google-site-verification: google8f794e7ffc2b77cb.html

venerdì 31 maggio 2013

DAL 1 AL 5 GIUGNO 2013 ROMA GRATIS - ROME FOR FREE

1 GIUGNO 2013

OS Club - the gorgeous saturday

Sabato 01 Giugno 2013

L.E.D. Party - Live Eat and LatinBeat DanceSchool

Un nuovo modo di fare intrattenimento, tendenza, moda!!
E' ormai un format seguitissimo e lo sara' sempre di piu'

- Dalle 20.30 APERITIVO con FREE Buffet o CENA alla carta o menu fisso al ristorante (solo su prenotazione)

- Dalle 23.00 LIVE con il travolgente Funky & Soul DANCE anni 70',80, di FRANKIE & CANTHINA BAND


 Luogo: OS Club - Via delle Terme di Traiano, 4a - Roma - Start ore 20.30

 SABATO DISCO LIVE CONCERT + DJ SET al 33 Testaccio! Free entry

Il SABATO DISCO LIVE CONCERT + DJ SET al 33 Testaccio! Free entryIl 33 di Testaccio si propone una bellissima serata, si parte dall’aperitivo con il super buffet accompagnato da musica d’ascolto, per poi proseguire con il fantastico concerto che propone le migliori hits del momento e del passato, finito il concerto si parte con la discoteca con i migliori dj della capitale!

Impianto audio e schermi in ogni dove faranno da cornice alla serata proposta dal locale.

Da non dimenticare che si puo’ cenare con il fantastico buffet SENZA LIMITI che caratterizza il locale 33 Testaccio.

SE VOLETE E’ POSSIBILE VENIRE DIRETTAMENTE DOPOCENA

Inoltre potete prenotare il vostro tavolo che vi rimarrà per tutta la serata

…i prezzi…?

Mooooolto contenuti, le info le potete vedere sul sito www.karaokeroma.com o chiamando il 3388741263

33 TESTACCIO
VIA DI MONTE TESTACCIO 33


 Makì InZuppa e Mercatino contadino terra/TERRA di S. Paolo
MAKÌ
Sapori dal Mondo Cucinati dal gruppo RAR (Richiedenti asilo Roma)
Sabato 1 giugno 2013
Mercatino contadino e dell'artigianato terra/TERRA di San Paolo
Dalle ore 9.30 alle 16
Mercatino contadino e dell'artigianato terra/TERRA di San Paolo
Il mercatino del primo sabato del mese si svolgerà sulla terrazza ricostruita del Casale - un'occasione anche per visitare gli spazi riaperti e in via di risistemazione.
Veniteci a trovare!!
ore 13.00 - Pranzo
MAQUIS è il nome in francese di un tipo di ristorante diffuso in tutta l 'Africa occidentale. Si tratta di luoghi popolari di incontro, scambio e svago. Generalmente non sono segnalati e non c'è nulla che identifica la loro funzione. È un po' come stare a casa. Sono luoghi familiari creati dalle mani esperte di cuochi. Si mangia e si beve mentre si ascoltano racconti e si sorseggia il carcadè. Makì è la nuova versione meticciata. quella che offrono i rifugiati di questa città.

Iniziativa gastronomica e politica insieme.

Makì attiva forme creative di inclusione sociale e autoreddito.
MENU MAKI' MIGRATION - Una contaminazione dei sapori del Bangladesh cucinati da un
giovane rifugiato che, nel suo lungo viaggio attraverso l'Asia e l'Europa, ha
reinventato, trasformato, addolcito i suoi piatti tradizionali
.

Piatto completo vegetariano composto da:

RISO basmati con Curry dolce, Curcuma e Coriandolo fresco
Verdure di Stagione con peperoncino verde
Per info e prenotazioni: maki@laboratorio53.it - 3285336212


2 GIUGNO 2013

Domenica 2 Giugno parata militare alla presenza delle più alte cariche dello Stato.


Info

Dove:
Fori Imperiali Roma

Quando:
02/06/2013

Domenica 2 giugno, dalle 10 alle 11, in via dei Fori Imperiali, si svolgerà la cerimonia celebrativa del 67mo anniversario della proclamazione della Repubblica con la partecipazione di Unità e Reparti delle Forze armate dei Corpi armati e Ausiliari dello Stato.
Dalle ore 5.30 fino alle ore 24, proprio per consentire le operazioni di allestimento dell’evento, è prevista pertanto la chiusura al traffico di via dei Fori Imperiali e deviazioni su quello che solitamente è l’ itinerario festivo delle linee 75, 80, 85, 87, 175 e 110 Open.Nella giornata della sfilata inoltre, sin  dalle 7 e fino alle ore 13 circa, sarà chiuso il percorso che interessa il passaggio della sfilata: viale Terme di Caracalla, piazza Porta Capena, via san Gregorio, via Celio Vibenna, piazza del Colosseo, via dei Fori Imperiali (giavchiusa dalle ore 5.30), piazza Venezia, via del Teatro Marcello, via Petroselli, piazza Bocca della Verità, via del Circo Massimo e piazza Porta Capena.
Al termine della parata inoltre,  per permettere il passaggio del corteo Presidenziale da piazza Venezia fino al Quirinale, sarà chiusa, per il solo tempo necessario al passaggio dello stesso,  via Cesare Battisti, via IV Novembre, via XXIV Maggio.
Consentito invece il transito nelle seguenti  strade: via IV Novembre-via Plebiscito, via Botteghe Oscure-via degli Astalli-via del Plebiscito (con doppio senso di circolazione regolato dalla Polizia Roma Capitale); via Amba Aradam-via Druso-via delle Terme di Caracalla (in direzione porta Ardeatina). I capolinea dei bus  soppressi interesseranno piazza Venezia e via del Teatro Marcello.
Mentre le linee che domenica 2,  a partire dalle 7 sino alle 13 circa, subiranno deviazioni o limitazioni, saranno: 3, C3H, 40, 44F, 46, 60, 62, 63, 64, 70, 75, 80, 80B, 81, 83, 85, 87, 118, 119, 130F, 160F, 170, 175, 190F492, 590, 628, 673, 715, 716, 780, 916, 110 Open e Archeobus.
Chiusa anche la stazione metro B Colosseo dalle 5.30 a fine esigenze con passaggio senza fermata dei convogli.  Vietate anche le visite turistiche dalle ore 7 del 2 giugno nelle aree archeologiche del Colosseo, Fori Imperiali e Mercati Traianei, l’Altare della Patria e il Museo Sacrario delle Bandiere presso l’Altare della Patria.

2 Giugno. Apertura dei giardini del Quirinale

Domenica 2 Giugno visite gratuite in occasione della Festa dell


Info

Dove:
Piazza del Quirinale Roma

Quando:
02/06/2013
Orario:
dalle ore 15.00 alle 19.00

Domenica 2 Giugno in occasione della Festa della Repubblica Italiana i giardini del Quirinale sono visitabili gratuitamente dalle ore 15.00 alle 19.00 (non occorre prenotazione)

I Giardini del Palazzo del Quirinale sono aperti al pubblico solo in occasione della Festa della Repubblica, per cui è un appuntamento da non perdere assolutamente!
Non occorre alcuna prenotazione!

"I Giardini del Quirinale, famosi per la loro posizione privilegiata che li costituiscono quasi come "isola" sopraelevata su Roma, furono nel corso dei secoli modificati a seconda dei gusti e delle necessità della corte papale.

L'attuale sistemazione integra il giardino "formale" seicentesco prospiciente il nucleo originale del palazzo con il giardino "romantico" della seconda metà del Settecento, conservando di quell'epoca la splendida Coffee House edificata da Ferdinando Fuga come sala di ricevimento di Benedetto XIV Lambertini, decorata dalle splendide pitture di Girolamo Pompeo Batoni e Giovanni Paolo Pannini.

Una particolarità dei giardini del Quirinale è il famoso organo ad acqua, tuttora funzionante tramite una piccola cascata con un salto di 18 metri proveniente dalla collina, sufficiente ad alimentare l'organo per non più di mezz'ora.

Complessivamente, giardini del Quirinale misurano ben 4 ettari.

Sotto i giardini, attraverso una botola è possibile raggiungere gli scavi archeologici che hanno rinvenuto quanto resta dell'originario tempio al dio Quirino e alcune insulae di età imperiale". (FONTE: wikipedia)

Mercato Monti, 2 Giugno

Domenica 2 Giugno 2013 giornata di shopping e non solo al Mercato Monti!


Info

Dove:
Hotel Palatino Via Leonina 46 Roma

Quando:
02/06/2013
Orario:
Dalle 10:00 alle 20:00

SUNDAY EDITION

Domenica 2 Giugno 2013
Giugno è: carota, cetriolo, fagiolini, pomodoro, piselli, rabarbaro, ravanello, tarassaco, zucchina, albicocca, ciliegia, fragola, melone, prugna, pesca, pesca noce, lampone, ribes, uva spina.
Giugno non è: cattivo umore, guardaroba sciatto, stile titubante, piedi stanchi, smalto trascurato, pelle secca, solitudine, ansia da prestazione, e tutte le altre sfumature del grigio.
E allora MercatoMonti cosa fa? Domenica 2 giugno fa sfilare il suo personale esercito di creativi, sotto la bandiera tricolore dell’hand made.
Si marcerà a suon di materiali e colori, quelli dell’estate, perché la parata del Made in Italy non si ferma di fronte a quattro gocce. Eccoli allora, banco dopo banco, senza alcuna gerarchia ma con tanta simpatia, gli espositori di MercatoMonti.
Optical bianco/nero, ma anche esagerate policromie che prendono spunto dai colori della frutta, virate al fluo, sono le collezioni originali disegnate dai nostri stilisti indipendenti: camicie, gilet, gonne e pantaloni, giacche e giacchette, t-shirt mini-midi-maxi, bluse, cardigan. Abitini romantici, caftani, parei, bikini, top. E poi sandali, décolléte, ballerine, stringate maschili da giocare con la tracolla iper femminile.
Amanti del vintage unitevi e spulciate tra pezzi curiosi e anche rari. Scarpe, occhiali, foulard, borse di Dior, Hermes, Gucci, Fendi, Balenciaga.
Per “lui-che-non-deve-chiedere-mai”: t-shirt, camicie, gilet, scarpe, cinte.
Sugli accessori siamo imbattibili, i nostri artigiani sono orafi e designer, tradotto significa pezzi unici di collane, orecchini, anelli, pendenti, in argento, bronzo, plexi, pietre dure.
Vogliamo contribuire anche allo stile delle “taglie zero”, con baby dress realizzato a mano. E poi modernariato, collezionismo, bijoux americani.
Anche per tutte le domeniche di questo mese, il Mercato mette a disposizione una postazione gratuita, per affermare la volontà di sostenere l’estro e la professionalità italiana. Questa domenica si aggiudica il Talent of the Week, Lait Noir art & clothes, brand indipendente di arti visive, moda, fotografia e grafica realizzate con attenzione sartoriale.
Per tutto Giugno, MercatoMonti, collaborerà con Providermag, magazine indipendente che diffonde sul web la “cultura dello stile”. La collaborazione si concretizzerà con la presenza, tra gli espositori, di 2 diversi brand selezionati da Providermag.
MercatoMonti
Domenica 2 giugno
10 – 20
ingresso gratuito



Sagra della Ciliegia a Centocelle

Domenica 2 giugno sagra della ciliegia a Centocelle



Info

Dove:
tra piazza dei Mirti e via dei Faggi (Centocelle) roma


Quando:
02/06/2013


Domenica 2 giugno arriva la Sagra della ciliegia a Centocelle. La manifestazione si svolgerà a via dei Castani nel tratto compreso tra via dei Mirti e via dei Faggi.

Tantissime ciliege tutte provenienti da Moricone, il paese della Provincia di Roma che più di tutti vanta, sia per quantità che per qualità, una straordinaria produzione di ciliege. Per l’occasione oltre ai piccoli frutti rossi Moricone presenta a Roma tutte le sue specialità. Nell’area ristoro potrete gustare pasta e fagioli, ma anche salsicce e cotiche, il tutto accompagnato da un bicchiere di vino. La cooperativa agricoltori di Moricone propone poi anche l’olio Sabina DOP, un’inconfondibile specialità diffusa in tutta Italia e golosi dolci da forno.
Il programma pomeridiano si apre alle 16:00 con l’arrivo da Moricone della Banda Musicale Nuova Regillo 83, accompagnata da un gruppo di vivaci majorettes con le quali oltre alla giornata di festa il territorio potrà festeggiare tra musica e divertimento la ricorrenza della Festa della Repubblica.
Nell’area sarà allestito il mercatino di prodotti tipici provenienti da tutte le regioni italiane e poi lavori di artigianato e di hobbistica, curiosità per tutta la famiglia. L’animazione, come sempre è affidata a Pino Marrazzo e alla sua Allegrianimation, con scherzi, giochi e divertenti sketch per gli adulti e balli, sculture di palloncini e gonfiabile per i più piccoli.
L’evento organizzato dall’associazione culturale ImmagineUno in collaborazione con la Cooperativa agricoltori di Moricone è patrocinato dalla Regione Lazio, dal Municipio V di Roma Capitale, dal Comune di Moricone e dall’Università agraria dello stesso Comune.
L’evento sarà occasione di scambio culturale e di valorizzazione del vicino comune di provincia che presenta al pubblico romano i tesori della propria terra e della propria tradizione. Sono attese cariche istituzionali tra le quali il Presidente del Consiglio Regionale del Lazio Daniele Leodori. Con la Sagra delle ciliege si chiude la stagione di eventi in via dei Castani nel tratto tra piazza dei Mirti e via dei Faggi.

Deviati per tutto il giorno i bus della linea 552F.


2 Giugno Festa della Repubblica

Sabato 2 Giugno 2013 eventi in programma a Roma per la Festa della Repubblica



Info

Dove:
Roma


Quando:
02/06/2013


In questa data si ricorda il referendum istituzionale indetto a suffragio universale il 2 e il 3 giugno 1946 con il quale gli italiani venivano chiamati alle urne per esprimersi su quale forma di governo, monarchia o repubblica, dare al Paese, in seguito alla caduta del fascismo.

PROGRAMMA:
-ore 9.15: deposizione di una corona d'alloro all'Altare della Patria in occasione della Festa Nazionale della Repubblica
-ore 10.00: intervento alla Rivista militare in Via dei Fori Imperiali in occasione della Festa Nazionale della Repubblica
-dalle ore 15.00 alle ore 19.00: apertura al pubblico dei Giardini del Quirinale
I GIARDINI DEL QUIRINALE sono visitabili gratuitamente il 2 giugno dalle ore 15.00 alle 19.00 (non occorre prenotazione)



Villa Strohl Fern, visite guidate gratuite

Dal 19 maggio al 27 Ottobre si percorreranno itinerari nella natura e nell’arte



Info

Dove:
Villa Borghese L’ingresso alla Villa è in viale Madama Letizia nei pressi del monumento al poeta Ferdowsi. Roma


Quando:
Dal 19/05/2013 al 27/10/2013



Villa Strohl Fern offre anche quest’anno al pubblico un ciclo di visite guidate gratuite.

Grazie alla convenzione stipulata tra Assessorato alle Politiche Culturali e Centro storico di Roma Capitale, Ministero Beni Culturali e Ambasciata di Francia, dal 19 maggio fino al 27 ottobre 2013 si potranno percorrere itinerari nella natura e nell’arte organizzati dalla Sovrintendenza Capitolina in collaborazione con l’Ambasciata di Francia, la Direzione del Liceo R. Chateaubriand, Zètema Progetto Cultura e l’Associazione Amici di Villa Strohl Fern. Il percorso inizia dallo studio Trombadori, storico studio d’artista e centro di raccolta e di esposizione di numerose opere d’arte e di un ricchissimo archivio, per proseguire poi nel cuore del giardino privato di Strohl Fern fino ad arrivare al Casino principale, costruito dopo il 1890 nelle forme di un castello medievale. Tra i veri esemplari vegetali di pregio, di cui la Villa è ricca, è curioso osservare l’inserimento di una bizarra creazione voluta dal mecenate Strohl Fern, un albero in cemento, chiaro riferimento alle leggende nordiche ed agli gnomi abitanti del bosco. La visita continua ancora tra boschetti di bambù, altre meraviglie naturali e originali architetture create dall’uomo.
Le visite avranno luogo da maggio ad ottobre - con l’esclusione del mese di agosto – per gruppi massimo di 25 persone, esclusivamente su prenotazione al numero di telefono 060608 (tutti i giorni 9.00 – 21.00).

Calendario appuntamenti
Maggio
Domenica 19 maggio:  ore 10:00 – 11:30 – 15:00 – 16:30

Domenica 26 maggio: ore 10:00 – 11:30 – 15:00 – 16:30
Giugno
Domenica 2 giugno: ore 10:00 – 11:30 – 15:00 – 16:30



 

National Museum of Contemporary Art e Vittoria Biasi
presentano

White&White
nel Dialogo tra Corea e Italia

dal 28 Marzo 2013 - al 2 Giugno 2013


white&white

Clicca sull'immagine per Ingrandire
La mostra White&White nel dialogo tra Corea e Italia propone una riflessione su due distanti culture che s'incontrano sul pensiero e sui linguaggi del bianco. Come le molte mostre sulla monocromia bianca, verso la fine degli anni '50, hanno quasi tracciato uno spartiacque nel panorama dell'arte, così la mostra White&White nel dialogo tra Corea e Italia segna uno spazio di ricognizione per due culture alle soglie di profondi cambiamenti sociali. L'esposizione binazionale permette una riflessione sul differente valore storico-artistico di avanguardia occidentale e consente di accostarsi alla cultura coreana, ai principi orientali verso cui è rivolta l'attenzione del pensiero contemporaneo. In mostra sono presenti opere della creatività emergente italiana attorno al concetto del monocromo bianco e di un pensiero che ha determinato la trasformazione dei linguaggi artistici del Novecento, accanto ad opere coreane provenienti dalle maggiori collezioni museali.
La ricognizione bianca dei linguaggi italiani oscilla tra il desiderio di contatto con la realtà e l'intuizione o la percezione della stessa. La ricerca dell'anima celata nell'opera di Dongwan Kook, la collocazione di oggetti, come feticci di un culto, sono vicini alla poetica di Bohnchang Ko, di Cristiana Palandri, di Man-Lin Choi e si pongono in dialogo con il mondo delle stelle decapitate, con l'aspetto reale, trafitto della condizione umana, come nell'opera di Franco Ionda. La sacralità della materia di Ionda è vicina alla sacralità dello spazio di Insu Choi. La scultura di In-Kyum Kim con la rappresentazione lunare delle forme possibili dello spazio, l'ingresso silenzioso, a piccoli passi nella materialità dell'anima come nelle sculture di Kwang-Ho Jeong declinano il rapporto con la creatività o con l'esserci e con l'agire nello spazio espresso dalle opere di Insu Choi o dal filo di fibra ottica di Carlo Bernardini che traccia una possibilità d'individuazione dello spazio o di disegno nel vuoto. Paolo Di Capua incide segni nella materia, rivelazioni di trame profonde che pone in dialogo con il bianco, suggello di una ritualità, di un modello di vita. Le scritture di Oan Kyu attraversano la pagina come racconti minimi in successione continua. Il concetto di tempo poeticamente esteso riunisce le opere di Oan Kyu, di San-Keum Koh, di Stato di famiglia che include nell'opera il concetto di segmento temporale comune per trascrivere lo spartito di John Cage. Le opere in mostra di Licia Galizia/Michelangelo Lupone, Dae Hun Kwon, Fabrizio Corneli, Min-Ha Yang fanno smarrire il confine dell'avanguardia nella scienza. Fabrizio Corneli, Dae Hun Kwon declinano l'ombra tra la progettualità e le leggi scientifiche della luce. Le opere di Min-Ha Yang e Licia Galizia/Michelangelo Lupone si relazionano con l'ambiente, con le sue presenze, vibrazioni che divengono movimento, calligrafia chiaroscurale per l'artista coreano e ritorno musicale per gli artisti italiani. La ricerca dell'irraggiungibile accomuna le poetiche di San-Keum Koh, Shin Il Kim e Paolo Radi: gli artisti si confrontano con la profondità che brilla sul fondo insondabile, dove risiede la luce, da cui nascono i sogni, contenuti di vite.
Seo-Bo Park, Dong-Youb Lee e Chang-Sup Chung sono figure rappresentative della pittura coreana monocroma la cui pratica è incentrata sugli interventi dell'artista sulla pittura stessa culminando nei segni lasciati sulla tela, i quali accentuano il vuoto rimasto come se fosse uno spazio ricettivo e che nell'opera di Emanuela Fiorelli prende forma dal velo di tarlatana.
La figura a cui la mostra affida il compito di congiunzioni di mondi, tempi e lingue è Nam-June Paik. La sua linea bianca, zen è vicina al taglio di Lucio Fontana e alle ultime ricerche artistiche presenti in mostra.
Catalogo: National Museum of Contemporary Art editor
Testi critici Vittoria Biasi, Haeng Ji Kim




In festa con l'Africa


  • data inizio: 02/06/2013
  • data fine: 02/06/2013
Domenica 2 giugno dalle ore 15 appuntamento presso il Centro Culturale Elsa Morante, Piazza Elsa Morante con In festa con l'Africa, una giornata all'insegna dei ritmi e delle tradizioni dell'Africa Occidentale, con musica, danza, artigianato e degustazione di piatti tipici del Senegal.

Sarà possibile prenotarsi per mini laboratori di danza e percussioni africane.

Programma dettagliato

    Ore 15:30 - 16:00 Laboratorio bimbi percussioni africane
    Ore 16:00 - 16:30 Laboratorio bimbi danza africana
    Ore 16:30 - 17:30 Laboratorio adulti percussioni africane
    Ore 17:30 - 18.30 Laboratorio adulti danza africana
    Ore 18.30  Esibizione degli allievi della scuola di percussioni e danza di Trastevere.
    Ore 19:30 Degustazione di un piatto della cucina tipica del Senegal
    Ore 20.30 Esibizione del gruppo Africa Djembe


Info e prenotazione (obbligatoria) al cell.338 3705867
oppure info@africadjembe.it


Centro Culturale Elsa Morante
Piazza Elsa Morante (zona Eur Laurentina) - Terzo Padiglione
Versione Stampabile





 3 GIUGNO 2013 

Repubblica Romana del 1849. Memoria al Gianicolo

Lunedì 3 giugno 2013 incontro gratuito alle ore 18.45


Info

Dove:
Via di San Pancrazio, Arco dei Quattro Venti Roma

Quando:
04/06/2013
Orario:
18.45

Per incontrarci, riflettere e onorare chi offrì la vita sul Gianicolo e altrove, nel giugno del 1849, per la difesa della Repubblica Romana e della sua formidabile esperienza di democrazia e laicità.
Per ricordare i Principi Costituenti in questi nostri tempi inquietanti, tempi di regressione culturale e politica
La battaglia del 3 Giugno 1849 a Roma, poco fuori la Porta di San Pancrazio, fu decisiva per l’inizio della caduta della Repubblica Romana . Negli scontri con i Francesi del Generale Oudinot persero la vita centinaia di patrioti e soldati accorsi da ogni parte d’Italia e d’Europa, con presenze anche americane, per difendere il sogno di una democrazia e una repubblica, nate per riscattare la dignità del Popolo italiano, da secoli sottomesso a poteri che avevano represso la sua libertà.
Quest’anno l' Associazione "Garibaldini per l'Italia" vuole ricordare quei giorni gloriosi con una cerimonia commemorativa, per non dimenticare il sacrificio estremo di quei giovani.

Partecipano:
A.N.P.I. Associazione partigiani d’Italia - Provinciale
F.I.A.P. Federazione Italiana Associazioni Partigiane
Banda musicale della Guardia di Finanza
Coro LabBOSIO - Laboratorio di canti popolari
Con il patrocinio del Municipio Roma XVI (XII)


Justicia y derechos humanos en la democracia argentina

  • data inizio: 03/06/2013
  • data fine: 03/06/2013
Lunedì 3 giugno alle ore 18 presso la Sala Conferenze – Istituto Italo-Latino Americano in Via Giovanni Paisiello, 24 si terrà la conferenza Justicia y derechos humanos en la democracia argentina del Dr. Sergio Torres, Juez Federal del Poder Judicial Argentino.

Parole di saluto:

Giorgio Malfatti di Monte Tretto, Segretario Generale IILA.

Torcuato Di Tella, Ambasciatore della Repubblica Argentina in Italia.

Introduzione: Carlos Cherniak, Ministro dell’Ambasciata della Repubblica Argentina in Italia.

Seguirà vino d’onore.


Segreteria Culturale
Istituto Italo-Latino Americano
Via Giovanni Paisiello, 24
Tel.: 06 68492.225 / 246
www.iila.org



4 GIUGNO 2013
 

Roma Festival Barocco – VI Edizione

Logo dell'Evento
Logo dell’Evento
Rivivono le fastose musiche in prestigiose chiese della Roma barocca,dal 4 al 23 giugno,con un ciclo di 8 concerti realizzati nell’ambito del Roma Festival Barocco, promosso dall’Associazione Musicale Festina Lente ed ideati dal direttore artistico della manifestazione il m° Michele Gasbarro. Una edizione che prosegue il percorso intrapreso nelle precedenti edizioni e che tende a valorizzare lo sconfinato patrimonio musicale romano compreso fra Cinquecento e Settecento, per molta parte ancora sconosciuto, attraverso l’attività di ricerca, recupero ed esecuzione dal vivo di inediti e preziosità musicali, che vengono presentati al pubblico nei prestigiosi luoghi della Roma barocca: chiese e palazzi che videro le prime esecuzioni, spazi architettonici al centro della vita musicale nella Roma 600esca, ancora oggi perfettamente conservati nella loro originaria bellezza.
Il calendario delle manifestazioni vuole inoltre celebrare alcune ricorrenze significative per la storia musicale della Città eterna: i cinquecento anni dalla fondazione della Venerabile Cappella Giulia (1513 – 2013), con i due concerti eseguiti, uno dalla stessa Cappella Musicale Giulia della BasilicaVaticana(sabato 15 giugno,Chiesa di S.Apollinare), l’altro dall’ensemble Festina Lente(sabato 22 giugno,Chiesa S.Stefano del Cracco), e dedicati rispettivamente alle composizioni dei primi Maestri di Cappella: Giovanni Animuccia (1520 – 1571) e Giovanni Pierluigi da Palestrina (1525 – 1594).
Ricorre inoltre quest’anno il terzo centenario dalla morte di Arcangelo Corelli (1653 – 1713), celebrato con i due concerti realizzati dall’Accademia del Ricercare(sabato 8 giugno) e da Il Caleidoscopio(domenica 16 giugno) nella Chiesa di san Luigi dei Francesi, luogo simbolo dell’attività del compositore di Fusignano.
Il concerto dell’ensemble Odhecaton(domenica 9 giugno,Chiesa S.Lorenzo in Damaso) ricorderà invece i quattrocento anni dalla morte di Gesualdo da Venosa, mettendo a confronto le musiche sacre del compositore vulture con la Missa defunctorum di Alessandro scarlatti, presentata per la prima volta in Italia.
I concerti dell’organista Davide Mariano(venerdi 21 giugno) e del duo Gabriele Cassone-Antonio Frigè (tromba barocca e organo)(martedi 4 giugno), in programma nella Basilica di sant’Eustachio in Campo Marzio, esalteranno invece le preziose sonorità dell’organo settecentesco della chiesa e, a completare il programma, la prima esecuzione moderna dell’Oratorio santa Flavia Domitilla di Antonio Caldara, che l’ensemble ‘Il Rossignolo”(domenica 23 giugno,Chiesa di S.Maria di Vallicella) allestirà nella Chiesa di santa Maria in Vallicella, luogo della sua prima esecuzione, nel 1713.
La programmazione musicale ‘Inedita’ 2013 si chiuderà infine con la registrazione discografica della Missa Quinti Toni a 6 voci di Giovanni Pierluigi da Palestrina. Un lavoro prezioso, inspiegabilmente sconosciuto al mercato discografico, che verrà riproposto in una ricostruzione liturgica della festività della Dedicazione della Basilica di san Pietro.
programma delle serate



 
5 GIUGNO 2013

FANTAFESTIVAL 2013

Dal 5 Giugno al 21 Settembre appuntamento irrinunciabile per tutti gli appassionati di cinema fantastico


Info

Dove:
Casa del Cinema, Cinema Trevi e Centro Culturale Elsa Morante Roma

Quando:
Dal 05/06/2013 al 21/09/2013

La XXXIII edizione del FANTAFESTIVAL (Mostra Internazionale dei Film di Fantascienza e del Fantastico – dal 5 giugno al 21 settembre 2013), diretta da Adriano Pintaldi e Alberto Ravaglioli - promossa dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali - Direzione Cinema, dall’Assessorato alla Cultura Arte e Sport della Regione Lazio, e realizzata in collaborazione con la Cineteca Nazionale - Centro Sperimentale di Cinematografia - si presenta ai nastri di partenza più ricca che mai, con le sue prestigiose e molteplici sedi e una densissima programmazione.

Anche quest’anno, dunque, Roma si colora di fantastico, a partire dal 5 giugno prossimo con uno speciale Aspettando il Fantafestival che si terrà presso la Biblioteca “Enzo Tortora” di Roma, preludio ad una intensissima estate romana che si concluderà il 21 settembre e che coinvolgerà biblioteche comunali, zone della periferia romana e strutture del carcere circondariale di Rebibbia.

Come da tradizione, il Fantafestival, appuntamento irrinunciabile per tutti gli appassionati del genere, concentrerà molta parte della sua programmazione presso la Casa del Cinema di Villa Borghese, dando vita dal 10 al 16 giugno prossimi ad una kermesse ricca di anteprime, retrospettive, incontri, dibattiti e sezioni competitive, con il solito e prezioso occhio di riguardo nei confronti del cinema indipendente italiano e dei suoi giovani autori. Partenza all’insegna di un grande classico del genere, L’Esorcista di William Friedkin, che verrà presentato in anteprima nazionale a pochi giorni dall’uscita in sala della versione restaurata e a quarant’anni esatti dalla sua prima uscita cinematografica. La visione del film, distribuito dalla Nexo Digital (nelle sale italiane il 19 giugno), sarà preceduta da una tavola rotonda sul tema dell’Esorcismo, condotta da importanti esperti tra i quali l’esorcista ufficiale del Vicariato di Roma, padre Amort. Conclusione (presso il cinema Barberini) all’insegna di

Tulpa di Federico Zampaglione (nelle sale italiane a partire dal 20 giugno distribuito dalla Bolero Film), alla presenza del regista e cantautore, dell’attrice Claudia Gerini e della produttrice Mariagrazia Cucinotta.

Grande attesa anche per la principale retrospettiva di questa edizione che prenderà vita il 14 e 15 giugno presso la Sala Trevi, in collaborazione con il Centro Sperimentale di Cinematografia – Cineteca Nazionale, e con Spaghetti Horror Tv. Titolo della rassegna, Spaghetti Horror, omaggio al cinema horror italiano degli anni Sessanta, Settanta e Ottanta. Una carrellata attraverso venticinque anni di produzione fantastica, dal 1961 agli anni Ottanta, da maestri del genere come Riccardo Freda, Mario Bava e Lucio Fulci a titoli meno visti nelle varie rassegne di genere presentate in passato.

Immancabili le anteprime e le sezioni competitive che vedranno premiati con ben 4 il Pipistrelli d’Oro i migliori film in gara. Tra questi quelli appartenenti a PANORAMICA ITALIA, rassegna che per il terzo anno consecutivo punta tutto sul cinema italiano contemporaneo. Quanto alla Fanta Tv, sarà ancora una volta dedicata ai tesori perduti della televisione fantastica e per la prima volta verrà realizzata in collaborazione con Rai4. Primo atto di questa partnership sarà la presentazione in anteprima di alcuni episodi della mitica serie inglese dedicata a Doctor Who.

Ma, le proposte del Fantafestival non si esauriscono nella settimana 10-16 giugno: la manifestazione infatti si articolerà su tutta Roma e per tutta l’estate fino a settembre con numerose proposte culturali che si articoleranno presso alcune biblioteche del Comune, centri culturali e strutture appartenenti al carcere Circondariale di Rebibbia.




33° FANTAFESTIVAL

MOSTRA INTERNAZIONALE DEL FILM DI FANTASCIENZA E DEL FANTASTICO

ROMA, 5 GIUGNO – 21 SETTEMBRE 2013

CASA DEL CINEMA - CINEMA TREVI – CINEMA BARBERINI

CENTRO CULTURALE ELSA MORANTE – BIBLIOTECA “ENZO TORTORA”


INGRESSO GRATUITO


Per info

tel. 06-8841246/06-8413721

info@fanta-festival.it

www.fanta-festival.it 




Roma Festival Barocco – VI Edizione

Logo dell'Evento
Logo dell’Evento
Rivivono le fastose musiche in prestigiose chiese della Roma barocca,dal 4 al 23 giugno,con un ciclo di 8 concerti realizzati nell’ambito del Roma Festival Barocco, promosso dall’Associazione Musicale Festina Lente ed ideati dal direttore artistico della manifestazione il m° Michele Gasbarro. Una edizione che prosegue il percorso intrapreso nelle precedenti edizioni e che tende a valorizzare lo sconfinato patrimonio musicale romano compreso fra Cinquecento e Settecento, per molta parte ancora sconosciuto, attraverso l’attività di ricerca, recupero ed esecuzione dal vivo di inediti e preziosità musicali, che vengono presentati al pubblico nei prestigiosi luoghi della Roma barocca: chiese e palazzi che videro le prime esecuzioni, spazi architettonici al centro della vita musicale nella Roma 600esca, ancora oggi perfettamente conservati nella loro originaria bellezza.
Il calendario delle manifestazioni vuole inoltre celebrare alcune ricorrenze significative per la storia musicale della Città eterna: i cinquecento anni dalla fondazione della Venerabile Cappella Giulia (1513 – 2013), con i due concerti eseguiti, uno dalla stessa Cappella Musicale Giulia della BasilicaVaticana(sabato 15 giugno,Chiesa di S.Apollinare), l’altro dall’ensemble Festina Lente(sabato 22 giugno,Chiesa S.Stefano del Cracco), e dedicati rispettivamente alle composizioni dei primi Maestri di Cappella: Giovanni Animuccia (1520 – 1571) e Giovanni Pierluigi da Palestrina (1525 – 1594).
Ricorre inoltre quest’anno il terzo centenario dalla morte di Arcangelo Corelli (1653 – 1713), celebrato con i due concerti realizzati dall’Accademia del Ricercare(sabato 8 giugno) e da Il Caleidoscopio(domenica 16 giugno) nella Chiesa di san Luigi dei Francesi, luogo simbolo dell’attività del compositore di Fusignano.
Il concerto dell’ensemble Odhecaton(domenica 9 giugno,Chiesa S.Lorenzo in Damaso) ricorderà invece i quattrocento anni dalla morte di Gesualdo da Venosa, mettendo a confronto le musiche sacre del compositore vulture con la Missa defunctorum di Alessandro scarlatti, presentata per la prima volta in Italia.
I concerti dell’organista Davide Mariano(venerdi 21 giugno) e del duo Gabriele Cassone-Antonio Frigè (tromba barocca e organo)(martedi 4 giugno), in programma nella Basilica di sant’Eustachio in Campo Marzio, esalteranno invece le preziose sonorità dell’organo settecentesco della chiesa e, a completare il programma, la prima esecuzione moderna dell’Oratorio santa Flavia Domitilla di Antonio Caldara, che l’ensemble ‘Il Rossignolo”(domenica 23 giugno,Chiesa di S.Maria di Vallicella) allestirà nella Chiesa di santa Maria in Vallicella, luogo della sua prima esecuzione, nel 1713.
La programmazione musicale ‘Inedita’ 2013 si chiuderà infine con la registrazione discografica della Missa Quinti Toni a 6 voci di Giovanni Pierluigi da Palestrina. Un lavoro prezioso, inspiegabilmente sconosciuto al mercato discografico, che verrà riproposto in una ricostruzione liturgica della festività della Dedicazione della Basilica di san Pietro.
programma delle serate




VARIE 2013


9 Giugno. Festa all'Auditorium. Gratis

Domenica 9 Giugno concerti ed eventi gratuiti


Info

Dove:
Viale Pietro De Coubertin, 30 Roma

Quando:
09/06/2013

Proseguono con una giornata speciale, in programma domenica 9 giugno, i festeggiamenti per i 10 anni dell’Auditorium Parco della Musica. Accademia di Santa Cecilia e Fondazione Musica per Roma  promuovono una grande festa, con eventi e concerti gratuiti che occuperanno i vari spazi della struttura progettata da Renzo Piano, divenuta in questi anni uno dei più importanti luoghi di produzione e fruizione di cultura e spettacoli, non solo a livello cittadino. Tra i protagonisti della kermesse: Antonio Pappano sul podio della JuniOrchestra, Ascanio Celestini, il Coro di Voci Bianche dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, Raffaele Costantino, Pino Minafra, Mauro Ottolini, Gino Paoli, Parco della Musica Contemporanea Ensemble, Nicola Piovani, Danilo Rea, Ambrogio Sparagna, Têtes de Bois.   La festa del decennale è stata presentata presso il bookshop dell'Auditorium, con la partecipazione del Sovrintendente dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia Bruno Cagli, dell’Amministratore Delegato della Fondazione Musica per Roma Carlo Fuortes, dell Direttore del Gioco del Lotto Marzia Mastrogiacomo e del Maestro Nicola Piovani. 
Domenica 9 giugno la festa “Il gioco della musica” vedrà lo svolgimento di numerosi eventi musicali in contemporanea, con concerti, laboratori, letture, visite guidate, live set dalla mattina fino a tarda sera, nelle varie sale dell’Auditorium.
Da segnalare, tra i tanti appuntamenti (vedi programma completo) la JuniOrchestra diretta per la prima volta da Antonio Pappano – Direttore Musicale dell’Accademia di Santa cecilia – che alla fine del concerto incontrerà il pubblico. In programma musiche di Beethoven, Verdi, Bernstein.
Da ricordare, ancora, l’omaggio alla compositrice Gubaidulina della Pmce Parco della Musica Contemporanea Ensemble. Nella giornata si potranno poi ascoltare altri esempi della produzione musicale e culturale della Fondazione Musica per Roma, dal jazz di Pino Manafra, alla musica da film di Nicola Piovani a quella di Ambrogio Sparagna, direttore dell’Orchestra Popolare Italiana. E ancora i Tetes de Bois nell’omaggio a Leo Ferré, e Gino Paoli insieme con Danilo Rea.
Protagonista anche il teatro civile di Ascanio Celestini, che propone racconti, letture e frammenti dagli spettacoli portati in questi anni all’Auditorium. Grande spazio ai laboratori musicali dedicati ai bambini dai 4 ai 10 anni, per un primo innovativo contatto con il mondo degli strumenti musicali. Previsti alcuni live set nella cavea dell’Auditorium, con la partecipazione, tra gli altri, di Mauro Ottolini & Sousaphonix Marching Band, di Raffaele Costantino, della JuniOttoni.

Tutti gli eventi sono a ingresso gratuito, previa distribuzione voucher, da venerdì 31 maggio fino a esaurimento posti disponibili.
Info modalità di ritito sulla pagina dedicata del sito Auditorium. Info anche ai telefoni: 06 8082058; 06 80241281

Mostra fotografica Mille Miglia - Roma

Dal 17 Maggio al 20 Giugno mostra sugli anni ruggenti della mitica corsa


Info

Dove:
Marriott Grand Hotel Flora via Veneto, 192 Roma

Quando:
Dal 17/05/2013 al 20/06/2013

Gli anni ruggenti della Mille Miglia in una mostra fotografica a Roma

MOSTRA FOTOGRAFICA
MILLE MIGLIA, SCATTI DI PASSIONE
Gli anni ruggenti della mitica corsa
In collaborazione con RUOTECLASSICHE

17 MAGGIO-20 GIUGNO 2013
Marriott Grand Hotel Flora
via Veneto, 192 ROMA
FREE ENTRANCE


Lo storico Marriott Grand Hotel Flora
in Via Veneto a Roma ospita dal 17 Maggio prossimo al 20 Giugno, in collaborazione con l'Automobile Club d'Italia, una mostra fotografica dedicata alla straordinaria competizione di auto d'epoca:

Empire State. Arte a New York. Palazzo Esposizioni

Dal 23 aprile "Empire State. Arte a New York oggi"


Info

Dove:
Palazzo delle Esposizioni Roma

Quando:
23/03/2013

Al Palazzo delle Esposizioni di Roma, dal 23 aprile, "Empire State. Arte a New York oggi". 25 artisti della Grande Mela interpretano il mito della città, tra realtà urbana e immaginario collettivo.


Norman Rosenthal e Alex Gartenfeld
I curatori dialogano con alcuni degli artisti presenti in mostra. Una conversazione aperta per approfondire i temi del progetto Empire State in rapporto alla vita della comunità artistica newyorkese, attraverso le riflessioni dei suoi diretti protagonisti.

INGRESSO LIBERO







Anniversario della Repubblica Romana


Info

Dove:
Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina Piazzale Aurelio (Porta S.Pancrazio) Roma

Quando:
Dal 09/02/2013 al 06/07/2013


Si celebra fino a luglio  e in altre date, la ricorrenza della proclamazione della Repubblica Romana: il 9 febbraio 1849, a poco più di due mesi dalla fuga di Pio IX a Gaeta, in Campidoglio viene solennemente proclamata la nascita della Repubblica Romana. Il breve periodo di governo repubblicano inaugurato quel giorno, che vide Roma per cinque mesi guidata da un triumvirato laico capeggiato da Mazzini, malgrado la brevità e la fine cruenta ad opera dei francesi, rappresenta un episodio storico di grande valore simbolico nel quadro delle lotte risorgimentali che portò all’unità d’Italia. Nel corso delle celebrazioni, il sindaco Gianni Alemanno depone una corona all’Ossario Garibaldino del Gianicolo e al Monumento a Mazzini a piazzale Ugo La Malfa.
Il programma di commemorazioni prosegue poi al Gianicolo coinvolgendo anche il Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina, istituito nel 2011 in occasione delle celebrazioni per i 150 anni dell’Unità d’Italia.
Nell’ambito del programma proposto dall’assessorato alle Politiche culturali e Centro Storico - Sovrintendenza Capitolina, due sono gli appuntamenti al museo: alle 11.30, la responsabile della struttura, dott.ssa Mara Minasi, conduce una visita guidata al percorso espositivo dal titolo Coltivare la memoria. Un museo per la Repubblica; alle 16, lo storico Giuseppe Monsagrati traccia un bilancio di quell’esperienza in un intervento dal titolo Attualità della Repubblica Romana.

L’appuntamento segna l’apertura del ciclo di conferenze “Ricordando la Repubblica Romana” che prevede, nell’arco della durata storica temporale della Repubblica Romana (9 febbraio – 3 luglio), approfondimenti mensili condotti da studiosi esperti del periodo.


13 aprile - Rosanna De Longis, Le donne della Repubblica Romana
11 maggio - Maria Pia Critelli, La memoria e il documento. L’iconografia della Repubblica Romana
8 giugno - Piero Crociani, Difendere un ideale con le armi. Il variegato esercito della Repubblica Romana
6 luglio - Giuseppe Monsagrati, La Costituzione Romana del 1849: un esercizio di democrazia


fino al 6 luglio
Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina
largo di Porta San Pancrazio

Visita guidata gratuita con biglietto di ingresso al museo, prenotazione obbligatoria; conferenze a ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Informazioni e prenotazioni 060608 tutti i giorni 9-21














  • Foto
    Dal 5 Febbraio 2013 al 24 Ottobre 2013

    Progetto Giardini 2013

    Curare giardini e coltivare piante in città: un ciclo di seminari e laboratori gratuiti ospitati nelle sale e negli spazi aperti delle Biblioteche di Roma
    Una serie di incontri sul tema del giardino, condotti da tecnici ed esperti del settore, a partire da febbraio 2013, sono ospitati nelle sale e negli spazi aperti delle Biblioteche romane Vaccheria Nardi, Gianni Rodari, Casa del Parco, Villa Mercede, Villa Leopardi, Guglielmo Marconi, Ennio Flaiano, Rugantino, Renato Nicolini. Obiettivo della iniziativa è quello di avvicinare gli utenti alle tecniche elementari necessarie per coltivare le piante in città coniugandole con attenzione al significato culturale, ecologico, spirituale che riveste il giardino nella nostra vita.
    Una serie di laboratori e seminari - il giardino naturale, il giardino in vaso e il giardino verticale pensati per dotare gli spazi delle biblioteche coinvolte di piccoli impianti vegetali, sono occasione per sperimentare insieme l’uso dei materiali e la scelta delle piante, e per acquisire in tal modo capacità e conoscenze da applicare anche in spazi verdi privati.
    Le visite guidate Passeggiate romane completano l’esperienza proponendo una storia del giardino raccontata attraverso la visione di immagini a cui seguiranno camminate lungo itinerari insoliti che si snoderanno in luoghi esemplari della nostra città.
    Il programma completo e maggiori informazioni sul sito comune.roma.it

    Informazioni

    Organizzato da

    Biblioteche di Roma



  • Immagine delle tribune del pubblico nell'Aula di Palazzo MadamaE' possibile assistere alle sedute del Senato? E visitare Palazzo Madama? Si possono consultare i libri e i documenti conservati dalla biblioteca e dall'archivio storico? E qual è l'iter da seguire per partecipare ad un concorso indetto dal Senato? In questa area del sito - "Relazioni con i cittadini" - si trovano le risposte a tutte queste domande. Un'ampia sezione è dedicata agli edifici storici all'interno dei quali si svolge l'attività parlamentare, accessibili con il "tour virtuale" che guida l'utente attraverso la storia e gli ambienti più significativi di Palazzo Madama, Palazzo Giustiniani e Palazzo della Minerva. Uno spazio specifico è dedicato alle opere d'arte contemporanea che hanno fatto il loro ingresso in Senato negli ultimi anni.








    We A.r.e. The Festival IV
    PROSSIMI APPUNTAMENTI
    Tutti i Mercoledì
    we are the festival
    continua il We A.R.E. The Festival, l'appuntamento capitolino con la musica dal vivo dove i protagonisti sono le band in gara e il pubblico che puo' votare per la propria band preferita. Venite numerosi a conoscere e a sostenere il mondo della musica emergente con la vostra presenza, il vostro voto e le vostre opinioni. Le serate si tengono presso la nuova sede del Sotto Casa di Andrea (altrimenti conosciuta come Dimmi di Si') in Via dei Volsci 126b a San Lorenzo


    INIZIO CONCERTI ORE 21:30 presso il ... Sotto Casa di Andrea (associazione culturale e ricreativa)


    Indirizzo nuova sede: Via dei Volsci 126b Ingresso gratuito con tessera associativa (costo 6euro; validita' un anno per tutte le iniziative) info-line e prenotazioni: 347/8146544 http://www.sottocasa.org/ http://www.facebook.com/groups/64443669340/


    Gli insegnanti e gli studenti della Scuola raccontano ed interpretano una storia del jazz in modo originale e con un percorso inedito.
    Per rivivere anche in prima persona alcuni dei momenti salienti di questa musica.
    Lo swing, che generò il BeBop ed il Rock & Roll
    Dal crollo economico del 1929 l’America reagisce e lo Swing accompagna il sentimento positivo scaturito dal “New Deal”: si suona, si balla, si ascolta la radio cercando di abbattere le barriere razziali A cura di Roberto Nicoletti con la classe di Improvvisazione jazz 2 e la partecipazione della classe di ballo TipTap del M° Andrea Martinucci.

     



     
    SPAZIO PIC-NIC LIBERO:  possibilità di autogestirsi uno spazio pic-nic nel giardino della Casa del Parco, saranno presenti alcuni tavolini (80×80) con sedie da prenotare
    NON a pagamento. NO GRIGLIA e FUOCO
     Per info e prenotazioni
    segreteria: 06.45476909
    posta@valledeicasali.com (Piero Larotonda – educazione amb.)
     
     
     
     


    Dal 9 Maggio 2013 al 11 Giugno 2013
    le proiezioni iniziano alle 17.00 e alle 19.30

    Jidaigeki. Il Giappone nei film in costume

     Jidaigeki. Il Giappone nei film in costume

    Istituto giapponese di cultura - Via Antonio Gramsci, 74 - ROMA (RM)
    Un ciclo di proiezioni ad ingresso gratuito per omaggiare il passato tradizionale del Giappone attraverso quindici pellicole in costume
    Quindici film in costume per rivivere il passato storico e leggendario del Giappone, attraverso storie che raccontano di samurai, eroi e gente comune alle prese con sentimenti universali, convenienze sociali locali e un fiero codice morale. Tutti i film sono in versione originale con sottotitoli in italiano o inglese. Le proiezioni iniziano alle 17.00 e alle 19.30 e sono ad ingresso libero.
    Programma


    • ore 17.00 Killer Pass III di Tomu Uchida (Dai Bosatsu Toge 3, 1959, 106’ sott. inglese) – in replica venerdì 7 giunog, ore 19.30
      ore 19.30 Cruel Story at the end of the Tokugawa di Tai Kato (Bakumatsu zankoku monogatari, 1964, 99’ sott. inglese) – in replica martedì 4 giugno, ore 17.00
    • giovedì 16 maggio
      ore 17.00 Benten Boy di Daisuke Ito (Benten kozo, 1958, 86’ sott. inglese) – in replica lunedì 3 giugno, ore 19.30
      ore 19.30 Yosaburo di Daisuke Ito (Kirare Yosaburo, 1960, 95’ sott. inglese) – in replica lunedì 3 giugno ore 17.00
    • venerdì 17 maggio
      ore 17.00 Gate of Hell di Teinosuke Kinugasa (Jikoku mon, 1953, 89’ sott. inglese) – in replica giovedì 30 maggio, ore 19.30
      ore 19.30 An Actor’s Revenge di Teinosuke Kinugasa (Yukinojo Henge, 1935, 98’ sott. inglese) – in replica giovedì 30 maggio, ore 17.00
    • sabato 18 maggio > proiezione speciale in occasione della Notte dei Musei
      ore 20.30 > Quando cessa la pioggia di Takashi Koizumi (Ame agaru, 2000, 92’ sott. italiano)
    • lunedì 20 maggio
      ore 17.00 The Great Killing di Eiichi Kudo (Dai satsujin, 1964, 118’ sott. inglese) – in replica lunedì 10 giugno, ore 19.30
      ore 19.30 The fort of Death di Eiichi Kudo (Gonin no shokin Kasegi, 1969, 97’ sott. inglese) – in replica lunedì 10 giugno, ore 17.00
    • giovedì 23 maggio
      ore 17.00 Il samurai del tramonto di Yoji Yamada (Tasogare seibei, 2002, 129’ sott. italiano ) – in replica martedì 10 giugno, ore 19.30
    I dettagli sul sito dell'Istituto giapponese di cultura.

    Informazioni

    Istituto Giapponese di Cultura

    Indirizzo: Via Antonio Gramsci, 74 - 00197 ROMA (RM)
    Telefono: 06.3224794-54
    Fax: 06.3222165
    Email: info@jfroma.it


    Casa Argentina

    Pubblichiamo in allegato il programma di maggio della Casa Argentina.

    Casa Argentina - Ambasciata Argentina in Italia
    via Veneto, 7
    tel. 06 4873866
    cultura@ambasciatargentina.it
    cultura_eital@mrecic.gov.ar
    Allegati
    • programma_maggio_casa_argentina.pdf (4 download) 
    •  logo
      In collaborazione con il Teatro Greco
      Il mondo verdiano:
      personaggi, sentimenti e vocalità
      Lunedì 27 maggio 2013, ore 20.00
      “Leonora addio”
      Le musiche di Verdi nella poetica di Pirandello
      Rappresentazione scenica a cura del M° Loredana Martinez
      Lunedì 17 giugno 2013, ore 19.00
      “Libiamo libiam né lieti calici”
      Concerto in forma scenica a cura del M° Rosalba Russo
      Lunedì 24 giugno 2013, ore 19.00
      “Tu che le vanità...”. Momenti del teatro verdiano.
      Scene tratte dalle opere della maturità di Giuseppe Verdi:
      Aida, Don Carlo, Falstaff, La Forza del Destino, Macbeth,
      a cura del M° Cesare Buratti
      INGRESSO LIBERO
      Teatro Greco
      Via Ruggero Leoncavallo, 10 (Largo Somalia)
      00199 R
    • altri concerti in altre date:
      Concerto per chitarra solista, chitarra in formazione cameristica, ensemble di chitarre

      Operare con rifugiati e richiedenti asilo

      • data inizio: 23/05/2013
      • data fine: 31/10/2013
      Da giovedì 23 maggio a giovedì 31 ottobre, presso l’Istisss di via di Villa Pamphili 71/c, si terrà un corso di formazione per operatori sociali che lavorano con rifugiati e richiedenti asilo. Il corso è organizzato da In Migrazione Onlus in collaborazione con l’Istituto per gli Studi sui Servizi Sociali, Programma Integra e con il patrocinio del Dipartimento Comunicazione e ricerche dell’Università di Roma La Sapienza.



      Un ricco programma di 65 ore intense di formazione organizzate in 9 moduli tematici, sviluppato attraverso interventi più tradizionali, come le lezioni frontali, e altri più innovativi, come i focus group e l’apprendimento esperienziale (laboratori, case studies, simulazioni, role play, visite e attività sul campo).


      Per informazioni e iscrizioni: info@inmigrazione.it
      tel. 06 78850299


      Il programma del corso su www.inmigrazione.it

      Istisss
      Via di Villa Pamphili, 71/c 

      (S)BARCA & VINCI
      La barchetta di carta che ti fa girare il Mondo
      Domenica 9 giugno dalle ore 19.00
      Aperitivo, expo, djset, live
      FREE ENTRY
      sbarca e vinci
      Popolo di fotografi o di aspiranti tali, venite a noi! Dopo il successo della prima edizione torna, ancora più esaltante, ancora più creativo, il contest organizzato da Tafter, hotel.info e Circolo degli Artisti "(S)BARCA E VINCI 2 - Boarding Boat"
      Questa volta ad essere protagonista è la barchetta di carta che viaggia su un qualsiasi mezzo di trasporto. Cimentatevi nello scatto di una foto originale che interpreti questo tema e partecipate al contest per vincere uno dei fantastici soggiorni gratuiti a Parigi o a Berlino messi in palio dal portale leader nelle prenotazioni alberghiere hotel.info.
      Scegliete se:
      1. Partecipare solo al concorso su Facebook inviando la foto partecipante all'indirizzo mail sbarcaevinci@tafter.it . La redazione posterà le foto pervenute entro il termine di scadenza del bando nell'album "Sbarca e Vinci 2 - Boarding Boat" postato nella fanpage FB di Tafter e ti invierà il link di riferimento alla tua foto in modo che tu possa diffonderla e condividerla con tutti i tuoi amici. Le cinque foto che otterranno più Like/Mi Piace verranno giudicate da una giuria interna formata dalla redazione di Tafter, il team di hotel.info e lo staff del Circolo, i quali decreteranno il vincitore assoluto e lo annunceranno durante la serata al Circolo del 9 giugno 2013.
      L'autore della foto vincitrice si aggiudicherà un soggiorno di due notti per due persone presso l'Hotel 5 stelle Palace di Berlino
      2. Partecipare solo alla serata conclusiva del concorso (9 giugno 2013) esponendo la vostra foto in mostra al Circolo degli Artisti (Via Casilina Vecchia 42, Roma).
      Chiamate a raccolta amici, parenti e conoscenti perché la foto più votata dal pubblico si aggiudicherà un voucher per due persone valido per un soggiorno di due notti (colazione inclusa) a Parigi presso l'Hi Matic Hotel ***
      3. Partecipare sia al contest su Facebook che alla serata evento al Circolo con la stessa foto o con due foto diverse. Le possibilità di vincere raddoppiano!
      It's up to you!
      Cosa aspettate a partecipare? C'è tempo fino al 31 maggio 2013!
      L'evento (S)BARCA & VINCI 2 - Boarding Boat si svolgerà presso il Circolo degli Artisti (Via Casilina Vecchia, 42) domenica 9 giugno 2013. La serata è aperta a tutti, partecipanti ai concorsi e non!
      Aperitivo, free gadget, live photo shooting, estrazioni, premiazioni, dj set e due grandi concerti con i Controverso e gli Inbread Knucklehead gli ingredienti di una serata evento a cui non puoi decisamente mancare.
      Durante la serata saranno distribuiti a tutti i presenti al Circolo degli Artisti delle schede riportanti i numeri delle foto esposte in mostra che potranno essere votate. Ognuno potrà esprimere una sola preferenza. Al termine della serata, si procederà al conteggio dei voti validi, si dichiarerà la foto vincitrice e verrà sorteggiato un fortunato tra i votanti che riceverà in premio un voucher per due persone valido per un soggiorno di due notti presso il Mercure Olbia****, Costa Smeralda.
      Inbred Knucklehead
      Ripetere a voce alta il loro nome può essere la cosa più complicata che vi chiederanno di fare nei prossimi mesi, ma una volta in testa nome e musica non usciranno mai più dalla vostra memoria.
      Marco Vallini (vox, Energizer Bunny) da Roma, Kristian Mellergaard Hansen (chitarra, Vox) dalla Svezia, Mike Botula (basso, voce) dal sud della California e Dario Sacco (batteria e percussioni) dall'Egitto producono un mix incestuoso di Rock, Country, Ska, Punk, Funk e Metal, tutti generi che uniscono stilisticamente questi 4 ragazzi conosciutisi per caso ma perfettamente compatibili.
      Tra i molti concerti live in giro per l'Europa gli INBRED KNUCKLEHEAD hanno avuto il piacere di suonare con molti artisti quali: Los Albertos, Leonard e Bubba Clusters Delicious GooGoo, Urban Woodo Machine, Frankie Hi Energy, NoBraino, Skiantos, Roberto Dellera

      Sito ufficiale: www.inbredknucklehead.com
      Facebook Fan Page www.facebook.com/inbredknucklehead
      MySpace: www.myspace.com/inbredknucklehead
      YouTube Channel: www.youtube.com/inbredknucklehead

      Controverso
      I Controverso nascono nel 2005, dopo un lungo processo di sperimentazioni personali dei singoli elementi.
      Riccardo Vinciguerra alla voce, Simone Balsamo e Daniele Perticaroli alla chitarra, Adriano Cucinella al basso e Cristiano Manfioletti alla batteria, creano un sound energico e intenso, che lascia largo respiro alla melodia e alle atmosfere tipiche del rock italiano con testi autobiografici e riflessivi.
      300 concerti all'attivo in 3 anni in tutta Italia, 2 ep e 1 cd di cui l'ultimo "Il suono di un giorno migliore" sta già avendo un grandissimo successo di critica e pubblico, fanno dei Controverso la risposta italiana, tagliente e ricercata, al rock internazionale.
      YouTube Channel: www.youtube.com/user/CONTROVERSO2010?feature=watch
      Pagina ufficiale Facebook: www.facebook.com/controverso.official.page?ref=ts&fref=ts
      My Space page www.myspace.com/controversoband
      Disco Dance Single Track www.youtube.com/watch?v=VchRjkrym_E


      Informazioni:
      Tafter
      Via della Fonte di Fauno 2/a
      00153 Roma
      Tel: 06 7300303
      sbarcaevinci@tafter.it

      ALLUDO ROOM
      RICH, WHITE MEN
      RACHEL LIBESKIND

      olii su carta
      A cura di Ludovica Rossi Purini e Mariachiara Di Trapani
      mostra di rachel libeskind roma
      Inaugurazione martedì 28 maggio 2013
      dalle 18.30 alle 22.00
      Luogo: Alludo Room, viale Mazzini 6,
      Scala A, terzo piano, 00195 Roma
      Periodo: 28 maggio 2013 - 28 giugno 2013
      Orario: da lunedì a venerdì su appuntamento
      Si inaugura a Roma martedì 28 maggio 2013 dalle ore 18.30, presso Alludo Room (viale Mazzini 6, Roma) la mostra di Rachel Libeskind dal titolo "Rich, White Men" a cura di Ludovica Rossi Purini e Mariachiara Di Trapani. L'esposizione presenta una selezione di cinque opere - dipinti ad olio su carta - in cui la giovane artista americana in ogni traccia di colore affronta paradossi e corruzioni della società contemporanea e rivitalizza con l'energia del suo gesto il rapporto tra memoria e passato per condurci nel tempo presente. Ricchezza, patrimoni, leaders e status culturale sono i temi principali di questa serie di opere con le quali Rachel Libeskind comunica i propri sentimenti sull'epoca che ha dato la nascita al 21° secolo.


      Una giornata impensata
      L'arte di Viola Di Massimo si mostra
      domenica 26 maggio
      Roma
      una giornata impensata
      Una giornata improvvisata, senza pretese, pensamenti, appuntamenti precisi, organizzazioni, avvisi o preavvisi, si deciderà al momento se voler passare o meno Una Giornata Impensata. Con questi intenti domenica 26 maggio l'artista Viola Di Massimo aprirà le porte del suo spazio per accogliere quanti per un pomeriggio vorranno perdersi nelle video-perfomance, nei dipinti e nei disegni appesi ovunque.
      Dalle 16.00 alle 23.00 lo studio di via Rodolfo Morandi a Roma sarà aperto per guardare, parlare e ascoltarsi.
      Una Giornata Impensata sarà una giornata organizzata senza voler essere perfetti ma pensata con tanta dedizione, anima e sentimento. Una Libertà emozionale in cui tutto quindi si riduce o si eleva, (dipende dai punti di vista), al denso senso della passione, al ragionamento di pancia...
      "Aprire i propri luoghi agli altri e organizzare Una Giornata Impensata - dichiara Viola Di Massimo - è un po' come fermare l'attimo di un adesso qualsiasi, senza pensare, solo pura passione e istinto... lo stesso che ti fa prendere un foglio di carta a caso, disegnarci di getto con una astrazione da se stessi e la forza di un segno che solo la potenza del desiderio, soddisfatto quasi all'istante, può contenere. Strepitoso anche questo: l'impeto che nasce dall'istinto nell'attimo del non pensiero."
      L'appuntamento, quindi, con le parole, le immagini e i colori di Viola Di Massimo è per domenica 26 maggio a Roma negli spazi di via Rodolfo Morandi 3.
      Info: www.violadimassimo.com
      E-mail: info@violadimassimo.com

      La via dell’anima – da Roma a Münster

      il 11 Giugno 2013 - Segnalato da musicaimmagine
      info:
      Santa Maria dell’Anima (via di S.Maria dell’Anima, 64-Roma)
      ore 21:00
      Ingresso gratuito
      Info: +39.328.6294500 „ www.musicaimmagine.it | info@musicaimmagine.it 

      Martedì 11 giugno alle ore 21:00, in Santa Maria dell’Anima (via di S.Maria dell’Anima, 64), la chiesa nazionale di lingua tedesca in Roma, avrà luogo un concerto con la nuova Cappella Musicale di Santa Maria dell’Anima e l’Ensemble Seicentonovecento diretti da Flavio Colusso che propongono alcune delle più suggestive pagine di musica antica conservate nella Collezione Santini di Münster, come il Crucifixus di Lotti, la Missa Ut-Re-Mi-Fa-Sol-La del Palestrina e lo Jephte di Carissimi nell’ambito delle iniziative “Trent’anni insieme a Giacomo Carissimi”.

      Il concerto, che sarà eseguito anche il 15 giugno (ore 19:30) nel Duomo di Münster con la partecipazione della Capella Ludgeriana e del Mädchen Chor del Duomo di Münster, è realizzato in occasione delle riprese del nuovo film Santini’s Network di Georg Brintrup sulla collezione di manoscritti musicali raccolti da Fortunato Santini – musicista romano della prima metà dell’Ottocento che abitava proprio in via dell’Anima – prodotto per la Radiotelevisione tedesca WDR.

      Il film di Brintrup (il regista con il quale l’Ensemble Seicentonovecento ha girato nel 2009 il film Palestrina princeps musicae ZDF-Arte) è il volano del progetto “La via dell’anima” che intende valorizzare e far conoscere l’immenso patrimonio della Collezione Santini attraverso un “ponte” di iniziative culturali italo-tedesche. Al progetto hanno già aderito la Cappella Musicale del Duomo, l’Istituto di Musicologia dell’Università, il Teatro Comunale e la Città di Münster; il Pontificio Istituto Teutonico di Santa Maria dell’Anima, il Goethe Institut, il Pontificio Istituto di Musica Sacra, l’Istituto Storico Germanico e il Conservatorio “Santa Cecilia” di Roma.

      In queste iniziative, insieme all’Ensemble Seicentonovecento, è impegnata la nuova Cappella Musicale di Santa Maria dell’Anima, della cui attività liturgico-musicale è stato recentemente incaricato Flavio Colusso.


      CONCERTO con l’Ensemble Seicentonovecento e la Cappella Musicale di Santa Maria dell’Anima
      diretti da Flavio Colusso
      musiche di Giacomo Carissimi, Tomás Luis de Victoria, Antonio Lotti, Alessandro Melani, Giovanni Pierluigi da Palestrina