google-site-verification: google8f794e7ffc2b77cb.html

mercoledì 5 giugno 2013

DAL 6 AL 10 GIUGNO 2013 ROMA GRATIS - ROME FOR FREE


6 GIUGNO 2013

Cecilia Gayle in concerto

  • data inizio: 06/06/2013
  • data fine: 06/06/2013
Giovedì 6 giugno alle ore 19, nei locali dell'Instituto Cervantes, piazza Navona 91, la cantante costaricana Cecilia Gayle si esibirà in concerto per presentare il suo ultimo lavoro Recuerdos del alma. L'evento rientra nel progetto “Latinografias - Costa Rica el país más feliz del mundo” - organizzato dall’Ambasciata del Costa Rica in Italia e dall’Istituto Cervantes.


Ingresso libero



Nell’ambito del progetto “Latinografias - Costa Rica el país más feliz del mundo” - organizzato dall’Ambasciata del Costa Rica in Italia e dall’Istituto Cervantes, con il patrocinio di Roma Capitale - giovedì 6 giugno alle ore 19 va in scena Cecilia Gayle. La cantante costaricana presenta all’Istituto Cervantes di piazza Navona, 91 il recital “Recuerdos del alma”. Con lei sul palco – in questo viaggio in musica tra le perle della tradizione latinoamericana – ci sono Paolo Iurich al pianoforte, Valter Paiola alle percussioni e Juan Carlos Albelo Zamora al violino.

Ottava di undici figli, proveniente da una famiglia contadina di Limòn, Cecilia Gayle inizia la sua carriera artistica interpretando i classici della canzone latinoamericana. Arriva poi al successo con “El pam pam”, “El tipitipitero” e “Jinga, jinga!”, brani che ormai fanno parte dei classici dei balli di gruppo e che l'hanno consacrata come una delle cantanti latine più quotate nel panorama europeo. Salsa, baciata, merengue, tanto ritmo e allegria sono gli ingredienti del suo successo planetario. In Italia è nota anche per aver partecipato al cast di “Domanica in” nel 2000 e per l’album di cover della Carrà pubblicato per Antibemusic nel 2008, dal titolo “Cecilia Gayle canta Raffaella Carrà”.

Con “Recuerdos del alma” torna alle sue origini musicali presentando un recital di canzoni appassionate che hanno segnato la storia della musica latina nel mondo: “Perfidia”, “Sabor a mi”, “Historia de un amor”, “Besame  mucho”, “Quizas Quizas”. Tutti capolavori che la Gayle ascoltava da bambina e che l'hanno accompagnata nella vita, dalla sua infanzia fino all'adolescenza. I versi straordinari di questi brani dipingono le diverse sfaccettature dell'amore, della vita e risvegliano l'animo romantico e passionale della cantante, che torna così ad esibirsi sui palcoscenici europei con un repertorio classico.



Info:
tel. 06 8537361 - 06 6861871
cenrom@cervantes.es
www.roma.cervantes.es

Come ci vedono e ci raccontano: Le rappresentazioni sociali degli immigrati cinesi a Roma

  • data inizio: 06/06/2013
  • data fine: 06/06/2013
Giovedì 6 giugno alle ore 10 presso il CNR Biblioteca Centrale "G. Marconi"  - Sala A P.le Aldo Moro, 7 si terrà la presentazione del libro Come ci vedono e ci raccontano: Le rappresentazioni sociali degli immigrati cinesi a Roma a cura di Valentina Pedone, modera e discute Miriam Castorina.
Programma

Saluto di Benvenuto
Maurizio Lancia, Direttore dell’Ufficio Sistemi Informativi e Documentali - CNR
Introduce
Riccardo Pozzo, Direttore del Dip. Scienze Umane e Sociali, Patrimonio Culturale - CNR
Presentazione dei risultati a cura di
Maria Concetta Pitrone, professore ordinario Sapienza Università di Roma
Fabrizio Martire, professore aggregato Sapienza Università di Roma
Gabriella Fazzi, ricercatrice ISTAT
Francesca Proia, tecnologa CNR
Ne discutono
Roberta Cipollini, professore associato Sapienza Università di Roma
Fabio Bracci, dottorando presso Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Miriam Castorina, docente Università degli Studi di Roma Tre
Modera i lavori
Sveva Avveduto, Direttore dell’Istituto di Ricerche sulla Popolazione e le Politiche Sociali- CNR


CNR Biblioteca Centrale "G. Marconi"  - Sala A
P.le Aldo Moro, 7



GIUGNO 2013


Le sfumature pop di IAMAlina dal vivo al Teatro Quirino

Venerdì 7 giugno 12 elementi per disegnare con parole e musica


Info

Dove:
Via delle Vergini, 7 Roma

Quando:
07/06/2013

S’intitola “Alina” il nuovo cd della cantautrice italo-rumena Alina Chelaru in arte IAMAlina, che presenterà da vivo venerdì 7 giugno sul palco del Teatro Quirino.

Un set con ben 12 elementi per disegnare con parole e musica le 11 tracce che compongono il cd d’esordio. Un percorso che l’accompagna fin da piccolissima allo studio del pianoforte, per poi passare alla scrittura e alla composizione dove il pop più melodico incontra la musica elettronica, il jazz e le sue influenze upbeat anni ’80.

I suoi ascolti spaziano da Florence and The Machine, Sade per passare ai classici Queen e The Doors rendendo un cantato intimo, dove le storie e le emozioni che l’artista ha voluto trasmettere si rincorrono tra virtuosismi da classica e la sensibilità del gospel più caldo.
Una formazione internazionale accompagnerà il set di IAMAina al teatro Quirino, sul palco al basso, Antonio Mattia Vazza; alla batteria, Andrea Brodi; alle tastiere/pianoforte, Luigi Russo; alla chitarra, Pietro Nicosia; al violino Ayu Sakurai; al violoncello, Alessia Marcato; al sax, Eric Daniel e Fabio Marziali ed ai cori Leila Bahlouri e Lucy Campetti.

Venerdì 7 giugno
Ore 21
Teatro Quirino
Via delle Vergini, 7 – Roma 
 Concerto revolution radio al 33 testaccio
Concerto revolution radio al 33 testaccio



Potrebbe interessarti: http://www.romatoday.it/eventi/concerti/venerdi-7-6-concerto-revolution-radio-33-testaccio.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/pages/RomaToday/41916963809
 Concerto revolution radio al 33 testaccio
Venerdi 7 giugno siete tutti invitati al concerto dei REVOLUTION RADIO al 33 Testaccio! Per l'occasione il nuovo palco del 33 Testaccio la farà da padrona per il fantastico concerto dei REVOLUTION RADIO che proporranno cover rock e dance del presente e del passato facendovi scatenare come pazzi!
Prima del concerto canteranno due gruppi vocali degli insegnanti Marzia Accardo e Enrico Batassa.
Possibilità di cenare fino alle 22.30 con un fantastico buffet senza limiti incluso drink e tavolo riservato a soli 9 euro
CONSIGLIABILE PRENOTARE
INGRESSO GRATUITO
NON MANCATE!!

33 TESTACCIO
Via di Monte Testaccio 33
info e prenotazioni 3388741263

www.33testaccioroma.it
DIREZIONE ARTISTICA e COMUNICAZIONE DI MAX MONET



Potrebbe interessarti: http://www.romatoday.it/eventi/concerti/venerdi-7-6-concerto-revolution-radio-33-testaccio.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/pages/RomaToday/41916963809

VIVERE LO SCOPO DELLA VITA
Conferenza di Brahmachari Shubamrita,
portavoce di Mata Amritanandamayi (Amma)
Roma, 7 giugno 2013
vivere lo scopo della vita
É possibile essere felici in tempi difficili? Brahmachari Shubamrita - portavoce di Amma, Mata Amritananandamayi - affronterà questo ed altri temi durante la sua conferenza all'Aula Magna della Facoltà Valdese di Teologia.
Mata Amritanandmayi - conosciuta in tutto il mondo semplicemente come "Amma" (Madre) è una nota guida spirituale e umanitaria. Amma viene in Europa ogni autunno dal 1987, tenendo programmi nelle principali città di tutto il continente, anche a Monaco di Baviera, Milano, Londra, Helsinki, Parigi e Barcellona. Più di 150.000 persone vengono ogni anno per ascoltare i suoi discorsi spirituali, partecipare al canto devozionale, e sperimentare la benedizione di Amma nella forma di un abbraccio personale, il darshan.
Nel corso della sua vita Amma ha abbracciato più di 31 milioni di persone nel mondo. Secondo Amma, che in India è considerata un mahatma (grande anima), la vera natura di ognuno è fatta di amore e di felicità. "Tutti gli esseri del mondo sono perle infilate sullo stesso filo d'amore" afferma. Poiché Amma ha dedicato la sua vita a consolare l'umanità, i suoi discepoli la chiamano Mata Amritanandamayi, che significa "Madre della Beatitudine Immortale."
La dedizione di Amma nell'alleviare con il sostegno pratico e spirituale le sofferenze del genere umano le ha portato onorificenze e riconoscimenti, tra cui il Premio Gandhi-King per la Non Violenza nel 2002, (assegnato precedentemente a Kofi Annan e Nelson Mandela), il Premio James Parks Morton Interfaith nel 2006 (assegnato precedentemente al Dalai Lama), e molti altri. Nel 2010, l'Università dello Stato di New York a Buffalo, ha insignito Amma con la Laurea Honoris Causa in Scienze Umanistiche per la sua leadership di Chancellor nell'università da lei fondata e per essere una eccezionale e straordinariamente operosa figura umanitaria.
Amma Media Relations www.embracingtheworld.it | ufficio-stampa-roma@amma-italia.it | T. +39 3498321184 Brahmachari Shubamrita è discepolo di Amma da più di 20 anni. Oratore brillante, cantante e musicista, è di solito interprete e traduttore di Amma. Su richiesta di Amma, Shubamrita viaggia regolarmente in tutta Europa tenendo conferenze spirituali e insegnando meditazione e yoga. Nei suoi discorsi trasmette la profonda saggezza della spiritualità indiana in modo semplice e pratico, attingendo spesso dalle sue personali esperienze vissute come discepolo di Amma.
L'Organizzazione internazionale Non Governativa di Amma, Embracing the World® (ETW), ha ricevuto lo status consultivo delle Nazioni Unite. Ha costruito più di 40.000 case per i senzatetto, ricostruito villaggi distrutti dalle calamità naturali in India e Sri Lanka, istituito ospedali caritatevoli d'avanguardia, centri per la cura dell'AIDS, orfanotrofi e gestisce un imponente programma di borse di studio per ragazzi poveri. Amma, induista per nascita, non chiede a nessuno di cambiare la propria religione, ma semplicemente di approfondire la religione della propria tradizione. "Non c'è nulla di sbagliato nell'avere molte religioni e fedi" dice, "Ma è sbagliato credere che esse siano diverse o che una fede sia superiore all'altra." In un discorso tenuto nel 2000 alle Nazioni Unite, Amma ha rimarcato che "la mancanza di consapevolezza della nostra vera natura è la principale fonte di conflitto al mondo d'oggi".
Il discorso di Brahmachari Shubamrita sarà in inglese con traduzione. Farà seguito alla conferenza un breve concerto di canto e musica devozionale indiana, al termine un buffet vegetariano.
Il programma è gratuito e aperto a tutti.
Tutte le informazioni sul Tour di Conferenze Europeo di Shubamrita sono su www.amma-italia.it. Per tutte le richieste stampa, contattare Silvia Nardi T. 349 8321184.



8 GIUGNO 2013

 Anniversario della Repubblica Romana



Info

Dove:
Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina Piazzale Aurelio (Porta S.Pancrazio) Roma

Quando:
Dal 09/02/2013 al 06/07/2013


Si celebra fino a luglio  e in altre date, la ricorrenza della proclamazione della Repubblica Romana: il 9 febbraio 1849, a poco più di due mesi dalla fuga di Pio IX a Gaeta, in Campidoglio viene solennemente proclamata la nascita della Repubblica Romana. Il breve periodo di governo repubblicano inaugurato quel giorno, che vide Roma per cinque mesi guidata da un triumvirato laico capeggiato da Mazzini, malgrado la brevità e la fine cruenta ad opera dei francesi, rappresenta un episodio storico di grande valore simbolico nel quadro delle lotte risorgimentali che portò all’unità d’Italia. Nel corso delle celebrazioni, il sindaco Gianni Alemanno depone una corona all’Ossario Garibaldino del Gianicolo e al Monumento a Mazzini a piazzale Ugo La Malfa.
Il programma di commemorazioni prosegue poi al Gianicolo coinvolgendo anche il Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina, istituito nel 2011 in occasione delle celebrazioni per i 150 anni dell’Unità d’Italia.
Nell’ambito del programma proposto dall’assessorato alle Politiche culturali e Centro Storico - Sovrintendenza Capitolina, due sono gli appuntamenti al museo: alle 11.30, la responsabile della struttura, dott.ssa Mara Minasi, conduce una visita guidata al percorso espositivo dal titolo Coltivare la memoria. Un museo per la Repubblica; alle 16, lo storico Giuseppe Monsagrati traccia un bilancio di quell’esperienza in un intervento dal titolo Attualità della Repubblica Romana.

L’appuntamento segna l’apertura del ciclo di conferenze “Ricordando la Repubblica Romana” che prevede, nell’arco della durata storica temporale della Repubblica Romana (9 febbraio – 3 luglio), approfondimenti mensili condotti da studiosi esperti del periodo.


8 giugno - Piero Crociani, Difendere un ideale con le armi. Il variegato esercito della Repubblica Romana
6 luglio - Giuseppe Monsagrati, La Costituzione Romana del 1849: un esercizio di democrazia


fino al 6 luglio
Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina
largo di Porta San Pancrazio

Visita guidata gratuita con biglietto di ingresso al museo, prenotazione obbligatoria; conferenze a ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Informazioni e prenotazioni 060608 tutti i giorni 9-21






LA SETTIMANA DEL GUSTO

fino all’ 8 GIUGNO 2013 “Le Marche in Tavola”
Nel Complesso Monumentale di San Salvatore in Lauro (Piazza San Salvatore in Lauro n. 15 – Roma)verranno inaugurati gli spazi espositivi della Settimana del Gusto in occasione dell’evento “Le Marche in Tavola”. Viene così offerta ai visitatori l’opportunità di apprezzare l’eccellenza della produzione agro-alimentare marchigiano. Un viaggio nel gusto e nei sapori attraverso il quale si svela la bellezza di un territorio che ha fatto della qualità della vita il suo biglietto da visita. Gli spazi espositivi e di degustazione resteranno aperti il 5, 6, 7 e 8 giugno dalle ore 17.00 alle ore 21.30.
L’ingresso è gratuito.
Piazza San Salvatore in Lauro n. 15 – Roma



 stemma del comune di Roma
Il M° Stefano Mhanna suona Bach
8 giugno c. a. alle ore 19:00
Basilica del Sacro Cuore di Gesù a Castro Pretorio
Via Marsala n° 42, Roma
Stefano Mhanna, violinista, violista, pianista, organista, compositore e direttore.
Curriculum
Musicista di fama internazionale, concertista diplomato in quattro strumenti fra i più difficili esistenti. Il primo in violino, conseguito in soli quattro anni anziché dieci e a soli 11 anni con punteggio di 10 con lode e menzione speciale al Santa Cecilia di Roma ( votazione mai raggiunta prima ad una così giovane età in tutta la storia del conservatorio romano), e gli altri tre conseguiti a soli sedici anni, rispettivamente in viola, pianoforte e in organo e composizione organistica.



Festa Parrocchiale Santa Maria Di Loreto
LA FESTA DI TUTTI
7 / 8 / 9 Giugno 2013
 festa santa maria di loreto

Per aiutare una Parrocchia che non ha sovvenzioni da nussuno e un Parroco troppo umano, un gruppo di volontari ha organizzato questa festa per sopravvivere, noi saremo lieti se la Festa riuscisse bella e grande, se vuoi partecipare anche Tu facci sapere stiamo cercando banchi per allestire un Mercatino ti tutti i generi di vendita tranne Alimentari.
Un volontario
Scheda Evento
Titolo: Festa Parrocchia Santa Mari di Loreto
Sottotitolo: La Festa di Tutti
Date: 7 - 8 - 9 GIUGNO 2013
Orari: 16, 00 alle 24,00
Dove: a Roma, Via Boccea n. 1417 km. 13,700
Biglietto: ENTRATA LIBERA
Telefono: Cell. 3933478893
Mail: luciano.c1958@libero.it
Sito internet: http://madonnaloreto@weebly.com
Didascalia Immagina e Copyright:
Fonte: Luciano
Note: Cerchiamo banchi per allesteri un Mercato di tutti i generi (ESCLUSO ALIMENTARI). DA SISTEMARE NELLA FESTA



 festa santa maria di loreto
Festa Parrocchiale Santa Maria Di Loreto
LA FESTA DI TUTTI
7 / 8 / 9 Giugno 2013
Per aiutare una Parrocchia che non ha sovvenzioni da nussuno e un Parroco troppo umano, un gruppo di volontari ha organizzato questa festa per sopravvivere, noi saremo lieti se la Festa riuscisse bella e grande, se vuoi partecipare anche Tu facci sapere stiamo cercando banchi per allestire un Mercatino ti tutti i generi di vendita tranne Alimentari.
Un volontario
Scheda Evento
Titolo: Festa Parrocchia Santa Mari di Loreto
Sottotitolo: La Festa di Tutti
Date: 7 - 8 - 9 GIUGNO 2013
Orari: 16, 00 alle 24,00
Dove: a Roma, Via Boccea n. 1417 km. 13,700
Biglietto: ENTRATA LIBERA
Telefono: Cell. 3933478893
Mail: luciano.c1958@libero.it
Sito internet: http://madonnaloreto@weebly.com
Didascalia Immagina e Copyright:
Fonte: Luciano
Note: Cerchiamo banchi per allesteri un Mercato di tutti i generi (ESCLUSO ALIMENTARI). DA SISTEMARE NELLA FESTA


9 GIUGNO 2013 

9 Giugno. Festa all'Auditorium. Gratis

Domenica 9 Giugno concerti ed eventi gratuiti


Info

Dove:
Viale Pietro De Coubertin, 30 Roma

Quando:
09/06/2013

Proseguono con una giornata speciale, in programma domenica 9 giugno, i festeggiamenti per i 10 anni dell’Auditorium Parco della Musica. Accademia di Santa Cecilia e Fondazione Musica per Roma  promuovono una grande festa, con eventi e concerti gratuiti che occuperanno i vari spazi della struttura progettata da Renzo Piano, divenuta in questi anni uno dei più importanti luoghi di produzione e fruizione di cultura e spettacoli, non solo a livello cittadino. Tra i protagonisti della kermesse: Antonio Pappano sul podio della JuniOrchestra, Ascanio Celestini, il Coro di Voci Bianche dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, Raffaele Costantino, Pino Minafra, Mauro Ottolini, Gino Paoli, Parco della Musica Contemporanea Ensemble, Nicola Piovani, Danilo Rea, Ambrogio Sparagna, Têtes de Bois.   La festa del decennale è stata presentata presso il bookshop dell'Auditorium, con la partecipazione del Sovrintendente dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia Bruno Cagli, dell’Amministratore Delegato della Fondazione Musica per Roma Carlo Fuortes, dell Direttore del Gioco del Lotto Marzia Mastrogiacomo e del Maestro Nicola Piovani. 
Domenica 9 giugno la festa “Il gioco della musica” vedrà lo svolgimento di numerosi eventi musicali in contemporanea, con concerti, laboratori, letture, visite guidate, live set dalla mattina fino a tarda sera, nelle varie sale dell’Auditorium.
Da segnalare, tra i tanti appuntamenti (vedi programma completo) la JuniOrchestra diretta per la prima volta da Antonio Pappano – Direttore Musicale dell’Accademia di Santa cecilia – che alla fine del concerto incontrerà il pubblico. In programma musiche di Beethoven, Verdi, Bernstein.
Da ricordare, ancora, l’omaggio alla compositrice Gubaidulina della Pmce Parco della Musica Contemporanea Ensemble. Nella giornata si potranno poi ascoltare altri esempi della produzione musicale e culturale della Fondazione Musica per Roma, dal jazz di Pino Manafra, alla musica da film di Nicola Piovani a quella di Ambrogio Sparagna, direttore dell’Orchestra Popolare Italiana. E ancora i Tetes de Bois nell’omaggio a Leo Ferré, e Gino Paoli insieme con Danilo Rea.
Protagonista anche il teatro civile di Ascanio Celestini, che propone racconti, letture e frammenti dagli spettacoli portati in questi anni all’Auditorium. Grande spazio ai laboratori musicali dedicati ai bambini dai 4 ai 10 anni, per un primo innovativo contatto con il mondo degli strumenti musicali. Previsti alcuni live set nella cavea dell’Auditorium, con la partecipazione, tra gli altri, di Mauro Ottolini & Sousaphonix Marching Band, di Raffaele Costantino, della JuniOttoni.

Tutti gli eventi sono a ingresso gratuito, previa distribuzione voucher, da venerdì 31 maggio fino a esaurimento posti disponibili.
Info modalità di ritito sulla pagina dedicata del sito Auditorium. Info anche ai telefoni: 06 8082058; 06 80241281

(S)BARCA & VINCI
La barchetta di carta che ti fa girare il Mondo
Domenica 9 giugno dalle ore 19.00
Aperitivo, expo, djset, live
FREE ENTRY
sbarca e vinci
Popolo di fotografi o di aspiranti tali, venite a noi! Dopo il successo della prima edizione torna, ancora più esaltante, ancora più creativo, il contest organizzato da Tafter, hotel.info e Circolo degli Artisti "(S)BARCA E VINCI 2 - Boarding Boat"
Questa volta ad essere protagonista è la barchetta di carta che viaggia su un qualsiasi mezzo di trasporto. Cimentatevi nello scatto di una foto originale che interpreti questo tema e partecipate al contest per vincere uno dei fantastici soggiorni gratuiti a Parigi o a Berlino messi in palio dal portale leader nelle prenotazioni alberghiere hotel.info.
Scegliete se:
1. Partecipare solo al concorso su Facebook inviando la foto partecipante all'indirizzo mail sbarcaevinci@tafter.it . La redazione posterà le foto pervenute entro il termine di scadenza del bando nell'album "Sbarca e Vinci 2 - Boarding Boat" postato nella fanpage FB di Tafter e ti invierà il link di riferimento alla tua foto in modo che tu possa diffonderla e condividerla con tutti i tuoi amici. Le cinque foto che otterranno più Like/Mi Piace verranno giudicate da una giuria interna formata dalla redazione di Tafter, il team di hotel.info e lo staff del Circolo, i quali decreteranno il vincitore assoluto e lo annunceranno durante la serata al Circolo del 9 giugno 2013.
L'autore della foto vincitrice si aggiudicherà un soggiorno di due notti per due persone presso l'Hotel 5 stelle Palace di Berlino
2. Partecipare solo alla serata conclusiva del concorso (9 giugno 2013) esponendo la vostra foto in mostra al Circolo degli Artisti (Via Casilina Vecchia 42, Roma).
Chiamate a raccolta amici, parenti e conoscenti perché la foto più votata dal pubblico si aggiudicherà un voucher per due persone valido per un soggiorno di due notti (colazione inclusa) a Parigi presso l'Hi Matic Hotel ***
3. Partecipare sia al contest su Facebook che alla serata evento al Circolo con la stessa foto o con due foto diverse. Le possibilità di vincere raddoppiano!
It's up to you!
Cosa aspettate a partecipare? C'è tempo fino al 31 maggio 2013!
L'evento (S)BARCA & VINCI 2 - Boarding Boat si svolgerà presso il Circolo degli Artisti (Via Casilina Vecchia, 42) domenica 9 giugno 2013. La serata è aperta a tutti, partecipanti ai concorsi e non!
Aperitivo, free gadget, live photo shooting, estrazioni, premiazioni, dj set e due grandi concerti con i Controverso e gli Inbread Knucklehead gli ingredienti di una serata evento a cui non puoi decisamente mancare.
Durante la serata saranno distribuiti a tutti i presenti al Circolo degli Artisti delle schede riportanti i numeri delle foto esposte in mostra che potranno essere votate. Ognuno potrà esprimere una sola preferenza. Al termine della serata, si procederà al conteggio dei voti validi, si dichiarerà la foto vincitrice e verrà sorteggiato un fortunato tra i votanti che riceverà in premio un voucher per due persone valido per un soggiorno di due notti presso il Mercure Olbia****, Costa Smeralda.
Inbred Knucklehead
Ripetere a voce alta il loro nome può essere la cosa più complicata che vi chiederanno di fare nei prossimi mesi, ma una volta in testa nome e musica non usciranno mai più dalla vostra memoria.
Marco Vallini (vox, Energizer Bunny) da Roma, Kristian Mellergaard Hansen (chitarra, Vox) dalla Svezia, Mike Botula (basso, voce) dal sud della California e Dario Sacco (batteria e percussioni) dall'Egitto producono un mix incestuoso di Rock, Country, Ska, Punk, Funk e Metal, tutti generi che uniscono stilisticamente questi 4 ragazzi conosciutisi per caso ma perfettamente compatibili.
Tra i molti concerti live in giro per l'Europa gli INBRED KNUCKLEHEAD hanno avuto il piacere di suonare con molti artisti quali: Los Albertos, Leonard e Bubba Clusters Delicious GooGoo, Urban Woodo Machine, Frankie Hi Energy, NoBraino, Skiantos, Roberto Dellera

Sito ufficiale: www.inbredknucklehead.com
Facebook Fan Page www.facebook.com/inbredknucklehead
MySpace: www.myspace.com/inbredknucklehead
YouTube Channel: www.youtube.com/inbredknucklehead

Controverso
I Controverso nascono nel 2005, dopo un lungo processo di sperimentazioni personali dei singoli elementi.
Riccardo Vinciguerra alla voce, Simone Balsamo e Daniele Perticaroli alla chitarra, Adriano Cucinella al basso e Cristiano Manfioletti alla batteria, creano un sound energico e intenso, che lascia largo respiro alla melodia e alle atmosfere tipiche del rock italiano con testi autobiografici e riflessivi.
300 concerti all'attivo in 3 anni in tutta Italia, 2 ep e 1 cd di cui l'ultimo "Il suono di un giorno migliore" sta già avendo un grandissimo successo di critica e pubblico, fanno dei Controverso la risposta italiana, tagliente e ricercata, al rock internazionale.
YouTube Channel: www.youtube.com/user/CONTROVERSO2010?feature=watch
Pagina ufficiale Facebook: www.facebook.com/controverso.official.page?ref=ts&fref=ts
My Space page www.myspace.com/controversoband
Disco Dance Single Track www.youtube.com/watch?v=VchRjkrym_E


Informazioni:
Tafter
Via della Fonte di Fauno 2/a
00153 Roma
Tel: 06 7300303
sbarcaevinci@tafter.it

Festa del Teatro Giovane al Forte Portuense


Dal 9 al 16 giugno la "Festa del Teatro Giovane" animerà il Forte Portuense: ben 13 gli spettacoli in programma, ma anche letture e attività dedicate alla musica, al cinema e alla danza. L'iniziativa è organizzata dalla Bottega delle Arti Creative con il supporto dell'XI Municipio.
13 spettacoli teatrali, esibizioni di danza, letture e lezioni dedicate a musica, cinema, pittura, fotografia e scrittura creativa. E' questo il programma dell'edizione 2013 della FESTA DEL TEATRO GIOVANE, una colorata invasione artistica che animerà il Forte Portuense dal 9 al 16 giugno (XI Municipio). L'iniziativa, giunta alla seconda edizione, è pensata per avvicinare il pubblico al mondo del teatro e delle arti performative e propone un ricco calendario di eventi: tutti a partecipazione gratuita. La FESTA DEL TEATRO GIOVANE è una manifestazione ideata e realizzata dalla Bottega delle Arti Creative un centro polifunzionale, gestito dal gruppo Jobel, dedicato al teatro e all'insegnamento delle arti che, da ottobre 2012, ha sede nel quartiere portuense.
L'iniziativa è stata pensata per essere un contenitore culturale dove, nell'arco di una decina di giorni, possano esibirsi gruppi di giovani artisti di più discipline orchestrati in una programmazione giornaliera - dalle h.18.00 alle h.23.00 - con attività rivolte a tutte le fasce d'età. Spettacoli teatrali ispirati alla letteratura antica e contemporanea, esibizioni di danza, interventi musicali, dimostrazioni e lezioni d'arte.
Tra gli spettacoli in programma si segnalano titoli come "Il Fu Mattia Pascal" dal famoso romanzo di Luigi Pirandello (giovedì 13, h.21.00), "Arturo Ui" dal dramma di Bertold Brecht (venerdì 14, h.21.00), "Il codice di Perelà" del futurista Aldo Palazzeschi (sabato 15, h.21.00), "Fontamara" dall'opera di Ignazio Silone (domenica 16, h.21.00).
Il programma completo è consultabile al link: http://www.gruppoarteam.it/
FESTA DEL TEATRO GIOVANE, 9-16 giugno 2013, dalle 18.00 alle 23.00, ingresso libero
INFO: info@teatrodellabottega.it, Tel. 06.64691695; 329.1716304
Forte Portuense, via Portuense fronte civico 514
BOTTEGA DELLE ARTI CREATIVE
http://www.gruppoarteam.it/

Emergency Day
9 giugno 2013
Villa Celimontana, Roma
emergency day
Appartenenza,il 9 giugno,all'Emergency Day..
Torna Appartenenza, in scena nella manifestazione Emergency Day del 9 giugno a Villa Celimontana. Senza palco, direttamente fra la gente, alle 18.00 saremo in scena per sostenere Emergency.













Festa Parrocchiale Santa Maria Di Loreto
LA FESTA DI TUTTI
7 / 8 / 9 Giugno 2013
 festa santa maria di loreto















Per aiutare una Parrocchia che non ha sovvenzioni da nussuno e un Parroco troppo umano, un gruppo di volontari ha organizzato questa festa per sopravvivere, noi saremo lieti se la Festa riuscisse bella e grande, se vuoi partecipare anche Tu facci sapere stiamo cercando banchi per allestire un Mercatino ti tutti i generi di vendita tranne Alimentari.
Un volontario
Scheda Evento
Titolo: Festa Parrocchia Santa Mari di Loreto
Sottotitolo: La Festa di Tutti
Date: 7 - 8 - 9 GIUGNO 2013
Orari: 16, 00 alle 24,00
Dove: a Roma, Via Boccea n. 1417 km. 13,700
Biglietto: ENTRATA LIBERA
Telefono: Cell. 3933478893
Mail: luciano.c1958@libero.it
Sito internet: http://madonnaloreto@weebly.com
Didascalia Immagina e Copyright:
Fonte: Luciano
Note: Cerchiamo banchi per allesteri un Mercato di tutti i generi (ESCLUSO ALIMENTARI). DA SISTEMARE NELLA FESTA




" MERCANTI in PIAZZA"
Mostra Mercato dell'Antiquariato, Arte e Collezionismo
9 giugno 2013

  mercanti in piazza roma


New Vintage Market
Evento dedicato al riuso, alle autoproduzioni e al baratto
Domenica 9 Giugno 2013, dalle 17:00 alle 24:00
Communia, Via dei Sabelli 102, c/o Ex Fonderia Bastianelli
Zona
San Lorenzo, Roma


new vintage market




10  GIUGNO 2013

Jidaigeki. Il Giappone nei film in costume

10 GIUGNO
ore 17.00 The Great Killing di Eiichi Kudo (Dai satsujin, 1964, 118’ sott. inglese) – in replica lunedì 10 giugno, ore 19.30
ore 19.30 The fort of Death di Eiichi Kudo (Gonin no shokin Kasegi, 1969, 97’ sott. inglese) – in replica lunedì 10 giugno, ore 17.00



Festa del Teatro Giovane al Forte Portuense


Dal 9 al 16 giugno la "Festa del Teatro Giovane" animerà il Forte Portuense: ben 13 gli spettacoli in programma, ma anche letture e attività dedicate alla musica, al cinema e alla danza. L'iniziativa è organizzata dalla Bottega delle Arti Creative con il supporto dell'XI Municipio.
13 spettacoli teatrali, esibizioni di danza, letture e lezioni dedicate a musica, cinema, pittura, fotografia e scrittura creativa. E' questo il programma dell'edizione 2013 della FESTA DEL TEATRO GIOVANE, una colorata invasione artistica che animerà il Forte Portuense dal 9 al 16 giugno (XI Municipio). L'iniziativa, giunta alla seconda edizione, è pensata per avvicinare il pubblico al mondo del teatro e delle arti performative e propone un ricco calendario di eventi: tutti a partecipazione gratuita. La FESTA DEL TEATRO GIOVANE è una manifestazione ideata e realizzata dalla Bottega delle Arti Creative un centro polifunzionale, gestito dal gruppo Jobel, dedicato al teatro e all'insegnamento delle arti che, da ottobre 2012, ha sede nel quartiere portuense.
L'iniziativa è stata pensata per essere un contenitore culturale dove, nell'arco di una decina di giorni, possano esibirsi gruppi di giovani artisti di più discipline orchestrati in una programmazione giornaliera - dalle h.18.00 alle h.23.00 - con attività rivolte a tutte le fasce d'età. Spettacoli teatrali ispirati alla letteratura antica e contemporanea, esibizioni di danza, interventi musicali, dimostrazioni e lezioni d'arte.
Tra gli spettacoli in programma si segnalano titoli come "Il Fu Mattia Pascal" dal famoso romanzo di Luigi Pirandello (giovedì 13, h.21.00), "Arturo Ui" dal dramma di Bertold Brecht (venerdì 14, h.21.00), "Il codice di Perelà" del futurista Aldo Palazzeschi (sabato 15, h.21.00), "Fontamara" dall'opera di Ignazio Silone (domenica 16, h.21.00).
Il programma completo è consultabile al link: http://www.gruppoarteam.it/
FESTA DEL TEATRO GIOVANE, 9-16 giugno 2013, dalle 18.00 alle 23.00, ingresso libero
INFO: info@teatrodellabottega.it, Tel. 06.64691695; 329.1716304
Forte Portuense, via Portuense fronte civico 514
BOTTEGA DELLE ARTI CREATIVE
http://www.gruppoarteam.it/



VARIE 2013

Mostra fotografica Mille Miglia - Roma

Dal 17 Maggio al 20 Giugno mostra sugli anni ruggenti della mitica corsa


Info

Dove:
Marriott Grand Hotel Flora via Veneto, 192 Roma

Quando:
Dal 17/05/2013 al 20/06/2013

Gli anni ruggenti della Mille Miglia in una mostra fotografica a Roma

MOSTRA FOTOGRAFICA
MILLE MIGLIA, SCATTI DI PASSIONE
Gli anni ruggenti della mitica corsa
In collaborazione con RUOTECLASSICHE

17 MAGGIO-20 GIUGNO 2013
Marriott Grand Hotel Flora
via Veneto, 192 ROMA
FREE ENTRANCE


Lo storico Marriott Grand Hotel Flora
in Via Veneto a Roma ospita dal 17 Maggio prossimo al 20 Giugno, in collaborazione con l'Automobile Club d'Italia, una mostra fotografica dedicata alla straordinaria competizione di auto d'epoca:

Empire State. Arte a New York. Palazzo Esposizioni

Dal 23 aprile "Empire State. Arte a New York oggi"


Info

Dove:
Palazzo delle Esposizioni Roma

Quando:
23/03/2013

Al Palazzo delle Esposizioni di Roma, dal 23 aprile, "Empire State. Arte a New York oggi". 25 artisti della Grande Mela interpretano il mito della città, tra realtà urbana e immaginario collettivo.


Norman Rosenthal e Alex Gartenfeld
I curatori dialogano con alcuni degli artisti presenti in mostra. Una conversazione aperta per approfondire i temi del progetto Empire State in rapporto alla vita della comunità artistica newyorkese, attraverso le riflessioni dei suoi diretti protagonisti.

INGRESSO LIBERO







Anniversario della Repubblica Romana


Info

Dove:
Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina Piazzale Aurelio (Porta S.Pancrazio) Roma

Quando:
Dal 09/02/2013 al 06/07/2013


Si celebra fino a luglio  e in altre date, la ricorrenza della proclamazione della Repubblica Romana: il 9 febbraio 1849, a poco più di due mesi dalla fuga di Pio IX a Gaeta, in Campidoglio viene solennemente proclamata la nascita della Repubblica Romana. Il breve periodo di governo repubblicano inaugurato quel giorno, che vide Roma per cinque mesi guidata da un triumvirato laico capeggiato da Mazzini, malgrado la brevità e la fine cruenta ad opera dei francesi, rappresenta un episodio storico di grande valore simbolico nel quadro delle lotte risorgimentali che portò all’unità d’Italia. Nel corso delle celebrazioni, il sindaco Gianni Alemanno depone una corona all’Ossario Garibaldino del Gianicolo e al Monumento a Mazzini a piazzale Ugo La Malfa.
Il programma di commemorazioni prosegue poi al Gianicolo coinvolgendo anche il Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina, istituito nel 2011 in occasione delle celebrazioni per i 150 anni dell’Unità d’Italia.
Nell’ambito del programma proposto dall’assessorato alle Politiche culturali e Centro Storico - Sovrintendenza Capitolina, due sono gli appuntamenti al museo: alle 11.30, la responsabile della struttura, dott.ssa Mara Minasi, conduce una visita guidata al percorso espositivo dal titolo Coltivare la memoria. Un museo per la Repubblica; alle 16, lo storico Giuseppe Monsagrati traccia un bilancio di quell’esperienza in un intervento dal titolo Attualità della Repubblica Romana.

L’appuntamento segna l’apertura del ciclo di conferenze “Ricordando la Repubblica Romana” che prevede, nell’arco della durata storica temporale della Repubblica Romana (9 febbraio – 3 luglio), approfondimenti mensili condotti da studiosi esperti del periodo.


13 aprile - Rosanna De Longis, Le donne della Repubblica Romana
11 maggio - Maria Pia Critelli, La memoria e il documento. L’iconografia della Repubblica Romana
8 giugno - Piero Crociani, Difendere un ideale con le armi. Il variegato esercito della Repubblica Romana
6 luglio - Giuseppe Monsagrati, La Costituzione Romana del 1849: un esercizio di democrazia


fino al 6 luglio
Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina
largo di Porta San Pancrazio

Visita guidata gratuita con biglietto di ingresso al museo, prenotazione obbligatoria; conferenze a ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Informazioni e prenotazioni 060608 tutti i giorni 9-21




Ostia, 'Mare d'autore' al Gambrinus con De Sica e Vaime - Ad inaugurare il ciclo di presentazioni, venerdi 14 giugno alle ore 18,30, l'incontro con Manuel De Sica e il suo libro "Di figlio in padre"

Si affaccia un nuovo appuntamento nel calendario nazionale degli incontri letterari estivi. Si tratta della rassegna Mare d'Autore, che dalla metà di giugno alla metà di settembre animerà i pomeriggi della spiaggia di Ostia Lido. La location è quanto mai prestigiosa: gli appuntamenti letterari si svolgeranno infatti nella terrazza del  Gambrinus, storico ed elegante stabilimento di Ostia, recentemente restaurato.
Una sede dallo stile classico e dal passato importante (negli anni ’60 e ’70 ha vantato tra le proprie frequentazioni aristocratici, politici, artisti non soltanto romani, insieme a tanti nomi del jet set internazionale), lontana dai rumori delle spiagge “moderne”, che ben si presta a questo tipo di iniziativa, e che ha come obiettivo sia quello di proporsi ed affermarsi nel tempo come “spazio culturale”, sia quello di valorizzare il “Lido di Roma”.
Ad inaugurare il ciclo di presentazioni, venerdi 14 giugno alle ore 18,30, l’incontro con Manuel De Sica e il suo libro “Di figlio in padre”. Musicista e compositore, in questo libro Manuel De Sica propone un ritratto inedito del padre Vittorio, regista e attore che ha fatto grande l’Italia nel mondo. Una autobiografia congiunta che rilegge la vita e la carriera artistica del Maestro, rendendo omaggio alla figura dell’artista, dell’attore ma anche dell’uomo e del padre.

In calendario a  Mare d’Autore, venerdi 21 giugno Enrico Vaime (“Gente perbene. Quasi un’autobiografia”), venerdi 28 giugno Massimo Carlotto e Marco Videtta (“Le Vendicatrici”), sabato 29 giugno Franco Di Mare (“Il paradiso dei diavoli”), venerdi 12 luglio Giuseppe Di Piazza (“Un uomo molto cattivo”), sabato 13 luglio Tommaso Cerno (“Inferno”), venerdi 19 luglio Paola Jacobbi (“Tu sai chi sono io”), sabato 3 agosto Luca Di Fulvio (“La ragazza che toccava il cielo”).
Tutti gli incontri si svolgeranno alle ore 18,30 con ingresso per il pubblico libero e gratuito. Al termine, il consueto “firma libro”, e un aperitivo offerto all’ospite e al pubblico dal Gambrinus. Mare d’Autore ha il patrocinio di Comune di Roma, Regione Lazio, Assobalneari Roma.

Rimani sempre aggiornato, Diventa Fan di RomaToday su Facebook!




  • Foto
    Dal 5 Febbraio 2013 al 24 Ottobre 2013

    Progetto Giardini 2013

    Curare giardini e coltivare piante in città: un ciclo di seminari e laboratori gratuiti ospitati nelle sale e negli spazi aperti delle Biblioteche di Roma
    Una serie di incontri sul tema del giardino, condotti da tecnici ed esperti del settore, a partire da febbraio 2013, sono ospitati nelle sale e negli spazi aperti delle Biblioteche romane Vaccheria Nardi, Gianni Rodari, Casa del Parco, Villa Mercede, Villa Leopardi, Guglielmo Marconi, Ennio Flaiano, Rugantino, Renato Nicolini. Obiettivo della iniziativa è quello di avvicinare gli utenti alle tecniche elementari necessarie per coltivare le piante in città coniugandole con attenzione al significato culturale, ecologico, spirituale che riveste il giardino nella nostra vita.
    Una serie di laboratori e seminari - il giardino naturale, il giardino in vaso e il giardino verticale pensati per dotare gli spazi delle biblioteche coinvolte di piccoli impianti vegetali, sono occasione per sperimentare insieme l’uso dei materiali e la scelta delle piante, e per acquisire in tal modo capacità e conoscenze da applicare anche in spazi verdi privati.
    Le visite guidate Passeggiate romane completano l’esperienza proponendo una storia del giardino raccontata attraverso la visione di immagini a cui seguiranno camminate lungo itinerari insoliti che si snoderanno in luoghi esemplari della nostra città.
    Il programma completo e maggiori informazioni sul sito comune.roma.it

    Informazioni

    Organizzato da

    Biblioteche di Roma



  • Immagine delle tribune del pubblico nell'Aula di Palazzo MadamaE' possibile assistere alle sedute del Senato? E visitare Palazzo Madama? Si possono consultare i libri e i documenti conservati dalla biblioteca e dall'archivio storico? E qual è l'iter da seguire per partecipare ad un concorso indetto dal Senato? In questa area del sito - "Relazioni con i cittadini" - si trovano le risposte a tutte queste domande. Un'ampia sezione è dedicata agli edifici storici all'interno dei quali si svolge l'attività parlamentare, accessibili con il "tour virtuale" che guida l'utente attraverso la storia e gli ambienti più significativi di Palazzo Madama, Palazzo Giustiniani e Palazzo della Minerva. Uno spazio specifico è dedicato alle opere d'arte contemporanea che hanno fatto il loro ingresso in Senato negli ultimi anni.








    We A.r.e. The Festival IV
    PROSSIMI APPUNTAMENTI
    Tutti i Mercoledì
    we are the festival
    continua il We A.R.E. The Festival, l'appuntamento capitolino con la musica dal vivo dove i protagonisti sono le band in gara e il pubblico che puo' votare per la propria band preferita. Venite numerosi a conoscere e a sostenere il mondo della musica emergente con la vostra presenza, il vostro voto e le vostre opinioni. Le serate si tengono presso la nuova sede del Sotto Casa di Andrea (altrimenti conosciuta come Dimmi di Si') in Via dei Volsci 126b a San Lorenzo


    INIZIO CONCERTI ORE 21:30 presso il ... Sotto Casa di Andrea (associazione culturale e ricreativa)


    Indirizzo nuova sede: Via dei Volsci 126b Ingresso gratuito con tessera associativa (costo 6euro; validita' un anno per tutte le iniziative) info-line e prenotazioni: 347/8146544 http://www.sottocasa.org/ http://www.facebook.com/groups/64443669340/


    Gli insegnanti e gli studenti della Scuola raccontano ed interpretano una storia del jazz in modo originale e con un percorso inedito.
    Per rivivere anche in prima persona alcuni dei momenti salienti di questa musica.
    Lo swing, che generò il BeBop ed il Rock & Roll
    Dal crollo economico del 1929 l’America reagisce e lo Swing accompagna il sentimento positivo scaturito dal “New Deal”: si suona, si balla, si ascolta la radio cercando di abbattere le barriere razziali A cura di Roberto Nicoletti con la classe di Improvvisazione jazz 2 e la partecipazione della classe di ballo TipTap del M° Andrea Martinucci.

     



     
    SPAZIO PIC-NIC LIBERO:  possibilità di autogestirsi uno spazio pic-nic nel giardino della Casa del Parco, saranno presenti alcuni tavolini (80×80) con sedie da prenotare
    NON a pagamento. NO GRIGLIA e FUOCO
     Per info e prenotazioni
    segreteria: 06.45476909
    posta@valledeicasali.com (Piero Larotonda – educazione amb.)
     
     
     
     


    Dal 9 Maggio 2013 al 11 Giugno 2013
    le proiezioni iniziano alle 17.00 e alle 19.30

    Jidaigeki. Il Giappone nei film in costume

     Jidaigeki. Il Giappone nei film in costume

    Istituto giapponese di cultura - Via Antonio Gramsci, 74 - ROMA (RM)
    Un ciclo di proiezioni ad ingresso gratuito per omaggiare il passato tradizionale del Giappone attraverso quindici pellicole in costume
    Quindici film in costume per rivivere il passato storico e leggendario del Giappone, attraverso storie che raccontano di samurai, eroi e gente comune alle prese con sentimenti universali, convenienze sociali locali e un fiero codice morale. Tutti i film sono in versione originale con sottotitoli in italiano o inglese. Le proiezioni iniziano alle 17.00 e alle 19.30 e sono ad ingresso libero.
    Programma


    • ore 17.00 Killer Pass III di Tomu Uchida (Dai Bosatsu Toge 3, 1959, 106’ sott. inglese) – in replica venerdì 7 giunog, ore 19.30
      ore 19.30 Cruel Story at the end of the Tokugawa di Tai Kato (Bakumatsu zankoku monogatari, 1964, 99’ sott. inglese) – in replica martedì 4 giugno, ore 17.00
    • giovedì 16 maggio
      ore 17.00 Benten Boy di Daisuke Ito (Benten kozo, 1958, 86’ sott. inglese) – in replica lunedì 3 giugno, ore 19.30
      ore 19.30 Yosaburo di Daisuke Ito (Kirare Yosaburo, 1960, 95’ sott. inglese) – in replica lunedì 3 giugno ore 17.00
    • venerdì 17 maggio
      ore 17.00 Gate of Hell di Teinosuke Kinugasa (Jikoku mon, 1953, 89’ sott. inglese) – in replica giovedì 30 maggio, ore 19.30
      ore 19.30 An Actor’s Revenge di Teinosuke Kinugasa (Yukinojo Henge, 1935, 98’ sott. inglese) – in replica giovedì 30 maggio, ore 17.00
    • sabato 18 maggio > proiezione speciale in occasione della Notte dei Musei
      ore 20.30 > Quando cessa la pioggia di Takashi Koizumi (Ame agaru, 2000, 92’ sott. italiano)
    • lunedì 20 maggio
      ore 17.00 The Great Killing di Eiichi Kudo (Dai satsujin, 1964, 118’ sott. inglese) – in replica lunedì 10 giugno, ore 19.30
      ore 19.30 The fort of Death di Eiichi Kudo (Gonin no shokin Kasegi, 1969, 97’ sott. inglese) – in replica lunedì 10 giugno, ore 17.00
    • giovedì 23 maggio
      ore 17.00 Il samurai del tramonto di Yoji Yamada (Tasogare seibei, 2002, 129’ sott. italiano ) – in replica martedì 10 giugno, ore 19.30
    I dettagli sul sito dell'Istituto giapponese di cultura.

    Informazioni

    Istituto Giapponese di Cultura

    Indirizzo: Via Antonio Gramsci, 74 - 00197 ROMA (RM)
    Telefono: 06.3224794-54
    Fax: 06.3222165
    Email: info@jfroma.it




    •  logo
      In collaborazione con il Teatro Greco
      Il mondo verdiano:
      personaggi, sentimenti e vocalità
      Lunedì 27 maggio 2013, ore 20.00
      “Leonora addio”
      Le musiche di Verdi nella poetica di Pirandello
      Rappresentazione scenica a cura del M° Loredana Martinez
      Lunedì 17 giugno 2013, ore 19.00
      “Libiamo libiam né lieti calici”
      Concerto in forma scenica a cura del M° Rosalba Russo
      Lunedì 24 giugno 2013, ore 19.00
      “Tu che le vanità...”. Momenti del teatro verdiano.
      Scene tratte dalle opere della maturità di Giuseppe Verdi:
      Aida, Don Carlo, Falstaff, La Forza del Destino, Macbeth,
      a cura del M° Cesare Buratti
      INGRESSO LIBERO
      Teatro Greco
      Via Ruggero Leoncavallo, 10 (Largo Somalia)
      00199 R
    • altri concerti in altre date:
      Concerto per chitarra solista, chitarra in formazione cameristica, ensemble di chitarre

      Operare con rifugiati e richiedenti asilo

      • data inizio: 23/05/2013
      • data fine: 31/10/2013
      Da giovedì 23 maggio a giovedì 31 ottobre, presso l’Istisss di via di Villa Pamphili 71/c, si terrà un corso di formazione per operatori sociali che lavorano con rifugiati e richiedenti asilo. Il corso è organizzato da In Migrazione Onlus in collaborazione con l’Istituto per gli Studi sui Servizi Sociali, Programma Integra e con il patrocinio del Dipartimento Comunicazione e ricerche dell’Università di Roma La Sapienza.



      Un ricco programma di 65 ore intense di formazione organizzate in 9 moduli tematici, sviluppato attraverso interventi più tradizionali, come le lezioni frontali, e altri più innovativi, come i focus group e l’apprendimento esperienziale (laboratori, case studies, simulazioni, role play, visite e attività sul campo).


      Per informazioni e iscrizioni: info@inmigrazione.it
      tel. 06 78850299


      Il programma del corso su www.inmigrazione.it

      Istisss
      Via di Villa Pamphili, 71/c 





      Una giornata impensata
      L'arte di Viola Di Massimo si mostra
      domenica 26 maggio
      Roma
      una giornata impensata
      Una giornata improvvisata, senza pretese, pensamenti, appuntamenti precisi, organizzazioni, avvisi o preavvisi, si deciderà al momento se voler passare o meno Una Giornata Impensata. Con questi intenti domenica 26 maggio l'artista Viola Di Massimo aprirà le porte del suo spazio per accogliere quanti per un pomeriggio vorranno perdersi nelle video-perfomance, nei dipinti e nei disegni appesi ovunque.
      Dalle 16.00 alle 23.00 lo studio di via Rodolfo Morandi a Roma sarà aperto per guardare, parlare e ascoltarsi.
      Una Giornata Impensata sarà una giornata organizzata senza voler essere perfetti ma pensata con tanta dedizione, anima e sentimento. Una Libertà emozionale in cui tutto quindi si riduce o si eleva, (dipende dai punti di vista), al denso senso della passione, al ragionamento di pancia...
      "Aprire i propri luoghi agli altri e organizzare Una Giornata Impensata - dichiara Viola Di Massimo - è un po' come fermare l'attimo di un adesso qualsiasi, senza pensare, solo pura passione e istinto... lo stesso che ti fa prendere un foglio di carta a caso, disegnarci di getto con una astrazione da se stessi e la forza di un segno che solo la potenza del desiderio, soddisfatto quasi all'istante, può contenere. Strepitoso anche questo: l'impeto che nasce dall'istinto nell'attimo del non pensiero."
      L'appuntamento, quindi, con le parole, le immagini e i colori di Viola Di Massimo è per domenica 26 maggio a Roma negli spazi di via Rodolfo Morandi 3.
      Info: www.violadimassimo.com
      E-mail: info@violadimassimo.com

      La via dell’anima – da Roma a Münster

      il 11 Giugno 2013 - Segnalato da musicaimmagine
      info:
      Santa Maria dell’Anima (via di S.Maria dell’Anima, 64-Roma)
      ore 21:00
      Ingresso gratuito
      Info: +39.328.6294500 „ www.musicaimmagine.it | info@musicaimmagine.it 
      Martedì 11 giugno alle ore 21:00, in Santa Maria dell’Anima (via di S.Maria dell’Anima, 64), la chiesa nazionale di lingua tedesca in Roma, avrà luogo un concerto con la nuova Cappella Musicale di Santa Maria dell’Anima e l’Ensemble Seicentonovecento diretti da Flavio Colusso che propongono alcune delle più suggestive pagine di musica antica conservate nella Collezione Santini di Münster, come il Crucifixus di Lotti, la Missa Ut-Re-Mi-Fa-Sol-La del Palestrina e lo Jephte di Carissimi nell’ambito delle iniziative “Trent’anni insieme a Giacomo Carissimi”.

      Il concerto, che sarà eseguito anche il 15 giugno (ore 19:30) nel Duomo di Münster con la partecipazione della Capella Ludgeriana e del Mädchen Chor del Duomo di Münster, è realizzato in occasione delle riprese del nuovo film Santini’s Network di Georg Brintrup sulla collezione di manoscritti musicali raccolti da Fortunato Santini – musicista romano della prima metà dell’Ottocento che abitava proprio in via dell’Anima – prodotto per la Radiotelevisione tedesca WDR.

      Il film di Brintrup (il regista con il quale l’Ensemble Seicentonovecento ha girato nel 2009 il film Palestrina princeps musicae ZDF-Arte) è il volano del progetto “La via dell’anima” che intende valorizzare e far conoscere l’immenso patrimonio della Collezione Santini attraverso un “ponte” di iniziative culturali italo-tedesche. Al progetto hanno già aderito la Cappella Musicale del Duomo, l’Istituto di Musicologia dell’Università, il Teatro Comunale e la Città di Münster; il Pontificio Istituto Teutonico di Santa Maria dell’Anima, il Goethe Institut, il Pontificio Istituto di Musica Sacra, l’Istituto Storico Germanico e il Conservatorio “Santa Cecilia” di Roma.

      In queste iniziative, insieme all’Ensemble Seicentonovecento, è impegnata la nuova Cappella Musicale di Santa Maria dell’Anima, della cui attività liturgico-musicale è stato recentemente incaricato Flavio Colusso.


      CONCERTO con l’Ensemble Seicentonovecento e la Cappella Musicale di Santa Maria dell’Anima
      diretti da Flavio Colusso
      musiche di Giacomo Carissimi, Tomás Luis de Victoria, Antonio Lotti, Alessandro Melani, Giovanni Pierluigi da Palestrina