google-site-verification: google8f794e7ffc2b77cb.html

domenica 26 maggio 2013

DAL 26 AL 31 MAGGIO ROMA GRATIS - ROME FOR FREE


26 MAGGIO 2013





25-26 maggio – Riserva Naturale della Tenuta di Acquafredda: NATURALMENTE 2013 al Forum Sport Center

Anche quest’anno RomaNatura  patrocina l’evento che coniuga natura, sport e benessere al Forum Sport Center il 25 e 26 maggio prossimi. Fitness, giochi per bambini, massaggi, mercato biologico e molto altro saranno le attrazioni della manifestazione organizzata nel bel centro sportivo della Capitale.
RomaNatura sarà presente con le seguenti attività:
  1. Laboratorio dimostrativo per la produzione di birra artigianale, liquori, marmellate e yogurt. Prevalentemente per adulti. Sarà condotto dal prof. Antonio Senni.
  2. Visita guidata a cura dei guardiaparco nella Riserva dell’Acquafredda
  3. Stand con materiali istituzionali e gadget per far conoscere l’immenso e meraviglioso patrimonio naturale di Roma
scarica il Programma di NATURALMENTE 2013
info: http://forumroma.it/


festa_di_primavera cesano 2013


Domenica 26 Maggio 2013 sarà possibile visitare grautuitamente i Musei Vaticani


Info

Dove:
Viale Vaticano, 00165 Roma

Quando:
26/05/2013
Orario:
9:00 - 12:30

Domenica 26 Maggio 2013 sarà possibile visitare grautuitamente i Musei Vaticani in quanto ultima domenica del mese e in occasione delle Giornate Europee del Patrimionio)

L'orario dell'ingresso gratuito è:  9:00 - 12:30 Chiusura 14:00

IN QUESTA OCCASIONE NON E' POSSIBILE EFFETTUARE PRENOTAZIONE


I Musei Vaticani si trovano in viale Vaticano a Roma, all'interno dello Stato della Città del Vaticano, e sono una delle raccolte d'arte tra le più grandi del mondo, dal momento che espongono l'enorme collezione di opere d'arte accumulata nei secoli dai Papi.

Il museo è stato fondato da papa Giulio II nel XVI secolo.

La Cappella Sistina
e gli appartamenti papali affrescati da Raffaello fanno parte delle opere che i visitatori dei musei possono ammirare nel loro percorso.


I Musei Vaticani, che occupano gran parte del vasto Cortile del Belvedere, sono stati visitati nel 2008 da 4.441.734 persone, confermandosi come il più visitato museo "italiano", anche se va ricordato che non è propriamente tale trovandosi in territorio non appartentente alla Repubblica Italiana (in questo senso il museo d'arte italiano più visitato è la Galleria degli Uffizi di Firenze).

fonte:
http://it.wikipedia.org/wiki/Musei_Vaticani




Roseto comunale di Roma

Fino al 16 Giugno riapre il Roseto Comunale.



Info

Dove:
Via di Valle Murcia, 6 (Aventino) Bus: linee 81, 628, 715 Metro B "Circo Massimo" Roma

Quando:
Dal 21/04/2013 al 16/06/2013

Al Roseto Comunale, uno dei luoghi più profumati della Capitale, si è svolta la 71a edizione del “Premio Roma”, prestigioso concorso internazionale, promosso e organizzato dall’assessorato all’Ambiente di Roma Capitale, che premia nuove varietà di rose ottenute da ibridatori stranieri e italiani.

Quest’anno ha vinto il premio più importante, per la categoria ibride di tea (H.T.) la rosa Eveparo, dell’ibridatore francese Eve. L’area del concorso rimarrà aperta al pubblico fino al 16 giugno, tutti i giorni, festivi compresi, dalle 9 alle 19.30 (ingresso gratuito).


Le visite guidate, gratuite anch’esse, si possono prenotare telefonando al Roseto (06.5746810) oppure inviando una mail a premioroma@comune.roma.it.

Il Roseto comunale si trova in uno dei luoghi più belli della città di Roma, sull’Aventino, con vista sul Circo Massimo e il Palatino.

Il giardino con 1.100 specie di rose provenienti da tutto il mondo, persino dalla Cina e dalla Mongolia.


Sorge in un luogo dedicato sin dall’antichità ai fiori, un tempio consacrato alla dea Flora.


Come da tradizione, anche quest’anno il Roseto comunale aprirà in tutto il suo splendore nel mese della fioritura delle rose.


A maggio ospiterà anche il Concorso Internazionale per incoronare le rose più belle, che premia nuove varietà di rose ottenute da ibridatori stranieri e italiani.

L’evento, giunto alla 71° edizione, attira puntualmente appassionati e botanici provenienti da tutto il mondo e si terrà il 18 maggio.
GLI ORARI
-          dal 19 maggio al 16 giugno 2013, dalle ore 8,30 alle  19.30, apertura di tutto il Roseto, zona concorso e zona collezioni.

Maggiori informazioni http://www.turismoroma.it/cosa-fare/roseto-comunale


INDIRIZZO

Via di Valle Murcia, 6 (Aventino)
Bus: linee 81, 628, 715

Metro B "Circo Massimo"



Villa Strohl Fern, visite guidate gratuite

Dal 19 maggio al 27 Ottobre si percorreranno itinerari nella natura e nell’arte


Info

Dove:
Villa Borghese L’ingresso alla Villa è in viale Madama Letizia nei pressi del monumento al poeta Ferdowsi. Roma

Quando:
Dal 19/05/2013 al 27/10/2013

Villa Strohl Fern offre anche quest’anno al pubblico un ciclo di visite guidate gratuite.

Grazie alla convenzione stipulata tra Assessorato alle Politiche Culturali e Centro storico di Roma Capitale, Ministero Beni Culturali e Ambasciata di Francia, dal 19 maggio fino al 27 ottobre 2013 si potranno percorrere itinerari nella natura e nell’arte organizzati dalla Sovrintendenza Capitolina in collaborazione con l’Ambasciata di Francia, la Direzione del Liceo R. Chateaubriand, Zètema Progetto Cultura e l’Associazione Amici di Villa Strohl Fern. Il percorso inizia dallo studio Trombadori, storico studio d’artista e centro di raccolta e di esposizione di numerose opere d’arte e di un ricchissimo archivio, per proseguire poi nel cuore del giardino privato di Strohl Fern fino ad arrivare al Casino principale, costruito dopo il 1890 nelle forme di un castello medievale. Tra i veri esemplari vegetali di pregio, di cui la Villa è ricca, è curioso osservare l’inserimento di una bizarra creazione voluta dal mecenate Strohl Fern, un albero in cemento, chiaro riferimento alle leggende nordiche ed agli gnomi abitanti del bosco. La visita continua ancora tra boschetti di bambù, altre meraviglie naturali e originali architetture create dall’uomo.
Le visite avranno luogo da maggio ad ottobre - con l’esclusione del mese di agosto – per gruppi massimo di 25 persone, esclusivamente su prenotazione al numero di telefono 060608 (tutti i giorni 9.00 – 21.00).

Calendario appuntamenti
Maggio
Domenica 26 maggio: ore 10:00 – 11:30 – 15:00 – 16:30
 

25 e 26 Maggio. Programma Casa del Cinema di Roma


Sabato 25 e 26 Maggio programmazione Casa del Cinema di Roma




Info

Dove:
Casa del Cinema Largo Marcello Mastroianni (Villa Borghese) Roma

Quando:
Dal 25/05/2013 al 26/05/2013

Sabato 25 e 26 Maggio programmazione Casa del Cinema di Roma


LO STRANIERO di Nikolay Iliev
il 26/05/2013 alle 17:00
Sezione FESTA DEL CINEMA BULGARO, Sala Deluxe.
LO STRANIERO di Nikolay Iliev (Bulgaria / 2012 / 100’) con Lubomir Kovatchev, Sanya Borissova, Niki Iliev, Assen Blatechki, Christopher Lambert Il destino del giovane francese Gerard, in visita in Bulgaria per lavoro, si intreccia con quello di Magdalena, una paesana dal carattere tempestoso e dalle maniere non proprio raffinate. Dando ascolto al proprio cuore, [...]
SOTTO COPERTURA III di Victor Bozhinov, Dimitar Gocev SOTTO COPERTURA III di Victor Bozhinov, Dimitar Gocev
il 26/05/2013 alle 19:00
Sezione FESTA DEL CINEMA BULGARO, Sala Deluxe.
Sotto Copertura III di Victor Bozhinov e Dimitar Gocev Bulgaria / 2013 (Serie TV) 2 puntate da 55′ Con: Vladimir Penev, Zahari Baharov, Marian Valev, Alexander Sano, Lilia Maraviglia e Koina Ruseva.   L’agente speciale Martin riceve l’incarico di una pericolosa missione in Bulgaria: infiltrarsi nella banda del boss mafioso Djario. Per diventare completamente parte [...]
INCOGNITA di Mihail Pandoursky INCOGNITA di Mihail Pandoursky
il 26/05/2013 alle 21:00
Sezione FESTA DEL CINEMA BULGARO, Sala Deluxe.
INCOGNITA di Mihail Pandoursky Bulgaria-Russia / 2012 / 116’ Scritto da:  Mihail Pandoursky, Nikolay Akimov, su La barriera, una novella di Pavel Vezhinov Con: Georgi Staykov, Iva Gocheva, Stefan Danailov, Naum Shopov, Boyka Velkova, Valentin Ganev, Stoyan Aleksiev, Emilia Radeva e ballerini del Teatro dell’Opera di Sofia Le musiche originali del film sono state eseguite [...]


Festival Inventaria 2013
14 giorni di spettacoli, monologhi, performance e corti teatrali
Teatro dell'Orologio, sala Grande + Sala Gassman
Via dei Filippini 17/a, Roma (Piazza Navona)
inventaria

ingresso ore 20.00 - spettacoli ore 20.30
18 compagnie, di cui 15 in concorso, per un totale di 21 eventi spettacolari nel cuore di Roma divisi tra 2 sale in 14 giorni, 9 giurati e, per il terzo anno consecutivo orgogliosamente a finanziamenti pubblici 0: sono questi i primi numeri della III edizione di INVENTARIA- Festival Teatrale.
Il Festival si divide in tre sezioni, spettacoli, corti teatrali e monologhi/performance, ospitate nella Sala Grande e nella sala Gassman dello storico Teatro dell'Orologio. Ogni sera nel foyer sarà offerta unadegustazione gratuita di prodotti tipici aquilani.
Nell'ambito del Festival sarà rappresentato il testo vincitore del Premio nazionale di drammaturgia DCQ - Giuliano Gennaio, e saranno esposte le fotografie dei finalisti del concorso Scene da una fotografia: due iniziative organizzate daDoveComeQuando nella convinzione che crescendo insieme si cresce meglio e si cresce di più.
PROGRAMMA
Ogni sera dalle ore 20.00 nel foyer,
mostra fotografica e degustazione gratuite




Concerto alla Basilica di S. Iganzio
The St. Philip Neri Singers
Domenica 26 Maggio 2013 - Ore 21.00
Basilica di S.Ignazio
Piazza San Ignazio, Roma



concerto alla basilica di s. iganzio
INGRESSO LIBERO E GRATUITO
The St. Philip Neri Singers
Manchester - INGHILTERRA
Direttore: Rosemarie Darby
Organista: Anthony Hunt
Il St. Philip Neri Singers è un ensemble corale semi professionale ed uno dei più celebri esponenti della musica liturgica cattolica dell'Inghilterra del Nord-Ovest. Il repertorio include musica polifonica del XVI secolo, musiche viennesi, canti gregoriani e brani di musica moderna e contemporanea. Il coro è stato fondato nel 1993 con lo scopo di animare la Santa Messa presso la Chiesa Cattolica del Sacro Nome di Gesù dell'Ordine dei Gesuiti di Manchester. Il coro di dedica alla musica liturgica seguendo il motto di St. Ignazio di Loyola Ad maiorem Dei Gloriam. San Filippo Neri, il quale fu amico di St. Ignazio, è stato scelto come patrono del coro per la sua passione nei confronti della musica. Nel XVI secolo il santo romano si esprimeva così riguardo alla musica: La musica è dotata di un potere misterioso capace di toccare il cuore e di innalzarlo verso il Paradiso attraverso emozioni pure e nobili.
Rosemarie Darby, Fondatore e Direttore del Coro, ha studiato conduzione corale ed organo con Colin Mawby presso la Cattedrale di Westminster di Londra, proseguendo poi gli studi ad Oxford. Ha conseguito un Diploma di Master presso l'Università di Manchester specializzandosi in Musica Sacra nella Londra del XVIII secolo. Ha pubblicato numerosi articoli inerenti la Musica Sacra inglese ed italiana. Attualmente sta scrivendo una tesi di Dottorato inerente la musica ed i musicisti del XVI secolo a Roma. Infine, Rosemarie Darby insegna Musica presso il St. Bede's College di Manchester.
Dal 2000 Anthony Hunt è organista presso la Cattedrale di Salford. In Francia si è esibito nelle splendidi cornici di Notre Dame, Montbrison e St. Ouen. In Inghilterra ha suonato nella Cattedrale di Salford e nella Metropolitan Cathedral of Christ the King di Liverpool. Sebbene egli abbia una formazione di stampo classico e sacro, Anthony Hunt è appassionato di organo da teatro. Il suo stile è dunque caratterizzato da queste due realtà musicali.
The St. Philip Neri Singers are a semi-professional choir and one of the leading exponents of Catholic liturgical music in the North West of England. Their repertoire includes 16th century polyphony, Viennese orchestral Masses as well as modern choral pieces and plainchant. The choir was formed in 1993 primarily to provide music for the liturgical services at the Holy Name Church, Manchester, a Catholic Church run by the Jesuits on the Manchester University campus. Their main focus remains as a liturgical choir that aims to emulate the Jesuit motto given by St. Ignatius: Ad majorem Dei Gloriam (For the greater glory of God). St. Philip Neri, a close friend of St. Ignatius, was chosen as the choir's patron as this sixteenth century Roman saint had a particular fondness for musicians and was convinced that 'there is in music and in song a mysterious and mighty power to stir the heart with high and noble emotions, and an especial fitness to raise it above to the love of heavenly things'.
Rosemarie Darby is the founder director of the St. Philip Neri Singers. She studied choral conducting and organ in London with Colin Mawby at Westminster Cathedral and then continued her studies in Oxford. She then went on to take a Master's degree at Manchester University where her main topic for research was related to Catholic Church music in London during the eighteenth century. She has written several articles on English and Italian Catholic Church music and is now working towards a doctoral thesis on music and musicians in sixteenth century Rome as well as teaching music at St. Bede's College, Manchester.
Anthony Hunt became the organist of Salford Cathedral in 2000. Since that time he has given numerous recitals both abroad in France (Notre Dame, Montbrison, St. Ouen) and at home at Salford cathedral and the Metropolitan Cathedral of Christ the King, Liverpool. Although classical trained as a church musician, Anthony is a keen fan of theatre organ, and his unique style of playing reflects both elements.
Programma - CONCERTO A ROMA (DOMENICA 26 MAGGIO)
O Quam Gloriosum ...............................................................Victoria
Divo Aloysio Sacrum .........................................................Macmillan
Tu es Petrus ......................................................................Palestrina
Locus iste ........................................................................Bruckner
Ave Maria .........................................................................Victoria
Alma Remptoris Mater ........................................................Palestrina
Tota pulchraes Maria .............................................................Borroni
Melodia (organo).................................................................Bottazzo
The Lamb ..........................................................................Tavener
Domine fili unigenite (Baritono) ................................................Duruflé
Crucifixus ..............................................................................Lotti
Christe adoramus te ..........................................................Monteverdi
Ascendit Deus ......................................................................Philips
Benedictus (Baritono) ............................................................Duruflé
Ubi caritas ..........................................................................Duruflé
O Salutaris ............................................................................Elgar
Sicut cervus .......................................................................Palestrina
Ave verum .............................................................................Elgar
Exultate justi ......................................................................Viadana
Direttore Artistico: Mons. Pablo Colino
Patrocinio: Associazione Internazionale Amici della Fondazione Pro Musica e Arte Sacra
Tel: 0039 - 06 68805816; email: info@aiams.it; www.amicimusicasacra.com
Organizzatore Tecnico: Courtial International s.r.l.
Via Paolo VI, 29 - 00193 Roma - Italia
tel. 0039 - 06 6889951; fax. 0039 - 06 68308568; email.info@courtial-international.it

Roma, torna 00176 Pigneto Città Aperta: la festa di quartiere è low cost

20-5-2013 Commenta
Per il terzo anno consecutivo torna 00176 Pigneto Città Aperta, la festa di quartiere low cost all’inizio dell’estate romana. Laboratori e gallerie d’arte, musica dal vivo e spettacoli teatrali, presentazioni di libri e fumetti e dj set. Questi e altri ancora gli eventi in programma per la manifestazione, che si svolgerà da venerdì 24 a domenica 26 maggio.
L’ingresso è gratis per tutti dalla mattina fino a notte fonda. Basti pensare che solo venerdì 24 dalle ore 02:00 alle 06:00 è in programma “Degustazioni dell’Assenzio” con degustazioni, proiezioni, reading e chiacchiere a volontà.
E ancora mercatini del vinile, buffet a volontà a qualsiasi ora del giorno e tornei di carte. Avete solo l’imbarazzo della scelta: ce ne è davvero per tutti i gusti. Il programma è ricco e variegato.
Se vuoi ricevere gli aggiornamenti Low Cost di Roma seguici su Facebook e Twitter o iscriviti alla nostra newsletter.

Quando: da venerdì 24 a domenica 26 maggio, da mattina a sera

Dove: Pigneto, Roma

Prezzo: gratis


RomArchè. IV Salone dell'Editoria Archeologica, Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia, Roma 


Settimana delle aree protette nel Lazio

Logo Parco Regionale Appia Antica_xDal 24 maggio al 2 giugno 2013 è in programma la: “Settimana delle aree protette”. Le iniziative di Legambiente nelLazio per salvaguardare le aree protette; Legambiente: “Aree protette patrimonio irrinunciabile che la nuova amministrazione della Regione Lazio deve rilanciare”. In occasione della Settimana delle aree protette (24 maggio / 2 giugno), la manifestazione indetta dalla Federazione Europea dei Parchi (Europarc), Legambiente organizza una lunga serie di iniziative anche nelle aree protette del Lazio per riportare i cittadini a frequentare questi luoghi e chiedere alla Regione Lazio uno sforzo nuovo e determinante per rilanciare i parchi.
Nel Lazio c’è un importante e articolato sistema di aree protette regionali che, al fianco di quelle istituite dallo Stato, ha permesso di tutelare una parte significativa del grande patrimonio di biodiversità, dei valori naturali e paesaggistici che il territorio racchiude; oggi nel Lazio ben 213.638 ettari sono protetti (12,39% del territorio regionale), e si arriva a 280 mila ettari considerando la totalità delle aree (anche private); sono 6 le aree protette nazionali e 61 le aree protette istituite a seguito di diversi provvedimenti regionali (parchi regionali, riserve naturali, parchi suburbani, parchi urbani e monumenti naturali).
“Le aree protette del Lazio sono un patrimonio irrinunciabile, fenomenale, che la nuova amministrazione della Regione Lazio deve rilanciare, mettendo fine a oltre dieci anni di tempi bui –ha dichiarato Lorenzo Parlati, presidente di Legambiente Lazio-. Per questo, Legambiente ha organizzato per i prossimi giorni numerose iniziative in queste aree e sta preparando un appello e delle proposte concrete da sottoporre alle istituzioni: nei parchi bisogna chiudere le gestioni straordinarie e ridare la parola alle comunità locali, serve una nuova legge regionale in materia, bisogna dare certezza ai finanziamenti e ai piani di assetto e di sviluppo, servono sia il riordino degli enti esistenti che l’istituzione di nuove aree protette a partire da Tevere e Lepini.”
Per la Settimana dei Parchi, le attività si svolgeranno sia in ambiente marino che in quello terrestre, con iniziative di sensibilizzazione ma anche azioni di pulizia delle riserve laziali. Due le iniziative che si svolgono in ambiente marino: il 25 maggio, all’interno del Parco Nazionale del Circeo, i volontari Legambiente insieme agli studenti delle scuole del Comune di San Felice Circeo, provvederanno alla pulizia della spiaggia. Nella stessa giornata, la cura particolare dell’ambiente dunale al centro delle attività presso la Riserva del Litorale Romano ad Ostia. Domenica 26 maggio due iniziative sulla terraferma: il Circolo Legambiente Castelnuovo di Porto organizza un’escursione alla Valle delle Cento Cascate, al Parco Nazionale del Gran Sasso; il Circolo Legambiente Appia Sud propone un aperitivo letterario nel Parco dell’Appia Antica con degustazione di prodotti tipici accompagnati da brani di poeti e scrittori e visita guidata storico-archeologica. Appuntamento ore 17:30 presso l’area archeologica di Santa Maria delle Mole.
Legambiente Lazio, nell’ambito dei servizi offerti dalla Provincia di Roma, organizza attività ambientali nelle Riserve Naturali di Nomentum e della Macchia di Gattaceca. Mercoledì 29 maggio evento speciale a Nomentum con attività per studenti e visitatori. Appuntamento ore 10 nella sede della Riserva Naturale Nomentum, al Km 21 della strada provinciale Nomentana. Verrà organizzata un’opera di pulizia dell’area, la visita guidata e la possibilità di partecipare al laboratorio di analisi delle acque. Il primo giugno la giornata di punta a Gattaceca. Dalle ore 10 alle ore 13.30 si alterneranno varie attività di laboratorio con i visitatori e i bambini presenti. Si può scegliere di seguire una visita guidata naturalistica e archeologica o partecipare insieme ai volontari alla pulizia della Riserva dalle cartucce dei cacciatori e tante altre attività. Per il 2 giugno il Circolo Legambiente Castelnuovo di Porto organizza un pic-nic sostenibile al Parco di Veio.
Settimana delle aree protette nel Lazio





Roseto comunale di Roma

Fino al 16 Giugno riapre il Roseto Comunale.


Info

Dove:
Via di Valle Murcia, 6 (Aventino) Bus: linee 81, 628, 715 Metro B "Circo Massimo" Roma

Quando:
Dal 21/04/2013 al 16/06/2013

Al Roseto Comunale, uno dei luoghi più profumati della Capitale, si è svolta la 71a edizione del “Premio Roma”, prestigioso concorso internazionale, promosso e organizzato dall’assessorato all’Ambiente di Roma Capitale, che premia nuove varietà di rose ottenute da ibridatori stranieri e italiani.

Quest’anno ha vinto il premio più importante, per la categoria ibride di tea (H.T.) la rosa Eveparo, dell’ibridatore francese Eve. L’area del concorso rimarrà aperta al pubblico fino al 16 giugno, tutti i giorni, festivi compresi, dalle 9 alle 19.30 (ingresso gratuito).

Le visite guidate, gratuite anch’esse, si possono prenotare telefonando al Roseto (06.5746810) oppure inviando una mail a premioroma@comune.roma.it.
Il Roseto comunale si trova in uno dei luoghi più belli della città di Roma, sull’Aventino, con vista sul Circo Massimo e il Palatino.

Il giardino con 1.100 specie di rose provenienti da tutto il mondo, persino dalla Cina e dalla Mongolia.

Sorge in un luogo dedicato sin dall’antichità ai fiori, un tempio consacrato alla dea Flora.

Come da tradizione, anche quest’anno il Roseto comunale aprirà in tutto il suo splendore nel mese della fioritura delle rose.

A maggio ospiterà anche il Concorso Internazionale per incoronare le rose più belle, che premia nuove varietà di rose ottenute da ibridatori stranieri e italiani.
L’evento, giunto alla 71° edizione, attira puntualmente appassionati e botanici provenienti da tutto il mondo e si terrà il 18 maggio.
GLI ORARI
-          dal 19 maggio al 16 giugno 2013, dalle ore 8,30 alle  19.30, apertura di tutto il Roseto, zona concorso e zona collezioni.

Maggiori informazioni http://www.turismoroma.it/cosa-fare/roseto-comunale

INDIRIZZO
Via di Valle Murcia, 6 (Aventino)
Bus: linee 81, 628, 715

Metro B "Circo Massimo"


27 MAGGIO 2013


Festival Inventaria 2013
14 giorni di spettacoli, monologhi, performance e corti teatrali
Teatro dell'Orologio, sala Grande + Sala Gassman
Via dei Filippini 17/a, Roma (Piazza Navona)
inventaria

ingresso ore 20.00 - spettacoli ore 20.30
18 compagnie, di cui 15 in concorso, per un totale di 21 eventi spettacolari nel cuore di Roma divisi tra 2 sale in 14 giorni, 9 giurati e, per il terzo anno consecutivo orgogliosamente a finanziamenti pubblici 0: sono questi i primi numeri della III edizione di INVENTARIA- Festival Teatrale.
Il Festival si divide in tre sezioni, spettacoli, corti teatrali e monologhi/performance, ospitate nella Sala Grande e nella sala Gassman dello storico Teatro dell'Orologio. Ogni sera nel foyer sarà offerta unadegustazione gratuita di prodotti tipici aquilani.
Nell'ambito del Festival sarà rappresentato il testo vincitore del Premio nazionale di drammaturgia DCQ - Giuliano Gennaio, e saranno esposte le fotografie dei finalisti del concorso Scene da una fotografia: due iniziative organizzate daDoveComeQuando nella convinzione che crescendo insieme si cresce meglio e si cresce di più.
PROGRAMMA
Ogni sera dalle ore 20.00 nel foyer,
mostra fotografica e degustazione gratuite

Settimana delle aree protette nel Lazio

Logo Parco Regionale Appia Antica_xDal 24 maggio al 2 giugno 2013 è in programma la: “Settimana delle aree protette”. Le iniziative di Legambiente nelLazio per salvaguardare le aree protette; Legambiente: “Aree protette patrimonio irrinunciabile che la nuova amministrazione della Regione Lazio deve rilanciare”. In occasione della Settimana delle aree protette (24 maggio / 2 giugno), la manifestazione indetta dalla Federazione Europea dei Parchi (Europarc), Legambiente organizza una lunga serie di iniziative anche nelle aree protette del Lazio per riportare i cittadini a frequentare questi luoghi e chiedere alla Regione Lazio uno sforzo nuovo e determinante per rilanciare i parchi.
Nel Lazio c’è un importante e articolato sistema di aree protette regionali che, al fianco di quelle istituite dallo Stato, ha permesso di tutelare una parte significativa del grande patrimonio di biodiversità, dei valori naturali e paesaggistici che il territorio racchiude; oggi nel Lazio ben 213.638 ettari sono protetti (12,39% del territorio regionale), e si arriva a 280 mila ettari considerando la totalità delle aree (anche private); sono 6 le aree protette nazionali e 61 le aree protette istituite a seguito di diversi provvedimenti regionali (parchi regionali, riserve naturali, parchi suburbani, parchi urbani e monumenti naturali).
“Le aree protette del Lazio sono un patrimonio irrinunciabile, fenomenale, che la nuova amministrazione della Regione Lazio deve rilanciare, mettendo fine a oltre dieci anni di tempi bui –ha dichiarato Lorenzo Parlati, presidente di Legambiente Lazio-. Per questo, Legambiente ha organizzato per i prossimi giorni numerose iniziative in queste aree e sta preparando un appello e delle proposte concrete da sottoporre alle istituzioni: nei parchi bisogna chiudere le gestioni straordinarie e ridare la parola alle comunità locali, serve una nuova legge regionale in materia, bisogna dare certezza ai finanziamenti e ai piani di assetto e di sviluppo, servono sia il riordino degli enti esistenti che l’istituzione di nuove aree protette a partire da Tevere e Lepini.”
Per la Settimana dei Parchi, le attività si svolgeranno sia in ambiente marino che in quello terrestre, con iniziative di sensibilizzazione ma anche azioni di pulizia delle riserve laziali. Due le iniziative che si svolgono in ambiente marino: il 25 maggio, all’interno del Parco Nazionale del Circeo, i volontari Legambiente insieme agli studenti delle scuole del Comune di San Felice Circeo, provvederanno alla pulizia della spiaggia. Nella stessa giornata, la cura particolare dell’ambiente dunale al centro delle attività presso la Riserva del Litorale Romano ad Ostia. Domenica 26 maggio due iniziative sulla terraferma: il Circolo Legambiente Castelnuovo di Porto organizza un’escursione alla Valle delle Cento Cascate, al Parco Nazionale del Gran Sasso; il Circolo Legambiente Appia Sud propone un aperitivo letterario nel Parco dell’Appia Antica con degustazione di prodotti tipici accompagnati da brani di poeti e scrittori e visita guidata storico-archeologica. Appuntamento ore 17:30 presso l’area archeologica di Santa Maria delle Mole.
Legambiente Lazio, nell’ambito dei servizi offerti dalla Provincia di Roma, organizza attività ambientali nelle Riserve Naturali di Nomentum e della Macchia di Gattaceca. Mercoledì 29 maggio evento speciale a Nomentum con attività per studenti e visitatori. Appuntamento ore 10 nella sede della Riserva Naturale Nomentum, al Km 21 della strada provinciale Nomentana. Verrà organizzata un’opera di pulizia dell’area, la visita guidata e la possibilità di partecipare al laboratorio di analisi delle acque. Il primo giugno la giornata di punta a Gattaceca. Dalle ore 10 alle ore 13.30 si alterneranno varie attività di laboratorio con i visitatori e i bambini presenti. Si può scegliere di seguire una visita guidata naturalistica e archeologica o partecipare insieme ai volontari alla pulizia della Riserva dalle cartucce dei cacciatori e tante altre attività. Per il 2 giugno il Circolo Legambiente Castelnuovo di Porto organizza un pic-nic sostenibile al Parco di Veio.
Settimana delle aree protette nel Lazio




Roseto comunale di Roma

Fino al 16 Giugno riapre il Roseto Comunale.


Info

Dove:
Via di Valle Murcia, 6 (Aventino) Bus: linee 81, 628, 715 Metro B "Circo Massimo" Roma

Quando:
Dal 21/04/2013 al 16/06/2013

Al Roseto Comunale, uno dei luoghi più profumati della Capitale, si è svolta la 71a edizione del “Premio Roma”, prestigioso concorso internazionale, promosso e organizzato dall’assessorato all’Ambiente di Roma Capitale, che premia nuove varietà di rose ottenute da ibridatori stranieri e italiani.

Quest’anno ha vinto il premio più importante, per la categoria ibride di tea (H.T.) la rosa Eveparo, dell’ibridatore francese Eve. L’area del concorso rimarrà aperta al pubblico fino al 16 giugno, tutti i giorni, festivi compresi, dalle 9 alle 19.30 (ingresso gratuito).

Le visite guidate, gratuite anch’esse, si possono prenotare telefonando al Roseto (06.5746810) oppure inviando una mail a premioroma@comune.roma.it.
Il Roseto comunale si trova in uno dei luoghi più belli della città di Roma, sull’Aventino, con vista sul Circo Massimo e il Palatino.

Il giardino con 1.100 specie di rose provenienti da tutto il mondo, persino dalla Cina e dalla Mongolia.

Sorge in un luogo dedicato sin dall’antichità ai fiori, un tempio consacrato alla dea Flora.

Come da tradizione, anche quest’anno il Roseto comunale aprirà in tutto il suo splendore nel mese della fioritura delle rose.

A maggio ospiterà anche il Concorso Internazionale per incoronare le rose più belle, che premia nuove varietà di rose ottenute da ibridatori stranieri e italiani.
L’evento, giunto alla 71° edizione, attira puntualmente appassionati e botanici provenienti da tutto il mondo e si terrà il 18 maggio.
GLI ORARI
-          dal 19 maggio al 16 giugno 2013, dalle ore 8,30 alle  19.30, apertura di tutto il Roseto, zona concorso e zona collezioni.

Maggiori informazioni http://www.turismoroma.it/cosa-fare/roseto-comunale

INDIRIZZO
Via di Valle Murcia, 6 (Aventino)
Bus: linee 81, 628, 715

Metro B "Circo Massimo"

 
Dove:
stemma del comune di Roma
Via Cardano 135
Roma (RM)
Lazio - Italia
Caro diario di Nanni Moretti
Lunedì 27 maggio 2013 - ore 17:00
Biblioteca G.Marconi Via Cardano 135 Roma
Il diario filmato di Nanni Moretti che affronta la malattia, il rapporto con il poeta Pier Paolo Pasolini, l'agosto romano...
Film in tre episodi. "In Vespa": in giro per una Roma, semi-deserta in agosto, che termina a Ostia dove fu ucciso Pier Paolo Pasolini. "Isole": gita alle Eolie.
"Medici": rapporto su un'odissea sanitaria che Nanni Moretti ha vissuto a causa di un morbo del sistema linfatico che i medici aveva
diagnosticato in altro modo.




28 MAGGIO 2013




Festival Inventaria 2013
14 giorni di spettacoli, monologhi, performance e corti teatrali
Teatro dell'Orologio, sala Grande + Sala Gassman
Via dei Filippini 17/a, Roma (Piazza Navona)
inventaria

ingresso ore 20.00 - spettacoli ore 20.30
18 compagnie, di cui 15 in concorso, per un totale di 21 eventi spettacolari nel cuore di Roma divisi tra 2 sale in 14 giorni, 9 giurati e, per il terzo anno consecutivo orgogliosamente a finanziamenti pubblici 0: sono questi i primi numeri della III edizione di INVENTARIA- Festival Teatrale.
Il Festival si divide in tre sezioni, spettacoli, corti teatrali e monologhi/performance, ospitate nella Sala Grande e nella sala Gassman dello storico Teatro dell'Orologio. Ogni sera nel foyer sarà offerta unadegustazione gratuita di prodotti tipici aquilani.
Nell'ambito del Festival sarà rappresentato il testo vincitore del Premio nazionale di drammaturgia DCQ - Giuliano Gennaio, e saranno esposte le fotografie dei finalisti del concorso Scene da una fotografia: due iniziative organizzate daDoveComeQuando nella convinzione che crescendo insieme si cresce meglio e si cresce di più.
PROGRAMMA
Ogni sera dalle ore 20.00 nel foyer,
mostra fotografica e degustazione gratuite

Settimana delle aree protette nel Lazio

Logo Parco Regionale Appia Antica_xDal 24 maggio al 2 giugno 2013 è in programma la: “Settimana delle aree protette”. Le iniziative di Legambiente nelLazio per salvaguardare le aree protette; Legambiente: “Aree protette patrimonio irrinunciabile che la nuova amministrazione della Regione Lazio deve rilanciare”. In occasione della Settimana delle aree protette (24 maggio / 2 giugno), la manifestazione indetta dalla Federazione Europea dei Parchi (Europarc), Legambiente organizza una lunga serie di iniziative anche nelle aree protette del Lazio per riportare i cittadini a frequentare questi luoghi e chiedere alla Regione Lazio uno sforzo nuovo e determinante per rilanciare i parchi.
Nel Lazio c’è un importante e articolato sistema di aree protette regionali che, al fianco di quelle istituite dallo Stato, ha permesso di tutelare una parte significativa del grande patrimonio di biodiversità, dei valori naturali e paesaggistici che il territorio racchiude; oggi nel Lazio ben 213.638 ettari sono protetti (12,39% del territorio regionale), e si arriva a 280 mila ettari considerando la totalità delle aree (anche private); sono 6 le aree protette nazionali e 61 le aree protette istituite a seguito di diversi provvedimenti regionali (parchi regionali, riserve naturali, parchi suburbani, parchi urbani e monumenti naturali).
“Le aree protette del Lazio sono un patrimonio irrinunciabile, fenomenale, che la nuova amministrazione della Regione Lazio deve rilanciare, mettendo fine a oltre dieci anni di tempi bui –ha dichiarato Lorenzo Parlati, presidente di Legambiente Lazio-. Per questo, Legambiente ha organizzato per i prossimi giorni numerose iniziative in queste aree e sta preparando un appello e delle proposte concrete da sottoporre alle istituzioni: nei parchi bisogna chiudere le gestioni straordinarie e ridare la parola alle comunità locali, serve una nuova legge regionale in materia, bisogna dare certezza ai finanziamenti e ai piani di assetto e di sviluppo, servono sia il riordino degli enti esistenti che l’istituzione di nuove aree protette a partire da Tevere e Lepini.”
Per la Settimana dei Parchi, le attività si svolgeranno sia in ambiente marino che in quello terrestre, con iniziative di sensibilizzazione ma anche azioni di pulizia delle riserve laziali. Due le iniziative che si svolgono in ambiente marino: il 25 maggio, all’interno del Parco Nazionale del Circeo, i volontari Legambiente insieme agli studenti delle scuole del Comune di San Felice Circeo, provvederanno alla pulizia della spiaggia. Nella stessa giornata, la cura particolare dell’ambiente dunale al centro delle attività presso la Riserva del Litorale Romano ad Ostia. Domenica 26 maggio due iniziative sulla terraferma: il Circolo Legambiente Castelnuovo di Porto organizza un’escursione alla Valle delle Cento Cascate, al Parco Nazionale del Gran Sasso; il Circolo Legambiente Appia Sud propone un aperitivo letterario nel Parco dell’Appia Antica con degustazione di prodotti tipici accompagnati da brani di poeti e scrittori e visita guidata storico-archeologica. Appuntamento ore 17:30 presso l’area archeologica di Santa Maria delle Mole.
Legambiente Lazio, nell’ambito dei servizi offerti dalla Provincia di Roma, organizza attività ambientali nelle Riserve Naturali di Nomentum e della Macchia di Gattaceca. Mercoledì 29 maggio evento speciale a Nomentum con attività per studenti e visitatori. Appuntamento ore 10 nella sede della Riserva Naturale Nomentum, al Km 21 della strada provinciale Nomentana. Verrà organizzata un’opera di pulizia dell’area, la visita guidata e la possibilità di partecipare al laboratorio di analisi delle acque. Il primo giugno la giornata di punta a Gattaceca. Dalle ore 10 alle ore 13.30 si alterneranno varie attività di laboratorio con i visitatori e i bambini presenti. Si può scegliere di seguire una visita guidata naturalistica e archeologica o partecipare insieme ai volontari alla pulizia della Riserva dalle cartucce dei cacciatori e tante altre attività. Per il 2 giugno il Circolo Legambiente Castelnuovo di Porto organizza un pic-nic sostenibile al Parco di Veio.
Settimana delle aree protette nel Lazio


Roseto comunale di Roma

Fino al 16 Giugno riapre il Roseto Comunale.


Info

Dove:
Via di Valle Murcia, 6 (Aventino) Bus: linee 81, 628, 715 Metro B "Circo Massimo" Roma

Quando:
Dal 21/04/2013 al 16/06/2013

Al Roseto Comunale, uno dei luoghi più profumati della Capitale, si è svolta la 71a edizione del “Premio Roma”, prestigioso concorso internazionale, promosso e organizzato dall’assessorato all’Ambiente di Roma Capitale, che premia nuove varietà di rose ottenute da ibridatori stranieri e italiani.

Quest’anno ha vinto il premio più importante, per la categoria ibride di tea (H.T.) la rosa Eveparo, dell’ibridatore francese Eve. L’area del concorso rimarrà aperta al pubblico fino al 16 giugno, tutti i giorni, festivi compresi, dalle 9 alle 19.30 (ingresso gratuito).

Le visite guidate, gratuite anch’esse, si possono prenotare telefonando al Roseto (06.5746810) oppure inviando una mail a premioroma@comune.roma.it.
Il Roseto comunale si trova in uno dei luoghi più belli della città di Roma, sull’Aventino, con vista sul Circo Massimo e il Palatino.

Il giardino con 1.100 specie di rose provenienti da tutto il mondo, persino dalla Cina e dalla Mongolia.

Sorge in un luogo dedicato sin dall’antichità ai fiori, un tempio consacrato alla dea Flora.

Come da tradizione, anche quest’anno il Roseto comunale aprirà in tutto il suo splendore nel mese della fioritura delle rose.

A maggio ospiterà anche il Concorso Internazionale per incoronare le rose più belle, che premia nuove varietà di rose ottenute da ibridatori stranieri e italiani.
L’evento, giunto alla 71° edizione, attira puntualmente appassionati e botanici provenienti da tutto il mondo e si terrà il 18 maggio.
GLI ORARI
-          dal 19 maggio al 16 giugno 2013, dalle ore 8,30 alle  19.30, apertura di tutto il Roseto, zona concorso e zona collezioni.

Maggiori informazioni http://www.turismoroma.it/cosa-fare/roseto-comunale

INDIRIZZO
Via di Valle Murcia, 6 (Aventino)
Bus: linee 81, 628, 715

Metro B "Circo Massimo"


 29 MAGGIO 2013


 stemma del comune di Roma

Arirang
di Kim Ki-duk
Mercoledì 29 maggio 2013 - ore 20:00
Parco di Villa Leopardi Roma
Il regista sud coreano mette a nudo se stesso interrogandosi sulla professione di regista e sulla necessità dell' esistenza.
Kim Ki-duk vive da solo in una disordinata casa di campagna al cui interno ha installato una tenda in cui dorme. Ha lasciato il cinema dopo che, nel corso delle riprese di Dream la protagonista ha rischiato di morire impiccata. Ora Kim vive una vita di afflizione lontano dal set in cui per lui urge il bisogno di riflettere sul senso del fare cinema. Decide allora di riprendere se stesso realizzando così una lunga dichiarazione in cui si mette totalmente a nudo.

VILLA LEOPARDI - Via Makallè (interno Parco Villa Leopardi), 00199 Roma - Tel.0645460621
villaleopardi@bibliotechediroma.it

 stemma del comune di Roma

Courtial International s.r.l.
con il patrocinio di
Associazione Internazionale Amici della Fondazione Pro Musica e Arte Sacra
Fondatore e Presidente Sen. h.c. Dr. Hans-Albert Courtial
CONCERTO
Neue Philharmonie München
Monaco - GERMANIA
Direttore: Dorian Keilhack
Organista: Clara Beasecke
Oratorio del Caravita
Via del Caravita, 7 - Roma
Mercoledì 29 Maggio 2013 - Ore 21.00
INGRESSO LIBERO E GRATUITO
La Neue Philharmonie München, fondata nel 2005, è un'orchestra composta da circa 80 giovani musicisti di talento provenienti dalla Germania e da altri paesi dell'Unione Europea, la cui età varia fra gli 11 e i 25 anni. Il repertorio musicale dell'orchestra prevede opere di altissimo livello, le quali vengono studiate in collaborazione con i più importanti professori universitari, fra cui il Prof. Dr. Dr. h.c. Peter Sadlo, con i membri dell'Orchestra della Radio Bavarese, ed i più rinomati solisti e direttori. Per l'impegno nella formazione di una nuova generazione di musicisti, l'Associazione Musikwerkstatt Jugend e.V. ha ricevuto nel 2005 il "Tassilo-Award" dal Süddeutsche Zeitung. L'orchestra si esibisce regolarmente a Monaco così come in molte altre città della Germania ed all'estero. Grazie al suo impegno nei confronti della musica, la Neue Philharmonie München è diventata una delle orchestre giovanili più stimate nell'area di Monaco.
Dorian Keilhack, direttore d'orchestra e pianista, ha studiato pianoforte e direzione presso le Università di Norimberga e Friburgo e presso la rinomata Juilliard School di New York. Nel 1998/1999 Keilhack è stato direttore artistico del Teatro di Norimberga. Inoltre, nel 2009 è diventato direttore artistico ed assistente del direttore musicale del Teatro Nazionale di Innsbruck. Dal 2005 al 2008 Keilhack è stato direttore dell'Opera di Erfurt. Dal 2000 si dedica alla formazione di giovani cantanti e musicisti ed insegna durante il periodo estivo alla Miami Frost University.
Clara Baesecke nasce nel 1996 a Monaco, città nella quale frequenta il Liceo Artistico Musicale. Studia Violoncello presso la scuola di musica locale con il Maestro Michael Weiss. Ha partecipato a numerose competizioni per giovani musicisti vincendo prestigiosi premi. Dal 2010 è membro della Nuova Orchestra Filarmonica di Monaco, mentre dal 2013 è anche membro dell'Orchestra dei giovani della Germania. Clara Beasecke è sostenuta dal Consiglio di Musica Bavarese e dalla Fondazione Culturale per Giovani con sede a Monaco.
The Neue Philharmonie München, founded in 2005, offers 80 young musicians at the age from 15 up to 25 years, who have distinguished themselves in approved music contests at federal level, young students from all over Germany and the European area, an orchestra, which leads professionally to the competence and qualification for the career of an orchestra musician. The orchestra provides outstanding work with experienced instructors from academies, like Prof. Dr. Dr. h. c. Peter Sadlo, or members of the Bavarian broadcast orchestra, in cooperation with famous soloists and conductors. The Encouragement for the next generation of classical musicians through experienced experts is part of the concept of the Musikwerkstattjugend. For that encouragement the organization got the remarkable Tassilo-cultural award of the "Süddeutsche Zeitung" in 2005. This orchestra, which has several projects a year and with constant concerts in Munich, other German towns and abroad, has gradually made an incredible development and is one of the most contemplated young orchestras in the Munich area.
The conductor and pianist Dorian Keilhack studied piano and conducting at the academies in Nürnberg, Freiburg and the famous Juilliard School in New York. In 1998/99 Keilhack was solo coach at the theater in Nürnberg. In Autumn 1999 the theater manager Brigitte Fassbaender and the music director Schmöhe got Keilhack as solo coach with conducting engagement (from 2003 with bandmaster engagement) and assistant of the music director to the national theater in Innsbruck/Tyrol. During the season 2005 till 2008 was Keilhack bandmaster and director of studies at the Erfurt opera. Since 2000 he gives his knowledge to young singers and musicians in master classes and teaches for the summer program at the Miami Frost University as a guest professor.
Clara Baesecke was born 1996 in Munich. She visits the 11 grade at the "liceo artistico-musicale". She received her first Cello instruction in the local music school by Michael Weiss. Since then she has won several first awards in music contests for young people and a second place in a music contest at federal level. Since 2010 she is a permanent member of the "Neue Philharmonie München", since summer 2013 also member of the German youth orchestra. Clara is promoted by the Bavarian Music Council and the youth-culture foundation in Munich.
Programma - CONCERTO A ROMA (MERCOLEDI 29 MAGGIO)
Siegfried - Idyll ..............................Richard Wagner (1813-1883)
Cello Konzert C-Dur ............................Joseph Haydn(1732-1809)
1. Moderato
2. Adagio
3. Allegro molto
Symphonie Nr. 7 ................. Ludwig van Beethoven (1770-1827)
1. Poco sostenuto - Vivace
2. Allegretto
3. Scherzo. Presto
4. Allegro con Brio
Direttore Artistico: Mons. Pablo Colino
Patrocinio:
Associazione Internazionale Amici della Fondazione Pro Musica e Arte Sacra
Tel: 0039 - 06 68805816; email: info@aiams.it; www.amicimusicasacra.com
Organizzatore Tecnico:
Courtial International s.r.l.
Via Paolo VI, 29 - 00193 Roma - Italia
tel. 0039 - 06 6889951; fax. 0039 - 06 68308568; email.info@courtial-international.it



Festival Inventaria 2013
14 giorni di spettacoli, monologhi, performance e corti teatrali
Teatro dell'Orologio, sala Grande + Sala Gassman
Via dei Filippini 17/a, Roma (Piazza Navona)
inventaria

ingresso ore 20.00 - spettacoli ore 20.30
18 compagnie, di cui 15 in concorso, per un totale di 21 eventi spettacolari nel cuore di Roma divisi tra 2 sale in 14 giorni, 9 giurati e, per il terzo anno consecutivo orgogliosamente a finanziamenti pubblici 0: sono questi i primi numeri della III edizione di INVENTARIA- Festival Teatrale.
Il Festival si divide in tre sezioni, spettacoli, corti teatrali e monologhi/performance, ospitate nella Sala Grande e nella sala Gassman dello storico Teatro dell'Orologio. Ogni sera nel foyer sarà offerta unadegustazione gratuita di prodotti tipici aquilani.
Nell'ambito del Festival sarà rappresentato il testo vincitore del Premio nazionale di drammaturgia DCQ - Giuliano Gennaio, e saranno esposte le fotografie dei finalisti del concorso Scene da una fotografia: due iniziative organizzate daDoveComeQuando nella convinzione che crescendo insieme si cresce meglio e si cresce di più.
PROGRAMMA
Ogni sera dalle ore 20.00 nel foyer,
mostra fotografica e degustazione gratuite

Settimana delle aree protette nel Lazio

Logo Parco Regionale Appia Antica_xDal 24 maggio al 2 giugno 2013 è in programma la: “Settimana delle aree protette”. Le iniziative di Legambiente nelLazio per salvaguardare le aree protette; Legambiente: “Aree protette patrimonio irrinunciabile che la nuova amministrazione della Regione Lazio deve rilanciare”. In occasione della Settimana delle aree protette (24 maggio / 2 giugno), la manifestazione indetta dalla Federazione Europea dei Parchi (Europarc), Legambiente organizza una lunga serie di iniziative anche nelle aree protette del Lazio per riportare i cittadini a frequentare questi luoghi e chiedere alla Regione Lazio uno sforzo nuovo e determinante per rilanciare i parchi.
Nel Lazio c’è un importante e articolato sistema di aree protette regionali che, al fianco di quelle istituite dallo Stato, ha permesso di tutelare una parte significativa del grande patrimonio di biodiversità, dei valori naturali e paesaggistici che il territorio racchiude; oggi nel Lazio ben 213.638 ettari sono protetti (12,39% del territorio regionale), e si arriva a 280 mila ettari considerando la totalità delle aree (anche private); sono 6 le aree protette nazionali e 61 le aree protette istituite a seguito di diversi provvedimenti regionali (parchi regionali, riserve naturali, parchi suburbani, parchi urbani e monumenti naturali).
“Le aree protette del Lazio sono un patrimonio irrinunciabile, fenomenale, che la nuova amministrazione della Regione Lazio deve rilanciare, mettendo fine a oltre dieci anni di tempi bui –ha dichiarato Lorenzo Parlati, presidente di Legambiente Lazio-. Per questo, Legambiente ha organizzato per i prossimi giorni numerose iniziative in queste aree e sta preparando un appello e delle proposte concrete da sottoporre alle istituzioni: nei parchi bisogna chiudere le gestioni straordinarie e ridare la parola alle comunità locali, serve una nuova legge regionale in materia, bisogna dare certezza ai finanziamenti e ai piani di assetto e di sviluppo, servono sia il riordino degli enti esistenti che l’istituzione di nuove aree protette a partire da Tevere e Lepini.”
Per la Settimana dei Parchi, le attività si svolgeranno sia in ambiente marino che in quello terrestre, con iniziative di sensibilizzazione ma anche azioni di pulizia delle riserve laziali. Due le iniziative che si svolgono in ambiente marino: il 25 maggio, all’interno del Parco Nazionale del Circeo, i volontari Legambiente insieme agli studenti delle scuole del Comune di San Felice Circeo, provvederanno alla pulizia della spiaggia. Nella stessa giornata, la cura particolare dell’ambiente dunale al centro delle attività presso la Riserva del Litorale Romano ad Ostia. Domenica 26 maggio due iniziative sulla terraferma: il Circolo Legambiente Castelnuovo di Porto organizza un’escursione alla Valle delle Cento Cascate, al Parco Nazionale del Gran Sasso; il Circolo Legambiente Appia Sud propone un aperitivo letterario nel Parco dell’Appia Antica con degustazione di prodotti tipici accompagnati da brani di poeti e scrittori e visita guidata storico-archeologica. Appuntamento ore 17:30 presso l’area archeologica di Santa Maria delle Mole.
Legambiente Lazio, nell’ambito dei servizi offerti dalla Provincia di Roma, organizza attività ambientali nelle Riserve Naturali di Nomentum e della Macchia di Gattaceca. Mercoledì 29 maggio evento speciale a Nomentum con attività per studenti e visitatori. Appuntamento ore 10 nella sede della Riserva Naturale Nomentum, al Km 21 della strada provinciale Nomentana. Verrà organizzata un’opera di pulizia dell’area, la visita guidata e la possibilità di partecipare al laboratorio di analisi delle acque. Il primo giugno la giornata di punta a Gattaceca. Dalle ore 10 alle ore 13.30 si alterneranno varie attività di laboratorio con i visitatori e i bambini presenti. Si può scegliere di seguire una visita guidata naturalistica e archeologica o partecipare insieme ai volontari alla pulizia della Riserva dalle cartucce dei cacciatori e tante altre attività. Per il 2 giugno il Circolo Legambiente Castelnuovo di Porto organizza un pic-nic sostenibile al Parco di Veio.
Settimana delle aree protette nel Lazio

Roseto comunale di Roma

Fino al 16 Giugno riapre il Roseto Comunale.


Info

Dove:
Via di Valle Murcia, 6 (Aventino) Bus: linee 81, 628, 715 Metro B "Circo Massimo" Roma

Quando:
Dal 21/04/2013 al 16/06/2013

Al Roseto Comunale, uno dei luoghi più profumati della Capitale, si è svolta la 71a edizione del “Premio Roma”, prestigioso concorso internazionale, promosso e organizzato dall’assessorato all’Ambiente di Roma Capitale, che premia nuove varietà di rose ottenute da ibridatori stranieri e italiani.

Quest’anno ha vinto il premio più importante, per la categoria ibride di tea (H.T.) la rosa Eveparo, dell’ibridatore francese Eve. L’area del concorso rimarrà aperta al pubblico fino al 16 giugno, tutti i giorni, festivi compresi, dalle 9 alle 19.30 (ingresso gratuito).

Le visite guidate, gratuite anch’esse, si possono prenotare telefonando al Roseto (06.5746810) oppure inviando una mail a premioroma@comune.roma.it.
Il Roseto comunale si trova in uno dei luoghi più belli della città di Roma, sull’Aventino, con vista sul Circo Massimo e il Palatino.

Il giardino con 1.100 specie di rose provenienti da tutto il mondo, persino dalla Cina e dalla Mongolia.

Sorge in un luogo dedicato sin dall’antichità ai fiori, un tempio consacrato alla dea Flora.

Come da tradizione, anche quest’anno il Roseto comunale aprirà in tutto il suo splendore nel mese della fioritura delle rose.

A maggio ospiterà anche il Concorso Internazionale per incoronare le rose più belle, che premia nuove varietà di rose ottenute da ibridatori stranieri e italiani.
L’evento, giunto alla 71° edizione, attira puntualmente appassionati e botanici provenienti da tutto il mondo e si terrà il 18 maggio.
GLI ORARI
-          dal 19 maggio al 16 giugno 2013, dalle ore 8,30 alle  19.30, apertura di tutto il Roseto, zona concorso e zona collezioni.

Maggiori informazioni http://www.turismoroma.it/cosa-fare/roseto-comunale

INDIRIZZO
Via di Valle Murcia, 6 (Aventino)
Bus: linee 81, 628, 715

Metro B "Circo Massimo"


 30 MAGGIO 2013


Festival Inventaria 2013
14 giorni di spettacoli, monologhi, performance e corti teatrali
Teatro dell'Orologio, sala Grande + Sala Gassman
Via dei Filippini 17/a, Roma (Piazza Navona)
inventaria

ingresso ore 20.00 - spettacoli ore 20.30
18 compagnie, di cui 15 in concorso, per un totale di 21 eventi spettacolari nel cuore di Roma divisi tra 2 sale in 14 giorni, 9 giurati e, per il terzo anno consecutivo orgogliosamente a finanziamenti pubblici 0: sono questi i primi numeri della III edizione di INVENTARIA- Festival Teatrale.
Il Festival si divide in tre sezioni, spettacoli, corti teatrali e monologhi/performance, ospitate nella Sala Grande e nella sala Gassman dello storico Teatro dell'Orologio. Ogni sera nel foyer sarà offerta unadegustazione gratuita di prodotti tipici aquilani.
Nell'ambito del Festival sarà rappresentato il testo vincitore del Premio nazionale di drammaturgia DCQ - Giuliano Gennaio, e saranno esposte le fotografie dei finalisti del concorso Scene da una fotografia: due iniziative organizzate daDoveComeQuando nella convinzione che crescendo insieme si cresce meglio e si cresce di più.
PROGRAMMA
Ogni sera dalle ore 20.00 nel foyer,
mostra fotografica e degustazione gratuite

Settimana delle aree protette nel Lazio

Logo Parco Regionale Appia Antica_xDal 24 maggio al 2 giugno 2013 è in programma la: “Settimana delle aree protette”. Le iniziative di Legambiente nelLazio per salvaguardare le aree protette; Legambiente: “Aree protette patrimonio irrinunciabile che la nuova amministrazione della Regione Lazio deve rilanciare”. In occasione della Settimana delle aree protette (24 maggio / 2 giugno), la manifestazione indetta dalla Federazione Europea dei Parchi (Europarc), Legambiente organizza una lunga serie di iniziative anche nelle aree protette del Lazio per riportare i cittadini a frequentare questi luoghi e chiedere alla Regione Lazio uno sforzo nuovo e determinante per rilanciare i parchi.
Nel Lazio c’è un importante e articolato sistema di aree protette regionali che, al fianco di quelle istituite dallo Stato, ha permesso di tutelare una parte significativa del grande patrimonio di biodiversità, dei valori naturali e paesaggistici che il territorio racchiude; oggi nel Lazio ben 213.638 ettari sono protetti (12,39% del territorio regionale), e si arriva a 280 mila ettari considerando la totalità delle aree (anche private); sono 6 le aree protette nazionali e 61 le aree protette istituite a seguito di diversi provvedimenti regionali (parchi regionali, riserve naturali, parchi suburbani, parchi urbani e monumenti naturali).
“Le aree protette del Lazio sono un patrimonio irrinunciabile, fenomenale, che la nuova amministrazione della Regione Lazio deve rilanciare, mettendo fine a oltre dieci anni di tempi bui –ha dichiarato Lorenzo Parlati, presidente di Legambiente Lazio-. Per questo, Legambiente ha organizzato per i prossimi giorni numerose iniziative in queste aree e sta preparando un appello e delle proposte concrete da sottoporre alle istituzioni: nei parchi bisogna chiudere le gestioni straordinarie e ridare la parola alle comunità locali, serve una nuova legge regionale in materia, bisogna dare certezza ai finanziamenti e ai piani di assetto e di sviluppo, servono sia il riordino degli enti esistenti che l’istituzione di nuove aree protette a partire da Tevere e Lepini.”
Per la Settimana dei Parchi, le attività si svolgeranno sia in ambiente marino che in quello terrestre, con iniziative di sensibilizzazione ma anche azioni di pulizia delle riserve laziali. Due le iniziative che si svolgono in ambiente marino: il 25 maggio, all’interno del Parco Nazionale del Circeo, i volontari Legambiente insieme agli studenti delle scuole del Comune di San Felice Circeo, provvederanno alla pulizia della spiaggia. Nella stessa giornata, la cura particolare dell’ambiente dunale al centro delle attività presso la Riserva del Litorale Romano ad Ostia. Domenica 26 maggio due iniziative sulla terraferma: il Circolo Legambiente Castelnuovo di Porto organizza un’escursione alla Valle delle Cento Cascate, al Parco Nazionale del Gran Sasso; il Circolo Legambiente Appia Sud propone un aperitivo letterario nel Parco dell’Appia Antica con degustazione di prodotti tipici accompagnati da brani di poeti e scrittori e visita guidata storico-archeologica. Appuntamento ore 17:30 presso l’area archeologica di Santa Maria delle Mole.
Legambiente Lazio, nell’ambito dei servizi offerti dalla Provincia di Roma, organizza attività ambientali nelle Riserve Naturali di Nomentum e della Macchia di Gattaceca. Mercoledì 29 maggio evento speciale a Nomentum con attività per studenti e visitatori. Appuntamento ore 10 nella sede della Riserva Naturale Nomentum, al Km 21 della strada provinciale Nomentana. Verrà organizzata un’opera di pulizia dell’area, la visita guidata e la possibilità di partecipare al laboratorio di analisi delle acque. Il primo giugno la giornata di punta a Gattaceca. Dalle ore 10 alle ore 13.30 si alterneranno varie attività di laboratorio con i visitatori e i bambini presenti. Si può scegliere di seguire una visita guidata naturalistica e archeologica o partecipare insieme ai volontari alla pulizia della Riserva dalle cartucce dei cacciatori e tante altre attività. Per il 2 giugno il Circolo Legambiente Castelnuovo di Porto organizza un pic-nic sostenibile al Parco di Veio.
Settimana delle aree protette nel Lazio


Roseto comunale di Roma

Fino al 16 Giugno riapre il Roseto Comunale.


Info

Dove:
Via di Valle Murcia, 6 (Aventino) Bus: linee 81, 628, 715 Metro B "Circo Massimo" Roma

Quando:
Dal 21/04/2013 al 16/06/2013

Al Roseto Comunale, uno dei luoghi più profumati della Capitale, si è svolta la 71a edizione del “Premio Roma”, prestigioso concorso internazionale, promosso e organizzato dall’assessorato all’Ambiente di Roma Capitale, che premia nuove varietà di rose ottenute da ibridatori stranieri e italiani.

Quest’anno ha vinto il premio più importante, per la categoria ibride di tea (H.T.) la rosa Eveparo, dell’ibridatore francese Eve. L’area del concorso rimarrà aperta al pubblico fino al 16 giugno, tutti i giorni, festivi compresi, dalle 9 alle 19.30 (ingresso gratuito).

Le visite guidate, gratuite anch’esse, si possono prenotare telefonando al Roseto (06.5746810) oppure inviando una mail a premioroma@comune.roma.it.
Il Roseto comunale si trova in uno dei luoghi più belli della città di Roma, sull’Aventino, con vista sul Circo Massimo e il Palatino.

Il giardino con 1.100 specie di rose provenienti da tutto il mondo, persino dalla Cina e dalla Mongolia.

Sorge in un luogo dedicato sin dall’antichità ai fiori, un tempio consacrato alla dea Flora.

Come da tradizione, anche quest’anno il Roseto comunale aprirà in tutto il suo splendore nel mese della fioritura delle rose.

A maggio ospiterà anche il Concorso Internazionale per incoronare le rose più belle, che premia nuove varietà di rose ottenute da ibridatori stranieri e italiani.
L’evento, giunto alla 71° edizione, attira puntualmente appassionati e botanici provenienti da tutto il mondo e si terrà il 18 maggio.
GLI ORARI
-          dal 19 maggio al 16 giugno 2013, dalle ore 8,30 alle  19.30, apertura di tutto il Roseto, zona concorso e zona collezioni.

Maggiori informazioni http://www.turismoroma.it/cosa-fare/roseto-comunale

INDIRIZZO
Via di Valle Murcia, 6 (Aventino)
Bus: linee 81, 628, 715

Metro B "Circo Massimo"



Sagra della pasta all'uovo fresca biologica
3^ edizione
dal 31 maggio al 2 giugno 2013
Villetta Via degli Armatori 3
Rione Garbanella Roma
locandina_pasta_2013
Venerdi e Sabato vi aspettiamo per cena, Domenica anche a pranzo!

Il laboratorio di pasta fresca bio "AmoR di pasta" organizza la terza edizione della "
Sagra della pasta all'uovo fresca biologica"


La festa prevede:

Mercatino dove saranno presenti i produttori coi quali collaboriamo (tutti locali)
Spazio intrattenimento bimbi con giochi di pasta di sale (ore 18:00)
Cena Bio ( dove verra fatta degustare la nostra pasta con i nuovi prodotti ).

Il laboratorio
di pasta fresca bio "AmoR di pasta" cerca di sostenere e avere rapporti con piccoli produttori spesso a conduzione familiare con i quali ha rapporti diretti senza intermediari.
Collabora con allevatori che rispettano gli animali e l'ambiente.
Usa materie prime genuine perche' mette al centro la salute oltre alla qualita'.
Riutilizza i ritagli di pasta e gli avanzi in generale donandoli poi a situazioni di svantagio e poverta
'.



 31 MAGGIO 2013


Festival Inventaria 2013
14 giorni di spettacoli, monologhi, performance e corti teatrali
Teatro dell'Orologio, sala Grande + Sala Gassman
Via dei Filippini 17/a, Roma (Piazza Navona)
inventaria

ingresso ore 20.00 - spettacoli ore 20.30
18 compagnie, di cui 15 in concorso, per un totale di 21 eventi spettacolari nel cuore di Roma divisi tra 2 sale in 14 giorni, 9 giurati e, per il terzo anno consecutivo orgogliosamente a finanziamenti pubblici 0: sono questi i primi numeri della III edizione di INVENTARIA- Festival Teatrale.
Il Festival si divide in tre sezioni, spettacoli, corti teatrali e monologhi/performance, ospitate nella Sala Grande e nella sala Gassman dello storico Teatro dell'Orologio. Ogni sera nel foyer sarà offerta unadegustazione gratuita di prodotti tipici aquilani.
Nell'ambito del Festival sarà rappresentato il testo vincitore del Premio nazionale di drammaturgia DCQ - Giuliano Gennaio, e saranno esposte le fotografie dei finalisti del concorso Scene da una fotografia: due iniziative organizzate daDoveComeQuando nella convinzione che crescendo insieme si cresce meglio e si cresce di più.
PROGRAMMA
Ogni sera dalle ore 20.00 nel foyer,
mostra fotografica e degustazione gratuite

Settimana delle aree protette nel Lazio

Logo Parco Regionale Appia Antica_xDal 24 maggio al 2 giugno 2013 è in programma la: “Settimana delle aree protette”. Le iniziative di Legambiente nelLazio per salvaguardare le aree protette; Legambiente: “Aree protette patrimonio irrinunciabile che la nuova amministrazione della Regione Lazio deve rilanciare”. In occasione della Settimana delle aree protette (24 maggio / 2 giugno), la manifestazione indetta dalla Federazione Europea dei Parchi (Europarc), Legambiente organizza una lunga serie di iniziative anche nelle aree protette del Lazio per riportare i cittadini a frequentare questi luoghi e chiedere alla Regione Lazio uno sforzo nuovo e determinante per rilanciare i parchi.
Nel Lazio c’è un importante e articolato sistema di aree protette regionali che, al fianco di quelle istituite dallo Stato, ha permesso di tutelare una parte significativa del grande patrimonio di biodiversità, dei valori naturali e paesaggistici che il territorio racchiude; oggi nel Lazio ben 213.638 ettari sono protetti (12,39% del territorio regionale), e si arriva a 280 mila ettari considerando la totalità delle aree (anche private); sono 6 le aree protette nazionali e 61 le aree protette istituite a seguito di diversi provvedimenti regionali (parchi regionali, riserve naturali, parchi suburbani, parchi urbani e monumenti naturali).
“Le aree protette del Lazio sono un patrimonio irrinunciabile, fenomenale, che la nuova amministrazione della Regione Lazio deve rilanciare, mettendo fine a oltre dieci anni di tempi bui –ha dichiarato Lorenzo Parlati, presidente di Legambiente Lazio-. Per questo, Legambiente ha organizzato per i prossimi giorni numerose iniziative in queste aree e sta preparando un appello e delle proposte concrete da sottoporre alle istituzioni: nei parchi bisogna chiudere le gestioni straordinarie e ridare la parola alle comunità locali, serve una nuova legge regionale in materia, bisogna dare certezza ai finanziamenti e ai piani di assetto e di sviluppo, servono sia il riordino degli enti esistenti che l’istituzione di nuove aree protette a partire da Tevere e Lepini.”
Per la Settimana dei Parchi, le attività si svolgeranno sia in ambiente marino che in quello terrestre, con iniziative di sensibilizzazione ma anche azioni di pulizia delle riserve laziali. Due le iniziative che si svolgono in ambiente marino: il 25 maggio, all’interno del Parco Nazionale del Circeo, i volontari Legambiente insieme agli studenti delle scuole del Comune di San Felice Circeo, provvederanno alla pulizia della spiaggia. Nella stessa giornata, la cura particolare dell’ambiente dunale al centro delle attività presso la Riserva del Litorale Romano ad Ostia. Domenica 26 maggio due iniziative sulla terraferma: il Circolo Legambiente Castelnuovo di Porto organizza un’escursione alla Valle delle Cento Cascate, al Parco Nazionale del Gran Sasso; il Circolo Legambiente Appia Sud propone un aperitivo letterario nel Parco dell’Appia Antica con degustazione di prodotti tipici accompagnati da brani di poeti e scrittori e visita guidata storico-archeologica. Appuntamento ore 17:30 presso l’area archeologica di Santa Maria delle Mole.
Legambiente Lazio, nell’ambito dei servizi offerti dalla Provincia di Roma, organizza attività ambientali nelle Riserve Naturali di Nomentum e della Macchia di Gattaceca. Mercoledì 29 maggio evento speciale a Nomentum con attività per studenti e visitatori. Appuntamento ore 10 nella sede della Riserva Naturale Nomentum, al Km 21 della strada provinciale Nomentana. Verrà organizzata un’opera di pulizia dell’area, la visita guidata e la possibilità di partecipare al laboratorio di analisi delle acque. Il primo giugno la giornata di punta a Gattaceca. Dalle ore 10 alle ore 13.30 si alterneranno varie attività di laboratorio con i visitatori e i bambini presenti. Si può scegliere di seguire una visita guidata naturalistica e archeologica o partecipare insieme ai volontari alla pulizia della Riserva dalle cartucce dei cacciatori e tante altre attività. Per il 2 giugno il Circolo Legambiente Castelnuovo di Porto organizza un pic-nic sostenibile al Parco di Veio.
Settimana delle aree protette nel Lazio



Roseto comunale di Roma

Fino al 16 Giugno riapre il Roseto Comunale.


Info

Dove:
Via di Valle Murcia, 6 (Aventino) Bus: linee 81, 628, 715 Metro B "Circo Massimo" Roma

Quando:
Dal 21/04/2013 al 16/06/2013

Al Roseto Comunale, uno dei luoghi più profumati della Capitale, si è svolta la 71a edizione del “Premio Roma”, prestigioso concorso internazionale, promosso e organizzato dall’assessorato all’Ambiente di Roma Capitale, che premia nuove varietà di rose ottenute da ibridatori stranieri e italiani.

Quest’anno ha vinto il premio più importante, per la categoria ibride di tea (H.T.) la rosa Eveparo, dell’ibridatore francese Eve. L’area del concorso rimarrà aperta al pubblico fino al 16 giugno, tutti i giorni, festivi compresi, dalle 9 alle 19.30 (ingresso gratuito).

Le visite guidate, gratuite anch’esse, si possono prenotare telefonando al Roseto (06.5746810) oppure inviando una mail a premioroma@comune.roma.it.
Il Roseto comunale si trova in uno dei luoghi più belli della città di Roma, sull’Aventino, con vista sul Circo Massimo e il Palatino.

Il giardino con 1.100 specie di rose provenienti da tutto il mondo, persino dalla Cina e dalla Mongolia.

Sorge in un luogo dedicato sin dall’antichità ai fiori, un tempio consacrato alla dea Flora.

Come da tradizione, anche quest’anno il Roseto comunale aprirà in tutto il suo splendore nel mese della fioritura delle rose.

A maggio ospiterà anche il Concorso Internazionale per incoronare le rose più belle, che premia nuove varietà di rose ottenute da ibridatori stranieri e italiani.
L’evento, giunto alla 71° edizione, attira puntualmente appassionati e botanici provenienti da tutto il mondo e si terrà il 18 maggio.
GLI ORARI
-          dal 19 maggio al 16 giugno 2013, dalle ore 8,30 alle  19.30, apertura di tutto il Roseto, zona concorso e zona collezioni.

Maggiori informazioni http://www.turismoroma.it/cosa-fare/roseto-comunale

INDIRIZZO
Via di Valle Murcia, 6 (Aventino)
Bus: linee 81, 628, 715

Metro B "Circo Massimo"




Stefano Mhanna
Concerto di violino solo ed organo solo
25 e 31 maggio 2013
Roma
31 maggio
Roma
Chiesa di Santa Maria della Speranza
Nuovo Salario, Piazza A. Fradeletto, Roma
Programma
Violino solo ed organo solo
Musiche di Bach, Franck ed altri
ore 21.00
Ingresso libero

Stefano Mhanna, violinista, violista, pianista, organista, compositore, direttore/
violinist, violist, pianist, organist, composer and conductor.
tel. 3389610038
Roma, Italy.
e-mail alternativa/ alternative mail: mhanna@libero.it

VARIE 2013


Mostra fotografica Mille Miglia - Roma

Dal 17 Maggio al 20 Giugno mostra sugli anni ruggenti della mitica corsa


Info

Dove:
Marriott Grand Hotel Flora via Veneto, 192 Roma

Quando:
Dal 17/05/2013 al 20/06/2013

Gli anni ruggenti della Mille Miglia in una mostra fotografica a Roma

MOSTRA FOTOGRAFICA
MILLE MIGLIA, SCATTI DI PASSIONE
Gli anni ruggenti della mitica corsa
In collaborazione con RUOTECLASSICHE

17 MAGGIO-20 GIUGNO 2013
Marriott Grand Hotel Flora
via Veneto, 192 ROMA
FREE ENTRANCE


Lo storico Marriott Grand Hotel Flora
in Via Veneto a Roma ospita dal 17 Maggio prossimo al 20 Giugno, in collaborazione con l'Automobile Club d'Italia, una mostra fotografica dedicata alla straordinaria competizione di auto d'epoca:

Empire State. Arte a New York. Palazzo Esposizioni

Dal 23 aprile "Empire State. Arte a New York oggi"


Info

Dove:
Palazzo delle Esposizioni Roma

Quando:
23/03/2013

Al Palazzo delle Esposizioni di Roma, dal 23 aprile, "Empire State. Arte a New York oggi". 25 artisti della Grande Mela interpretano il mito della città, tra realtà urbana e immaginario collettivo.


Norman Rosenthal e Alex Gartenfeld
I curatori dialogano con alcuni degli artisti presenti in mostra. Una conversazione aperta per approfondire i temi del progetto Empire State in rapporto alla vita della comunità artistica newyorkese, attraverso le riflessioni dei suoi diretti protagonisti.

INGRESSO LIBERO







Anniversario della Repubblica Romana


Info

Dove:
Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina Piazzale Aurelio (Porta S.Pancrazio) Roma

Quando:
Dal 09/02/2013 al 06/07/2013


Si celebra fino a luglio  e in altre date, la ricorrenza della proclamazione della Repubblica Romana: il 9 febbraio 1849, a poco più di due mesi dalla fuga di Pio IX a Gaeta, in Campidoglio viene solennemente proclamata la nascita della Repubblica Romana. Il breve periodo di governo repubblicano inaugurato quel giorno, che vide Roma per cinque mesi guidata da un triumvirato laico capeggiato da Mazzini, malgrado la brevità e la fine cruenta ad opera dei francesi, rappresenta un episodio storico di grande valore simbolico nel quadro delle lotte risorgimentali che portò all’unità d’Italia. Nel corso delle celebrazioni, il sindaco Gianni Alemanno depone una corona all’Ossario Garibaldino del Gianicolo e al Monumento a Mazzini a piazzale Ugo La Malfa.
Il programma di commemorazioni prosegue poi al Gianicolo coinvolgendo anche il Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina, istituito nel 2011 in occasione delle celebrazioni per i 150 anni dell’Unità d’Italia.
Nell’ambito del programma proposto dall’assessorato alle Politiche culturali e Centro Storico - Sovrintendenza Capitolina, due sono gli appuntamenti al museo: alle 11.30, la responsabile della struttura, dott.ssa Mara Minasi, conduce una visita guidata al percorso espositivo dal titolo Coltivare la memoria. Un museo per la Repubblica; alle 16, lo storico Giuseppe Monsagrati traccia un bilancio di quell’esperienza in un intervento dal titolo Attualità della Repubblica Romana.

L’appuntamento segna l’apertura del ciclo di conferenze “Ricordando la Repubblica Romana” che prevede, nell’arco della durata storica temporale della Repubblica Romana (9 febbraio – 3 luglio), approfondimenti mensili condotti da studiosi esperti del periodo.


13 aprile - Rosanna De Longis, Le donne della Repubblica Romana
11 maggio - Maria Pia Critelli, La memoria e il documento. L’iconografia della Repubblica Romana
8 giugno - Piero Crociani, Difendere un ideale con le armi. Il variegato esercito della Repubblica Romana
6 luglio - Giuseppe Monsagrati, La Costituzione Romana del 1849: un esercizio di democrazia


fino al 6 luglio
Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina
largo di Porta San Pancrazio

Visita guidata gratuita con biglietto di ingresso al museo, prenotazione obbligatoria; conferenze a ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Informazioni e prenotazioni 060608 tutti i giorni 9-21
















  • Foto
    Dal 5 Febbraio 2013 al 24 Ottobre 2013

    Progetto Giardini 2013

    Curare giardini e coltivare piante in città: un ciclo di seminari e laboratori gratuiti ospitati nelle sale e negli spazi aperti delle Biblioteche di Roma
    Una serie di incontri sul tema del giardino, condotti da tecnici ed esperti del settore, a partire da febbraio 2013, sono ospitati nelle sale e negli spazi aperti delle Biblioteche romane Vaccheria Nardi, Gianni Rodari, Casa del Parco, Villa Mercede, Villa Leopardi, Guglielmo Marconi, Ennio Flaiano, Rugantino, Renato Nicolini. Obiettivo della iniziativa è quello di avvicinare gli utenti alle tecniche elementari necessarie per coltivare le piante in città coniugandole con attenzione al significato culturale, ecologico, spirituale che riveste il giardino nella nostra vita.
    Una serie di laboratori e seminari - il giardino naturale, il giardino in vaso e il giardino verticale pensati per dotare gli spazi delle biblioteche coinvolte di piccoli impianti vegetali, sono occasione per sperimentare insieme l’uso dei materiali e la scelta delle piante, e per acquisire in tal modo capacità e conoscenze da applicare anche in spazi verdi privati.
    Le visite guidate Passeggiate romane completano l’esperienza proponendo una storia del giardino raccontata attraverso la visione di immagini a cui seguiranno camminate lungo itinerari insoliti che si snoderanno in luoghi esemplari della nostra città.
    Il programma completo e maggiori informazioni sul sito comune.roma.it

    Informazioni

    Organizzato da

    Biblioteche di Roma



  • Immagine delle tribune del pubblico nell'Aula di Palazzo MadamaE' possibile assistere alle sedute del Senato? E visitare Palazzo Madama? Si possono consultare i libri e i documenti conservati dalla biblioteca e dall'archivio storico? E qual è l'iter da seguire per partecipare ad un concorso indetto dal Senato? In questa area del sito - "Relazioni con i cittadini" - si trovano le risposte a tutte queste domande. Un'ampia sezione è dedicata agli edifici storici all'interno dei quali si svolge l'attività parlamentare, accessibili con il "tour virtuale" che guida l'utente attraverso la storia e gli ambienti più significativi di Palazzo Madama, Palazzo Giustiniani e Palazzo della Minerva. Uno spazio specifico è dedicato alle opere d'arte contemporanea che hanno fatto il loro ingresso in Senato negli ultimi anni.








    We A.r.e. The Festival IV
    PROSSIMI APPUNTAMENTI
    Tutti i Mercoledì
    we are the festival
    continua il We A.R.E. The Festival, l'appuntamento capitolino con la musica dal vivo dove i protagonisti sono le band in gara e il pubblico che puo' votare per la propria band preferita. Venite numerosi a conoscere e a sostenere il mondo della musica emergente con la vostra presenza, il vostro voto e le vostre opinioni. Le serate si tengono presso la nuova sede del Sotto Casa di Andrea (altrimenti conosciuta come Dimmi di Si') in Via dei Volsci 126b a San Lorenzo


    INIZIO CONCERTI ORE 21:30 presso il ... Sotto Casa di Andrea (associazione culturale e ricreativa)


    Indirizzo nuova sede: Via dei Volsci 126b Ingresso gratuito con tessera associativa (costo 6euro; validita' un anno per tutte le iniziative) info-line e prenotazioni: 347/8146544 http://www.sottocasa.org/ http://www.facebook.com/groups/64443669340/


    Gli insegnanti e gli studenti della Scuola raccontano ed interpretano una storia del jazz in modo originale e con un percorso inedito.
    Per rivivere anche in prima persona alcuni dei momenti salienti di questa musica.
    Lo swing, che generò il BeBop ed il Rock & Roll
    Dal crollo economico del 1929 l’America reagisce e lo Swing accompagna il sentimento positivo scaturito dal “New Deal”: si suona, si balla, si ascolta la radio cercando di abbattere le barriere razziali A cura di Roberto Nicoletti con la classe di Improvvisazione jazz 2 e la partecipazione della classe di ballo TipTap del M° Andrea Martinucci.

     



     
    SPAZIO PIC-NIC LIBERO:  possibilità di autogestirsi uno spazio pic-nic nel giardino della Casa del Parco, saranno presenti alcuni tavolini (80×80) con sedie da prenotare
    NON a pagamento. NO GRIGLIA e FUOCO
     Per info e prenotazioni
    segreteria: 06.45476909
    posta@valledeicasali.com (Piero Larotonda – educazione amb.)
     
     
     
     
    National Museum of Contemporary Art e Vittoria Biasi
    presentano

    White&White
    nel Dialogo tra Corea e Italia

    dal 28 Marzo 2013 - al 2 Giugno 2013

    white&white

    Clicca sull'immagine per Ingrandire
    La mostra White&White nel dialogo tra Corea e Italia propone una riflessione su due distanti culture che s'incontrano sul pensiero e sui linguaggi del bianco. Come le molte mostre sulla monocromia bianca, verso la fine degli anni '50, hanno quasi tracciato uno spartiacque nel panorama dell'arte, così la mostra White&White nel dialogo tra Corea e Italia segna uno spazio di ricognizione per due culture alle soglie di profondi cambiamenti sociali. L'esposizione binazionale permette una riflessione sul differente valore storico-artistico di avanguardia occidentale e consente di accostarsi alla cultura coreana, ai principi orientali verso cui è rivolta l'attenzione del pensiero contemporaneo. In mostra sono presenti opere della creatività emergente italiana attorno al concetto del monocromo bianco e di un pensiero che ha determinato la trasformazione dei linguaggi artistici del Novecento, accanto ad opere coreane provenienti dalle maggiori collezioni museali.
    La ricognizione bianca dei linguaggi italiani oscilla tra il desiderio di contatto con la realtà e l'intuizione o la percezione della stessa. La ricerca dell'anima celata nell'opera di Dongwan Kook, la collocazione di oggetti, come feticci di un culto, sono vicini alla poetica di Bohnchang Ko, di Cristiana Palandri, di Man-Lin Choi e si pongono in dialogo con il mondo delle stelle decapitate, con l'aspetto reale, trafitto della condizione umana, come nell'opera di Franco Ionda. La sacralità della materia di Ionda è vicina alla sacralità dello spazio di Insu Choi. La scultura di In-Kyum Kim con la rappresentazione lunare delle forme possibili dello spazio, l'ingresso silenzioso, a piccoli passi nella materialità dell'anima come nelle sculture di Kwang-Ho Jeong declinano il rapporto con la creatività o con l'esserci e con l'agire nello spazio espresso dalle opere di Insu Choi o dal filo di fibra ottica di Carlo Bernardini che traccia una possibilità d'individuazione dello spazio o di disegno nel vuoto. Paolo Di Capua incide segni nella materia, rivelazioni di trame profonde che pone in dialogo con il bianco, suggello di una ritualità, di un modello di vita. Le scritture di Oan Kyu attraversano la pagina come racconti minimi in successione continua. Il concetto di tempo poeticamente esteso riunisce le opere di Oan Kyu, di San-Keum Koh, di Stato di famiglia che include nell'opera il concetto di segmento temporale comune per trascrivere lo spartito di John Cage. Le opere in mostra di Licia Galizia/Michelangelo Lupone, Dae Hun Kwon, Fabrizio Corneli, Min-Ha Yang fanno smarrire il confine dell'avanguardia nella scienza. Fabrizio Corneli, Dae Hun Kwon declinano l'ombra tra la progettualità e le leggi scientifiche della luce. Le opere di Min-Ha Yang e Licia Galizia/Michelangelo Lupone si relazionano con l'ambiente, con le sue presenze, vibrazioni che divengono movimento, calligrafia chiaroscurale per l'artista coreano e ritorno musicale per gli artisti italiani. La ricerca dell'irraggiungibile accomuna le poetiche di San-Keum Koh, Shin Il Kim e Paolo Radi: gli artisti si confrontano con la profondità che brilla sul fondo insondabile, dove risiede la luce, da cui nascono i sogni, contenuti di vite.
    Seo-Bo Park, Dong-Youb Lee e Chang-Sup Chung sono figure rappresentative della pittura coreana monocroma la cui pratica è incentrata sugli interventi dell'artista sulla pittura stessa culminando nei segni lasciati sulla tela, i quali accentuano il vuoto rimasto come se fosse uno spazio ricettivo e che nell'opera di Emanuela Fiorelli prende forma dal velo di tarlatana.
    La figura a cui la mostra affida il compito di congiunzioni di mondi, tempi e lingue è Nam-June Paik. La sua linea bianca, zen è vicina al taglio di Lucio Fontana e alle ultime ricerche artistiche presenti in mostra.
    Catalogo: National Museum of Contemporary Art editor
    Testi critici Vittoria Biasi, Haeng Ji Kim


    Versione Stampabile



    Dal 9 Maggio 2013 al 11 Giugno 2013
    le proiezioni iniziano alle 17.00 e alle 19.30

    Jidaigeki. Il Giappone nei film in costume

     Jidaigeki. Il Giappone nei film in costume

    Istituto giapponese di cultura - Via Antonio Gramsci, 74 - ROMA (RM)
    Un ciclo di proiezioni ad ingresso gratuito per omaggiare il passato tradizionale del Giappone attraverso quindici pellicole in costume
    Quindici film in costume per rivivere il passato storico e leggendario del Giappone, attraverso storie che raccontano di samurai, eroi e gente comune alle prese con sentimenti universali, convenienze sociali locali e un fiero codice morale. Tutti i film sono in versione originale con sottotitoli in italiano o inglese. Le proiezioni iniziano alle 17.00 e alle 19.30 e sono ad ingresso libero.
    Programma


    • ore 17.00 Killer Pass III di Tomu Uchida (Dai Bosatsu Toge 3, 1959, 106’ sott. inglese) – in replica venerdì 7 giunog, ore 19.30
      ore 19.30 Cruel Story at the end of the Tokugawa di Tai Kato (Bakumatsu zankoku monogatari, 1964, 99’ sott. inglese) – in replica martedì 4 giugno, ore 17.00
    • giovedì 16 maggio
      ore 17.00 Benten Boy di Daisuke Ito (Benten kozo, 1958, 86’ sott. inglese) – in replica lunedì 3 giugno, ore 19.30
      ore 19.30 Yosaburo di Daisuke Ito (Kirare Yosaburo, 1960, 95’ sott. inglese) – in replica lunedì 3 giugno ore 17.00
    • venerdì 17 maggio
      ore 17.00 Gate of Hell di Teinosuke Kinugasa (Jikoku mon, 1953, 89’ sott. inglese) – in replica giovedì 30 maggio, ore 19.30
      ore 19.30 An Actor’s Revenge di Teinosuke Kinugasa (Yukinojo Henge, 1935, 98’ sott. inglese) – in replica giovedì 30 maggio, ore 17.00
    • sabato 18 maggio > proiezione speciale in occasione della Notte dei Musei
      ore 20.30 > Quando cessa la pioggia di Takashi Koizumi (Ame agaru, 2000, 92’ sott. italiano)
    • lunedì 20 maggio
      ore 17.00 The Great Killing di Eiichi Kudo (Dai satsujin, 1964, 118’ sott. inglese) – in replica lunedì 10 giugno, ore 19.30
      ore 19.30 The fort of Death di Eiichi Kudo (Gonin no shokin Kasegi, 1969, 97’ sott. inglese) – in replica lunedì 10 giugno, ore 17.00
    • giovedì 23 maggio
      ore 17.00 Il samurai del tramonto di Yoji Yamada (Tasogare seibei, 2002, 129’ sott. italiano ) – in replica martedì 10 giugno, ore 19.30
    I dettagli sul sito dell'Istituto giapponese di cultura.

    Informazioni

    Istituto Giapponese di Cultura

    Indirizzo: Via Antonio Gramsci, 74 - 00197 ROMA (RM)
    Telefono: 06.3224794-54
    Fax: 06.3222165
    Email: info@jfroma.it


    Casa Argentina

    Pubblichiamo in allegato il programma di maggio della Casa Argentina.

    Casa Argentina - Ambasciata Argentina in Italia
    via Veneto, 7
    tel. 06 4873866
    cultura@ambasciatargentina.it
    cultura_eital@mrecic.gov.ar

    Allegati
    • programma_maggio_casa_argentina.pdf (4 download) 
    •  logo
      In collaborazione con il Teatro Greco
      Il mondo verdiano:
      personaggi, sentimenti e vocalità
      Lunedì 27 maggio 2013, ore 20.00
      “Leonora addio”
      Le musiche di Verdi nella poetica di Pirandello
      Rappresentazione scenica a cura del M° Loredana Martinez
      Lunedì 17 giugno 2013, ore 19.00
      “Libiamo libiam né lieti calici”
      Concerto in forma scenica a cura del M° Rosalba Russo
      Lunedì 24 giugno 2013, ore 19.00
      “Tu che le vanità...”. Momenti del teatro verdiano.
      Scene tratte dalle opere della maturità di Giuseppe Verdi:
      Aida, Don Carlo, Falstaff, La Forza del Destino, Macbeth,
      a cura del M° Cesare Buratti
      INGRESSO LIBERO
      Teatro Greco
      Via Ruggero Leoncavallo, 10 (Largo Somalia)
      00199 R
    • altri concerti in altre date:
      Concerto per chitarra solista, chitarra in formazione cameristica, ensemble di chitarre

      Operare con rifugiati e richiedenti asilo

      • data inizio: 23/05/2013
      • data fine: 31/10/2013
      Da giovedì 23 maggio a giovedì 31 ottobre, presso l’Istisss di via di Villa Pamphili 71/c, si terrà un corso di formazione per operatori sociali che lavorano con rifugiati e richiedenti asilo. Il corso è organizzato da In Migrazione Onlus in collaborazione con l’Istituto per gli Studi sui Servizi Sociali, Programma Integra e con il patrocinio del Dipartimento Comunicazione e ricerche dell’Università di Roma La Sapienza.



      Un ricco programma di 65 ore intense di formazione organizzate in 9 moduli tematici, sviluppato attraverso interventi più tradizionali, come le lezioni frontali, e altri più innovativi, come i focus group e l’apprendimento esperienziale (laboratori, case studies, simulazioni, role play, visite e attività sul campo).


      Per informazioni e iscrizioni: info@inmigrazione.it
      tel. 06 78850299


      Il programma del corso su www.inmigrazione.it

      Istisss
      Via di Villa Pamphili, 71/c 

      (S)BARCA & VINCI
      La barchetta di carta che ti fa girare il Mondo
      Domenica 9 giugno dalle ore 19.00
      Aperitivo, expo, djset, live
      FREE ENTRY
      sbarca e vinci
      Popolo di fotografi o di aspiranti tali, venite a noi! Dopo il successo della prima edizione torna, ancora più esaltante, ancora più creativo, il contest organizzato da Tafter, hotel.info e Circolo degli Artisti "(S)BARCA E VINCI 2 - Boarding Boat"
      Questa volta ad essere protagonista è la barchetta di carta che viaggia su un qualsiasi mezzo di trasporto. Cimentatevi nello scatto di una foto originale che interpreti questo tema e partecipate al contest per vincere uno dei fantastici soggiorni gratuiti a Parigi o a Berlino messi in palio dal portale leader nelle prenotazioni alberghiere hotel.info.
      Scegliete se:
      1. Partecipare solo al concorso su Facebook inviando la foto partecipante all'indirizzo mail sbarcaevinci@tafter.it . La redazione posterà le foto pervenute entro il termine di scadenza del bando nell'album "Sbarca e Vinci 2 - Boarding Boat" postato nella fanpage FB di Tafter e ti invierà il link di riferimento alla tua foto in modo che tu possa diffonderla e condividerla con tutti i tuoi amici. Le cinque foto che otterranno più Like/Mi Piace verranno giudicate da una giuria interna formata dalla redazione di Tafter, il team di hotel.info e lo staff del Circolo, i quali decreteranno il vincitore assoluto e lo annunceranno durante la serata al Circolo del 9 giugno 2013.
      L'autore della foto vincitrice si aggiudicherà un soggiorno di due notti per due persone presso l'Hotel 5 stelle Palace di Berlino
      2. Partecipare solo alla serata conclusiva del concorso (9 giugno 2013) esponendo la vostra foto in mostra al Circolo degli Artisti (Via Casilina Vecchia 42, Roma).
      Chiamate a raccolta amici, parenti e conoscenti perché la foto più votata dal pubblico si aggiudicherà un voucher per due persone valido per un soggiorno di due notti (colazione inclusa) a Parigi presso l'Hi Matic Hotel ***
      3. Partecipare sia al contest su Facebook che alla serata evento al Circolo con la stessa foto o con due foto diverse. Le possibilità di vincere raddoppiano!
      It's up to you!
      Cosa aspettate a partecipare? C'è tempo fino al 31 maggio 2013!
      L'evento (S)BARCA & VINCI 2 - Boarding Boat si svolgerà presso il Circolo degli Artisti (Via Casilina Vecchia, 42) domenica 9 giugno 2013. La serata è aperta a tutti, partecipanti ai concorsi e non!
      Aperitivo, free gadget, live photo shooting, estrazioni, premiazioni, dj set e due grandi concerti con i Controverso e gli Inbread Knucklehead gli ingredienti di una serata evento a cui non puoi decisamente mancare.
      Durante la serata saranno distribuiti a tutti i presenti al Circolo degli Artisti delle schede riportanti i numeri delle foto esposte in mostra che potranno essere votate. Ognuno potrà esprimere una sola preferenza. Al termine della serata, si procederà al conteggio dei voti validi, si dichiarerà la foto vincitrice e verrà sorteggiato un fortunato tra i votanti che riceverà in premio un voucher per due persone valido per un soggiorno di due notti presso il Mercure Olbia****, Costa Smeralda.
      Inbred Knucklehead
      Ripetere a voce alta il loro nome può essere la cosa più complicata che vi chiederanno di fare nei prossimi mesi, ma una volta in testa nome e musica non usciranno mai più dalla vostra memoria.
      Marco Vallini (vox, Energizer Bunny) da Roma, Kristian Mellergaard Hansen (chitarra, Vox) dalla Svezia, Mike Botula (basso, voce) dal sud della California e Dario Sacco (batteria e percussioni) dall'Egitto producono un mix incestuoso di Rock, Country, Ska, Punk, Funk e Metal, tutti generi che uniscono stilisticamente questi 4 ragazzi conosciutisi per caso ma perfettamente compatibili.
      Tra i molti concerti live in giro per l'Europa gli INBRED KNUCKLEHEAD hanno avuto il piacere di suonare con molti artisti quali: Los Albertos, Leonard e Bubba Clusters Delicious GooGoo, Urban Woodo Machine, Frankie Hi Energy, NoBraino, Skiantos, Roberto Dellera

      Sito ufficiale: www.inbredknucklehead.com
      Facebook Fan Page www.facebook.com/inbredknucklehead
      MySpace: www.myspace.com/inbredknucklehead
      YouTube Channel: www.youtube.com/inbredknucklehead

      Controverso
      I Controverso nascono nel 2005, dopo un lungo processo di sperimentazioni personali dei singoli elementi.
      Riccardo Vinciguerra alla voce, Simone Balsamo e Daniele Perticaroli alla chitarra, Adriano Cucinella al basso e Cristiano Manfioletti alla batteria, creano un sound energico e intenso, che lascia largo respiro alla melodia e alle atmosfere tipiche del rock italiano con testi autobiografici e riflessivi.
      300 concerti all'attivo in 3 anni in tutta Italia, 2 ep e 1 cd di cui l'ultimo "Il suono di un giorno migliore" sta già avendo un grandissimo successo di critica e pubblico, fanno dei Controverso la risposta italiana, tagliente e ricercata, al rock internazionale.
      YouTube Channel: www.youtube.com/user/CONTROVERSO2010?feature=watch
      Pagina ufficiale Facebook: www.facebook.com/controverso.official.page?ref=ts&fref=ts
      My Space page www.myspace.com/controversoband
      Disco Dance Single Track www.youtube.com/watch?v=VchRjkrym_E


      Informazioni:
      Tafter
      Via della Fonte di Fauno 2/a
      00153 Roma
      Tel: 06 7300303
      sbarcaevinci@tafter.it

      ALLUDO ROOM
      RICH, WHITE MEN
      RACHEL LIBESKIND

      olii su carta
      A cura di Ludovica Rossi Purini e Mariachiara Di Trapani
      mostra di rachel libeskind roma
      Inaugurazione martedì 28 maggio 2013
      dalle 18.30 alle 22.00
      Luogo: Alludo Room, viale Mazzini 6,
      Scala A, terzo piano, 00195 Roma
      Periodo: 28 maggio 2013 - 28 giugno 2013
      Orario: da lunedì a venerdì su appuntamento
      Si inaugura a Roma martedì 28 maggio 2013 dalle ore 18.30, presso Alludo Room (viale Mazzini 6, Roma) la mostra di Rachel Libeskind dal titolo "Rich, White Men" a cura di Ludovica Rossi Purini e Mariachiara Di Trapani. L'esposizione presenta una selezione di cinque opere - dipinti ad olio su carta - in cui la giovane artista americana in ogni traccia di colore affronta paradossi e corruzioni della società contemporanea e rivitalizza con l'energia del suo gesto il rapporto tra memoria e passato per condurci nel tempo presente. Ricchezza, patrimoni, leaders e status culturale sono i temi principali di questa serie di opere con le quali Rachel Libeskind comunica i propri sentimenti sull'epoca che ha dato la nascita al 21° secolo.


      Una giornata impensata
      L'arte di Viola Di Massimo si mostra
      domenica 26 maggio
      Roma
      una giornata impensata
      Una giornata improvvisata, senza pretese, pensamenti, appuntamenti precisi, organizzazioni, avvisi o preavvisi, si deciderà al momento se voler passare o meno Una Giornata Impensata. Con questi intenti domenica 26 maggio l'artista Viola Di Massimo aprirà le porte del suo spazio per accogliere quanti per un pomeriggio vorranno perdersi nelle video-perfomance, nei dipinti e nei disegni appesi ovunque.
      Dalle 16.00 alle 23.00 lo studio di via Rodolfo Morandi a Roma sarà aperto per guardare, parlare e ascoltarsi.
      Una Giornata Impensata sarà una giornata organizzata senza voler essere perfetti ma pensata con tanta dedizione, anima e sentimento. Una Libertà emozionale in cui tutto quindi si riduce o si eleva, (dipende dai punti di vista), al denso senso della passione, al ragionamento di pancia...
      "Aprire i propri luoghi agli altri e organizzare Una Giornata Impensata - dichiara Viola Di Massimo - è un po' come fermare l'attimo di un adesso qualsiasi, senza pensare, solo pura passione e istinto... lo stesso che ti fa prendere un foglio di carta a caso, disegnarci di getto con una astrazione da se stessi e la forza di un segno che solo la potenza del desiderio, soddisfatto quasi all'istante, può contenere. Strepitoso anche questo: l'impeto che nasce dall'istinto nell'attimo del non pensiero."
      L'appuntamento, quindi, con le parole, le immagini e i colori di Viola Di Massimo è per domenica 26 maggio a Roma negli spazi di via Rodolfo Morandi 3.
      Info: www.violadimassimo.com
      E-mail: info@violadimassimo.com



      Cantine Aperte nel Lazio 2013
      PASSEGGIANDO 2013

      Domenica 26 Maggio 2013, ore 10,00
      SATRICUM e Casale del Giglio
      In occasione della Manifestazione "CANTINE APERTE", in collaborazione con la Cantina Casale del Giglio, sarà possibile visitare il sito archeologico della città di Satricum.
      La realtà della Cantina e quella del sito sono talmente legate da diventare molto spesso la stessa cosa. I vigneti infatti sorgono sulla città sepolta ed i nomi dei vini la rievocano dandole nuovo splendore.

      Satricum è la città della Mater Matuta, testimonianza delle guerre Latine ed oggi, esempio di equilibrio tra archeologia e territorio agricolo.
      PROGRAMMA

      PRIMO INGRESSO
      ore 10,30: visita guidata al SITO ARCHEOLOGICO DI SATRICUM
      ore 12,00: PARTECIPAZIONE A CANTINE APERTE - visita guidata della Cantina Casale del Giglio e degustazione dei vini

      PRENOTAZIONI e INFORMAZIONI:
      direttamente dal sito www.tell-cat.it
      via e-mail presso info@tell-cat.it
      telefonicamente, chiamando il 3281112646 (referente Marco)
      COSTO: E 5,00 a persona
      Il prezzo è relativo alla visita guidata al sito archeologico di Satricum.
      www.tell-cat.it