google-site-verification: google8f794e7ffc2b77cb.html

sabato 20 ottobre 2012

DAL 21 AL 25 OTTOBRE 2012 ROMA GRATIS

 

21 OTTOBRE 2012

 

«Sagra dell’Uva» in Tour per l’Ottobrata Monticiana 2012 al Rione Monti a Roma

Presentazione Sagra dell'uva in tour, foto ricevuta dal Comune di Marino
 
Dal 19 al 21 ottobre 2012 - piazza della Madonna dei Monti Roma -
 
«Sagra dell’Uva in Tour» grazie al gemellaggio con Roma Capitale, siglato in Campidoglio nel 2011 dall’assessore alla Cultura Otello Bocci con il presidente della Commissione Cultura capitolino Federico Mollicone.
 
In occasione della 26ma edizione dell’Ottobrata Monticiana in programma dal 19 al 21 ottobre 2012, il Comune di Marino sarà presente al Rione Monti con una rappresentanza della festa di genere più antica d’Italia.
 
In piazza Madonna dei Monti, alle ore 18 di domenica 21 ottobre 2012, saranno sintetizzati i momenti più caratteristici della Sagra quali il «Miracolo delle Fontane che danno vino» con la presenza di un’antica fontana marinese riprodotta in scala, la sfilata di una banda folkloristica e l’esibizione degli sbandieratori de «Lo Scudo di Lepanto». Non mancherà una degustazione di specificità territoriali.
HUNGER RUN
EDIZIONE 2012
domenica 21 ottobre
hunger run.jpg
Atleti e semplici cittadini torneranno a correre per le strade del centro storico di Roma, domenica 21 ottobre, per l'edizione 2012 della Run for Food, ora rinominata Hunger Run per rendere più esplicito l'obiettivo dell'evento: correre per combattere la fame nel mondo, a fianco delle agenzie del polo agroalimentare a Roma, FAO, IFAD, WFP E Bioversity International, insieme ai partner organizzatori.

Sono attesi migliaia di atleti e corridori amatoriali per le corse di di 10 km e di 5 km. I fondi raccolti dalle iscrizioni saranno devoluti alle comunità povere del Kenia colpite da siccità e da scarsità di raccolti.
L'appuntamento è, come per le passate edizioni, allo Stadio delle Terme di Caracalla, a partire dalle 8.30 della mattina. La partenza è prevista alle ore 10.'Hunger Run è uno dei molti eventi che avranno luogo a Roma e nel mondo, nell'ambito delle annuali celebrazioni per la Giornata Mondiale dell'alimentazione (16 ottobre).

Hunger Run, la corsa competitiva di 10 km e non competitiva/camminata di 5 km è organizzatadal Gruppo Sportivo Bancari Romani per conto delle agenzie del polo agroalimentare di Roma (Organizzazione delle Nazioni Unite per l'Alimentazione e l'Agricoltura - FAO, Fondo Internazionale per lo Sviluppo Agricolo - IFAD, Programma Alimentare Mondiale - WFP e Bioversity International). Vede inoltra la collaborazione di Expo Milano 2015, Regione Lazio, Roma Capitale, Youth and United Nations Global Alliance (YUNGA), Comitato Regionale Lazio - FIDAL e FAO Staff Coop, la sponsorizzazione di United Nations Federal Credit Union e del partner Associazione Centro Turistico Studentesco Giovanile (CTS).
Partecipa anche tu alla HUNGER RUN 2012!
PERCORSO - Hunger Run
COMPETITIVA e NON-COMPETITIVA

PARTENZA h. 10.00 - Viale delle Terme di Caracalla - Corsia Centrale
- Viale delle Terme di Caracalla - corsia centrale (Partenza)
- Piazza di Porta Capena
- Via dei Cerchi (km 1)
- Via Luigi Petroselli
- Via del Teatro di Marcello
- Piazza Venezia
- Via dei Fori Imperiali (km 2)
- Via Celio Vibenna (km 3)
- Via di San Gregorio
- Piazza di Porta Capena
- Viale delle Terme di Caracalla - corsia laterale lato fontanella contromano (km 4)
- Viale delle Terme di Caracalla - corsia centrale, direzione Circo Massimo
- Viale delle Terme di Caracalla - corsia laterale lato stadio, di mano

[Arrivo Non-Competitiva in Via Antonina]
- Viale delle Terme di Caracalla - in salita verso Mura Aureliane (km 5)
- Via Guido Baccelli - andata, di mano (km 6)
- Via Guido Baccelli - ritorno, di mano
- Viale delle Terme di Caracalla - direzione Cristoforo Colombo (km 7)
- Viale di Porta Ardeatina (km 8)
- Piazzale Ardeatino
- Viale di Porta Ardeatina
- Piazzale Ostiense
- Viale della Piramide Cestia
- Piazza Albania (km 9)
- Viale Aventino
- Largo Vittime del Terrorismo
- Stadio Nando Martellini
[Arrivo - Km 10]
Per qualsiasi informazione relativa al regolamento, iscrizioni, premi e percorso contattare:
G.S. BANCARI ROMANI
Viale Marco Polo, 104
00154 Roma (RM)
Tel +39.06.57.28.80.29
Fax +39.06.57.13.61.47
Email: info@bancariromani.it
ORARIO
dal lunedì al venerdì
09.00-13.00
15.00-19.00
Per qualsiasi informazione relativa alla storia di Hunger Run, a cosa sostiene, video, fotografie, social networks, organizzatori, sponsors e partners contattare:
Organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura (FAO)
Viale delle Terme di Caracalla
00153 Roma (RM)
Tel. +39 06 57054478
Email: katia.meloni@fao.org
ORARIO
dal lunedì al venerdì
09.00-13.00
15.00-17.00

Mercato Monti Sunday edition





Info
Dove:
Hotel Palatino Via Leonina 46 Roma
Quando:
21/10/2012
Orario:
Dalle 10:00 alle 20:00
 
Once upon a time. Reverse your skin
C’era una volta il mercatino. Banchetti pieni di oggetti sputati fuori da cantine gonfie di ricordi, abiti usati che ormai hanno perso ogni speranza di nuova vita, prodotti tipici (e ci chiediamo il senso di tipici) e collezionismo che raccoglie memorie altrui.
Poi è arrivato MercatoMonti, l’urban market. Versione multitasking del bric à brac, traslazione del flea market. Abbiamo voluto elevare al quadrato, e poi al cubo, e poi all’ennesima potenza, tutta l’anima del mercatino. Siamo i sovversivi della moda e vogliamo per te uno stile, non una tendenza. Domenica 21 ottobre la sfida continua.
Nuovi espositori, stanati in tutta Italia, risponderanno ad una sola parola d’ordine: creatività. E per te, amico di MercatoMonti, l’invito è….rovescia la tua pelle. Vieni a godere lo spirito frizzante del nostro market, qualunque sia la tua anima, ti accontenteremo o ti rovesceremo.
Linee e prezzi per tutti. Catene borchie fiori poetici. Morigerati o esagerati. Aliene o madonne. Tradizione e sperimentazione. Sartoriale mai dozzinale. Tecnica e materiali. Sete organze cotoni. Basic perfetto tanto da diventare sofisticato. Cultura dell’hand made. Esplorazione del recupero. Elogio del vintage. Abbigliamento per lui e per lei disegnato da giovani stilisti autoprodotti. Vintagisti doc con abiti, scarpe, occhiali, accessori, firmate dalle icone come Gucci, Fendi, Dior, Vuitton, Balenciaga. Bracciali, collane, anelli, realizzati dai nostri artigiani attraverso lavorazioni antiche contrapposte alla ultra contemporaneità dei materiali.
Protagonista di Talent of the Week, domenica 21, sarà l’arte tessile di CLEMSA Percorso originale tra artefatti anche molto distanti tra loro, tele storiche, colori, fili e ferri del mestiere, che danno vita a versatili creazioni. La stilista, Sabrina Clementi, mossa dalla volontà di creare qualcosa che non sia già stato fatto, realizza tappezzerie da indossare, che passano attraverso lo studio di culture ed epoche lontane.

Domenica 21 ottobre

Via Leonina 46

Orario 10 – 20

Domenica 21 Ottobre ai Fori Imperiali, una giornata di sport





Info
Dove:
via dei Fori Imperiali Roma
Quando:
21/10/2012
Orario:
dalle 10.00 in poi (orario previsto di conclusione le 18.00 circa)
 
Grazie alla collaborazione di Gruppi Sportivi Militari della Guardia di Finanza e dell’Esercito, delle Federazioni Sportive, degli Enti di Promozione Sportiva e di centinaia di associazioni sportive, via dei Fori Imperiali diventerà una palestra a cielo aperto, con decine di campi allestiti ad hoc per l’occasione, e nella quale chiunque, dai bambini agli anziani, potranno provare nuove discipline sportive, tirare calci di rigore, giocare a basket o pallavolo, ballare, pattinare, giocare ad hockey, a baseball, a badminton, tirare con l’arco e attraverso un simulatore di tiro a segno, provare un percorso di guerra o un percorso bici, tirare di scherma o provare i placcaggi di football americano, divertirsi col parkour e il wrestling e molto altro ancora. Ma il Dipartimento Sport di Roma Capitale non dimenticherà di prestare attenzione anche alla salute, con visite mediche gratuite e la presenza della Fondazione Giorgio Castelli e l’Associazione Alessandro Bini Onlus per promuovere la prevenzione medica e l’importanza delle visite mediche e soprattutto la sicurezza negli impianti sportivi.
Inoltre sarà possibile di incontrare i campioni dello sport, farsi delle foto con loro o un autografo.
Un palco al centro dei Fori Imperiali invece sarà utilizzato per spettacoli dal vivo, danze ed interviste dei personaggi famosi e testimonial che animeranno la giornata. Una domenica all'insegna dello Sport e del benessere fisico, nella quale Roma Capitale dei Grandi Eventi sportivi incontra lo Sport di Base, vero motore di tutte le attività sportive.
Data: 21 OTTOBRE
Luogo: via dei Fori Imperiali
Orario: dalle 10.00 in poi (orario previsto di conclusione le 18.00 circa) 

Fino al 21 Ottobre 2012 vi attende il Festival del Cinema Turco presso la Casa del Cinema





Info
Dove:
Casa del Cinema Largo Marcello Mastroianni (Villa Borghese) Roma
Quando:
Dal 18/10/2012 al 21/10/2012
 
FILM FESTIVAL TURCO DI ROMA
Mamma li turchi. arrivano con i film
18 - 21 OTTOBRE 2012

La seconda edizione del Film Festival Turco di Roma avrà luogo dal 18 al 21 ottobre.

Anche quest’anno il motto del Festival è Mamma li Turchi. Arrivano con i Film per ironizzare sui vecchi stereotopi di paura e pericolo legati a questa popolare esclamazione e favorire un momento di incontro tra la cultura italiana e quella turca. Ferzan Özpetek, uno dei più amati e celebri registi in Italia e in Turchia, mantiene il ruolo di Presidente onorario affidatogli fin dalla scorsa edizione. Il ‘Film Festival Turco di Roma’ - organizzato da SRP ?stanbul e presieduto da Serap Engin – presenterà al pubblico italiano 15 film (replicati due volte nel corso delle giornate, in lingua originale con sottotitoli in italiano), suddivisi in 5 sezioni: 1. Arrivano con i film 2. Così ridono i turchi 3. I film dei maestri 4. Documentari 5. Cortometraggi

Marco Berry alla Galleria Porta di Roma




Info
Dove:
Via Alberto Lionello, 201 Roma
Quando:
Dal 21/10/2012 al 15/11/2012
Orario:
dalle 17
 
L'ARTE DI HOUDINI ALLA GALLERIA PORTA DI ROMA
Marco Berry in scena tra escapologia e magia!

Domenica 21 Ottobre 2012 alle 17 Marco Berry sarà ospite della Galleria Porta di Roma per dare spettacolo nell'area Verde al Piano 1 tra magia e poesia.
L'artista, ispirandosi a colui che considera il proprio vero maestro -Harry Houdini- si esibirà in numeri di "escapologia" e illusionismo.

L'arte di liberarsi da corde e catene in condizioni limite (dall'inglese 'to escape) esercita infatti da sempre un grande fascino su grandi e piccini.

Da secoli si misurano le abilità di un "mago" proprio dalla sua capacità di liberarsi da costrizioni fisiche (camicie di forza, bauli, gabbie, ecc.) e ambientali (stanze cieche, celle ecc.).
Molte volte l'escapologia viene confusa con l'illusionismo, una disciplina che raggruppa tecniche che fanno riferimento a oggetti, ambienti e materiali capaci di generare "illusioni". I 'trucchi' il più delle volte stanno nell'abilità di mani del prestigiatore.

Marco Berry inizia fin da piccolo la sua carriera di mago fino a diventare un personaggio televisivo di successo grazie alla sua partecipazione come inviato al programma Le Iene. Da poco in veste di inviato di Mistero indaga su casi irrisolti, fenomeni paranormali e leggende misteriose. Inoltre l'artista con la sua Onlus Marco Berry Magic for Children organizza spettacoli, eventi e manifestazioni sportive per aiutare i bambini bisognosi di tutto il mondo.

Dopo Marco Berry sarà la volta di Cristiano Militello famoso per il suo programma "Striscia lo Striscione" che intratterrà il pubblico Domenica 28 Ottobre insieme a Filippo Roma. Da Zelig arriverà Max Pisu il 4 Novembre con la Iena Andrea Agresti. Infine i Turbolenti e la loro comicità per grandi e piccini si esibiranno Domenica 11 Novembre.

Gli spettacoli -gratuiti e aperti al pubblico che sempre più numeroso frequenta la Galleria Porta di Roma nel weekend- animeranno l'autunno del centro fino al Giovedì 15, quando nell'aerea esterna verrà inaugurata la grande pista di pattinaggio.
In quella occasione saranno le "iene" Andrea Agresti, Angela Rafanelli e Filippo Roma ad inaugurare ufficialmente il periodo natalizio all'insegna del sorriso! Tutti gli spettacoli avranno inizio alle ore 17 presso il Piano 1 Area Verde.
Informazioni: www.galleriaportadiroma.it

PROGRAMMA IN SINTESI
14/10 Beppe Braida e Filippo Roma
21/10 Marco Berry
28/10 Cristiano Militello e Filippo Roma
4/11 Max Pisu e Andrea Agresti
11/11 I Turbolenti
15/11 Inaugurazione pista di pattinaggio
Andrea Agresti, Angela Rafanelli, Filippo Roma e Luca Janovitz

Situata nel IV Municipio romano, in Via Alberto Lionello 201, la Galleria Porta di Roma è una vera e propria cittadella di oltre 97.000 mq con 220 negozi disposti su due piani, un ipermercato Auchan di 23.000 mq, sportelli bancari e postali, cinema multisala con 14 sale, 2.500 posti e un parcheggio per 7.200 vetture.
ORARI: Lun-Ven 10-22 Sab-Dom 9-22 (Ristorazione 9-23)
Cinema UGI: Lun-Gio-Dom 10.30-1.30 (Ven-Sab 10.30-3.30)
Bus: linea 38 dalla stazione Termini (fermata Bene/Loy) 80B da Piazza Venezia (fermata Bene/Calindri) 435 da Largo Pugliese/quartiere Talenti (fermata Bene/Calindri) 341 da Stazione Metro Ponte Mammolo (fermata Bene/Calindri)
Metro: B Stazione Ponte Mammolo + bus 341 (fermata Bene/Calindri) B1 Stazione Conca d'Oro + Bus 80B oppure Bus 38
Auto Nord uscita 8-9-10 del G.R.A. Auto Sud uscita Bufalotta.
Mercatino del Riuso dedicato ai bambini
Domenica 21 Ottobre 2012 al Parco di San Gregorio al Celio, dalle ore 09,00 al tramonto.
mercatino
Associazione di Promozione Sociale Maga Va in collaborazione con la Cooperativa L'Arcobalena, Vi invita al Mercatino del Riuso dedicato ai bambini: Domenica 21 Ottobre 2012 al Parco di San Gregorio al Celio, dalle ore 09,00 al tramonto.

Il Mercatino sarà un'occasione per i bambini, ma anche per i genitori e gli insegnanti, di trascorrere una domenica tutti insieme all'aria aperta, in uno spazio pubblico nonché protetto, in cui i bambini potranno giocare tranquillamente, interagire ed integrarsi tra loro, con l'aiuto e la compagnia di operatori esperti.

Nella splendida cornice del Parco di S. Gregorio al Celio, potrete allestire il vostro Mercatino del Riuso: bambini e bambine svuotate soffitte e cantine, sarà la vostra occasione per scambiare i vecchi giochi e scoprirne di nuovi!

Ogni bambino è invitato al Mercatino, per vendere i propri giocattoli/libri o fumetti ormai dismessi, ad una cifra simbolica o semplicemente a curiosare in cerca dell' "affare", o di quel gioco tanto sognato.

I piccoli venditori, potranno allestire il proprio "banco" con uno scatolone, un lenzuolo o una coperta, così da esporre la propria mercanzia portata da casa, il prezzo lo faranno proprio loro, i bambini, e agli acquirenti (grandi e piccoli), non resterà che contrattare per accaparrarsi l'oggetto desiderato. ...le trattative sono aperte!

Il Mercatino del Riuso sarà anche un'occasione per i bambini di toccare con mano il valore degli oggetti, sia quello affettivo, che quello strettamente economico in assoluta autonomia; di poter operare una scelta d'acquisto in totale libertà, assecondando i propri gusti e i propri "averi".

Nel corso della giornata i bambini potranno inoltre partecipare ad un laboratorio di riciclo creativo con i nostri esperti operatori.

Ingresso gratuito. Vi aspettiamo numerosi!

Per info e contatti:
cell 320.68.97.852 oppure 340.81.09.774
mail ass.magava@gmail.com
Scarica il pieghevole dell'evento

Giorni della cultura ucraina a Roma

  • data inizio: 19/10/2012
  • data fine: 21/10/2012
In programma da venerdì 19 a domenica 21 ottobre i “Giorni della cultura Ucraina a Roma: Krushelnytska, il fiore della terra ucraina in Italia”. L’iniziativa vuole rendere omaggio, nel 140°  anniversario  della  nascita, a Solomiya Krushelnytska cantante lirica ucraina vissuta per molti anni in Italia. Il primo appuntamento è venerdì 19 ottobre alle ore 15 nella Sala Gonzaga di via della Consolazione 4, con una conferenza internazionale dedicata alla cantante.

La manifestazione è promossa dalla Consigliera Aggiunta per l’Europa non comunitaria  di Roma Capitale, Tetyana Kuzyk, con il Consiglio  di  Coordinamento  delle  Associazioni   ucraine  in Italia, l’Associazione  religiosa “Santa Sofia”, l’Associazione cristiana degli ucraini in Italia, l’Associazione  “Berehynia”,  l’Associazione  “Oriana”. È inoltre sostenuta  dallo Stato Ucraino, con il patrocinio del Ministero degli Affari Esteri dell’Ucraina, del Ministero della Cultura e del Turismo dell’Ucraina, dell’Ambasciata  d’Ucraina  in  Italia e della Chiesa  greco-cattolica  ucraina.

 
Di seguito gli appuntamenti previsti nel corso della manifestazione.
Venerdì 19 ottobre h.15  Conferenza internazionale dedicata a Solomiya Krushelnytska,  Sala Gonzaga, via della Consolazione, 4.  Ingresso libero
Venerdì 19 ottobre, h.19.30 Concerto di musica classica, del soprano ucraino Viktoria Loukianetz, solista dell’Opera di Stato di Vienna Istituto Polacco di Roma, via Vittoria Colonna,1. Ingresso su invito (info 0685302781)
Domenica 21 ottobre h.14 Concerto di musica classica presso la Parrocchia di Santa Maria ai Monti via Madonna dei Monti, 41. Ingresso libero

Le mani in pasta - pizza e focaccia per tutti

Domenica 21 Ottobre 2012

 dalle ore 10.00
 
LE MANI IN PASTA
 
Laboratorio di focaccia pugliese per adulti a Officina Via Libera
 
Laboratorio di pizza tonda per bambini: prepara, inforna e mangia la 

tua pizza, alla pizzeria "La Casetta"
 
E sempre dalle ore 10.00 laboratori creativi con le Api Operose..
 

LE ATTIVITà SONO GRATUITE...
 
Appuntamento per tutti a partire dalle ore 10.00 in via dei Furi 27
 
fermata Metro A Porta Furba QUADRARO

Per il laboratorio di Focaccia Pugliese è gradita la prenotazione
 
a officinaculturale.vialibera@gmail.com


Luogo: Officina Culturale Via Libera - Via dei Furi, 25. Roma - Start ore 10.00

Documentario La Quarta Via. Mogadiscio Italia

  • data inizio: 21/10/2012
  • data fine: 21/10/2012
Domenica 21 ottobre alle 18,30, la libreria Griot, via di Santa Cecilia 1/a presenta il documentario La Quarta Via. Mogadiscio, Italia, realizzato a partire da un racconto orale della scrittrice italo-somala Kaha Mohamed Aden. Saranno presenti alla proiezione Simone Brioni e Ermanno Guida, autori del documentario.

La scrittrice italo-somala Kaha Mohamed Aden racconta di Mogadiscio, sua città natale, e ne ricostruisce la storia a Pavia, luogo in cui Kaha attualmente risiede. Nel suo immaginario, la capitale della Somalia è divisa in cinque vie, che corrispondono a diversi periodi storici. La quarta via simboleggia l’attuale guerra civile, che nega i periodi precedenti e rende necessaria la speranza in una quinta via. Il documentario “La Quarta Via. Mogadiscio, Italia”, realizzato a partire da un racconto di Kaha Mohamed Aden da Simone Brioni, Graziano Chiscuzzi e Ermanni Guida, risolleva l’attenzione verso un paese che ha condiviso molte relazioni storiche con il nostro, ma che viene puntualmente dimenticato dai media italiani. La storia di Mogadiscio fa sorgere alcune domande fondamentali sulla storia d’Italia, lasciando intravedere come quest’ultima possa risultare limitata, se non distorta, se si omette la storia delle colonie, sulla quale esiste tuttora una colpevole amnesia. “La Quarta Via” vuole presentare la storia di una ‘nuova cittadina’ di un paese che spesso appare sempre più intollerante e xenofobo.


La Quarta Via. Mogadiscio, Italia. (ITA, 2012, 38′). Da un racconto orale di Kaha Mohamed Aden. Regia di Simone Brioni, Graziano Chiscuzzu e Ermanno Guida. Aiuto-regia: Isacco Chiaf. Colonna sonora originale: Giovanni Ferliga. Scritto da Kaha Mohamed Aden e Simone Brioni. Vincitore del primo premio Libero Bizzari, categoria ‘Mediaeducazione’.


Libreria Griot
Via di Santa Cecilia, 1/a
tel. 06 58334116
info@libreriagriot.it

22 OTTOBRE 2012

 

 


Info
Promotore:
REGGI&SPIZZICHINO Communication
Dove:
Casa del Cinema Largo Marcello Mastroianni, 1 Roma
Quando:
Dal 22/10/2012 al 28/10/2012
 
MedFilm festival diventa maggiorenne!

Fervono infatti i preparativi della 18° edizione del festival del Cinema del Mediterraneo a Roma che quest’anno anticipa le date ad ottobre, dal 19 al 28, ma conferma i luoghi: Auditorium della Conciliazione, Casa del Cinema.

Un’edizione molto speciale questa del 2012 poiché decreta la maggiore età del MedFilm festival, il più antico di Roma Capitale, l’Unico dedicato alle cinematografie del Mediterraneo e alla relazione sociale e culturale tra le sue due Sponde.

La Manifestazione si pregia dell’Adesione del Presidente della Repubblica Italiana, del patrocinio e del sostegno delle Rappresentanze in Italia del Parlamento e della Commissione Europei, del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, degli Affari Esteri e della Giustizia, della Regione Lazio e del Comune di Roma. È riconosciuto e supportato dalle Sedi Diplomatiche in Italia di oltre 40 Paesi, è giudicato Festival di Interesse Nazionale dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, ed è Manifestazione Storica del Comune di Roma.

Offrendo continuità ad un progetto di alto profilo culturale e istituzionale che accoglie, da 18 anni, nei luoghi più prestigiosi della Capitale, le cinematografie e le delegazioni artistiche e istituzionali provenienti da 40 paesi dell’area, MEDFILM sostiene e promuove il ruolo dell’Italia quale ponte ideale per favorire la reciproca conoscenza e l’integrazione tra i popoli che si affacciano sulle sponde del Mediterraneo.

A simboleggiare e promuovere il dialogo artistico e culturale tra i paesi dell’area, il festival proporrà un ricco programma di lungometraggi, corti e documentari, circa 100 titoli, accompagnati da illustri ospiti, un’occasione preziosa per scoprire e far emergere punti di contatto e linguaggi condivisi.

Tradizionalmente il festival propone 2 paesi ospiti d‘onore, dalla sponda nord e sud. Quest’anno la sponda europea del Mediterraneo sarà rappresentata dalla Slovenia, paese cinematograficamente tra i più vitali in Europa, mentre la sponda sud sarà raccontata da Marocco, Tunisia, Algeria, Egitto, Turchia e Libano i paesi cui il MedFilm ha stretto le alleanze più forti nel corso di 18 anni di lavoro, e da cui avremo testimonianze dirette di della Primavera araba a un anno di distanza dal suo inizio.

Dai Balcani, lungo i confini del Sahara, fino alle porte d’Oriente verrà proposto al pubblico del MedFilm un viaggio dai contenuti intensi, per provare a declinare insieme il tema del cambiamento dell’Area Euto-Mediterranea. SLOVENIA - PAESE OSPITE D’ONORE Da sempre attento a monitorare le nuove cinematografie nate dall’ex Jugoslavia, quest’anno il Medfilm festival dedica uno spazio speciale alla Slovenia, paese tra i primi, a partire da metà degli anni Novanta, a dare l’avvio alla nascita di una vera e propria industria del film indipendente nei paesi dell’area balcanica. Da sempre alla ricerca di un’autonomia artistica, la Slovenia, allontanandosi dalle tematiche che hanno caratterizzato la produzione dei paesi vicini, si è legata maggiormente a modelli e temi del nuovo cinema austriaco, più vicino per spirito e atmosfere. Sono nate così pellicole che nel delineare un difficile orizzonte di solitudine, indagano problematiche sociali e sentimentali di un’Europa in crisi di mutazione. Gli autori sloveni, molto spesso cresciuti professionalmente nella Mittleeuropa, esplorano, infatti con una grazia al contempo incantata e gelida, i temi della frontiera, dell’identità e dello smarrimento di una comunità uscita dalla guerra, come ha fatto nei suoi film il regista Damian Kozole, che sarà a Roma, tra gli ospiti annunciati al festival. Insieme alla Slovenia, i Balcani saranno rappresentati dai focus su Serbia e Croazia. NORDAFRICA - 5 PAESI OSPITi D’ONORE: Notizie in diretta dai laboratori della democrazia. A più di un anno dalla primavera araba, il Medfilm indaga sul “dopo”. Gli autori della sponda sud, abbandonando i facili entusiasmi della rivoluzione, inquadrano spaccature, luci e ombre della società araba. Il cinema, con una critica feroce, ma onesta (perché indirizzata agli stessi protagonisti della rivoluzione), approfondisce le contraddizioni e sottolinea gli smarrimenti che vengono dai laboratori di democrazia che fervono nel Nordafrica e più avanti, oltre l’Egitto nell’incendiata Siria.

I film selezionati sono la preziosa testimonianza della ventata di libertà di un movimento che, non interrotto e lontano dal concludersi, invoca e cerca un cambiamento militante e vigile, che possa preservare le caratteristiche di unicità e dunque di diversità proprie di ognuno dei paesi dell’area Nordafricana, troppo spesso da noi europei erroneamente omologati in definizioni generiche e indistinte. Chi segue il festival ha imparato a conoscere ed approfondire le differenze che caratterizzano il cinema nordafricano, in grande crescita, testimonianza del rilancio sulla scena culturale internazionale di un’area del mondo che ha moltissimo da offrire alla stanca Europa che lentamente prova ad accompagnare il cambiamento dei vicini dell’Altra sponda.  

Per il programma consultare la pagina www.medfilmfestival.org/medfilm2012/it/doc/programma2012.pdf

Serata per ricordare Stefano Cucchi


Info
Dove:
Teatro Ambra alla Garbatella Piazza Giovanni da Triora, 15 Roma
Quando:
22/10/2012
 
Lunedì 22 Ottobre 2012

Un evento con ospiti e proiezioni per ricordare Stefano Cucchi nel terzo anniversario della sua tragica e inaccettabile scomparsa.

I suoi familiari - Ilaria, Rita e Giovanni Cucchi - invitano a partecipare con la forte convinzione che la giustizia per Stefano potrà essere veicolata soltanto dalla comune coscienza e conoscenza dei fatti. Anche nelle aule dei tribunali.

Alla storia di Stefano si unirà la storia di altre, troppe, “vittime dell’ingiustizia”: quella di Giuseppe Uva, Federico Aldrovandi e Michele Ferulli, i cui familiari si sono uniti in Associazione con l’obiettivo di difendere tutte le vittime della legge dell’omertà e di colmare il tragico vuoto legale che allontana in modo ingiustificabile quanto incivile le vite dalla giustizia di Stato.

È possibile accertare e combattere l’illegalità quando è commessa dai rappresentanti delle istituzioni?

Ingresso gratuito fino a esaurimento posti

SERATA PER RICORDARE STEFANO CUCCHI, Associazione Federico Aldrovandi in collaborazione con Associazione a Buon Diritto e Amnesty Italia
FotoLeggendo 2012

Giorgio Di Noto
The Arab Revolt
a cura di Fabio Severo

the_arab_revolt
lunedì 22 ottobre, ore 19:00
s.t. foto libreria galleria
via degli ombrellari, 25 Roma
fino al 22 novembre 2012
dal lunedì al sabato 10:30-19:30
Nell'ambito di Fotoleggendo 2012, s.t. foto libreria galleria ospita nei proprî spazi la prima personale di Giorgio Di Noto, giovanissimo fotografo romano che ha utilizzato un vecchio apparecchio Polaroid per raccontare gli eventi della cosiddetta "primavera araba".
La mostra The Arab Revolt, a cura di Fabio Severo, si presenta tuttavia come un reportage sui generis, realizzato fotografando non direttamente la realtà (la serie di rivolte politiche e sociali che, dal dicembre 2010 ha coinvolto diversi Paesi della sponda nord-africana del Mediterraneo) ma la sua rappresentazione.
Per la prima volta nella storia, probabilmente, non solo la documentazione degli avvenimenti pubblici è stata in gran parte realizzata dai cittadini stessi, attraverso dispositivi personali come smartphone e videocamere amatoriali, ma la loro diffusione tramite circuiti altrettanto innovativi --web tv e social network, si è rilevata una causa determinante nello sviluppo degli eventi stessi, prodottisi spesso in risposta a quanto quei canali mediatici andavano mostrando.
Giorgio Di Noto ha recuperato su internet questi materiali, dai quali ha tratto una trentina di frame ritenuti particolarmente significativi, che ha scelto di fotografare in bianco e nero con un apparecchio Polaroid e pellicola Impossible Project. Da tale percorso di rilettura delle immagini altrui e di ri-quadratura della scena del reale sono dunque scaturite nuove immagini-oggetto, con una consistenza e una vita materica proprie. Ed è appunto il vissuto chimicamente imprevedibile, precario, della fotografia istantanea, ad amplificare il carattere fantasmatico e surreale delle scene "composte" da Di Noto. The Arab Revolt non è però solo un evento espositivo. E' anche, soprattutto, un racconto per immagini, destinato a svilupparsi come un progetto editoriale: un volume concepito originariamente per il Dummy Award 2012 e prodotto in edizione limitata in occasione della mostra da s.t. foto libreria galleria.
Con The Arab Revolt Giorgio Di Noto ha recentemente conquistato il Premio Pesaresi 2012, nell'ambito del Si Fest. La giuria, presieduta da Denis Curti, direttore di Contrasto Italia e per sei anni direttore artistico del Si Fest, ha premiato il lavoro del giovane autore per "la sua intrinseca capacità di restituire il senso di contemporaneità della fotografia. Per l'ottima capacità di edizione e selezione, per l'omogeneità e la coerenza del progetto. Per aver utilizzato il linguaggio fotografico al meglio delle potenzialità tecnologiche odierne".
Giorgio Di Noto (1990) è nato e vive a Roma, dove ha appreso le tecniche di camera oscura collaborando con diversi stampatori, ha frequentato il Centro Sperimentale di Fotografia A. Adams e studia filosofia all'Università "La Sapienza". Nel 2011 ha vinto il Premio Micamera-Savignagno SIFEST e il Premio Kuwanis-Portfolio Italia con il progetto Città n. 0. Nel 2012 è stato selezionato per il Reflexion Masterclass diretto da Giorgia Fiorio e Gabriel Bauret. Lo stesso anno, si aggiudica il Premio Pesaresi con il progetto The Arab Revolt, già tra i primi venti finalisti del Dummy Award- 5th Photobook Festival, esposto quindi nella mostra, la sua prima personale, a cura di Fabio Severo, negli spazi di s.t. foto libreria galleria, nell'ambito di Fotoleggendo.

Le rivolte scoppiate in Medio Oriente e Nord Africa a partire dalla fine del 2010 hanno rappresentato un territorio nuovo per la copertura mediatica internazionale. Alternando fasi di estrema difficoltà di accesso agli eventi con momenti di assoluta prossimità al cuore della storia, la rappresentazione della cosiddetta "primavera araba" è nata da un insieme eterogeneo di mass media, giornalismo d'assalto, video e fotografie amatoriali.
The Arab Revolt parte proprio da questo tappeto visivo, spesso anonimo: le fotografie, realizzate con le pellicole istantanee in bianco e nero Impossible Project, mostrano scene tratte da video girati nelle strade e nei campi di battaglia in Tunisia, Libia e Egitto, rifotografate dallo schermo del computer. I frame nascosti nei filmati prendono così vita sotto la superficie fotografica, che li trasforma in immagini nuove, ridotte nel formato ma ricche di particolari inaspettati.
Da tempo guardiamo le immagini di queste rivolte, senza sosta, ma anche senza tempo, ammassate su schermi di computer, nascoste tra troppe pagine da sfogliare, dimenticate in fretta e ricordate solo quando ne vediamo di nuove. Di fronte al paradosso di immagini che pur immortalando eventi svaniscono istantaneamente, The Arab Revolt prova a immortalare l'immaginario stesso che abbiamo della primavera araba, trattenendo una manciata di fotogrammi tra l'infinità che ci scorre davanti, per proporre un piccolo alfabeto della nostra memoria visiva.
Fabio Severo

APERITIVO SWING con LALLA HOP\\MICCA CLUB

Lunedi' 22 Ottobre 2012

Un lunedì dedicato allo Swing e al Rock'n'Roll
con aperitivo gourmet
dj set e stage gratuito di ballo swing!

Dall'aperitivo Lalla-Hop vi condurrà con la sua musica nell'America degli anni '40 e '50 sognando pin-up macchine decappottabili


gonne a ruota e brillantina

La pista da ballo è per tutti!
Dai ballerini più capaci a chi ha voglia di imparare
l'arte del ballo swing!!

I migliori maestri di Roma saranno felici di insegnarvi attraverso un semplice stage i passi base
di questo ballo travolgente

Questo lunedì la lezione è affidata alla scuola "Rocking Boogie" - Via Cardinal Oreglia 48, Roma
www.rockingboogie.it
___________________________

Per prenotare un tavolo nell'area lounge:
Tel. 06 87 44 00 79 (Ore 15-19)
info@miccaclub.com
_ _ _ _ _ _ _ _ _

i n g r e s s o
g r a t u i t o




Luogo: Micca Club - Via Pietro Micca 7a. Roma - Start ore 19.00




23 OTTOBRE 2012

Home / News / Libri

Stampa E-mail Trans-Iran

  • data inizio: 23/10/2012
  • data fine: 23/10/2012
Martedì 23 ottobre alle ore 19.30 presso la Biblioteca Rispoli, Piazza Grazioli 4, verrà presentato il libro Trans-Iran di Antonello Sacchetti. Interverrà con l’autore la giornalista Antonella Vicini. Che cosa succede a chi s’innamora della Persia? Milioni di persone sono rimaste folgorate dalla bellezza sensuale dell’Iran, dai suoi posti, dalla sua gente. Trans-Iran è un viaggio oltre le barriere linguistiche, oltre i pregiudizi, oltre i luoghi comuni. Per imparare a conoscere e ad amare l'Iran: dalla letteratura al cinema, dalla poesia alle donne, questo libro vi racconta e spiega che cosa è l’Iran e perché non ne possiamo fare a meno.
L’Iran non è privo di contraddizioni stridenti e grandi problemi. Ma per chi cerca anche l’‘altro’ Iran, consiglio la lettura di questo libro”. (Anna Vanzan, New York University)
Un Paese senza cultura è un Paese senza identità. E senza un’identità sociale non ci sarà mai un’identità politica. Consiglio vivamente la lettura di questo libro non solo agli amici italiani, ma soprattutto agli amici iraniani che da anni sono lontani da questo meraviglioso e sempre sorprendente Paese”. (Babak Karimi, cineasta iraniano, attore in “Una separazione”, film Premio Oscar come miglior pellicola straniera del 2012)

Biblioteca Rispoli
Piazza Grazioli, 4
tel. 06 6792861

 

PRESIDENTI A TEMPO PERSO @ CONTESTACCIO

Martedi' 23 Ottobre 2012

CONTESTACCIO
Presenta:
• • • PRESIDENTI A TEMPO PERSO:

I Presidenti a Tempo Perso nascono nella provincia di Roma nel 2012, prendendo il nome da un’intercettazione telefonica di un certo premier a tempo perso che vuole solo stare con le sue bambine.
Il 15 giugno si esibiscono al festival INDIETIAMO a Sassocorvaro (PU) insieme all'Orso, Maria Antonietta e Management del Dolore Post-Operatorio.
Attualmente stanno registrando il primo singolo ufficiale. L'uscita del videoclip è prevista per dicembre.

pagina fb:
http://www.facebook.com/presidentiatempoperso
GUESTS: TBA
START: H 22:00

FREE ENTRY


Luogo: Contestaccio - Via di Monte Testaccio 65B . Roma - Start ore 22.00




24  OTTOBRE 2012

  Mercoledì 24 ottobre 2012

CINEVOX - MEETING PRO

Officine Farneto
Via Monti della Farnesina 77 - Roma
cinevox record
Programma
ORE 15.30 - Proiezione cortometraggi semifinalisti
Face2Face con i professionisti del settore cinematografico (riservato ai partecipanti al Contest)
ORE 18.00 - Concerto della Banda Musicale del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco
direttore: M° Donato Di Martile (direzione artistica: M° Vince Tempera)
Premiazioni e proclamazione 12 finalisti
ORE 19.30: Aperitivo/Dj set con musiche Cinevox Record

Ingresso libero su prenotazione al numero 0639728216 o alla mail contest@cinevox.it
Si avvia alle semifinali il contest della Cinevox Record "L'Immagine del Suono" dedicato a giovani filmaker di talento che, utilizzando alcune delle più belle colonne sonore del passato messe a disposizione dalla Cinevox Record, hanno potuto realizzare cortometraggi originali.
Il Contest, rivolto ai giovani di età compresa tra i 18 e i 35 anni e presentato alle Officine Farneto lo scorso febbraio, ha visto la partecipazione di numerosi autori e registi cinematografici, documentaristi e animatori.
Si tratta di una grande opportunità che il presidente della Cinevox Record, Franco Bixio, ha voluto dare ai giovani per premiare il talento e la creatività di un settore molto specifico ma apprezzatissimo, quello basato sul dialogo tra immagine e suono.
A vincere il Premio Giuria popolare, votato dagli utenti di YouTube, è stato il Corto A proposito di quella notte, di Angelo d'Agostino, Claudio Giordano e Francesco Paini, che accederà di diritto alla finale. Una Giuria di esperti presieduta da Italo Moscati voterà gli altri 11 finalisti in corsa per la serata conclusiva, in programma il prossimo 21 novembre alla Casa del Cinema di Roma.
Nel frattempo il 24 ottobre, il Presidente del Contest Franco Bixio, il direttore artistico Renato Marengo e lo staff della Cinevox Record presenteranno alle Officine Farneto una giornata "full immersion" dedicata a cinema e musica nella quale tutti coloro che hanno partecipato al Contest avranno l'occasione di incontrare "Face2Face" importanti professionisti del settore cinematografico, quali Francesco Pavolini, Giannantonio Marcon, Davide Marengo (regia), Paolo Logli e Alessandro Pondi (sceneggiatura), Carlo Principini e Fabrizio Mosca (produzione), Filippo Roviglioni e Claudia Bedogni (distribuzione), Teo Bellia (doppiaggio e recitazione), Stefano De Nardis (costumi), Gianni Mammolotti (fotografia), Marco Dentici (scenografo), Davide Casoria (animazione grafica).
Il pubblico presente potrà visionare sul grande schermo i 24 cortometraggi semifinalisti e, a partire dalle 18, potrà assistere al concerto della Banda Musicale del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco - diretta dal M° Donato Di Martile (direzione artistica del M° Vince Tempera) - dedicato alle più belle colonne sonore del cinema italiano.
In tale contesto verranno assegnati il Premio Giuria Popolare e il Premio Speciale Cinevox, e proclamati di 12 finalisti del contest.
L'evento ospiterà anche il cortometraggio Nostos, diretto da Santa de Santis e Alessandro D'Ambrosi, vincitore del Festival Golfo dei Poeti, Media Partner del Contest. Per il corto, che sta ottenendo numerosi premi e riscontri positivi a livello internazionale, è la prima proiezione in assoluto nella città di Roma.
Concluderà la serata, alle 19,30, un aperitivo/DJSet dedicato al repertorio lounge della Cinevox Record firmato da prestigiosi compositori quali Ennio Morricone, Nino Rota, Nicola Piovani, Armando Trovajoli, Keith Emerson, Goblin, Piero Umiliani, Giorgio Gaslini, Enrico Simonetti, Bixio-Frizzi-Tempera, Riz Ortolani e molti altri.
Tra i Media Partner che hanno aderito all'iniziativa, anch'essi presenti alla serata, si segnalano: 9mq Story Tellers, Accademia Di Cinema e Televisione Griffith, Arcipelago - Festival Internazionale di Cortometraggi e Nuove Immagini, Associazione Musikstrasse, Cinecorriere, Cinemadamare, Coming Soon, Globalist, Golden Graal, Golfo Dei Poeti Film Festival, Gruppo Editoriale Bixio, Have a Sync, Italia Traduzioni, Le Cool, Media Key, Medusa Home Entertainment, Musicalnews, Officine Farneto, Palco Reale, Publispei, RaiUno, Rainews, Raiwebradio, RIFF, Rocklab, Scuola di Doppiaggio Magma Lab di Teo Bellia, Viareggio Europacinema.
Il Contest L'IMMAGINE DEL SUONO gode inoltre del patrocinio di Anica, Apt, A.F.I., EMCA Italia, Nuovo Imaie, Siae, Fapav, Univideo.
Special Partner
save the children
www.cinevoxrecord.it http://contest.cinevox.it
Ufficio Stampa: Elisabetta Castiglioni

The Blues Against Youth + Slim Wild Boar live @3oFormiche

Mercoledi' 24 Ottobre 2012

- THE BLUES AGAINST YOUTH (IT/Deer It Yourself)
one man band 


- SLIM WILD BOAR (FR/Beast records)
blues/country/rockabilly
THE BLUES AGAINST YOUTH

E' un progetto musicale interamente realizzato ed eseguito da Gianni Serusi, chitarra, voce, grancassa, piatti, fischi e "l'invisibile laccio d'acciaio". Tutti gli strumenti sono suonati simultaneamente durante i suoi One Man Shows. Onizialmente ispirato da musicisti country come Hank Williams, Marie Haggard e David Allan Coe, TBAY sviluppa un misto di groove passando attraverso il rock '70 dei Lynyrd e dei Zeppelin e tornando ai suoni quasi primitivi dei Padri del blues del Delta. Dopo alcune demo DIY, TBAY registra il cdr "Self-Bootlegged But True", che gira solo ai suoi spettacoli, ma che inizia a far conoscere e apprezzare il One Man Band nell'underground capitolino. Nel 2010 il suo 7" di debutto "Become The Whiskey" co-prodotto da TBAY, Sonatine Produzioni( Fano, IT), Escape from today (torino, IT) Burning Sound Records (Ginevra,CH), Brigadisco Records (itri, IT). Il vinile produce e sostiene il tour "Become the Whiskey Release Party Tour" che gli permette di suonare in mezza europa. Nel 2011 registra e produce un altro cdr: "Ripped-OFF and Broke", limitato a 150 copie, che porterà anche questa volta in giro per 24 date in Europa. Al ritorno dal Tour fonda la DEER IT YOURSELF RECORDS, preferendo così di rimanere dietro le linee, in un'era dove il termine DIY suona come un marchio pubblicitario su MTV. Nell'estate 2012 assistiamo al lancio prima di una compilation "Brigadisco 3 - Ulula" (by Brigadisco records), che ospita vari musicisti italiani come Spookyman, Mombu, Davide Lipari e poi alla presentazione di un'altro lungamente annunciato 7'': The Ribey Brothers (USA/Monster Magnet current and ex members). Nel settembre dello stesso anno esce il suo primo full lenght album "Pure At Heart Blues", sicuramente il più maturo e ad oggi il più rappresentativo di TBAY.

SLIM WILD BOAR
Dalla pioggerella bretone all'umidità velenosa della Louisiana, dai venti dell'ovest ..ai turbinii di paglia delle città fantasma del Nevada, dai pub celtici ai saloon dell'Arizona, non c'è che l'immaginazione e il vagabondare dell'anima amante della libertà e degli ampi spazi..Tutto ha inizio una mattina di pioggia del 2008 quando Slim Wild Boar « one man band »di Rennes, registra quattro tracce, da cui nasce un insieme di ballate, di blues alcolizzati, di canzoni country per i fuori legge e i traballanti rockabilly. Sedotta dall'universo del cantante e dalla spontaneità dei suoi 9 pezzi allora in costruzione, l'etichetta americana Devil’s Ruin Records, decide di pubblicare il suo album formato cd. « THE LOVESICK, THE GUILTY & THE DRUNK » esce nell'Aprile del 2009…Allo stesso tempo, uno dei titoli è scelto per apparire sulla compilation faro dell'etichetta "RODENTIA: the best of dark roots music". Incoraggiato da questo incontro e opportunità, Slim Wild Boar decide di lasciare il sotto scala per affrontare la sua strada. Armato con la sua chitarra e di una gran-cassa, oltremodo vintage, è accompagnato per l'occasione da Forsaken Shadow, che in agguato nell'oscurità conferisce ai pezzi una connotazione cavernosa. Ecco dunque i protagonisti di un road movie dove la colonna sonora non può non rimandare alle selezioni di Quentin Tarantino, il duo intraprende date in Francia, Germania, Svizzera, ma anche in Italia, tra concerti e festival. Tra i numerosi concerti il duo approfitta di una tournée in Germania per registrare in uno studio a Brema 4 titoli, dove due appaiono nel 45 giri della Dirty Ugly Records, etichetta americana con sede a Knoxville, Tennessee. Le canzoni aumentano e nel marzo del 2010 esce « WATER ON A DIRTY GROUND », presso l'etichetta di Rennais la Beast Records, fondamentale nella scena rock bretone. L'album comprende 11 titoli fedeli allo stile del gruppo. Voce rauca che canta l'oscura anima umana, amori delusi, disillusioni, il tutto con due chitarre che soffiano venti calde e fredde e una gran-cassa che segna il tempo come un martello sulle pietre.
Ed è a questo punto del loro camminare e ritrovarsi che l'etichetta Nantais Kizmiaz Records gli propone un progetto inusuale e ambizioso: registrare nuovamente il primo album , « THE LOVESICK, THE GUILTY & THE DRUNK », questa volta in formato vinile. Riprendendo il cammino dello studio..il gruppo accoglie un terzo viandante, ramazzato nei loro peregrinaggi. The Skinny Kid riesce a completare il gruppo con le percussioni, senza tradire il concetto originario. Semplice ma efficace vi è una mescolanza di ritmi rockabilly, di bassi che accompagnano accenti blues e country, a volte malinconici quanto vendicativi. All maniera di Johnny Cash, Gene Vincent, Nick Cave e Léonard Cohen, SLIM WILD BOAR AND HIS FORSAKEN SHADOW, producono una musica profonda ma ritmata, cavernosa ma calorosa, il tutto all'insegna del "do it yourself" tanto caro al punk!

ingresso libero con tessera ARCI



Luogo: 30Formiche - Via del Mandrione, 3. Roma - Start ore 22.00





↑ RISE UP ↑ Wednesday Dancehall Night in Roma ↑ FREE ENTRY at MUZAK

Mercoledi' 24 Ottobre 2012 

↑ RISE UP ↑ Wednesday Reggae Dancehall Night in Roma______________________

Music: 


↑ Reggae
↑ Dancehall
↑ Hip Hop
_______________________


When:

↑ Ogni Mercoledì
↑ Every Wednesday
_______________________


Rise Up djs crew:

↑ MACRO MARCO (Gramigna/Macro Beats)
↑ BIG BAMBOO MIGHTY FAMILY
↑ PIER ONE ft TARANTOLA (One Love Hi Powa)
__________________________
_______________________


Venue:

↑ MUZAK ↑ via di Monte Testaccio, 38 ↑ Roma
_________________________________________________


Adm:

↑ INGRESSO GRATUITO ↑ FREE ENTRY
_________________________________________________

Know more:

In uno dei Rioni più antichi e caratteristici della Capitale, sulla scia della memorabile stagione estiva 2012 al Banana Muzak e dei 5 indimenticabili anni di Mads Wed a S.Lorenzo, nasce un nuovo progetto musicale dedicato a tutti gli appassionati di reggae, dancehall, hip hop.

Concepita dall’unione dell’esperienza di Macro Marco (Gramigna/Macro Beats), Big Bamboo Mighty Family e Pier One (One Love HP), la nuova notte dancehall infrasettimanale da quest’anno è al Muzak di Testaccio e si chiama RISE UP!
Tutti i Mercoledì a ingresso gratuito, tutta la musica che volete…
RISE UP...and dance!
_________________________________________________

Link:

http://www.facebook.com/riseupdancehall
riseuproma@gmail.com
www.muzakroma.it


Luogo: Muzak - Via di Monte Testaccio 38a . Roma - Start ore 23.00



25 OTTOBRE 2012


Easy Skankers @ Tenda Rock / Festa Birra, Latina

Giovedi' 25 Ottobre 2012

Easy Skankers Live

presso l'area mercato settimanale, 
al Tenda Rock o se preferite alla Festa della Birra, 
il ritorno a Latina degli Easy Skankers.


INGRESSO GRATUITO !!!







Luogo: Tenda Rock CitroenVia Rossetti. Latina - Start ore 22.00


TRIBUTO A ERIC CLAPTON - BLUE TROUBLE live @ KILLJOY RELOADED

Giovedi' 25 Ottobre 2012

Nuovamente per voi sul fantastico palco del KILLJOY RELOADED per un altro grande e fiammeggiante appuntamento con i più grandi successi del mitico ERIC “SLOWHAND” CLAPTON!!!

Eccovi qui sotto tutti i dettagli, non potete mancare!!

---------------------------------------------------------------------
KILLJOY RELOADED
Via Appia Nuova 1228 (di fronte ippodromo Capannelle)

Giovedi 25 ottobre 2012

INGRESSO LIBERO

----------------------------------------------------------------------
Info e prenotazioni: 06 90 211 430 – 340 794 63 20
----------------------------------------------------------------------

VI ASPETTIAMO!!!!

www.bluetrouble.it 
www.killjoy.it 


Luogo: Kill Joy - Via Appia Nuova, 1228. Roma - Start ore 22.00




Psych Out! Therapy! @ Circolo degli Artisti

Giovedi' 25 Ottobre 2012

Psych Out! & Circolo Degli Artisti
presents..

Live Shows:

Blind Birds
http://www.myspace.com/blindbirdsblue


Aktion
http://myownprivaterecords.bandcamp.com/album/aktion


Big Mountain County
https://www.facebook.com/BMC.BigMountainCounty

While & After Dj Set:

Wildmen

☮ ☮ ☮ ☮ ☮ ☮ ☮ ☮ ☮ ☮ ☮ ☮ ☮ ☮ ☮ ☮ ☮ ☮
Free Entry
Ore 21:00


Luogo: Circolo degli Artisti - Via Casilina Vecchia, 42. Roma - Start ore 21.00


Them vs The Wasp Woman Compleanno di Arpad 25 Ottobre

Giovedi' 25 Ottobre 2012 

Torna la serata "THEM" questa volta con un ospite speciale THE WASP WOMAN

In consolle Dj ARPAD vs LALLA HOP
Selezioni 50's 
Rock and roll
Jive
Rockabilly
R&B

in piu Dj Arpad COMPIE GLI ANNI!!!
quindi non mancate!!!

Trenta Formiche
tessera ARCI alla mano è in via del Mandrione 3

H 22 se avete la tessera è un FREE ENTRY!!!!


Luogo: 30Formiche - Via del Mandrione, 3. Roma - Start ore 22.00