google-site-verification: google8f794e7ffc2b77cb.html

mercoledì 20 novembre 2013

DAL 21 AL 25 NOVEMBRE 2013 ROME FOR FREE - ROMA GRATIS



21  NOVEMBRE 2013
 
Porte aperte in Campidoglio

Porte aperte in Campidoglio

Dal 7 novembre al 5 dicembre un'iniziativa gratuita per celebrare l'anniversario della nascita del Comune di Roma con visite guidate per le scuole
Il Comune di Roma compie tra poco 870 anni. In occasione di questo anniversario (la nascita del libero Comune di Roma risale al 1143), il sindaco Ignazio Marino e l'amministrazione di Roma Capitale hanno deciso di aprire alle scuole Palazzo Senatorio - attuale sede di rappresentanza di Roma Capitale - con Porte aperte in Campidoglio.
L’iniziativa prevede una serie di visite guidate a Palazzo Senatorio per le scuole a partire dalla quarta elementare - dal 7 novembre al 5 dicembre - mentre, come da tradizione, l’8 dicembre il palazzo sarà aperto a tutti i cittadini.
Per oltre un mese gli alunni delle scuole romane potranno visitare gli ambienti principali della “casa” comunale: l’ingresso e la Galleria di Sisto IV, la Sala del Carroccio, l’Aula Giulio Cesare, la Sala delle Bandiere , la Sala dell'Arazzo e lo studio del Sindaco. Incontreranno poi un rappresentante della Giunta, o dell'Assemblea Capitolina, che spiegherà loro come funziona l’amministrazione. Dal loro canto, i ragazzi potranno presentare proposte per migliorare la città.
Maggiori informazioni sul sito di Roma Capitale.

Parole chiave

Ultimo aggiornamento 05/11/2013

A Roma, Festival del Cinema Polacco
 



 Locale karaoke a Roma di giovedi

Il Giovedi siete invitati al 33 Testaccio! - funweek


Info



Promotore:
Max Monet
Dove:
via di monte testaccio 33ROMA

Quando:
Dal 21/11/2013 al 21/11/2013
Orario:
20:30



Il Giovedi siete invitati alla serata karaoke del 33 Testaccio!

Il giovedi al 33 Testaccio karaoke da pazzi con dj set, ingresso gratuito, possibilità di cenare con buffet senza limiti.

Possibilità di venire direttamente dopocena per fare macello!

Impianto audio e schermi in ogni dove faranno da cornice alla serata proposta dal locale.

Da non dimenticare che si puo’ cenare con il fantastico buffet NO LIMITS che caratterizza il locale 33Testaccio.

AMPIA POSSIBILITA’ DI PARCHEGGIO ESTERNO

ZTL NO PROBLEM il locale è raggiungibile senza passare per i varchi

Inoltre potete prenotare il vostro tavolo che vi rimarrà per tutta la serata

le info le potete vedere sul sito
www.karaokeroma.com
tel.: 3388741263


33 TESTACCIO
VIA DI MONTE TESTACCIO 33 - ROMA
INFO E PRENOTAZIONI 3388741263

 

 

 

Dal 21 al 24 Novembre presso la Casa del Cinema  . funweek


Info





Dove:
Casa del Cinema Largo Marcello Mastroianni (Villa Borghese)Roma

Quando:
Dal 21/11/2013 al 24/11/2013





ll meglio del cinema polacco emergente al Cinema Trevi e alla Casa del Cinema di Roma.
Ad aprire la rassegna un tributo ad Andrzej Zulawski.
Dal Baltico al Mediterraneo, la Capitale incontra il cinema della “Polska”, un omaggio alla produzione filmica della Polonia. Il 28 Ottobre alla Casa del Cinema il Rome Independent Film Festival, in collaborazione con l'Istituto Polacco di Roma e con il patrocinio del Polish Film Institute offriranno al pubblico romano una selezione di alcune fra le migliori pellicole provenienti dalla Polonia. Si comincerà lunedì 28 Ottobre alle ore 19.00 alla presenza dei direttori dei festival Giorgio Gosetti, Ginella Vocca, Stefano Martina, Luigi La Monica e Fabrizio Ferrari e della dottoressa Marina Fabbri che introdurrà il Focus su Zulawski. Introdurrà la rassegna Pawel Stasikowski, direttore dell’Istituto Polacco di Roma. Il cortometraggio d’animazione Cinematografo (Kinematograf) di Tomasz Baginski, Anteprima al Festival di Venezia 2009 introdurrà l’apertura della rassegna, che verrà poi inaugurata alle 20.00 da My name is Ki (Ki) di Leszek Dawid, Anteprima Italiana al Festival di Venezia 2011, Giornate degli Autori, seguito alle 22.00 da Loving (Milosc) di Slawomir Fabicki, Vincitore al Festival del Cinema Europeo di Lecce 2013. Un momento unico per visionare lungometraggi non distribuiti dal circuito italiano, ma che rappresentano alcuni fra i migliori esempi di cinematografia internazionale, occasione imperdibile per gli appassionati di cinema. La rassegna inoltre, dopo l’incipit alla Casa del Cinema, proseguirà in collaborazione con la Cineteca Nazionale il 21 Novembre presso il Cinema Trevi con un omaggio al regista polacco Andrzej Zulawski, il quale sarà presente in sala anche per la presentazione del suo libro C’era un frutteto di Alpine Studio, introdotto da Marina Fabbri. Precederà la proiezione del documentario Zulawski su Zulawski (Zulawski o Zulawskim) di Jakub Skoczen e a seguire La terza parte della notte di Andrzej Zulawski. Il programma del 22 Novembre prevede tre pellicole originali degli anni 1975, 81’ e 84’ firmate da Andrzej Zulawski: L’importante è amare (L’important c’est d’aimer), Possession e La femme publique. Nelle giornate del 23 e 24 ancora altre pellicole in proiezione alla Casa del Cinema, il 23 Novembre: In the Bedroom (W sypialni) di Tomasz Wasilewski, Anteprima italiana al Trieste Film Festival 2013; Rose (Roza) di Wojciech Smarzowski, Vincitore al Festival Viareggio Europa Cinema 2012; Baby Blues (Bajbi blues) di Kasia Roslaniec, Anteprima italiana al Rome Independent Film Festival 2013. il 24 Novembre: La Talpa di Rafael Lewandowski, Anteprima italiana Trieste Film Festival 2012; Crulic. The Path to Beyond (Droga na drug? strone) di Anka Damian, Anteprima italiana al MedFilmFestival 2011; Selezione di cortometraggi Polacchi dall’Arcipelago Film Festival. Ricca selezione di opere pluripremiate, escluse dal circuito distributivo italiano, la manifestazione è realizzata con il sostegno di Roma Capitale - Assessorato alla Cultura, Creatività e Promozione Artistica.



Ecco il programma:
  • giovedì 21 novembre | Cinema Trevi - Cineteca Classic: Andrzej ?u?awski
    > ore 18.00 - ?u?awski su ?u?awski (?u?awski o ?u?awskim) di Jakub Skocze?, 2000, 50’
    La vita di Andrzej ?u?awski in 50 minuti.
    > ore 19.00 - Incontro con Andrzej ?u?awski moderato da Marina Fabbri
    Presentazione del libro C’era un frutteto (Alpine Studio, collana Orizzonti, 2013)
    > ore 21.00 - La terza parte della notte (Trzecia cz??? nocy) di Andrzej ?u?awski, 1972, 105’
    Dopo aver assistito all’uccisione della moglie Helena e di suo figlio da parte di quattro soldati tedeschi, Micha? torna in città dove incontra Marta, un “doppio” della sua moglie defunta.
  • venerdì 22 novembre | Cinema Trevi - Cineteca Classic: Andrzej ?u?awski
    > ore 17.00 - L’importante è amare (L’important c’est d’aimer) di Andrzej ?u?awski, 1975, 110’
    Nadine, attrice fallita e sposata con il debole Jacques, s’innamora del fotografo Servais che, per aiutarla a montare uno spettacolo, s’indebita.
    > ore 19.00 - Possession di Andrzej ?u?awski, 1981, 124’
    Marc e Anna una coppia sposata attraversa una grossa crisi. Neanche l’amore per il figlio Bob riesce a tenere assieme il loro matrimonio.
    > ore 21.15 - La femme publique di Andrzej ?u?awski, 1984, 115’
    Ethel posa per nudi artistici, ma sogna un avvenire di attrice. L’occasione si presenta quando un regista la scrittura, ma la donna si trova in mezzo a un susseguirsi di avvenimenti drammatici.
  • sabato 23 novembre | Casa del Cinema - Nuovo cinema polacco
    > ore 18.00 - Nella camera da letto (W sypialni) di Tomasz Wasilewski, 2012, 80’
    Anteprima italiana Trieste Film Festival 2013. Edyta arriva a Varsavia in fuga dalla sua storia, di cui sappiamo ben poco. Quando è a corto di soldi naviga in internet alla ricerca di uomini interessati al sesso. Tutto cambia quando incontra un giovane artista di nome Patryk.
    > ore 20.00 - Rosa (Ró?a) di Wojciech Smarzowski, 2011, 94’
    Vincitore Festival Viareggio Europa Cinema 2012. Estate del 1945. Tadeusz, un ex soldato dell’esercito clandestino (AK) che in guerra ha perso tutto, attraversa a piedi la Masuria quando casualmente giunge alla casa di Rosa.
    > ore 22.00 - Baby blues (Bejbi blues) di Kasia Ros?aniec, 2012, 98’
    Anteprima italiana Rome Independent Film Festival 2013. Un ritratto nudo e crudo della gioventù polacca in piena deriva consumistica. Natalia ha 17 anni e vuole avere un bambino come le star viste attraverso riviste, televisione e Internet.
  • domenica 24 novembre | Casa del Cinema - Nuovo cinema polacco
    > ore 18.00 - La talpa (Kret) di Rafael Lewandowski, 2010, 104’
    Anteprima italiana Trieste Film Festival 2012. Al ritorno dalla Francia, Pawe? constata con stupore che la foto di suo padre è in prima pagina su un giornale polacco. Considerato fino ad allora uno degli eroi di Solidarno??, è adesso sospettato di essere stato una talpa al servizio del regime.
    > ore 20.00 - Crulic. The path to beyond (Droga na drug? stron?) di Anka Damian, 2011, 73’
    Anteprima italiana MedFilmFestival 2011. Dall’oltretomba viene raccontata la storia vera di Crulic, trentatreenne rumeno detenuto ingiustamente in carcere in Polonia e morto per le conseguenze di uno sciopero della fame.
    > ore 22.00 - Focus cortometraggi
    L'eco (Echo) di Magnus von Horn, 2009, 14’
    Hanoi-Varsavia (Hanoi-Warszawa) di Katrzyna Klimkiewicz, 2009, 29’
    La casa della morte (Dom ?mierci) di Matej Bobrik, 2010, 18.30’
    Storie dal reparto surgelati (Opowie?ci z ch?odni) di Grzegorz Jaroszuk, 2011, 27’

Informazioni

 
 
 
PALAZZO MARGUTTA celebra Novella Parigini

Dal 21 al 30 Novembre una mostra da non perdere . funweek


Info



Dove:
Palazzo Margutta, civico 55Roma

Quando:
Dal 21/11/2013 al 30/11/2013



A rinnovare il mito di quell’artista che fu regina indiscussa della Dolce Vita degli anni ’50, la galleria “Il Mondo dell’Arte” a Palazzo Margutta, civico 55, apre le porte ai romani dal 21 al 30 novembre prossimi.
Novella Parigini, famosa per le sue “donne-gatto”, volle simboleggiare l’emancipazione femminile anticipando l’affrancazione dagli schemi maschilisti che la vogliono tuttora come donna-oggetto. Femminista ante-litteram, fu grande amica di Jean-Paul Sartre, filosofo dell’esistenzialismo, di Dalì, De Chirico, Cocteau.

Il suo studio in Via Margutta fu nel secolo scorso il salotto preferito dagli intellettuali del tempo, dagli artisti e dalle star del cinema internazionale. Era l’epoca della trasgressione, assai diversa da quella di oggi, della libertà dalle ipocrisie del bon-ton moralistico, dell’ansia di ricostruire un mondo diverso dopo le rovine della guerra.

L’artista proveniva da nobile famiglia senese e quel nome di Novella le fu dato nientemeno che da Gabriele D’Annunzio, al quale, secondo il gossip dell’epoca, fu attribuita la paternità della Parigini. La lettera autografa con la quale consigliò il nome alla madre viene esposta a Palazzo Margutta, insieme a video nei quali la Parigini si racconta, a gigantografie dei giornali del tempo e a varie testimonianze della sua avventurosa esistenza.

Il Presidente Kennedy le commissionò un Cristo per una chiesa nel Texas, l’ultimo Scià di Persia Reza Pahlavi le affidò il ritratto dell’amata moglie Soraya, la “ principessa triste” dagli occhi di smeraldo, ripudiata poi per non avergli dato un erede .

Storie fatte rivivere nella Galleria di Palazzo Margutta, per i romani in cerca di curiosità nostalgiche di un tempo che fu.

Ingresso libero

Angela Grazia Arcuri
Roma, 18 novembre 2013


 

22  NOVEMBRE 2013

Dal 21 al 24 Novembre presso la Casa del Cinema . funweek


Info





Dove:
Casa del Cinema Largo Marcello Mastroianni (Villa Borghese)Roma

Quando:
Dal 21/11/2013 al 24/11/2013





ll meglio del cinema polacco emergente al Cinema Trevi e alla Casa del Cinema di Roma.
Ad aprire la rassegna un tributo ad Andrzej Zulawski.
Dal Baltico al Mediterraneo, la Capitale incontra il cinema della “Polska”, un omaggio alla produzione filmica della Polonia. Il 28 Ottobre alla Casa del Cinema il Rome Independent Film Festival, in collaborazione con l'Istituto Polacco di Roma e con il patrocinio del Polish Film Institute offriranno al pubblico romano una selezione di alcune fra le migliori pellicole provenienti dalla Polonia. Si comincerà lunedì 28 Ottobre alle ore 19.00 alla presenza dei direttori dei festival Giorgio Gosetti, Ginella Vocca, Stefano Martina, Luigi La Monica e Fabrizio Ferrari e della dottoressa Marina Fabbri che introdurrà il Focus su Zulawski. Introdurrà la rassegna Pawel Stasikowski, direttore dell’Istituto Polacco di Roma. Il cortometraggio d’animazione Cinematografo (Kinematograf) di Tomasz Baginski, Anteprima al Festival di Venezia 2009 introdurrà l’apertura della rassegna, che verrà poi inaugurata alle 20.00 da My name is Ki (Ki) di Leszek Dawid, Anteprima Italiana al Festival di Venezia 2011, Giornate degli Autori, seguito alle 22.00 da Loving (Milosc) di Slawomir Fabicki, Vincitore al Festival del Cinema Europeo di Lecce 2013. Un momento unico per visionare lungometraggi non distribuiti dal circuito italiano, ma che rappresentano alcuni fra i migliori esempi di cinematografia internazionale, occasione imperdibile per gli appassionati di cinema. La rassegna inoltre, dopo l’incipit alla Casa del Cinema, proseguirà in collaborazione con la Cineteca Nazionale il 21 Novembre presso il Cinema Trevi con un omaggio al regista polacco Andrzej Zulawski, il quale sarà presente in sala anche per la presentazione del suo libro C’era un frutteto di Alpine Studio, introdotto da Marina Fabbri. Precederà la proiezione del documentario Zulawski su Zulawski (Zulawski o Zulawskim) di Jakub Skoczen e a seguire La terza parte della notte di Andrzej Zulawski. Il programma del 22 Novembre prevede tre pellicole originali degli anni 1975, 81’ e 84’ firmate da Andrzej Zulawski: L’importante è amare (L’important c’est d’aimer), Possession e La femme publique. Nelle giornate del 23 e 24 ancora altre pellicole in proiezione alla Casa del Cinema, il 23 Novembre: In the Bedroom (W sypialni) di Tomasz Wasilewski, Anteprima italiana al Trieste Film Festival 2013; Rose (Roza) di Wojciech Smarzowski, Vincitore al Festival Viareggio Europa Cinema 2012; Baby Blues (Bajbi blues) di Kasia Roslaniec, Anteprima italiana al Rome Independent Film Festival 2013. il 24 Novembre: La Talpa di Rafael Lewandowski, Anteprima italiana Trieste Film Festival 2012; Crulic. The Path to Beyond (Droga na drug? strone) di Anka Damian, Anteprima italiana al MedFilmFestival 2011; Selezione di cortometraggi Polacchi dall’Arcipelago Film Festival. Ricca selezione di opere pluripremiate, escluse dal circuito distributivo italiano, la manifestazione è realizzata con il sostegno di Roma Capitale - Assessorato alla Cultura, Creatività e Promozione Artistica.



Ecco il programma:
  • giovedì 21 novembre | Cinema Trevi - Cineteca Classic: Andrzej ?u?awski
    > ore 18.00 - ?u?awski su ?u?awski (?u?awski o ?u?awskim) di Jakub Skocze?, 2000, 50’
    La vita di Andrzej ?u?awski in 50 minuti.
    > ore 19.00 - Incontro con Andrzej ?u?awski moderato da Marina Fabbri
    Presentazione del libro C’era un frutteto (Alpine Studio, collana Orizzonti, 2013)
    > ore 21.00 - La terza parte della notte (Trzecia cz??? nocy) di Andrzej ?u?awski, 1972, 105’
    Dopo aver assistito all’uccisione della moglie Helena e di suo figlio da parte di quattro soldati tedeschi, Micha? torna in città dove incontra Marta, un “doppio” della sua moglie defunta.
  • venerdì 22 novembre | Cinema Trevi - Cineteca Classic: Andrzej ?u?awski
    > ore 17.00 - L’importante è amare (L’important c’est d’aimer) di Andrzej ?u?awski, 1975, 110’
    Nadine, attrice fallita e sposata con il debole Jacques, s’innamora del fotografo Servais che, per aiutarla a montare uno spettacolo, s’indebita.
    > ore 19.00 - Possession di Andrzej ?u?awski, 1981, 124’
    Marc e Anna una coppia sposata attraversa una grossa crisi. Neanche l’amore per il figlio Bob riesce a tenere assieme il loro matrimonio.
    > ore 21.15 - La femme publique di Andrzej ?u?awski, 1984, 115’
    Ethel posa per nudi artistici, ma sogna un avvenire di attrice. L’occasione si presenta quando un regista la scrittura, ma la donna si trova in mezzo a un susseguirsi di avvenimenti drammatici.
  • sabato 23 novembre | Casa del Cinema - Nuovo cinema polacco
    > ore 18.00 - Nella camera da letto (W sypialni) di Tomasz Wasilewski, 2012, 80’
    Anteprima italiana Trieste Film Festival 2013. Edyta arriva a Varsavia in fuga dalla sua storia, di cui sappiamo ben poco. Quando è a corto di soldi naviga in internet alla ricerca di uomini interessati al sesso. Tutto cambia quando incontra un giovane artista di nome Patryk.
    > ore 20.00 - Rosa (Ró?a) di Wojciech Smarzowski, 2011, 94’
    Vincitore Festival Viareggio Europa Cinema 2012. Estate del 1945. Tadeusz, un ex soldato dell’esercito clandestino (AK) che in guerra ha perso tutto, attraversa a piedi la Masuria quando casualmente giunge alla casa di Rosa.
    > ore 22.00 - Baby blues (Bejbi blues) di Kasia Ros?aniec, 2012, 98’
    Anteprima italiana Rome Independent Film Festival 2013. Un ritratto nudo e crudo della gioventù polacca in piena deriva consumistica. Natalia ha 17 anni e vuole avere un bambino come le star viste attraverso riviste, televisione e Internet.
  • domenica 24 novembre | Casa del Cinema - Nuovo cinema polacco
    > ore 18.00 - La talpa (Kret) di Rafael Lewandowski, 2010, 104’
    Anteprima italiana Trieste Film Festival 2012. Al ritorno dalla Francia, Pawe? constata con stupore che la foto di suo padre è in prima pagina su un giornale polacco. Considerato fino ad allora uno degli eroi di Solidarno??, è adesso sospettato di essere stato una talpa al servizio del regime.
    > ore 20.00 - Crulic. The path to beyond (Droga na drug? stron?) di Anka Damian, 2011, 73’
    Anteprima italiana MedFilmFestival 2011. Dall’oltretomba viene raccontata la storia vera di Crulic, trentatreenne rumeno detenuto ingiustamente in carcere in Polonia e morto per le conseguenze di uno sciopero della fame.
    > ore 22.00 - Focus cortometraggi
    L'eco (Echo) di Magnus von Horn, 2009, 14’
    Hanoi-Varsavia (Hanoi-Warszawa) di Katrzyna Klimkiewicz, 2009, 29’
    La casa della morte (Dom ?mierci) di Matej Bobrik, 2010, 18.30’
    Storie dal reparto surgelati (Opowie?ci z ch?odni) di Grzegorz Jaroszuk, 2011, 27’

Informazioni


Dal 21 al 30 Novembre una mostra da non perdere . funweek

Info



Dove:
Palazzo Margutta, civico 55Roma

Quando:
Dal 21/11/2013 al 30/11/2013



A rinnovare il mito di quell’artista che fu regina indiscussa della Dolce Vita degli anni ’50, la galleria “Il Mondo dell’Arte” a Palazzo Margutta, civico 55, apre le porte ai romani dal 21 al 30 novembre prossimi.
Novella Parigini, famosa per le sue “donne-gatto”, volle simboleggiare l’emancipazione femminile anticipando l’affrancazione dagli schemi maschilisti che la vogliono tuttora come donna-oggetto. Femminista ante-litteram, fu grande amica di Jean-Paul Sartre, filosofo dell’esistenzialismo, di Dalì, De Chirico, Cocteau.

Il suo studio in Via Margutta fu nel secolo scorso il salotto preferito dagli intellettuali del tempo, dagli artisti e dalle star del cinema internazionale. Era l’epoca della trasgressione, assai diversa da quella di oggi, della libertà dalle ipocrisie del bon-ton moralistico, dell’ansia di ricostruire un mondo diverso dopo le rovine della guerra.

L’artista proveniva da nobile famiglia senese e quel nome di Novella le fu dato nientemeno che da Gabriele D’Annunzio, al quale, secondo il gossip dell’epoca, fu attribuita la paternità della Parigini. La lettera autografa con la quale consigliò il nome alla madre viene esposta a Palazzo Margutta, insieme a video nei quali la Parigini si racconta, a gigantografie dei giornali del tempo e a varie testimonianze della sua avventurosa esistenza.

Il Presidente Kennedy le commissionò un Cristo per una chiesa nel Texas, l’ultimo Scià di Persia Reza Pahlavi le affidò il ritratto dell’amata moglie Soraya, la “ principessa triste” dagli occhi di smeraldo, ripudiata poi per non avergli dato un erede .

Storie fatte rivivere nella Galleria di Palazzo Margutta, per i romani in cerca di curiosità nostalgiche di un tempo che fu.

Ingresso libero

Angela Grazia Arcuri
Roma, 18 novembre 2013

 Presentazione del libro 'Pazzi per il Cinema - MediCINEterapie'

Venerdi 22 novembre 2013, alle 21:30


Info


Promotore:
Centro Studi di Psicologia e Letteratura
Dove:
Via Vigevano, 2Roma

Quando:
Dal 22/11/2013 al 22/11/2013
Orario:
21:30


 






























23  NOVEMBRE 2013
 

Dal 21 al 24 Novembre presso la Casa del Cinema . funweek


Info





Dove:
Casa del Cinema Largo Marcello Mastroianni (Villa Borghese)Roma

Quando:
Dal 21/11/2013 al 24/11/2013





ll meglio del cinema polacco emergente al Cinema Trevi e alla Casa del Cinema di Roma.
Ad aprire la rassegna un tributo ad Andrzej Zulawski.
Dal Baltico al Mediterraneo, la Capitale incontra il cinema della “Polska”, un omaggio alla produzione filmica della Polonia. Il 28 Ottobre alla Casa del Cinema il Rome Independent Film Festival, in collaborazione con l'Istituto Polacco di Roma e con il patrocinio del Polish Film Institute offriranno al pubblico romano una selezione di alcune fra le migliori pellicole provenienti dalla Polonia. Si comincerà lunedì 28 Ottobre alle ore 19.00 alla presenza dei direttori dei festival Giorgio Gosetti, Ginella Vocca, Stefano Martina, Luigi La Monica e Fabrizio Ferrari e della dottoressa Marina Fabbri che introdurrà il Focus su Zulawski. Introdurrà la rassegna Pawel Stasikowski, direttore dell’Istituto Polacco di Roma. Il cortometraggio d’animazione Cinematografo (Kinematograf) di Tomasz Baginski, Anteprima al Festival di Venezia 2009 introdurrà l’apertura della rassegna, che verrà poi inaugurata alle 20.00 da My name is Ki (Ki) di Leszek Dawid, Anteprima Italiana al Festival di Venezia 2011, Giornate degli Autori, seguito alle 22.00 da Loving (Milosc) di Slawomir Fabicki, Vincitore al Festival del Cinema Europeo di Lecce 2013. Un momento unico per visionare lungometraggi non distribuiti dal circuito italiano, ma che rappresentano alcuni fra i migliori esempi di cinematografia internazionale, occasione imperdibile per gli appassionati di cinema. La rassegna inoltre, dopo l’incipit alla Casa del Cinema, proseguirà in collaborazione con la Cineteca Nazionale il 21 Novembre presso il Cinema Trevi con un omaggio al regista polacco Andrzej Zulawski, il quale sarà presente in sala anche per la presentazione del suo libro C’era un frutteto di Alpine Studio, introdotto da Marina Fabbri. Precederà la proiezione del documentario Zulawski su Zulawski (Zulawski o Zulawskim) di Jakub Skoczen e a seguire La terza parte della notte di Andrzej Zulawski. Il programma del 22 Novembre prevede tre pellicole originali degli anni 1975, 81’ e 84’ firmate da Andrzej Zulawski: L’importante è amare (L’important c’est d’aimer), Possession e La femme publique. Nelle giornate del 23 e 24 ancora altre pellicole in proiezione alla Casa del Cinema, il 23 Novembre: In the Bedroom (W sypialni) di Tomasz Wasilewski, Anteprima italiana al Trieste Film Festival 2013; Rose (Roza) di Wojciech Smarzowski, Vincitore al Festival Viareggio Europa Cinema 2012; Baby Blues (Bajbi blues) di Kasia Roslaniec, Anteprima italiana al Rome Independent Film Festival 2013. il 24 Novembre: La Talpa di Rafael Lewandowski, Anteprima italiana Trieste Film Festival 2012; Crulic. The Path to Beyond (Droga na drug? strone) di Anka Damian, Anteprima italiana al MedFilmFestival 2011; Selezione di cortometraggi Polacchi dall’Arcipelago Film Festival. Ricca selezione di opere pluripremiate, escluse dal circuito distributivo italiano, la manifestazione è realizzata con il sostegno di Roma Capitale - Assessorato alla Cultura, Creatività e Promozione Artistica.

Ecco il programma:
  • giovedì 21 novembre | Cinema Trevi - Cineteca Classic: Andrzej ?u?awski
    > ore 18.00 - ?u?awski su ?u?awski (?u?awski o ?u?awskim) di Jakub Skocze?, 2000, 50’
    La vita di Andrzej ?u?awski in 50 minuti.
    > ore 19.00 - Incontro con Andrzej ?u?awski moderato da Marina Fabbri
    Presentazione del libro C’era un frutteto (Alpine Studio, collana Orizzonti, 2013)
    > ore 21.00 - La terza parte della notte (Trzecia cz??? nocy) di Andrzej ?u?awski, 1972, 105’
    Dopo aver assistito all’uccisione della moglie Helena e di suo figlio da parte di quattro soldati tedeschi, Micha? torna in città dove incontra Marta, un “doppio” della sua moglie defunta.
  • venerdì 22 novembre | Cinema Trevi - Cineteca Classic: Andrzej ?u?awski
    > ore 17.00 - L’importante è amare (L’important c’est d’aimer) di Andrzej ?u?awski, 1975, 110’
    Nadine, attrice fallita e sposata con il debole Jacques, s’innamora del fotografo Servais che, per aiutarla a montare uno spettacolo, s’indebita.
    > ore 19.00 - Possession di Andrzej ?u?awski, 1981, 124’
    Marc e Anna una coppia sposata attraversa una grossa crisi. Neanche l’amore per il figlio Bob riesce a tenere assieme il loro matrimonio.
    > ore 21.15 - La femme publique di Andrzej ?u?awski, 1984, 115’
    Ethel posa per nudi artistici, ma sogna un avvenire di attrice. L’occasione si presenta quando un regista la scrittura, ma la donna si trova in mezzo a un susseguirsi di avvenimenti drammatici.
  • sabato 23 novembre | Casa del Cinema - Nuovo cinema polacco
    > ore 18.00 - Nella camera da letto (W sypialni) di Tomasz Wasilewski, 2012, 80’
    Anteprima italiana Trieste Film Festival 2013. Edyta arriva a Varsavia in fuga dalla sua storia, di cui sappiamo ben poco. Quando è a corto di soldi naviga in internet alla ricerca di uomini interessati al sesso. Tutto cambia quando incontra un giovane artista di nome Patryk.
    > ore 20.00 - Rosa (Ró?a) di Wojciech Smarzowski, 2011, 94’
    Vincitore Festival Viareggio Europa Cinema 2012. Estate del 1945. Tadeusz, un ex soldato dell’esercito clandestino (AK) che in guerra ha perso tutto, attraversa a piedi la Masuria quando casualmente giunge alla casa di Rosa.
    > ore 22.00 - Baby blues (Bejbi blues) di Kasia Ros?aniec, 2012, 98’
    Anteprima italiana Rome Independent Film Festival 2013. Un ritratto nudo e crudo della gioventù polacca in piena deriva consumistica. Natalia ha 17 anni e vuole avere un bambino come le star viste attraverso riviste, televisione e Internet.
  • domenica 24 novembre | Casa del Cinema - Nuovo cinema polacco
    > ore 18.00 - La talpa (Kret) di Rafael Lewandowski, 2010, 104’
    Anteprima italiana Trieste Film Festival 2012. Al ritorno dalla Francia, Pawe? constata con stupore che la foto di suo padre è in prima pagina su un giornale polacco. Considerato fino ad allora uno degli eroi di Solidarno??, è adesso sospettato di essere stato una talpa al servizio del regime.
    > ore 20.00 - Crulic. The path to beyond (Droga na drug? stron?) di Anka Damian, 2011, 73’
    Anteprima italiana MedFilmFestival 2011. Dall’oltretomba viene raccontata la storia vera di Crulic, trentatreenne rumeno detenuto ingiustamente in carcere in Polonia e morto per le conseguenze di uno sciopero della fame.
    > ore 22.00 - Focus cortometraggi
    L'eco (Echo) di Magnus von Horn, 2009, 14’
    Hanoi-Varsavia (Hanoi-Warszawa) di Katrzyna Klimkiewicz, 2009, 29’
    La casa della morte (Dom ?mierci) di Matej Bobrik, 2010, 18.30’
    Storie dal reparto surgelati (Opowie?ci z ch?odni) di Grzegorz Jaroszuk, 2011, 27’

Informazioni


 

Festa d'Autunno al Laghetto dell'Eur

Sabato 23 e Domenica 24 Novembre siete tutti invitati alla grande festa


Info





Dove:
Laghetto dell’Eur ingresso viale AmericaRoma

Quando:
Dal 23/11/2013 al 24/11/2013
Orario:
dalle 10 alle 21





Sabato 23 e Domenica 24 Novembre siete tutti invitati alla grande festa d'Autunno

All'interno della splendida cornice del parco del laghetto dell'Eur sarà possibile curiosare tra gli innumerevoli stand presenti. Antiquariato e modernariato, manufatti artigianali, prodotti enogastronomici e ortofrutticoli stagionali, tutti suggestivamente legati al tema autunnale.

L'area degustazione e gli stand enogastronomici

Un'area sarà interamente dedicata al gusto, con la riscoperta dei sapori stagionali e delle tipicità locali. Cominciamo con una piacevole passeggiata nell'area enogastronomica, tra castagne, confetture, conserve, dolci, vino novello e liquori.
Queste primizie introdurranno il pubblico e una graduale riscoperta dei sapori, dei profumi della tradizione; permetteranno di riscoprire il "piacere della stagionalità".
Proseguiamo spostandoci nell'area riservata alle birre artigianali; il nostro piccolo omaggio all' Oktoberfest. Qui potremo acquistare e assaporare deliziose birre artigianali, locali e internazionali, birre bianche francesi e tedesche, trappiste e doppio malto del nord Europa. Il corner birreria è prossimo a una piccola area picnic dotata di panche e tavoli: qui sarà possibile consumare in tutta calma le delizie appena acquistate, allietati dalla musica proveniente dall'adiacente area intrattenimento.
Non mancherà un'area dedicata ai più golosi: il corner cioccolateria. Cioccolatini d'alta pasticceria, blocchi di cioccolato, creme, torte e biscotti promettono peccati di gola per tutti i gusti.

L'area intrattenimento

In prossimità del laghetto sorge l'area intrattenimento, atta ad accogliere la confluenza di visitatori provenienti dal percorso enogastronomico e dal percorso antiquariato.

Palco e musica

L'area è dotata di un palco, su cui si succederanno, nell'arco delle due giornate, gruppi musicali tradizionali e cover band emergenti. La piccola platea allestita per l'occasione e il complesso di panche nell'area picnic permetteranno di assistere alle esibizioni.

Workshop

Prossima al palco sorge l'area workshop adulti, dedicata ai piccoli corsi teorici e pratici che si terranno nel corso dei due giorni. Un'occasione irripetibile per cimentarsi con la preparazione di confetture e conserve, realizzare piccoli oggetti artigianali, scoprire tutto sulle gustose primizie autunnali. Gli esperti coinvolti metteranno a diposizione degli ospiti tempo e conoscenze, coinvolgendoli in mini sessioni della durata totale di un'ora.
NB: la partecipazione alle lezioni teoriche è aperta a tutti, per quanto riguarda le lezioni partiche è gradita la prenotazione (si formeranno "classi di 15-20 persone alla volta).
I workshop in programma:
· Workshop "I regali del bosco"
Breve workshop dedicato alle tecniche di raccolta di funghi e castagne. Le aree migliori per la raccolta, riconoscimento di un prodotto integro, raccolta, conservazione e cottura. Guida ai principali funghi velenosi. Mostra-degustazione di prodotti a conserve a base di funghi e castagne.
· Workshop "La conserva perfetta"
Tecniche antiche e mani sapienti per la realizzazione di conserve di frutta, sughi, prodotti sott'olio. Vendita di manuali, barattoli e utensili da cucina, conserve e confetture. Degustazione di prodotti tipici ottenuti con i vari metodi di conservazione.
· Workshop " DiVino"
Principi di degustazione con vini regionali. Guida alla scelta di un buon vino novello (con assaggi). Guida alla scelta del miglior abbinamento vino/menù. Vendita di vini locali e accessori da degustazione.
Spettacolo rapaci diurni
Come deducibile dalla piantina, l'area centrale del parco è dedicata alla scoperta della falconeria. I visitatori potranno osservare i rapaci da vicino e scoprire le principali tecniche di addestramento. Un'esperienza sicuramente emozionante, realizzabile grazie alla gentile collaborazione del Centro Recupero Animali Selvatici.
Spettacolo Writers
Tra l'area intrattenimento e l'area kids si sviluppa l'angolo dedicata ai writers e alla loro arte. Due pareti appositamente installate per l'occasione vedranno avvicendarsi diversi artisti, con stili e tecniche differenti, pronti a eseguire una performance integralmente dal vivo.
L'area kids
In prossimità del campo giochi del parco sorge l'area kids, tutta dedicata al gioco. Qui i più piccoli potranno trascorrere un lieto pomeriggio tra le strutture del parco, i gonfiabili appositamente installati per l'occasione e le tante attività d'intrattenimento in programma. Le attività workshop kids si svolgono nell'apposito corner, sotto il controllo di educatrici esperte e animatori
Per la "Festa D'autunno", sono in programma le seguenti attività:
· Laboratorio di disegno e pittura "I colori dell'autunno"
Workshop parallelo al mercatino che illustrerà come realizzare con le proprie mani e materiali di riciclo, giochi, maschere, accessori. Si utilizzeranno foglie, pigne, ghiande, cartoni di riciclo, colori atossici, stencil.
· Truccabimbi
Esperti animatori e truccatori intratterranno i più piccoli dipingendo sui loro volti maschere coloratissime. A corredare il trucco, accessori in carta e glitter, creati dai bambini sotto la guida degli intrattenitori.· La casa di Pan di zenzero (Halloween).
Piccola area-laboratorio in cui i più piccoli potranno preparare e personalizzare i propri dolci preferiti (candire le mele e il popcorn, preparare bastoncini di zucchero filato colorato, ricoprire di zuccherini e glitter alimentare ciambelle e gelati soft). Il tutto sotto l'occhio vigile delle streghe-animatrici.
PROGRAMMA
* Sabato 23 Novembre
Ore 10:00 Apertura degli stand
Ore 10:30 Apertura area kids
Ore 11:00 Spettacolo writers
Ore 11:30 Spettacolo "Rapaci diurni"
Ore 12: 00 Apertura stand di prodotti enogastronomici
Ore 15:30/ 18:30 Truccabimbi e laboratorio disegno e pittura
Ore 16:00 Workshop adulti "I regali del bosco"
Ore 16:00/17:00 Spettacolo Mago con PABLO!
Ore 17:00/ 21:00 Dammer 5 / Motivi Vari in concerto
Ore 18:00 Workshop "Divino" e distribuzione di prodotti enogastronomici
Ore 21:00 Chiusura stand.

* Domenica 24 Novembre

Ore 10:00 Apertura degli stand
Ore 10:30 Apertura area kids
Ore 11:00 Spettacolo writers
Ore 11:30 Workshop adulti "la conserva perfetta" (1 ciclo)
Ore 12: 00 Apertura stand di prodotti enogastronomici
Ore 15:30/ 18:30 Truccabimbi e "La casetta di pan di zenzero"
Ore 16:00 Workshop adulti "la conserva perfetta" (2 ciclo)
Ore 16:00/17:00 Spettacolo Cabaret con Sabatini!
Ore 17:00 Spettacolo "Rapaci notturni"
Ore 17:30/ 19:00 Il Duo / Highway in Concerto
Ore 18:00 Workshop "Divino" e distribuzione di prodotti enogastronomici
Ore 21:00 Chiusura stand.
*Gli orari del programma sono da considerarsi indicativi fino alla pubblicazione del programma ufficiale


Mercato Monti, 23 e 24 Novembre

 

Sabato 23 e Domenica 24 Novembre appuntamento con il MercatoMonti - funweek


Info





Dove:
Hotel Palatino Via Leonina 46Roma

Quando:
Dal 23/11/2013 al 24/11/2013
Orario:
Dalle 10:00 alle 20:00





NOVEMBER ISSUE

MercatoMonti is calling!
Dopo i numeri strabilianti raggiunti nel corso dei primi due mesi della nuova stagione, MercatoMonti è lieto di annunciare che la formula “Weekend Edition” è in definitiva assolutamente vincente, è sarà riconfermata tutte le settimane fino alla fine del 2013. A partire da Novembre infatti, MercatoMonti non si ferma mai, e vi aspetta tutti i weekend del mese, il Sabato e la Domenica, dalle 10 alle 20, per la vostra ormai immancabile “shopping experience”!
Se per Dicembre stiamo già lavorando ad un “Christmas Edition” ricca di novità succulente ed eventi speciali, il mese di Novembre non sarà di certo da meno in vista di un’importante celebrazione. A Novembre MercatoMonti compie infatti 4 anni: 4 anni di lavoro svolto con tenacia e passione da un team sempre crescente, che sin dal 2009 si dedica senza sosta alla ricerca della qualità e alla promozione di giovani talenti, con una spiccata sensibilità verso costi anti-crisi e un’immutata assoluta fedeltà al Made In Italy. Il team di MercatoMonti festeggia il suo quarto compleanno nel modo più concreto e creativo che conosce, ovvero esponendo moda, design, vintage di qualità e le variegate creazioni di makers e artigiani provenienti da ogni parte d’Italia, che arricchiranno il Mercato e la sua selezione sempre accurata, con uno sguardo particolarmente attento al talent scouting.
Anche questo mese, ogni Sabato di Mercato potrete ammirare le creazioni dei Talents Of The Month, e potrete godere dei servizi personalizzati e istantanei del nostro Service Express. Si conferma inoltre il sostegno a ONLUS, cooperative sociali e organizzazioni di volontariato, cui vengono destinate delle postazioni a titolo gratuito: si parte Sabato 2 Novembre con l’Associazione di promozione sociale “Il Colle Incantato”, che sin dal 2002 concentra tutte le sue energie per creare nel territorio del Rioni Monti e non solo un polo di aggregazione rivolto soprattutto ai bambini, alle donne, alle loro famiglie e agli anziani di qualsiasi estrazione socio-culturale ed etnia, impegnandosi a dare un contributo costruttivo per migliorare la vivibilità del territorio.
Vi aspettiamo dunque tutti i Sabati e le Domeniche di Novembre, in via Leonina 46/48, dalle 10 alle 20 (ingresso libero) con MercatoMonti: your weekend shopping experience!
MERCATOMONTI – NOVEMBRE 2013


Sabato 23 – Domenica 24
Free Entry dalle 10 alle 20
Via Leonina 46 (Metro B – CAVOUR) – Roma




 

 
 
24  NOVEMBRE 2013
 
 Festa d'Autunno al Laghetto dell'Eur

Sabato 23 e Domenica 24 Novembre siete tutti invitati alla grande festa -

funweek 

Info





Dove:
Laghetto dell’Eur ingresso viale AmericaRoma

Quando:
Dal 23/11/2013 al 24/11/2013
Orario:
dalle 10 alle 21





Sabato 23 e Domenica 24 Novembre siete tutti invitati alla grande festa d'Autunno

All'interno della splendida cornice del parco del laghetto dell'Eur sarà possibile curiosare tra gli innumerevoli stand presenti. Antiquariato e modernariato, manufatti artigianali, prodotti enogastronomici e ortofrutticoli stagionali, tutti suggestivamente legati al tema autunnale.

L'area degustazione e gli stand enogastronomici

Un'area sarà interamente dedicata al gusto, con la riscoperta dei sapori stagionali e delle tipicità locali. Cominciamo con una piacevole passeggiata nell'area enogastronomica, tra castagne, confetture, conserve, dolci, vino novello e liquori.
Queste primizie introdurranno il pubblico e una graduale riscoperta dei sapori, dei profumi della tradizione; permetteranno di riscoprire il "piacere della stagionalità".
Proseguiamo spostandoci nell'area riservata alle birre artigianali; il nostro piccolo omaggio all' Oktoberfest. Qui potremo acquistare e assaporare deliziose birre artigianali, locali e internazionali, birre bianche francesi e tedesche, trappiste e doppio malto del nord Europa. Il corner birreria è prossimo a una piccola area picnic dotata di panche e tavoli: qui sarà possibile consumare in tutta calma le delizie appena acquistate, allietati dalla musica proveniente dall'adiacente area intrattenimento.
Non mancherà un'area dedicata ai più golosi: il corner cioccolateria. Cioccolatini d'alta pasticceria, blocchi di cioccolato, creme, torte e biscotti promettono peccati di gola per tutti i gusti.

L'area intrattenimento

In prossimità del laghetto sorge l'area intrattenimento, atta ad accogliere la confluenza di visitatori provenienti dal percorso enogastronomico e dal percorso antiquariato.

Palco e musica

L'area è dotata di un palco, su cui si succederanno, nell'arco delle due giornate, gruppi musicali tradizionali e cover band emergenti. La piccola platea allestita per l'occasione e il complesso di panche nell'area picnic permetteranno di assistere alle esibizioni.

Workshop

Prossima al palco sorge l'area workshop adulti, dedicata ai piccoli corsi teorici e pratici che si terranno nel corso dei due giorni. Un'occasione irripetibile per cimentarsi con la preparazione di confetture e conserve, realizzare piccoli oggetti artigianali, scoprire tutto sulle gustose primizie autunnali. Gli esperti coinvolti metteranno a diposizione degli ospiti tempo e conoscenze, coinvolgendoli in mini sessioni della durata totale di un'ora.
NB: la partecipazione alle lezioni teoriche è aperta a tutti, per quanto riguarda le lezioni partiche è gradita la prenotazione (si formeranno "classi di 15-20 persone alla volta).
I workshop in programma:
· Workshop "I regali del bosco"
Breve workshop dedicato alle tecniche di raccolta di funghi e castagne. Le aree migliori per la raccolta, riconoscimento di un prodotto integro, raccolta, conservazione e cottura. Guida ai principali funghi velenosi. Mostra-degustazione di prodotti a conserve a base di funghi e castagne.
· Workshop "La conserva perfetta"
Tecniche antiche e mani sapienti per la realizzazione di conserve di frutta, sughi, prodotti sott'olio. Vendita di manuali, barattoli e utensili da cucina, conserve e confetture. Degustazione di prodotti tipici ottenuti con i vari metodi di conservazione.
· Workshop " DiVino"
Principi di degustazione con vini regionali. Guida alla scelta di un buon vino novello (con assaggi). Guida alla scelta del miglior abbinamento vino/menù. Vendita di vini locali e accessori da degustazione.
Spettacolo rapaci diurni
Come deducibile dalla piantina, l'area centrale del parco è dedicata alla scoperta della falconeria. I visitatori potranno osservare i rapaci da vicino e scoprire le principali tecniche di addestramento. Un'esperienza sicuramente emozionante, realizzabile grazie alla gentile collaborazione del Centro Recupero Animali Selvatici.
Spettacolo Writers
Tra l'area intrattenimento e l'area kids si sviluppa l'angolo dedicata ai writers e alla loro arte. Due pareti appositamente installate per l'occasione vedranno avvicendarsi diversi artisti, con stili e tecniche differenti, pronti a eseguire una performance integralmente dal vivo.
L'area kids
In prossimità del campo giochi del parco sorge l'area kids, tutta dedicata al gioco. Qui i più piccoli potranno trascorrere un lieto pomeriggio tra le strutture del parco, i gonfiabili appositamente installati per l'occasione e le tante attività d'intrattenimento in programma. Le attività workshop kids si svolgono nell'apposito corner, sotto il controllo di educatrici esperte e animatori
Per la "Festa D'autunno", sono in programma le seguenti attività:
· Laboratorio di disegno e pittura "I colori dell'autunno"
Workshop parallelo al mercatino che illustrerà come realizzare con le proprie mani e materiali di riciclo, giochi, maschere, accessori. Si utilizzeranno foglie, pigne, ghiande, cartoni di riciclo, colori atossici, stencil.
· Truccabimbi
Esperti animatori e truccatori intratterranno i più piccoli dipingendo sui loro volti maschere coloratissime. A corredare il trucco, accessori in carta e glitter, creati dai bambini sotto la guida degli intrattenitori.· La casa di Pan di zenzero (Halloween).
Piccola area-laboratorio in cui i più piccoli potranno preparare e personalizzare i propri dolci preferiti (candire le mele e il popcorn, preparare bastoncini di zucchero filato colorato, ricoprire di zuccherini e glitter alimentare ciambelle e gelati soft). Il tutto sotto l'occhio vigile delle streghe-animatrici.
PROGRAMMA
* Sabato 23 Novembre
Ore 10:00 Apertura degli stand
Ore 10:30 Apertura area kids
Ore 11:00 Spettacolo writers
Ore 11:30 Spettacolo "Rapaci diurni"
Ore 12: 00 Apertura stand di prodotti enogastronomici
Ore 15:30/ 18:30 Truccabimbi e laboratorio disegno e pittura
Ore 16:00 Workshop adulti "I regali del bosco"
Ore 16:00/17:00 Spettacolo Mago con PABLO!
Ore 17:00/ 21:00 Dammer 5 / Motivi Vari in concerto
Ore 18:00 Workshop "Divino" e distribuzione di prodotti enogastronomici
Ore 21:00 Chiusura stand.

* Domenica 24 Novembre

Ore 10:00 Apertura degli stand
Ore 10:30 Apertura area kids
Ore 11:00 Spettacolo writers
Ore 11:30 Workshop adulti "la conserva perfetta" (1 ciclo)
Ore 12: 00 Apertura stand di prodotti enogastronomici
Ore 15:30/ 18:30 Truccabimbi e "La casetta di pan di zenzero"
Ore 16:00 Workshop adulti "la conserva perfetta" (2 ciclo)
Ore 16:00/17:00 Spettacolo Cabaret con Sabatini!
Ore 17:00 Spettacolo "Rapaci notturni"
Ore 17:30/ 19:00 Il Duo / Highway in Concerto
Ore 18:00 Workshop "Divino" e distribuzione di prodotti enogastronomici
Ore 21:00 Chiusura stand.
*Gli orari del programma sono da considerarsi indicativi fino alla pubblicazione del programma ufficiale


 Mercato Monti, 23 e 24 Novembre

 

Sabato 23 e Domenica 24 Novembre appuntamento con il MercatoMonti - funweek 


Info





Dove:
Hotel Palatino Via Leonina 46Roma

Quando:
Dal 23/11/2013 al 24/11/2013
Orario:
Dalle 10:00 alle 20:00





NOVEMBER ISSUE

MercatoMonti is calling!
Dopo i numeri strabilianti raggiunti nel corso dei primi due mesi della nuova stagione, MercatoMonti è lieto di annunciare che la formula “Weekend Edition” è in definitiva assolutamente vincente, è sarà riconfermata tutte le settimane fino alla fine del 2013. A partire da Novembre infatti, MercatoMonti non si ferma mai, e vi aspetta tutti i weekend del mese, il Sabato e la Domenica, dalle 10 alle 20, per la vostra ormai immancabile “shopping experience”!
Se per Dicembre stiamo già lavorando ad un “Christmas Edition” ricca di novità succulente ed eventi speciali, il mese di Novembre non sarà di certo da meno in vista di un’importante celebrazione. A Novembre MercatoMonti compie infatti 4 anni: 4 anni di lavoro svolto con tenacia e passione da un team sempre crescente, che sin dal 2009 si dedica senza sosta alla ricerca della qualità e alla promozione di giovani talenti, con una spiccata sensibilità verso costi anti-crisi e un’immutata assoluta fedeltà al Made In Italy. Il team di MercatoMonti festeggia il suo quarto compleanno nel modo più concreto e creativo che conosce, ovvero esponendo moda, design, vintage di qualità e le variegate creazioni di makers e artigiani provenienti da ogni parte d’Italia, che arricchiranno il Mercato e la sua selezione sempre accurata, con uno sguardo particolarmente attento al talent scouting.
Anche questo mese, ogni Sabato di Mercato potrete ammirare le creazioni dei Talents Of The Month, e potrete godere dei servizi personalizzati e istantanei del nostro Service Express. Si conferma inoltre il sostegno a ONLUS, cooperative sociali e organizzazioni di volontariato, cui vengono destinate delle postazioni a titolo gratuito: si parte Sabato 2 Novembre con l’Associazione di promozione sociale “Il Colle Incantato”, che sin dal 2002 concentra tutte le sue energie per creare nel territorio del Rioni Monti e non solo un polo di aggregazione rivolto soprattutto ai bambini, alle donne, alle loro famiglie e agli anziani di qualsiasi estrazione socio-culturale ed etnia, impegnandosi a dare un contributo costruttivo per migliorare la vivibilità del territorio.
Vi aspettiamo dunque tutti i Sabati e le Domeniche di Novembre, in via Leonina 46/48, dalle 10 alle 20 (ingresso libero) con MercatoMonti: your weekend shopping experience!
MERCATOMONTI – NOVEMBRE 2013


Sabato 23 – Domenica 24
Free Entry dalle 10 alle 20
Via Leonina 46 (Metro B – CAVOUR) – Roma

 
Domenica 24 Novembre: Musei Vaticani gratuiti



Domenica 24 Novembre 2013 visita gratuita ai Musei Vaticani - funweek


Info



Dove:
Viale Vaticano, 00165Roma

Quando:
24/11/2013
Orario:
9:00 - 12:30



Domenica 24 Novembre 2013 sarà possibile visitare grautuitamente i Musei Vaticani in quanto ultima domenica del mese e in occasione delle Giornate Europee del Patrimionio)

L'orario dell'ingresso gratuito è: 9:00 - 12:30 Chiusura 14:00

IN QUESTA OCCASIONE NON E' POSSIBILE EFFETTUARE PRENOTAZIONE


I Musei Vaticani si trovano in viale Vaticano a Roma, all'interno dello Stato della Città del Vaticano, e sono una delle raccolte d'arte tra le più grandi del mondo, dal momento che espongono l'enorme collezione di opere d'arte accumulata nei secoli dai Papi.

Il museo è stato fondato da papa Giulio II nel XVI secolo.

La Cappella Sistina
e gli appartamenti papali affrescati da Raffaello fanno parte delle opere che i visitatori dei musei possono ammirare nel loro percorso.

I Musei Vaticani, che occupano gran parte del vasto Cortile del Belvedere, sono stati visitati nel 2008 da 4.441.734 persone, confermandosi come il più visitato museo "italiano", anche se va ricordato che non è propriamente tale trovandosi in territorio non appartentente alla Repubblica Italiana (in questo senso il museo d'arte italiano più visitato è la Galleria degli Uffizi di Firenze).

fonte:
http://it.wikipedia.org/wiki/Musei_Vaticani



Dal 21 al 24 Novembre presso la Casa del Cinema . funweek


Info





Dove:
Casa del Cinema Largo Marcello Mastroianni (Villa Borghese)Roma

Quando:
Dal 21/11/2013 al 24/11/2013





ll meglio del cinema polacco emergente al Cinema Trevi e alla Casa del Cinema di Roma.
Ad aprire la rassegna un tributo ad Andrzej Zulawski.
Dal Baltico al Mediterraneo, la Capitale incontra il cinema della “Polska”, un omaggio alla produzione filmica della Polonia. Il 28 Ottobre alla Casa del Cinema il Rome Independent Film Festival, in collaborazione con l'Istituto Polacco di Roma e con il patrocinio del Polish Film Institute offriranno al pubblico romano una selezione di alcune fra le migliori pellicole provenienti dalla Polonia. Si comincerà lunedì 28 Ottobre alle ore 19.00 alla presenza dei direttori dei festival Giorgio Gosetti, Ginella Vocca, Stefano Martina, Luigi La Monica e Fabrizio Ferrari e della dottoressa Marina Fabbri che introdurrà il Focus su Zulawski. Introdurrà la rassegna Pawel Stasikowski, direttore dell’Istituto Polacco di Roma. Il cortometraggio d’animazione Cinematografo (Kinematograf) di Tomasz Baginski, Anteprima al Festival di Venezia 2009 introdurrà l’apertura della rassegna, che verrà poi inaugurata alle 20.00 da My name is Ki (Ki) di Leszek Dawid, Anteprima Italiana al Festival di Venezia 2011, Giornate degli Autori, seguito alle 22.00 da Loving (Milosc) di Slawomir Fabicki, Vincitore al Festival del Cinema Europeo di Lecce 2013. Un momento unico per visionare lungometraggi non distribuiti dal circuito italiano, ma che rappresentano alcuni fra i migliori esempi di cinematografia internazionale, occasione imperdibile per gli appassionati di cinema. La rassegna inoltre, dopo l’incipit alla Casa del Cinema, proseguirà in collaborazione con la Cineteca Nazionale il 21 Novembre presso il Cinema Trevi con un omaggio al regista polacco Andrzej Zulawski, il quale sarà presente in sala anche per la presentazione del suo libro C’era un frutteto di Alpine Studio, introdotto da Marina Fabbri. Precederà la proiezione del documentario Zulawski su Zulawski (Zulawski o Zulawskim) di Jakub Skoczen e a seguire La terza parte della notte di Andrzej Zulawski. Il programma del 22 Novembre prevede tre pellicole originali degli anni 1975, 81’ e 84’ firmate da Andrzej Zulawski: L’importante è amare (L’important c’est d’aimer), Possession e La femme publique. Nelle giornate del 23 e 24 ancora altre pellicole in proiezione alla Casa del Cinema, il 23 Novembre: In the Bedroom (W sypialni) di Tomasz Wasilewski, Anteprima italiana al Trieste Film Festival 2013; Rose (Roza) di Wojciech Smarzowski, Vincitore al Festival Viareggio Europa Cinema 2012; Baby Blues (Bajbi blues) di Kasia Roslaniec, Anteprima italiana al Rome Independent Film Festival 2013. il 24 Novembre: La Talpa di Rafael Lewandowski, Anteprima italiana Trieste Film Festival 2012; Crulic. The Path to Beyond (Droga na drug? strone) di Anka Damian, Anteprima italiana al MedFilmFestival 2011; Selezione di cortometraggi Polacchi dall’Arcipelago Film Festival. Ricca selezione di opere pluripremiate, escluse dal circuito distributivo italiano, la manifestazione è realizzata con il sostegno di Roma Capitale - Assessorato alla Cultura, Creatività e Promozione Artistica.



Ecco il programma:
  • giovedì 21 novembre | Cinema Trevi - Cineteca Classic: Andrzej ?u?awski
    > ore 18.00 - ?u?awski su ?u?awski (?u?awski o ?u?awskim) di Jakub Skocze?, 2000, 50’
    La vita di Andrzej ?u?awski in 50 minuti.
    > ore 19.00 - Incontro con Andrzej ?u?awski moderato da Marina Fabbri
    Presentazione del libro C’era un frutteto (Alpine Studio, collana Orizzonti, 2013)
    > ore 21.00 - La terza parte della notte (Trzecia cz??? nocy) di Andrzej ?u?awski, 1972, 105’
    Dopo aver assistito all’uccisione della moglie Helena e di suo figlio da parte di quattro soldati tedeschi, Micha? torna in città dove incontra Marta, un “doppio” della sua moglie defunta.
  • venerdì 22 novembre | Cinema Trevi - Cineteca Classic: Andrzej ?u?awski
    > ore 17.00 - L’importante è amare (L’important c’est d’aimer) di Andrzej ?u?awski, 1975, 110’
    Nadine, attrice fallita e sposata con il debole Jacques, s’innamora del fotografo Servais che, per aiutarla a montare uno spettacolo, s’indebita.
    > ore 19.00 - Possession di Andrzej ?u?awski, 1981, 124’
    Marc e Anna una coppia sposata attraversa una grossa crisi. Neanche l’amore per il figlio Bob riesce a tenere assieme il loro matrimonio.
    > ore 21.15 - La femme publique di Andrzej ?u?awski, 1984, 115’
    Ethel posa per nudi artistici, ma sogna un avvenire di attrice. L’occasione si presenta quando un regista la scrittura, ma la donna si trova in mezzo a un susseguirsi di avvenimenti drammatici.
  • sabato 23 novembre | Casa del Cinema - Nuovo cinema polacco
    > ore 18.00 - Nella camera da letto (W sypialni) di Tomasz Wasilewski, 2012, 80’
    Anteprima italiana Trieste Film Festival 2013. Edyta arriva a Varsavia in fuga dalla sua storia, di cui sappiamo ben poco. Quando è a corto di soldi naviga in internet alla ricerca di uomini interessati al sesso. Tutto cambia quando incontra un giovane artista di nome Patryk.
    > ore 20.00 - Rosa (Ró?a) di Wojciech Smarzowski, 2011, 94’
    Vincitore Festival Viareggio Europa Cinema 2012. Estate del 1945. Tadeusz, un ex soldato dell’esercito clandestino (AK) che in guerra ha perso tutto, attraversa a piedi la Masuria quando casualmente giunge alla casa di Rosa.
    > ore 22.00 - Baby blues (Bejbi blues) di Kasia Ros?aniec, 2012, 98’
    Anteprima italiana Rome Independent Film Festival 2013. Un ritratto nudo e crudo della gioventù polacca in piena deriva consumistica. Natalia ha 17 anni e vuole avere un bambino come le star viste attraverso riviste, televisione e Internet.
  • domenica 24 novembre | Casa del Cinema - Nuovo cinema polacco
    > ore 18.00 - La talpa (Kret) di Rafael Lewandowski, 2010, 104’
    Anteprima italiana Trieste Film Festival 2012. Al ritorno dalla Francia, Pawe? constata con stupore che la foto di suo padre è in prima pagina su un giornale polacco. Considerato fino ad allora uno degli eroi di Solidarno??, è adesso sospettato di essere stato una talpa al servizio del regime.
    > ore 20.00 - Crulic. The path to beyond (Droga na drug? stron?) di Anka Damian, 2011, 73’
    Anteprima italiana MedFilmFestival 2011. Dall’oltretomba viene raccontata la storia vera di Crulic, trentatreenne rumeno detenuto ingiustamente in carcere in Polonia e morto per le conseguenze di uno sciopero della fame.
    > ore 22.00 - Focus cortometraggi
    L'eco (Echo) di Magnus von Horn, 2009, 14’
    Hanoi-Varsavia (Hanoi-Warszawa) di Katrzyna Klimkiewicz, 2009, 29’
    La casa della morte (Dom ?mierci) di Matej Bobrik, 2010, 18.30’
    Storie dal reparto surgelati (Opowie?ci z ch?odni) di Grzegorz Jaroszuk, 2011, 27’

Informazioni

 
Proiezione OPEN HEART al Nuovo Cinema Palazzo

Rock Circus Live al Caffe Latino Roma



Sabato 23 Novembre alle 22.30


funweek


Info



Dove:
CAFFE LATINO - Via di Monte Testaccio, 96Roma

Quando:
Dal 23/11/2013 al 23/11/2013
Orario:
22:30



L WINTER TOUR 2013-2014 DEL CARROZZONE CIRCENSE PROSEGUE CON APPUNTAMENTI SERRATISSIMI...QUESTA VOLTA SARA' LA VOLTA DI UNO DEI LOCALI STORICI DI TESTACCIO...E COME SEMPRE COVER ROCK DANCE REVIVAL 70-80 PER UNA SERATA TUTTA DA BALLARE!!!!!

INGRESSO GRATUITO

per prenotazioni
065782411 - 3342179268


 

 

 

 

 Dal 21 al 30 Novembre una mostra da non perdere . funweek

Info



Dove:
Palazzo Margutta, civico 55Roma

Quando:
Dal 21/11/2013 al 30/11/2013



A rinnovare il mito di quell’artista che fu regina indiscussa della Dolce Vita degli anni ’50, la galleria “Il Mondo dell’Arte” a Palazzo Margutta, civico 55, apre le porte ai romani dal 21 al 30 novembre prossimi.
Novella Parigini, famosa per le sue “donne-gatto”, volle simboleggiare l’emancipazione femminile anticipando l’affrancazione dagli schemi maschilisti che la vogliono tuttora come donna-oggetto. Femminista ante-litteram, fu grande amica di Jean-Paul Sartre, filosofo dell’esistenzialismo, di Dalì, De Chirico, Cocteau.

Il suo studio in Via Margutta fu nel secolo scorso il salotto preferito dagli intellettuali del tempo, dagli artisti e dalle star del cinema internazionale. Era l’epoca della trasgressione, assai diversa da quella di oggi, della libertà dalle ipocrisie del bon-ton moralistico, dell’ansia di ricostruire un mondo diverso dopo le rovine della guerra.

L’artista proveniva da nobile famiglia senese e quel nome di Novella le fu dato nientemeno che da Gabriele D’Annunzio, al quale, secondo il gossip dell’epoca, fu attribuita la paternità della Parigini. La lettera autografa con la quale consigliò il nome alla madre viene esposta a Palazzo Margutta, insieme a video nei quali la Parigini si racconta, a gigantografie dei giornali del tempo e a varie testimonianze della sua avventurosa esistenza.

Il Presidente Kennedy le commissionò un Cristo per una chiesa nel Texas, l’ultimo Scià di Persia Reza Pahlavi le affidò il ritratto dell’amata moglie Soraya, la “ principessa triste” dagli occhi di smeraldo, ripudiata poi per non avergli dato un erede .

Storie fatte rivivere nella Galleria di Palazzo Margutta, per i romani in cerca di curiosità nostalgiche di un tempo che fu.

Ingresso libero

Angela Grazia Arcuri
Roma, 18 novembre 2013

 

 

Domenica 24 novembre al Nuovo Cinema Palazzo di San Lorenzo


Info



Promotore:
Emergency
Dove:
Piazza dei Sanniti, 9/ARoma

Quando:
Dal 24/11/2013 al 24/11/2013
Orario:
21:00



Domenica 24 novembre al Nuovo Cinema Palazzo di San Lorenzo verrà proiettato "Open Heart". Il documentario di Kief Davidson narra la storia di 8 bambini ruandesi che lasciano le loro famiglie per andare in Sudan a sottoporsi ad un intervento al cuore nel Centro Salam di cardiochirurgia di Emergency. Le loro valvole cardiache sono state seriamente compromesse dalla malattia reumatica; essere operati è la loro unica possibilità di salvezza.
Ci sono circa 18 milioni di persone affette dalla malattia reumatica in Africa che hanno bisogno di essere operate. Il Centro Salam, aperto da Emergency nel 2007 è l’unica struttura che offre cure cardiochirurgiche di elevata qualità e gratuite in tutto il continente.
Nel 2013 il documentario è stato anche candidato all’Oscar nella categoria Documentary Short.

“Una cosa è avere gli stessi diritti sulla carta. Tutt’altra è analizzare i contenuti di quelli che vengono chiamati diritti. Il mio diritto alla salute come europeo include una TAC e altre diagnosi sofisticate, ma per un africano il diritto a essere curato si ferma a un paio di vaccinazioni e alcuni antibiotici“. – Gino Strada nel documentario

Alla proiezione saranno presenti i volontari di Emergency, che introdurranno il documentario e con i quali discuteremo dell’importantissimo lavoro che Emergency svolge ogni giorno in ogni parte del mondo. Sarà inoltre possibile sostenere l’associazione grazie ai banchetti che verranno allestiti nel foyer.

 
 




25  NOVEMBRE 2013
 
 
Al Vittoriano 'La cultura del vino in Italia'

Dal 25 ottobre al 30 novembre per approfondire aspetti di una storia antica

funweek

Info

Dove:
Complesso del Vittoriano Via di San Pietro in Carcere Roma

Quando:
Dal 25/10/2013 al 30/11/2013

“Verso il 2015. La cultura del vino in Italia”.
Dal 26 ottobre al 30 novembre
Il vinocome bandiera dell'eccellenza del made in Italy.


Il vino come racconto complesso che attraversa la nostra storia segnando un articolato e fascinoso percorso culturale.
Oltre 3 mila oggetti tra ceramiche e opere d'arte in mostra per raccontare l'eccellenza del monso enoico italiano.
La mostra inizia con un percorso storico archeologico che dalla Mesopotamia arriva al medioevo cristiano, passando per i banchetti in Grecia e nell'Impero romano. Una sezione è dedicata al rapporto tra “Vino e cinema” con scene prese da oltre cento film. Ricca di documenti anche la sezione che indaga il rapporto tra "Vino e letteratura", che dà spazio a una ampia collezione di libri e citazioni poetiche e letterarie.
Infine viene approfondito il rapporto privilegaito e le specializzazioni di qualità che i territori del nostro Paese hanno saputo creare e costruire in rapporto al vino.
La citazione dell'anno 2015 nel titolo della mostra si riferisce all’appuntamento dell'Expo di Milano che punterà anche sul patrimonio culturale ed economico della civiltà del vino con un intero Padiglione dedicato.
La mostra è organizzata sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica e promossa dal Ministero delle politiche agricole, con la collaborazione, fra gli altri, del Comitato Grandi Cru di Italia e della Fondazione Lungarotti.
L'Evento è gratuito!Dal 25 ottobre al 30 novembre 2013
Lun-gio ore 9.30 - 17.45 (ultimo ingresso)



Dal 21 al 30 Novembre una mostra da non perdere . funweek

Info



Dove:
Palazzo Margutta, civico 55Roma

Quando:
Dal 21/11/2013 al 30/11/2013



A rinnovare il mito di quell’artista che fu regina indiscussa della Dolce Vita degli anni ’50, la galleria “Il Mondo dell’Arte” a Palazzo Margutta, civico 55, apre le porte ai romani dal 21 al 30 novembre prossimi.
Novella Parigini, famosa per le sue “donne-gatto”, volle simboleggiare l’emancipazione femminile anticipando l’affrancazione dagli schemi maschilisti che la vogliono tuttora come donna-oggetto. Femminista ante-litteram, fu grande amica di Jean-Paul Sartre, filosofo dell’esistenzialismo, di Dalì, De Chirico, Cocteau.

Il suo studio in Via Margutta fu nel secolo scorso il salotto preferito dagli intellettuali del tempo, dagli artisti e dalle star del cinema internazionale. Era l’epoca della trasgressione, assai diversa da quella di oggi, della libertà dalle ipocrisie del bon-ton moralistico, dell’ansia di ricostruire un mondo diverso dopo le rovine della guerra.

L’artista proveniva da nobile famiglia senese e quel nome di Novella le fu dato nientemeno che da Gabriele D’Annunzio, al quale, secondo il gossip dell’epoca, fu attribuita la paternità della Parigini. La lettera autografa con la quale consigliò il nome alla madre viene esposta a Palazzo Margutta, insieme a video nei quali la Parigini si racconta, a gigantografie dei giornali del tempo e a varie testimonianze della sua avventurosa esistenza.

Il Presidente Kennedy le commissionò un Cristo per una chiesa nel Texas, l’ultimo Scià di Persia Reza Pahlavi le affidò il ritratto dell’amata moglie Soraya, la “ principessa triste” dagli occhi di smeraldo, ripudiata poi per non avergli dato un erede .

Storie fatte rivivere nella Galleria di Palazzo Margutta, per i romani in cerca di curiosità nostalgiche di un tempo che fu.

Ingresso libero

Angela Grazia Arcuri
Roma, 18 novembre 2013

 

Roma Tre Orchestra. Laboratorio di

linguaggio musicale 2013-14

Foto

12 lezioni/concerto per avvicinarsi alla musica classica. Ingresso gratuito
Roma Tre Orchestra promuove un percorso fatto di 12 lezioni/concerto per avvicinare tutto il pubblico, studenti e non, alla musica classica, mediante l’incontro con giovani professionisti del settore e l'ascolto di alcune tra le pagine più belle e più importanti della storia della musica.
Gli appuntamenti, tutti ad ingresso gratuito, si terranno presso l’Aula Magna di Lettere dell’Università Roma Tre e all’Accademia di Danimarca.
Calendario
  • 21 novembre | Università Roma Tre
    Il flauto, protagonista della storia della musica
    con Sarah Rulli, flauto - Eugenia Tamburri, pianoforte
  • 25 novembre | Accademia di Danimarca
    Il suono del Barocco



 
VARIE 2013

Happy Sunday Market. Domenica 3 Novembre

Domenica 3 Novembre 2013 appuntamento con Happy Sunday Market

0 0 0
OkNotizie0

Info

Dove:
Lanificio 159 Via di Pietralata, 159 Roma

Quando:
03/11/2013
Orario:
11:00 - 22:00

DOMENICA 3 NOVEMBRE HAPPY SUNDAY MARKET TORNA IN VERSIONE AUTUNNALE!

NELLA SPLENDIDA CORNICE DEL LANIFICIO FACTORY
HAPPY SUNDAY MARKET VI ASPETTA DALLE 11 ALLE 22 CON TANTISSIMI NUOVI BANCHI ED ESPOSITORI, MUSICA, BRUNCH & APERITIVO, SPAZIO BIMBI E MOLTO ALTRO...

Questa domenica in occasione del BRUNCH avremo JAZZ LIVE!

SEGUITE TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SULLA NOSTRA PAGINA FB E SCRIVETECI PER PRENOTARE IL VOSTRO BANCO a info@happysundaymarket.com

CI VEDIAMO
DOMENICA 3 NOVEMBRE AL LANIFICIO FACTORY
via di Pietralata 159 a
METRO B - PIETRALATA

- See more at: http://iphone.funweek.it/roma-eventi-e-news/eventi-roma/happy-sunday-market-domenica-3-novembre.php#sthash.AAgD8BTL.dpuf

Al Vittoriano 'La cultura del vino in Italia'

Dal 25 ottobre al 30 novembre per approfondire aspetti di una storia antica

funweek

Info

Dove:
Complesso del Vittoriano Via di San Pietro in Carcere Roma

Quando:
Dal 25/10/2013 al 30/11/2013

“Verso il 2015. La cultura del vino in Italia”.
Dal 26 ottobre al 30 novembre
Il vinocome bandiera dell'eccellenza del made in Italy.


Il vino come racconto complesso che attraversa la nostra storia segnando un articolato e fascinoso percorso culturale.
Oltre 3 mila oggetti tra ceramiche e opere d'arte in mostra per raccontare l'eccellenza del monso enoico italiano.
La mostra inizia con un percorso storico archeologico che dalla Mesopotamia arriva al medioevo cristiano, passando per i banchetti in Grecia e nell'Impero romano. Una sezione è dedicata al rapporto tra “Vino e cinema” con scene prese da oltre cento film. Ricca di documenti anche la sezione che indaga il rapporto tra "Vino e letteratura", che dà spazio a una ampia collezione di libri e citazioni poetiche e letterarie.
Infine viene approfondito il rapporto privilegaito e le specializzazioni di qualità che i territori del nostro Paese hanno saputo creare e costruire in rapporto al vino.
La citazione dell'anno 2015 nel titolo della mostra si riferisce all’appuntamento dell'Expo di Milano che punterà anche sul patrimonio culturale ed economico della civiltà del vino con un intero Padiglione dedicato.
La mostra è organizzata sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica e promossa dal Ministero delle politiche agricole, con la collaborazione, fra gli altri, del Comitato Grandi Cru di Italia e della Fondazione Lungarotti.
L'Evento è gratuito!Dal 25 ottobre al 30 novembre 2013
Lun-gio ore 9.30 - 17.45 (ultimo ingresso)
Ven-sab-dom ore 9.30 - 18.45 (ultimo ingresso)

Complesso del Vittoriano
Via di San Pietro in Carcere

I libri degli altri. Il lavoro editoriale di Italo Calvino

Dal 25 ottobre al 31 gennaio 2014 in occasione del 90° anno di nascita di Italo Calvino

funweek

Info

Dove:
Roma

Quando:
Dal 25/10/2013 al 31/01/2014

La Biblioteca Nazionale Centrale di Roma ricorda Italo Calvino nel 90° anno di nascita con una mostra, che verrà inaugurata il 25 ottobre 2013. L'iniziativa si inserisce nel progetto "In viaggio con Calvino" promossa da IXCO, Istituto italiano per la cooperazione e la Casa della Architettura di Roma.
Il percorso espositivo intende privilegiare, dello scrittore, che puó considerarsi uno dei maggiori e piú noti narratori italiani contemporanei, sopratutto gli aspetti che raccontano il il ruolo di critico militante e mediatore culturale dell’Italia del secondo Novecento, di "lettore" curioso della giovane letteratura, di ideatore e promotore di iniziative editoriali innovative.
Attraverso l’esposizione di riviste, prime edizioni, lettere, articoli di giornali, sopracoperte illustrate la mostra intende ripercorrere le tappe fondamentali del suo lavoro alla casa editrice Einaudi e il suo vivace contributo sulle principali riviste dell’epoca, con la finalità di mettere in evidenza relazioni e amicizie nate con i maggiori protagonisti del Novecento letterario. Dalla direzione del «notiziario Einaudi» a quella delle collane «Piccola biblioteca scientifico-letteraria», la celebre i «Gettoni» e «Centopagine», Calvino non solo seleziona i libri da pubblicare, anche con accese discussioni sulle scelte compiute, ma anche segue da vicino l’elaborazione dei paratesti, scrivendo spesso direttamente lui le quarte di copertina. Un’attenzione particolare sarà inoltre rivolta all’esperienza della rivista «Il Menabò», da lui diretta insieme a Vittorini.
L’esposizione dei documenti sarà accompagnata da un ricco percorso iconografico.
Inaugurazione
Venerdì 25 ottobre 2013
ore 17.00
Saluto
Osvaldo Avallone
Intervengono:
Stefano Adami
Giorgio Patrizi
Giuliana Zagra
Letture:
Francesca Gatto, Simone Ciampi



dal 25 ottobre 2013 al 31 gennaio 2014
lunedì - venerdì 10.00 - 18.00
sabato 10.00 - 13.00
Inaugurazione
Venerdì 25 ottobre 2013
ore 17.00

Biblioteca Nazionale Centrale
Via del Castro Pretorio, 105


Wunderkammer. Camera delle meraviglie contemporanea

Fino al 29 gennaio nella prestigiosa Academia Belgica di Roma

funweek







Ritratto di Anna

Dall'8 al 17 Novembre del Festival Internazionale del Film di Roma


Info

Dove:
Auditorium Parco della Musica Roma

Quando:
Dal 08/11/2013 al 17/11/2013

Ritratto di Anna
8 -17 novembre Foyer Petrassi
A quarant’anni dalla morte di Anna Magnani, avvenuta il 26 settembre 1973, la Fondazione Ente dello Spettacolo in collaborazione con il CSC - Cineteca Nazionale presenta la mostra Ritratto di Anna, un omaggio alla straordinaria interprete di capolavori come Roma città aperta (1945), L’onorevole Angelina (1947), Bellissima (1951), La rosa tatuata (1955), film che le valse l’Oscar e Mamma Roma (1962).
Un tributo all’icona della romanità, all’attrice che nella storia del cinema ha più di ogni altra incarnato lo spirito della città eterna.
La mostra fotografica racconta, tracciandone un ritratto complesso e controverso, una delle più interessanti personalità dello show business italiano del Novecento, la cui storia si intreccia con quella della società e dei suoi cambiamenti.
A cura di Fondazione Ente dello Spettacolo
CSC- Cineteca Nazionale


Musei in Comune: offerta didattica 2013/14

Musei in Comune: offerta didattica 2013/14

Incontri per docenti e studenti universitari, visite e laboratori per gli studenti delle scuole: tutti ad ingresso gratuito per chi vive a Roma e provincia
Dai grandi capolavori della storia universale alle testimonianze artistiche e culturali meno note disseminate sul territorio o conservate nei musei, fino alle mostre in corso e ai laboratori ludico-scientifici: è davvero ricco il programma di visite e approfondimenti che compongono l’offerta didattica gratuita 2013/2014, proposta da Roma Capitale a docenti, studenti universitari e studenti delle scuole di ogni ordine e grado. Obiettivo principale delle iniziative didattiche è quello di stimolare e approfondire la conoscenza dell'arte e della storia di Roma, per diventare consapevoli della sua complessa e straordinaria bellezza.

dal 10 ottobre 2013 al 15 maggio 2014
Educare alle mostre, educare alla città
Incontri di carattere informativo e formativo gratuiti destinati ai docenti e agli studenti universitari.
Direttori, curatori di museo e studiosi affiancheranno i partecipanti per approfondire specifici temi della cultura e dell’arte a Roma. Il programma, che prevede 39 appuntamenti, fornisce una scelta ampia e ragionata di proposte articolate intorno ad alcuni nuclei tematici:
  • le principali mostre in programma (Robert Capa e l’Italia, I Capolavori dell’Impressionismo dalla National Gallery di Washington, Emilio Greco, Mario Mafai, Leopoli-Cencelle. Forma e cultura di una città medievale e altro ancora)
  • musei e monumenti: la storia e le prospettive di alcuni dei musei civici di consolidata o nuova istituzione, aspetti particolari delle collezioni, occasioni di restauro di complessi monumentali di particolare rilevanza
  • Roma come museo diffuso: le vicende di trasformazione della città e del suburbio dall’antichità all’età moderna
  • l’arte contemporanea indagata nel ciclo Documentare il contemporaneo, dedicato ad episodi particolarmente significativi: dalle vicende del Gruppo 63 alle esperienze degli anni ’70, all’Urban art.
Il programma completo degli appuntamenti è disponibile sul sito del Musei in Comune
La partecipazione agli incontri e l’ingresso ai musei sono gratuiti. Prenotazione obbligatoria allo 060608 (tutti i giorni ore 9.00 - 21.00).
Previsto il rilascio dell’attestato di formazione. La partecipazione attestata a cinque incontri dà diritto agli studenti dei corsi di studi storico-artistici (triennale) e di storia dell'arte (magistrale) della Sapienza Università di Roma al riconoscimento di 1 credito formativo universitario.

1 ottobre 2013 - 31 maggio 2014
Didattica per le scuole 2013/14
Un catalogo di proposte didattiche gratuite per le sole scuole di Roma e provincia di ogni ordine e grado, per incontrare il grande patrimonio artistico di Roma Capitale attraverso proposte diversificate per fasce d’età. Il calendario prevede visite alle mostre, percorsi museali guidati, passeggiate botaniche, laboratori, incontri scientifici e ludici. Gli argomenti spaziano dall’archeologia all’età contemporanea, dall’architettura alla storia, dalla scienza alle tradizioni popolari, dall’arte applicata alla botanica, dalla fotografia all’astronomia.
Fra i tanti appuntamenti si segnalano quelli dedicati alle macchine e gli dei alla Centrale Montemartini, alla vita quotidiana romana a partire dalle rappresentazioni ottocentesche al Museo di Roma in Trastevere, alla storia della famiglia Torlonia e ai luoghi fiabeschi della Villa, alla conoscenza delle stelle al Planetario. E poi itinerari alla scoperta della città antica (dalle Mura Serviane ed Aureliane alla Villa di Massenzio) e attraverso le trasformazioni urbanistiche della città moderna (dalla nuova architettura dell’Eur alla Fontana delle Rane al Quartiere Coppedè, fino al nuovo concetto di arredo nei luoghi dello spettacolo da via Arenula a largo Argentina).
Il programma completo delle di visite didattiche e dei laboratori didattici è disponibile sul sito dei Musei in Comune.
Informazioni e prenotazioni allo 060608 (tutti i giorni dalle 9.00 alle 21.00).
Per il Museo Civico di Zoologia contattare la Cooperativa Myosotis telefonicamente allo 06.97840700 o via fax allo 06 32609200 (lunedì 9.00-14.00; martedì-venerdì 9.00-19.00)
Per MACRO e MACRO Testaccio visitare la sezione del sito Visita - Info pratiche.

Informazioni

060608

Telefono: 060608
Sito web: http://www.060608.it

Tariffe

Le visite e i laboratori didattici gratuiti sono destinati esclusivamente alle scuole di Roma e provincia (fino ad esaurimento). Per le viste didattiche a pagamento: costo 70 euro; per i laboratori a pagamento: costo 140 euro.
puntamenti e iniziative Bookmark and Share
 

Mobile tea #7

Foto

Lanificio 159 - Via di Pietralata, 159 - ROMA (RM)
Un appuntamento gratuito per condividere tea e pasticcini con sviluppatori e appassionati parlando di app, API, codici, Google glass...
Nuovo appuntamento con il Mobile tea, serie di pomeriggi dedicati allo sviluppo per dispositivi mobili. La partecipazione - gratuita - prevede varie sessioni da un’ora ciascuna, interamente dedicate allo sviluppo su dispositivi mobili ed all'utilizzo delle librerie JavaScript per mobile. Tra una sessione e l'altra tutti avranno l'opportunità di discutere insieme quanto esposto, accompagnati da tè e pasticcini per continuare a discutere.
L'incontro e' organizzato congiuntamente dalle community CodeInvaders.net, MobiLovers, Mobile Web Italy e dalle Girl Geek Dinner di Roma.
Programma (non definitivo)
  • Gearing up for Google glass development | Maximiliano Firtman
  • Comunicazione real time fra dispositivi mobili e webapp | Giorgio Natili
  • Le Device API: cosa è già realtà e cosa non ancora | Francesco Iovine
Chiunque può proporre i contenuti dei Mobile tea. Chi è interessato a proporre un talk tecnico-divulgativi può compilare la call for papers.
Maggiori informazioni sul sito del Lanificio.

Informazioni

Lanificio 159

Indirizzo: Via di Pietralata, 159a - 00158 ROMA (RM)
Telefono: 06.41780081
Sito web: http://www.lanificio159.com
Dal 13 Novembre 2013 al 23 Gennaio 2014
 

Roma Tre Orchestra. Laboratorio di


linguaggio musicale 2013-14

Foto

12 lezioni/concerto per avvicinarsi alla musica classica. Ingresso gratuito
Roma Tre Orchestra promuove un percorso fatto di 12 lezioni/concerto per avvicinare tutto il pubblico, studenti e non, alla musica classica, mediante l’incontro con giovani professionisti del settore e l'ascolto di alcune tra le pagine più belle e più importanti della storia della musica.
Gli appuntamenti, tutti ad ingresso gratuito, si terranno presso l’Aula Magna di Lettere dell’Università Roma Tre e all’Accademia di Danimarca.
Calendario
  • 21 novembre | Università Roma Tre
    Il flauto, protagonista della storia della musica
    con Sarah Rulli, flauto - Eugenia Tamburri, pianoforte
  • 25 novembre | Accademia di Danimarca
    Il suono del Barocco
    con Gaia C. F. Laforgia, chitarra
  • 09 dicembre | Università Roma Tre
    Ritratto d'autore: Ludwig van Beethoven
    con Stella Ala Luce Pontoriero, pianoforte - Maria Teresa De Sanio, violino - Livia De Romanis, violoncello
  • 12 dicembre | Accademia di Danimarca
    Ritratto d'autore: Robert Schumann
    Stefania Argentieri, pianoforte - Ferruccio Vignanelli, violino - Maria Teresa De Sanio, violino - Federico Stassi, viola - Livia De Romanis, violoncello
  • 16 dicembre | Università Roma Tre
    Il “mito Wagner” nell’Ottocento
    Andrea Baggioli, pianoforte
  • 19 dicembre | Università Roma Tre
    Fryderyk Chopin, un ritratto
    Marco Scolastra, pianoforte
  • 09 gennaio | Università Roma Tre
    La musica descrittiva: quando il racconto si trasforma in suoni
    Andrea Feroci - Francesco Micozzi, pianoforte
  • 13 gennaio | Università Roma Tre
    La Macchina del Tempo
    Andrea Cortesi, violino - Marco Venturi, pianoforte
  • 16 gennaio | Università Roma Tre
    Influenze chopiniane nella musica americana
    Enrico Maria Polimanti, pianoforte
  • 20 gennaio | Università Roma Tre
    Ritratto d'autore: Dimitri Shostakovich
  • 23 gennaio | Università Roma Tre
    Il Novecento storico
    Gianluca Campo, flauto - Lorenzo Rundo, viola - Anita Mazzantini, contrabbasso - Barbara Panzarella, pianoforte

Informazioni

Sito web: http://www.r3o.org



Istituto Giapponese di Cultura di Roma

Un tesoro svelato dell'Ukiyo
Da lunedì 4 novembre a sabato 14 dicembre 2013, presso l'Istituto Giapponese di Cultura di Roma, via Antonio Gramsci 74, si potrà visitare una mostra dedicata a Un tesoro svelato dell'Ukiyo. Stampe della Collezione della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna (ex Fondo Contini) a cura di Giovanni Peternolli, Alessandro Guidi, Manuela Moscatiello del Centro Studi d’Arte Estremo-Orientale, Bologna. Conferenza introduttiva lunedì 4 novembre 2013 dalle 17,30.

Nessun commento: