dickson (UK)
    Selecta: Gianni Music plays dream pop
  • 28 luglio 2013 - ore 19 | Puce Moment (FR)
    Selecta: Gianni Music plays psychedelia
La rassegna è ad ingresso libero, ma è necessario prenotare all'indirizzo email wulfang@infinito.it per ricevere indicazioni sul luogo e alcune semplici regole da rispettare: portare da bere, essere puntuali e osservare l'assoluto silenzio durante l'esibizione degli artisti, non disturbare il vicinato e non indossare scarpe aperte. Confermiamo: massimo rispetto.






Ostia, 'Mare d'autore' al Gambrinus con De Sica e Vaime 

  





Si affaccia un nuovo appuntamento nel calendario nazionale degli incontri letterari estivi. Si tratta della rassegna Mare d'Autore, che dalla metà di giugno alla metà di settembre animerà i pomeriggi della spiaggia di Ostia Lido. La location è quanto mai prestigiosa: gli appuntamenti letterari si svolgeranno infatti nella terrazza del  Gambrinus, storico ed elegante stabilimento di Ostia, recentemente restaurato.
Una sede dallo stile classico e dal passato importante (negli anni ’60 e ’70 ha vantato tra le proprie frequentazioni aristocratici, politici, artisti non soltanto romani, insieme a tanti nomi del jet set internazionale), lontana dai rumori delle spiagge “moderne”, che ben si presta a questo tipo di iniziativa, e che ha come obiettivo sia quello di proporsi ed affermarsi nel tempo come “spazio culturale”, sia quello di valorizzare il “Lido di Roma”.
Ad inaugurare il ciclo di presentazioni, venerdi 14 giugno alle ore 18,30, l’incontro con Manuel De Sica e il suo libro “Di figlio in padre”. Musicista e compositore, in questo libro Manuel De Sica propone un ritratto inedito del padre Vittorio, regista e attore che ha fatto grande l’Italia nel mondo. Una autobiografia congiunta che rilegge la vita e la carriera artistica del Maestro, rendendo omaggio alla figura dell’artista, dell’attore ma anche dell’uomo e del padre.

In calendario a  Mare d’Autore, venerdi 21 giugno Enrico Vaime (“Gente perbene. Quasi un’autobiografia”), venerdi 28 giugno Massimo Carlotto e Marco Videtta (“Le Vendicatrici”), sabato 29 giugno Franco Di Mare (“Il paradiso dei diavoli”), venerdi 12 luglio Giuseppe Di Piazza (“Un uomo molto cattivo”), sabato 13 luglio Tommaso Cerno (“Inferno”), venerdi 19 luglio Paola Jacobbi (“Tu sai chi sono io”), sabato 3 agosto Luca Di Fulvio (“La ragazza che toccava il cielo”).


Tutti gli incontri si svolgeranno alle ore 18,30 con ingresso per il pubblico libero e gratuito. Al termine, il consueto “firma libro”, e un aperitivo offerto all’ospite e al pubblico dal Gambrinus. Mare d’Autore ha il patrocinio di Comune di Roma, Regione Lazio, Assobalneari Roma.


Dal 27 Giugno 2013 al 6 Ottobre 2013   Artes Mechanicae Artes Mechanicae
Casa dei Teatri - Largo 3 Giugno 1849 - ROMA (RM)
Una mostra dedicata alle macchine sceniche create da Luciano Minestrella, con workshop gratuiti per ragazzi
Le macchine sceniche del maestro Luciano Minestrella occupano le stanze della Casa dei Teatri come installazioni che il visitatore attraversa seguendo un percorso conoscitivo.
A dare il benvenuto al visitatore nella prima stanza c'è la grande macchina scenica dell’Ippogrifo; nela seconda stanza tre modelli di macchine sceniche progettate e realizzate nel Quattrocento a Firenze testimoniano il genio di grandi menti quali Filippo Brunelleschi e Filippo D'Angelo detto il Cecca e la capacità costruttiva delle botteghe artigianali. Nella terza stanza il modello della macchina scenica Contaminazioni propone una Nike di Samotracia a grandezza naturale mentre in quello di Riah Azpar campeggia un David di Donatello che sovrasta una porzione di deserto in miniatura.
L'Uomo Vitruviano campeggia nella quarta stanza, ai suoi piedi il modello della macchina scenica Sine Tempore e ai fianchi Uccello, un omaggio allo studio di Leonardo sul volo degli uccelli e La lampada, frutto di una ricerca sulla illuminazione per spettacoli. Nell'ultima stanza si entra in una bottega artigiana sospesa tra il passato e il presente con oggetti, progetti, strumenti di lavoro fissati come in una foto.
A settembre sono previsti dei laboratori di manipolazione per ragazzi legati alla mostra, a cura de La Mirabilis Teatro societas, tra i quali segnaliamo:
  • Laboratorio per ragazzi delle scuole superiori e oltre (14-25 anni)
    venerdì 27 e sabato 28 settembre 2013 - ore 15.00 / 17.30
    domenica 29 settembre 2013 - ore 11.00 / 13.00 e 14.00 / 17.00
    Lavoro intorno all'Ippogrifo per la realizzazione di macchina scenica. Dell'Orlando Furioso vengono proposti quei passi in cui si fa menzione di questo personaggio mitologico.
    Il laboratorio è gratuito con prenotazione obbligatoria all’indirizzo eventi.casadeiteatri@bibliotechediroma.it

Informazioni

Casa dei Teatri

Indirizzo: Largo 3 Giugno 1849 - 00152 ROMA (RM)
Telefono: 06.45460693
Fax: 06.45430969
Email: eventi.casadeiteatri@bibliotechediroma.it
Sito web: http://www.casadeiteatri.culturaroma.it
Coffee pot circus e CinemAvvenire
presentano

VIDEO FESTIVAL ANTHOLOGY
Dal 7 luglio al 4 agosto 2013
Via della Lega Lombarda, 54, Roma
Da domenica 7 luglio alle 21.45, per cinque settimane, il Coffee Pot Circus di Largo Passamonti a San Lorenzo, presenta una selezione dei migliori cortometraggi di giovani autori, scelti e premiati da CinemAvvenire, centro internazionale di cinema fondato da Gillo Pontecorvo nel 1992.
Primo appuntamento con la commedia e piccole storie che fanno sorridere raccontando una realtà fatta di bisogni materiali sempre più difficili da affrontare e contro la quale rischiano d'infrangersi costantemente i nostri sogni come in L'arte del fai da te di Alessandro Tamburini, in cui un giovane filmaker di provincia è alle prese con i propri sogni di grandezza e la necessità di provvedere al proprio sostentamento. In Dreaming Apecar di Dario Samuele Leone, invece, si racconta di una donna italiana di mezza età, costretta a fare da badante a un anziano romeno, che nasconde alcuni segreti.
Il 14 luglio si passa in rassegna il genere drammatico con Sa Promissa di Ilaria Godani e Giuliano Oppes, vincitori del premio come Miglior Film del Concorso Internazionale Cortometraggi 2010 di CinemAvvenire, con la storia di una bambino di otto anni che vive un'infanzia spensierata fino a quando non scopre il retaggio di odio e rancore che incombe sulla propria famiglia. Ed è ancora la famiglia al centro del dramma e delle tragiche conseguenze di un'eredità di quattro fratelli, ambientato in una Sardegna spoglia e arida che Carmen Giardina racconta in Fratelli Minori che aprirà la serata del 21 luglio interamente dedicata al genere storico, a cui appartiene anche il curioso Dens Sapientiae di André Guidot, la narrazione di un curioso rituale medievale, che coinvolge tutti i membri di una famiglia, compreso il cavallo. Domenica 28 luglio la serata si tinge di rosso con il genere thriller/horror, durante il quale non mancheranno zombie e vampiri come in Dead Blood di Pietro Tamaro, in cui una ragazza incinta e il suo compagno rimangono invischiati nella lotta senza esclusione di colpi fra una dinastia di vampiri e un'orda famelica di morti viventi. O anche l'immancabile racconto apocalittico come in Horizonte di Aitor Uribarri, dove una madre e una figlia, in una Terra in cui non è rimasto più nulla di umano, devono sfuggire a un virus che trasforma gli uomini in creature infernali. Infine il 4 agosto chiusura della rassegna con i documentari, opere che spesso offrono uno sguardo inedito sui luoghi ed uomini emarginati nelle nostre città.
RADIO CUORE LIVE

Dal 9 al 28 luglio 2013
Parco Pallotta, via Tancredi Chiaraluce
Lido di Ostia, Roma
nava

Partirà il 9 luglio prossimo, nell'ambito dell'evento Pizza in Tour organizzato dall'Associazione culturale Litorale romano , l'atteso appuntamento con RADIO CUORE LIVE ON THE BEACH prodotto da ADManagement.
Sarà la cantautrice MARIELLA NAVA, consacrata ormai tra i più grandi autori di brani celeberrimi per artisti del calibro Gianni Morandi, Eduardo De Crescenzo, Renato Zero, Andrea Bocelli, Lucio Dalla ad aprire la serie di appuntamenti LIVE di Radio Cuore Live 2013. Il cartellone è ricco di nomi prestigiosi che interverranno ogni sera alla manifestazione, la bravissima IRENE FORNACIARI, figlia del grande Zucchero; la popolare MARINA FIORDALISO; una delle voci più belle del nostro Paese, MARCO ARMANI; il duo che vinse a sorpresa il Festival di Sanremo, I JALISSE; il percussionista più amato da Pino Daniele, TONY ESPOSITO, il gruppo che ha fatto la Storia della Musica Italiana, I CUGINI DI CAMPAGNA, PAOLO VALLESI con le canzoni che hanno accompagnato una intera generazione, BENNY MOSCHINI che presenterà il singolo che sta spopolando nelle classifiche italiane, MAX PETRONILLI vincitore morale di The Winner is, ALESSIA DI FRANCESCO e NICOLA DI TRAPANI da Amici, e ancora artisti emergenti come MANUEL MOSCATI e FABIO SCHIAVOTTIELLO a cui Radio Cuore dedica uno spazio interessante.
Radio Cuore Live on the Beach sarà presentato dalla ormai collaudata conduttrice della kermesse, Alina Di Mattia.
Un evento eccezionale che rappresenta l'occasione per gustare un'ottima pizza a prezzi popolari, ascoltando i GRANDI BIG DELLA MUSICA ITALIANA.

Il calendario delle date sarà pubblicato di volta in volta sulla Pagina Facebook www.facebook.com/Adeventiemanagement e sul sito www.piazzaintour.com.
Immagine delle tribune del pubblico nell'Aula di Palazzo MadamaE' possibile assistere alle sedute del Senato? E visitare Palazzo Madama? Si possono consultare i libri e i documenti conservati dalla biblioteca e dall'archivio storico? E qual è l'iter da seguire per partecipare ad un concorso indetto dal Senato? In questa area del sito - "Relazioni con i cittadini" - si trovano le risposte a tutte queste domande. Un'ampia sezione è dedicata agli edifici storici all'interno dei quali si svolge l'attività parlamentare, accessibili con il "tour virtuale" che guida l'utente attraverso la storia e gli ambienti più significativi di Palazzo Madama, Palazzo Giustiniani e Palazzo della Minerva. Uno spazio specifico è dedicato alle opere d'arte contemporanea che hanno fatto il loro ingresso in Senato negli ultimi anni.

 
SPAZIO PIC-NIC LIBERO:  possibilità di autogestirsi uno spazio pic-nic nel giardino della Casa del Parco, saranno presenti alcuni tavolini (80×80) con sedie da prenotare
NON a pagamento. NO GRIGLIA e FUOCO
 Per info e prenotazioni
segreteria: 06.45476909
posta@valledeicasali.com (Piero Larotonda – educazione amb.)

 
 
Eventi al McArthurglen Designer Outlet Castel Romano
Ogni giovedì dall' 11 luglio al 15 agosto 2013
Roma
Al via il Summer Festival di McArthurglen Designer Outlet Castel Romano

Musica live, cabaret, moda e degustazioni: al McArthurGlen Designer Outlet Castel Romano è arrivata l'estate. Ogni giovedì dall'11 luglio al 15 agosto il centro diventerà il nuovo punto di riferimento per l'intrattenimento di tutta l'area grazie a un programma ricco di eventi ad ingresso gratuito che animerà le calde serate estive.
Per l'occasione, ogni giovedì si potrà approfittare dei super saldi sui prezzi outlet, mentre attori, performer, artisti di livello nazionale infiammeranno l'estate di Castel Romano.
Si parte giovedì 11 luglio ore 18.30 con Francesco "Ciccio" Mauro, noto pianista esponente della scena locale, per una serata di pianobar dedicata alla romanità.
Giovedì 25 luglio spazio alla comicità con Andrea Perroni, nome reso celebre da Zelig Circus, insieme alla sua fedelissima e inseparabile chitarra. Il 1 agosto si riderà ancora con l'umorismo di Max Paiella e il suo show, un concentrato di pezzi comici, canzoni e personaggi irresistibili. Gli appuntamenti si susseguiranno con un'agenda molto fitta e l'8 agosto sarà la volta della simpatia di Sergio Sgrilli, infine il pubblico di Castel Romano festeggerà il Ferragosto in compagnia di Paolo Casiraghi: l'attore metterà in scena tra gli altri anche il suo celebre personaggio Suor Nausicaa direttamente da Colorado Cafè.
Ogni appuntamento un'emozione diversa nel centro McArthurGlen, ma non saranno solo le risate a intrattenere gli ospiti di Castel Romano Designer Outlet: tutte le serate prevedono un programma con una combinazione perfetta di musica, moda e divertimento.
Alle 18.00, nella Piazza del Dinosauro, il dj-set di Siddharta Rumma, dj resident nei locali più gettonati della capitale, scalderà il pubblico prima dell'esibizione dell'artista principale per un momento Tasting&Music in cui verrà offerto un aperitivo a tutti i presenti.
Le irriducibili dello shopping, dalle 16 alle 19, potranno trovare le fashion-blogger FreakyFriday e Fashion Jungle nell'elegante salottino collocato nel viale principale del designer outlet per farsi raccontare dalle due esperte le ultime tendenze moda e lasciarsi consigliare sugli acquisti.
La loro postazione sarà abbellita da un'installazione composta di una lunga fila di ombrelli bianchi fluttuanti nel vuoto che oltre a riparare dal sole creeranno sul pavimento particolari forme geometriche donando uno scenografico tocco di design al centro.
Chi vuole solo riposarsi e ricaricarsi dallo shopping troverà accoglienza in una sala lounge coperta dove poter comodamente rilassarsi e ammirare le novità della collezione Emu, arredamento da esterno.
Anche i bambini avranno la loro dose di divertimento grazie all'animazione di clown, giocolieri e prestigiatori. E per entrare ancora di più nel mood vacanze, per tutto il periodo estivo il designer outlet ospiterà un chiringuito all'aperto per ristorarsi dal caldo con succhi di frutta e cocktail.
McArthurGlen Designer Outlet Castel Romano si conferma il luogo ideale per tutti gli appassionati di moda, ma anche per chi ama l'intrattenimento con iniziative che mirano a coinvolgere tutti i clienti e una proposta completa per tutta la famiglia. Grazie a questi nuovi 5 appuntamenti, che si vanno ad aggiungere al tradizionale appuntamento con i concerti estivi - che vedranno quest'anno sul palco due grandi cantanti come Simona Molinari (20 luglio) e Lisa Stansfield (21 luglio)- il centro offre una valida alternativa i per trascorrere le sere d'estate lontano dal caos e dalla frenesia della città in un contesto elegante e piacevole e con la possibilità in queste due serate di effettuare shopping fino a mezzanotte.
McArthurGlen Designer Outlets
  •  logo
    In collaborazione con il Teatro Greco
    Il mondo verdiano:
    personaggi, sentimenti e vocalità
    Lunedì 27 maggio 2013, ore 20.00
    “Leonora addio”
    Le musiche di Verdi nella poetica di Pirandello
    Rappresentazione scenica a cura del M° Loredana Martinez
    Lunedì 17 giugno 2013, ore 19.00
    “Libiamo libiam né lieti calici”
    Concerto in forma scenica a cura del M° Rosalba Russo
    Lunedì 24 giugno 2013, ore 19.00
    “Tu che le vanità...”. Momenti del teatro verdiano.
    Scene tratte dalle opere della maturità di Giuseppe Verdi:
    Aida, Don Carlo, Falstaff, La Forza del Destino, Macbeth,
    a cura del M° Cesare Buratti
    INGRESSO LIBERO
    Teatro Greco
    Via Ruggero Leoncavallo, 10 (Largo Somalia)
    00199 R
  • altri concerti in altre date:
    Concerto per chitarra solista, chitarra in formazione cameristica, ensemble di chitarre

    Operare con rifugiati e richiedenti asilo

    • data inizio: 23/05/2013
    • data fine: 31/10/2013
    Da giovedì 23 maggio a giovedì 31 ottobre, presso l’Istisss di via di Villa Pamphili 71/c, si terrà un corso di formazione per operatori sociali che lavorano con rifugiati e richiedenti asilo. Il corso è organizzato da In Migrazione Onlus in collaborazione con l’Istituto per gli Studi sui Servizi Sociali, Programma Integra e con il patrocinio del Dipartimento Comunicazione e ricerche dell’Università di Roma La Sapienza.



    Un ricco programma di 65 ore intense di formazione organizzate in 9 moduli tematici, sviluppato attraverso interventi più tradizionali, come le lezioni frontali, e altri più innovativi, come i focus group e l’apprendimento esperienziale (laboratori, case studies, simulazioni, role play, visite e attività sul campo).


    Per informazioni e iscrizioni: info@inmigrazione.it
    tel. 06 78850299


    Il programma del corso su www.inmigrazione.it

    Istisss
    Via di Villa Pamphili, 71/c

    In viaggio con Calvino
    Dal 13 Giugno 2013 al 15 Ottobre 2013

    In viaggio con Calvino

    Casa dell’Architettura - Piazza Manfredo Fanti, 47 - ROMA (RM)
    Letteratura, architettura, design, arti visive, storia e ambiente nella rassegna gratuita che celebra il grande scrittore e la sua influenza artistica
    L’attualità di Italo Calvino, l’originalità inconfondibile delle sue opere, il suo rispetto per la tradizione, ma anche l’attenzione ad un mondo che cambia con rapidità, le relazioni con tanti protagonisti del “secolo breve” sono alcuni degli elementi che hanno ispirato la rassegna In Viaggio con Calvino, ideata per celebrare i novanta anni dalla nascita dello scrittore, nato a Cuba nel 1923, da genitori italiani.
    In programma alla Casa dell’Architettura di Roma, dal 13 giugno al 15 ottobre, e a Castiglione della Pescaia, dal 2 al 30 settembre a Palazzo Centurioni e nella Biblioteca Italo Calvino, la rassegna è un viaggio tra temi, luoghi e ambienti in cui Calvino ebbe occasione di vivere. Un modo per scoprire meglio la sua figura e gli effetti che le sue invenzioni letterarie hanno prodotto su artisti e intellettuali del nostro tempo.
    Articolata in nove sezioni (letteratura, architettura, design, arti visive, fotografia, cinema, natura & ambiente, ergonomia & sostenibilità, storia & mitologia) l’esposizione è in gran parte allestita nell’edificio dell’Acquario Romano, sede di Casa dell’Architettura, e nell’adiacente spazio verde trasformato da Emiliano Spaziani, Anita Fiaschetti, Eleonora Tomassini e Salvatore Terrano, giovani progettisti vincitori di un concorso. L'esito dell'intervento è il Giardino delle parole, un luogo dove l’Ambiente Naturale e l’Ambiente Progettato, temi cari a Calvino, diventano protagonisti. Nello spazio rinnovato si inseriscono anche un’installazione di Giorgio Bevignani e le Panchine letterarie, a cura dello Studio Magutdesign, con le sedute arricchite da testi dello scrittore.
    Numerosi, nel corso della rassegna, gli appuntamenti con seminari, convegni, proiezioni e performance artistiche, sia all’Acquario Romano che in altre location.
    L'ingresso è gratuito.

    Informazioni

    Giorni di apertura

    dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle 18.00; sabato ore 9.30-12.30
    domenica chiuso

    Organizzato da

    Casa dell’Architettura e IXCO - Istituto Italiano per la Cooperazione (ONG),
    con l’adesione del Presidente della Repubblica,
    in collaborazione con il Centro Sperimentale di Cinematografia, la Biblioteca Centrale di Roma, il circuito delle Biblioteche di Roma e la Fondazione Almagià