google-site-verification: google8f794e7ffc2b77cb.html

giovedì 14 giugno 2012

dal 15 al 19 giugno 2012




dal 15 giugno 2012
Photo: VENERDI' 22 seconda serata!
IL SARCHIAPONE SHOW Un Fiume di…Comici! con
Claudio Meloni Claudio Tulli Gianni Di Cataldo Guglielmo Bartoli Emanuele Landi Paolo Sparacino Paolo Viola conducono i MORINIBROS
LUNGO IL TEVERE Teatro a Ripa
ore 22 ingresso assolutamente libero
3471222239-infoline@morinibros.it
Dal 15 Giugno
TUTTI I VENERDI’

Un Fiume di…Comici!!!
LUNGO IL TEVERE
Spazio Teatro
Lungo Tevere Anguillara
ore 22,00
free entry
Che cos’è “Il Sarchiapone”?
Innanzitutto è il fantasmagorico e improbabile animale protagonista di un famosissimo sketch di Walter Chiari.
Ma da oggi è anche il nuovo “Animale” comico della premiata ditta Max & Francesco Morini ovvero i Morinibros,
e della loro Scuola, l’ Accademia Comico Roma, che da 6 anni ormai forma e lancia nuove generazioni di Comici.
Comici che vincono Festival e Rassegne nazionali, girano l’Italia con il loro repertorio,
partecipano a programmi radio e tv, inondano il web con i loro video.
”Il Sarchiapone Show” è il risultato di questi anni di lavoro, un contenitore in cui
ex-allievi ed allievi dell’ Accademia si alternano in scena ognuno con il suo stile,  il suo personale “timbro” comico
e il suo repertorio-Monologhi, Personaggi, Sketch, Stand-Up, Satira e Musica-in un format assolutamente imprevedibile ed esplosivo.
E mentre il protagonista dello sketch scopre suo malgrado che il Sarchiapone non esiste,
 i nuovi Comici esistono eccome, e non solo: vi divertiranno e vi salveranno dalla noia e dalla banalità della Comicità televisiva
.

conducono i
Morinibros


http://www.facebook.com/pages/IL-SARCHIAPONE-SHOW/258640944211088?sk=wall


dal 15 giugno 2012 al 17 giugno 2012
Effervescenze
musica e...solo musica!




Collina della Pace - via Casilina 1825
B.ta Finocchio - Roma (RM)
L'Ass. VIVA MUSICA e il Comune di Roma presentano la seconda edizione di "Effervescenze" tre giorni di musica circondata da tanta musica.
Chi vive in una grande città è probabilmente portato a ritenere fisiologica la mancanza di momenti di aggregazione.


Differentemente, per chi vive in un quartiere periferico non risulta così facile accettare questa considerazione. Fino a non molto tempo fa le borgate di Roma adottavano uno stile di vita che, come avviene nei paesi, dava ampio valore a i rapporti interpersonali. Oggi conoscere le persone, persino il proprio vicino, risulta sempre più difficoltoso anche in queste realtà. Lo scopo della manifestazione è creare un momento di incontro tra i cittadini della borgata.




Il 15-16-17 giugno alle ore 21.00, alla Collina della Pace - Roma, B.ta Finocchio via Casilina 1825




15 giugno:




ore 21,00 - MODERN ACCORDIONS ORCHESTRA diretta dal Maestro Paolo Rozzi




Ore 21,30 - PAOLO ROZZI QUARTET (P.Rozzi Fisa, P.Di Biase piano, S.Capo Basso, M.De Lucia Batteria, Special guest V.Rapisardi e A.Cortini)




16 giugno:




Ore 21,00 - YOUNG @WORK concerto di giovani talenti:




F. CARUSO E GLI INIORANTI




SOUNDS GOOD




CHAKA'S




TRADED PLACES




FUTURA




GOOD LUCK




17 giugno:




Ore 21,00 - FADE QUARTET note di jazz




Ore 21,30 - PAPIK feat. A.Scafardi & Ely Bruna (A. Scaffardi e E. Bruna voce, A.Bochiccio chitarra, P.Ranieri basso, F.Tullio sax, M.guerra tromba, M.Rovinelli batteria)




Ingresso gratuito




Ass. Viva Musica
tel. 0620744770
e-mail: segreteria@viva-musica.it




L’Islam come religione a potere temporale








data inizio: 15/06/2012




data fine: 15/06/2012





Venerdì 15 giugno, alle 17, presso la Sapienza Università di Roma, in piazzale Aldo Moro 5, ci sarà la presentazione del libro L’Islam come religione a potere temporale, del docente di Sociologia del diritto Prof. Romano Bettini. La presentazione del volume è a cura dell'Istituto per l’Oriente C. A. Nallino.
















Istituto per l’Oriente C. A. Nallino
ipocan@ipocan.it
www.ipocan.it
tel: 06.808.4106 – 06.8080.710
























































No Border Fest 2012








data inizio: 16/06/2012




data fine: 17/06/2012





Il 16 e il 17 giugno, alla Città dell'Utopia, in via Valeriano 3/f, il Servizio Civile Internazionale e Laboratorio53 presentano l'edizione 2012 del No Border Fest; una due giorni di dibattiti, musica, cultura, per la libertà di movimento e contro ogni razzismo. Come ogni anno ci sarà un confronto sugli avvenimenti più rilevanti di questo 2011/2012 a tema migrazioni. Il primo sarà la gestione emergenziale e securitaria dell'accoglienza di centinaia di rifugiati provenienti dal nordafrica, che vivono oggi in un limbo di incertezze sociali, vista la mancanza di strutture di accoglienza dignitose e di incertezze legali, con il rischio di vedersi negato lo status di rifugiati e diventare irregolari. Il secondo sarà il caso straordinario delle decine di migranti tunisini desaparecidos in Italia, in seguito al loro arrivo nel paese, successivo alla primavera 2011, e per i quali una delegazione di familiari chiede verità e giustizia. Non mancheranno la buona musica, con i Tamburi di Gorè e Musici Migranti, l'ottima cucina internazionale, dall'Africa alla Grecia, e laboratori di autoproduzione; perché ogni No Border fest è un momento anzitutto di incontro, tra culture e saperi, per abbattere ogni muro, metaforico e non, che si costruisce nel nostro paese.








Servizio Civile Internazionale - Onlus
e-mail: comunicazione@sci-italia.it
tel: 0039 06.5580644
fax: 0039 06.5585268








Città dell'Utopia
via Valeriano, 3/f (metro San paolo)
http://www.lacittadellutopia.it/




Festival delle Letterature, fino al 21 giugno alla Basilica di Massenzio





Roma, 17 maggio – Inaugurata nella Basilica di Massenzio al Foro Romano l’undicesima edizione di “Letterature Festival Internazionale di Roma”. Lo storico evento della Capitale si svolge fino al 21 giugno e vede la partecipazione di grandi rappresentanti della letteratura italiana e internazionale: da Amos Oz a Peter Cameron, da Sophie Kinsella a Michael Connelly, ma anche Erri De Luca, Melania Mazzucco, e altri ancora. Ad aprire il Festival due autori italiani, Alessandro Piperno e Silvia Avallone, accompagnati dalla musica di Michael Nyman, uno dei più importanti musicisti e compositori contemporanei.
Nel corso delle dieci serate della manifestazione, gli autori invitati - stranieri e italiani - leggeranno testi inediti ispirati al tema che il Festival propone in questa edizione: semplice/complesso. Ascolteremo quindi tante riflessioni sul rapporto tra la dimensione della complessità e quella della semplicità nel pensiero e nella scrittura.
Gli ospiti leggeranno in lingua madre e in alcuni casi saranno introdotti da attori e attrici che leggeranno brani tratti da loro opere già edite in Italia. Oltre ad Ambra Angiolini, che ha partecipato all’inaugurazione, sul palco si alterneranno: Ivana Lotito, Margot Sikabonyi, Vinicio Marchioni, Francesca Inaudi, Iaia Forte, Nicoletta Romanoff e Michele Riondino.








Tutte le letture saranno presentate e sempre concluse da esecuzioni di musica dal vivo. Dopo la presenza di Michael Nyman alla serata inaugurale, è prevista la partecipazione di: DJ-set Stefano 66K De Angelis e Silvio Morais D’Amico, Ad Bourke, Lagash, Fonderia Quartetto, Davide Pistoni, Gazzarra Duo, DJ-set Raffaele Costantino, Dodo Nkishi e Niccolò Cattaneo, Pasquale Innarella e Rustico X Band.
















La seconda serata del Festival, il 22 maggio, sarà invece dedicata alla poesia. Insieme ad uno dei più importanti poeti americani contemporanei, Robert Hass, saranno protagonisti della serata dieci poeti italiani che, oltre a leggere loro versi inediti sul tema del Festival, leggeranno poesie di maestri del secondo Novecento italiano scomparsi nell’ultimo decennio.








Quest’anno, dopo gli omaggi delle ultime edizioni a Luigi Malerba, Ennio Flaiano ed Elsa Morante, si è scelto di rendere omaggio al grande autore italiano Italo Calvino. Dieci canzoni, Le Canzoni Invisibili, i cui testi si ispirano ad altrettanti titoli di libri di Calvino e ognuna delle quali, accompagnata da proiezioni video, musica e letture live, aprirà le dieci serate del Festival.








La principale novità del festival è il concorso letterario online "Io, Massenzio" (scadenza 15 maggio). Per la prima volta, il pubblico potrà partecipare al festival inviando un proprio testo inedito (1.800 battute) sul tema del festival. I primi 100 testi saranno pubblicati sul sito www.festivaldelleletterature.it , i 5 più votati dal pubblico saranno menzionati nell’ultima serata del festival e vinceranno tanti premi, tra cui 10 libri degli autori presenti all’edizione di quest’anno e ingressi omaggio per mostre e spettacoli.








"340.000 visitatori nelle scorse edizioni, oltre 200 tra i più celebri autori italiani e stranieri accompagnati da attori, musicisti e artisti di grande prestigio: sono questi i numeri con cui ci confrontiamo e partiamo per questa nuova edizione del festival internazionale delle letterature. Il Festival è cresciuto tantissimo, continua la meraviglia di condividere una lettura appassionata ed inedita attraverso il dialogo e Roma è sede di un confronto internazionale”, ha dichiarato l'assessore alle Politiche culturali e Centro storico, Dino Gasperini, nel corso della conferenza di presentazione della manifestazione.








L'evento è realizzato dall’assessorato alle Politiche culturali e Centro storico di Roma Capitale, con l’ideazione e la cura artistica della Casa delle Letterature di Roma e con l’organizzazione e produzione di Zètema Progetto Cultura grazie al contributo delle Banche cotesoriere di Roma Capitale. Il Festival è organizzato anche con il sostegno di: Ambasciata Americana, Ambasciata Inglese, Ambasciata Israeliana, Ambasciata Indiana, British Council e American Academy.
consulta il programma








Basilica di Massenzio Foro Romano
16 maggio - 21 giugno 2012
accesso dal Clivo di Venere Felice (Via del Fori Imperiali)
Inizio serate ore 21 (il botteghino apre alle 19; i cancelli aprono alle 20,30)








Ingresso gratuito, accesso libero fino ad esaurimento posti








In caso di pioggia gli incontri si svolgeranno in sedi alternative, indicate di volta in volta nella singola serata.
















Info: Contact Center 060608 (tutti i giorni dalle 9 alle 21)
www.festivaldelleletterature.it
























Scuola, lavoro, impresa: l’edizione 2012 di “M’imprendo”





Roma, 7 maggio – L’assessore alle Attività produttive e Lavoro, Davide Bordoni, ha presentato la V edizione del progetto “M’Imprendo - Sviluppo Locale e Occupazione: Scuola e Università come Laboratorio”. L’iniziativa, promossa da Roma Capitale, è destinata agli studenti dell’ultimo biennio delle scuole medie superiori e agli studenti dei centri di formazione professionale. Tema di questa edizione è “Anno europeo dell’invecchiamento attivo e della solidarietà tra le generazioni”.








Il progetto M’imprendo ha come obiettivo generale quello di rendere più stretto il collegamento tra i vari canali formativi: Ente Locale, Scuola, Università e Terzo Settore, e le esigenze delle imprese, promuovendo la cultura dell’imprenditorialità, incoraggiando le nuove generazioni a fare impresa e orientando le capacità individuali verso la realizzazione di progetti concreti.








Per l’edizione 2012 si è scelto di mettere in primo piano il tema del confronto intergenerazionale, facendo riferimento al tema prescelto dalla Comunità Europea. Il progetto prevede l’assegnazione di premi alle migliori idee imprenditoriali. Saranno premiati i primi 10 progetti che avranno raggiunto il punteggio più alto. A ciascun progetto vincitore sarà corrisposto un premio pari a 1.000 euro e, a partire da questa edizione, ciascun gruppo di vincitori ha la possibilità di individuare un alunno che parteciperà a un tirocinio formativo presso una struttura che svolga una attività attinente all’idea imprenditoriale presentata.








Per tutta la validità del bando si svolgeranno seminari, aperti a docenti e studenti, sulle tematiche dell’imprenditorialità e per promuovere la partecipazione al progetto.








Il progetto si avvale del supporto di un Comitato Scientifico e della supervisione da parte del Dipartimento della Comunicazione e Ricerca Sociale dell’Università Sapienza di Roma e del Dipartimento di Scienza dell’Educazione dell’Università degli Studi Roma Tre, e viene svolta con la collaborazione di USRL Lazio – Ufficio Scolastico Regionale, IRFI (Istituto Romano per la Formazione Imprenditoriale) - Azienda Speciale della Camera di Commercio di Roma e ISTISSS (Istituto per gli Studi sui Servizi Sociali onlus).








L’iniziativa è patrocinata dalla Rappresentanza in Italia della Commissione Europea, dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù, dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare ed è sostenuta dal Cts, Centro Turistico Studentesco.








L’assessore alle Attività produttive e Lavoro Davide Bordoni ha dichiarato “M’Imprendo ha già dimostrato la sua validità e sta dando ottimi risultati soprattutto dal punto di vista della risposta da parte dei ragazzi delle scuole. Per questo abbiamo deciso di puntare ancora su questo concorso di idee, implementando i momenti di formazione ed estendendoli, oltre che ai docenti, agli stessi studenti, passando dai 6 incontri effettuati nella precedente edizione ai 24 in programma nel 2012 e rivolti a temi specifici come il marketing e la creazione d’impresa”.








L’assessore ha inoltre spiegato che “L’obiettivo è coinvolgere i giovani affidando loro una proposta da approfondire, stimolandoli a presentare le loro idee per la città e la comunità in cui vivono, chiamandoli a partecipare attivamente al mondo del lavoro utilizzando e sviluppando le loro capacità e spirito d’iniziativa”.








Scarica qui il bando, che resta aperto fino al 25 ottobre 2012, e la locandina
















Per maggiori informazioni:
Istituto Romano per la Formazione Imprenditoriale
Via Capitan Bavastro,116
dal lunedì al venerdì 9 – 12.30 / 13.30 - 15
tel. 065711728 fax 065779102
e- mail: mimprendo@irfi.it





























































































Rievocazione Storica del Circuito di Monte Mario




Domenica 17 giugno 2012 a Roma, presso Castel Sant'Angelo




Per sopravvenute ragioni di sicurezza dovute alla concomitanza con altri eventi in programma il 20 maggio, la Polizia Locale di Roma Capitale ha espresso parere contrario allo svolgimento della Rievocazione che si terrà quindi in data 17 giugno 2012 con le stesse modalità.




Domenica 17 giugno 2012 a Roma, presso Castel Sant'Angelo, per il 9° anno consecutivo prenderà il via la Rievocazione Storica del Circuito di Monte Mario.




La manifestazione gode da sempre del patrocinio del Municipio Roma XVII, che collabora attivamente alla sua buona riuscita, e del patrocinio di Regione Lazio e Provincia di Roma.








La Rievocazione è un'occasione per il grande pubblico di ammirare, fotografare ed "ascoltare" splendide moto d'epoca che normalmente riposano nei garage degli appassionati proprietari. Il tutto in una cornice splendida come Castel Sant'Angelo e Piazza Adriana. La manifestazione è anche una gara di regolarità, fatta a bassissima velocità media, che però aggiunge il sapore della competizione ai partecipanti e al pubblico.








Anche quest'anno sono stati invitati ad aprire il corteo con i propri mezzi storici: la Polizia Municipale, l'Arma dei Carabinieri, la Polizia di Stato, i Vigili del Fuoco e la Polizia Penitenziaria.








Tutti i piloti dovranno essere in possesso della Tessera FMI 2012 che dovranno esibire al momento dell'iscrizione. Sono ammesse a partecipare alla prova di Regolarità le moto di qualunque marca, costruite prima del 31 dicembre 1990 ed in regola con il codice della strada.








Programma
ore 08.00 Inizio operazioni preliminari e iscrizioni prova di Regolarità;
ore 08.00 Colazione;
ore 09.00 Giro di ricognizione di tutte le moto presenti alla manifestazione;
ore 09.30 Inizio prova motociclistica di Regolarità;
ore 12.30 Premiazioni e distribuzione ricordo Rievocazione;
ore 13.00 Saluti.








Percorso
Largo dei Mutilati ed Invalidi di Guerra - Via Crescenzio - Piazza del Risorgimento - Via Leone IV - Via della Giuliana - Piazzale Clodio - Panoramica (salita e discesa) - Circonvallazione Clodia - Circonvallazione Trionfale - Piazzale degli Eroi - Via Andrea Doria - Via Ruggero Di Lauria -
Via Candia - Via Leone IV - Piazza del Risorgimento - Via Crescenzio - Piazza Cavour - Largo dei Mutilati ed Invalidi di Guerra.








L'intero percorso dovrà essere effettuato da ogni singola moto due volte con partenze intervallate tra 30 secondi e 1 minuto, nel pieno rispetto delle norme del codice della strada mantenendo la media oraria comunicata dagli Organizzatori.








La quota di iscrizione alla prova di regolarità è di 15 Euro, e comprende la colazione, un ricordo della manifestazione e il premio per i vincitori. Per partecipare alla prova di regolarità è obbligatorio comunicare la propria partecipazione nell'Area Iscritti all'url www.guzziclubroma.it/iscritti previa iscrizione gratuita al sito web.













































dal 18 giugno per una settimana inaugurazione scuole d'arte e dei mestieri Roma
Carissimi amici dell'Arte e della Cultura,
















Ho il piacere d'invitarvi alla Inaugurazione della Mostra di fine anno 2011.12




della Scuola ARTI ORNAMENTALI di Roma Capitale
















LUNEDI' 18 giugno 2012 alle ore 17.00




in Via San Giacomo, 11 Roma
















I Laboratori saranno aperti al pubblico sino al 22 giugno 2012 con orario 16.30 - 19.00
















Vi ASPETTO con tante cose belle da vedere e d'ascoltare




Saluti




dal Prof. Piero Simoncelli
















* il Prof. Piero (è al 2 piano dopo la scala 3 porta a sinistra), dove per l'occasione sono allestite le opere realizzate dagli allievi nel corso dell'anno scolastico, 2011 - 2012 per il Progetto: DIVINA COMMEDIA XXI SECOLO e per il Progetto ICONE DEL CINEMA A ROMA




che saranno poi esposte a partire dalla fine di settembre 2012 in Spazi pubblici di Roma












FANTAFESTIVAL 2012
CINEMA ROMA - Dal 18 Giugno all’1 Luglio 2012 oltre dieci giorni di cinema fantastico

















Info












Dove:




Casa del Cinema, Cinema Trevi e Centro Culturale Elsa Morante Roma








Quando:




Dal 18/06/2012 al 01/07/2012




Sito:




http://www.fanta-festival.it








Un calendario ricco di film inediti (mai visti sul grande schermo o introvabili) e di anteprime nel corso della XXXII edizione del FANTAFESTIVAL (Mostra Internazionale dei Film di Fantascienza e del Fantastico – che si terrà Roma dal 18 all’1 luglio), diretta da Adriano Pintaldi e Alberto Ravaglioli.








INEDITI E ANTEPRIME








Casa del Cinema/Serata inaugurale 18 giugno








Casa del Cinema/23 giugno-1luglio








Ingresso gratuito
















Oltre dieci giorni di cinema fantastico e tre sale dislocate nella Capitale: Casa del Cinema, Cinema Trevi e Centro Culturale Elsa Morante.
Una programmazione ricchissima (tutta ad ingresso gratuito) che verrà resa disponibile prima possibile (vi ricordiamo che quest'anno non abbiamo previsto una conferenza stampa).








La XXXII edizione del FANTAFESTIVAL (Mostra Internazionale dei Film di Fantascienza e del Fantastico – dal 18 giugno all’1 luglio 2012), diretta da Adriano Pintaldi e Alberto Ravaglioli, si presenta ai nastri di partenza più ricca che mai, con le sue molteplici sedi e una densissima programmazione.








Un grande omaggio al cinema fantastico italiano, innanzitutto. Una delle principali rassegne dell’edizione di quest’anno - realizzata nella splendida cornice di Sala Trevi, in collaborazione con la Fondazione CSC -Cineteca Nazionale, dal 19 al 24 giugno - si chiamerà, infatti, FANTAITALY – NOTE FANTASTICHE.








Dopo i “brividi, le risate e la magia” dello scorso anno, una celebrazione delle colonne sonore che hanno reso memorabile il cinema fantastico nostrano. Un vero e proprio viaggio, sulle note dei grandi Maestri italiani, come Riz Ortolani, Pino Donaggio, Ennio Morricone, Nicola Piovani, Stelvio Cipriani, Claudio Simonetti, solo per citarne alcuni, con titoli scelti (eccezion fatta per qualche classico) per permettere al pubblico di scoprire o riscoprire pellicole meno viste eppure imperdibili come Reazione a catena di Mario Bava, La macchina ammazzacattivi di Roberto Rossellini o Follia omicida di Riccardo Freda.








Uno sguardo al passato, uno al presente e al futuro. Parla italiano anche PANORAMICA ITALIA, rassegna che per il secondo anno consecutivo punta tutto sul cinema italiano contemporaneo. Una panoramica sul cinema horror, fantastico e sci-fi, una vetrina privilegiata del lavoro dei giovani autori italiani di cinema fantastico. Tanti i titoli che verranno proiettati alla Casa del Cinema a partire dal 23 giugno alla presenza dei loro autori, e quest’anno anche un Concorso che vedrà premiato con il Pipistrello d’Oro il miglior film in competizione. Spazio anche al cortometraggio, con una sezione (FANTACORTI) interamente dedicata al cinema breve di genere, italiano e internazionale. Tanti titoli e un Pipistrello d’Oro anche al migliore fra quelli nostrani.








E, ancora, tantissime ANTEPRIME.








Aprirà la rassegna Intruders firmato da Juan Carlos Fresnadillo e interpretato da Clive Owen; chiuderà la manifestazione l’americano The Thing, rifacimento di un classico senza tempo come La cosa da un altro mondo, film realizzato nel 1951 da Howard Hawks, e riproposto magnificamente nel 1982 da John Carpenter. Titoli che la Universal ha concesso in anteprima al Fantafestival in occasione di un anno davvero speciale, il centenario dalla nascita del celebre Studio. Per festeggiare questa ricorrenza, anche un Concorso aperto a tutti, che vedrà selezionati racconti fantastici, e che verrà presentato in occasione dell’inaugurazione della kermesse, il 18 giugno prossimo (ingresso a inviti. Info: www.fanta-festival.it).








Tra le tante novità di questa edizione, un’imperdibile tavola rotonda tra autori, registi e produttori del cinema fantastico italiano, e non solo, che si terrà alla Casa del Cinema il 28 giugno alle 18.30, intitolata Filmmaker di genere - Che prospettive per il cinema fantastico indipendente?. I giovani filmakers italiani avranno l’opportunità di incontrarsi e confrontarsi con i colleghi tedeschi e spagnoli. Un’occasione unica per fare il punto sulla situazione italiana e europea, e per contribuire al rinnovamento di un genere che fa parte da sempre del nostro DNA. Inoltre, una mostra - dal titolo Mondi lontanissimi - avrà come sede permanente durante i giorni della manifestazione il Centro Culturale Elsa Morante: pittori e scultori contemporanei si confronteranno sui temi del fantasy e della fantascienza.








Ulteriori informazioni, titoli e programma verranno messi a disposizione nei prossimi giorni.
32° FANTAFESTIVAL (INGRESSO GRATUITO)




GUARDA IL PROGRAMMA DEL FANTAFESTIVAL








Casa del Cinema
Largo Marcello Mastroianni, 1
00197 Roma




Panoramica Italia, Fantacorti, Anteprime e Incontri, 23 giugno – 1 luglio












Cinema Trevi
Vicolo del Puttarello, 25
00187 Roma
Fantaitaly – Note fantastiche, 19-24 giugno








Centro Culturale Elsa Morante
Piazzale Elsa Morante
00144 Roma




Mostra, 24 giugno-1 luglio/Fantacorti, Incontri letterari, 23-26 giugno




Recipes to become an author. 19 Giugno
EVENTI ROMA - Martedì 19 Giugno 2012 video installazioni, esposizione di opere grafiche, performances teatrali e ricercati percorsi enogastronomici

















Info












Dove:




ZOC - via delle Zoccolette 22 Roma








Quando:




19/06/2012




Orario:




ore 19:00




Sito:




http://www.casadelcinema.it/








Audio e video installazioni, esposizione di opere grafiche, performances teatrali e ricercati percorsi enogastronomici nella serata di presentazione del progetto “Recipes to become an author” firmato dal magazine satirico the Collyers e dai designers de Lostudiodorme








Il genio e il successo possono essere ricondotti ad una semplice ricetta?








Secondo il magazine The Collyers e l’atelier grafico Lostudiodorme sì.








È così che nasce il progetto Recipes to become un prodotto editoriale che svela i segreti delle più acclamate figure della storia - raccogliendoli in un manuale di semplici ricette da sfogliare a piacimento - e che vedrà la luce in un evento dalle molteplici sfumature il 19 giugno a Roma.








Il luogo in cui tutto questo prenderà forma e sostanza è il ristorante Zoc – nel cuore del centro storico di Roma - scelto perchè, per raccontare la genialità di certi personaggi, ci voleva uno spazio raffinato e domestico al tempo stesso, attento alle culture contemporanee ma capace di far tesoro delle tradizioni.








La prima tappa dal titolo Recipes to become an author è dedicata a 15 scrittori: da Jerome David Salinger a Raymond Carver, da Oscar Wilde a Charles Bukowski, da Don De Lillo a Umberto Eco.
Quali ingredienti occorrono per un romanzo di James Joyce? E in quale bicchiere dovremmo servirlo?
Lo scopriamo grazie ad un album grafico che raccoglie l’opera di questi romanzieri e la tramuta in ricette per cocktail: veri mostri sacri della letteratura vengono così ridotti ad un trucco, parodiati, raccontati conun taglio umoristico, talvolta cinico e sempre politicamente scorretto.








L’evento di presentazione del 19 giugno è concepito come un’esperienza plurisensoriale che stimolerà e stuzzicherà tutti i sensi dei visitatori. Oltre all’esposizione di opere grafiche - parte integrante del progetto editoriale - e alle video-installazioni dedicate agli scrittori selezionati, il pubblico si troverà nel mezzo della drammatizzazione di un racconto di Carver messa in scena dagli attori di Officine di Cotone, gusterà drink ispirati a Wallace e il menù - concepito per l’occasione - dallo chef di ZOC, ascoltando in cuffia le parole di J.L. Borges all’interno di postazioni realizzate dai designers di FREeS.CO. Grazie alla collaborazione di Minimum Fax gli ospiti potranno inoltre sfogliare tutti i romanzi a cui il progetto si ispira.
















Recipes to become








Un evento a cura di Lostudiodorme e The Collyers Magazine
In collaborazione con ZOC, Minimum Fax e Officine di Cotone
Allestimenti a cura di FREeS.CO - Freeshout Collective
Ufficio stampa: Flaminia Masotti press@lostudiodorme.com + 39 347 7282302 +39 392 0926992








Mai più respinti - giornata mondiale del rifugiato








data inizio: 31/05/2012




data fine: 20/06/2012





Mercoledì 20 giugno si celebra in tutto il mondo la Giornata Mondiale del Rifugiato. ZaLab, in collaborazione con Open Society Foundations e Amnesty International Italia chiede che il 20 giugno diventi quest'anno il giorno in cui l'Italia si impegni ufficialmente a non fare MAI PIU' RESPINGIMENTI. La campagna MAI PIU' RESPINTI, chiede alla società italiana di organizzare il 20 giugno proiezioni di Mare chiuso nelle piazze, nei cinema, nelle scuole, nelle università, nei teatri, nelle televisioni locali e nazionali. Come il film Mare Chiuso racconta, tra il 2009 e il 2010, in seguito del trattato di amicizia Italia-Libia del 2008 e in applicazione degli accordi tecnici del 2007, centinaia di migranti in fuga dalle coste del Nordafrica sono stati respinti senza essere identificati né avere accesso alla procedura di asilo. Molti di essi erano richiedenti asilo, fuggiti da persecuzioni e guerre. Sono stati rimandati in Libia dove sono stati imprigionati, torturati e deportati dalla polizia di Gheddafi.








Il 23 febbraio 2012 l'Italia è stata condannata per aver eseguito queste operazioni, ma ad oggi il Governo Italiano non si è ancora ufficialmente impegnato a non eseguire mai più respingimenti e troppa parte dell'opinione pubblica è ancora convinta della necessità o addirittura del successo di quelle pratiche.
























Per questo oggi la campagna MAI PIU' RESPINTI!








Per organizzare proiezioni di Mare Chiuso il 20 giugno: scrivete a distribuzione@zalab.org con oggetto: Mai Più Respinti








Per aderire alla campagna e avere altre informazioni scrivete a: comunicazione@zalab.org








Il contributo di tutti a sostenere l’iniziativa è vitale, perché l’Italia recuperi la dignità di Paese accogliente e rispettoso dei Diritti Umani e perché l'impegno a non ripetere l'orrore dei respingimenti sia il primo passo per costruire nuove politiche sull'immigrazione e l’asilo.






















THE SHADOWS
50° Anniversary "Chitarre nella notte"
Raduno Nazionale Live in Concert
Con il patrocinio del XIII Municipio Roma del suo Ass.re Giancarlo Innocenzi, organizzata dall'Associazione Musicale Karismax, in collaborazione con l'Italian Shadows Community e Musical Lido, sabato 18 giugno a Piazza dei Ravennati (Pontile) di Ostia Lido Raduno Nazionale The Shadows 50° anniversary.

Sul prestigioso palco del pontile di Ostia nel contesto della manifestazione "Approdo alla lettura" promotore di una serie di eventi Sab 18 luglio ospiterà il raduno nazionale "Chitarre nella notte" live in concert. Dedicato alla musica e alla storia del mitico gruppo londinese "THE SHADOWS".
Provenienti da tutta L'Italia gruppi musicali, chitarristi solisti locali e nazionali, ex capelloni rockettari degli anni 60/70 oggi imprenditori, impiegati etc... tutti uniti oggi solo per la passione della musica degli Shadows e di Hank Marvin loro leader storico e chiaramente per la storia della chitarra Fender Stratocaster dalla sua nascita del 1924 ai tempi d'oggi.

Previsti inoltre ospiti di fama nazionale e internazionale, come lapresenza di Enrico Ciacci noto chitarrista nonché fratello di Little Tony.Tutti fans dei favolosi Shadows capostipiti delle chitarre elettriche Fender e di una parte di storia della musica internazionale sin dai tempi di Cliff Richard ancor prima della nascita dei Beatles.
The Shadows, primo gruppo "elettrico" della storia del rock nella ormai classica formazione: Chitarra solista, Chitarra ritmica, Chitarra basso elettrica e Batteria, influenzarono, da quel momento, migliaia di giovani che a loro volta diedero origine ad una miriade di band (all'epoca chiamati complessi) tra i quali emersero Beatles, Rolling Stones, Yardbirds ecc... Ecco alcuni nomi di chitarristi famosi che riconoscono negli Shadows i loro maestri: Eric Clapton, Jeff Beck, Jimmy Page, Pete Townsend, Brian May, Mark Knopfler, Tony Iommi, Richie Blackmore ed altri bravi professionisti. Molti ebbero successo in diversi generi musicali, ma tutto era partito dai leggendari Shadows.
Insomma una giornata imperdibile per la prima volta a Roma al Lido di Ostia per moltissimi giovani musicisti locali e del litorale romano con una parte di storia e cultura musicale sicuramente a molti di loro sconosciuta.