google-site-verification: google8f794e7ffc2b77cb.html

sabato 21 maggio 2016

ROMA – DAL 20 AL31 MAGGIO 2016 – ROMA GRATIS – ROME FOR FREE


Cosa Fai Oggi: Ingresso Libero e Visita Gratuita allo Stadio Palatino

'Cosa fai oggi', Sabato 21 Maggio  Ingresso Libero e Visita Gratuita allo Stadio Palatino
Cosa Fai Oggi: Ingresso Libero e Visita Gratuita allo Stadio Palatino

Visite guidate gratuite a Roma, 'Cosa fai oggi'


Un nuovo appuntamento con il COSA FAI OGGI vi aspetta Sabato 21 Maggio per scoprire lo Stadio Palatino.

Costruito al fianco della Domus Augustana, l'enorme complesso occupò tutta la parte centrale del Palatino dalla fine del I secolo d.C., usato soprattutto come giardino e maneggio privato.

Sarà un privilegio emozionante poter avere la possibilità di entrare all’interno di questo spazio, percorrendolo in tutta la sua estensione!

Ingresso libero. Corsie preferenziali per Iscritti FAI.
Apertura dalle ore 10 alle ore 18 Ultimo ingresso alle ore 17.15.
Via S. Gregorio (dal Colosseo ultimo cancello a destra).

Cosa FAI oggi si articola in aperture straordinarie con visite gratuite di monumenti e siti archeologici di grande valenza storico-artistica, ma poco conosciuti al grande pubblico perché abitualmente non accessibili. Le visite saranno guidate dal collaudato stuolo di volontari del FAI (gli stessi che animano le famose giornate FAI di Primavera) che con la loro competenza ed il loro entusiasmo accompagneranno i visitatori nei fascinosi meandri del grande passato di Roma, facendo rivivere nozioni ed emozioni perdute.


EUR Porte Aperte, visite gratuite

Porte Aperte Eur 2016: Sabato 21 maggio  visite gratuite all'Eur. Guarda i beni visitabili, gli orari e le modalità
EUR Porte Aperte, visite gratuite

Sabato 21 maggio, dalle 10 alle 21, EUR SpA - in collaborazione con INPS e MIBACT - aprirà al pubblico in via straordinaria Palazzo Uffici e il cantiere della Nuvola, due delle opere più rappresentative del moderno e del contemporaneo a Roma:
- il Palazzo Uffici, con il sottostante Rifugio Antiaereo, progettato da Gaetano Minnucci come prima opera permanente nel vasto scenario dell'Esposizione Universale di Roma e ritenuto l'edificio “pilota" per tutte le altre previste realizzazioni dell'E42 (scarica la guida);
- il cantiere del Nuovo Centro Congressi di Roma, la “Nuvola”, progettata dall'architetto Massimiliano Fuksas che si accinge a diventare uno dei più grandi e versatili centri congressi nel panorama internazionale.

Oltre agli edifici di EUR SpA rimarranno aperti anche:
il Palazzo della Direzione Centrale INPS dove sarà possibile ammirare l'architettura dell'esedra e le preziose opere custodite all'interno nel contesto di una più ampia iniziativa di carattere nazionale denominata Welfarte (vedi il programma alla sul sito INPS);
Per prenotare le visite scrivere a info.eventocultura@inps.it
- il Museo Nazionale Preistorico Etnografico "Luigi Pigorini", il più importante museo italiano di reperti etnografici e uno dei maggiori al mondo per le testimonianze sui paesi extraeuropei; accesso libero fino ad esaurimento posti; per informazioni scrivere a s-mnpe@beniculturali.it o vai al sito (accesso libero fino ad esaurimento posti. Vedi il programma della giornata);
- il Museo Nazionale delle Arti e Tradizioni Popolari, l'unico museo statale in Italia con competenze specifiche nel campo delle materie demo-etnoantropologiche; per prenotare la visita scrivere a: ic-d.didattica@beniculturali.it; per informazioni vai al sito (vedi il programma della giornata o consulta la pagina del sito del Museo);
- il Museo Nazionale dell'Alto Medioevo, un museo archeologico dedicato all'Alto Medioevo a partire dall'età postclassica; per prenotare la visita scrivere a: pm-laz.museoaltomedioevo@beniculturali.it; per informazioni vai al museo (vedi il programma della giornata);
- l'Archivio Centrale dello Stato, depositario della memoria documentale dello Stato unitario (accesso libero fino ad esaurimento posti).
A completare il programma della giornata anche i numerosi eventi legati alla tre giorni delGran Prix di Triathlon al laghetto dell'Eur (clicca qui).

Come partecipare alle visite guidate gratuite 'Nuvola' e 'Rifugio Antiaereo'

REGOLAMENTO E MODALITÀ DI INGRESSO "EUR PORTE APERTE" al Cantiere Nuvola e a Palazzo Uffici
L’evento è totalmente gratuito, potrete accedere a tutti i siti presenti nel programma senza alcun biglietto di ingresso.
Per visitare il cantiere della "Nuvola" è obbligatoria la registrazione sul sito www.eurspa.it (in particolare http://www.eurspa.it/sala-stampa/news/eur-porte-aperte).
Per visitare Palazzo Uffici (e Rifugio antiaereo) è possibile assicurarsi l'entrata tramite registrazione sul sito www.eurspa.it (in particolare http://www.eurspa.it/sala-stampa/news/eur-porte-aperte) oppure tramite Rush Line ovvero la possibilità di entrare per ordine di arrivo in sostituzione dei visitatori che non si dovessero presentare (ma in questo caso la visita NON può essere garantita).
Il giorno della visita è necessario portare con sè una copia stampata della mail di ritorno della prenotazione (che riceverai al tuo indirizzo di posta) unitamente, per motivi di sicurezza,ad un documento di riconoscimento valido.
La prenotazione per una determinata fascia oraria NON potrà essere ceduta ad altri o in alcun modo essere riutilizzata in fasce orarie differenti.
I bambini e i ragazzi sotto i 18 anni dovranno essere accompagnati da un adulto in grado di garantire una condotta dei minori coerente con le prescrizioni del presente regolamento.
Per conformazione architettonica, non è purtroppo possibile consentire ai disabili l'accesso al Rifugio antiaereo.

Non è purtroppo allo stesso modo possibile permettere ai disabili l'accesso al cantiere della "Nuvola" poichè la struttura è ancora in fase di completamento.
Non è possibile accedere con bagagli o zaini di dimensioni superiori a cm 40x35x15. Non sono disponibili armadietti nè guardaroba.
Non è inoltre consentito l’accesso a viso coperto.
Nel corso delle visite è fatto divieto di abbandonare carte, lattine, bottiglie o altri rifiuti, se non negli appositi contenitori, nelle aree esterne alla visita.
Non è consentito l’ingresso agli animali, con la sola eccezione dei cani guida per non vedenti e dei service-dog per assistenza ai disabili.
Non è possibile mangiare o bere nei luoghi di visita.
Non è possibile scattare foto o effettuare riprese nel corso delle visite.
I percorsi di visita sono stati stabiliti per segnalare gli itinerari, garantire la sicurezza degli edifici e favorire lo scorrimento del pubblico; per questo motivo è necessario non uscire dai percorsi e non superare le eventuali barriere disposte. Il personale di sorveglianza è a disposizione dei visitatori per indicazioni di carattere generale sui percorsi; è inoltre responsabile della sicurezza delle aree di visita e del buon andamento della stessa: le indicazioni e le prescrizioni del personale di sorveglianza devono perciò essere attentamente seguite. I visitatori devono osservare le opere da debita distanza, senza avvicinare oggetti che potrebbero danneggiare quanto in esposizione. Le opere ed i mobili possono essere osservati, ma non toccati; non è pertanto possibile sedersi su sedie, poltrone e divani inclusi tra le opere in esposizione.
In caso di comportamenti incompatibili con il presente regolamento, sarà facoltà del personale far allontanare dall'area di visita chi si fosse reso responsabile di tali comportamenti, mentre la Società si riserva di intraprendere in tutte le sedi iniziative e provvedimenti adeguati.
In caso di allarme i visitatori sono tenuti a seguire strettamente le indicazioni degli addetti.
Nel caso sia disposta l’evacuazione dell’area di visita occorre procedere disciplinatamente e con ordine, rispettando le direttive del personale.
Si ricorda che EUR SpA non è in alcun modo responsabile degli oggetti dimenticati e/o lasciati incustoditi.
Si ricorda, inoltre, che EUR SpA è esentata da qualsiasi responsabilità per eventuali danni subìti e/o subendi a cose e persone che possano verificarsi nelle aree di visita.
Si ricorda, infine, ai signori visitatori che è consigliabile indossare abiti e soprattutto scarpe comode sia per le visite al cantiere della "Nuvola" sia per il Rifugio antiaereo all'interno di Palazzo Uffici.
Modalità di partecipazione: Ingresso libero, Iscrizione obbligatoria


Cortili Aperti a Roma, guarda l'elenco

Sabato 21 Maggio e Domenica 22 Maggio 2016 apriranno i cortili di 26 palazzi del centro storico. Ingresso ed eventi gratuiti. Guarda l'elenco
Cortili Aperti a Roma, guarda l'elenco

Cortili Aperti a Roma, ecco quali vedere - facebook

Sabato 21 Maggio e Domenica 22 Maggio 2016, l’Associazione Dimore Storiche Italiane organizza i Cortili Aperti,  l'evento che vedrà l’apertura di 26 cortili di palazzi del centro storico di Roma.
Come per gli anni precedenti, i protagonisti della manifestazione saranno gli artigiani ed i restauratori, inoltre l’esposizione di una mostra di foto storiche che vanno dalla fine dell’800 a metà ‘900; novità di questa edizione, sarà l’apertura delle Galleria d’arte ubicate all’interno di alcuni palazzi.
ELENCO CORTILI APERTI ROMA 2016
Sabato 21 maggio 2016:
Palazzo Borghese (largo della Fontanella Borghese, 19) – ore 10:00/19:00
Galleria del Cembalo – mostre: “Mister G” e “Le Donne di Picasso”

Palazzo Cenci (piazza de’ Cenci, 56) – ore 10:00/19:00
Galleria Edieuropa – Mostra: “White Soul”

Palazzo Gomez Silj (via della Croce 78/a) – ore 10:00/19:00

Palazzo Pamphilj (piazza Navona,14) – ore 10:00/17:00
Zé Galía: concerto musica brasiliana (aperto al pubblico senza prenotazione) – sabato 21 maggio ore 15:30

Sabato 21 e Domenica 22 maggio 2016 – ore 10:00/19:00
Palazzo Attolico (via di Parione, 12) 

Palazzo Berardi Guglielmi (via del Gesù, 62)

Palazzo Boncompagni Cerasi (via del Babuino, 51)
Galleria del Cortile – mostra: “Illuminare il Pensiero 2”
Renzo Moroni – Galleria dei Dipinti Antichi
Galleria Macchie d’Olio – mostra dei fratelli Alviti: “Mindfulness”

Palazzo Capizucchi (piazza Campitelli, 3)
EPVF (Elena Panarella) – opera: “Cultur Club 2016”
Concerto corale (aperto al pubblico senza prenotazione): “Notevolmente” – sabato 21 maggio ore 17:00

Palazzo Capponi Antonelli (via Monserrato, 34)
Galleria Giacometti Old Master Paintings 
Valerio Ventura: Installazione foto
Tappa del gioco dei bambini “Cortili in Caccia” 
Palazzo Cisterna (via Giulia, 163) 
Fondazione Ducci

Palazzo Costaguti (piazza Mattei,10)
Claudia Damassa – restauratrice, decoratrice
Cecilia Bartoli – restauratrice
Teresa Marciante – restauratrice carta
Concerto corale: “Ensemble vocale Thesaurus” (aperto al pubblico senza prenotazione) domenica 22 maggio ore 17:00
Palazzo d’Aste (via Monserrato,149)

Palazzo del Drago (via dei Coronari, 44)
Tappa del gioco dei bambini “Cortili in Caccia” 

Palazzo Grazioli (via del Plebiscito,102)

Palazzo Lante (piazza dei Caprettari,70)
Eleonora Ottaviani – miniaturista
Silvia Pissagroia – Consorzio Le Arti
Il cortile ospiterà anche due associazioni di volontari: Angeli per un giorno e il Centro Sociale Vincenziano Onlus
Palazzo Malvezzi Campeggi (via del Consolato, 6)
Concerto flautistico: “Flabec” (aperto al pubblico senza prenotazione) domenica 22 maggio ore 15:00
Tappa del gioco dei bambini “Cortili in Caccia” 

Palazzo Massimo Lancellotti (piazza Navona, 114)

Palazzo Montoro (via di Montoro, 8)
Mostra fotografica di Valerio Ventura: “1X (dall’Oggetto all’Astratto)”
Concerto del gruppo polifonico rinascimentale: “Prima Prattica Ensemble” (aperto al pubblico senza prenotazione) sabato 21 maggio ore 12:00
Concerto del consort di flauti dolci “Flabec” (aperto al pubblico senza prenotazione) domenica 22 maggio ore 12:00
Tappa del gioco dei bambini “Cortili in Caccia” 
Palazzo Odescalchi (piazza Santi Apostoli, 80)

Palazzo Pasolini dall’Onda (piazza Cairoli, 6)
Eugenie Knight – restauro dipinti
Zahra Azmoun – restauro tessuti abiti e arazzi
Marcello Fontana – restauro mobili, dorature e decorazioni
Manuela Belli – restauro carta
Maria Pagano – tromp l’oeil
Villa Maraini Onlus
Galleria Lorcan O’Neill
Palazzo Ruspoli (via Fontanella Borghese, 56/B)
Fondazione Memmo/arte contemporanea – mostra: Camille Henrot “Monday”

Palazzo Sacchetti (via Giulia, 66)
Mostra foto storiche: “La memoria e le Immagini”
Tappa del gioco dei bambini “Cortili in Caccia” 
Palazzo Sforza Cesarini (corso Vittorio Emanuele II, 284) 
Giovanna Pignatelli – restauro carta
Emanuela Marino – dimostrazione affreschi
Luciana Crispiciani – restauro tessuti, affresco
Marco Picchi – mosaicista
Monica Schivo – restauro quadri
Casa vinicola Tenuta di Pietra Porzia
Mostra Scuderia storica Ducati: “Bande rosse”
Installazione della Galleria Monitor
Tappa del gioco dei bambini “Cortili in Caccia” 
Palazzo Sterbini (via dei Banchi Nuovi, 30)
Tappa del gioco dei bambini “Cortili in Caccia” 

Palazzo Taverna (via di Monte Giordano, 36) – ore 10:00/17:30
Maurizio Petrignani – artigiano marmista
Edoardo con noi Onlus
Valerio Ventura – Installazione foto
Tappa del gioco dei bambini “Cortili in Caccia”
Il cortile ospiterà anche l’Associazione Edoardo con Noi Onlus
Palazzo Torlonia (via Bocca di Leone, 20) Funweek


Food Truck Fest a Villa Borghese

Food Truck Fest a Piazza di Siena è street food, birra artigianale e grandi vini selezionati da Vinòforum.
Food Truck Fest a Villa Borghese

Food Truck Fest a Piazza di Siena è street food, birra artigianale e grandi vini selezionati da Vinòforum.
Rivivi l'emozione delle gare Ippiche english style ed il fascino di un concorso storico internazionale.
Un ambiente glamour, eco e friendly dove poter assaporare le migliori cucine d'Italia comodamente seduti sul prato di Villa Borghese, o passeggiando in riva al lago.
Le migliori cucine su ruote ti aspettano nel cuore verde di Roma per il pic-nic più chic che ci sia. Che fai te lo perdi? Funweek

Concorso Ippico a Piazza di Siena

Dal 25 al 29 Maggio torna in scena Piazza di Siena 84° CSIO Roma . L' ingresso a Piazza di Siena sarà gratuito
Concorso Ippico a Piazza di Siena

Dal 25 al 29 Maggio torna in scena Piazza di Siena 84° CSIO Roma.

L'emozione di un concorso storico ed internazionale, il fascino del parco più bello di Roma : "Villa Borghese"
Quest’anno l’ingresso a Piazza di Siena è libero e gratuito per tutti: è possibile visitare il Villaggio Commerciale, i punti ristoro e tutta “l’area prato”, con una buona visuale sul campo di gara.
Per assistere alle gare da una posizione privilegiata, sono disponibili biglietti e abbonamenti sia per la Tribuna Raffaello, sia per i VIP Seats: entrambe le soluzioni offrono comfort, copertura e un’eccezionale visuale direttamente sul campo di gara. I VIP Seats sono la soluzione per chi vuole vivere da protagonista l’evento, con servizio catering compreso per tutta la giornata e l’accesso all’Area VIP.
--
Torna la grande equitazione a Roma con l’edizione numero 84 del Concorso Ippico Internazionale Ufficiale (CSIO) di Roma. Noto a tutti più semplicemente come Piazza di Sienae dal 2014 è titolato Master fratelli d’Inzeo, il concorso ippico romano quest’anno si svolgerà dal 25 al 29 maggio.
Come sperimentato con successo nella passata edizione, l’ingresso a Piazza di Siena sarà gratuito
Il progetto di allestimento, che ha previsto il posizionamento delle tribune, le sole con ingresso a pagamento nell’anello basso della piazza, oltre ad avvicinare gli spettatori al palcoscenico del campo gara e rendere dunque più emozionante lo spettacolo ha ridotto al minimo l’impatto ambientale, rendendo lo scenario  ancor più affascinante.
Il pubblico potrà godere gratuitamente dello spettacolo delle gare dalla zona prato sul lato Casina di Raffaello o dalla naturale balconata che offre il lato Casina dell’Orologio. In questa zona, con accesso da Piazzale dei Cavalli Marini sarà allestito un villaggio commerciale e l’area del Battesimo della Sella http://www.piazzadisiena.it/index.php/per-i-bambini-e-le-scuole/ e del percorso ludico-didattico per i bambini che coinvolge tra gli altri i giovani diversamente abili di Villa Buon Respiro.
Cinque le giornate di gara per un programma di massimo rilievo. Un crescendo di sport e spettacolo che oltre al concorso Ippico Internazionale coinvolge il panorama del salto ostacoli nazionale e in particolare i giovani e le nuove leve. Le gare più attese, tra le undici che vedranno in campo i big del jumping mondiale a Villa Borghese sono la Coppa delle Nazioni - Furusiyya FEI Nations Cup™ presented by Longines di venerdì 27 maggio; il Piccolo Gran Premio e lo spettacolare Premio Loro Piana Sei barriere di sabato 28 e l’attesissimo Gran Premio Loro Piana Città di Roma di domenica 29 maggio. In aggiunta allo CSIO si svolgerà anche un concorso internazionale riservato ai cavalli giovani di sette anni.
Tra le attività di contorno, infine, spiccano il Carosello di Lance dei Lancieri di Montebello di sabato 28 maggio e, domenica 29, il Carosello dei Ragazzi di Villa Buon Respiro e l’immancabile Carosello del 4° Reggimento Carabinieri a Cavallo che tradizionalmente chiude il concorso. 
Otto le squadre che gareggeranno nella Coppa delle Nazioni. Oltre all’Italia, si tratta di vere ‘super-potenze’ della disciplina del salto ostacoli: Germania, Francia, Olanda, Gran Bretagna, USA e Svezia. Tutte saranno presenti con le loro prime squadre considerando il concorso di Roma come fondamentale tappa di avvicinamento alle Olimpiadi, cosa che conferma già sulla carta il valore dell'edizione in arrivo. 
Nell’anno di Rio 2016, quello che si respirerà a Piazza di Siena sarà pertanto un ‘profumo olimpico’ con al via molti dei migliori cavalieri del momento che in Brasile saranno tra i protagonisti dei Giochi del prossimo agosto. A capeggiarli l’olandese Jeroen Dubbeldam, campione del Mondo e d’Europa in carica e oro individuale alle Olimpiadi di Sydney 2000. In Brasile quest’anno Dubbeldam farà di tutto per firmare quello che sarebbe un’incredibile ‘triplete’: tre titoli i tre anni!
E ancora il numero 1 al mondo del Longines Ranking FEI, il francese Simon Delestre, che tornerà in Italia intenzionato a ripetere la vittoria messa a segno lo scorso novembre nella tappa di Coppa del Mondo di Verona. Da segnalare anche le conferme dei tedeschi Christian Ahlmann e Marcus Ehning, entrambi protagonisti della finale di World Cup di Goteborg delle scorse settimane. Il primo negli ultimi mesi si è reso artefice di una striscia di successi in Gran premio strepitosa (Mechelen, Madrid, Stoccarda, Neumünster, Braunschweig) mentre Ehning è uno dei pilastri dell’equitazione mondiale.
Da oltre oceano arrivano, invece, nientemeno che l’americana Beezie Madden e il candese Eric Lamaze. Da quasi un trentennio ai vertici del jumping statunitense, la Madden vanta l’oro a squadre ai Giochi di Atene 2004 e Hong Kong/Pechino 2008 e, proprio a Roma nel lontano 1989, ha vinto con il team USA la Coppa delle Nazioni. Anche Lamaze, campione olimpico individuale a Pechino/Hong Kong nel 2008, ha già lasciato il segno a Piazza di Siena vincendo per ben due volte il Gran Premio Loro Piana Città di Roma, nel 2011 e nel 2014. Lo stesso ha fatto lo svedese Henrik von Eckermann, che torna dopo aver vinto il Gran Premio nel 2015. Funweek


CONCERTO della “SUTTON CHORALE” diretta da Mr. Martin French. Domenica 29 maggio 2016

Invitiamo a quest concerto non solo il nostro pubblico più affezionato, ma, nell’occasione, in particolare, la comunità di lingua inglese di Roma!
CONCERTO della  �SUTTON CHORALE�  diretta da Mr. Martin French
 BASILICA DI SANT'EUSTACHIO IN CAMPO MARZIO ROMA    alle ore 19,30
Abbiamo a lungo preparato questo evento con cortesissimi e simpatici rappresentanti di questa celebre corale inglese

Il Sutton Chorale è stato costituito nel 2009 da Martin French (direttore di Musica), aiutato da Daniel Battle (già accompagnatore, attualmente Organista Associato presso la Cattedrale di St Mary, Limerick, Irlanda). Il loro attuale accompagnatore è Antony Matthews.

Il coro venne originariamente costituito per celebrare il 250° anniversario della battaglia di Minden, una delle due città gemellate di Sutton in Germania, dove venne cantato il Requiem di Mozart ed eseguito concerti con cori e orchestre locali. Ha visitato molti altri luoghi, tra cui l’Italia, il Belgio, i Paesi Bassi, la Danimarca e l’Irlanda, e ha cantato nelle cattedrali inglesi di Southwark, Gloucester, Bury St. Edmunds, Guildford, Worcester, e Southwell Minster.

Il coro ha lo scopo di portare il meglio della musica sacra inglese nelle congregazioni e nei concerti pubblici. I suoi membri provengono dalle chiese a Sutton e a sud di Londra, e altri che amano cantare musica sacra tradizionale nella sua impostazione corretta.

(http://www.suttonchorale.co.uk/)

L’ingresso al concerto è libero e, come di consueto, è possibile lasciare un’offerta per le iniziative di condivisione di Sant’Eustachio con gli Amici più poveri.

E’ molto gradita ogni collaborazione alla massima diffusione di questo evento.
------------------------------------------------------
The Sutton Chorale was formed in 2009 by Martin French (Director of Music), aided by Daniel Battle (former accompanist, currently Associate Organist at St Mary’s Cathedral, Limerick, Ireland). Their current accompanist is Antony Matthews.

The choir was originally formed to help celebrate the 250th anniversary of the Battle of Minden, one of Sutton’s twin towns in Germany, where it sang the Mozart Requiem and performed concerts with local choirs and orchestra. It has visited many other places, including Italy, Belgium, the Netherlands, Denmark, and Ireland, and has sung services in the British cathedrals of Southwark, Gloucester, Bury St. Edmunds, Guildford, Worcester, and Southwell Minster.

The choir aims to bring the best of English church music to congregations and concert audiences. Its membership is drawn from churches in Sutton and South London, and others who enjoy singing traditional church music in its proper setting.Funweek


Roseto comunale di Roma 
Dal 21 aprile - Natale di Roma - al 19 giugno
Roseto comunale di Roma: apertura 2016
Dal 21 aprile - Natale di Roma - al 19 giugno tutti i giorni, dalle 08.30 alle 19.30, comprese le domeniche ed i giorni festivi.
Unico giorno di chiusura al pubblico il 21 maggio per via dei lavori della giuria per lo svolgimento del tradizionale concorso internazionale, "Premio Roma". Dal 22 maggio i visitatori possono accedere anche all'area di esposizione delle rose in concorso.
Gli orari possono subire variazioni. Per ulteriori si prega di verificare chiamando la struttura.
Il roseto è visitabile da persone con disabilità.
Sia l'ingresso che le visite guidate sono gratuite. Prenotazione obbligatoria
La prenotazione per le visite guidate è obbligatoria all'indirizzo email: rosetoromacapitale@comune.roma.it o al numero telefonico 06/5746810. Funweek



Piazza di Spagna tornano le azalee
Da metà aprile a metà maggio 2016



In esposizione sulla Scalinata di Trinità de’ Monti, restereranno per tutto il periodo di fioritura ben 600 vasi di Azalee.


Apertura Giardino dell'Istituto Giapponese di Roma
Apertura Giardino dell'Istituto Giapponese di Roma

Il giardino dell'Istituto Giapponese di Roma è stato realizzato, su terreno in concessione dal Comune di Roma secondo accordi diplomatici, dal noto architetto Ken Nakajima, responsabile anche del progetto per l'area giapponese presso l'Orto Botanico di Roma.
Nel giardino, il primo realizzato in Italia da un architetto giapponese, compaiono tutti gli elementi essenziali e tradizionali del giardino di stile sen'en(giardino con laghetto), che ha raggiunto l'attuale splendore perfezionandosi attraverso i periodi Heian, Muromachi (XVI-XVII sec.) e Momoyama (fine XVII sec.): il laghetto, la cascata, le rocce, le piccole isole, il ponticello e la lampada di pietra, tôrô.
La veranda, tsuridono, che si protrae sul laghetto è uno dei migliori punti per godere la vista del giardino. Tra le piante presenti si trovano il ciliegio, il glicine, gli iris e i pini nani. Le pietre che formano la cascata provengono dalla campagna toscana.
Il giardino dell’Istituto Giapponese di Cultura apre tutto l’anno (tranne nei mesi di luglio, agosto e nel periodo natalizio). Visite guidate gratuite in turni della durata di 30 minuti.
NUMERO UNICO DI PRENOTAZIONE 06.9484.4655 
Visite il Martedì, Giovedì, Venerdì pomeriggio
Venerdì e Sabato mattina
MODALITÀ DI PRENOTAZIONE
La prenotazione è obbligatoria. Le prenotazioni per singoli si effettuano ESCLUSIVAMENTE per telefono al numero 06.94.84.46.55numero valido anche per la richiesta di informazioni che non si trovano sul sito. Il numero per le prenotazioni è attivo da lunedì a venerdì 9.00-12.30/13.30-17.30, sabato 9.30-13.00(esclusi i giorni di chiusura dell’Istituto, riportati sul calendario ). Non sarà possibile prenotare con altri numeri degli uffici.
Su richiesta anche visite per gruppi istituzionali (scuole, enti pubblici, centri culturali et similia) all'indirizzo e-mail gruppi@jfroma.it. Non verranno considerati gruppi le associazioni spontanee (amici, parenti ecc.).
Al momento della prenotazione, vi sarà richiesto:
-giorno e ora della visita (vedi sotto il calendario di turni disponibili)
-nome di ciascun partecipante
max 5 persone per telefonata. La prenotazione non è cedibile. Cancellazione gradita in caso di impossibilità.
-nome e contatto di chi prenota 


I TURNI DELLE PROSSIME VISITE:  Info aggiornate su sito)
Il Giardino (1.453 m2)
Progettato da Ken Nakajima è il primo giardino realizzato in Italia (su terreno in concessione dal Comune di Roma) da un architetto giapponese, responsabile anche del progetto per l’area giapponese presso l’Orto Botanico di Roma.

Nel giardino compaiono tutti gli elementi essenziali e tradizionali del giardino di stile sen’en (giardino con laghetto), che ha raggiunto l’attuale splendore perfezionandosi attraverso i periodi Heian, Muromachi (XVI-XVII sec.) e Momoyama (fine XVII sec.): il laghetto, la cascata, le rocce, le piccole isole, il ponticello e la lampada di pietra, tôrô.
La veranda, tsuridono, che si protrae sul laghetto è uno dei migliori punti per godere la vista del giardino. Tra le piante presenti si trovano il ciliegio, il glicine, gli iris e i pini nani. Le pietre che formano la cascata provengono dalla campagna toscana.

Visite guidate gratuite.

La visita guidata - sospesa in caso di pioggia - si svolge a turni di 30 minuti in gruppi di 25 persone al massimo.

necropoli_di_san_paolo_2_gallery

VISITE GUIDATE GRATUITE AL SEPOLCRO VIA OSTIENSE

In occasione del Grande Giubileo della Misericordia, la Sovrintendenza Capitolina promuove un ciclo di aperture straordinarie dell’area archeologica del Sepolcreto della via Ostiense, importante testimonianza delle vaste necropoli che sorgevano in età romana lungo la strada che conduceva al porto della città e dove trovò sepoltura l’apostolo Paolo dopo il martirio. La sua tomba, originariamente inserita in un colombario pagano, costituì il fulcro del primo luogo di culto e della successiva basilica paleocristiana. Questo il calendario delle visite previste per il 2016: 30 Gennaio; 27 Febbraio; 12 Marzo; 16 Aprile; 21 Maggio; 18 giugno (ore 11:30). Le visite guidate saranno gratuite e verranno effettuate dagli archeologi della Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali». E’ quanto si legge in un comunicato della stessa Sovrintendenza Capitolina.

www.sovraintendenzaroma.it

Giardini di via del Quirinale: nuovo itinerario di visita

Giardini di via del Quirinale: nuovo itinerario di visita
Giardini di via del QuirinaleGiardino di Sant’Andrea al Quirinale e delGiardino di Carlo Alberto
Il servizio visite guidate del Comune di Roma si arricchisce di un nuovo itinerario.
Si tratta del Giardino di Sant’Andrea al Quirinale e del Giardino di Carlo Alberto
Un unico percorso che permette di ammirare questi due piccoli capolavori, recentemente restaurati dal Dipartimento Tutela Ambientale  in collaborazione con la Sovrintendenza Comunale grazie ad un finanziamento Arcus e riconsegnati alla città.
Il Giardino di Sant’Andrea al Quirinale - realizzato dal giardiniere reale Giuseppe Roda nel 1888 e aperto al pubblico nel 1969 per volere del Presidente della Repubblica, Giuseppe Saragat – si trova lungo la via del Quirinale, tra le chiese di Sant’ Andrea e di San Carlino alle Quattro Fontane. Occupa il luogo dell'orto-giardino, con arredi e fontane del complesso conventuale di Sant’Andrea.
Il giardino Carlo Albero (già Giardino del Quirinale) si trova di fronte al lato del Quirinale, lungo la via omonima. Fu realizzato in occasione della visita a Roma dell'imperatore Guglielmo II nel 1889 ed è caratterizzato da una grande statua equestre di Carlo Alberto.
Nelle pagine dedicate al Servizio Visite guidate è possibile scaricare le brochuredelle due aree verdi, con le informazione tecniche e storiche e con la mappa dell’itinerario.
Si ricorda che le visite sono completamente gratuite e devono essere prenotate da singoli cittadini, scuole, associazioni.
Minimo 6 - Massimo 25 partecipanti.
Le visite guidate nel periodo estivo (giugno-settembre) si svolgono esclusivamente di mattina
Per informazioni e prenotazioni
Tel./Fax 06.5817.727
Dal lunedì al venerdì, ore dalle 9.00 alle 13.00
il giovedì e venerdì anche 14.30-17.30
Domenica non si effettuano visite.
Nel mese di agosto non si effettuano visite guidate - Funweek


Visite guidate nelle ville e nei parchi di Roma


Gratuite le visite al Giardino di Sant’Andrea al Quirinale e di Villa Carlo Alberto al Quirinale.
Tel/Fax 06 5817727 dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 13.00: il giovedì e venerdì anche dalle ore 14.30 alle ore 17.30.





Palazzo Madama, Senato della Repubblica

ogni primo sabato del mese dalle ore 10.00 alle 18.00

ogni primo sabato del mese dalle ore 10.00 alle 18.00

Le visite sono sospese nel mese di agosto.

Piazza Madama
Email: visitealsenato@senato.it
Sito web: www.senato.it/visitareilsenato/privati
Sito web: www.senato.it/virtualtour/ (visita virtuale)
Telefono: +39 06 67062177 info



A passeggio lungo le antiche mura

 n programma di visite guidate, condotte dal personale tecnico scientifico della Sovrintendenza Capitolina, che illustra ai cittadini e ai turisti alcuni dei tratti e delle porte tra i più significativi dell’intero circuito sia per le caratteristiche tecnico costruttive, sia per la storia della città di Roma. Soggetto principale delle visite sono le Mura, la loro funzione specifica e storia costruttiva. Le visite sono gratuite, senza necessità di prenotazione e si svolgeranno anche in caso di pioggia.
Per conoscere i luoghi e il calendario: www.sovraintendenzaroma.it



Casa del Cinema Roma

 Largo Marcello Mastroianni, 1
Facebook: https://www.facebook.com/pages/Casa-del-Cinema/167889168045
Fax: 0039 06 42016191
Telefono: 0039 06 423601 / 060608 tutti i giorni dalle 9.00 alle 21.00
Twitter: https://twitter.com/CasadelCinema

Ingresso gratuito ai Musei Vaticani

    ogni ultima domenica del mese
Ingresso gratuito ai Musei Vaticani

L'orario dell'ingresso gratuito è:  9:00 - 12:30 Chiusura 14:00


IN QUESTA OCCASIONE NON E' POSSIBILE EFFETTUARE PRENOTAZIONE


I Musei Vaticani si trovano in viale Vaticano a Roma, all'interno dello Stato della Città del Vaticano, e sono una delle raccolte d'arte tra le più grandi del mondo, dal momento che espongono l'enorme collezione di opere d'arte accumulata nei secoli dai Papi.


Il museo è stato fondato da papa Giulio II nel XVI secolo.


La Cappella Sistina e gli appartamenti papali affrescati da Raffaello fanno parte delle opere che i visitatori dei musei possono ammirare nel loro percorso.

Funweek

fonte:

http://it.wikipedia.org/wiki/Musei_Vaticani

 MUSEI GRATUITI LA PRIMA DOMENICA DEL MESE