google-site-verification: google8f794e7ffc2b77cb.html

sabato 11 maggio 2013

DAL 11 AL 15 MAGGIO 2013 ROMA GRATIS - ROME FOR FREE

11 MAGGIO 2013



Eventi e manifestazioni a Roma , 11  maggio


Per il prossimo fine settimana - sabato 11 e domenica 12 maggio - sono previste varie manifestazioni in città. Queste le deviazioni bus in programma: Sabato 11 maggio:
- In piazza SS. Apostoli, dalle 14 alle 20, manifestazione di Sinistra Ecologia e Libertà.
Le linee H-40-60-64-70-117-170, potrebbero subire fermi a rallentamenti o deviazioni.
- Alla Basilica di san Paolo fuori le mura Beatificazione Monsignor Luigi Novarese. Dalle 7 alle 11 è previsto l’arrivo di circa 200 pullman turistici. Dalle 7 alle 19 di sabato, il capolinea della 271 sarà trasferito da viale San Paolo a largo Beato Placido Riccardi, nella stessa area della linea 761




Twiggy Il 60's Party di Roma!

Sabato 11 Maggio ultimo appuntamento della stagione Invernale


Info

Promotore:
Corry
Dove:
Via di Porta Labicana 24 ( San Lorenzo ) Roma

Quando:
11/05/2013

Sabato 11 Maggio. H.22.30
Twiggy Il 60's Party di Roma !


Ultimo appuntamento della stagione Invernale e Come Sempre Al comando della consolle gli inossidabili Djs Luzy L & Corry X  Pronti a sfiancarvi ed incendiare la pista da ballo con le loro selezioni a base di
Northern Soul, Girl Groups, Freakbeat, Boogaloo,
Beat, Frat, French Pop N' More !

Lucidate i Vostri Mocassini ed i Vostri Chelsea Boots

Il 60's Dancefloor Più Caldo di Roma Vi Aspetta !

Le Mura
Via di Porta Labicana 24 ( San Lorenzo )
Ingresso Gratuito

Buon Compleanno Palazzo Barberini

 

11 Maggio festa a Palazzo Barberini con apertura gratuita e visite guidate


Info

Dove:
Galleria Nazionale d'Arte Antica - Palazzo Barberini Via delle Quattro Fontane, 13 Roma

Quando:
Dal 11/05/2013 al 12/05/2013

Una grande festa per la città di Roma a Palazzo Barberini con apertura gratuita e visite guidate, laboratori per bambini e musica offerti a tutti con la partecipazione della JuniOrchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia.
Nel 2013 ricorre il 60° anno di vita della Galleria Nazionale di Arte Antica di Palazzo Barberini, aperta al pubblico in questa meravigliosa sede barocca il 21 maggio 1953. Lo Stato aveva infatti acquistato questo complesso dalla nobile famiglia romana nel 1949, proprio per farne sede di un grande museo nazionale. Con la riapertura completa della galleria, anche grazie al contributo de Il Gioco del Lotto, si è conclusa la piena rinascita del museo, che conta ora 34 sale espositive con un percorso che va dal XI alla fine del XVIII secolo. Un museo moderno, in contatto con partner di tutto il mondo che intende ora far vivere l’istituzione attraverso una fitta attività di eventi per i giovani, le famiglie e gli appassionati d’arte.
Per celebrare questo anniversario la Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della città di Roma, diretta da Daniela Porro insieme a Il Gioco del Lotto, in sinergia con il Museo da lungo tempo, propongono una grande festa per la città di Roma, curata da Anna Lo Bianco, direttore del museo, volta a mettere al centro dell’attenzione il palazzo e la sua collezione.
Programma

Sabato 11 maggio:
i
ngresso gratuito al museo dalle  9:00 alle 24:00 (la biglietteria chiude alle 23:00) e visite guidate gratuite con giovani storici dell’arte ogni 15 minuti dalle 10:00 alle 12:00 e dalle 16:00 alle 18:00;

Sempre dalle 10:00 alle 18:00  visite guidate per le persone sorde in collaborazione con l’associazione Kiasso onlus, per informazioni inviare un sms al numero 327-3590412 oppure una email a kiasso.tis@gmail.com

 

Festa della Bicicletta. BICIROMA

Dal 10 al 12 Maggio a Piazza del Popolo ospiti, spettacoli, eventi e gadget


Info

Promotore:
Associazione Due Ruote d'Italia onlus -BiciRoma

Dove:
lungotevere della magliana 118 Roma

Quando:
Dal 10/05/2013 al 12/05/2013

Giunto alla nona edizione anche quest'anno BiciRoma - associazione che promuove dal 2004 la mobilità ciclistica a Roma- vi aspetta a Piazza del Popolo il 10, 11, 12 maggio, con ospiti, spettacoli, eventi e gadget...dedicati a tutti gli amanti della Bicicletta.

Il venerdì 10 nel pomeriggio uno spettacolo di bici acrobatica, il sabato 11 gara di MTB a Villa Pamphili e per chiudere in bellezza, domenica la pedalata BICIROMA di 38km in giro per la città, accompagnati dalla scorta della Polizia Locale di Roma Capitale; nel pomeriggio l'estrazione dei biglietti della Lotteria BiciRoma e gruppi(max 30 pers) di cicloturismo con guida.

Per info e prenotazioni visita www.biciroma.it o scrivici a info@biciroma










Festival dello Sport - Birra - Musica
I Edizione

9 / 10 / 11 / 12 Maggio 2013

festival dello sport - birra - musica













Indietro Tutta Spettacoli, in collaborazione con l'associazione DA.MA onlus, è felice di invitarla a partecipare, con la sua attività ambulante, alla 1^ edizione della Festa dello Sport Birra e Musica che si terrà a Villanova di Guidonia dal 9 al 12 Maggio 2013 in piazza San Giuseppe Artigiano.
Mai visto un evento così!!!!
La sua attività avrà uno spazio a disposizione per l'esposizione, se necessario le verrà fornito anche un gazebo Pagota , corrente elettrica e sorveglianza diurna e notturna.
Nella piazza verrà installato un palco di 120 mq coperto ed amplificato per la Danza, Ring professionale per esibizioni di arti marziali, varie aree sportive previste per le altre discipline.

Per quanto riguarda il concorso delle Band Emergenti, ci saranno ricchi premi in palio per la Band più votata, per info 0774-382275 - 3667320617

Verrà allestito anche un mercatino artigianale....
info 3498503224 - 0774-382275

Ed infine un fantastico viaggio nel mondo della DEGUSTAZIONE di BIRRA ARTIGIANALE..
Saranno presenti più di 50 tipi di Birre Artigianali, area FOOD coperta!!!
info 338-3427220
MIT - MEETING INTERNAZIONALE del TAMBURELLO
7a edizione





Una tradizione che unisce il mondo
Roma 10 - 11 - 12 maggio 2013
Città dell'Altra Economia - CAE
Largo Dino Frisullo / ex-Mattatoio - Testaccio
meeting internazionale del tamburello
Arriva nel centro di Roma la settima edizione del Meeting Internazionale del Tamburello, con una nuova ondata di musica popolare, etnica e world, alla Città dell'Altra Economia - CAE di Testaccio.
La manifestazione, la prima in Italia interamente dedicata all'antichissima tradizione dei tamburi a cornice nella danza e nella musica e alle sue molteplici possibilità e trasformazioni, è organizzata dalla Società Italiana Tamburi a Cornice, in partenariato quest'anno con Città dell'Altra Economia - CAE, una nuova e felice collaborazione che indirizza sempre più il Meeting verso l'adozione di processi a basso impatto ambientale. Alla sua realizzazione collaborano la Scuola di musica Timba, Radio Popolare Roma, E-performance.tv, DrumSet Mag e Blogfoolk.
Nato nel 2008, da un'idea di Gian Michele Montanaro e Davide Conte, il Meeting si è da sempre caratterizzato come festival indipendente ed autofinanziato, che riunisce percussionisti, costruttori e appassionati di questo strumento che è tra i più antichi e rappresentativi della cultura musicale mediterranea. Un grande evento internazionale, arricchito quest'anno dalle attività ecosostenibili e dagli ampi spazi messi a disposizione dalla CAE.
Tre diverse serate per soddisfare il palato di tutti gli amanti e curiosi del genere.
Si parte con un venerdì carico di energia con i ritmi percussivi brasiliani dei Batacoto, e con l'ultima proposta del sassofonista-compositore napoletano Daniele Sepe, virtuoso e stravagante artista che riesce sempre a sorprendere il suo pubblico. A seguire DJ Set Mondo Cane, un viaggio intorno al mondo con un'occhio di riguardo alla musica est-europea e allo swing, filtrati tra le maglie dell'elettronica.
Sabato 11 si apre con SolodiTarante di Maristella Martella, una rilettura della coreutica della pizzica-pizzica nell'incontro con linguaggi di altre culture. Si prosegue all'insegna della musica elettronica con i Kaligola Disco Bazar, ciurma eclettica che propone un ritorno al futuro tra balcani, paesi arabi e tradizione italiana, una miscela di beat elettronici e melodie della tradizione italiana ed est-europea. Sulla stessa linea il "Punk-Dub Tarantolato Salentino" dei Mascarimirì di Claudio Cavallo, gruppo di Muro Leccese che rappresenta oggi il punto più innovativo dei gruppi di Pizzica Pizzica Salentina, segnato anch'esso da forti influenze elettroniche. La notte continua con le sonorità elettroniche del DJ Set Mondo Cane.

SABATO 11
11.00 - 13.00 SEMINARIO DAF con ELIAS HABIB
15.00 - 17.00 SEMINARIO DANZA
LABORATORIO DI ANTROPOLOGIA TEATRALE E TEATRO DANZA con SUDANZARE
15.00 - 17.00 SEMINARIO TAMBURELLO
LA TAMMORRË E LU TAMBUREDDË SUL GARGANO con ROSARIO NIDO
15.00 - 18.00 MASTERCLASS RIQ con ELIAS HABIB
15:00 - 18:00 ANIMAZIONI PER BAMBINI
IL TEATRINO RULLANTE con ASS. RICICLARTE
17.00 - 18.00 MUSICAINSIEME
TAMBURI A CORNICE E MUSICOTERAPIA con PAOLO ROSSETTI MURITTU
18.00 - 20.00 SEMINARIO TAMMORRA
CANTE 'NCOPPE 'O TAMMURRE con ANTONIO MAROTTA
18.00 - 20.00 SEMINARIO DANZA
ATELIER DI DANZA E COREOGRAFIA ISPIRATO ALLA PIZZICA SALENTINA con MARISTELLA MARTELLA
19.00 - 20.00 MUSICAINSIEME
DRUM CIRCLE con MASSIMO CARRANO
20.00 - 21.00 MOSTRA STABILE GUIDATA
CORNICI DAL MONDO - TAMBURI DELLA PACE con FRANCESCO PAOLO MANNA
22.00 CONCERTO
- SOLOdiTARANTA CON MARISTELLA MARTELLA
- KALIGOLA DISCO BAZAR
- MASCARIMIRì
- DJ SET MONDO CANE

PER ISCRIVERSI ai SEMINARI
è sufficiente inviare una mail a:
iscrizionimit@tamburiacornice.com
indicando
il/i seminario/i a cui si vuole partecipare
il proprio nome e cognome, indirizzo e codice fiscale
un indirizzo mail
un numero di cellulare
-Riceverete risposta di disponibilità di iscrizione in breve tempo
INFO:
www.tamburellomeeting.com
www.tamburiacornice.com
info@tamburiacornice.com
Fb: Società Tamburi a Cornice
334.34.14.900 - 348.93.64.507
MEDIA PARTNER: Radio Popolare Roma, DRUMSETMag, Blogfoolk, E-perforance.tv

 

Il Grande Gatsby - Mostra costumi e oggetti di scena

11-17 maggio 2013 il pubblico potrà ammirare gli splendidi abiti indossati dagli attori


Info

Dove:
Galleria Alberto Sordi Roma

Quando:
Dal 11/05/2013 al 12/05/2013

IL GRANDE GATSBY
Mostra dei costumi e degli oggetti di scena del film



Dal talento creativo, unico nel suo genere, del visionario regista Baz Luhrmann, arriva il nuovo adattamento per il grande schermo del romanzo di F. Scott Fitzgerald, Il Grande Gatsby.
Il candidato all’Oscar® Leonardo Di Caprio (“J.Edgar,” “The Aviator”) interpreta Jay Gatsby, Tobey Maguire è Nick Carraway; Carey Mulligan (“An Education”) e Joel Edgerton sono Daisy e Tom Buchanan; Isla Fisher e Jason Clarke sono Myrtle e George Wilson; l’esordiente Elizabeth Debicki è Jordan Baker.

La Warner Bros Entertainment Italia celebrerà l’uscita della pellicola nelle sale italiane, prevista per il 16 maggio, con una mostra dei costumi e degli oggetti di scena del film.
Un’occasione unica in cui il pubblico potrà ammirare gli splendidi abiti indossati dagli attori durante le riprese: eleganti smoking, preziosi abiti da cocktail e diversi oggetti originali appartenenti allo stile dell’epoca.

L’esposizione verrà ospitata a Roma presso Galleria Alberto Sordi dall’ 11 al 17 maggio.
Ricreare le tendenze dei ruggenti anni 20 con il loro glamour e la loro vivacità, è stato per la due volte premio Oscar® Catherine Martin (“Moulin Rouge!”) una sfida entusiasmante.


Il Grande Gatsby
Mostra dei costumi e degli oggetti di scena
Galleria Alberto Sordi – Piazza Colonna Roma
11-17 maggio 2013
Aperta dal lunedì al venerdì 8.30/21.00; sabato 8.30/22.00; domenica 9.30/21.00.
Ingresso gratuito

 

Serate di Jazz ad ingresso libero

Dal 13 aprile all’11 maggio concerti jazz a ingresso libero


Info

Dove:
Jazz a piazza Campitelli, nel cortile del tempio di Apollo in Circo Roma


Jazz a piazza Campitelli, nel cortile del tempio di Apollo in Circo, che si apre all’ingresso dell’Assessorato alle Politiche culturali e Centro storico (al civico 7 della piazza).

La serie di cinque concerti, i giorni di sabato dal 13 aprile all’11 maggio, tutti a ingresso libero fino ad esaurimento posti, fa parte di Percorsi jazz, rassegna del Conservatorio di Santa Cecilia, Dipartimento Jazz. I cinque pomeriggi (inizio sempre alle 16.30), prima volta che la bella corte interna accoglie le sonorità della musica afroamericana, nascono dalla collaborazione tra Campidoglio e Conservatorio, affiancando le domeniche jazzistiche nella Sala Accademica del Conservatorio in via dei Greci. Si esibiscono i docenti e gli allievi del Conservatorio. Poi, l’ultimo sabato, gran finale con il trio Danilo Rea – Paolo Damiani – Roberto Gatto. “Abbiamo così ampliato l’offerta dando, come ci piace fare, spazio ai giovani”, sottolinea l’assessore alla Cultura Dino Gasperini riferendosi al fatto che i concerti in piazza Campitelli accrescono il calendario jazzistico di via dei Greci.
Scarica il programma dei Percorsi jazz in piazza Campitelli.


11 e 12 Maggio. Programma Casa del Cinema di Roma

Sabato 11 Maggio programmazione Casa del Cinema di Roma


Info

Dove:
Casa del Cinema Largo Marcello Mastroianni (Villa Borghese) Roma

Quando:
Dal 11/05/2013 al 12/05/2013

Sabato 11 e 12 Maggio programmazione Casa del Cinema di Roma


I DUE MARESCIALLI di Sergio Corbucci  – REPLICA I DUE MARESCIALLI di Sergio Corbucci – REPLICA
il 11/05/2013 alle 11:00
Sezione Vittorio De Sica.
I DUE MARESCIALLI di Sergio Corbucci Italia, 1961, 99’ Durante la seconda Guerra Mondiale. In Italia un ladruncolo travestito da prete viene arrestato da un maresciallo dei carabinieri. Ma in un bombardamento il lestofante riesce a impossessarsi della divisa del tutore dell’ordine lasciandogli l’abito talare.
PINUCCIO LOVERO YES I CAN di Pippo Mezzapesa PINUCCIO LOVERO YES I CAN di Pippo Mezzapesa
il 11/05/2013 alle 18:00
Sezione italia doc 9.
PINUCCIO LOVERO YES I CAN di Pippo Mezzapesa Italia, 2012, 72′ Pinuccio Lovero, quarantaseienne pugliese, è noto per essere il becchino del cimitero di Mariotto, una piccola frazione del vicino comune di Bitonto. Nel 2012, però, decide che è arrivato il momento di tentare la carta della politica e, con un fitto programma d’intenzioni alla [...]



























 

 

 

 

 

New York nel cinema

Fino al 15 Giugno rassegna dedicata al cinema americano


Info

Dove:
Palazzo delle Esposizioni via Milano 9/A Roma

Quando:
Dal 01/05/2013 al 15/06/2013

New York è il cinema americano, il set per eccellenza di migliaia di registi, che hanno modellato sulla forma della Grande Mela l'immagine dell'uomo contemporaneo.
Negli anni la città ha prodotto ogni genere di pellicola, dal gangster al musical, dal poliziesco al fantasy, dal dramma alla commedia romantica. Grattacieli, strade e locali notturni sono lo sfondo di drammi e storie d'amore, come di loschi traffici tra gangster, poliziotti corrotti e spostati di ogni tipo: un universo umano che ha trovato nelle contraddizioni della grande metropoli l'orizzonte per la propria affermazione ma anche l'inferno della sconfitta.

Con questa rassegna ci immergeremo dentro New York con lo sguardo dei maggiori autori del cinema americano e attraverso una carrellata di capolavori appassionanti, in cui la città è protagonista, viaggeremo alla scoperta del centro del mondo contemporaneo, visitandone ogni angolo con la guida di personaggi indimenticabili.


 








ingresso libero 




 
fuori dal coro
FUORI DAL CORO
Storia, geografia e generi del canto sociale italiano
Lezione concerto a cura di Salvatore Panu (fisarmonica e voce)
Sabato 11 maggio, ore 15,30
Sabato 11 maggio, ore 15,30
Presso la biblioteca della succursale della Scuola Media Purificato Quartiere Fonte Meravigliosa, via Inchiostri (ex via Drago), Roma

Il canto sociale è un concetto molto ampio, utile proprio in tal senso perché ci permette di comprendere la storia e l'attualità dei canti di protesta, di lotta, di lavoro e più in generale tutte le pratiche musicali delle culture popolari di tradizione orale. Nel recente passato, questa storia cantata, si riattiva in Italia a partire fin dagli anni Cinquanta con l'esperienza del Cantacronache e in maniera più diffusa a partire dai primi anni Sessanta con la nascita del Nuovo Canzoniere Italiano e quindi di tutti i Canzonieri diffusi in Italia (fra cui il Canzoniere delle Lame di Bologna) e soprattutto con la presa di coscienza da parte dei soggetti popolari stessi, dell'importanza e della bellezza della propria cultura popolare di tradizione orale, non più segno di inferiorità sociale ma tratto distintivo di riscatto delle differenze.
Questa storia si arricchisce infatti anche con la diffusione delle ricerche antropologiche, sociali ed etnomusicologiche e l'intreccio continuo con i movimenti politici e culturali, con tutti quegli intellettuali rovesciati che hanno contribuito a questa presa di coscienza, incrociandosi in gran parte attorno all'esperienza dell'Istituto Ernesto De Martino. Il canto sociale rischia continuamente di farsi genere musicale ma sfugge sempre, grazie alla sua estensione, alle etichette di mercato, grazie alle ineluttabili nuove generazioni che hanno praticato successivamente la presa di parola critica sul mondo. Dagli anni '80 la canzone politica diminuisce la sua vena creativa ed emergono altri fenomeni più rilevanti dal punto di vista etno-sociologico musicale: le sottoculture punk degli anni '80, il rap e l'hip hop negli anni '90 e le culture dei migranti che sbarcano in Europa nel nuovo millennio.
L'incontro è dedicato a 150 anni di storia d'Italia raccontati attraverso 150 anni di storia del canto sociale, dai canti garibaldini e risorgimentali fino a quelli della Contestazione del Movimento degli anni '60 e '70. Le tematiche e i periodi storici presi in considerazione sono i seguenti :
Canti di lotta, di protesta, di lavoro, anarchici, anticlericali, socialisti, comunisti, antifascisti, antimilitaristi e contro la guerra, anti imperialisti e anti capitalisti, di prigione e/o di esilio, contro le forze dell'ordine, di emigrazione, femminili e/o femministi, satirici, d'amore, paraliturgici (legati ai rituali più o meno religiosi delle culture popolari di tradizione orale)
Canti del periodo delle Rivoluzioni, della Restaurazione e del Risorgimento (1789-1870), dall'unità d'Italia alla Grande Guerra (1870-1918), dal Dopoguerra al Fascismo e all'Antifascismo (1918-1943), della Resistenza e della Seconda Guerra Mondiale (1943-1945), del secondo Dopoguerra e della Ricostruzione (1945-1962), dal Centrosinistra all'Autunno Caldo (1963-1969), della Canzone Politica e il Movimento (1970-1980)


Concerti di Musica Sacra
L'Orchestre d'Harmonie de la Ville de Chartres
Sabato 11 Maggio 2013 ore 21.00
Associazione Internazionale Amici della Fondazione Pro Musica e Arte Sacra
Fondatore e Presidente Sen. h.c. Dr. Hans-Albert Courtial
Direttore: René Castelain
Soprano: Daniela Parrucci
Chartres - FRANCIA
Basilica di S.Ignazio
Piazza San Ignazio, Roma
INGRESSO LIBERO E GRATUITO
L'Orchestre d'Harmonie svolge un ruolo molto importante nella scena musicale della città di Chartres. Essa si esibisce regolarmente in occasione di cerimonie ufficiali ed eventi organizzati dalla città. Inoltre l'orchestra suona in concerti, a teatro o nella cattedrale, accompagnando spesso degli ensemble corali o dei solisti. L'orchestra è formata da sessanta musicisti volontari i quali suonano tutti i tipi di strumenti a fiato ed a percussioni. L'orchestra promuove un repertorio musicale alquanto vasto che spazia dalla musica sacra al jazz sinfonico passando dalla musica leggera a quella per film. L'orchestra si esibisce sotto la bacchetta del Maestro René Castelain, compositore, professore di scrittura musicale, ed ex direttore associato della società musicale militare "Musique de l'Air de Paris". Uno degli ultimi grandi concerti dell'orchestra ha avuto luogo presso la Cattedrale Saint Louis des Invalides di Parigi.
Daniela Parrucci è nata a Roma, dove ha iniziato gli studi di canto all'età di nove anni come voce bianca (solista) nel coro dei "Fanciulli Cantori di Santa Maria in Via". Si diploma come Soprano presso il Conservatorio Statale di musica "O. Respighi" di Latina. Debutta con l'Impresa Lirica VI. D'AMI di Roma, nei ruoli di comprimariato: Frasquita (Carmen), Clotilde (Norma) e Kate (Madama Butterfly) Per il Coro Giovanile "Luca Marenzio" dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia ha cantato da solista nello "Jefthe" di G. Carissimi e "Novae de Infinito Laudes"di H.W.Henze. Ha lavorato con direttori di fama internazionale quali: Chung, Spivakov, Campanella, Alessandrini, Gelmetti, Scimone, Biondi, Olmi, Mehta, Mercurio, Gatti, De Marchi, Morricone. Ha inciso presso la Forum di Roma importanti lavori discografici, tra i quali: "Il Principe d'Egitto" per la Dream Works Production, "Amore dopo Amore" di Renato Zero, "Abba Pater" il disco per il Papa; come solista, due CD di musica sacra "Adorazione al Presepio" Ed. Paoline, "In choro et organo" Ed. AIDO. Dal 1990 canta come soprano solista nel coro del Vicariato Vaticano presso la Basilica di San Pietro. Attualmente si dedica all'attività concertistica con repertorio di Musica Sacra, Polifonica, Rinascimentale e Barocca in diverse formazioni del panorama romano.
The orchestra plays an important part in the City of Chartres' musical scene. It is dedicated to participating to official ceremonies and events organized by the city. Along with this, the orchestra often performs in concerts, at the theatre or the cathedral, either alone or with a choir or a soloist. The orchestra consists of sixty voluntary musicians, representing every type of wind and percussion instruments. The orchestra has a rich musical repertory that goes from sacred music to symphonic jazz, light music or even film soundtracks. Since 1997, the music group is directed by Mr. René Castelain, composer, professor of musical writing and former deputy conductor for the military Musique de l'Air de Paris. The latest major concert of sacred music was played at Saint Louis of the Invalids' cathedral in Paris.
The Soprano Daniela Parrucci was born in Rome, where she studied singing at age nine at the Choir "Fanciulli Cantori di Santa Maria in Via". She majored at the Music State Conservatory of Latina and she made her debut with the Impresa Lirica VI. D'Ami of Rome, where she undertook the roles of Frasquita (Carmen), Clotilde (Norma) and Kate (Madama Butterfly). She sang the soloist role at G. Carissimi's Jefthe and at the H. W. Henze's Novae de Infinito Laudes. She worked with the world's best conductors such as Chung, Spivakov, Campanella, Alessandrini, Gelmetti, Scimone, Biondi, Olmi, Mehta, Mercurio, Gatti, De Marchi, Morricone. She recorded various albums with Forum di Roma such as Il Principe d'Egitto for Dream Works Production, Amore dopo Amore of Renato Zero, Abba Pater in occasion of the album for the Holy Father. As soloist she released two album of sacred music: Adorazione al Presepio (Edizioni Paoline) and In choro et organo (edizioni AIDO). Since 1990 she sing as soprano soloist with the choir of the Vatican Vicariate in the St. Peter's Basilica. At present she performs a repertoire of Sacred, Poliphonic, Renaissance and Baroque Music with different ensembles of the roman musical scene.
Programma - CONCERTO A ROMA (SABATO 11 MAGGIO)
  • Preludium dalla Missa Katharina .....................Jacob de Haan (*1959)
  • Sinfonia ....................................Johann Sebastian Bach (1685 - 1750)
  • Adagio .......................................................Albert Fasce (*1930)
  • Ave Maria ........................................Giulio Caccini (1551 - 1618)
  • Largo della Sinfonia dal Nuovo Mondo .....Antonín Dvo?ák (1841 - 1904)
  • Ave Maria ........................................Giuseppe Verdi (1813 - 1901)
  • Cantica de Sancto Benedicto ...........................Jacob de Haan (*1959)
  • Postludium - Alleluja .............. .....................Jacob de Haan (*1959)
Direttore Artistico: Mons. Pablo Colino
Patrocinio: Associazione Internazionale Amici della Fondazione Pro Musica e Arte Sacra
Tel: 0039 - 06 68805816; email: info@aiams.it; www.amicimusicasacra.com

Griot incontra la sociologa Blandine Sankara

  • data inizio: 11/05/2013
  • data fine: 11/05/2013
Sabato 11 maggio, alle 17.30 in via di Santa Cecilia, 1/a, la libreria GRIOT incontra Blandine Sankara, presidente dell’associazione Yelmani (Burkina Faso). Insieme a Blandine Sankara, parteciperanno Jean-Léonard Touadi e Cleophas A. Dioma. Con Blandine, sorella di Thomas Sankara, si parlerà anche della storia del Burkina Faso, di cui con la sua famiglia è stata testimone e protagonista degli ultimi 30 anni.

Cosa si mangia in Africa? Cosa e come si coltiva? Cosa è rimasto dell’agricoltura non intensiva, autoctona? Quali strategie attuare contro la crisi alimentare che ha colpito parte dell’Africa negli ultimi tre anni?

Blandine Sankara, sociologa, si occupa di agricoltura e sovranità alimentare in Africa, presiede l’Associazione Yelemani  per la promozione della sovranità alimentare con sede a Ouagadougou in Burkina Faso, e con lei parleremo di come l’Africa possa tornare a mangiare quello che coltiva e coltivare ciò che mangia. Blandine è stata invitata dal Festival delle terre, in programma al Cinema Aquila di Roma dal 7 al 10 maggio.

Libreria Griot
via di Santa Cecilia, 1/a

Alice nel paese della Marranella

  • data inizio: 11/05/2013
  • data fine: 11/05/2013
Sabato 11 maggio dalle ore 15 in via della Marranella - P.zza Perestrello (Torpignattara) si terrà Alice nel paese della Marranella una manifestazione con pittura, installazioni, musica, artigianato, artisti di strada, animazione per bambini, danza etnica, pizzica salentina, teatro, cinema all'aperto, dibattito sul quartiere. Alle 21.30 verrà proiettata  la commedia italiana Tutti contro tutti di Rolando Ravello, che tratta la questione del diritto alla casa e tocca corde molto vicine al contesto sociale del quartiere di Torpignattara. Il regista e attore Rolando Ravello interviene per incontrare il pubblico, a conclusione della giornata, nell’arena in piazza a cura di Karawan Fest, nato a Torpignattara per parlare di immigrazione, integrazione e incontro tra culture in modo ironico, divertente e festoso.






12 MAGGIO 2013

Eventi e manifestazioni a Roma ,  12 maggio



Domenica 12 maggio:
- Marcia per la Vita promossa da ‘Famiglia Domani’ in collaborazione con il ‘Movimento europeo per la Difesa della vita’.
Raduno dalle 8.30 a piazza del Colosseo, partenza alle 9.30. Percorso: via dei Fori Imperiali, piazza Madonna di Loreto, piazza Venezia, via del Plebiscito, largo di Torre Argentina, corso Vittorio Emanuele II, largo Tassoni, via del Banco di santo Spirito, ponte sant’Angelo. Successivamente i partecipanti attraverso via della Conciliazione raggiungono piazza san Pietro per assistere al Regina Coeli alle 12. Possono subire rallentamenti o deviazioni le linee: C3-H-40-46-60-62-63-64-70-80-80B-81-83-85-87-116-119-130F-160F-170-175-190F-492-590-628-916F.

- Dalle 16 alle 18.30 circa, manifestazione podistica, Corri San Felice da Cantalice, che parte da piazza San Felice da Cantalice, percorre via dei Pioppi, via delle Azalee, via dei dei Platani, piazza dei Mirti, via dei Castani, piazza San Felice da Cantalice, piazza delle Camelie, via degli Anemoni e via delle Begonie. Le linee C5-114-312-412F-450F-556F possono subire rallentamenti o deviazioni.
 - Festa del Minivolley in via dei Fori Imperiali dalle 9.30 alle 12.30. Dalle ore 00.30, chiusura da piazza Madonna di Loreto a piazza del Colosseo. Le linee 75-80-85-87-117-175 e N2 sono deviate.
 - Bici Roma 2013, partenza prevista ore 9.30, il percorso: via del Corso, via Tomacelli, ponte Margherita, via Vittoria Colonna, ponte Cavour, via Cicerone, via Orsini, piazza della Libertà, ponte Margherita, via Ferdinando di Savoia.
Giro bambini: Piazza del Popolo, 7 km, partenza ore 10. Si entra dalla rampa sinistra dalla quale normalmente arrivano i veicoli che escono dalla piazza.
Il percorso: via del Corso, via Tomacelli, lungotevere in Augusta, passeggiata di Ripetta, sottopassaggio, lungotevere Arnaldo da Brescia, lungotevere delle Navi, lungotevere Flamini, ponte Duca d'Aosta, lungotevere Maresciallo Diaz, ponte Milvio, lungotevere Maresciallo Diaz, piazza de Bosis, lungotevere Maresciallo Cadorna, via Morra di Lavriano, lungotevere Maresciallo Cadorna, ponte della Musica, lungotevere Flaminio, ponte Risorgimento, viale Mazzini, piazza Mazzini, via G. Ferrari, via Lepanto, via Marcantonio Colonna, via Cola di Rienzo, ponte Margherita.

Giro cicloamatori: Piazza del Popolo, 20 km, partenza prevista ore 12.
Il percorso: via del Corso, piazza Venezia, via del Plebiscito, corso Vittorio Emanuele II, largo di Torre Argentina, corso Vittorio Emanuele II, piazza san Pantaleo, via della Cuccagna, piazza Navona, via della Cuccagna, piazza san Pantaleo, corso Vittorio Emanuele II, ponte Vittorio Emanuele II, lungotevere Sassia, lungotevere Gianicolense, lungotevere Farnesina, lungotevere Raffaello Sanzio, lungotevere degli Anguillara, lungotevere degli Alberteschi, lungotevere a Ripa, porto di Ripa Grande, ponte Sulpicio, piazza dell'Emporio, via Marmorata, piazza di Porta san Paolo, piazzale Ostiense, via Ostiense, via del Porto Fluviale, ponte dell'Industria, piazza della Radio, via Giovanni Volpato, via Angelo Bellani, lungotevere degli Artigiani, ponte Testaccio, lungotevere Testaccio, lungotevere Aventino, via della Greca, via del Circo Massimo, viale Aventino, via di san Gregorio, via Celio Vibenna, piazza del Colosseo, via Labicana, viale Manzoni, via G. Giolitti, via di santa Bibiana, via di Porta san Lorenzo, viale Pretoriano, viale del Castro Pretorio, corso d'Italia, piazza Fiume, corso d'Italia, via Vittorio Veneto, via Bissolati, largo di santa Susanna, via XX Settembre, via delle Quattro Fontane, via Nazionale, via del Traforo, largo del Tritone, via dei Due Macelli, piazza di Spagna, via Condotti, via del Corso, piazza del Popolo (ore 13).

Per le numerose linee bus interessate al percorso è previsto un fermo a vista, il tempo di far transitare i cicloamatori. - di funweek


Info mobilità h. 24 tel. 06.57003 - www.agenziamobilita.roma.it



Festa della Bicicletta. BICIROMA

Dal 10 al 12 Maggio a Piazza del Popolo ospiti, spettacoli, eventi e gadget


Info

Promotore:
Associazione Due Ruote d'Italia onlus -BiciRoma

Dove:
lungotevere della magliana 118 Roma

Quando:
Dal 10/05/2013 al 12/05/2013

Giunto alla nona edizione anche quest'anno BiciRoma - associazione che promuove dal 2004 la mobilità ciclistica a Roma- vi aspetta a Piazza del Popolo il 10, 11, 12 maggio, con ospiti, spettacoli, eventi e gadget...dedicati a tutti gli amanti della Bicicletta.

Il venerdì 10 nel pomeriggio uno spettacolo di bici acrobatica, il sabato 11 gara di MTB a Villa Pamphili e per chiudere in bellezza, domenica la pedalata BICIROMA di 38km in giro per la città, accompagnati dalla scorta della Polizia Locale di Roma Capitale; nel pomeriggio l'estrazione dei biglietti della Lotteria BiciRoma e gruppi(max 30 pers) di cicloturismo con guida.

Per info e prenotazioni visita www.biciroma.it o scrivici a info@biciroma















Festival dello Sport - Birra - Musica
I Edizione

9 / 10 / 11 / 12 Maggio 2013

festival dello sport - birra - musica








Indietro Tutta Spettacoli, in collaborazione con l'associazione DA.MA onlus, è felice di invitarla a partecipare, con la sua attività ambulante, alla 1^ edizione della Festa dello Sport Birra e Musica che si terrà a Villanova di Guidonia dal 9 al 12 Maggio 2013 in piazza San Giuseppe Artigiano.
Mai visto un evento così!!!!
La sua attività avrà uno spazio a disposizione per l'esposizione, se necessario le verrà fornito anche un gazebo Pagota , corrente elettrica e sorveglianza diurna e notturna.
Nella piazza verrà installato un palco di 120 mq coperto ed amplificato per la Danza, Ring professionale per esibizioni di arti marziali, varie aree sportive previste per le altre discipline.

Per quanto riguarda il concorso delle Band Emergenti, ci saranno ricchi premi in palio per la Band più votata, per info 0774-382275 - 3667320617

Verrà allestito anche un mercatino artigianale....
info 3498503224 - 0774-382275

Ed infine un fantastico viaggio nel mondo della DEGUSTAZIONE di BIRRA ARTIGIANALE..
Saranno presenti più di 50 tipi di Birre Artigianali, area FOOD coperta!!!
info 338-3427220




MIT - MEETING INTERNAZIONALE del TAMBURELLO
7a edizione
Una tradizione che unisce il mondo
Roma 10 - 11 - 12 maggio 2013
Città dell'Altra Economia - CAE
Largo Dino Frisullo / ex-Mattatoio - Testaccio
meeting internazionale del tamburello
Arriva nel centro di Roma la settima edizione del Meeting Internazionale del Tamburello, con una nuova ondata di musica popolare, etnica e world, alla Città dell'Altra Economia - CAE di Testaccio.
La manifestazione, la prima in Italia interamente dedicata all'antichissima tradizione dei tamburi a cornice nella danza e nella musica e alle sue molteplici possibilità e trasformazioni, è organizzata dalla Società Italiana Tamburi a Cornice, in partenariato quest'anno con Città dell'Altra Economia - CAE, una nuova e felice collaborazione che indirizza sempre più il Meeting verso l'adozione di processi a basso impatto ambientale. Alla sua realizzazione collaborano la Scuola di musica Timba, Radio Popolare Roma, E-performance.tv, DrumSet Mag e Blogfoolk.
Nato nel 2008, da un'idea di Gian Michele Montanaro e Davide Conte, il Meeting si è da sempre caratterizzato come festival indipendente ed autofinanziato, che riunisce percussionisti, costruttori e appassionati di questo strumento che è tra i più antichi e rappresentativi della cultura musicale mediterranea. Un grande evento internazionale, arricchito quest'anno dalle attività ecosostenibili e dagli ampi spazi messi a disposizione dalla CAE.
Tre diverse serate per soddisfare il palato di tutti gli amanti e curiosi del genere.
Si parte con un venerdì carico di energia con i ritmi percussivi brasiliani dei Batacoto, e con l'ultima proposta del sassofonista-compositore napoletano Daniele Sepe, virtuoso e stravagante artista che riesce sempre a sorprendere il suo pubblico. A seguire DJ Set Mondo Cane, un viaggio intorno al mondo con un'occhio di riguardo alla musica est-europea e allo swing, filtrati tra le maglie dell'elettronica.

Domenica 12 il Meeting si avvicina al teatro con momenti più intimi e d'ascolto, SanTarantella della Compagnia Sudanzare, progetto di ricerca, concettuale ed estetico sulla tarantella come danza rituale. A seguire Fimmine Fimmine, con il gruppo di Gianni Berardi, uno spettacolo di musica e teatro tutto dedicato alla figura femminile. Chiude il Meeting l'eccezionale e virtuosistico quartetto di Paolo Cimmino, Meditamburi, con musiche tradizionali di diversi popoli e culture che si fondono. Ai tamburi a cornice, alle sonorità del Sud Italia e del Mediterraneo si affiancano i caratteristici ritmi latino-americani, le percussioni africane dialogano con quelle indiane e interagiscono con raffinate melodie e vocalità fortemente evocative.
Altri ospiti del Meeting: l'israeliano Elias Habib, Arnaldo Vacca, Paolo Cimmino, Valter Paiola, Rosario Nido, Francesco Savoretti, Giancarlo Paglialunga, Antonio Marotta, Michele Di Paolo, Paolo Murittu, Maristella Martella, Sudanzare, a tenere seminari e masterclass sulle diverse tecniche esecutive e sulla danza.
E ancora: video, mostre, esposizione e vendita di tamburi a cornice e strumenti artigianali, animazioni per bambini, laboratori di riciclo, jam session e performance, musicoterapia, drum circle, nell'accogliente cornice di spazi ricettivi, eno-gastronomici e ludico ricreativi della Città dell'Altra Economia - CAE.
Prima dei concerti è possibile visitare la mostra guidata "CORNICI DAL MONDO - TAMBURI DELLA PACE" a cura di Francesco Paolo Manna, con l'esposizione di 200 tamburi a cornice da tutto il mondo.
Info e costi: info@tamburiacornice.com - www.tamburellomeeting.com - www.cittadellaltraeconomia.org
Ufficio Stampa MIT: Francesca Aragno
Ufficio Stampa CAE: Erika Menvrillo Ramirez
PROGRAMMA MIT 2013
MEETING INTERNAZIONALE del TAMBURELLO
10-11-12 maggio

- DJ SET MONDO CANE

DOMENICA 12
9.30 - 21.30 SEMINARIO ARTIGIANATO
COSTRUZIONE ARTIGIANALE DEL TAMBURELLO con MICHELE DI PAOLO
11.00 - 13. SEMINARIO TAMBURELLO SALENTINO
TAMBURELLO DEL VERSANTE JONICO SALENTINO (NARDO') con GIANCARLO PAGLIALUNGA
15.00 - 17.00 SEMINARIO TAMBURI A CORNICE
TAMMURRIANTI presentazione del DVD
con M. MAIONE, E. AUSIELLO Solkattu, Groove & Exercise con P. CIMMINO
15.00 - 17.00 SEMINARIO DANZA
LABORATORIO DI ANTROPOLOGIA TEATRALE E TEATRO DANZA con SUDANZARE
15:00 - 18:00 ANIMAZIONI PER BAMBINI
IL TEATRINO RULLANTE con ASS. RICICLARTE
17.00 - 19.00 SEMINARIO TAMBURI A CORNICE - PORTORICO
LAS PANDERETAS DE PLENA con VALTER PAIOLA
18.00 - 19.00 MUSICAINSIEME
DRUM CIRCLE con MASSIMO CARRANO
19.00 - 21.00 SEMINARIO TAMBURELLO MARCHIGIANO
IL CLANTIMBULO
Tra mito e realtà

con FRANCESCO SAVORETTI
19.00 CONCERTO
- SAN TARANTELLA
- FIMMINE FIMMINE
- PAOLO CIMMINO E MEDITAMBURI
PRESENTI PER TUTTA LA DURATA DELLA MANIFESTAZIONE
- MOSTRA "200 TAMBURI DAL MONDO" di FRANCESCO PAOLO MANNA
- ESPOSIZIONE e VENDITA di TAMBURI A CORNICE e STRUMENTI ARTIGIANALI di VARI COSTRUTTORI
- VIDEO PROIEZIONI
- DRUM CIRCLE e MUSICOTERAPIA
- ANIMAZIONI PER BAMBINI - LABORATORI DI RICICLO
- PALCO APERTO PER JAM-SESSION e AUTOPROMOZIONI
- AREA BAR RISTORO
ISCRIZIONE ai SEMINARI
INFO: +39.349.84.23.054
PER ISCRIVERSI ai SEMINARI
è sufficiente inviare una mail a:
iscrizionimit@tamburiacornice.com
indicando
il/i seminario/i a cui si vuole partecipare
il proprio nome e cognome, indirizzo e codice fiscale
un indirizzo mail
un numero di cellulare
-Riceverete risposta di disponibilità di iscrizione in breve tempo
INFO:
www.tamburellomeeting.com
www.tamburiacornice.com
info@tamburiacornice.com
Fb: Società Tamburi a Cornice
334.34.14.900 - 348.93.64.507
MEDIA PARTNER: Radio Popolare Roma, DRUMSETMag, Blogfoolk, E-perforance.tv

   

  12 Maggio. Programma Casa del Cinema di Roma

 12 Maggio programmazione Casa del Cinema di Roma


Info

Dove:
Casa del Cinema Largo Marcello Mastroianni (Villa Borghese) Roma

Quando:
Dal 11/05/2013 al 12/05/2013

Sabato 11 e 12 Maggio programmazione Casa del Cinema di Roma




IL GENERALE DELLA ROVERE di Roberto Rossellini – REPLICA IL GENERALE DELLA ROVERE di Roberto Rossellini – REPLICA
il 12/05/2013 alle 11:00
Sezione Vittorio De Sica.
IL GENERALE DELLA ROVERE di Roberto Rossellini Italia, 1959, 132’ Al tempo dell’occupazione tedesca un truffatore, di nome Bertone, che è sempre vissuto di espedienti, viene arrestato dalle SS: è accusato di essersi fatto versare delle somme dai parenti dei fucilati e dei deportati, vantando inesistenti aderenze presso il Comando tedesco. Ora lo stesso Bertone [...]
PINUCCIO LOVERO YES I CAN di Pippo Mezzapesa PINUCCIO LOVERO YES I CAN di Pippo Mezzapesa
il 12/05/2013 alle 18:00
Sezione italia doc 9.
PINUCCIO LOVERO YES I CAN di Pippo Mezzapesa Italia, 2012, 72′ Pinuccio Lovero, quarantaseienne pugliese, è noto per essere il becchino del cimitero di Mariotto, una piccola frazione del vicino comune di Bitonto. Nel 2012, però, decide che è arrivato il momento di tentare la carta della politica e, con un fitto programma d’intenzioni alla [...]
LE GRAND BLEU di Luc Besson LE GRAND BLEU di Luc Besson
il 12/05/2013 alle 18:30
Sezione IL CINEMA SOPRA TAORMINA, Sala Deluxe.
LE GRAND BLEU di Luc Besson (ITALIA, FRANCIA, USA, 1988, 119) Jean  Reno – Enzo Molinari,  Jean-Marc  Barr – Jacques Mayol, Rosanna  Arquette – Johanna Baker,  Sergio  Castellitto –  Novelli, Paul  Shenar – Dottor Laurence Enzo e Jacques si conoscono sin da piccoli, quando insieme si immergevano nelle acque del Mediterraneo. Dopo la morte del padre di Jacques, anche lui [...]

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Buon Compleanno Palazzo Barberini

12 Maggio festa a Palazzo Barberini con apertura gratuita e visite guidate


Info

Dove:
Galleria Nazionale d'Arte Antica - Palazzo Barberini Via delle Quattro Fontane, 13 Roma

Quando:
Dal 11/05/2013 al 12/05/2013

Una grande festa per la città di Roma a Palazzo Barberini con apertura gratuita e visite guidate, laboratori per bambini e musica offerti a tutti con la partecipazione della JuniOrchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia.
Nel 2013 ricorre il 60° anno di vita della Galleria Nazionale di Arte Antica di Palazzo Barberini, aperta al pubblico in questa meravigliosa sede barocca il 21 maggio 1953. Lo Stato aveva infatti acquistato questo complesso dalla nobile famiglia romana nel 1949, proprio per farne sede di un grande museo nazionale. Con la riapertura completa della galleria, anche grazie al contributo de Il Gioco del Lotto, si è conclusa la piena rinascita del museo, che conta ora 34 sale espositive con un percorso che va dal XI alla fine del XVIII secolo. Un museo moderno, in contatto con partner di tutto il mondo che intende ora far vivere l’istituzione attraverso una fitta attività di eventi per i giovani, le famiglie e gli appassionati d’arte.
Per celebrare questo anniversario la Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della città di Roma, diretta da Daniela Porro insieme a Il Gioco del Lotto, in sinergia con il Museo da lungo tempo, propongono una grande festa per la città di Roma, curata da Anna Lo Bianco, direttore del museo, volta a mettere al centro dell’attenzione il palazzo e la sua collezione.
Programma

Domenica 12 maggio:
ingresso gratuito al museo dalle  9:00 alle 19:00 (la biglietteria chiude alle 18:00).
Visite guidate per tutti ogni 15 minuti dalle 10:00 alle 12:00 e dalle 15:00 alle 17:00;
Laboratori "Io gioco con l’arte" per i bambini dai 5 ai 10 anni ogni 15 minuti dalle ore 10:00 alle 12:00 e dalle 15:00 alle 17:00. Per i genitori è prevista una visita guidata del museo.
La partecipazione ai laboratori è prevista anche per i bambini sordi grazie a operatori specializzati nella lingua dei segni attraverso l’associazione Kiasso onlus, per informazioni inviare un sms al numero 327-3590412 oppure una email a kiasso.tis@gmail.com
Durante i laboratori i bambini saranno coinvolti in una visita interattiva mirata all’esplorazione dei ritratti presenti nella collezione di Palazzo Barberini, da La Fornarina di Raffaello Sanzio al Ritratto di Erasmo da Rotterdam di Quentin Metsys.
Alle 11:00 e alle 16:00 suoneranno quattro Ensemble dei giovani musicisti della JuniOrchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, che il Gioco del Lotto sostiene dal 2005. Le Sezioni delle Arpe, degli Archi, degli Ottoni e dei Legni animeranno gli spazi più suggestivi di Palazzo Barberini dalla Loggia Esterna alla Sala Pietro da Cortona, con un repertorio che attraversa tutta la storia della musica, da Monteverdi, Purcell, Corelli, Vivaldi, Mendelsshon, Mozart, Gounod, Albeniz, Orff, per arrivare al sapore leggero della musica di Stevie Wonder.

New York nel cinema

Fino al 15 Giugno rassegna dedicata al cinema americano


Info

Dove:
Palazzo delle Esposizioni via Milano 9/A Roma

Quando:
Dal 01/05/2013 al 15/06/2013

7_Il-principe-della-citta.jpg


12/05/2013 21:00
Il principe della città - cinema
ingresso libero
di Sidney Lumet. USA, 1981, 167' - v.o. sott. it.
Magistrale poliziesco ispirato alla storia vera di un detective della narcotici, deciso a smascherare la corruzione imperante nella polizia: uno spaccato impietoso dell'America corrotta, piena di contraddizioni, insite nella democrazia e nell'amministrazione della giustizia.

 

 Comicità al femminile a Porta di Roma

Dal 14 Aprile al 12 Maggio sei artiste per 5 weekend..all'insegna della risata!



Info

Dove:
Via Alberto Lionello, 201 Roma


Quando:
Dal 14/02/2013 al 12/05/2013

Orario:
17.30

Con lo show di Valentina Persia, Domenica 14 Aprile pomeriggio a partire dalle 17.30 Galleria Porta di Roma (V.A.Lionello 201) si trasforma in palcoscenico per il primo di 5 appuntamenti con la comicità italiana al femminile!
A presentare le artiste sarà Leonardo Fiaschi, comico finalista dell'ultima edizione di Italia's Got Talent che fa parte del Cast de "La Carica dei 101" Morning Show su Radio R101, con Paolo Cavallone, Cristiano Militello, Sara e Sergio Sironi.
Dopo Valentina Persia, che ha debuttato nel 1994 nella trasmissione televisiva La sai l'ultima?, Domenica 21 Aprile sarà la volta di Cinzia Leone, attrice italiana scelta da Serena Dandini per i programmi comici "La TV delle ragazze" e "Avanzi" -che dava spazio agli "avanzi" della televisione.
Il 28 Aprile la Galleria ospiterà Anna Mazzamauro, la celeberrima Signorina Silvani dei film del ragionier Fantozzi; il 5 Maggio sarà la volta di Emanuela Aureli, un'attrice e imitatrice dalle mille voci, e Annalisa Arione attrice comica di teatro che, dopo le partecipazioni televisive a Colorado e nella sitcom All Stars con Diego Abatantuono, è autrice del programma Central Station in onda su Comedy Central.
Domenica 12 Maggio chiuderà gli appuntamenti con la risata al femminile Francesca Reggiani, comica e attrice italiana di teatro e televisione, che ha esordito nel cast degli storici programmi satirici di fine anni '80 e inizio anni '90 "La TV delle ragazze" e "Avanzi".

Gli spettacoli gratuiti animeranno la primavera di Porta di Roma tutte le Domeniche dalle 17.30.
Informazioni: www.galleriaportadiroma.it

PROGRAMMA IN SINTESI
14/04 Valentina Persia
21/04 Cinzia Leone
28/04 Anna Mazzamauro
5/05 Emanuela Aureli e Annalisa Arione
12/05 Francesca Reggiani


Situata nel IV Municipio romano, in Via Alberto Lionello 201, la Galleria Porta di Roma è una vera e propria cittadella di oltre 97.000 mq con 220 negozi disposti su due piani, un ipermercato Auchan di 23.000 mq, sportelli bancari e postali, cinema multisala con 14 sale, 2.500 posti e un parcheggio per 7.200 vetture.
ORARI: Lun-Ven 10-22 Sab-Dom 9-22 (Ristorazione 9-23)
Cinema UCI: Lun-Gio-Dom 10.30-1.30 (Ven-Sab 10.30-3.30)
Bus: linea 38 dalla stazione Termini (fermata Bene/Loy) 80B da Piazza Venezia (fermata Bene/Calindri) 435 da Largo Pugliese/quartiere Talenti (fermata Bene/Calindri) 341 da Stazione Metro Ponte Mammolo (fermata Bene/Calindri)
Metro: B Stazione Ponte Mammolo + bus 341 (fermata Bene/Calindri) B1 Stazione Conca d'Oro + Bus 80B oppure Bus 38


 

Caccia al tesoro: Chi equa trova





 con caccia al tesoro e premi
 

Parole e coccole
la festa delle Biblioteche di Roma e l'Ospedale S. Giovanni
Domenica 12 maggio ore 09.30
Presidio Ospedaliero San Giovanni " Antico Atrio"
Piazza San Giovanni in Laterano, 80 Roma
Nella giornata della festa della Mamma, il Complesso Ospedaliero San Giovanni Addolorata e le Biblioteche di Roma, organizzano una mattinata dedicata a genitori in attesa e bambini 0-12 mesi.
A tutti i neonati - secondo il Protocollo d'intesa fra le due istituzioni il quale sarà siglato durante l'evento - verrà regalata la Bibliocard per entrare nel magico mondo dei laboratori, delle feste e dei corsi Nati per Leggere che le mamme potranno frequentare nelle nostre 29 sedi per bambini in tutta Roma.
Il programma

Ore 10 Saluto del Sindaco Gianni Alemanno e altre autorità.
Ore 10.15 Quanto conta un racconto?- Scopriamo insieme ai genitori il valore della narrazione - Claudia Camicia.
Ore 10.30 "La voce delle emozioni" - Cristiana Allodi
Ore 10.45 A nanna con mamma, papà e un ........libricino Festeggiamo tutte le mamme con letture ed improvvisazioni ( adatte ai bambini e a coloro che non lo sono più)

- Progetto N.P.L : L'importanza della lettura in tenera età. Presentazione dei servizi delle Biblioteche di Roma Ottavia Murru
Ore 11 Tante storie da raccontare ....tanti bimbi da coccolare - Ottavia Murru e Daniela Tumminello
Ore 11.15 Un Re in ascolto, la centralità della musica nell'esperienza umana Margherita Galasso
Ore 11.15 Un Re in ascolto, la centralità della musica nell'esperienza umana Margherita Galasso
Ore 11.30 Firma del Protocollo d'intesa e interventi di Gian Luigi Bracciale - Francesco Antonelli - Massimo Voglino - Gerardo Corea.
Consegna della Bibliocard gratuita e gadget del Progetto Nati per Leggere.
Durante la manifestazione sarà presente una mostra di libri selezionati per prime letture (a cura del GSLG).
Iscrizione tramite mail: paroleecoccole@hsangiovanni.roma.it
Elia Cevoli
Ufficio Stampa Biblioteche di Roma
Via Zanardelli 34
00187 Roma
Tel 0039 3478859891


13 MAGGIO 2013

Non Si Butta Via Così Una Vita
Il Cassonetto non è una culla

Link sponsorizzati:


non si butta via una vita

 
13 maggio 2013, ore 12:00
Circolo Canottieri Aniene, Lungotevere dell'Acqua Acetosa, 119
Roma
La salvezza dei neonati corre sulle ruote
Roma, 13 maggio 2013 - ore 12.00
Circolo Canottieri Aniene Lungotevere dell'Acqua Acetosa, 119
Salvamamme e Happy Family Onlus presentano la campagna
"Non si butta via così una vita"
Piccole creature, appena messe al mondo e, subito dopo, abbandonate nei cestini di rifiuti o, peggio, in un bagno pubblico.
E' terribile ed è per questo che Salvabebè/Salvamamme lavora da circa 20 anni, per dare una risposta di aiuto a tutte le donne che non possono o non vogliono tenere il loro bambino e, ora, insieme a Happy Family Onlus, scende in campo contro l'abbandono dei bebè a rischio.
Il 13 maggio, alle ore 12.00, presso il Circolo Canottieri Aniene, verrà presentata la campagna di informazione e divulgazione sulla possibilità di partorire in anonimato in ospedale, con la collaborazione di tutti coloro che hanno aderito all'iniziativa: da Y&R, che ha donato la campagna con l'immagine di Matteo Bottin, all'ANCI Lazio e ANCI Donna Lazio; dall'ATAC Trasporti S.P.A., a moltissimi tassisti romani, all'Associazione dei motociclisti delle Forze dell'Ordine....
Convinto sostenitore di questa iniziativa il Policlinico Umberto I, che nel 2002 in collaborazione con L'Associazione "I Diritti Civili nel 2000 - Salvabebè/Salvamamme", ha attivato il Numero Verde Salvabebè 800.28.31.10 (solo con il cellulare per chi chiama da fuori Roma), presso il Reparto di Patologia Neonatale, per permettere non solo alle donne di partorire in anonimato e con serenità, ma anche per raccogliere le segnalazioni di abbandono dei neonati, al cui recupero si procede tempestivamente con una autombulanza dotata di culletta termica e di personale specializzato.
Parteciperanno all'iniziativa: Dott. Giovanni Malagò, Presidente del CONI, Gianfranco Nirdaci - Happy Family Onlus, Grazia Passeri - Salvabebè/Salvamamme, Dott. Domenico Alessio, Direttore Generale Policlinico Umberto I, Prof. Roberto Diacetti, Amministratore Delegato ATAC Trasporti S.P.A., Ing. Roberto Monichino, Direttore di superficie ATAC Trasporti S.P.A., Dott.ssa Gabriella Sisti, Presidente ANCI Donna Lazio, Prof. Rosanna Cerbo, Responsabile scientifico di Salvabebè/Salvamamme.


Presentazione rapporto Arcipelago CIE

  • data inizio: 13/05/2013
  • data fine: 13/05/2013
Medici per i Diritti Umani presenta lunedì 13 maggio alle ore 11 presso la Sala Stampa Estera, via dell’Umiltà 83/c il rapporto Arcipelago Cie. Indagine sui centri di identificazione ed espulsione italiani.
Arcipelago CIE (Infinito Edizioni) parte dalla volontà di trovare delle risposte ad alcune questioni di fondo, nella consapevolezza che la questione della detenzione amministrativa dei migranti vada ben al di là del problema umanitario e che riguardi la tutela di valori essenziali per la vita civile di un Paese. L’indagine, compiuta da Medici per i Diritti Umani (MEDU) nell’arco di un anno, è la prima realizzata da un'organizzazione indipendente attraverso visite sistematiche in tutti i CIE, dopo il prolungamento, nel 2011, dei tempi di trattenimento a 18 mesi. Oltre che sul monitoraggio dei centri, lo studio è basata sull’analisi di dati statistici e sulla raccolta di testimonianze dirette degli stranieri trattenuti e del personale che vi opera. Una parte del rapporto è inoltre dedicata alla situazione dei centri di detenzione per migranti negli altri principali Paesi europei.

Sala Stampa Estera
via dell’Umiltà 83/c 

Cucine del Mondo-Messico

  • data inizio: 13/05/13
Lunedí 13 maggio alle ore 18.30 l'Ufficio culturale dell'Ambasciata del Messico, Via Lazzaro Spallanzani 16, presenta il libro sulla cucina messicana intitolato Cucine del Mondo-Messico della chef Diana Beltrán.


Ufficio Culturale
Ambasciata del Messico

via Lazzaro Spallanzani, 16 

Chopin per l'Africa

  • data inizio: 13/05/13
Lunedì 13 maggio alle ore 20.30 presso la Chiesa di S. Maria in Portico in Campitelli, piazza Campitelli 9, si terrà il concerto Chopin per l'Africa organizzato dalla EsseGiElle cooperazione internazionale Onlus e dall’Ordine della Madre di Dio. Si prega di comunicare la propria partecipazione al numero 06 6833361 o scrivendo a info@essegielle.org .
In allegato il programma.

EsseGiElle cooperazione internazionale Onlus

piazza Campitelli, 9
tel. 06 6833361
Allegati

14 MAGGIO 2013

 

Jidaigeki. Il Giappone nei film in costume


Jidaigeki. Il Giappone nei film in costume
Dal 9 Maggio 2013 al 11 Giugno 2013
le proiezioni iniziano alle 17.00 e alle 19.30

Istituto giapponese di cultura - Via Antonio Gramsci, 74 - ROMA (RM)
Un ciclo di proiezioni ad ingresso gratuito per omaggiare il passato tradizionale del Giappone attraverso quindici pellicole in costume
Quindici film in costume per rivivere il passato storico e leggendario del Giappone, attraverso storie che raccontano di samurai, eroi e gente comune alle prese con sentimenti universali, convenienze sociali locali e un fiero codice morale. Tutti i film sono in versione originale con sottotitoli in italiano o inglese. Le proiezioni iniziano alle 17.00 e alle 19.30 e sono ad ingresso libero.
Programma

  • ore 17.00 Killer Pass I di Tomu Uchida (Bosatsu Toge 1, 1957, 119’ sott. inglese) – in replica giovedì 6 giungo, ore 19.30
    ore 19.30 Killer Pass II di Tomu Uchida (Dai Bosatsu Toge 2, 1958, 105’ sott. inglese) – in replica venerdì 7 giugno, ore 17.00
  • martedì 14 maggio
    ore 17.00 Killer Pass III di Tomu Uchida (Dai Bosatsu Toge 3, 1959, 106’ sott. inglese) – in replica venerdì 7 giunog, ore 19.30
    ore 19.30 Cruel Story at the end of the Tokugawa di Tai Kato (Bakumatsu zankoku monogatari, 1964, 99’ sott. inglese) – in replica martedì 4 giugno, ore 17.00
  • giovedì 16 maggio
    ore 17.00 Benten Boy di Daisuke Ito (Benten kozo, 1958, 86’ sott. inglese) – in replica lunedì 3 giugno, ore 19.30
    ore 19.30 Yosaburo di Daisuke Ito (Kirare Yosaburo, 1960, 95’ sott. inglese) – in replica lunedì 3 giugno ore 17.00
  • venerdì 17 maggio
    ore 17.00 Gate of Hell di Teinosuke Kinugasa (Jikoku mon, 1953, 89’ sott. inglese) – in replica giovedì 30 maggio, ore 19.30
    ore 19.30 An Actor’s Revenge di Teinosuke Kinugasa (Yukinojo Henge, 1935, 98’ sott. inglese) – in replica giovedì 30 maggio, ore 17.00
  • sabato 18 maggio > proiezione speciale in occasione della Notte dei Musei
    ore 20.30 > Quando cessa la pioggia di Takashi Koizumi (Ame agaru, 2000, 92’ sott. italiano)
  • lunedì 20 maggio
    ore 17.00 The Great Killing di Eiichi Kudo (Dai satsujin, 1964, 118’ sott. inglese) – in replica lunedì 10 giugno, ore 19.30
    ore 19.30 The fort of Death di Eiichi Kudo (Gonin no shokin Kasegi, 1969, 97’ sott. inglese) – in replica lunedì 10 giugno, ore 17.00
  • giovedì 23 maggio
    ore 17.00 Il samurai del tramonto di Yoji Yamada (Tasogare seibei, 2002, 129’ sott. italiano ) – in replica martedì 10 giugno, ore 19.30
I dettagli sul sito dell'Istituto giapponese di cultura.

Informazioni

Istituto Giapponese di Cultura

Indirizzo: Via Antonio Gramsci, 74 - 00197 ROMA (RM)
Telefono: 06.3224794-54
Fax: 06.3222165
Email: info@jfroma.it


 EVENTI FORMATIVI GRATUITI
LEADERSHIP & COACHING

14 maggio 2013 - Ore 15
Abitart Hotel
via Matteucci 10, Roma
LEADERSHIP & COACHING
INTERVENTI IN AZIENDA E CORSI DI EXECUTIVE COACH CERTIFICATION (ICF ACTP)
Attraverso i nostri corsi di Executive Coach Certification, certificati come ACTP (Accredited Coach Training Program) dalla International Coach Federation (ICFl) formiamo coach che nelle aziende danno un contributo decisivo al raggiungimento dei risultati attesi, facilitando azioni extra-ordinarie, fuori dalla propria zona di comfort.
Acquisire competenze di Coaching, consente inoltre ai partecipanti ai nostri corsi di sviluppare uno stile di leadership, con principi e competenze da Leader-Coach, competenze utili sia in ambito professionale che nella vita personale.
Durante questi eventi formativi presentiamo il nostro modello di riferimento, ed offriamo sessioni di coaching gratuite, utili a chi non conosce il coaching e/o vuole conoscere meglio il nostro modo di lavorare.
Provate il coaching con gli alunni neodilomati Executive Coach EEC che vi offrono sessioni di coaching gratuite, un'irripetibile opportunità di valutare la qualità della formazione che eroghiamo, di comprendere in prima persona il coaching e valutarne l'utilità nei vostri contesti aziendali e individuali
PROGRAMMA DELLE GIORNATE
15.00 TEST COACH, sessioni di coaching individuali
dalle 15.00 alle 18.00 gli Executive Coach EEC sono a vostra disposizione per una sessione gratuita della durata di un'ora:
Se siete interessati prenotatevi subito,
Il numero di sessioni è necessariamente limitato dal tempo e dal numero di Coach disponibili.
18.00 welcome coffee
18.15 PRESENTAZIONI: LEADERSHIP & COACHING
Iscriviti
PER ISCRIVERSI: INFO@SCUOLACOACHING.ORG
PER SCARICARE IL PROGRAMMA DEI CORSI EEC: LIVELLO I - LIVELLO II
PER SCARICARE LA BROCHURE EEC: CLICCA QUI
la Scuola Europea di Coaching riconosce e promuove le linee guida di ICF (International Coach Federation) ed i suoi Programmi di Coaching sono riconosciuti come ACTP (Accredited Coach Training Program) da ICF International Coach Federation USA, e stesso accreditamento ICF vantano i nostri docenti.
Questo significa che un coach certificato dalla Scuola Europea di Coaching può avviare pratica di certificazione in ICF senza sostenere alcun esame ulteriore.
per informazioni: info@scuolacoaching.org - WWW.SCUOLACOACHING.ORG

Contesa per un maialino italianissimo a San Salvario

  • data inizio: 14/05/2013
  • data fine: 14/05/2013
Le Edizioni E/O invitano alla presentazione del romanzo di Amara Lakhous Contesa per un maialino italianissimo a San Salvario, che si terrà martedì 14 maggio alle ore 18:30 nella Sala Manzoni di via Vetulonia 23. Insieme all'autore ne parleranno Susana Fantino - Presidente VII Municipio, Gabriella Sanna - Responsabile del Servizio Intercultura delle Biblioteche di Roma, Claudio Rossi - Esperto di politiche per l’integrazione.


Per info:
Ester Hueting (Edizioni E/O)
Tel. 06 3722829
ufficiostampa@edizionieo.it


Sala Manzoni
Via Vetulonia, 23 

15 MAGGIO 2013


I mercoledì di Tiziano

Al Palazzo delle Esposizioni torna l'incontro dedicati all'arte


Info

Dove:
Palazzo delle Esposizioni - Sala Cinema Ingresso dalla scalinata di via Milano 9 A Roma

Quando:
Dal 13/03/2013 al 15/05/2013

Ogni mercoledì, per sei settimane, tornano gli attesi incontri di approfondimento sui grandi temi dell'arte e della cultura che ogni mostra delle Scuderie del Quirinale pone in primo piano.

Storici dell'arte tra i più autorevoli offriranno ai visitatori l'occasione per conoscere, da diverse prospettive, la figura di Tiziano, le sue opere, la sua arte.

CALENDARIO PROSSIMI INCONTRI



15 maggio, ore 18.30
Fernando Rigon
Ritratto di un gioiello
Se  Tiziano possiede in sommo grado la capacità di conservare "l’idea della verità in ogni oggetto", come scriveva A. M. Zanetti, si può parlare di "ritratti" dei medesimi al pari di quelli delle persone: in particolare dei gioielli che costituiscono lo status symbol per eccellenza della posizione sociale di un ritrattato. Di essi il pittore si appropria con la sua arte cogliendone il "carattere" di feticcio e di amuleto, oltre che di oggetto prezioso. Il Cadorino conosce infatti benissimo le "proprietà" delle pietre "mirabili" che vengono esibite nella vita e nella finzione della pittura anche con finalità apotropaiche  oltre che simboliche. Dall’analisi di  alcuni esempi "emblematici" si potrà applicare all’indirizzo di un gioiello la  frase usata dall’Aretino per commentare il ritratto di Paolo III del Vecellio: "il come egli è vivo, il come egli è desso e il come egli è vero".



INFO@FUNWEEK.IT

New York nel cinema


Fino al 15 Giugno rassegna dedicata al cinema americano


Info

Dove:
Palazzo delle Esposizioni via Milano 9/A Roma

Quando:
Dal 01/05/2013 al 15/06/2013
Sito:


8_Wall-Street.jpg


15/05/2013 21:00
Wall Street - cinema
ingresso libero
di Oliver Stone. USA, 1987, 126' - v. it.
La New York degli anni Ottanta è il campo di battaglia del capitalismo peggiore, che Oliver Stone mette sotto accusa duramente, smascherando un sistema senza scrupoli e assetato di potere, impersonato magistralmente da Michael Douglas, premiato con l'Oscar.

New York è il cinema americano, il set per eccellenza di migliaia di registi, che hanno modellato sulla forma della Grande Mela l'immagine dell'uomo contemporaneo.
Negli anni la città ha prodotto ogni genere di pellicola, dal gangster al musical, dal poliziesco al fantasy, dal dramma alla commedia romantica. Grattacieli, strade e locali notturni sono lo sfondo di drammi e storie d'amore, come di loschi traffici tra gangster, poliziotti corrotti e spostati di ogni tipo: un universo umano che ha trovato nelle contraddizioni della grande metropoli l'orizzonte per la propria affermazione ma anche l'inferno della sconfitta.

Con questa rassegna ci immergeremo dentro New York con lo sguardo dei maggiori autori del cinema americano e attraverso una carrellata di capolavori appassionanti, in cui la città è protagonista, viaggeremo alla scoperta del centro del mondo contemporaneo, visitandone ogni angolo con la guida di personaggi indimenticabili.



ingresso libero



  

























metamorfosi
"Metamorfosi dell'Iconografia"
Il Transrealismo di Guadagnuolo nella monografia
mercoledì 15 maggio alle ore 16,30
Biblioteca Vallicelliana, Piazza della Chiesa Nuova, 18 - Roma
Sarà il Transrealismo il fil-rouge della presentazione (a cura dei critici Antonio Del Guercio, Antonio Gasbarrini e Antonio Picariello) della monumentale monografia "Metamorfosi dell'iconografia nell'arte di Francesco Guadagnuolo" (a cura di Antonio Gasbarrini e Renato Mammucari, Angelus Novus Edizioni - L'Aquila e Edizioni Tra 8 & 9, Velletri, 2011, 520 pp. con numerose illustrazioni) presso la Biblioteca Vallicelliana, del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, mercoledì 15 maggio alle ore 16,30, Piazza della Chiesa Nuova, 18 - Roma.
Poco conosciuto in Italia, ma ampiamente diffuso negli Stati Uniti sopratutto nell'ambito letterario della SF (Science Fiction, o Fantascienza che dir si voglia) dopo l'uscita de A Transrealism Manifesto redatto nel 1983 dal matematico-scrittore Rudy Rucker, in cui si precisa già nel suo incipit che "Il Transrealismo non è tanto un nuovo tipo di fantascienza, quanto di letteratura d'avanguardia". I paradigmi di una nuova forma d'arte rivoluzionaria ("Transrealism is a revolutionary art-form", ancora dal Manifesto), peraltro in perfetta sintonia con l'emergente poetica Cyberpunk, sono sostanzialmente individuati dall'estensore nel mescolare fantasticamente la vita reale dei personaggi nel mutato e diveniente scenario tecno-scientifico contemporaneo.
Di ben altra valenza ontologica, epistemologica ed estetica è il Transrealimo che attraversa (trans, appunto) la ricerca pittorica e scultorea di Francesco Guadagnuolo fattasi vieppiù visionaria e interdisciplinare a mano a mano che nello spazio culturale di Castelli Arte, a Ciampino - da lui stesso diretto dalla metà degli anni Ottanta a quelli Novanta - scienza e arte, musica, cinema, scrittura, poesia, astronomia, informatica, troveranno esaltanti momenti di confronti dialettici nelle tante iniziative culturali qui avvenute alla presenza di eminenti protagonisti delle varie discipline.
Un Transrealismo, quello di Francesco Guadagnuolo, debitore sì della cultura visiva più avanzata italiana ed europea, ma nel contempo originale quanto efficace nel rinnovamento neo-avanguardistico dell'impaginato pittorico o delle volumetrie scultoree.
Pur continuando ad attestarsi sul versante analogico (pennelli, tela, cavalletto, colori, materia...), l'artista siciliano-romano riesce ad imbrigliare in ogni sua opera, con una visionarietà fuori del comune, la realtà sociale, politica, tecnologica, scientifica da cui siamo attorniati e assediati soprattutto nella dilagante dimensione immateriale del web. Realtà formalmente trascesa, eppure fortemente ancorata a rilanciabili valori di matrice umanistica, etica e religiosa nella sua più larga ed ecumenica accezione sacra.
La presentazione della monografia sarà inoltre un'utile occasione per valutare la portata del Transrealismo quale terza via praticabile all'interno dell'acceso dibattito in corso tra i fautori del Postmodernismo e quelli del Nuovo Realismo (su tutti, rispettivamente, i filosofi Gianni Vattimo e Maurizio Ferraris).

Una scuola grande come il mondo

  • data inizio: 15/05/2013
  • data fine: 15/05/2013
Mercoledì 15 maggio alle ore 16,30 presso Intersos, via Aniene 26/a, si terrà il seminario Una scuola grande come il mondo sul tema dei minori stranieri nelle scuole e sull'insegnamento dell'Italiano L2. E' un'iniziativa di Piuculture, che da 4 anni offre sostegno ad alunni stranieri nelle scuole del II Municipio  per facilitare l'apprendimento dell'italiano e un inserimento sereno nel gruppo classe.

Programma:
Saluto della Presidente di Piuculture Paola Toniolo Piva
1. La presenza dei minori stranieri nella scuola italiana: i numeri e le scelte legislative Antonio Cutolo  Dirigente della Direzione Generale per lo studente, l'integrazione, la partecipazione e la comunicazione.del MIUR
2. L’insegnamento dell’italiano come L.2: complessità da condividere Eugenia Maldera insegnante italiano L2 e formatrice Ditals
3. Il volontariato e la scuola pubblica: esperienze in rete
Giuseppina Fidilio dell’Area Minori della Rete Scuolemigranti, Patrizia Sentinelli di AltraMente, Antonella Di Clemente di Anthea; Piuculture
4. Incontrarsi a scuola: scuola e volontariato per il ben essere degli studenti
(interventi di dirigenti e rappresentanti delle scuole in cui Piuculture è impegnata) Hanno confermato il loro intervento Loredana Teodoro dirigente dell’IC di via Volsinio, Anna Allerhand dirigente dell’IC di via Boccioni, Fernanda Monitoro collaboratrice del DS dell’IC di via Sebenico

Intersos
Via Aniene, 26/a
www.piuculture.it


EUROPEANA 1914-1918 ARRIVA A ROMA
Giornata di raccolta e digitalizzazione delle memorie di guerra per il 100° anniversario della prima guerra mondiale
15 Maggio 2013, ore 10:00 - 18:00
Biblioteca Nazionale Centrale, Viale Castro Pretorio, 105
Roma
La Grande Guerra raccontata dalla gente comune
Dopo il successo della prima tappa italiana di Trento, Europeana 1914-1918 approda nella capitale per raccogliere storie di famiglia risalenti alla prima guerra mondiale. In collaborazione con il Ministero per i Beni e le Attività Culturali.
In vista del 100° anniversario della prima guerra mondiale nel 2014, Europeana, biblioteca, museo e archivio digitale europeo ha intrapreso un progetto di digitalizzazione, conservazione e pubblicazione di cimeli e testimonianze sulla guerra in grado di fornire a tutti una migliore comprensione dell'impatto e degli effetti che la 'Grande Guerra' ha avuto sulla gente comune.
Il progetto, dal nome 'Europeana 1914-1918', che in Italia coinvolge l'Istituto Centrale per il Catalogo Unico delle biblioteche del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e la Fondazione Museo storico del Trentino, ha finora reso possibile la pubblicazione sul proprio sito (www.europeana1914-1918.eu) di oltre 50.000 foto di oggetti, lettere e diari storici risalenti al periodo della grande guerra.
Tutte le persone in possesso di cimeli, lettere, fotografie, diari o materiali di altro tipo risalenti alla prima guerra mondiale potranno partecipare quindi alla giornata di raccolta presso la Biblioteca Nazionale centrale di Roma (Viale Castro Pretorio, 105) il 15 maggio dalle 10:00 alle 18:00. Un team di esperti sarà a disposizione, durante l'intera giornata, per la digitalizzazione dei materiali e la registrazione dei racconti. Tutto il materiale sarà restituito il giorno stesso ai proprietari.
Per informazioni e per registrarsi all'iniziativa:
http://goo.gl/B2QjT
L'organizzazione della giornata è stata resa possibile grazie alla collaborazione della Biblioteca Nazionale Centrale di Roma e alla gentile disponibilità di Imaging System Service S.r.l. e Studio AF S.r.l. per le attrezzature necessarie alla digitalizzazione dei materiali.
In alternativa, coloro che non possono prendere parte al Collection Day possono scattare autonomamente foto digitali dei cimeli o fare la scansione di lettere e foto, o digitalizzare film e materiale audio, quindi registrarsi sul sito http://www.europeana1914-1918.eu e caricare direttamente il materiale nell'archivio online. Una volta che le informazioni saranno esaminate dagli esperti, verranno rese disponibili al mondo intero.
Nella stessa data e sede è stato organizzato dalle 10.00 alle 12.00, un seminario sulle fonti storiche della Grande Guerra disponibili oggi anche attraverso le modalità offerte dalle nuove tecnologie attraverso gli archivi online nazionali e europei sulla Storia e le storie di quel periodo.


 

A Roma torna Fiesta, il festival dell’estate: l’ingresso nelle serate inaugurali è gratis


L’estate romana si accende con Fiesta. Il festival internazionale di musica e cultura latino-americana più amato della Capitale torna quest’anno con tantissimi eventi, tutti da ballare e gustare. Dal 15 maggio al 15 settembre non perdetevi la 19esima edizione di Fiesta: la trovate solo al Parco Rosati all’Eur.
Per le serate inaugurali di mercoledì 15 e giovedì 16 maggio l’ingresso è gratuito. A partire dalle ore 22:00 si balla sui ritmi calienti del Sud America e c’è anche la possibilità di riempire la pancia.
È infatti presente all’interno del Parco Rosati una pizzeria con più di 150 coperti, dai prezzi accessibili.
Se vuoi ricevere gli aggiornamenti Low Cost di Roma seguici su Facebook e Twitter o iscriviti alla nostra newsletter.

Quando: mercoledì 15 e giovedì 16 maggio, dalle ore 22:00

Dove: Parco Rosati, via delle Tre Fontane 24, Roma

Prezzo: ingresso gratuito



VARIE 2013


La Notte dei Musei 2013

Sabato 18 maggio 2013 dalle ore 20.00 alle 2.00 di notte


Info

Dove:
vari luoghi Roma

Quando:
18/05/2013

Sabato 18 maggio 2013 torna la Notte dei Musei a Roma!

Una serata in cui tutti, sia romani sia turisti, richiamati da questa straordinaria iniziativa, vengono coinvolti in un ricco programma di eventi.

Un itinerario che si articola tra musei, accademie, biblioteche, istituti di cultura stranieri, palazzi storici ma anche luoghi inconsueti, che ospitano un ampio ventaglio di iniziative culturali.

Dalle 20 alle 2 di notte, il pubblico potrà visitare gratuitamente siti quali i Musei Capitolini, il Macro, la Centrale Montemartini, i Mercati di Traiano, la Casa del Cinema, tra gli altri, trasformati eccezionalmente per una sera in palcoscenico per gli artisti.
Dopo il grande successo delle passate edizioni della manifestazione, che solo nel 2012 ha visto una partecipazione di 250.000 persone, questa quinta Notte dei Musei aprirà le porte a musica, teatro, performance, esposizioni, letture, per una notte dove la cultura nelle forme più varie è protagonista di eventi per ogni tipo di pubblico. INFO@FUNWEEK.IT

Raccolta medicine e indumenti per il popolo siriano

Tra pochi giorni partirà la quarta missione umanitaria congiunta delle associazioni italo-siriane (Onsur, Campagna mondiale di sostegno al popolo siriano) e Ossmei (Organizzazione siriana dei servizi medici e di emergenza). Verranno portati in Siria medicinali, apparecchiature mediche, latte in polvere per  bambini, pannolini, biberon, vestiario e coperte raccolti in diverse città d’Italia. Per chi volesse sostenere le associazioni, il punto di raccolta a Roma è presso FMA Pubblica Autorimessa in via Domenico Cucchiari 50 (Casalbertone).
Si accettano medicinali, per bambini e adulti, antibiotici, antidolorifici, antinfiammatori, antipiretici, garze, cerotti, siringhe, bende, cotone idrofilo guanti, flebo, disinfettanti, qualsiasi tipo di strumenti elettromedicali e diagnostici,  latte in polvere per  bambini,  pannolini, biberon.

I punti di raccolta in Italia sono i seguenti:

- Roma: FMA Pubblica Autorimessa in via Domenico Cucchiari 50 (Casalbertone)
(Ahmad 3337141000)
- Firenze: Bar Remo, uscita autostrada Incisa - Reggello
(Ahmad 3337141000)
- Ancona: Moschea della Fratellanza in via G. di Vittorio 98

Ricordiamo anche i conti correnti per le donazioni:
- ONSUR: “Associazione campagna mondiale di sostegno del popolo siriano – Italia”
IBAN: IT 52 R 0200837070 000102280533

- Associazione "OSSMEI" - Organizzazione Siriana dei Servizi Medici di Emergenza in Italia
Cassa di Risparmio del Veneto SPA - Filiale di Rovigo
codice swift/bic IBSPIT2P
IBAN: IT 62 Y 06225 12201 100000007064


Empire State. Arte a New York. Palazzo Esposizioni

Dal 23 aprile "Empire State. Arte a New York oggi"


Info

Dove:
Palazzo delle Esposizioni Roma

Quando:
23/03/2013

Al Palazzo delle Esposizioni di Roma, dal 23 aprile, "Empire State. Arte a New York oggi". 25 artisti della Grande Mela interpretano il mito della città, tra realtà urbana e immaginario collettivo.


Norman Rosenthal e Alex Gartenfeld
I curatori dialogano con alcuni degli artisti presenti in mostra. Una conversazione aperta per approfondire i temi del progetto Empire State in rapporto alla vita della comunità artistica newyorkese, attraverso le riflessioni dei suoi diretti protagonisti.

INGRESSO LIBERO







Anniversario della Repubblica Romana


Info

Dove:
Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina Piazzale Aurelio (Porta S.Pancrazio) Roma

Quando:
Dal 09/02/2013 al 06/07/2013


Si celebra fino a luglio  e in altre date, la ricorrenza della proclamazione della Repubblica Romana: il 9 febbraio 1849, a poco più di due mesi dalla fuga di Pio IX a Gaeta, in Campidoglio viene solennemente proclamata la nascita della Repubblica Romana. Il breve periodo di governo repubblicano inaugurato quel giorno, che vide Roma per cinque mesi guidata da un triumvirato laico capeggiato da Mazzini, malgrado la brevità e la fine cruenta ad opera dei francesi, rappresenta un episodio storico di grande valore simbolico nel quadro delle lotte risorgimentali che portò all’unità d’Italia. Nel corso delle celebrazioni, il sindaco Gianni Alemanno depone una corona all’Ossario Garibaldino del Gianicolo e al Monumento a Mazzini a piazzale Ugo La Malfa.
Il programma di commemorazioni prosegue poi al Gianicolo coinvolgendo anche il Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina, istituito nel 2011 in occasione delle celebrazioni per i 150 anni dell’Unità d’Italia.
Nell’ambito del programma proposto dall’assessorato alle Politiche culturali e Centro Storico - Sovrintendenza Capitolina, due sono gli appuntamenti al museo: alle 11.30, la responsabile della struttura, dott.ssa Mara Minasi, conduce una visita guidata al percorso espositivo dal titolo Coltivare la memoria. Un museo per la Repubblica; alle 16, lo storico Giuseppe Monsagrati traccia un bilancio di quell’esperienza in un intervento dal titolo Attualità della Repubblica Romana.

L’appuntamento segna l’apertura del ciclo di conferenze “Ricordando la Repubblica Romana” che prevede, nell’arco della durata storica temporale della Repubblica Romana (9 febbraio – 3 luglio), approfondimenti mensili condotti da studiosi esperti del periodo.


13 aprile - Rosanna De Longis, Le donne della Repubblica Romana
11 maggio - Maria Pia Critelli, La memoria e il documento. L’iconografia della Repubblica Romana
8 giugno - Piero Crociani, Difendere un ideale con le armi. Il variegato esercito della Repubblica Romana
6 luglio - Giuseppe Monsagrati, La Costituzione Romana del 1849: un esercizio di democrazia


fino al 6 luglio
Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina
largo di Porta San Pancrazio

Visita guidata gratuita con biglietto di ingresso al museo, prenotazione obbligatoria; conferenze a ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Informazioni e prenotazioni 060608 tutti i giorni 9-21







 
Ciclo di letture sul Graal


INGRESSO LIBERO



Mercoledi 22 Maggio ore 20.45
Kitej simbolo di un Cosmo inviolato
... Il Graal e' simbolo di una realta' spirituale inafferrabile per la coscienza ordinaria. Quest'ultima puo', nel migliore dei casi, tentare di avvicinarsi a questo mistero. Dal simbolo del Graal si libera, sempre, una forza creatrice e dinamizzante, una forza apportatrice di guarigione e di rinnovamento. Per di piu', tale forza esercita la sua azione sulla coscienza umana e sulle attivita' che ne derivano, aprendo cosi' la porta alla visione intuitiva che puo' illuminare la cosiddetta coscienza ordinaria. Nelle rappresentazioni tradizionali, il Graal puo' essere descritto come una coppa o ciborio, come una sfolgorante pietra preziosa, come un purissimo fuoco, come una musica celestiale che pervade tutto, come una forza salvatrice e purificante che rende superfluo qualsiasi altro nutrimento, come la pura luce della saggezza o come una citta' nascosta. La coscienza terrestre si trova nell'impossibilita' di definire con precisione, etichettandola, una realta' spirituale di un ordine piu' elevato. Percio', il Graal tocca l'uomo nell'essere piu' intimo del suo cuore. ...
Lectorium Rosicrucianum












  • Foto
    Dal 5 Febbraio 2013 al 24 Ottobre 2013

    Progetto Giardini 2013

    Curare giardini e coltivare piante in città: un ciclo di seminari e laboratori gratuiti ospitati nelle sale e negli spazi aperti delle Biblioteche di Roma
    Una serie di incontri sul tema del giardino, condotti da tecnici ed esperti del settore, a partire da febbraio 2013, sono ospitati nelle sale e negli spazi aperti delle Biblioteche romane Vaccheria Nardi, Gianni Rodari, Casa del Parco, Villa Mercede, Villa Leopardi, Guglielmo Marconi, Ennio Flaiano, Rugantino, Renato Nicolini. Obiettivo della iniziativa è quello di avvicinare gli utenti alle tecniche elementari necessarie per coltivare le piante in città coniugandole con attenzione al significato culturale, ecologico, spirituale che riveste il giardino nella nostra vita.
    Una serie di laboratori e seminari - il giardino naturale, il giardino in vaso e il giardino verticale pensati per dotare gli spazi delle biblioteche coinvolte di piccoli impianti vegetali, sono occasione per sperimentare insieme l’uso dei materiali e la scelta delle piante, e per acquisire in tal modo capacità e conoscenze da applicare anche in spazi verdi privati.
    Le visite guidate Passeggiate romane completano l’esperienza proponendo una storia del giardino raccontata attraverso la visione di immagini a cui seguiranno camminate lungo itinerari insoliti che si snoderanno in luoghi esemplari della nostra città.
    Il programma completo e maggiori informazioni sul sito comune.roma.it

    Informazioni

    Organizzato da

    Biblioteche di Roma



  • Immagine delle tribune del pubblico nell'Aula di Palazzo MadamaE' possibile assistere alle sedute del Senato? E visitare Palazzo Madama? Si possono consultare i libri e i documenti conservati dalla biblioteca e dall'archivio storico? E qual è l'iter da seguire per partecipare ad un concorso indetto dal Senato? In questa area del sito - "Relazioni con i cittadini" - si trovano le risposte a tutte queste domande. Un'ampia sezione è dedicata agli edifici storici all'interno dei quali si svolge l'attività parlamentare, accessibili con il "tour virtuale" che guida l'utente attraverso la storia e gli ambienti più significativi di Palazzo Madama, Palazzo Giustiniani e Palazzo della Minerva. Uno spazio specifico è dedicato alle opere d'arte contemporanea che hanno fatto il loro ingresso in Senato negli ultimi anni.








    We A.r.e. The Festival IV
    PROSSIMI APPUNTAMENTI
    Tutti i Mercoledì
    we are the festival
    continua il We A.R.E. The Festival, l'appuntamento capitolino con la musica dal vivo dove i protagonisti sono le band in gara e il pubblico che puo' votare per la propria band preferita. Venite numerosi a conoscere e a sostenere il mondo della musica emergente con la vostra presenza, il vostro voto e le vostre opinioni. Le serate si tengono presso la nuova sede del Sotto Casa di Andrea (altrimenti conosciuta come Dimmi di Si') in Via dei Volsci 126b a San Lorenzo


    INIZIO CONCERTI ORE 21:30 presso il ... Sotto Casa di Andrea (associazione culturale e ricreativa)


    Indirizzo nuova sede: Via dei Volsci 126b Ingresso gratuito con tessera associativa (costo 6euro; validita' un anno per tutte le iniziative) info-line e prenotazioni: 347/8146544 http://www.sottocasa.org/ http://www.facebook.com/groups/64443669340/


    Gli insegnanti e gli studenti della Scuola raccontano ed interpretano una storia del jazz in modo originale e con un percorso inedito.
    Per rivivere anche in prima persona alcuni dei momenti salienti di questa musica.
    Lo swing, che generò il BeBop ed il Rock & Roll
    Dal crollo economico del 1929 l’America reagisce e lo Swing accompagna il sentimento positivo scaturito dal “New Deal”: si suona, si balla, si ascolta la radio cercando di abbattere le barriere razziali A cura di Roberto Nicoletti con la classe di Improvvisazione jazz 2 e la partecipazione della classe di ballo TipTap del M° Andrea Martinucci.

     




    Ceramica contemporanea giapponese in Italia

    • data inizio: 26/03/13
    • data fine: 25/05/13
    Dal 26 marzo al 25 maggio presso l'Istituto Giapponese di Cultura, via Antonio Gramsci 74, sarà allestita la mostra Ceramica contemporanea giapponese in Italia: il Premio Faenza  Opere dalle Collezioni del Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza a cura di Claudia Casali, direttrice MIC che terrà una conferenza inaugurale martedì 26 marzo alle 18.30 preceduta da visita alla mostra gratuita su prenotazione (allo 06 3224754 o  info@jfroma.it ).Ingresso libero 
    Orari mostra: lun-ven 9-12.30/13.30-18.30 merc fino alle 17.30 sab 9.30-13 (chiuso sab 30/3 e lun 1/4)
    visite guidate (gratuite, a cura dell’Istituto Giapponese di Cultura): tel 06 3224754/  info@jfroma.it
    Istituto Giapponese di Cultura in Roma
    via Antonio Gramsci 74 00197 Roma 
    tel 06 3224754 / 94




     
    SPAZIO PIC-NIC LIBERO:  possibilità di autogestirsi uno spazio pic-nic nel giardino della Casa del Parco, saranno presenti alcuni tavolini (80×80) con sedie da prenotare
    NON a pagamento. NO GRIGLIA e FUOCO
     Per info e prenotazioni
    segreteria: 06.45476909
    posta@valledeicasali.com (Piero Larotonda – educazione amb.)
     
     
     
     
    National Museum of Contemporary Art e Vittoria Biasi
    presentano

    White&White
    nel Dialogo tra Corea e Italia

    dal 28 Marzo 2013 - al 2 Giugno 2013

    white&white

    Clicca sull'immagine per Ingrandire
    La mostra White&White nel dialogo tra Corea e Italia propone una riflessione su due distanti culture che s'incontrano sul pensiero e sui linguaggi del bianco. Come le molte mostre sulla monocromia bianca, verso la fine degli anni '50, hanno quasi tracciato uno spartiacque nel panorama dell'arte, così la mostra White&White nel dialogo tra Corea e Italia segna uno spazio di ricognizione per due culture alle soglie di profondi cambiamenti sociali. L'esposizione binazionale permette una riflessione sul differente valore storico-artistico di avanguardia occidentale e consente di accostarsi alla cultura coreana, ai principi orientali verso cui è rivolta l'attenzione del pensiero contemporaneo. In mostra sono presenti opere della creatività emergente italiana attorno al concetto del monocromo bianco e di un pensiero che ha determinato la trasformazione dei linguaggi artistici del Novecento, accanto ad opere coreane provenienti dalle maggiori collezioni museali.
    La ricognizione bianca dei linguaggi italiani oscilla tra il desiderio di contatto con la realtà e l'intuizione o la percezione della stessa. La ricerca dell'anima celata nell'opera di Dongwan Kook, la collocazione di oggetti, come feticci di un culto, sono vicini alla poetica di Bohnchang Ko, di Cristiana Palandri, di Man-Lin Choi e si pongono in dialogo con il mondo delle stelle decapitate, con l'aspetto reale, trafitto della condizione umana, come nell'opera di Franco Ionda. La sacralità della materia di Ionda è vicina alla sacralità dello spazio di Insu Choi. La scultura di In-Kyum Kim con la rappresentazione lunare delle forme possibili dello spazio, l'ingresso silenzioso, a piccoli passi nella materialità dell'anima come nelle sculture di Kwang-Ho Jeong declinano il rapporto con la creatività o con l'esserci e con l'agire nello spazio espresso dalle opere di Insu Choi o dal filo di fibra ottica di Carlo Bernardini che traccia una possibilità d'individuazione dello spazio o di disegno nel vuoto. Paolo Di Capua incide segni nella materia, rivelazioni di trame profonde che pone in dialogo con il bianco, suggello di una ritualità, di un modello di vita. Le scritture di Oan Kyu attraversano la pagina come racconti minimi in successione continua. Il concetto di tempo poeticamente esteso riunisce le opere di Oan Kyu, di San-Keum Koh, di Stato di famiglia che include nell'opera il concetto di segmento temporale comune per trascrivere lo spartito di John Cage. Le opere in mostra di Licia Galizia/Michelangelo Lupone, Dae Hun Kwon, Fabrizio Corneli, Min-Ha Yang fanno smarrire il confine dell'avanguardia nella scienza. Fabrizio Corneli, Dae Hun Kwon declinano l'ombra tra la progettualità e le leggi scientifiche della luce. Le opere di Min-Ha Yang e Licia Galizia/Michelangelo Lupone si relazionano con l'ambiente, con le sue presenze, vibrazioni che divengono movimento, calligrafia chiaroscurale per l'artista coreano e ritorno musicale per gli artisti italiani. La ricerca dell'irraggiungibile accomuna le poetiche di San-Keum Koh, Shin Il Kim e Paolo Radi: gli artisti si confrontano con la profondità che brilla sul fondo insondabile, dove risiede la luce, da cui nascono i sogni, contenuti di vite.
    Seo-Bo Park, Dong-Youb Lee e Chang-Sup Chung sono figure rappresentative della pittura coreana monocroma la cui pratica è incentrata sugli interventi dell'artista sulla pittura stessa culminando nei segni lasciati sulla tela, i quali accentuano il vuoto rimasto come se fosse uno spazio ricettivo e che nell'opera di Emanuela Fiorelli prende forma dal velo di tarlatana.
    La figura a cui la mostra affida il compito di congiunzioni di mondi, tempi e lingue è Nam-June Paik. La sua linea bianca, zen è vicina al taglio di Lucio Fontana e alle ultime ricerche artistiche presenti in mostra.
    Catalogo: National Museum of Contemporary Art editor
    Testi critici Vittoria Biasi, Haeng Ji Kim


    Versione Stampabile

    Italia Beer Festival a Roma
    dal 10 al 12 Maggio
    Dopo la tappa milanese, le birre artigianali italiane di qualità saranno protagoniste a Roma. Dal 10 al 12 maggio si terrà infatti la quinta edizione dell'Italia Beer Festival animata da stand di degustazione allestiti dai birrifici, corsi e laboratori a cura dell'Associazione Degustatori Birra e la programmazione di spazi dedicati all'homebrewing, l'arte di farsi la birra in casa.
    L'edizione 2013, che verrà accolta anche quest'anno dagli avveniristici spazi dell'Atlantico, la moderna struttura polivalente basata su un mix di estetica, funzionalità e design, proporrà la consolidata formula incentrata sull'offerta di centinaia di birre artigianali in degustazione, dai prodotti tradizionali alle innovazioni più recenti, come le birre realizzate con aggiunta di segale Rye Ipa o di frumento American Wheat, accompagnata dall'ormai consueta programmazione di laboratori e workshop dedicati sia all'apprendimento dei rudimenti dell'arte birraria per i neofiti, sia all'approfondimento conoscitivo del mondo della birra artigianale con la proposta di argomenti specifici ad uso dei più esperti e non mancherà uno spazio dedicato alle birre senza glutine.
    Particolare attenzione verrà rivolta agli homebrewers, ossia ai cultori della produzione domestica della birra, che avranno l'occasione di confrontarsi con i birrai, sottoponendo le creazioni casalinghe al giudizio di chi già opera professionalmente nel settore e ricavandone insegnamenti per l'affinamento delle tecniche produttive.
    L'Italia Beer Festival, organizzato dall'Associazione Degustatori Birra, attiva nella promozione di corsi ed eventi con il proposito di diffondere al grande pubblico la conoscenza della birra artigianale, si è ormai affermato anche come importante vetrina della produzione birraria artigianale italiana.
    Alla manifestazione, dedicata al mondo della birra ma completata dalla presenza di banchi d'assaggio di prodotti gastronomici artigianali e da momenti di intrattenimento musicale, si accede pagando un biglietto di ingresso che dà diritto ad un portabicchiere da collo e ad un bicchiere serigrafato da degustazione provvisto di tacche da 10 e 25 cl.
    La manifestazione si terrà all'Atlantico, nuovo spazio romano dedicato a musica ed eventi (viale dell'Oceano Atlantico 271 D) con i seguenti orari: venerdì 10 maggio (17.00-02.00); sabato 11 maggio (12.00 - 02.00); domenica 12 maggio (12.00 - 24.00).



    Dal 9 Maggio 2013 al 11 Giugno 2013
    le proiezioni iniziano alle 17.00 e alle 19.30

    Jidaigeki. Il Giappone nei film in costume

     Jidaigeki. Il Giappone nei film in costume

    Istituto giapponese di cultura - Via Antonio Gramsci, 74 - ROMA (RM)
    Un ciclo di proiezioni ad ingresso gratuito per omaggiare il passato tradizionale del Giappone attraverso quindici pellicole in costume
    Quindici film in costume per rivivere il passato storico e leggendario del Giappone, attraverso storie che raccontano di samurai, eroi e gente comune alle prese con sentimenti universali, convenienze sociali locali e un fiero codice morale. Tutti i film sono in versione originale con sottotitoli in italiano o inglese. Le proiezioni iniziano alle 17.00 e alle 19.30 e sono ad ingresso libero.
    Programma


    • ore 17.00 Killer Pass III di Tomu Uchida (Dai Bosatsu Toge 3, 1959, 106’ sott. inglese) – in replica venerdì 7 giunog, ore 19.30
      ore 19.30 Cruel Story at the end of the Tokugawa di Tai Kato (Bakumatsu zankoku monogatari, 1964, 99’ sott. inglese) – in replica martedì 4 giugno, ore 17.00
    • giovedì 16 maggio
      ore 17.00 Benten Boy di Daisuke Ito (Benten kozo, 1958, 86’ sott. inglese) – in replica lunedì 3 giugno, ore 19.30
      ore 19.30 Yosaburo di Daisuke Ito (Kirare Yosaburo, 1960, 95’ sott. inglese) – in replica lunedì 3 giugno ore 17.00
    • venerdì 17 maggio
      ore 17.00 Gate of Hell di Teinosuke Kinugasa (Jikoku mon, 1953, 89’ sott. inglese) – in replica giovedì 30 maggio, ore 19.30
      ore 19.30 An Actor’s Revenge di Teinosuke Kinugasa (Yukinojo Henge, 1935, 98’ sott. inglese) – in replica giovedì 30 maggio, ore 17.00
    • sabato 18 maggio > proiezione speciale in occasione della Notte dei Musei
      ore 20.30 > Quando cessa la pioggia di Takashi Koizumi (Ame agaru, 2000, 92’ sott. italiano)
    • lunedì 20 maggio
      ore 17.00 The Great Killing di Eiichi Kudo (Dai satsujin, 1964, 118’ sott. inglese) – in replica lunedì 10 giugno, ore 19.30
      ore 19.30 The fort of Death di Eiichi Kudo (Gonin no shokin Kasegi, 1969, 97’ sott. inglese) – in replica lunedì 10 giugno, ore 17.00
    • giovedì 23 maggio
      ore 17.00 Il samurai del tramonto di Yoji Yamada (Tasogare seibei, 2002, 129’ sott. italiano ) – in replica martedì 10 giugno, ore 19.30
    I dettagli sul sito dell'Istituto giapponese di cultura.

    Informazioni

    Istituto Giapponese di Cultura

    Indirizzo: Via Antonio Gramsci, 74 - 00197 ROMA (RM)
    Telefono: 06.3224794-54
    Fax: 06.3222165
    Email: info@jfroma.it


    Casa Argentina

    Pubblichiamo in allegato il programma di maggio della Casa Argentina.

    Casa Argentina - Ambasciata Argentina in Italia
    via Veneto, 7
    tel. 06 4873866
    cultura@ambasciatargentina.it
    cultura_eital@mrecic.gov.ar