google-site-verification: google8f794e7ffc2b77cb.html

martedì 5 marzo 2013

DAL 6 AL 10 MARZO 2013 ROMA GRATIS - ROME FOR FREE


6 MARZO 2013

We A.r.e. The Festival IV
PROSSIMI APPUNTAMENTI
Tutti i Mercoledì
we are the festival
continua il We A.R.E. The Festival, l'appuntamento capitolino con la musica dal vivo dove i protagonisti sono le band in gara e il pubblico che puo' votare per la propria band preferita. Venite numerosi a conoscere e a sostenere il mondo della musica emergente con la vostra presenza, il vostro voto e le vostre opinioni. Le serate si tengono presso la nuova sede del Sotto Casa di Andrea (altrimenti conosciuta come Dimmi di Si') in Via dei Volsci 126b a San Lorenzo
INIZIO CONCERTI ORE 21:30
presso il ... Sotto Casa di Andrea (associazione culturale e ricreativa)
Indirizzo nuova sede: Via dei Volsci 126b
Ingresso gratuito con tessera associativa (costo 6euro; validita' un anno per tutte le iniziative)
info-line e prenotazioni: 347/8146544
http://www.sottocasa.org/
http://www.facebook.com/groups/64443669340/
PROGRAMMA MARZO
6 MARZO
ASSURDO UNIVERSO (rock/pop)
http://www.myspace.com/video/assurdo-universo/assurdo-universo-man-in-the-mirror/108801464
ORALIGA (cover-ligabue)
http://www.youtube.com/channel/UCyQIhSKtHC2zQDg-j1gQo7g?feature=plcp
THE WATERFALLS (cover-rock /blues)
http://www.youtube.com/watch?v=ei4XcCY6fnk

7 MARZO 2013


Les Jours De France a Rome
Cinema Ieri e Oggi

Settimana della Cultura Francese a Roma
IV Edizione


les jours de france a rome

Scarica la il Programma -->
"Les Jours de France à Rome"
"Les Jours de France à Rome" è un evento che celebra il gemellaggio tra il Municipio Roma III e il XIII Arrondissement di Parigi.
La Manifestazione, dal tema "CINEMA IERI E OGGI - ROMA PARIGI, PARIGI ROMA", giunta alla sua IV edizione, avrà come protagonista il mondo del cinema e vedrà come madrina l'attrice Laura Morante.
Dal 6 marzo al 5 maggio 2013 saranno esposti, presso il Casino Nobile di Villa Torlonia, i preziosi Arazzi della "Manufacture des Gobelins" di Parigi, tra cui capolavori di Raffaello e Rubens.
Dall' 8 marzo fino al termine della Manifestazione si svolgeranno una serie di conferenze e incontri dedicati al Cinema nella società moderna con proiezioni di film d'autore, italiani e francesi, tra cui "Ciliegine" di Laura Morante, "Le Mepris" di Jean-Luc Godard e "Qualcosa nell'aria" di Olivier Assayas.
"Les Jours de France à Rome", edizione 2013, prevede anche altre iniziative culturali come: eventi musicali, tavole rotonde, sfilate di moda e performance di danza.

Partners: Accademia di Francia Villa Medici, Liceo Chateaubriand, Sapienza Università di Roma, Conservatorio Santa Cecilia, Centre Culturel Saint Louis de France, Civica Scuola delle Arti, Casa del Jazz, Bellissima Films, Manufacture des Gobelins (Parigi), Associazione Rome Accueil, Accademia di Moda di Maria Maiani, CinemAvvenire, AGIS, Accademia Nazionale di Danza di Roma.
Il Direttore Culturale dell'Evento
Jacqueline Zana Victor


Il Presidente del Municipio Roma III
Dario Marcucci
Mercoledì 6 Marzo 2013 - ore 18:30
Villa Torlonia Casino Nobile
Inaugurazione della mostra dedicata agli Arazzi della "Manufacture des Gobelins" di Parigi.
Esposizione di 5 Arazzi di Raffaello, Rubens, C. Le Brun e S. Vouet.
La mostra rimarrà aperta dal 7 marzo al 5 maggio 2013

a seguire

Sala da Ballo del Casino Nobile
Musique Broderie
Civica Baroque Ensemble

Annalisa Pellegrini, soprano
Alessandra Castellano, flauto
Gabriele Benigni, violino
Andrea Fossà, violoncello
Elisabetta Ferri, clavicembalo
Giunta quest'anno alla sua IV edizione la settimana della Cultura francese a Roma, nel consueto gemellaggio tra il Municipio Roma III e il XIII Arrondissement di Parigi, avrà come protagonista il mondo del cinema e un'esposizione d'eccellenza, come quella sui Tesori di Luigi XIV, dedicata agli Arazzi di Raffaello, Rubens, C. Le Brun e S.Vouet.
La storia delle coproduzioni cinematograche tra l'Italia e la Francia, dei premi vinti al Festival di Cannes da lm italiani e alla Mostra del cinema di Venezia da pellicole francesi, darà la possibilità di rivedere grandi opere del passato come "Le mepris" (Il disprezzo, 1963) di Jean-Luc Godard con un'indimenticabile Brigitte Bardot, pellicole come "Signore & signori" di Pietro Germi e "Il raggio verde", uno dei lm più amati e poetici di Eric Rohmer, ma anche lavori più recenti, che dialogano con quel passato. È il caso, per esempio, di "Un été brulant" (2011) del regista Philippe Garrel, strenuo prosecutore della poetica della nouvelle vague, che verrà personalmente a presentare il suo lavoro durante la manifestazione. Ma la settimana francese, come anticipato, non si ferma qui e tra le iniziative più interessanti ci sarà l'inaugurazione dell'esposizione dedicata ai preziosi Arazzi dello storico laboratorio di tessitura francese "La Manufacture des Gobelins" di Parigi. Inne, l'Accademia Nazionale di danza di Roma, l'Accademia di Moda di Maria Maiani e la Casa del Jazz con una serata dedicata alle colonne sonore dei lm francesi chiuderanno una settimana che avrà negli incontri letterari, nelle conferenze e nei dibattiti tra personaggi noti del mondo del cinema, il centro di un fruttuoso scambio culturale tra le due capitali. Ringraziamo l'Associazione CinemAvvenire, partner indispensabile, per la realizzazione di questa edizione e la professoressa Jacqueline Zana Victor, ideatrice e curatrice della manifestazione, senza la quale tutto questo non sarebbe stato posssibile.
Dario Marcucci
Presidente Municipio III Roma Capitale
I tesori di Luigi xiV
Arazzi di Raffaello, Vouet, Rubens, Le Brun

Villa Torlonia - Casino Nobile
7 marzo-5 maggio 2013
Roma, giovedì 7 marzo, ore 17:00
presso la Sala Capizucchi del Centro di Studi italo-francesi
(piazza Campitelli 3)
presentazione
dei 6 nuovi titoli della
collana ChapBook
(Ed. Arcipelago),
diretta da Gherardo Bortolotti e Michele Zaffarano
https://www.facebook.com/events/139923536176118/
presentazione dei chapbook
Mariasole Ariot, Simmetrie degli spazi vuoti
Elisa Davoglio, La lunga impazienza
Rachel Blau DuPlessis, Bozza 111: arte povera
(trad. di Renata Morresi)
Mariangela Guatteri, Il secondo nome
Lyn Hejinian, Un pensiero è la sposa di cosa pensare
(trad. di Marilena Renda, Gherardo Bortolotti, Michele Zaffarano)
Nathalie Quintane, La foresta dei vantaggi
(trad. di Michele Zaffarano)
incontro a cura di
Luigi Magno
presentazione di
Giulio Marzaioli
introduzioni a cura di
Marco Giovenale, Luigi Magno, Renata Morresi
letture di
Elisa Davoglio, Mariangela Guatteri, Sara Ventroni
http://gammm.org/index.php/chap/
https://www.facebook.com/events/139923536176118/
http://slowforward.wordpress.com/2013/02/27/7marzo-roma-nuovi-chapbook-arcipelago/

Il Servizio Civile Internazionale
in collaborazione con La Città dell'Utopia presenta:

Stagione Campi di Volontariato nel Mondo 2013
Aperitivo di Presentazione

Giovedì 7 Marzo 2013 - ore 19:30

Apericena dai cinque continenti

stagione campi di volontariato nel mondo
I campi di volontariato dello SCI sono un'occasione di scambio e arricchimento reciproco dove si vive e si lavora insieme a volontari da tutto il mondo. Si supportano varie attività di utilità sociale con diversi temi (protezione ambientale, animazione con i bambini, attività con rifugiati, organizzazione di festival culturali, lavori manuali ecc). I Campi sono inoltre un modo per essere attivi nella collettività e di prender parola in merito agli squilibri sociali in maniera alternativa da come proposto dal mondo della cooperazione classica e del turismo.
La serata prevede una presentazione delle Attività del Servizio Civile Internazionale e dei nuovi Campi di Volontariato sia in Italia che all'estero. Sono previste delle presentazioni fotografiche accompagnate dalla proiezione di video, testimonianze e racconti dei volontari SCI che hanno partecipato ai campi del 2012, il tutto accompagnato da musiche e cibo provenienti da vari Paesi del mondo.
Siete tutti e tutte invitate!

campi nel nord del mondo
E' un'esperienza di volontariato internazionale della durata variabile dai 10 gg alle 3 settimane, in Italia, in Europa e nel Nord del mondo.
In un campo si lavora insieme, si prendono le decisioni democraticamente e si sperimentano stili di vita basati sulla reciproca comprensione, tolleranza e rispetto delle differenze culturali. Si supportano diverse attività, dalla tutela ambientale all'animazione con bambini, dall'organizzazione di festival culturali alle attività con rifugiati e richiedenti asilo. Per farti un'idea di quante e quali sono le possibilità di campi nel Nord del mondo, visita il sito www.sci-italia.it o scrivi a workcamps@sci-italia.it

campi nel sud del mondo
Offrrono l'opportunità di vivere per 2/4 settimana in una comunità completamente diversa dalla tua, e di lavorare con volontari internazionali e locali in Asia, Africa, America Latina o nell'area del Mediterraneo.
Un'occasione di scambio e conoscenza, un modo per essere attivi nella società di prender parola in merito agli squilibri fra nord e sud del mondo diversamente da come proposto dalla cooperazione classica, e dal turismo.
Per partecipare, iscriviti agli incontri obbligatori di formazione prepartenza campisud@sci-italia.it
Per maggiori informazioni o per comunicare la vostra partecipazione scrivere a:
lacittadellutopia@sci-italia.it o comunicazione.info.sci@gmail.com

festa della donna a roma 

8 marzo, Roma Capitale festeggia la Giornata delle Donna
dal 7 al 10 marzo 2013
Roma, 4 marzo - Lavoro e poesia: questi i temi al centro delle iniziative promosse dall'Assessorato alle Politiche culturali e Centro storico di Roma Capitale per la Giornata Internazionale della Donna. In programma mostre, installazioni urbane, reading, concerti e proiezioni, per raccontare come attraverso la storia il lavoro femminile sia diventato opera d'arte.
Gli appuntamenti per l'8 marzo esplorano varie forme di creatività tutte al femminile, a partire dalle due mostre "Susan Harbage Page. Lo strappo della storia, conversazione con merletti" e "I percorsi del filo. L'arte le donne e il nuovo merletto" - alla Casa della Memoria e della Storia e alla Sala Santa Rita - dedicate a merletti, macramè, tessiture, trame e fili. Le mostre, nel tracciare il cammino dal semplice manufatto all'opera d'arte, restituiscono memoria e identità al lavoro femminile, superando gli stereotipi e rivelando una nuova realtà creativa.
All'esterno della Casa della Memoria e della Storia, del Nuovo Cinema Aquila, della Sala Santa Rita e della Casa dei Teatri si potranno ammirare le istallazioni urbane delle donne del gruppo Oknit che, attraverso filati colorati, ferri, maglie e uncinetti, ridisegnano gli spazi urbani togliendo il grigiore dalle città.
Nel corso della giornata, alla Casa dei Teatri e al Nuovo Cinema Aquila, si susseguono incontri, video, documentari e reading, per ricordare il cammino culturale e di emancipazione che le donne hanno compiuto e continuano a percorrere.
E ancora, interamente dedicato alla poesia l'appuntamento dell'8 marzo alla Casa delle Letterature con letture di Maria Luisa Spaziani e Gabriella Sica tratte dalle opere delle poetesse Antonia Pozzi e Daria Menicanti.
Info: 060608
www.comune.roma.it/cultura
www.culturaroma.it
www.cinemaaquila.com
www.casadelleletterature.it
CASA DELLA MEMORIA E DELLA STORIA
Via San Francesco di Sales, 5 - Roma
tel. 06.6876543
NUOVO CINEMA AQUILA
Via L'Aquila 68 - Roma
tel. 06.70399408
SALA SANTA RITA
Via Montanara, 8 - Roma
CASA DEI TEATRI
Villa Doria Pamphilj - Largo 3 Giugno 1849
Angolo Via di San Pancrazio (ingresso Arco dei Quattro Venti)
tel. 06.45460693
CASA DELLE LETTERATURE
Piazza dell'Orologio, 3
tel. 06.6813 4697


Gangor

  • data inizio: 7/03/13
  • data fine: 7/03/13
Giovedì 7 marzo ore 18 presso la Biblioteca Europea, via Savoia 13, ci sarà la proiezione del film Gangor diItalo Spinelli. Tratto da un racconto della scrittrice Mahasweta Devi e presentato al Festival Internazionale del Film di Roma 2010, il film racconta la storia di una giovane donna che nell’India di oggi trova il coraggio di denunciare i suoi aggressori sperimentando la violenza e il pregiudizio di una società ancora profondamente sessista ed arretrata.
Intervengono Maurizio Carrassi e Italo Spinelli.
Biblioteca Europea
via Savoia, 13
tel. 06 45460681 

Incontri con l’artista egiziano Said El Wetery

  • data inizio: 07/03/2013
  • data fine: 11/03/2013
L’Accademia d’Egitto, Via Omero 4, organizza 2 incontri con l’artista egiziano Said El Wetery, un artista di arazzi e tappeti  che i trasmette attraverso le sue opere le proprie origini, la propria cultura, tradizione, affetti, emozioni e sopratutto se stesso. Primo incontro giovedì 7 marzo alle ore 19 con l'inaugurazione della mostra Fantasie e creazioni tessili negli arazzi e tappeti. Secondo incontro lunedì 11 marzo alle ore 18 con la conferenza Il design tessile e la moda in Egitto e in Italia.

Said El Wetery. conserva ed elabora con le sue creazioni un’antica arte: l’Arte della Tessitura. L’ambiente è lo scenario e la base dei tappeti di Said e i Beduini sono i suoi personaggi principali, figure storiche, enigmatiche e poco conosciute, che lui ben rappresenta ed ancor meglio riesce a far conoscere.
Raffigurati con semplicità evocano sapori ed odori di una cultura ben lontana dal nostro modo di pensare ed affascinanti nei loro colori attraggono l’animo umano avvolgendolo verso il loro essere.
I Beduini di Said divengono protagonisti di antiche virtù, ancora vive ed attuali, i suoi Tappeti sono i  testimoni della tradizione, dei valori della famiglia, dell’amore e della libertà, unione tra passato presente e futuro.

Accademia d’Egitto
Via Omero, 4
tel. 06 3201896 - 06 3201907
info@accademiaegitto.it



Contrasti – Luci e ombre del Tibet contemporaneo

  • data inizio: 07/03/2013
  • data fine: 05/04/2013
Giovedì 7 marzo, alle 17.30, ASIA -Associazione per la Solidarietà Internazionale in Asia inaugurerà la mostra fotografica “Contrasti – Luci e ombre del Tibet contemporaneo” presso il Centro cittadino per le migrazioni, l’asilo e l’integrazione sociale, sede di Programma integra, in Via Assisi, 41. Le fotografie, scattate da Alberto Giuliani e Carlo Meazza, due noti fotografi professionisti particolarmente impegnati nel promuovere la conoscenza di culture diverse e popoli lontani, raccontano le contraddizioni che caratterizzano il Tibet attuale. All’inaugurazione sarà proiettato il video racconto dell’attore e scrittore Giuseppe CedernaPiù Tibet. La tenda nera”. La mostra sarà visitabile fino a Venerdì 5 aprile, dal lunedì al venerdì dalle 9,00 alle 18,00.

Programma integra
Via Assisi, 41 – 00181 Roma
tel. 0678850299
comunicazione@programmaintegra.it
www.programmaintegra.it

8 MARZO 2013

Festa della Donna nei Musei


Venerdì 8 marzo, in occasione della Giornata Internazionale della Donna, le donne entrano gratuitamente nei seguenti musei del Sistema Musei Civici:
Museo dell’Ara Pacis, Centrale Montemartini, Mercati di Traiano, Museo della Civiltà Romana, Museo delle Mura, Villa di Massenzio, Galleria d’Arte Moderna di Roma Capitale, MACRO, MACRO Testaccio, Museo di Roma Palazzo Braschi, Museo di Roma in Trastevere, Museo Napoleonico, Museo Barracco, Museo Canonica, Museo Bilotti, Musei di Villa Torlonia, Museo Civico di Zoologia, Museo della Memoria Garibaldina.


Fanno eccezione il Planetario, dove è prevista l’ordinaria tariffazione e i Musei Capitolini, dove è previsto il pagamento di un biglietto ridottissimol’ordinaria bigliettazione per la mostra “Tiffany e Gallè” a Palazzo Caffarelli.




Inoltre al MAXXI tutte le visitatrici potranno entrare al museo con il biglietto ridotto (8 €), ricevendo in omaggio un dono speciale: la “bag” in tela della mostra William Kentridge. Vertical Thinking (fino a esaurimento scorte), che chiuderà domenica 10 marzo.



festa della donna a roma8 marzo, Roma Capitale festeggia la Giornata delle Donna
dal 7 al 10 marzo 2013
Roma, 4 marzo - Lavoro e poesia: questi i temi al centro delle iniziative promosse dall'Assessorato alle Politiche culturali e Centro storico di Roma Capitale per la Giornata Internazionale della Donna. In programma mostre, installazioni urbane, reading, concerti e proiezioni, per raccontare come attraverso la storia il lavoro femminile sia diventato opera d'arte.
Gli appuntamenti per l'8 marzo esplorano varie forme di creatività tutte al femminile, a partire dalle due mostre "Susan Harbage Page. Lo strappo della storia, conversazione con merletti" e "I percorsi del filo. L'arte le donne e il nuovo merletto" - alla Casa della Memoria e della Storia e alla Sala Santa Rita - dedicate a merletti, macramè, tessiture, trame e fili. Le mostre, nel tracciare il cammino dal semplice manufatto all'opera d'arte, restituiscono memoria e identità al lavoro femminile, superando gli stereotipi e rivelando una nuova realtà creativa.
All'esterno della Casa della Memoria e della Storia, del Nuovo Cinema Aquila, della Sala Santa Rita e della Casa dei Teatri si potranno ammirare le istallazioni urbane delle donne del gruppo Oknit che, attraverso filati colorati, ferri, maglie e uncinetti, ridisegnano gli spazi urbani togliendo il grigiore dalle città.
Nel corso della giornata, alla Casa dei Teatri e al Nuovo Cinema Aquila, si susseguono incontri, video, documentari e reading, per ricordare il cammino culturale e di emancipazione che le donne hanno compiuto e continuano a percorrere.
E ancora, interamente dedicato alla poesia l'appuntamento dell'8 marzo alla Casa delle Letterature con letture di Maria Luisa Spaziani e Gabriella Sica tratte dalle opere delle poetesse Antonia Pozzi e Daria Menicanti.
Info: 060608
www.comune.roma.it/cultura
www.culturaroma.it
www.cinemaaquila.com
www.casadelleletterature.it
CASA DELLA MEMORIA E DELLA STORIA
Via San Francesco di Sales, 5 - Roma
tel. 06.6876543
NUOVO CINEMA AQUILA
Via L'Aquila 68 - Roma
tel. 06.70399408
SALA SANTA RITA
Via Montanara, 8 - Roma
CASA DEI TEATRI
Villa Doria Pamphilj - Largo 3 Giugno 1849
Angolo Via di San Pancrazio (ingresso Arco dei Quattro Venti)
tel. 06.45460693
CASA DELLE LETTERATURE
Piazza dell'Orologio, 3
tel. 06.6813 4697




Storie del mondo: il Subcontinente indiano

  • data inizio: 08/03/2013
  • data fine: 08/03/2013
Venerdì 8 marzo alle ore 16.30 presso il Bibliocaffè Letterario, Via Ostiense 95, in occasione di Storie del mondo, un progetto di intercultura dell’Istituzione Biblioteche del Comune di Roma dedicato alle scuole, si terrà un incontro, eccezionalmente aperto a tutti, dedicato al Subcontinente indiano. Incontro sui temi dell’immigrazione, dell’intercultura, del dialogo tra religioni con Ejaz Ahmad, pakistano, mediatore culturale, giornalista. Si parlerà tra l’altro del libro Il cacciatore di aquiloni e del film The Millionaire. Sarà inoltre allestita una vetrina di libri e film sul tema. 

Storie del mondo è un progetto di intercultura dell’Istituzione del Sistema Biblioteche Centri Culturali del Comune di Roma, che si colloca all’interno del Programma Scuola, da anni impegnato in iniziative culturali che coinvolgono Istituti scolastici di Roma, favorendo così lo sviluppo educativo e la crescita culturale degli studenti e, allo stesso tempo, offrendo alle scuole l’opportunità di potenziare la propria offerta formativa.
ll progetto prevede spettacoli musicali, performance teatrali, visite museali e proiezioni di film da concordare con la scuola e con le istituzioni o gli artisti coinvolti.
Bibliocaffè Letterario,
Via Ostiense, 95
tel. 06 45460710



Le donne immigrate tra benessere e leadership

  • data inizio: 8/03/13
  • data fine: 8/03/13
Venerdì 8 marzo dalle 15 alle 20 presso l'Aranciera di San Sisto, via delle Camene 11, si terrà il convegno Le donne immigrate tra benessere e leadership. Discussione, musica, film e buffet per celebrare la giornata internazionale della donna.
Programma:
Accoglienza h. 15,30-15.45  
15,45 Saluto di benvenuto
Tetyana Kuzyk, Consigliera Aggiunta per l’Europa non comunitaria, Roma Capitale
Romulo Sabio Salvador, Presidente del Gruppo Assembleare Capitolino Aggiunto, Roma Capitale
Victor Emeka Okeadu, Delegato del Sindaco per l’integrazione degli immigrati presenti a Roma, Roma Capitale
Madisson Godoy Sanchez, Consigliere Aggiunto per l’America Latina, Roma Capitale

16 Saluti istituzionali: 
Barbara Barbuscia, Assessore alle Politiche Ambientali e del Verde Urbano, Roma Capitale
Maria Spena Assessore alle Politiche della Mobilità, Roma Capitale
Lavinia Mennuni,  Delegata Pari Opportunità e Sviluppo con il Mondo Cattolico, Roma Capitale 
Maria Gemma Azuni, Vice Presidente Commissione delle Elette, Roma Capitale
Fernando Aiuti, Presidente Commissione Consiliare Speciale Politiche Sanitarie, Roma Capitale 
16,30 Intervengono:
José Angel Oropeza, Direttore dell'Ufficio Regionale per il Mediterraneo – OIM
Luigi Cal, Direttore Ufficio ILO Organizzazione Internazionale del Lavoro per l'Italia e San Marino
Mersi Colakovic, Giornalista TV, Stampa Estera 

17,00 Testimonianze
Svetlana Kovalska, Presidente Associazione Donne Lavoratrici Ucraine in Italia
Tess Vecinal, Presidente Filippino Nursey Association
Elvira Pellizzari, Presidente IES Onlus – Italo Ethiopian Society For International Development
Cecilia Caceres, Presidente Associazione “Figli del Mondo”

Modera 
Mary Pan, Giornalista Babel TV

17,45 Proiezione del film “Cool Runnings”
segue rinfresco etnico

Per conferma partecipazione 06 671072335-7- 9 -8  -72854
Aranciera di San Sisto
Via delle Camene, 11


Multilingualism in the Public Sphere

  • data inizio: 08/03/2013
  • data fine: 08/03/2013
Venerdì 8 marzo dalle ore 9 presso l'Università del “Foro Italico”, Sala Marinozzi si terrà il workshop relativo al progetto LUCIDE sul multilinguismo a Roma dal titolo Multilingualism in the Public Sphere.














Programma

9.00
Registrazione
9.30
Saluti iniziali
Presentazione del progetto LUCIDE
9.40
Presentazione di questioni e problemi riguardanti la sfera pubblica dalle Città Partner:
Atene, Amburgo, Madrid, Varna, Roma
Discussione
11.00
Pausa caffè (15 Minuti)
11.15
Interventi sulla sfera pubblica da una prospettiva locale:
- Relatori ospiti presentano esempi di “buona pratica” nella sfera pubblica a Roma:
Programma Integra
Ufficio Intercultura - Biblioteche di Roma
INMP/NIHMP – National Institute for Health, Migration and Poverty
Domande e discussione dopo ogni presentazione
12.15
Esempi di buone pratiche dalle Città Partner per la sfera pubblica:
Atene, Amburgo, Madrid, Varna, Roma
13.15
Pausa pranzo
14.15
Tavola rotonda sui diversi aspetti della Sfera Pubblica
- Formulazione di raccomandazioni di politiche linguistiche: “Che misure si dovrebbero prendere per risolvere i problemi esistenti?”
16.15
Pausa caffè
16.30
Chiusura del Workshop: sintesi finale e piani per il futuro
17.00
Visita ad un luogo del multilinguismo a Roma (Piazza Vittorio / Esquilino)
20.00
Cena sociale: I partecipanti sono invitati ad unirsi per la cena al ristorante ‘Cuccurucù’ (via Capoprati 10, vicino l’Università)



Venerdi' 08 Marzo 2013

Dopo le prime tre Serate che hanno visto trionfare Daniele Fabbri, Matteo Fish e Roberto Reale, ecco il Quarto Appuntamento de "Il Club dei NarrAutori".

Scrivi Poesie o Racconti ???
Vieni a leggerli sul Palco de "Il Club dei NarrAutori" e rendi Pubblica la tua Arte!!!
Per partecipare basta inviare un messaggio privato sulla pagina ufficiale de "Il Club dei NarrAutori" (http://www.facebook.com/IlClubDeiNarrautori?fref=ts)

- “Il Club dei NarrAutori” è il Primo Live Contest Gratuito tra Autori di Poesie e Racconti che mette in palio una Pubblicazione Editoriale.
- Il Contest si articola in 10 Serate Live con cadenza quindicinale, ogni due Venerdì del mese, a partire da Venerdì 25 Gennaio 2013 (Data di inizio) [Come stabilito dal Calendario delle Serate presente alla fine della pagina].
- Ogni serata ha inizio alle ore 22.00 e prevede la partecipazione di un massimo di 12 Autori.
- Gli Autori possono iscriversi Gratuitamente ad ogni serata, inviando un messaggio privato sulla Pagina Facebook del “Il Club dei NarrAutori”.
- Qualora le iscrizioni degli Autori, prima di ogni serata, fossero inferiori al numero di 12, è possibile iscriversi direttamente la sera dell’evento, entro le ore 21.45.
- Ogni Autore deve leggere, sul palco, una Poesia o un Racconto di sua creazione, in lingua italiana (non dialettale), della durata massima di 5 minuti. (Superati i quali incorrerà in una penalità pari a un punto per ogni minuto eccedente).
- Gli Autori vengono votati da una Giuria sia Tecnica che Popolare. La Giuria Tecnica è composta da addetti ai lavori nel campo editoriale, giornalistico e autorale. La Giuria Popolare è composta da persone estratte a sorte in maniera casuale dal pubblico presente in sala.
- La Giuria (Tecnica e Popolare) è composta da un numero massimo di 6 persone.
- Onde evitare giudizi d’interesse e/o parzialità (es: amici che votano gli amici), il voto della Giuria Tecnica avrà un peso maggiore rispetto a quello della Giuria Popolare (Giuria Tecnica: Voto da 0 a 4 - Giuria Popolare: Voto da 0 a 2)
- Le votazioni sono segrete.
- Alla fine delle votazioni viene proclamato il nome dell’Autore Vincitore della serata che, oltre a ricevere subito in regalo dei Libri messi in palio dall’organizzazione, ha diritto alla Pubblicazione di un suo scritto all’interno dell’ “Antologia de Il Club dei NarrAutori”.
- Gli Autori che non hanno vinto la serata possono presentarsi e gareggiare nuovamente alle serate successive.
- Gli Autori Vincitori di ognuna delle 10 serate, oltre alla pubblicazione, avranno diretto accesso alla Serata Finale (prevista agli inizi di Giugno 2013) in cui si affronteranno nuovamente con la lettura di nuovi scritti.
- Il Vincitore Assoluto della Serata Finale avrà diritto alla Pubblicazione di 5/8 suoi scritti inediti, valutati insieme all’ Editore.
- La Prima Edizione de“Il Club dei NarrAutori” è patrocinata dalla Casa Editrice “Edizioni Haiku” che proporrà un Contratto di Edizione agli Autori Vincitori per la pubblicazione della suddetta Antologia.
- ”Il Club dei NarrAutori” avrà luogo presso il KO in Via Degli Ernici 5 (Roma - San Lorenzo).

I due Ideatori & Presentari Folli, Jacopo Ratini e Danilo Cipollini, vi aspettano a Microfoni Accesi e a Libri Aperti.

INGRESSO LIBERO (con Tessera associativa annuale).
Costo Tessera: 2 euro.



Venerdi' 08 Marzo 2013

FESTA DELLA DONNA

❈❈ SPETTACOLI CON I BLACK ROSES❈❈

❈❈ TRE SPETTACOLI DI STRIP IN OMAGGIO IL CALENDARIO ESCLUSIVO

❈❈ "LISTA MAURO" ☏ 3394156230

❈❈INGRESSO GRATUITO X TUTTI (only drink € 10,00)

❈❈❈❈❈❈❈❈❈❈❈❈❈❈❈❈❈❈❈❈❈❈❈❈❈❈❈❈❈❈❈❈❈❈

-> DISCO HOUSE e COMMERCIALE D.J. ANDREA CECCON

❈❈ ANIMAZIONE TUTTA LA NOTTE CON I BLACK ROSES


❈❈ PARCHEGGIO GRATUITO MT.300

____________________________________

Vuoi un Compleanno Davvero Indimenticabile ?
Festeggialo alla Location piu' Cool di Roma Contatta Mauro al 
☎ 06.33268956 - ☎ 3394156230 Per Organizzarlo, La Torta La Offriamo Noi !.


Luogo: Magic Fly - Via Bassanello 15b.(Grottarossa) -  Roma - Start ore 22.30

9 MARZO 2013

festa della donna a roma8 marzo, Roma Capitale festeggia la Giornata delle Donna
dal 7 al 10 marzo 2013
Roma, 4 marzo - Lavoro e poesia: questi i temi al centro delle iniziative promosse dall'Assessorato alle Politiche culturali e Centro storico di Roma Capitale per la Giornata Internazionale della Donna. In programma mostre, installazioni urbane, reading, concerti e proiezioni, per raccontare come attraverso la storia il lavoro femminile sia diventato opera d'arte.
Gli appuntamenti per l'8 marzo esplorano varie forme di creatività tutte al femminile, a partire dalle due mostre "Susan Harbage Page. Lo strappo della storia, conversazione con merletti" e "I percorsi del filo. L'arte le donne e il nuovo merletto" - alla Casa della Memoria e della Storia e alla Sala Santa Rita - dedicate a merletti, macramè, tessiture, trame e fili. Le mostre, nel tracciare il cammino dal semplice manufatto all'opera d'arte, restituiscono memoria e identità al lavoro femminile, superando gli stereotipi e rivelando una nuova realtà creativa.
All'esterno della Casa della Memoria e della Storia, del Nuovo Cinema Aquila, della Sala Santa Rita e della Casa dei Teatri si potranno ammirare le istallazioni urbane delle donne del gruppo Oknit che, attraverso filati colorati, ferri, maglie e uncinetti, ridisegnano gli spazi urbani togliendo il grigiore dalle città.
Nel corso della giornata, alla Casa dei Teatri e al Nuovo Cinema Aquila, si susseguono incontri, video, documentari e reading, per ricordare il cammino culturale e di emancipazione che le donne hanno compiuto e continuano a percorrere.
E ancora, interamente dedicato alla poesia l'appuntamento dell'8 marzo alla Casa delle Letterature con letture di Maria Luisa Spaziani e Gabriella Sica tratte dalle opere delle poetesse Antonia Pozzi e Daria Menicanti.
Info: 060608
www.comune.roma.it/cultura
www.culturaroma.it
www.cinemaaquila.com
www.casadelleletterature.it
CASA DELLA MEMORIA E DELLA STORIA
Via San Francesco di Sales, 5 - Roma
tel. 06.6876543
NUOVO CINEMA AQUILA
Via L'Aquila 68 - Roma
tel. 06.70399408
SALA SANTA RITA
Via Montanara, 8 - Roma
CASA DEI TEATRI
Villa Doria Pamphilj - Largo 3 Giugno 1849
Angolo Via di San Pancrazio (ingresso Arco dei Quattro Venti)
tel. 06.45460693
CASA DELLE LETTERATURE
Piazza dell'Orologio, 3
tel. 06.6813 4697


Info

Dove:
Casa del Cinema Largo Marcello Mastroianni (Villa Borghese) Roma

Quando:
Dal 09/03/2013 al 10/03/2013

Sabato 9 e domenica 10 Marzo 2013 proiezioni alla Casa del Cinema

Modalità di partecipazione: Ingresso libero fino a esaurimento posti

NAT E IL SEGRETO DI ELEONORA di Dominique Monféry NAT E IL SEGRETO DI ELEONORA di Dominique Monféry
il 09/03/2013 alle 11:00
Sezione C'era una volta.
NAT E IL SEGRETO DI ELEONORA di Dominique Monféry Italia, Francia, 2009, 75′  Quando muore la zia Eleonora, la famiglia di Natanaël eredita una casa sulla scogliera. Una volta preso possesso della casa per le vacanze estive, Nat scopre di aver ricevuto in dono un’intera biblioteca piena dei testi originali di quelle favole che la [...]
Orlando Furioso ? puntate 4 – 5 Orlando Furioso ? puntate 4 – 5
il 09/03/2013 alle 16:00
Sezione Orlando Furioso.
ORLANDO FURIOSO Italia, 1975, 5 puntate da 60’ Orlando furioso è uno sceneggiato televisivo italiano, tratto dall’omonima opera di Ludovico Ariosto.
MONSOON WEDDING di Mira Nair MONSOON WEDDING di Mira Nair
il 09/03/2013 alle 16:30
Sezione Scene da un matrimonio.
MONSOON WEDDING – Matrimonio indiano di Mira Nair      Con Naseeruddin Shah, Randeep Hooda, Lillete Dubey, Vijay Raaz, Vasundhara Das India, Usa, Francia, Italia, 2000, 119’ Alla vigilia della stagione delle pioggie monsoniche, la famiglia Verma si riunisce a Nuova Delhi da ogni parte del mondo, per un matrimonio ‘combinato’. Reduce da una storia fallita [...]
FATTI CORSARI di Stefano Petti e Alberto Testone FATTI CORSARI di Stefano Petti e Alberto Testone
il 09/03/2013 alle 18:00
Sezione italia doc 9.
FATTI CORSARI di Stefano Petti e Alberto Testone (Italia, 2012, 79′) Alberto Testone, odontotecnico della borgata romana di Fidene, sogna di fare l’attore. Sosia di P. P. Pasolini, chiamato ad interpretarlo a teatro e poi al cinema, decide di mettersi sulle tracce del suo fantasma. Ogni tappa del viaggio è il frammento di uno specchio, [...]
MISS EUROPA di Augusto Genina MISS EUROPA di Augusto Genina
il 09/03/2013 alle 21:00
Sezione LOUISE BROOKS.
MISS EUROPA di Augusto Genina Francia, 1930, 108′ vo in francese con sott italiani La dattilografa Lucienne Garnier viene eletta “Miss Europa” all’insaputa del fidanzato ma, nonostante le lusinghe,  si rassegna a fare la  casalinga rispettabile fino a quando fugge con un principe che la lancia nel mondo del cinema….  Il melodramma di Augusto Genina [...]





 

 

 

 

 

 

 

 

9  

Al-Qarafa: La Città dei Morti del Cairo

  • data inizio: 9/03/13
  • data fine: 15/03/13
Il Museo delle Religioni “Raffaele Pettazzoni” in collaborazione con il Centro Ricerche e Documentazione in Tanatologia Culturale presenta: Al-Qarafa. La Città dei Morti del Cairo. Riflessioni sul Rapporto tra l’Uomo e la Morte, giornata di studi che si terrà sabato 9 marzo alle ore 9:40 presso la Sala del Consiglio del Palazzo Comunale di Velletri, piazza Cesare Ottaviano Augusto 1, ad inaugurazione della mostraEgitto Inedito: Al-Qarafa. Incroci di Sguardi. (9-15 marzo) a cura del “Collettivo Al Qarafa”. La mostra rimarrà esposta presso la Sala delle Lapidi del Palazzo Comunale della città di Velletri. Sono previste visite guidate.
Partecipanti:
Gilberto Mazzoleni (Docente di Storia delle Religioni, Sapienza Univ. di Roma)
Morti, Antenati, Dèi. Riflessioni sul Rapporto tra l’Uomo e la Morte
Leila Karami (Sapienza Università di Roma)
Visione dell'aldilà e riti funebri nell'Islam
Anna Tozzi di Marco (Society of Arabian Studies)
Al Qarafa, la Città dei Morti del Cairo
Interverranno:
Fausto Servadio, Sindaco di Velletri
Maria Paola De Marchis, Presidente Calliope Associazione Culturale
Manal Serry, Circolo Internazionale per il Dialogo Interculturale e Linguistico
Coordina:
Igor Baglioni, Museo delle Religioni “Raffaele Pettazzoni”


Museo delle Religioni “Raffaele Pettazzoni”
Centro Ricerche e Documentazione in Tanatologia Culturale

Sala del Consiglio Comunale - Città di Velletri
piazza Cesare Ottaviano Augusto 1
Info





10 MARZO 2013
 
festa della donna a roma8 marzo, Roma Capitale festeggia la Giornata delle Donna
dal 7 al 10 marzo 2013
Roma, 4 marzo - Lavoro e poesia: questi i temi al centro delle iniziative promosse dall'Assessorato alle Politiche culturali e Centro storico di Roma Capitale per la Giornata Internazionale della Donna. In programma mostre, installazioni urbane, reading, concerti e proiezioni, per raccontare come attraverso la storia il lavoro femminile sia diventato opera d'arte.
Gli appuntamenti per l'8 marzo esplorano varie forme di creatività tutte al femminile, a partire dalle due mostre "Susan Harbage Page. Lo strappo della storia, conversazione con merletti" e "I percorsi del filo. L'arte le donne e il nuovo merletto" - alla Casa della Memoria e della Storia e alla Sala Santa Rita - dedicate a merletti, macramè, tessiture, trame e fili. Le mostre, nel tracciare il cammino dal semplice manufatto all'opera d'arte, restituiscono memoria e identità al lavoro femminile, superando gli stereotipi e rivelando una nuova realtà creativa.
All'esterno della Casa della Memoria e della Storia, del Nuovo Cinema Aquila, della Sala Santa Rita e della Casa dei Teatri si potranno ammirare le istallazioni urbane delle donne del gruppo Oknit che, attraverso filati colorati, ferri, maglie e uncinetti, ridisegnano gli spazi urbani togliendo il grigiore dalle città.
Nel corso della giornata, alla Casa dei Teatri e al Nuovo Cinema Aquila, si susseguono incontri, video, documentari e reading, per ricordare il cammino culturale e di emancipazione che le donne hanno compiuto e continuano a percorrere.
E ancora, interamente dedicato alla poesia l'appuntamento dell'8 marzo alla Casa delle Letterature con letture di Maria Luisa Spaziani e Gabriella Sica tratte dalle opere delle poetesse Antonia Pozzi e Daria Menicanti.
Info: 060608
www.comune.roma.it/cultura
www.culturaroma.it
www.cinemaaquila.com
www.casadelleletterature.it
CASA DELLA MEMORIA E DELLA STORIA
Via San Francesco di Sales, 5 - Roma
tel. 06.6876543
NUOVO CINEMA AQUILA
Via L'Aquila 68 - Roma
tel. 06.70399408
SALA SANTA RITA
Via Montanara, 8 - Roma
CASA DEI TEATRI
Villa Doria Pamphilj - Largo 3 Giugno 1849
Angolo Via di San Pancrazio (ingresso Arco dei Quattro Venti)
tel. 06.45460693
CASA DELLE LETTERATURE
Piazza dell'Orologio, 3
tel. 06.6813 4697

Arte: Sostantivo Femminile


Domenica 10 Marzo 2013 verrà consegnato il riconoscimento “Arte sostantivo Femminile




Info

Promotore:
Associazione Amici dell'Arte Moderna a Valle Giulia

Dove:
Via delle Belle Arti, 131 Roma

Quando:
10/03/2013
Orario:
16.30

In occasione dell'8 marzo Festa della Donna
UN OMAGGIO ALLE DONNE CHE HANNO FATTO DELL’ARTE E DELLA CULTURA UN IMPEGNO DI VITA  AL DI LÀ DI OGNI PREGIUDIZIO
DOMENICA 10 MARZO 2013 - ORE 16,30 – INGRESSO LIBERO
Salone del Mito
Galleria nazionale d’arte moderna e contemporanea di Roma
VIALE DELLE BELLE ARTI, 131


Come oramai da tradizione domenica 10 marzo durante un’affettuosa cerimonia, verrà consegnato ad otto donne impegnate nel mondo della creatività e della cultura il riconoscimento “Arte sostantivo Femminile” .

Il premio, giunto alla sua V edizione, è organizzato dall’Associazione A3M, che da anni supporta le attività della Galleria.


Mercato Monti




Info

Dove:
Hotel Palatino Via Leonina 46 Roma

Quando:
10/03/2013
Orario:
Dalle 10:00 alle 20:00
Domenica 10 Marzo 2013
Signore e signori venite, non c’è trucco e non c’è inganno, è una fiera si, ma senza bluff. MercatoMonti, fiera della creatività nata dalla volontà di costruire una vetrina reale, nell’era del virtuale, punta sul secondo appuntamento di marzo.
Tutto vero, dicevamo, e domenica 10 ve lo dimostreremo. Ci saranno gli stilisti, giovani, grintosi e talentuosi. Le loro collezioni, presentate in esclusiva al Mercato, sono frutto di idee originali, lavoro appassionato e risultati irresistibili. Disegnano, tagliano, cuciono e modellano, anche sotto i vostri occhi. Arrivano al mercato con ago e filo per adattare quello che più vi piace. Svincolati dalle mode e precursori di stili, mettono in mostra cappotti, giacche, vestiti, ma annunciano già le proposte di primavera. Vezzose cheerleader, fans dell’optical, fautrici del low budget, lady pastello o baby lolita, siamo pronti alla sfida perché sappiamo di potervi accontentare.
compromesso tra arte e street -fashion; uno studio sulla forma senza trascurare però il contenuto. MercatoMonti 
Domenica 10 Marzo
Orario 10 – 20 | Ingresso gratuito
Via Leonina 46 – Roma






Info

Dove:
Casa del Cinema Largo Marcello Mastroianni (Villa Borghese) Roma

Quando:
Dal 09/03/2013 al 10/03/2013

Sabato 9 e domenica 10 Marzo 2013 proiezioni alla Casa del Cinema

Modalità di partecipazione: Ingresso libero fino a esaurimento posti






IN TRE VERSO L’AVVENTURA di Pino Passalacqua IN TRE VERSO L’AVVENTURA di Pino Passalacqua
il 10/03/2013 alle 11:00
Sezione MICROSTORIA DEL CINEMA.
IN TRE VERSO L’AVVENTURA di Pino Passalacqua Italia, 1974, 90’ preceduto da una breve presentazione di Roberto Girometti Verso l’avventura è uno sceneggiato televisivo italiano, trasmesso nel 1970 sul programma nazionale nell’ambito della Tv dei ragazzi. Il protagonista della storia è un ragazzo etiope, Mebratù, che trova la mappa di un’isola dove è nascosto un [...]
Orlando Furioso ? puntate 1-2-3 ? replica Orlando Furioso ? puntate 1-2-3 ? replica
il 10/03/2013 alle 16:00
Sezione Orlando Furioso.
ORLANDO FURIOSO Italia, 1975, 5 puntate da 60’ Orlando furioso è uno sceneggiato televisivo italiano, tratto dall’omonima opera di Ludovico Ariosto.
FATTI CORSARI di Stefano Petti e Alberto Testone FATTI CORSARI di Stefano Petti e Alberto Testone
il 10/03/2013 alle 16:30
Sezione italia doc 9.
FATTI CORSARI di Stefano Petti e Alberto Testone (Italia, 2012, 79′) Alberto Testone, odontotecnico della borgata romana di Fidene, sogna di fare l’attore. Sosia di P. P. Pasolini, chiamato ad interpretarlo a teatro e poi al cinema, decide di mettersi sulle tracce del suo fantasma. Ogni tappa del viaggio è il frammento di uno specchio, [...]
KHODORKOVSKY di Cyril Tuschi – replica KHODORKOVSKY di Cyril Tuschi – replica
il 10/03/2013 alle 18:30
Sezione IN RUSSIA.
KHODORKOVSKY di Cyril Tuschi  Germania, 111’, 2011 Khodorkovsky è il magnate che ha osato sfidare Putin. Questo documentario ripercorre le fasi della sua incriminazione e condanna, tuttora in corso. http://www.youtube.com/watch?v=Ohl6ryB213A   Festivals/Awards: Berlin FF Panorama 2011      
Orlando Furioso ? puntate 4 – 5 ? replica Orlando Furioso ? puntate 4 – 5 ? replica
il 10/03/2013 alle 20:00
Sezione Orlando Furioso.
ORLANDO FURIOSO Italia, 1975, 5 puntate da 60’ Orlando furioso è uno sceneggiato televisivo italiano, tratto dall’omonima opera di Ludovico Ariosto.





 Brancaleone - Rome, Italy










Alta Fedeltà, il miglior posto dove portare le orecchie, domenica 10 marzo

Questa volta ci siamo messi il vestito della festa e ci regaleremo una edizione davvero speciale e per l’occasione tutto l’evento verrà trasmesso in diretta da Radio Popolare Roma 103.3 fm.

Secondo appuntamento con le domeniche in musica, audio, video, amplificatori a valvole, convertitori a basso costo, live set, ascolto e comparazione tra Cd e Bobina per scoprirne le differenze e per assaporarne il vero unico suono analogico ancora oggi imbattibile.

Ci sarà uno spazio dedicato al vinile usato e nuovo

Sala Grande

Proiezioni video e alle 19.30 Concerto dal vivo dei Nursery Cryme che seguiranno dal vivo alcuni brani dal leggendario terzo album dei Genesis, Nursery Cryme e altri grandi capolavori della band di Peter Gabriel.

Sala 1

Valvole e musica suonata con le bobine

Sala 2
Genesis mania “the battle of sound” Vinile v/s musica liquida con Roberto Vagli

Stand vinili a cura di Mothrasound

Live set
cocktail bar aperitivi

Domenica 10 marzo dalle ore 16.00
Brancaleone via Levanna 13
Ingresso gratuito
In collaborazione con:

Rock Am, Radio Popolare Roma, Annuario Audio, AAAVT, Mothrasound. Suono, www.bitaudioworld.it, www.rockshock.it

VARIE  2013


Info

Dove:
vari luoghi Roma

Quando:
Dal 23/03/2013 al 24/03/2013

Sabato 23 e domenica 24 Marzo 2013 appuntamento con le Giornata FAI di Primavera
Grande spettacolo di arte e bellezza dedicato a tutti coloro che hanno a cuore il patrimonio artistico e naturalistico italiano. Ambientato in centinaia di siti particolari, spesso inaccessibili ed eccezionalmente a disposizione del pubblico: tanti i luoghi aperti in tutte le Regioni italiane.

Possibilità di iscrizione al FAI la settimana precedente l’iniziativa presso la Delegazione di Roma, Via delle Botteghe Oscure, 32, negli orari di apertura al pubblico (martedì, mercoledì e giovedì dalle ore 10,00 alle ore 13,00; martedì e giovedì anche il pomeriggio dalle ore 16,00 alle ore 18,00).
PROGRAMMA APERTURE A ROMA
Ancora da definire
Sito web: www.giornatafai.it


In occasione della ricorrenza della morte di Santa Francesca Romana, il 9 marzo dalle 9.00 alle 11.30 e dalle 14.30 alle 18.00, sarà possibile ammirare il luogo dove Santa trascorse gli ultimi anni di vita tra digiuni, penitenze, privazioni.


All’interno del monastero delle Oblate a Tor De’ Specchi, infatti, la Santa (patrona degli automobilisti) si ritirò fino al sopraggiungere della morte dopo una vita di dolori per la prematura perdita di due figli e l’infermità del coniuge e di tensioni dovute alla continuo contrasto interiore tra il senso di dovere familiare e gli istinti vocazionali presenti già dalla sua tenera età. La donna fu santificata nel 1608 perché dedita ad aiutare i poveri e gli infermi.


Il Monastero uno splendido esempio d’arte a cavallo tra il medioevo e il rinascimento possiede opere d’arte di immenso valore come gli affreschi di Andreazzo Romano sulla vita e le opere della Santa  che offrono un prezioso spaccato dell’epoca con didascalie in dialetto volgare romanesco.

In questa giornata l’ingresso è gratuito per tutti coloro desiderino ricordare questa poco conosciuta Santa Romana e ammirare le opere il monastero di Tor De’ Specchi.
 

BUON COMPLEANNO GARBATELLA!

  

Info

Dove:
Quartiere Garbatella Roma

Quando:
Dal 19/02/2013 al 11/03/2013

Novantatre anni ma non li dimostra.

La Garbatella, fra i "Rioni" antichi, è l'unico a sapere esattamente quando è nato: il 18 febbraio del 1920, grazie al sogno architettonico delle "Città Giardino", oggi osservato e studiato in tutto il mondo. 93 anni: un'età importante, portata con fierezza e con orgoglio. Qualche ruga compare qui e la ma i suoi abitanti la festeggiano con l'affetto e la creatività di chi ha il cuore sempre giovane.

Dal 14 febbraio all'11 marzo si svolgerà un programma ricco di appuntamenti ed eventi, per la cui realizzazione saranno coinvolte numerose realtà associative e commerciali del territorio, nonché semplici cittadine e cittadini.

PROSSIMI APPUNTAMENTI
- 19 febbraio ore 20.30


Festival dedicato al Gioco e Giocattolo



Info

Dove:
Macro Testaccio - La Pelanda Piazza Orazio Giustiniani, 4 Roma

Quando:
Dal 16/02/2013 al 23/03/2013

Torna il festival “C’era una volta..”, che si svolge a La Pelanda del Macro Testaccio, dal 16 febbraio al 23 marzo, con mostre, spettacoli teatrali, proiezioni cinematografiche, concerti, laboratori di teatro e attività artistiche per bambini.

Si tratta del primo festival a Roma per l'intrattenimento di tutta la famiglia, con attività pensate per essere fatte insieme e favorire il dialogo tra generazioni. Tema della seconda edizione è “Gioco e Giocattolo”.  Numerose le novità, tutte ad ingresso gratuito, in programma.
“Gioco e giocattolo” è anche titolo e tema della collettiva di arte contemporanea della manifestazione, che spaziando tra pittura, scultura e fotografia, riunisce artisti italiani e stranieri, diversi per tecniche, stile, generazione e ispirazione. In esposizione numerose opere realizzate appositamente per l’occasione, oltre a una serie di rodovetri delle serie animate anni Settanta/Ottanta per insegnare ai bambini come nasce un cartone animato. Una sezione è dedicata a una collezione di automata del Modern Automata Museum (Rieti).
All’interno del percorso espositivo, una sala a cura di Vigamus-The Video Games Museum of Rome, è interamente dedicata al videogioco, con postazioni gioco, tra flipper, consolle, biliardini, cabinati anni 70/80 e Wii.
Nelle sale espositive, inoltre, la Società Dante Alighieri propone due postazioni dedicate alla lingua italiana: nella prima è possibile mettere alla prova la propria conoscenza dell’italiano attraverso alcuni quiz sui principali dubbi linguistici; nella seconda viene spiegato, grazie a un divertente filmato animato, il processo di arricchimento del vocabolario italiano: parole che vengono create o arrivano da altre lingue, che invecchiano e scompaiono, che cambiano di significato e si specializzano per nuove esigenze.
Varie e diversificate sono le attività di intrattenimento previste: per la prima volta, il 17 febbraio dalle 11 alle 19, i migliori animatori per bambini della Capitale faranno giocare insieme i piccoli ospiti. In programma, giochi, spettacoli, bolle di sapone e attività. Sul palco, Magopaolo, Roberto Ciccia al Sugo, Mariajosè e Rudy.

Musica, gioco e videogioco, astronomia sono invece alcuni dei temi degli spettacoli che si alterneranno sul palco a cura di compagnie specializzate nel teatro per tutta la famiglia.
A grande richiesta torneranno in scena gli Accettella, con il nuovo spettacolo “Un mondo di marionette”, e Gocce di Arte, da “Che fine ha fatto Peter Pan” a “Brillastella”, fino alle “Favole Ricisuoniche” a cura del progetto EcoMusicArt.
Teatro accessibile con “Videogioco ma non troppo”, a cura dell’associazione Li.Fra, spettacolo per adulti e bambini interattivo e interamente accessibile, con immagini, fumetti, retroproiezioni.
Vari gli appuntamenti con la musica. La musica per bambini diventa rock con le note di Bombay Talkie nel concerto inaugurale. La musica si fa fiaba nello spettacolo, in anteprima assoluta, “Storie di Note”. Concerto e laboratorio si incontrano negli spettacoli de I Certi Sesti, musica jazz dal vivo e animazione per insegnare ai più piccoli l’ascolto della musica ma anche come costruire strumenti musicali. Il 17 marzo, inoltre, ad esibirsi dal vivo in un mini-concerto delle loro canzoni saranno le fatine Winx.
Numerose poi le lezioni per imparare giocando: corsi di teatro per adulti e bambini, costruzione di automata lezioni di arte, progettazione virtuale e costruzione di strumenti musicali.
Articolata infine la programmazione cinematografica. Nell’ambito delle celebrazioni per il decennale della morte di Alberto Sordi, la Sala Cinema ospiterà il film “I diavoli volanti” diretto nel 1939 da Edward Sutherland con Stanlio e Ollio e Alberto Sordi doppiatore di Oliver Hardy in Italia.
Quest’anno l’attenzione è interamente dedicata alla produzione italiana della Rainbow. Per tutta la durata del festival saranno trasmessi in proiezione continuativa episodi delle serie animate “Winx e “Huntik”. Sabato e domenica, invece, saranno proiettati i tre lungometraggi delle Winx.
La Casa del Cinema, ogni sabato e domenica, alle 11, ospiterà proiezioni di titoli per tutta la famiglia.
La festa di chiusura del festival si terrà al parco Rainbow Magicland. Ricco il programma, che va dall’anteprima mondiale del film di animazione “Gladiatori di Roma” in 4D allo spettacolo “Tutti pazzi per il Musical”, fino ad arrivare alla parata conclusiva. Sarà offerto l’ingresso gratuito al parco a tutti i bambini di Roma fino a 10 anni.
Il festival “C’era una volta…” , curato di Valeria Arnaldi, è promosso dall’assessore alle Politiche culturali e Centro Storico, Dino Gasperini, che, in occasione della presentazione in Campidoglio, ha dichiarato: "La nostra scommessa è stata quella di colmare un vuoto nella programmazione culturale della città e di avvicinare i piú piccoli ai vari linguaggi artistici all'interno di un unico contenitore, nello spazio della Pelanda. Forti anche del risultato dello scorso anno, proponiamo in questa edizione un programma di altissimo livello, fino al 24 marzo, dedicato al tema del gioco e del giocattolo".



Anniversario della Repubblica Romana




Info

Dove:
Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina Piazzale Aurelio (Porta S.Pancrazio) Roma

Quando:
Dal 09/02/2013 al 06/07/2013


Si celebra sabato 9 febbraio la ricorrenza della proclamazione della Repubblica Romana: il 9 febbraio 1849, a poco più di due mesi dalla fuga di Pio IX a Gaeta, in Campidoglio viene solennemente proclamata la nascita della Repubblica Romana. Il breve periodo di governo repubblicano inaugurato quel giorno, che vide Roma per cinque mesi guidata da un triumvirato laico capeggiato da Mazzini, malgrado la brevità e la fine cruenta ad opera dei francesi, rappresenta un episodio storico di grande valore simbolico nel quadro delle lotte risorgimentali che portò all’unità d’Italia. Nel corso delle celebrazioni, il sindaco Gianni Alemanno depone una corona all’Ossario Garibaldino del Gianicolo e al Monumento a Mazzini a piazzale Ugo La Malfa.
Il programma di commemorazioni prosegue poi al Gianicolo coinvolgendo anche il Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina, istituito nel 2011 in occasione delle celebrazioni per i 150 anni dell’Unità d’Italia.
Nell’ambito del programma proposto dall’assessorato alle Politiche culturali e Centro Storico - Sovrintendenza Capitolina, due sono gli appuntamenti al museo: alle 11.30, la responsabile della struttura, dott.ssa Mara Minasi, conduce una visita guidata al percorso espositivo dal titolo Coltivare la memoria. Un museo per la Repubblica; alle 16, lo storico Giuseppe Monsagrati traccia un bilancio di quell’esperienza in un intervento dal titolo Attualità della Repubblica Romana.

L’appuntamento segna l’apertura del ciclo di conferenze “Ricordando la Repubblica Romana” che prevede, nell’arco della durata storica temporale della Repubblica Romana (9 febbraio – 3 luglio), approfondimenti mensili condotti da studiosi esperti del periodo.


9 febbraio - Giuseppe Monsagrati, Attualità della Repubblica Romana
16 marzo - Mario Di Napoli, Il Triumvirato, memorie classiche nel governo della Repubblica
13 aprile - Rosanna De Longis, Le donne della Repubblica Romana
11 maggio - Maria Pia Critelli, La memoria e il documento. L’iconografia della Repubblica Romana
8 giugno - Piero Crociani, Difendere un ideale con le armi. Il variegato esercito della Repubblica Romana
6 luglio - Giuseppe Monsagrati, La Costituzione Romana del 1849: un esercizio di democrazia


fino al 6 luglio
Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina
largo di Porta San Pancrazio

Visita guidata gratuita con biglietto di ingresso al museo, prenotazione obbligatoria; conferenze a ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Informazioni e prenotazioni 060608 tutti i giorni 9-21






Miss.Tic, la regina della street art


 



Info

Dove:
Wunderkammern via Gabrio Serbelloni 124 Roma


Quando:
Dal 19/01/2013 al 16/03/2013



Dal 19 Gennaio al 16 Marzo Wunderkammern presenta Miss.Tic, la "regina della street art".

Pioniera della street art, Miss.Tic adorna dal 1985 le strade di Parigi con uno stile che unisce estetiche glamour e poesia. Con una combinazione di elementi pop e l’intensità di testi ricercati, le sue pin up sinuose ed i suoi uomini atletici ammiccano dai muri della città in abiti e posizioni provocanti e provocatori, rivolgendosi all’osservatore con frasi pungenti ed ironiche. I “pochoir de rue” di Miss.Tic, che ama definirsi artista e poetessa, giocano con gli stereotipi e con le parole: frasi scelte con cura, assonanze e abili doppi sensi completano l’immagine, per colpire lo spettatore con messaggi sociali, di vita e di amore, di desiderio e di rottura.


L’opera di Miss.Tic ha avuto un ruolo fondamentale per l’accreditamento dell’Urban Art da parte delle istituzioni e della critica con il passaggio dalla condizione di “arte minore”, “arte sotterranea” o “contro-cultura” a fenomeno socioculturale e pienamente artistico culminato negli anni 2000. Grazie all’azione pioneristica di Miss.Tic, la cui sua prima mostra fu organizzata alla Librairie Epigramme di Parigi nel 1986, e in seguito a quella di tutti gli artisti del movimento, l’Urban Art è entrata nei musei e nelle gallerie d’arte come espressione artistica della nuova era. Negli ultimi vent’anni Miss.Tic ha ricevuto numerosissime committenze e le sue opere sono entrate a fare parte di collezioni pubbliche e private: nel 1989 nel Fond d’Art Contemporein de la Ville de Paris, nel 2005 nella collezione di Street Art del Victoria and Albert Museum di Londra e nel 2009 in quella del Musée Ingres di Montauban.


Miss.Tic è un personaggio di grande notorietà internazionale: nel 2010 Larousse le ha chiesto di realizzare alcune illustrazioni per l’edizione speciale del Dizionario; nel 2011 le Poste francesi le hanno dedicato una serie di francobolli da collezione in occasione della Festa della Donna. Anche Louis Vuitton, Kenzo, Longchamp hanno utilizzato le sue donne ed i suoi uomini, forti e fragili ma sensuali e intelligenti allo stesso tempo, per interpretare le loro collezioni. Nel 2007 è stata scelta da Claude Chabrol per illustrare la locandina del suo film “La Fille Coupée en Deux”; nel 2011 dal celebre festival “Art Rock” di Saint Brieuc. Sempre nel 2011 un ritratto della scrittrice Amélie Nothomb realizzato per la mostra “Femme de l’être” (dedicata alle icone femminili del mondo della cultura) è diventato la copertina del libro “Tuer le pére”. “Femme de l’être” è anche il titolo dalla prima monografia di Miss.Tic, scritta da Christophe Génin nel 2008.


Dal 19 Gennaio 2013 a Wunderkammern, gli stencil che popolano le strade di Parigi prenderanno nuova vita su tela, piastre in acciaio, superfici in plastica, legno e collage per raccontare sui muri della galleria le donne e gli uomini della regina della street art, per la prima volta in Italia. Un capitolo fondamentale per la ricerca di arte pubblica e relazionale della Wunderkammern. Durante l'opening verranno presentati vari cataloghi che l'artista firmerà personalmente.


Opening: Saturday 19th January 2013 – 7pm
Address: via Gabrio Serbelloni 124, Roma.

Show dates: from 19th January 2013 to 16th March 2013.
Opening hours: wednesdays to saturdays from 5pm to 8pm.
Or by appointment at +39-3498112973.



Ciclo di letture sul Graal
dal 20 Febbraio 2013 - al 22 Maggio 2013

INGRESSO LIBERO

Mercoledi 20 Marzo ore 20.45
Il Graal celtico e la saga di Artu'
... Al fianco del re trionfante, pero' i sudditi volevano una regina. Questa donna, Ginevra, porto' la discordia tra i nobili cavalieri a causa della sua relazione con Lancillotto, il migliore amico del re. Artu' non reagi' con gelosia, con odio e con collera, ma con comprensione. Inoltre, ebbe difficolta' con un figlio adulterino, Mordred, che divento' il suo peggiore nemico. Una sua sorellastra, la fata Morgana, cerco' di annientare la Tavola Rotonda scontrandosi, pero', con il comportamento irreprensibile dei cavalieri e, soprattutto, con Galaad che non si lascio' influenzare. ...
Mercoledi 27 Marzo ore 20.45
La presenza del Graal in ognuno
... Non e' possibile annullare completamente le forze ingannatrici di quaggiu', ma bisogna vincerle affinche' abbia luogo una riconciliazione. Vittorioso in tre riprese, Parsifal e' purificato, ossia non si batte piu' con il suo io, ne' cerca piu' la liberazione del suo io. Ha compreso quanto gli uomini siano lontani da Dio: egli stesso se ne e' allontanato fino a separarsi da Lui; cio' ha risvegliato il suo desiderio di ritrovarlo, il desiderio di salvezza e di guarigione: percio' si abbandona alla volonta' divina. Ecco perche' Trevrizent dice: ?Nessuno puo' andare alla ricerca del Graal se non e' conosciuto in cielo e chiamato per nome?. Soltanto quando sono stati superati i conflitti interiori, il messaggero degli Dei indica la via del Castello del Graal. ...
Mercoledi 3 Aprile ore 20.45
Catari sul cammino del Santo Graal
... Secondo la legge ermetica: Cio' che e' in basso e' come cio' che e' in alto, il Graal ha un aspetto macrocosmico, un aspetto cosmico e un aspetto microcosmico. L'aspetto macrocosmico e' la Manifestazione universale, l'aspetto cosmico concerne la Terra quale soggiorno dell'umanita', l'aspetto microcosmico riguarda la presenza della coppa del Graal nell'uomo stesso. Ciascuno deve compiere questo miracolo: ritrovare interiormente questa coppa, purificarla e prepararla per ricevervi la Forza santificante dello Spirito. Ecco la ragione per cui l'immagine del Graal vivente tocca in profondita' la coscienza umana; essa rianima l'anima addormentata e prigioniera della materia. ...

Mercoledi 17 Aprile ore 20.45

Il Dominio di transizione fra due Mondi
... Le leggende sul Graal comparvero nello stesso periodo, verso il XII secolo, sia ad ovest che ad est dell'Europa sia in Persia. Fu un caso? In quei tempi, i servitori del Graal sapevano dell'approssimarsi di un'epoca in cui gran parte degli esseri umani avrebbe ristabilito il legame interiore con il mondo superiore. Questa puo' essere una delle ragioni che fece risorgere, in quell'epoca, le leggende del Graal. Il loro misticismo, il loro romanticismo misterioso doveva continuare a turbare i cuori nei secoli a venire. Quando l'anima cade in una grande angoscia, queste penetranti allegorie possono servirle da guida. ...
Mercoledi 8 Maggio ore 20.45
Il Libro dei Re nella Persia antica
... Un'attenta analisi rivela che i tentativi volti a rendere gli uomini coscienti del loro vero destino sono comuni a tutti i popoli, infatti ne troviamo testimonianza nelle tradizioni orali, negli scritti e nei simboli di tutto il mondo. Un filo d'oro unisce i cercatori di tutte le razze e di tutte le civilta' Dopo l'affermarsi dell'Islam come religione di stato in Persia, varie frange depositarie delle antiche tradizioni hanno cercato a piu' riprese di vivificare l'eredita' spirituale dell'Iran. Essi risvegliarono i principi che ne erano il fondamento adattandoli alle esigenze delle varie epoche, cosi' il filo d'oro venne ricostituito e portato agli onori ovunque fosse necessario. ...
Mercoledi 22 Maggio ore 20.45
Kitej simbolo di un Cosmo inviolato
... Il Graal e' simbolo di una realta' spirituale inafferrabile per la coscienza ordinaria. Quest'ultima puo', nel migliore dei casi, tentare di avvicinarsi a questo mistero. Dal simbolo del Graal si libera, sempre, una forza creatrice e dinamizzante, una forza apportatrice di guarigione e di rinnovamento. Per di piu', tale forza esercita la sua azione sulla coscienza umana e sulle attivita' che ne derivano, aprendo cosi' la porta alla visione intuitiva che puo' illuminare la cosiddetta coscienza ordinaria. Nelle rappresentazioni tradizionali, il Graal puo' essere descritto come una coppa o ciborio, come una sfolgorante pietra preziosa, come un purissimo fuoco, come una musica celestiale che pervade tutto, come una forza salvatrice e purificante che rende superfluo qualsiasi altro nutrimento, come la pura luce della saggezza o come una citta' nascosta. La coscienza terrestre si trova nell'impossibilita' di definire con precisione, etichettandola, una realta' spirituale di un ordine piu' elevato. Percio', il Graal tocca l'uomo nell'essere piu' intimo del suo cuore. ...
Lectorium Rosicrucianum
Versione Stampabile

TradAutori
La parola alla lingua: cinque incontri con i traduttori e i loro libri
dal 20 Febbraio 2013 - al 20 Marzo 2013

tradautori

Mercoledì 6 marzo ore 18.30
Fiamma Lolli: Vita di Gabriel García Márquez, di Gerald Martin [Mondadori].
Mercoledì 13 marzo ore 18.30
Riccardo Duranti: To the Wedding di John Berger [ Il Saggiatore]
Mercoledì 20 marzo ore 18.30
Fabio Viola: Jack Holmes e il suo amico, di Edmund White [Playground edizioni].
Ingresso Libero


In Russia. Rassegna di film documentari

  • data inizio: 22/02/2013
  • data fine: 30/03/2013
Da venerdì 22 febbraio al 30 marzo La Casa del Cinema, Largo Marcello Mastroianni 1, ospiterà tutti i venerdì con replica la domenica la rassegna di film documentari In Russia, una ricognizione narrativa a cura di Luca Macciocca in collaborazione con Doc/it. Prodotti in paesi diversi, i 5 film documentari proposti permettono di fissare alcuni punti fondamentali relativi alla Russia attuale, quale centro di elaborazione sociale tra i più significativi in Europa per interpretare la contemporaneità.

Il paese che ha attraversato la più radicale trasformazione dei propri modelli economici e sociali mostra oggi un profilo tra i più contraddittori nel consesso delle grandi nazioni del mondo occidentale.

Le immagini e le storie che arrivano a noi sono quelle di enormi e spregiudicate disponibilità finanziarie e di una pesante carenza di democrazia.

La ricchezza ostentata dei magnati è ben visibile nelle milionarie  acquisizioni calcistiche o in quelle immobiliari, che si susseguono da alcuni anni nelle capitali europee e nelle destinazioni turistiche più alla moda, mentre i casi di brutale repressione delle libertà civili si rinnovano continuamente, dalla Politkovskaya alle Pussy Riot.

Incredibilmente i governanti sembrano assecondare questa peculiarità, esibendola come tratto fondamentale della propria identità culturale, lanciando messaggi chiari in tal senso al resto della comunità internazionale, come nella deroga al patto sociale per eccellenza – il pagamento delle tasse –  offerta a profughi milionari come Depardieu.
In programma:

MY PERESTROIKA. 22 Febbraio alle 21,30 collegamento via skype con la regista Robin Hessman  ( replica 24 Febbraio 18,30)


Regia di Robin Hessman, USA, 87’, 2011


5 persone ripercorrono – con l’ausilio di preziosi home movies - gli straordinari anni del cambiamento dell’Unione Sovietica, a partire dalla loro infanzia “protetta”, fino al graduale collasso della Federazione, che accompagnerà la loro adolescenza, per giungere all’odierna Russia putiniana della nuova generazione.


www.youtube.com/watch?v=fo28TARm1d4



PUTIN’S KISS. 1 Marzo alle 21,30 + replica 3 Marzo 18,30


Regia di Lise Birk Pedersen, Danimarca, 91’, 2011


Masha, 19enne portavoce del movimento Nashi (organizzazione giovanile nazionalistica il cui obiettivo primario è quello della difesa della Russia dai suoi nemici) supportato dal Presidente Putin. Attraversando drammatici accadimenti, Masha arriverà poi a riconsiderare la sua scelta.


www.youtube.com/watch?v=-Mu3jqfyAdY






Non mi avete convinto di Filippo Vendemmiati
Dal 20 Febbraio 2013 al 8 Maggio 2013

Italia DOC 2013

Casa del Cinema - Largo Marcello Mastroianni, 1 - ROMA (RM)
IX edizione della rassegna di film documentari. Il mercoledì incontri con i registi e proiezioni ad ingresso gratuito
Da Calciopoli alla politica, dalla vita di un custode cimiteriale pugliese a quella di un odontotecnico della borgata romana e, ancora, storie di carcere, malavita, diritti, emarginazione e giovani. Tutte anime di un’Italia complessa che tornano ad essere raccontate nella IX edizione di Italia DOC a cura di Maurizio di Rienzo. Ogni mercoledì, al termine della proiezione, la Casa del Cinema ospita un incontro con il regista.
Calendario








  • 27 febbraio ore 19.30 (repliche 28 febbraio e 2 marzo ore 18 e 3 marzo ore 16.30)
    Non mi avete convinto di Filippo Vendemmiati (Italia, 2012, 75')
    Un lavoro appassionato su un uomo che ha attraversato il Novecento: Pietro Ingrao, 97 anni, si racconta dialogando a distanza con uno studente anni ’80, distratto durante lo studio dalla radio che trasmette  l’intervento di Ingrao al XVI congresso PCI (marzo 1983).

  • Festival della Creatività, dal venerdì alla domenica nel nuovo spazio Factory dell’ex Mattatoio

    immagine festival creativita
    Roma, 21 febbraio – In corso il Festival della Creatività che si svolge presso Factory, il nuovo Spazio Giovani di Roma Capitale, ogni fine settimana, venerdì e domenica dalle 16 alle 22 e sabato dalle 18 alle 24, con ingresso gratuito. Arti visive, performance teatrali, musica e film occupano fino al 3 marzo questo luogo dedicato alla scoperta e alla valorizzazione della creatività giovanile. In questo fine settimana da segnalare, per gli spettacoli teatrali, venerdì 22 alle 20.30, L'Ombra, della Compagnia Nexus, con attori e ballerini impegnati in una performance tra breakdance, teatro e videoarte. Sabato, dalle 20.30 musica, con il pop di Riccardo Marini e il rock ironico dei Karma in distorsione (Kid).
    Il Festival, vedi il programma completo in allegato, è l'evento inaugurale di Factory, dopo gli spettacoli in anteprima che si sono tenuti fra la fine di dicembre e l'inizio di gennaio. Questo spazio si trova all’interno del complesso dell’ex Mattatoio (Galleria delle Vasche ingresso su piazza Orazio Giustiniani, 4) su un’area di oltre 1500 metri quadrati. Un centro pubblico polivalente dotato di palcoscenico, impianto luci e strutture espositive, a costo zero per le idee e i lavori di qualità dei giovani romani. Affitti, noleggi e utenze a carico di Roma Capitale: l’Amministrazione offre lo spazio che i talenti under 35 potranno "occupare" con i loro lavori artistici di cui tutta la città potrà godere. L’apertura dello spazio è stata resa possibile grazie alla collaborazione dell’Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico – Sovrintendenza Capitolina di Roma Capitale e del Macro, che hanno messo a disposizione lo spazio della Galleria delle Vasche.
      
    Dall'8 febbraio al 3 marzo vengono presentate circa 50 opere tra fotografie, dipinti, video e installazioni, 25 performance teatrali, 15 concerti tra musica classica, jazz, rock ed elettronica, e la proiezione di 15 film, dal cortometraggio al video d’arte, tutti realizzati da talenti romani under 35, che hanno risposto a un bando pubblico e sono stati selezionati da una giuria di giovani esperti.
    Promosso e organizzato dall’Assessorato alla Famiglia, all’Educazione e ai Giovani di Roma Capitale con il Dipartimento Politiche Educative e Scolastiche, il progetto si avvale dei fondi del "Piano Locale Giovani" sostenuto dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri con la collaborazione dell'Anci. 
    Nel corso dei primi due weekend di programmazione, come rende noto l'assessore Gianluigi De Palo (Famiglia, Educazione e Giovani), l'iniziativa ha registrato oltre 4.000 presenze. Una giuria di esperti sta valutando tutte le opere e tutte le performance - sottolinea De Palo - per scegliere i vincitori del Festival. In palio 2 premi da 2.000 euro, per ogni fascia d’età (15/25 anni e 26/35 anni). Inoltre due artisti, scelti fra le quattro categorie, potranno partecipare alla Biennale del Mediterraneo (Ancona 2013). La proclamazione dei vincitori del Festival avverrà venerdì 15 marzo, quando Factory ospiterà la prima delle 6 serate per la selezione dei musicisti solisti o band che stanno partecipando al bando La Bellezza salverà il mondo, che verranno inclusi nel prossimo Cd che sarà publicato in primavera".
    Informazioni sul sito www.incontragiovani.it.


  • Alla Pelanda il festival per tutta la famiglia dedicato al ''Gioco e Giocattolo''

    GiocoGiocattolooo.jpg
    Roma, 16 febbraio – Torna il festival “C’era una volta..”, che si svolge a La Pelanda del Macro Testaccio, dal 16 febbraio al 23 marzo, con mostre, spettacoli teatrali, proiezioni cinematografiche, concerti, laboratori di teatro e attività artistiche per bambini. Si tratta del primo festival a Roma per l'intrattenimento di tutta la famiglia, con attività pensate per essere fatte insieme e favorire il dialogo tra generazioni. Tema della seconda edizione è “Gioco e Giocattolo”. In programma, giochi, spettacoli, bolle di sapone e attività. Sul palco Magopaolo, Roberto Ciccia al Sugo, Mariajosè e Rudy.
      
    Numerose le novità, tutte ad ingresso gratuito, in programma.

    “Gioco e giocattolo” è anche titolo e tema della collettiva di arte contemporanea della manifestazione, che spaziando tra pittura, scultura e fotografia, riunisce artisti italiani e stranieri, diversi per tecniche, stile, generazione e ispirazione. In esposizione numerose opere realizzate appositamente per l’occasione, oltre a una serie di rodovetri delle serie animate anni Settanta/Ottanta per insegnare ai bambini come nasce un cartone animato. Una sezione è dedicata a una collezione di automata del Modern Automata Museum (Rieti).

    All’interno del percorso espositivo, una sala a cura di Vigamus -The Video Games Museum of Rome, è interamente dedicata al videogioco, con postazioni gioco, tra flipper, consolle, biliardini, cabinati anni 70/80 e Wii.

    Nelle sale espositive, inoltre, la Società Dante Alighieri propone due postazioni dedicate alla lingua italiana: nella prima è possibile mettere alla prova la propria conoscenza dell’italiano attraverso alcuni quiz sui principali dubbi linguistici; nella seconda viene spiegato, grazie a un divertente filmato animato, il processo di arricchimento del vocabolario italiano: parole che vengono create o arrivano da altre lingue, che invecchiano e scompaiono, che cambiano di significato e si specializzano per nuove esigenze.

    Varie e diversificate sono le attività di intrattenimento previste: per la prima volta, il 17 febbraio dalle 11 alle 19, i migliori animatori per bambini della Capitale fanno giocare insieme i piccoli ospiti, il tutto in diretta video streaming su www.romacapitale.tv. In programma, giochi, spettacoli, bolle di sapone e attività.

    Musica, gioco e videogioco, astronomia sono invece alcuni dei temi degli spettacoli che si alterneranno sul palco a cura di compagnie specializzate nel teatro per tutta la famiglia. A grande richiesta torneranno in scena gli Accettella, con il nuovo spettacolo “Un mondo di marionette”, e Gocce di Arte, da “Che fine ha fatto Peter Pan” a “Brillastella”, fino alle “Favole Ricisuoniche” a cura del progetto EcoMusicArt.

    Teatro accessibile con “Videogioco ma non troppo”, a cura dell’associazione Li.Fra, spettacolo per adulti e bambini interattivo e interamente accessibile, con immagini, fumetti, retroproiezioni.

    Vari gli appuntamenti con la musica. La musica per bambini diventa rock con le note di Bombay Talkie nel concerto inaugurale. La musica si fa fiaba nello spettacolo, in anteprima assoluta, “Storie di Note”. Concerto e laboratorio si incontrano negli spettacoli de I Certi Sesti, musica jazz dal vivo e animazione per insegnare ai più piccoli l’ascolto della musica ma anche come costruire strumenti musicali. Il 17 marzo, inoltre, ad esibirsi dal vivo in un mini-concerto delle loro canzoni saranno le fatine Winx.

    Numerose poi le lezioni per imparare giocando: corsi di teatro per adulti e bambini, costruzione di automi, lezioni di arte, progettazione virtuale e costruzione di strumenti musicali.

    Articolata infine la programmazione cinematografica. Nell’ambito delle celebrazioni per il decennale della morte di Alberto Sordi, la Sala Cinema ospiterà il film “I diavoli volanti” diretto nel 1939 da Edward Sutherland con Stanlio e Ollio e Alberto Sordi doppiatore di Oliver Hardy in Italia.

    Quest’anno l’attenzione è interamente dedicata alla produzione italiana della Rainbow. Per tutta la durata del festival saranno trasmessi in proiezione continuativa episodi delle serie animate “Winx e “Huntik”. Sabato e domenica, invece, saranno proiettati i tre lungometraggi delle Winx.

    La Casa del Cinema, ogni sabato e domenica, alle 11, ospiterà proiezioni di titoli per tutta la famiglia.

    La festa di chiusura del festival si terrà al parco Rainbow Magicland. Ricco il programma, che va dall’anteprima mondiale del film di animazione “Gladiatori di Roma” in 4D allo spettacolo “Tutti pazzi per il Musical”, fino ad arrivare alla parata conclusiva. Sarà offerto l’ingresso gratuito al parco a tutti i bambini di Roma fino a 10 anni.

    Il festival “C’era una volta…” , curato da Valeria Arnaldi, è promosso dall’assessore alle Politiche culturali e Centro Storico, Dino Gasperini, che, in occasione della presentazione in Campidoglio, ha dichiarato: "La nostra scommessa è stata quella di colmare un vuoto nella programmazione culturale della città e di avvicinare i piú piccoli ai vari linguaggi artistici all'interno di un unico contenitore, nello spazio della Pelanda. Forti anche del risultato dello scorso anno, proponiamo in questa edizione un programma di altissimo livello, fino al 24 marzo, dedicato al tema del gioco e del giocattolo".


    Foto
    Dal 5 Febbraio 2013 al 24 Ottobre 2013

    Progetto Giardini 2013

    Curare giardini e coltivare piante in città: un ciclo di seminari e laboratori gratuiti ospitati nelle sale e negli spazi aperti delle Biblioteche di Roma
    Una serie di incontri sul tema del giardino, condotti da tecnici ed esperti del settore, a partire da febbraio 2013, sono ospitati nelle sale e negli spazi aperti delle Biblioteche romane Vaccheria Nardi, Gianni Rodari, Casa del Parco, Villa Mercede, Villa Leopardi, Guglielmo Marconi, Ennio Flaiano, Rugantino, Renato Nicolini. Obiettivo della iniziativa è quello di avvicinare gli utenti alle tecniche elementari necessarie per coltivare le piante in città coniugandole con attenzione al significato culturale, ecologico, spirituale che riveste il giardino nella nostra vita.
    Una serie di laboratori e seminari - il giardino naturale, il giardino in vaso e il giardino verticale pensati per dotare gli spazi delle biblioteche coinvolte di piccoli impianti vegetali, sono occasione per sperimentare insieme l’uso dei materiali e la scelta delle piante, e per acquisire in tal modo capacità e conoscenze da applicare anche in spazi verdi privati.
    Le visite guidate Passeggiate romane completano l’esperienza proponendo una storia del giardino raccontata attraverso la visione di immagini a cui seguiranno camminate lungo itinerari insoliti che si snoderanno in luoghi esemplari della nostra città.
    Il programma completo e maggiori informazioni sul sito comune.roma.it

    Informazioni

    Organizzato da

    Biblioteche di Roma

    Appuntamenti e iniziative
    Bookmark and Share
    Piccoli Maestri
    Dal 22 Febbraio 2013 al 8 Maggio 2013

    Piccoli Maestri nei Bibliopoint

    La scuola di lettura organizzata da un gruppo di scrittori ospitata nei Bibliopoint delle scuole romane
    ll progetto Piccoli Maestri nasce nel 2011 da un’idea di Elena Stancanelli, su ispirazione del lavoro fatto da Dave Eggers in America (826 Valencia) e Nick Hornby a Londra (Il ministero della storie). L’idea è semplice: un gruppo di scrittori mette a disposizione un po’ di tempo e la passione per i libri, per creare una scuola di lettura indirizzata ai ragazzi delle scuole.
    Tutti gli incontri si svolgono presso alcuni Bibliopoint - che nascono dalla collaborazione tra Biblioteche di Roma ed alcuni Istituti Scolastici che hanno manifestato la loro disponibilità ad aprire la biblioteca della scuola a tutti i cittadini, facendola così diventare biblioteca per tutti.
    Calendario

    • martedì 26 febbraio, ore 9 | Bibliopoint Vallauri, via Grottaferrata 76, Roma
      Tommaso Giartosio legge Il barone rampante di Italo Calvino
    • sabato 2 marzo, ore 9 | Bibliopoint Vallauri, via Grottaferrata 76, Roma
      Giuseppe Martella legge Favole di Esopo
    • giovedì 7 marzo, ore 10 | Bibliopoint G. Perlasca, via Fabiani 47, Roma
      Roberto Parpaglioni legge Il vecchio e il mare di Ernest Hemingway
    • giovedì 21 marzo, ore 15.30 | Bibliopoint Amaldi, via Parasacchi 21, Roma
      Roberto Parpaglioni legge La luna e i falò di Cesare Pavese
    • venerdì 22 marzo, ore 15 | Bibliopoint Russell, via Tuscolana 208, Roma
      Federico Platania legge Il castello di Franz Kafka
    • 17 aprile e 8 maggio, ore 14.30 | Bibliopoint Russell, via Tuscolana 208, Roma
      Tommaso Pincio legge Lo strano caso del Dottor Jekyll e Mr. Hyde di Robert Louis Stevenson

    Informazioni

    Sito web:
    http://piccolimaestri.wordpress.com

    Casa del Cinema, documentari da Italia e Russia

    fotogramma da rassegna Italia doc
    Roma, 20 febbraio – Fino all’8 maggio i mercoledì della Casa del Cinema sono dedicati al cinema documentario. Tutte anime di un’Italia complessa tornano ad essere raccontate nella IX edizione di Italia Doc a cura di Maurizio di Rienzo: un cinema del reale che scopre e racconta l’originalità di storie e persone dei nostri tempi, da Calciopoli al mondo della politica, dalla vita di un custode cimiteriale pugliese a quella di un odontotecnico della borgata romana e, ancora, storie di carcere, malavita, diritti, emarginazione e giovani.

    Ogni mercoledì, al termine della proiezione (19.30), la Casa del Cinema ospita un incontro con il regista, mentre è possibile vedere i documentari in replica il giovedì, il sabato e la domenica.

    I venerdì sono invece dedicati alla rassegna “In Russia” (con replica la domenica), una ricognizione narrativa a cura di Luca Macciocca in collaborazione con Doc/it. Prodotti in paesi diversi, i 5 film documentari proposti permettono di fissare alcuni punti fondamentali relativi alla Russia attuale, quale centro di elaborazione sociale tra i più significativi in Europa per interpretare la contemporaneità.

    Per maggiori informazioni su entrambe le rassegne casadelcinema.it


    La Casa del Cinema è una struttura promossa dall’Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico di Roma Capitale con la collaborazione dell’Assessorato alla Cultura, Arte e Sport della Regione Lazio, con la direzione artistica di Caterina d’Amico e la gestione di Zètema Progetto Cultura.



    Roma ricorda Alberto Sordi con tanti eventi gratuiti

    18-2-2013 Commenta
    A dieci anni di distanza dalla sua scomparsa, Roma ricorda Alberto Sordi con una serie di eventi gratuiti. Il grande attore trasteverino, interprete e rappresentante della “romanità”, sarà omaggiato con mostre, proiezioni e messe in onda radiofoniche, che cercheranno di farne rivivere il mito in ogni sua sfaccettatura.
    Tra le manifestazioni in programma, da non perdere “Alberto Sordi e la sua Roma”, esposizione gratuita ospitata dal Complesso del Vittoriano (Piazza Venezia) fino al 31 marzo, che con filmati, fotografie, lettere,  installazioni, oggetti e materiali audiovisivi cercherà di ricostruire nei minimi particolari lo straordinario rapporto tra l’attore e la città in cui è nato e vissuto.


     San Valentino i luoghi più romantici

    San Valentino, quale migliore occasione per passeggiare con una persona speciale; lasciare, senza rimpianto, macchina e rumore, per scoprire che anche la città possiede il fascino dei tempi lenti e del silenzio.
    Ecco qualche suggerimento per una passeggiata romantica in alcuni dei luoghi più suggestivi di Roma:
    • Camminando dalla Bocca della Verità verso Testaccio si incontra sul Lungotevere una stradicciola in salita, davvero poco frequentata; si tratta del Clivo dei Savelli, una via straordinariamente suggestiva che conduce in cima all’Aventino. La salita costeggiata da mura, quelle del castello dei Savelli risalente al secolo XII, si apre sulla destra nel piccolo e solitario Parco Savello, a Roma, per tutti, il Giardino degli Aranci. Un luogo magico, sospeso nel tempo, dove la modernità appare lontana.  Dal parapetto in fondo è possibile ammirare un bel panorama della città dove svetta maestosa la cupola di San Pietro.
    • Nell’area di Villa Borghese, dalla splendida Terrazza del Pincio, è possibile apprezzare una delle più belle visuali di tutto il mondo. Nessuno può rimanere immune davanti a tale panorama, capace di comprendere gran parte del centro storico di Roma e di offrire un tramonto davvero suggestivo.Se avete voglia di un giro romantico in barca a remi, presso il laghetto della villa è possibile noleggiarne una e godere di un momento di relax immersi nel verde del parco.
    • La panoramica Passeggiata del Gianicolo, realizzata alla fine dell’Ottocento, parte dalla Fontana dell’acqua Paola, a Roma più nota come il “Fontanone”, e si sviluppa sopra i bastioni delle mura volute da Urbano VIII nel 600, offrendo una visione completa di Roma. Lungo la salita, è d’obbligo una sosta alla chiesa di San Pietro in Montorio, nel cui cortile si trova lo splendido tempietto del Bramante; da qui si percorre un ultimo tratto prima di raggiungere la cima del Gianicolo da dove si domina tutta Roma in un solo colpo d’occhio, infatti, è possibile riconoscere tutti gli storici monumenti romani.
    • Chi pensa che fontana di Trevi, per il consueto afflusso di visitatori non possa essere la più indicata per un incontro a due, è curioso sapere che, secondo un’antica leggenda, un tempo le ragazze facevano bere un bicchiere della sua acqua al fidanzato che partiva, bicchiere che poi rompevano come auspicio di fedeltà; per questo motivo è detta “l’acqua dell’amore”.
    • Uscendo dai circuiti del centro storico, il nostro suggerimento vola su una delle alture più romantiche della capitale situata nella parte nord della città: lo Zodiaco. Da qui di giorno è possibile  vedere piazzale Clodio, il Foro Italico, lo Stadio Olimpico e tutta la parte abbracciata dal quartiere Trionfale e Monte Mario; la sera si trasforma in uno dei luoghi più magici di Roma illuminata da mille luci, da molti conosciuto come il viale degli innamorati.
    A questo punto, anche gli innamorati possono tornare nel caos quotidiano, per tuffarsi, presto, in una nuova corsa nel silenzio.
    MERCOLEDÌ 27 MARZO 2013 - ore 19,00
    "IN CAMMINO VERSO PASQUA"
    CHIESA SAN SALVATORE IN LAURO
    Piazza di San Salvatore in Lauro - Roma
    Coro dell’Aventino
    Direttore: Fabio Avolio
    INGRESSO LIBERO
    In programma:
     verranno eseguiti il "Miserere" di Gregorio Allegri e altri brani polifonici di autori classici, tra i quali Haydn, Saint-Saëns, Bruckner, Rossini, Perosi e Bartolucci.
     Dal 20 al 22 marzo 2013 avrà luogo a Roma, presso il Salone delle Fontane, EUR, la terza edizione di FareTurismo Italia.

    20 – 22 marzo 2013


    L’evento, dedicato alla formazione e al lavoro nel mondo del turismo, costituisce una preziosa opportunità per quanti desiderino progettare il proprio futuro professionale in questo settore.
    La manifestazione è un appuntamento nazionale dedicato a chi desidera formarsi e lavorare nel turismo ed assicura la più qualificata e rappresentativa partecipazione di Organizzazioni di Categoria, Associazioni Professionali, Università, Istituzioni.
    I colloqui di lavoro, inoltre, offrono concrete opportunità occupazionali attraverso l’incontro con le principali aziende turistiche in cerca di personale.

    Maggiori informazioni su www.fareturismo.it
    Immagine delle tribune del pubblico nell'Aula di Palazzo MadamaE' possibile assistere alle sedute del Senato? E visitare Palazzo Madama? Si possono consultare i libri e i documenti conservati dalla biblioteca e dall'archivio storico? E qual è l'iter da seguire per partecipare ad un concorso indetto dal Senato? In questa area del sito - "Relazioni con i cittadini" - si trovano le risposte a tutte queste domande. Un'ampia sezione è dedicata agli edifici storici all'interno dei quali si svolge l'attività parlamentare, accessibili con il "tour virtuale" che guida l'utente attraverso la storia e gli ambienti più significativi di Palazzo Madama, Palazzo Giustiniani e Palazzo della Minerva. Uno spazio specifico è dedicato alle opere d'arte contemporanea che hanno fatto il loro ingresso in Senato negli ultimi anni.

    We A.r.e. The Festival IV
    PROSSIMI APPUNTAMENTI
    Tutti i Mercoledì
    we are the festival
    continua il We A.R.E. The Festival, l'appuntamento capitolino con la musica dal vivo dove i protagonisti sono le band in gara e il pubblico che puo' votare per la propria band preferita. Venite numerosi a conoscere e a sostenere il mondo della musica emergente con la vostra presenza, il vostro voto e le vostre opinioni. Le serate si tengono presso la nuova sede del Sotto Casa di Andrea (altrimenti conosciuta come Dimmi di Si') in Via dei Volsci 126b a San Lorenzo
    INIZIO CONCERTI ORE 21:30
    presso il ... Sotto Casa di Andrea (associazione culturale e ricreativa)
    Indirizzo nuova sede: Via dei Volsci 126b
    Ingresso gratuito con tessera associativa (costo 6euro; validita' un anno per tutte le iniziative)
    info-line e prenotazioni: 347/8146544
    http://www.sottocasa.org/
    http://www.facebook.com/groups/64443669340/
    PROGRAMMA MARZO

    13 MARZO
    OSSMOSIS (rock progressive)
    http://www.myspace.com/ossmosis
    http://www.facebook.com/pages/OSSMOSIS/145360958808140?sk=info
    www.facebook.com/ossmosis.page.3
    SALVO COMPLICAZIONI (rock/pop)
    http://www.facebook.com/pages/Salvo-Complicazioni/178517565570330
    http://www.youtube.com/watch?v=vlSi-fxHuC4&feature=plcp
    http://www.youtube.com/watch?v=JfR5psQcAHo&feature=relmfu
    SHAMANO BAND (ness)
    http://www.facebook.com/ShamanoBand
    THE FIREGANG (reggae)
    http://www.youtube.com/watch?v=S7uV1ELNn0o
    http://www.youtube.com/watch?v=a0kvQx4mANA
    http://www.youtube.com/watch?v=_G097u4Q9wE&feature=related
    www.facebook.com/pages/The-FIREGANG/294065947336635?ref=hl
    20 MARZO
    DAYDREAMERS (cover-adele)
    http://www.youtube.com/watch?v=T9KxW-t6D6Q
    KIND OF WINE (cover--)
    http://www.facebook.com/pages/kind-of-wine/191010657644588
    http://www.facebook.com/KindofWine
    SOLO (alternative rock)
    http://www.solorocks.it/
    SONIX (pop/rock/alternative)
    http://www.sonix.it/
    http://www.facebook.com/sonix.it
    27 MARZO
    CATTIVIPROPOSITI (cover-rock-blues)
    www.facebook.com/CattiviPropositi
    MOBLON (rock psichedelico)
    http://www.myspace.com/moblon
    http://www.facebook.com/pages/Moblon/186517779539
    http://www.youtube.com/watch?v=4CU4OJh8xDo
    http://www.youtube.com/watch?v=CgPuhvBuKN4&feature=relmfu
    http://www.youtube.com/watch?v=7jemY67C05M&feature=relmfu
    http://www.youtube.com/watch?v=9mBH9qfyyVU&feature=related
    RÒMADI (cover-nomadi)
    http://www.youtube.com/watch?v=w0Zn9sAEN7Q&feature=youtu.be
    http://www.youtube.com/watch?v=4sHWEr7T4Z0&feature=relmfu
    US AND THEM (rock progressive)
    http://www.usandthem.it/


    Les Jours De France a Rome
    Cinema Ieri e Oggi

    Settimana della Cultura Francese a Roma
    IV Edizione


    les jours de france a rome

    Scarica la il Programma -->
    "Les Jours de France à Rome"
    "Les Jours de France à Rome" è un evento che celebra il gemellaggio tra il Municipio Roma III e il XIII Arrondissement di Parigi.
    La Manifestazione, dal tema "CINEMA IERI E OGGI - ROMA PARIGI, PARIGI ROMA", giunta alla sua IV edizione, avrà come protagonista il mondo del cinema e vedrà come madrina l'attrice Laura Morante.
    Dal 6 marzo al 5 maggio 2013 saranno esposti, presso il Casino Nobile di Villa Torlonia, i preziosi Arazzi della "Manufacture des Gobelins" di Parigi, tra cui capolavori di Raffaello e Rubens.
    Dall' 8 marzo fino al termine della Manifestazione si svolgeranno una serie di conferenze e incontri dedicati al Cinema nella società moderna con proiezioni di film d'autore, italiani e francesi, tra cui "Ciliegine" di Laura Morante, "Le Mepris" di Jean-Luc Godard e "Qualcosa nell'aria" di Olivier Assayas.
    "Les Jours de France à Rome", edizione 2013, prevede anche altre iniziative culturali come: eventi musicali, tavole rotonde, sfilate di moda e performance di danza.

    Partners: Accademia di Francia Villa Medici, Liceo Chateaubriand, Sapienza Università di Roma, Conservatorio Santa Cecilia, Centre Culturel Saint Louis de France, Civica Scuola delle Arti, Casa del Jazz, Bellissima Films, Manufacture des Gobelins (Parigi), Associazione Rome Accueil, Accademia di Moda di Maria Maiani, CinemAvvenire, AGIS, Accademia Nazionale di Danza di Roma.
    Il Direttore Culturale dell'Evento
    Jacqueline Zana Victor


    Il Presidente del Municipio Roma III
    Dario Marcucci
    Mercoledì 6 Marzo 2013 - ore 18:30
    Villa Torlonia Casino Nobile
    Inaugurazione della mostra dedicata agli Arazzi della "Manufacture des Gobelins" di Parigi.
    Esposizione di 5 Arazzi di Raffaello, Rubens, C. Le Brun e S. Vouet.
    La mostra rimarrà aperta dal 7 marzo al 5 maggio 2013

    a seguire

    Sala da Ballo del Casino Nobile
    Musique Broderie
    Civica Baroque Ensemble

    Annalisa Pellegrini, soprano
    Alessandra Castellano, flauto
    Gabriele Benigni, violino
    Andrea Fossà, violoncello
    Elisabetta Ferri, clavicembalo
    Giunta quest'anno alla sua IV edizione la settimana della Cultura francese a Roma, nel consueto gemellaggio tra il Municipio Roma III e il XIII Arrondissement di Parigi, avrà come protagonista il mondo del cinema e un'esposizione d'eccellenza, come quella sui Tesori di Luigi XIV, dedicata agli Arazzi di Raffaello, Rubens, C. Le Brun e S.Vouet.
    La storia delle coproduzioni cinematograche tra l'Italia e la Francia, dei premi vinti al Festival di Cannes da lm italiani e alla Mostra del cinema di Venezia da pellicole francesi, darà la possibilità di rivedere grandi opere del passato come "Le mepris" (Il disprezzo, 1963) di Jean-Luc Godard con un'indimenticabile Brigitte Bardot, pellicole come "Signore & signori" di Pietro Germi e "Il raggio verde", uno dei lm più amati e poetici di Eric Rohmer, ma anche lavori più recenti, che dialogano con quel passato. È il caso, per esempio, di "Un été brulant" (2011) del regista Philippe Garrel, strenuo prosecutore della poetica della nouvelle vague, che verrà personalmente a presentare il suo lavoro durante la manifestazione. Ma la settimana francese, come anticipato, non si ferma qui e tra le iniziative più interessanti ci sarà l'inaugurazione dell'esposizione dedicata ai preziosi Arazzi dello storico laboratorio di tessitura francese "La Manufacture des Gobelins" di Parigi. Inne, l'Accademia Nazionale di danza di Roma, l'Accademia di Moda di Maria Maiani e la Casa del Jazz con una serata dedicata alle colonne sonore dei lm francesi chiuderanno una settimana che avrà negli incontri letterari, nelle conferenze e nei dibattiti tra personaggi noti del mondo del cinema, il centro di un fruttuoso scambio culturale tra le due capitali. Ringraziamo l'Associazione CinemAvvenire, partner indispensabile, per la realizzazione di questa edizione e la professoressa Jacqueline Zana Victor, ideatrice e curatrice della manifestazione, senza la quale tutto questo non sarebbe stato posssibile.
    Dario Marcucci
    Presidente Municipio III Roma Capitale
    I tesori di Luigi xiV
    Arazzi di Raffaello, Vouet, Rubens, Le Brun

    Villa Torlonia - Casino Nobile
    7 marzo-5 maggio 2013



    Contrasti – Luci e ombre del Tibet contemporaneo

    • data inizio: 07/03/2013
    • data fine: 05/04/2013
    Giovedì 7 marzo, alle 17.30, ASIA -Associazione per la Solidarietà Internazionale in Asia inaugurerà la mostra fotografica “Contrasti – Luci e ombre del Tibet contemporaneo” presso il Centro cittadino per le migrazioni, l’asilo e l’integrazione sociale, sede di Programma integra, in Via Assisi, 41. Le fotografie, scattate da Alberto Giuliani e Carlo Meazza, due noti fotografi professionisti particolarmente impegnati nel promuovere la conoscenza di culture diverse e popoli lontani, raccontano le contraddizioni che caratterizzano il Tibet attuale. All’inaugurazione sarà proiettato il video racconto dell’attore e scrittore Giuseppe CedernaPiù Tibet. La tenda nera”. La mostra sarà visitabile fino a Venerdì 5 aprile, dal lunedì al venerdì dalle 9,00 alle 18,00.

    Programma integra
    Via Assisi, 41 – 00181 Roma
    tel. 0678850299
    comunicazione@programmaintegra.it
    www.programmaintegra.it