google-site-verification: google8f794e7ffc2b77cb.html

martedì 31 dicembre 2013

DAL 1 AL 6 GENNAIO 2014 ROMA GRATIS - ROME FOR FREE


 BUON ANNO A TUTTI 

DA ROMA GRATIS



 1 GENNAIO 2013

Roma si mette in luce

Dal 7 dicembre 2013 al 6 gennaio 2014 Roma si mostra in luce per le feste natalizie

funweek
Roma si mette in luce

Info

Promotore:
Comune Roma Capitale
Dove:
Roma

Quando:
Dal 07/12/2013 al 06/01/2014

La III edizione 2013 di ROMA SI METTE IN LUCE quest’anno è un’onda di PACE.
Il cuore di Roma, via del Corso, è ricoperta da un’onda di luci illuminate con i colori dell’arcobaleno, simbolo della pace tra tutti gli uomini, che si rovescia lungo 1.600 metri, attraversando la città eterna con un augurio forte che parla al mondo.
Roma si mette in Luce 2013 è ideata e realizzata dall’Agenzia Laura Rossi International, promossa da Roma Capitale, Zètema Progetto Cultura e Roma Città Natale;  main sponsor ACEA Spa e sponsor tecnico Gruppo Seghieri, azienda leader in Italia nelle illuminazioni, in collaborazione con le associazioni di vie e con le confederazioni dei commercianti. 
“La bandiera della pace che illumina la capitale non può non essere oggi un omaggio al Premio Nobel per la Pace Nelson  Mandela che ci ha lasciati a 95 anni. A lui è dedicata l’onda di pace che attraversa il cuore di Roma e in questo modo il messaggio di amore, di tolleranza, di unione e condivisione tra i popoli diventa ancora più forte”, ha detto Laura Rossi, a capo della Laura Rossi International che ha ideato e realizzato la bandiera della pace lungo Via del Corso.
Anche quest’anno protagonista è la luce Led, la più innovativa fonte illuminante, nel rispetto dell’ambiente, della sostenibilità ambientale e del risparmio energetico.
Anche a Roma, come accade nelle città del resto d’Europa e del mondo, sono state realizzate installazioni luminose e artistiche. Ci sono allestimenti sospesi in aria in bolle trasparenti, con un interno fatto di decori natalizi.
Il tutto per dare maggiore vita alla città eterna e donarle un volto più caldo e accogliente. Ma a Natale c’è bisogno di luce, di calore ed ecco allora che nelle vie del centro e non solo  arriva l’atmosfera da sogno per tutti, grandi e piccini, che solo le feste natalizie sanno regalare.
Quest’anno, oltre a Via del Corso, Piazza Venezia e alle vie dello shopping sono state illuminate anche, via Veneto, Via Merulana, Via dei Giubbonari, Piazza del Pigneto e via del Pigneto.
Babbo Natale attenderà, per tutte le festività natalizie, i bambini a piazza San Silvestro nella sua casa circondata, per questa nuova edizione di Roma si mette in Luce, da un bosco di abeti. (vedi dettagli nella scheda correlata in fondo alla pagina La Piazza di Babbo Natale)
I LUOGHI DELLA PACE
Via del Corso
Via del Corso per tutta la sua lunghezza è sovrastata da una bandiera colorata. La bandiera con i colori della Pace. Per rendere questo luogo quasi fuori dal mondo, dove tutto è possibile. Tecnicamente sono state installate tende di luci in led colorati su cavo disposte longitudinalmente per realizzare un soffitto luminoso della larghezza di 6 metri (per un totale di 42 linee di luce) per tutta la lunghezza di Via del Corso (1600 metri). L’installazione è realizzata dal Gruppo Seghieri di Milano
Piazza Venezia
Piazza Venezia con il suo grande albero di Natale, tanto caro ai romani, preso dai boschi  del Molise, donato dalla Valtellina alla città di Roma. L’abete naturale alto 20 metri è stato decorato con 30.000 lampadine led di colore bianco caldo e con centinaia di scritte con la parola PACE (ideate dall’architetto Elena Lucia) tradotta in venti lingue del mondo  (italiano, francese, inglese, spagnolo, tedesco, russo, cinese, giapponese, bengalese, latino, thailandese, arabo, swahili, esperanto, greco, ebraico, olandese, hindi, turco, filippino). Le decorazioni sono a cura del gruppo Seghieri di Milano.
Le scritte saranno donate a The Children for Peace, la ONG internazionale che da sempre si occupa dei bambini orfani e malati di HIV. Le scritte saranno messe all’asta e il ricavato sarà interamente devoluto ai progetti di solidarietà per i bambini malati di HIV dell’Etiopia.

Via Veneto
Via Veneto, l'International street, è decorata con 60 fili di “pioggia di luce” realizzati con lampadine led di colore bianco caldo ad accensione intermittente  e 34 bolle, metà delle quali in plexiglas trasparente con all’interno sfere oro e color panna. L’installazione è stata realizzata dal Gruppo Seghieri di Milano.

Via Vittoria
La via dell’eleganza a Roma. Via Vittoria lo testimonia con tende luminose realizzate con stringhe di led di colore bianco caldo. Le stringhe sono state posizionate trasversalmente,  per coprire la carreggiata. L’intera installazione è stata realizzata dall’azienda Lucifesta Srl di Pomigliano D’Arco (Napoli).
Via Merulana
La via dell'Arte. Protagoniste 50 Farfalle, progetto di design realizzato da Chiara Lampugnani e risultato tra i vincitori della seconda edizione del LED FESTIVAL 2010. L’installazione di luci BUTTERFLY rappresenta un messaggio positivo naturalistico in favore della conoscenza di realtà ecosostenibili. Le Farfalle sono realizzate in Alluminio e arricchite ognuna da 360 microluci LED, per un totale di 18.000 led a luce bianca.

Via dei Giubbonari
La via della magia. Sono stati installati venticinque soggetti led, bacchette magiche con una stella all’estremità e scia luminosa di colore bianco e nero.  Sembra proprio di vivere in una fiaba.
Via Del Pigneto e Piazza Del Pigneto
Lungo Via del Pigneto sono stati installati 16 fili di “pioggia di luce” realizzati con gruppi di 6 segmenti verticali lunghi 1,5 m con lampadine led di colore bianco caldo ad accensione intermittente corsiva verso il basso.

A piazza del Pigneto è stato posizionato un albero alto sei metri, fornito dal Servizio Giardini, che potrà essere successivamente ripianato in una zona di Roma a discrezione del Comune.  L’installazione luminosa a led è stata realizzata dal Gruppo Seghieri di Milano.
 

Natale a Big Bambù

Dal 15 dicembre al 6 gennaio al Macro di Testaccio

funweek
Natale a Big Bambù

Info

Dove:
MACRO Testaccio piazza O. Giustiniani 4, Roma bambu@eneleventi.it / +39 06 33399395 Roma

Quando:
Dal 15/12/2013 al 06/01/2014

Per tutto il periodo natalizio, dal 15 dicembre al 6 gennaio, un’illuminazione artistica valorizzerà Big Bambú, la gigantesca installazione ospitata dal Macro (Museo Arte Contemporanea Roma) di Testaccio. Nove concerti - un viaggio musicale al confine dei generi, dal jazz alla musica classica con interpreti di talento - accompagnano alla scoperta della grande architettura/scultura di corde e bambú, realizzata dagli artisti americani Mike + Doug Starn per Enel Contemporanea, in occasione dei 50 anni di Enel.
Con 8.000 aste di bambù intrecciate fino a trenta metri di altezza e con i suoi 50.000 visitatori in dodici mesi, la “struttura vegetale” è diventata un nuovo punto di riferimento per il quartiere Testaccio e per la città.
Apre il programma dei concerti del Natale@Big Bambú il Quintetto di Ottoni dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, con un coinvolgente programma Dixieland, mentre per finire, il giorno della Befana, sono previsti giochi e divertimenti per i più piccoli.
Durante il periodo natalizio è inoltre aperta al pubblico Harmonic Motion / Rete dei draghi, l’installazione realizzata dall’artista giapponese Toshiko Horiuchi MacAdam per la settima edizione di Enel Contemporanea, appena inaugurata nella sede del Macro di via Nizza. Un’opera d’arte giocosa, colorata e interattiva, pensata dall’artista per adulti e soprattutto per bambini, dove è possibile salire e arrampicarsi, per vivere l’arte contemporanea da vicino, in un intreccio fra arte e gioco.

PROGRAMMA
domenica 15 dicembre ore 18.00 | Quintetto di Ottoni dell’Accademia di Santa Cecilia
Fantasia Dixieland / Fats Waller, Carmichael, Pollack, Creamer & Layton, Garland
Andrea Lucchi (tromba), Antonio Ruggeri (tromba), Fabio Frapparelli (corno), Basilio Sanfilippo (trombone), Maurizio Persia (trombone basso).

sabato 21 dicembre ore 19.00 | inaugurazione mostra Roberto Bosco. OLTRE CONFINE
domenica 22 dicembre ore 18.00 | I Solisti dell’Accademia di Santa Cecilia
Da Venezia a Vienna / Vivaldi, Mozart, Beethoven

sabato 28 dicembre ore 18.00 | Balanescu Quartet plays Kraftwerk
domenica 29 dicembre ore 18.00 | Hot Club De Zazz
sabato 4 gennaio ore 18.00 | Raffaele Costantino (Elettronica), Fabrizio Bosso (Tromba)
domenica 5 gennaio ore 18.00 | Tres blues in bassorilievo
lunedì 6 gennaio | Gran finale per la festa della Befana
ore 11.30: Il Quint’etto dell’Accademia di Santa Cecilia
Classica, Leggera o... Il peso della leggera, la leggerezza della classica
Miller, Piazzolla, Mancini, Teodorakis, Giuffrè, Gershwin
ore 15.00: Festa della Befana con giochi e animazioni per bambini
ore 18.00: Dustin O’Halloran





L’ingresso ai concerti e alla Rete dei draghi è libero fino a esaurimento posti.
Natale@Big Bambu’
Macro Testaccio, Piazza O. Giustiniani 4
Aperto da martedì a domenica ore 16-22; chiuso il lunedì, il 24, 25 e 31 dicembre, 1 gennaio
In caso di pioggia i concerti si terranno negli spazi chiusi del museo
Info: 39 06 67 10 70 400 - www.museomacro.org


 

Mercatino di Natale al Parco Meda

Dall'8 dicembre 2013 al 6 gennaio 2014 - funweek

Mercatino di Natale al Parco Meda

Info

Dove:
Viale America Roma

Quando:
Dal 08/12/2013 al 06/01/2014

Mercatino di Natale al Parco Medaa

Dall'8 dicembre 2013 al 6 gennaio 2014

Via Filippo Meda

Ingresso Libero





PRESEPE DI SABBIA DI ROMA

Dal 20 dicembre 2013 al 6 Gennaio 2014

funweek
PRESEPE DI SABBIA DI ROMA

Info

Promotore:
Accademia della Sabbia
Dove:
via Morozzo della Rocca, 5 Roma

Quando:
Dal 21/12/2013 al 06/01/2014
Orario:
dalle 10:00 alle 21:00

Dal 20 dicembre 2013 al 6 gennaio 2014 l’Accademia della Sabbia presenta la seconda edizione del Presepe di Sabbia di Roma.
Nel cuore di Casal Bertone in via Morozzo della Rocca 5, a pochi metri dall’antico basolato della via Collatina, in una grotta di tufo è stato allestito un Presepe realizzato con 60 quintali di sabbia.
Tutti I giorni dalle 10:00 a tarda sera.

Per maggiori informazioni: www.presepedisabbia.it/presepe-di-roma.htm

Accademia della sabbia: 064390398 - 3346578836

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Alberi di Natale e Presepi a Roma

Dall'8 dicembre al 6 gennaio 201 dove ammirare gli abeti natalizi - funweek

Alberi di Natale e Presepi a Roma

Info

Promotore:
foto@getty

Dove:
Piazza di Spagna Roma

Quando:
Dal 08/12/2013 al 06/01/2013

Dove ammirare gli abeti natalizi:
- Piazza San Pietro
- Piazza San Lorenzo in Lucina

Dove ammirare i Presepi:
- Piazza Navona
Tipico presepe con ambientazione romana. E’ l’area archeologica, con il Foro Romano e i suoi monumenti coperti dalla neve, a fare da cornice alla rappresentazione della Natività. Il presepe è realizzato come tutti gli anni dall'Associazione Italiana Amici del Presepio che a Roma gestisce il Museo Tipologico Internazionale del Presepio "Angelo Stefanucci" (nella chiesa dei SS. Quirico e Giulitta), dove si conservano circa tremila pezzi da ogni parte del mondo e si tengono corsi sulle tecniche per costruire presepi di alta scuola.- Piazza San Pietro


1 Gennaio, apertura straordinaria e gratuita

Mercoledi 1 Gennaio ingresso gratuito al Museo degli Strumenti musicali

1 Gennaio, apertura straordinaria e gratuita

Info
Dove:
Piazza Santa Croce in Gerusalemme, 9a Roma
Quando:
01/01/2014
Orario:
14.00 - 20.00
 
La Soprintendenza SPSAE e per il Polo Museale della città di Roma, diretta da Daniela Porro, e lieta di comunicare che il giorno 1 gennaio 2014, dalle ore 14.00 alle ore 20.00, sarà effettuata un'apertura straordinaria e totalmente gratuita del Museo Nazionale degli Strumenti Musicali, tanto più straordinaria perche attuata dopo quasi due anni di chiusura totale dell'importante sito museale.
Effettuati i necessari interventi di manutenzione straordinaria e di adeguamento funzionale della struttura, il Museo, diretto da Maria Selene Sconci, che continua per lavorare per rinnovarsi completamente per diventare a breve il Nuovo Museo degli Strumenti Musicali, moderno ed efficiente, e pronto per una riapertura a settori che permetterà comunque la pubblica fruizione di un patrimonio storico ed artistico tanto importante quanto mortificato da una prolungata, umiliante chiusura.

Capodanno in musica prevede un vasto e differenziato programma di intrattenimenti musicali resi possibili grazie alla generosa collaborazione del Conservatorio di Santa Cecilia: saranno realizzate performance musicali su particolarissimi strumenti, perlopiù copie dei maggiori capolavori, vanto mondiale del Museo romano; gli intrattenimenti musicali, che si succederanno nel corso di tutto il pomeriggio alternandosi alle visite guidate alle collezioni, saranno preceduti da spiegazioni riferite alle caratteristiche storico critiche degli strumenti musicali originali e delle stesse copie realizzate per il museo nel corso degli anni, da maestri liutai di fama internazionale:
Androne del Museo
pianoforte Steinway & Sons strumento musicale estremamente raro e particolare, un autopiano a coda funzionante come normale pianoforte e come pianoforte totalmente automatico mediante l'utilizzo di congegni a rulli perforati; per l'occasione sarà suonato sia da due giovani musicisti allievi del Maestro Riccardo Marini del Conservatorio di Santa Cecilia, che come autopiano dal Maestro Robert Ahmar che utilizzerà rulli con musiche di Johann Sebastian Bach, di Fryderyk Chopin, e di Georges Bizet.

Primo piano (prima sala) esibizione di un allievo del Maestro Barbara Vignanelli musiche di Franz Joseph Haydn (1732-1809) e Muzio Clementi (1752-1832) sulla copia del pianoforte Cristofori (copia realizzata nel 2009 da Kerstin Schwartz dall’originale pianoforte di Bartolomeo Cristofori del 1722, conservato in Museo).

Sale del Museo
- esibizione di alcuni allievi del Maestro Celestino Dionisi che suoneranno la copia del flauto dolce "Schell";

- esibizione di alcuni allievi del Maestro Enrico Casularo che suoneranno la copia del flauto traverso "Grassi in Milan";

- esibizione di alcuni allievi del Conservatorio quintetto d'archi e quartetto di sassofoni;

- esibizione del musicista Stefano Pogelli che eseguira alcune danze rinascimentali e danze popolari francesi suonando la ghironda. Suonerà inoltre due cetre da tavolo, di cui una abbastanza rara, la "mandolinette", con repertorio di arie tradizionali irlandesi e melodie natalizie.

Hanno dato inoltre cortese disponibilità a partecipare all’iniziativa: il Direttore del Conservatorio Santa Cecilia Maestro Alfredo Santoloci ed i Maestri Andrea Damiani (liuto) ed Angela Naccari (clavicembalo).
Soprintendente: Daniela Porro
Direttore: Maria Selene Sconci
Restauratore: Gerardo Parriniello
Tutto il personale del Museo Nazionale degli Strumenti Musicali
Ufficio Stampa Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico Artistico ed Entoantropologico e per il Polo Museale della Città di RomaAnna Loreta Valerio
Davide Latella
Tel. 06 69994218 -249
sspsae-rm.uffstampa@beniculturali.it

Info e prenotazioni:
Museo Nazionale degli Strumenti Musicali, Piazza Santa Croce in Gerusalemme, 9/A — Roma
06 7014796


Museo Etrusco di Villa Giulia, 1 Gennaio

Mercoledi 1 Gennaio apertura straordinaria

Museo Etrusco di Villa Giulia, 1 Gennaio

Info
Dove:
Piazzale di Villa Giulia 9 Roma
Quando:
01/01/2014
Orario:
Orario: 16.00 - 19.00
 
Nel pomeriggio di Capodanno il Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia sarà eccezionalmente aperto, dalle 14,00 alle 19,30, per offrire la possibilità di una visita “festiva” alle sua collezioni.

A Capodanno alle 16,00 e alle 18,00, compreso nel prezzo del biglietto, sarà possibile assistere alla visita guidata “Miti e ritualità degli Etruschi”.

Sia a Natale che a Capodanno, sempre compreso nel costo del biglietto, sarà possibile visitare la mostra "La Sardegna dei 10.000 nuraghi. Simboli e miti dal Passato"; una suggestiva esposizione che per la prima volta a Roma vede protagonista la civiltà nuragica della Sardegna con rari oggetti che svelano i segreti di una civiltà antichissima come quella che ha realizzato i nuraghi e che dall’isola ha intessuto relazioni commerciali e culturali con le altre popolazioni del Mediterraneo e dell’Etruria meridionale.

Costo del biglietto: 8,00 euro; Riduzioni: 4,00 euro; Per informazioni 06.3226571

Orario: 16.00 - 19.00



 

 2 GENNAIO 2013


Roma si mette in luce

Dal 7 dicembre 2013 al 6 gennaio 2014 Roma si mostra in luce per le feste natalizie

funweek
Roma si mette in luce

Info

Promotore:
Comune Roma Capitale
Dove:
Roma

Quando:
Dal 07/12/2013 al 06/01/2014

La III edizione 2013 di ROMA SI METTE IN LUCE quest’anno è un’onda di PACE.
Il cuore di Roma, via del Corso, è ricoperta da un’onda di luci illuminate con i colori dell’arcobaleno, simbolo della pace tra tutti gli uomini, che si rovescia lungo 1.600 metri, attraversando la città eterna con un augurio forte che parla al mondo.
Roma si mette in Luce 2013 è ideata e realizzata dall’Agenzia Laura Rossi International, promossa da Roma Capitale, Zètema Progetto Cultura e Roma Città Natale;  main sponsor ACEA Spa e sponsor tecnico Gruppo Seghieri, azienda leader in Italia nelle illuminazioni, in collaborazione con le associazioni di vie e con le confederazioni dei commercianti. 
“La bandiera della pace che illumina la capitale non può non essere oggi un omaggio al Premio Nobel per la Pace Nelson  Mandela che ci ha lasciati a 95 anni. A lui è dedicata l’onda di pace che attraversa il cuore di Roma e in questo modo il messaggio di amore, di tolleranza, di unione e condivisione tra i popoli diventa ancora più forte”, ha detto Laura Rossi, a capo della Laura Rossi International che ha ideato e realizzato la bandiera della pace lungo Via del Corso.
Anche quest’anno protagonista è la luce Led, la più innovativa fonte illuminante, nel rispetto dell’ambiente, della sostenibilità ambientale e del risparmio energetico.
Anche a Roma, come accade nelle città del resto d’Europa e del mondo, sono state realizzate installazioni luminose e artistiche. Ci sono allestimenti sospesi in aria in bolle trasparenti, con un interno fatto di decori natalizi.
Il tutto per dare maggiore vita alla città eterna e donarle un volto più caldo e accogliente. Ma a Natale c’è bisogno di luce, di calore ed ecco allora che nelle vie del centro e non solo  arriva l’atmosfera da sogno per tutti, grandi e piccini, che solo le feste natalizie sanno regalare.
Quest’anno, oltre a Via del Corso, Piazza Venezia e alle vie dello shopping sono state illuminate anche, via Veneto, Via Merulana, Via dei Giubbonari, Piazza del Pigneto e via del Pigneto.
Babbo Natale attenderà, per tutte le festività natalizie, i bambini a piazza San Silvestro nella sua casa circondata, per questa nuova edizione di Roma si mette in Luce, da un bosco di abeti. (vedi dettagli nella scheda correlata in fondo alla pagina La Piazza di Babbo Natale)
I LUOGHI DELLA PACE
Via del Corso
Via del Corso per tutta la sua lunghezza è sovrastata da una bandiera colorata. La bandiera con i colori della Pace. Per rendere questo luogo quasi fuori dal mondo, dove tutto è possibile. Tecnicamente sono state installate tende di luci in led colorati su cavo disposte longitudinalmente per realizzare un soffitto luminoso della larghezza di 6 metri (per un totale di 42 linee di luce) per tutta la lunghezza di Via del Corso (1600 metri). L’installazione è realizzata dal Gruppo Seghieri di Milano
Piazza Venezia
Piazza Venezia con il suo grande albero di Natale, tanto caro ai romani, preso dai boschi  del Molise, donato dalla Valtellina alla città di Roma. L’abete naturale alto 20 metri è stato decorato con 30.000 lampadine led di colore bianco caldo e con centinaia di scritte con la parola PACE (ideate dall’architetto Elena Lucia) tradotta in venti lingue del mondo  (italiano, francese, inglese, spagnolo, tedesco, russo, cinese, giapponese, bengalese, latino, thailandese, arabo, swahili, esperanto, greco, ebraico, olandese, hindi, turco, filippino). Le decorazioni sono a cura del gruppo Seghieri di Milano.
Le scritte saranno donate a The Children for Peace, la ONG internazionale che da sempre si occupa dei bambini orfani e malati di HIV. Le scritte saranno messe all’asta e il ricavato sarà interamente devoluto ai progetti di solidarietà per i bambini malati di HIV dell’Etiopia.

Via Veneto
Via Veneto, l'International street, è decorata con 60 fili di “pioggia di luce” realizzati con lampadine led di colore bianco caldo ad accensione intermittente  e 34 bolle, metà delle quali in plexiglas trasparente con all’interno sfere oro e color panna. L’installazione è stata realizzata dal Gruppo Seghieri di Milano.

Via Vittoria
La via dell’eleganza a Roma. Via Vittoria lo testimonia con tende luminose realizzate con stringhe di led di colore bianco caldo. Le stringhe sono state posizionate trasversalmente,  per coprire la carreggiata. L’intera installazione è stata realizzata dall’azienda Lucifesta Srl di Pomigliano D’Arco (Napoli).
Via Merulana
La via dell'Arte. Protagoniste 50 Farfalle, progetto di design realizzato da Chiara Lampugnani e risultato tra i vincitori della seconda edizione del LED FESTIVAL 2010. L’installazione di luci BUTTERFLY rappresenta un messaggio positivo naturalistico in favore della conoscenza di realtà ecosostenibili. Le Farfalle sono realizzate in Alluminio e arricchite ognuna da 360 microluci LED, per un totale di 18.000 led a luce bianca.

Via dei Giubbonari
La via della magia. Sono stati installati venticinque soggetti led, bacchette magiche con una stella all’estremità e scia luminosa di colore bianco e nero.  Sembra proprio di vivere in una fiaba.
Via Del Pigneto e Piazza Del Pigneto
Lungo Via del Pigneto sono stati installati 16 fili di “pioggia di luce” realizzati con gruppi di 6 segmenti verticali lunghi 1,5 m con lampadine led di colore bianco caldo ad accensione intermittente corsiva verso il basso.

A piazza del Pigneto è stato posizionato un albero alto sei metri, fornito dal Servizio Giardini, che potrà essere successivamente ripianato in una zona di Roma a discrezione del Comune.  L’installazione luminosa a led è stata realizzata dal Gruppo Seghieri di Milano.
 

Natale a Big Bambù

Dal 15 dicembre al 6 gennaio al Macro di Testaccio

funweek
Natale a Big Bambù

Info

Dove:
MACRO Testaccio piazza O. Giustiniani 4, Roma bambu@eneleventi.it / +39 06 33399395 Roma

Quando:
Dal 15/12/2013 al 06/01/2014

Per tutto il periodo natalizio, dal 15 dicembre al 6 gennaio, un’illuminazione artistica valorizzerà Big Bambú, la gigantesca installazione ospitata dal Macro (Museo Arte Contemporanea Roma) di Testaccio. Nove concerti - un viaggio musicale al confine dei generi, dal jazz alla musica classica con interpreti di talento - accompagnano alla scoperta della grande architettura/scultura di corde e bambú, realizzata dagli artisti americani Mike + Doug Starn per Enel Contemporanea, in occasione dei 50 anni di Enel.
Con 8.000 aste di bambù intrecciate fino a trenta metri di altezza e con i suoi 50.000 visitatori in dodici mesi, la “struttura vegetale” è diventata un nuovo punto di riferimento per il quartiere Testaccio e per la città.
Apre il programma dei concerti del Natale@Big Bambú il Quintetto di Ottoni dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, con un coinvolgente programma Dixieland, mentre per finire, il giorno della Befana, sono previsti giochi e divertimenti per i più piccoli.
Durante il periodo natalizio è inoltre aperta al pubblico Harmonic Motion / Rete dei draghi, l’installazione realizzata dall’artista giapponese Toshiko Horiuchi MacAdam per la settima edizione di Enel Contemporanea, appena inaugurata nella sede del Macro di via Nizza. Un’opera d’arte giocosa, colorata e interattiva, pensata dall’artista per adulti e soprattutto per bambini, dove è possibile salire e arrampicarsi, per vivere l’arte contemporanea da vicino, in un intreccio fra arte e gioco.

PROGRAMMA
domenica 15 dicembre ore 18.00 | Quintetto di Ottoni dell’Accademia di Santa Cecilia
Fantasia Dixieland / Fats Waller, Carmichael, Pollack, Creamer & Layton, Garland
Andrea Lucchi (tromba), Antonio Ruggeri (tromba), Fabio Frapparelli (corno), Basilio Sanfilippo (trombone), Maurizio Persia (trombone basso).

sabato 21 dicembre ore 19.00 | inaugurazione mostra Roberto Bosco. OLTRE CONFINE
domenica 22 dicembre ore 18.00 | I Solisti dell’Accademia di Santa Cecilia
Da Venezia a Vienna / Vivaldi, Mozart, Beethoven

sabato 28 dicembre ore 18.00 | Balanescu Quartet plays Kraftwerk
domenica 29 dicembre ore 18.00 | Hot Club De Zazz
sabato 4 gennaio ore 18.00 | Raffaele Costantino (Elettronica), Fabrizio Bosso (Tromba)
domenica 5 gennaio ore 18.00 | Tres blues in bassorilievo
lunedì 6 gennaio | Gran finale per la festa della Befana
ore 11.30: Il Quint’etto dell’Accademia di Santa Cecilia
Classica, Leggera o... Il peso della leggera, la leggerezza della classica
Miller, Piazzolla, Mancini, Teodorakis, Giuffrè, Gershwin
ore 15.00: Festa della Befana con giochi e animazioni per bambini
ore 18.00: Dustin O’Halloran





L’ingresso ai concerti e alla Rete dei draghi è libero fino a esaurimento posti.
Natale@Big Bambu’
Macro Testaccio, Piazza O. Giustiniani 4
Aperto da martedì a domenica ore 16-22; chiuso il lunedì, il 24, 25 e 31 dicembre, 1 gennaio
In caso di pioggia i concerti si terranno negli spazi chiusi del museo
Info: 39 06 67 10 70 400 - www.museomacro.org


 

Mercatino di Natale al Parco Meda

Dall'8 dicembre 2013 al 6 gennaio 2014 - funweek

Mercatino di Natale al Parco Meda

Info

Dove:
Viale America Roma

Quando:
Dal 08/12/2013 al 06/01/2014

Mercatino di Natale al Parco Medaa

Dall'8 dicembre 2013 al 6 gennaio 2014

Via Filippo Meda

Ingresso Libero





PRESEPE DI SABBIA DI ROMA

Dal 20 dicembre 2013 al 6 Gennaio 2014

funweek
PRESEPE DI SABBIA DI ROMA

Info

Promotore:
Accademia della Sabbia
Dove:
via Morozzo della Rocca, 5 Roma

Quando:
Dal 21/12/2013 al 06/01/2014
Orario:
dalle 10:00 alle 21:00

Dal 20 dicembre 2013 al 6 gennaio 2014 l’Accademia della Sabbia presenta la seconda edizione del Presepe di Sabbia di Roma.
Nel cuore di Casal Bertone in via Morozzo della Rocca 5, a pochi metri dall’antico basolato della via Collatina, in una grotta di tufo è stato allestito un Presepe realizzato con 60 quintali di sabbia.
Tutti I giorni dalle 10:00 a tarda sera.

Per maggiori informazioni: www.presepedisabbia.it/presepe-di-roma.htm

Accademia della sabbia: 064390398 - 3346578836

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Alberi di Natale e Presepi a Roma

Dall'8 dicembre al 6 gennaio 201 dove ammirare gli abeti natalizi - funweek

Alberi di Natale e Presepi a Roma

Info

Promotore:
foto@getty

Dove:
Piazza di Spagna Roma

Quando:
Dal 08/12/2013 al 06/01/2013

Dove ammirare gli abeti natalizi:
- Piazza San Pietro
- Piazza San Lorenzo in Lucina

Dove ammirare i Presepi:
- Piazza Navona
Tipico presepe con ambientazione romana. E’ l’area archeologica, con il Foro Romano e i suoi monumenti coperti dalla neve, a fare da cornice alla rappresentazione della Natività. Il presepe è realizzato come tutti gli anni dall'Associazione Italiana Amici del Presepio che a Roma gestisce il Museo Tipologico Internazionale del Presepio "Angelo Stefanucci" (nella chiesa dei SS. Quirico e Giulitta), dove si conservano circa tremila pezzi da ogni parte del mondo e si tengono corsi sulle tecniche per costruire presepi di alta scuola.- Piazza San Pietro


 3 GENNAIO 2013


Roma si mette in luce

Dal 7 dicembre 2013 al 6 gennaio 2014 Roma si mostra in luce per le feste natalizie

funweek
Roma si mette in luce

Info

Promotore:
Comune Roma Capitale
Dove:
Roma

Quando:
Dal 07/12/2013 al 06/01/2014

La III edizione 2013 di ROMA SI METTE IN LUCE quest’anno è un’onda di PACE.
Il cuore di Roma, via del Corso, è ricoperta da un’onda di luci illuminate con i colori dell’arcobaleno, simbolo della pace tra tutti gli uomini, che si rovescia lungo 1.600 metri, attraversando la città eterna con un augurio forte che parla al mondo.
Roma si mette in Luce 2013 è ideata e realizzata dall’Agenzia Laura Rossi International, promossa da Roma Capitale, Zètema Progetto Cultura e Roma Città Natale;  main sponsor ACEA Spa e sponsor tecnico Gruppo Seghieri, azienda leader in Italia nelle illuminazioni, in collaborazione con le associazioni di vie e con le confederazioni dei commercianti. 
“La bandiera della pace che illumina la capitale non può non essere oggi un omaggio al Premio Nobel per la Pace Nelson  Mandela che ci ha lasciati a 95 anni. A lui è dedicata l’onda di pace che attraversa il cuore di Roma e in questo modo il messaggio di amore, di tolleranza, di unione e condivisione tra i popoli diventa ancora più forte”, ha detto Laura Rossi, a capo della Laura Rossi International che ha ideato e realizzato la bandiera della pace lungo Via del Corso.
Anche quest’anno protagonista è la luce Led, la più innovativa fonte illuminante, nel rispetto dell’ambiente, della sostenibilità ambientale e del risparmio energetico.
Anche a Roma, come accade nelle città del resto d’Europa e del mondo, sono state realizzate installazioni luminose e artistiche. Ci sono allestimenti sospesi in aria in bolle trasparenti, con un interno fatto di decori natalizi.
Il tutto per dare maggiore vita alla città eterna e donarle un volto più caldo e accogliente. Ma a Natale c’è bisogno di luce, di calore ed ecco allora che nelle vie del centro e non solo  arriva l’atmosfera da sogno per tutti, grandi e piccini, che solo le feste natalizie sanno regalare.
Quest’anno, oltre a Via del Corso, Piazza Venezia e alle vie dello shopping sono state illuminate anche, via Veneto, Via Merulana, Via dei Giubbonari, Piazza del Pigneto e via del Pigneto.
Babbo Natale attenderà, per tutte le festività natalizie, i bambini a piazza San Silvestro nella sua casa circondata, per questa nuova edizione di Roma si mette in Luce, da un bosco di abeti. (vedi dettagli nella scheda correlata in fondo alla pagina La Piazza di Babbo Natale)
I LUOGHI DELLA PACE
Via del Corso
Via del Corso per tutta la sua lunghezza è sovrastata da una bandiera colorata. La bandiera con i colori della Pace. Per rendere questo luogo quasi fuori dal mondo, dove tutto è possibile. Tecnicamente sono state installate tende di luci in led colorati su cavo disposte longitudinalmente per realizzare un soffitto luminoso della larghezza di 6 metri (per un totale di 42 linee di luce) per tutta la lunghezza di Via del Corso (1600 metri). L’installazione è realizzata dal Gruppo Seghieri di Milano
Piazza Venezia
Piazza Venezia con il suo grande albero di Natale, tanto caro ai romani, preso dai boschi  del Molise, donato dalla Valtellina alla città di Roma. L’abete naturale alto 20 metri è stato decorato con 30.000 lampadine led di colore bianco caldo e con centinaia di scritte con la parola PACE (ideate dall’architetto Elena Lucia) tradotta in venti lingue del mondo  (italiano, francese, inglese, spagnolo, tedesco, russo, cinese, giapponese, bengalese, latino, thailandese, arabo, swahili, esperanto, greco, ebraico, olandese, hindi, turco, filippino). Le decorazioni sono a cura del gruppo Seghieri di Milano.
Le scritte saranno donate a The Children for Peace, la ONG internazionale che da sempre si occupa dei bambini orfani e malati di HIV. Le scritte saranno messe all’asta e il ricavato sarà interamente devoluto ai progetti di solidarietà per i bambini malati di HIV dell’Etiopia.

Via Veneto
Via Veneto, l'International street, è decorata con 60 fili di “pioggia di luce” realizzati con lampadine led di colore bianco caldo ad accensione intermittente  e 34 bolle, metà delle quali in plexiglas trasparente con all’interno sfere oro e color panna. L’installazione è stata realizzata dal Gruppo Seghieri di Milano.

Via Vittoria
La via dell’eleganza a Roma. Via Vittoria lo testimonia con tende luminose realizzate con stringhe di led di colore bianco caldo. Le stringhe sono state posizionate trasversalmente,  per coprire la carreggiata. L’intera installazione è stata realizzata dall’azienda Lucifesta Srl di Pomigliano D’Arco (Napoli).
Via Merulana
La via dell'Arte. Protagoniste 50 Farfalle, progetto di design realizzato da Chiara Lampugnani e risultato tra i vincitori della seconda edizione del LED FESTIVAL 2010. L’installazione di luci BUTTERFLY rappresenta un messaggio positivo naturalistico in favore della conoscenza di realtà ecosostenibili. Le Farfalle sono realizzate in Alluminio e arricchite ognuna da 360 microluci LED, per un totale di 18.000 led a luce bianca.

Via dei Giubbonari
La via della magia. Sono stati installati venticinque soggetti led, bacchette magiche con una stella all’estremità e scia luminosa di colore bianco e nero.  Sembra proprio di vivere in una fiaba.
Via Del Pigneto e Piazza Del Pigneto
Lungo Via del Pigneto sono stati installati 16 fili di “pioggia di luce” realizzati con gruppi di 6 segmenti verticali lunghi 1,5 m con lampadine led di colore bianco caldo ad accensione intermittente corsiva verso il basso.

A piazza del Pigneto è stato posizionato un albero alto sei metri, fornito dal Servizio Giardini, che potrà essere successivamente ripianato in una zona di Roma a discrezione del Comune.  L’installazione luminosa a led è stata realizzata dal Gruppo Seghieri di Milano.
 

Natale a Big Bambù

Dal 15 dicembre al 6 gennaio al Macro di Testaccio

funweek
Natale a Big Bambù

Info

Dove:
MACRO Testaccio piazza O. Giustiniani 4, Roma bambu@eneleventi.it / +39 06 33399395 Roma

Quando:
Dal 15/12/2013 al 06/01/2014

Per tutto il periodo natalizio, dal 15 dicembre al 6 gennaio, un’illuminazione artistica valorizzerà Big Bambú, la gigantesca installazione ospitata dal Macro (Museo Arte Contemporanea Roma) di Testaccio. Nove concerti - un viaggio musicale al confine dei generi, dal jazz alla musica classica con interpreti di talento - accompagnano alla scoperta della grande architettura/scultura di corde e bambú, realizzata dagli artisti americani Mike + Doug Starn per Enel Contemporanea, in occasione dei 50 anni di Enel.
Con 8.000 aste di bambù intrecciate fino a trenta metri di altezza e con i suoi 50.000 visitatori in dodici mesi, la “struttura vegetale” è diventata un nuovo punto di riferimento per il quartiere Testaccio e per la città.
Apre il programma dei concerti del Natale@Big Bambú il Quintetto di Ottoni dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, con un coinvolgente programma Dixieland, mentre per finire, il giorno della Befana, sono previsti giochi e divertimenti per i più piccoli.
Durante il periodo natalizio è inoltre aperta al pubblico Harmonic Motion / Rete dei draghi, l’installazione realizzata dall’artista giapponese Toshiko Horiuchi MacAdam per la settima edizione di Enel Contemporanea, appena inaugurata nella sede del Macro di via Nizza. Un’opera d’arte giocosa, colorata e interattiva, pensata dall’artista per adulti e soprattutto per bambini, dove è possibile salire e arrampicarsi, per vivere l’arte contemporanea da vicino, in un intreccio fra arte e gioco.

PROGRAMMA
domenica 15 dicembre ore 18.00 | Quintetto di Ottoni dell’Accademia di Santa Cecilia
Fantasia Dixieland / Fats Waller, Carmichael, Pollack, Creamer & Layton, Garland
Andrea Lucchi (tromba), Antonio Ruggeri (tromba), Fabio Frapparelli (corno), Basilio Sanfilippo (trombone), Maurizio Persia (trombone basso).

sabato 21 dicembre ore 19.00 | inaugurazione mostra Roberto Bosco. OLTRE CONFINE
domenica 22 dicembre ore 18.00 | I Solisti dell’Accademia di Santa Cecilia
Da Venezia a Vienna / Vivaldi, Mozart, Beethoven

sabato 28 dicembre ore 18.00 | Balanescu Quartet plays Kraftwerk
domenica 29 dicembre ore 18.00 | Hot Club De Zazz
sabato 4 gennaio ore 18.00 | Raffaele Costantino (Elettronica), Fabrizio Bosso (Tromba)
domenica 5 gennaio ore 18.00 | Tres blues in bassorilievo
lunedì 6 gennaio | Gran finale per la festa della Befana
ore 11.30: Il Quint’etto dell’Accademia di Santa Cecilia
Classica, Leggera o... Il peso della leggera, la leggerezza della classica
Miller, Piazzolla, Mancini, Teodorakis, Giuffrè, Gershwin
ore 15.00: Festa della Befana con giochi e animazioni per bambini
ore 18.00: Dustin O’Halloran





L’ingresso ai concerti e alla Rete dei draghi è libero fino a esaurimento posti.
Natale@Big Bambu’
Macro Testaccio, Piazza O. Giustiniani 4
Aperto da martedì a domenica ore 16-22; chiuso il lunedì, il 24, 25 e 31 dicembre, 1 gennaio
In caso di pioggia i concerti si terranno negli spazi chiusi del museo
Info: 39 06 67 10 70 400 - www.museomacro.org


 

Mercatino di Natale al Parco Meda

Dall'8 dicembre 2013 al 6 gennaio 2014 - funweek

Mercatino di Natale al Parco Meda

Info

Dove:
Viale America Roma

Quando:
Dal 08/12/2013 al 06/01/2014

Mercatino di Natale al Parco Medaa

Dall'8 dicembre 2013 al 6 gennaio 2014

Via Filippo Meda

Ingresso Libero





PRESEPE DI SABBIA DI ROMA

Dal 20 dicembre 2013 al 6 Gennaio 2014

funweek
PRESEPE DI SABBIA DI ROMA

Info

Promotore:
Accademia della Sabbia
Dove:
via Morozzo della Rocca, 5 Roma

Quando:
Dal 21/12/2013 al 06/01/2014
Orario:
dalle 10:00 alle 21:00

Dal 20 dicembre 2013 al 6 gennaio 2014 l’Accademia della Sabbia presenta la seconda edizione del Presepe di Sabbia di Roma.
Nel cuore di Casal Bertone in via Morozzo della Rocca 5, a pochi metri dall’antico basolato della via Collatina, in una grotta di tufo è stato allestito un Presepe realizzato con 60 quintali di sabbia.
Tutti I giorni dalle 10:00 a tarda sera.

Per maggiori informazioni: www.presepedisabbia.it/presepe-di-roma.htm

Accademia della sabbia: 064390398 - 3346578836

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Alberi di Natale e Presepi a Roma

Dall'8 dicembre al 6 gennaio 201 dove ammirare gli abeti natalizi - funweek

Alberi di Natale e Presepi a Roma

Info

Promotore:
foto@getty

Dove:
Piazza di Spagna Roma

Quando:
Dal 08/12/2013 al 06/01/2013

Dove ammirare gli abeti natalizi:
- Piazza San Pietro
- Piazza San Lorenzo in Lucina

Dove ammirare i Presepi:
- Piazza Navona
Tipico presepe con ambientazione romana. E’ l’area archeologica, con il Foro Romano e i suoi monumenti coperti dalla neve, a fare da cornice alla rappresentazione della Natività. Il presepe è realizzato come tutti gli anni dall'Associazione Italiana Amici del Presepio che a Roma gestisce il Museo Tipologico Internazionale del Presepio "Angelo Stefanucci" (nella chiesa dei SS. Quirico e Giulitta), dove si conservano circa tremila pezzi da ogni parte del mondo e si tengono corsi sulle tecniche per costruire presepi di alta scuola.- Piazza San Pietro





 4 GENNAIO 2013


Roma si mette in luce

Dal 7 dicembre 2013 al 6 gennaio 2014 Roma si mostra in luce per le feste natalizie

funweek
Roma si mette in luce

Info

Promotore:
Comune Roma Capitale
Dove:
Roma

Quando:
Dal 07/12/2013 al 06/01/2014

La III edizione 2013 di ROMA SI METTE IN LUCE quest’anno è un’onda di PACE.
Il cuore di Roma, via del Corso, è ricoperta da un’onda di luci illuminate con i colori dell’arcobaleno, simbolo della pace tra tutti gli uomini, che si rovescia lungo 1.600 metri, attraversando la città eterna con un augurio forte che parla al mondo.
Roma si mette in Luce 2013 è ideata e realizzata dall’Agenzia Laura Rossi International, promossa da Roma Capitale, Zètema Progetto Cultura e Roma Città Natale;  main sponsor ACEA Spa e sponsor tecnico Gruppo Seghieri, azienda leader in Italia nelle illuminazioni, in collaborazione con le associazioni di vie e con le confederazioni dei commercianti. 
“La bandiera della pace che illumina la capitale non può non essere oggi un omaggio al Premio Nobel per la Pace Nelson  Mandela che ci ha lasciati a 95 anni. A lui è dedicata l’onda di pace che attraversa il cuore di Roma e in questo modo il messaggio di amore, di tolleranza, di unione e condivisione tra i popoli diventa ancora più forte”, ha detto Laura Rossi, a capo della Laura Rossi International che ha ideato e realizzato la bandiera della pace lungo Via del Corso.
Anche quest’anno protagonista è la luce Led, la più innovativa fonte illuminante, nel rispetto dell’ambiente, della sostenibilità ambientale e del risparmio energetico.
Anche a Roma, come accade nelle città del resto d’Europa e del mondo, sono state realizzate installazioni luminose e artistiche. Ci sono allestimenti sospesi in aria in bolle trasparenti, con un interno fatto di decori natalizi.
Il tutto per dare maggiore vita alla città eterna e donarle un volto più caldo e accogliente. Ma a Natale c’è bisogno di luce, di calore ed ecco allora che nelle vie del centro e non solo  arriva l’atmosfera da sogno per tutti, grandi e piccini, che solo le feste natalizie sanno regalare.
Quest’anno, oltre a Via del Corso, Piazza Venezia e alle vie dello shopping sono state illuminate anche, via Veneto, Via Merulana, Via dei Giubbonari, Piazza del Pigneto e via del Pigneto.
Babbo Natale attenderà, per tutte le festività natalizie, i bambini a piazza San Silvestro nella sua casa circondata, per questa nuova edizione di Roma si mette in Luce, da un bosco di abeti. (vedi dettagli nella scheda correlata in fondo alla pagina La Piazza di Babbo Natale)
I LUOGHI DELLA PACE
Via del Corso
Via del Corso per tutta la sua lunghezza è sovrastata da una bandiera colorata. La bandiera con i colori della Pace. Per rendere questo luogo quasi fuori dal mondo, dove tutto è possibile. Tecnicamente sono state installate tende di luci in led colorati su cavo disposte longitudinalmente per realizzare un soffitto luminoso della larghezza di 6 metri (per un totale di 42 linee di luce) per tutta la lunghezza di Via del Corso (1600 metri). L’installazione è realizzata dal Gruppo Seghieri di Milano
Piazza Venezia
Piazza Venezia con il suo grande albero di Natale, tanto caro ai romani, preso dai boschi  del Molise, donato dalla Valtellina alla città di Roma. L’abete naturale alto 20 metri è stato decorato con 30.000 lampadine led di colore bianco caldo e con centinaia di scritte con la parola PACE (ideate dall’architetto Elena Lucia) tradotta in venti lingue del mondo  (italiano, francese, inglese, spagnolo, tedesco, russo, cinese, giapponese, bengalese, latino, thailandese, arabo, swahili, esperanto, greco, ebraico, olandese, hindi, turco, filippino). Le decorazioni sono a cura del gruppo Seghieri di Milano.
Le scritte saranno donate a The Children for Peace, la ONG internazionale che da sempre si occupa dei bambini orfani e malati di HIV. Le scritte saranno messe all’asta e il ricavato sarà interamente devoluto ai progetti di solidarietà per i bambini malati di HIV dell’Etiopia.

Via Veneto
Via Veneto, l'International street, è decorata con 60 fili di “pioggia di luce” realizzati con lampadine led di colore bianco caldo ad accensione intermittente  e 34 bolle, metà delle quali in plexiglas trasparente con all’interno sfere oro e color panna. L’installazione è stata realizzata dal Gruppo Seghieri di Milano.

Via Vittoria
La via dell’eleganza a Roma. Via Vittoria lo testimonia con tende luminose realizzate con stringhe di led di colore bianco caldo. Le stringhe sono state posizionate trasversalmente,  per coprire la carreggiata. L’intera installazione è stata realizzata dall’azienda Lucifesta Srl di Pomigliano D’Arco (Napoli).
Via Merulana
La via dell'Arte. Protagoniste 50 Farfalle, progetto di design realizzato da Chiara Lampugnani e risultato tra i vincitori della seconda edizione del LED FESTIVAL 2010. L’installazione di luci BUTTERFLY rappresenta un messaggio positivo naturalistico in favore della conoscenza di realtà ecosostenibili. Le Farfalle sono realizzate in Alluminio e arricchite ognuna da 360 microluci LED, per un totale di 18.000 led a luce bianca.

Via dei Giubbonari
La via della magia. Sono stati installati venticinque soggetti led, bacchette magiche con una stella all’estremità e scia luminosa di colore bianco e nero.  Sembra proprio di vivere in una fiaba.
Via Del Pigneto e Piazza Del Pigneto
Lungo Via del Pigneto sono stati installati 16 fili di “pioggia di luce” realizzati con gruppi di 6 segmenti verticali lunghi 1,5 m con lampadine led di colore bianco caldo ad accensione intermittente corsiva verso il basso.

A piazza del Pigneto è stato posizionato un albero alto sei metri, fornito dal Servizio Giardini, che potrà essere successivamente ripianato in una zona di Roma a discrezione del Comune.  L’installazione luminosa a led è stata realizzata dal Gruppo Seghieri di Milano.
 

Natale a Big Bambù

Dal 15 dicembre al 6 gennaio al Macro di Testaccio

funweek
Natale a Big Bambù

Info

Dove:
MACRO Testaccio piazza O. Giustiniani 4, Roma bambu@eneleventi.it / +39 06 33399395 Roma

Quando:
Dal 15/12/2013 al 06/01/2014

Per tutto il periodo natalizio, dal 15 dicembre al 6 gennaio, un’illuminazione artistica valorizzerà Big Bambú, la gigantesca installazione ospitata dal Macro (Museo Arte Contemporanea Roma) di Testaccio. Nove concerti - un viaggio musicale al confine dei generi, dal jazz alla musica classica con interpreti di talento - accompagnano alla scoperta della grande architettura/scultura di corde e bambú, realizzata dagli artisti americani Mike + Doug Starn per Enel Contemporanea, in occasione dei 50 anni di Enel.
Con 8.000 aste di bambù intrecciate fino a trenta metri di altezza e con i suoi 50.000 visitatori in dodici mesi, la “struttura vegetale” è diventata un nuovo punto di riferimento per il quartiere Testaccio e per la città.
Apre il programma dei concerti del Natale@Big Bambú il Quintetto di Ottoni dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, con un coinvolgente programma Dixieland, mentre per finire, il giorno della Befana, sono previsti giochi e divertimenti per i più piccoli.
Durante il periodo natalizio è inoltre aperta al pubblico Harmonic Motion / Rete dei draghi, l’installazione realizzata dall’artista giapponese Toshiko Horiuchi MacAdam per la settima edizione di Enel Contemporanea, appena inaugurata nella sede del Macro di via Nizza. Un’opera d’arte giocosa, colorata e interattiva, pensata dall’artista per adulti e soprattutto per bambini, dove è possibile salire e arrampicarsi, per vivere l’arte contemporanea da vicino, in un intreccio fra arte e gioco.

PROGRAMMA
domenica 15 dicembre ore 18.00 | Quintetto di Ottoni dell’Accademia di Santa Cecilia
Fantasia Dixieland / Fats Waller, Carmichael, Pollack, Creamer & Layton, Garland
Andrea Lucchi (tromba), Antonio Ruggeri (tromba), Fabio Frapparelli (corno), Basilio Sanfilippo (trombone), Maurizio Persia (trombone basso).

sabato 21 dicembre ore 19.00 | inaugurazione mostra Roberto Bosco. OLTRE CONFINE
domenica 22 dicembre ore 18.00 | I Solisti dell’Accademia di Santa Cecilia
Da Venezia a Vienna / Vivaldi, Mozart, Beethoven

sabato 28 dicembre ore 18.00 | Balanescu Quartet plays Kraftwerk
domenica 29 dicembre ore 18.00 | Hot Club De Zazz
sabato 4 gennaio ore 18.00 | Raffaele Costantino (Elettronica), Fabrizio Bosso (Tromba)
domenica 5 gennaio ore 18.00 | Tres blues in bassorilievo
lunedì 6 gennaio | Gran finale per la festa della Befana
ore 11.30: Il Quint’etto dell’Accademia di Santa Cecilia
Classica, Leggera o... Il peso della leggera, la leggerezza della classica
Miller, Piazzolla, Mancini, Teodorakis, Giuffrè, Gershwin
ore 15.00: Festa della Befana con giochi e animazioni per bambini
ore 18.00: Dustin O’Halloran





L’ingresso ai concerti e alla Rete dei draghi è libero fino a esaurimento posti.
Natale@Big Bambu’
Macro Testaccio, Piazza O. Giustiniani 4
Aperto da martedì a domenica ore 16-22; chiuso il lunedì, il 24, 25 e 31 dicembre, 1 gennaio
In caso di pioggia i concerti si terranno negli spazi chiusi del museo
Info: 39 06 67 10 70 400 - www.museomacro.org


 

Mercatino di Natale al Parco Meda

Dall'8 dicembre 2013 al 6 gennaio 2014 - funweek

Mercatino di Natale al Parco Meda

Info

Dove:
Viale America Roma

Quando:
Dal 08/12/2013 al 06/01/2014

Mercatino di Natale al Parco Medaa

Dall'8 dicembre 2013 al 6 gennaio 2014

Via Filippo Meda

Ingresso Libero





PRESEPE DI SABBIA DI ROMA

Dal 20 dicembre 2013 al 6 Gennaio 2014

funweek
PRESEPE DI SABBIA DI ROMA

Info

Promotore:
Accademia della Sabbia
Dove:
via Morozzo della Rocca, 5 Roma

Quando:
Dal 21/12/2013 al 06/01/2014
Orario:
dalle 10:00 alle 21:00

Dal 20 dicembre 2013 al 6 gennaio 2014 l’Accademia della Sabbia presenta la seconda edizione del Presepe di Sabbia di Roma.
Nel cuore di Casal Bertone in via Morozzo della Rocca 5, a pochi metri dall’antico basolato della via Collatina, in una grotta di tufo è stato allestito un Presepe realizzato con 60 quintali di sabbia.
Tutti I giorni dalle 10:00 a tarda sera.

Per maggiori informazioni: www.presepedisabbia.it/presepe-di-roma.htm

Accademia della sabbia: 064390398 - 3346578836

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Alberi di Natale e Presepi a Roma

Dall'8 dicembre al 6 gennaio 201 dove ammirare gli abeti natalizi - funweek

Alberi di Natale e Presepi a Roma

Info

Promotore:
foto@getty

Dove:
Piazza di Spagna Roma

Quando:
Dal 08/12/2013 al 06/01/2013

Dove ammirare gli abeti natalizi:
- Piazza San Pietro
- Piazza San Lorenzo in Lucina

Dove ammirare i Presepi:
- Piazza Navona
Tipico presepe con ambientazione romana. E’ l’area archeologica, con il Foro Romano e i suoi monumenti coperti dalla neve, a fare da cornice alla rappresentazione della Natività. Il presepe è realizzato come tutti gli anni dall'Associazione Italiana Amici del Presepio che a Roma gestisce il Museo Tipologico Internazionale del Presepio "Angelo Stefanucci" (nella chiesa dei SS. Quirico e Giulitta), dove si conservano circa tremila pezzi da ogni parte del mondo e si tengono corsi sulle tecniche per costruire presepi di alta scuola.- Piazza San Pietro



 5 GENNAIO 2013

Roma si mette in luce

Dal 7 dicembre 2013 al 6 gennaio 2014 Roma si mostra in luce per le feste natalizie

funweek
Roma si mette in luce

Info

Promotore:
Comune Roma Capitale
Dove:
Roma

Quando:
Dal 07/12/2013 al 06/01/2014

La III edizione 2013 di ROMA SI METTE IN LUCE quest’anno è un’onda di PACE.
Il cuore di Roma, via del Corso, è ricoperta da un’onda di luci illuminate con i colori dell’arcobaleno, simbolo della pace tra tutti gli uomini, che si rovescia lungo 1.600 metri, attraversando la città eterna con un augurio forte che parla al mondo.
Roma si mette in Luce 2013 è ideata e realizzata dall’Agenzia Laura Rossi International, promossa da Roma Capitale, Zètema Progetto Cultura e Roma Città Natale;  main sponsor ACEA Spa e sponsor tecnico Gruppo Seghieri, azienda leader in Italia nelle illuminazioni, in collaborazione con le associazioni di vie e con le confederazioni dei commercianti. 
“La bandiera della pace che illumina la capitale non può non essere oggi un omaggio al Premio Nobel per la Pace Nelson  Mandela che ci ha lasciati a 95 anni. A lui è dedicata l’onda di pace che attraversa il cuore di Roma e in questo modo il messaggio di amore, di tolleranza, di unione e condivisione tra i popoli diventa ancora più forte”, ha detto Laura Rossi, a capo della Laura Rossi International che ha ideato e realizzato la bandiera della pace lungo Via del Corso.
Anche quest’anno protagonista è la luce Led, la più innovativa fonte illuminante, nel rispetto dell’ambiente, della sostenibilità ambientale e del risparmio energetico.
Anche a Roma, come accade nelle città del resto d’Europa e del mondo, sono state realizzate installazioni luminose e artistiche. Ci sono allestimenti sospesi in aria in bolle trasparenti, con un interno fatto di decori natalizi.
Il tutto per dare maggiore vita alla città eterna e donarle un volto più caldo e accogliente. Ma a Natale c’è bisogno di luce, di calore ed ecco allora che nelle vie del centro e non solo  arriva l’atmosfera da sogno per tutti, grandi e piccini, che solo le feste natalizie sanno regalare.
Quest’anno, oltre a Via del Corso, Piazza Venezia e alle vie dello shopping sono state illuminate anche, via Veneto, Via Merulana, Via dei Giubbonari, Piazza del Pigneto e via del Pigneto.
Babbo Natale attenderà, per tutte le festività natalizie, i bambini a piazza San Silvestro nella sua casa circondata, per questa nuova edizione di Roma si mette in Luce, da un bosco di abeti. (vedi dettagli nella scheda correlata in fondo alla pagina La Piazza di Babbo Natale)
I LUOGHI DELLA PACE
Via del Corso
Via del Corso per tutta la sua lunghezza è sovrastata da una bandiera colorata. La bandiera con i colori della Pace. Per rendere questo luogo quasi fuori dal mondo, dove tutto è possibile. Tecnicamente sono state installate tende di luci in led colorati su cavo disposte longitudinalmente per realizzare un soffitto luminoso della larghezza di 6 metri (per un totale di 42 linee di luce) per tutta la lunghezza di Via del Corso (1600 metri). L’installazione è realizzata dal Gruppo Seghieri di Milano
Piazza Venezia
Piazza Venezia con il suo grande albero di Natale, tanto caro ai romani, preso dai boschi  del Molise, donato dalla Valtellina alla città di Roma. L’abete naturale alto 20 metri è stato decorato con 30.000 lampadine led di colore bianco caldo e con centinaia di scritte con la parola PACE (ideate dall’architetto Elena Lucia) tradotta in venti lingue del mondo  (italiano, francese, inglese, spagnolo, tedesco, russo, cinese, giapponese, bengalese, latino, thailandese, arabo, swahili, esperanto, greco, ebraico, olandese, hindi, turco, filippino). Le decorazioni sono a cura del gruppo Seghieri di Milano.
Le scritte saranno donate a The Children for Peace, la ONG internazionale che da sempre si occupa dei bambini orfani e malati di HIV. Le scritte saranno messe all’asta e il ricavato sarà interamente devoluto ai progetti di solidarietà per i bambini malati di HIV dell’Etiopia.

Via Veneto
Via Veneto, l'International street, è decorata con 60 fili di “pioggia di luce” realizzati con lampadine led di colore bianco caldo ad accensione intermittente  e 34 bolle, metà delle quali in plexiglas trasparente con all’interno sfere oro e color panna. L’installazione è stata realizzata dal Gruppo Seghieri di Milano.

Via Vittoria
La via dell’eleganza a Roma. Via Vittoria lo testimonia con tende luminose realizzate con stringhe di led di colore bianco caldo. Le stringhe sono state posizionate trasversalmente,  per coprire la carreggiata. L’intera installazione è stata realizzata dall’azienda Lucifesta Srl di Pomigliano D’Arco (Napoli).
Via Merulana
La via dell'Arte. Protagoniste 50 Farfalle, progetto di design realizzato da Chiara Lampugnani e risultato tra i vincitori della seconda edizione del LED FESTIVAL 2010. L’installazione di luci BUTTERFLY rappresenta un messaggio positivo naturalistico in favore della conoscenza di realtà ecosostenibili. Le Farfalle sono realizzate in Alluminio e arricchite ognuna da 360 microluci LED, per un totale di 18.000 led a luce bianca.

Via dei Giubbonari
La via della magia. Sono stati installati venticinque soggetti led, bacchette magiche con una stella all’estremità e scia luminosa di colore bianco e nero.  Sembra proprio di vivere in una fiaba.
Via Del Pigneto e Piazza Del Pigneto
Lungo Via del Pigneto sono stati installati 16 fili di “pioggia di luce” realizzati con gruppi di 6 segmenti verticali lunghi 1,5 m con lampadine led di colore bianco caldo ad accensione intermittente corsiva verso il basso.

A piazza del Pigneto è stato posizionato un albero alto sei metri, fornito dal Servizio Giardini, che potrà essere successivamente ripianato in una zona di Roma a discrezione del Comune.  L’installazione luminosa a led è stata realizzata dal Gruppo Seghieri di Milano.
 

Natale a Big Bambù

Dal 15 dicembre al 6 gennaio al Macro di Testaccio

funweek
Natale a Big Bambù

Info

Dove:
MACRO Testaccio piazza O. Giustiniani 4, Roma bambu@eneleventi.it / +39 06 33399395 Roma

Quando:
Dal 15/12/2013 al 06/01/2014

Per tutto il periodo natalizio, dal 15 dicembre al 6 gennaio, un’illuminazione artistica valorizzerà Big Bambú, la gigantesca installazione ospitata dal Macro (Museo Arte Contemporanea Roma) di Testaccio. Nove concerti - un viaggio musicale al confine dei generi, dal jazz alla musica classica con interpreti di talento - accompagnano alla scoperta della grande architettura/scultura di corde e bambú, realizzata dagli artisti americani Mike + Doug Starn per Enel Contemporanea, in occasione dei 50 anni di Enel.
Con 8.000 aste di bambù intrecciate fino a trenta metri di altezza e con i suoi 50.000 visitatori in dodici mesi, la “struttura vegetale” è diventata un nuovo punto di riferimento per il quartiere Testaccio e per la città.
Apre il programma dei concerti del Natale@Big Bambú il Quintetto di Ottoni dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, con un coinvolgente programma Dixieland, mentre per finire, il giorno della Befana, sono previsti giochi e divertimenti per i più piccoli.
Durante il periodo natalizio è inoltre aperta al pubblico Harmonic Motion / Rete dei draghi, l’installazione realizzata dall’artista giapponese Toshiko Horiuchi MacAdam per la settima edizione di Enel Contemporanea, appena inaugurata nella sede del Macro di via Nizza. Un’opera d’arte giocosa, colorata e interattiva, pensata dall’artista per adulti e soprattutto per bambini, dove è possibile salire e arrampicarsi, per vivere l’arte contemporanea da vicino, in un intreccio fra arte e gioco.

PROGRAMMA
domenica 15 dicembre ore 18.00 | Quintetto di Ottoni dell’Accademia di Santa Cecilia
Fantasia Dixieland / Fats Waller, Carmichael, Pollack, Creamer & Layton, Garland
Andrea Lucchi (tromba), Antonio Ruggeri (tromba), Fabio Frapparelli (corno), Basilio Sanfilippo (trombone), Maurizio Persia (trombone basso).

sabato 21 dicembre ore 19.00 | inaugurazione mostra Roberto Bosco. OLTRE CONFINE
domenica 22 dicembre ore 18.00 | I Solisti dell’Accademia di Santa Cecilia
Da Venezia a Vienna / Vivaldi, Mozart, Beethoven

sabato 28 dicembre ore 18.00 | Balanescu Quartet plays Kraftwerk
domenica 29 dicembre ore 18.00 | Hot Club De Zazz
sabato 4 gennaio ore 18.00 | Raffaele Costantino (Elettronica), Fabrizio Bosso (Tromba)
domenica 5 gennaio ore 18.00 | Tres blues in bassorilievo
lunedì 6 gennaio | Gran finale per la festa della Befana
ore 11.30: Il Quint’etto dell’Accademia di Santa Cecilia
Classica, Leggera o... Il peso della leggera, la leggerezza della classica
Miller, Piazzolla, Mancini, Teodorakis, Giuffrè, Gershwin
ore 15.00: Festa della Befana con giochi e animazioni per bambini
ore 18.00: Dustin O’Halloran





L’ingresso ai concerti e alla Rete dei draghi è libero fino a esaurimento posti.
Natale@Big Bambu’
Macro Testaccio, Piazza O. Giustiniani 4
Aperto da martedì a domenica ore 16-22; chiuso il lunedì, il 24, 25 e 31 dicembre, 1 gennaio
In caso di pioggia i concerti si terranno negli spazi chiusi del museo
Info: 39 06 67 10 70 400 - www.museomacro.org


 

Mercatino di Natale al Parco Meda

Dall'8 dicembre 2013 al 6 gennaio 2014 - funweek

Mercatino di Natale al Parco Meda

Info

Dove:
Viale America Roma

Quando:
Dal 08/12/2013 al 06/01/2014

Mercatino di Natale al Parco Medaa

Dall'8 dicembre 2013 al 6 gennaio 2014

Via Filippo Meda

Ingresso Libero



 

PRESEPE DI SABBIA DI ROMA

Dal 20 dicembre 2013 al 6 Gennaio 2014

funweek
PRESEPE DI SABBIA DI ROMA

Info

Promotore:
Accademia della Sabbia
Dove:
via Morozzo della Rocca, 5 Roma

Quando:
Dal 21/12/2013 al 06/01/2014
Orario:
dalle 10:00 alle 21:00

Dal 20 dicembre 2013 al 6 gennaio 2014 l’Accademia della Sabbia presenta la seconda edizione del Presepe di Sabbia di Roma.
Nel cuore di Casal Bertone in via Morozzo della Rocca 5, a pochi metri dall’antico basolato della via Collatina, in una grotta di tufo è stato allestito un Presepe realizzato con 60 quintali di sabbia.
Tutti I giorni dalle 10:00 a tarda sera.

Per maggiori informazioni: www.presepedisabbia.it/presepe-di-roma.htm

Accademia della sabbia: 064390398 - 3346578836

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Alberi di Natale e Presepi a Roma

Dall'8 dicembre al 6 gennaio 201 dove ammirare gli abeti natalizi - funweek

Alberi di Natale e Presepi a Roma

Info

Promotore:
foto@getty

Dove:
Piazza di Spagna Roma

Quando:
Dal 08/12/2013 al 06/01/2013

Dove ammirare gli abeti natalizi:
- Piazza San Pietro
- Piazza San Lorenzo in Lucina

Dove ammirare i Presepi:
- Piazza Navona
Tipico presepe con ambientazione romana. E’ l’area archeologica, con il Foro Romano e i suoi monumenti coperti dalla neve, a fare da cornice alla rappresentazione della Natività. Il presepe è realizzato come tutti gli anni dall'Associazione Italiana Amici del Presepio che a Roma gestisce il Museo Tipologico Internazionale del Presepio "Angelo Stefanucci" (nella chiesa dei SS. Quirico e Giulitta), dove si conservano circa tremila pezzi da ogni parte del mondo e si tengono corsi sulle tecniche per costruire presepi di alta scuola.- Piazza San Pietro




6 GENNAIO 2013

Roma si mette in luce

Dal 7 dicembre 2013 al 6 gennaio 2014 Roma si mostra in luce per le feste natalizie

funweek
Roma si mette in luce

Info

Promotore:
Comune Roma Capitale
Dove:
Roma

Quando:
Dal 07/12/2013 al 06/01/2014

La III edizione 2013 di ROMA SI METTE IN LUCE quest’anno è un’onda di PACE.
Il cuore di Roma, via del Corso, è ricoperta da un’onda di luci illuminate con i colori dell’arcobaleno, simbolo della pace tra tutti gli uomini, che si rovescia lungo 1.600 metri, attraversando la città eterna con un augurio forte che parla al mondo.
Roma si mette in Luce 2013 è ideata e realizzata dall’Agenzia Laura Rossi International, promossa da Roma Capitale, Zètema Progetto Cultura e Roma Città Natale;  main sponsor ACEA Spa e sponsor tecnico Gruppo Seghieri, azienda leader in Italia nelle illuminazioni, in collaborazione con le associazioni di vie e con le confederazioni dei commercianti. 
“La bandiera della pace che illumina la capitale non può non essere oggi un omaggio al Premio Nobel per la Pace Nelson  Mandela che ci ha lasciati a 95 anni. A lui è dedicata l’onda di pace che attraversa il cuore di Roma e in questo modo il messaggio di amore, di tolleranza, di unione e condivisione tra i popoli diventa ancora più forte”, ha detto Laura Rossi, a capo della Laura Rossi International che ha ideato e realizzato la bandiera della pace lungo Via del Corso.
Anche quest’anno protagonista è la luce Led, la più innovativa fonte illuminante, nel rispetto dell’ambiente, della sostenibilità ambientale e del risparmio energetico.
Anche a Roma, come accade nelle città del resto d’Europa e del mondo, sono state realizzate installazioni luminose e artistiche. Ci sono allestimenti sospesi in aria in bolle trasparenti, con un interno fatto di decori natalizi.
Il tutto per dare maggiore vita alla città eterna e donarle un volto più caldo e accogliente. Ma a Natale c’è bisogno di luce, di calore ed ecco allora che nelle vie del centro e non solo  arriva l’atmosfera da sogno per tutti, grandi e piccini, che solo le feste natalizie sanno regalare.
Quest’anno, oltre a Via del Corso, Piazza Venezia e alle vie dello shopping sono state illuminate anche, via Veneto, Via Merulana, Via dei Giubbonari, Piazza del Pigneto e via del Pigneto.
Babbo Natale attenderà, per tutte le festività natalizie, i bambini a piazza San Silvestro nella sua casa circondata, per questa nuova edizione di Roma si mette in Luce, da un bosco di abeti. (vedi dettagli nella scheda correlata in fondo alla pagina La Piazza di Babbo Natale)
I LUOGHI DELLA PACE
Via del Corso
Via del Corso per tutta la sua lunghezza è sovrastata da una bandiera colorata. La bandiera con i colori della Pace. Per rendere questo luogo quasi fuori dal mondo, dove tutto è possibile. Tecnicamente sono state installate tende di luci in led colorati su cavo disposte longitudinalmente per realizzare un soffitto luminoso della larghezza di 6 metri (per un totale di 42 linee di luce) per tutta la lunghezza di Via del Corso (1600 metri). L’installazione è realizzata dal Gruppo Seghieri di Milano
Piazza Venezia
Piazza Venezia con il suo grande albero di Natale, tanto caro ai romani, preso dai boschi  del Molise, donato dalla Valtellina alla città di Roma. L’abete naturale alto 20 metri è stato decorato con 30.000 lampadine led di colore bianco caldo e con centinaia di scritte con la parola PACE (ideate dall’architetto Elena Lucia) tradotta in venti lingue del mondo  (italiano, francese, inglese, spagnolo, tedesco, russo, cinese, giapponese, bengalese, latino, thailandese, arabo, swahili, esperanto, greco, ebraico, olandese, hindi, turco, filippino). Le decorazioni sono a cura del gruppo Seghieri di Milano.
Le scritte saranno donate a The Children for Peace, la ONG internazionale che da sempre si occupa dei bambini orfani e malati di HIV. Le scritte saranno messe all’asta e il ricavato sarà interamente devoluto ai progetti di solidarietà per i bambini malati di HIV dell’Etiopia.

Via Veneto
Via Veneto, l'International street, è decorata con 60 fili di “pioggia di luce” realizzati con lampadine led di colore bianco caldo ad accensione intermittente  e 34 bolle, metà delle quali in plexiglas trasparente con all’interno sfere oro e color panna. L’installazione è stata realizzata dal Gruppo Seghieri di Milano.

Via Vittoria
La via dell’eleganza a Roma. Via Vittoria lo testimonia con tende luminose realizzate con stringhe di led di colore bianco caldo. Le stringhe sono state posizionate trasversalmente,  per coprire la carreggiata. L’intera installazione è stata realizzata dall’azienda Lucifesta Srl di Pomigliano D’Arco (Napoli).
Via Merulana
La via dell'Arte. Protagoniste 50 Farfalle, progetto di design realizzato da Chiara Lampugnani e risultato tra i vincitori della seconda edizione del LED FESTIVAL 2010. L’installazione di luci BUTTERFLY rappresenta un messaggio positivo naturalistico in favore della conoscenza di realtà ecosostenibili. Le Farfalle sono realizzate in Alluminio e arricchite ognuna da 360 microluci LED, per un totale di 18.000 led a luce bianca.

Via dei Giubbonari
La via della magia. Sono stati installati venticinque soggetti led, bacchette magiche con una stella all’estremità e scia luminosa di colore bianco e nero.  Sembra proprio di vivere in una fiaba.
Via Del Pigneto e Piazza Del Pigneto
Lungo Via del Pigneto sono stati installati 16 fili di “pioggia di luce” realizzati con gruppi di 6 segmenti verticali lunghi 1,5 m con lampadine led di colore bianco caldo ad accensione intermittente corsiva verso il basso.

A piazza del Pigneto è stato posizionato un albero alto sei metri, fornito dal Servizio Giardini, che potrà essere successivamente ripianato in una zona di Roma a discrezione del Comune.  L’installazione luminosa a led è stata realizzata dal Gruppo Seghieri di Milano.
 

Natale a Big Bambù

Dal 15 dicembre al 6 gennaio al Macro di Testaccio

funweek
Natale a Big Bambù

Info

Dove:
MACRO Testaccio piazza O. Giustiniani 4, Roma bambu@eneleventi.it / +39 06 33399395 Roma

Quando:
Dal 15/12/2013 al 06/01/2014

Per tutto il periodo natalizio, dal 15 dicembre al 6 gennaio, un’illuminazione artistica valorizzerà Big Bambú, la gigantesca installazione ospitata dal Macro (Museo Arte Contemporanea Roma) di Testaccio. Nove concerti - un viaggio musicale al confine dei generi, dal jazz alla musica classica con interpreti di talento - accompagnano alla scoperta della grande architettura/scultura di corde e bambú, realizzata dagli artisti americani Mike + Doug Starn per Enel Contemporanea, in occasione dei 50 anni di Enel.
Con 8.000 aste di bambù intrecciate fino a trenta metri di altezza e con i suoi 50.000 visitatori in dodici mesi, la “struttura vegetale” è diventata un nuovo punto di riferimento per il quartiere Testaccio e per la città.
Apre il programma dei concerti del Natale@Big Bambú il Quintetto di Ottoni dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, con un coinvolgente programma Dixieland, mentre per finire, il giorno della Befana, sono previsti giochi e divertimenti per i più piccoli.
Durante il periodo natalizio è inoltre aperta al pubblico Harmonic Motion / Rete dei draghi, l’installazione realizzata dall’artista giapponese Toshiko Horiuchi MacAdam per la settima edizione di Enel Contemporanea, appena inaugurata nella sede del Macro di via Nizza. Un’opera d’arte giocosa, colorata e interattiva, pensata dall’artista per adulti e soprattutto per bambini, dove è possibile salire e arrampicarsi, per vivere l’arte contemporanea da vicino, in un intreccio fra arte e gioco.

PROGRAMMA
domenica 15 dicembre ore 18.00 | Quintetto di Ottoni dell’Accademia di Santa Cecilia
Fantasia Dixieland / Fats Waller, Carmichael, Pollack, Creamer & Layton, Garland
Andrea Lucchi (tromba), Antonio Ruggeri (tromba), Fabio Frapparelli (corno), Basilio Sanfilippo (trombone), Maurizio Persia (trombone basso).

sabato 21 dicembre ore 19.00 | inaugurazione mostra Roberto Bosco. OLTRE CONFINE
domenica 22 dicembre ore 18.00 | I Solisti dell’Accademia di Santa Cecilia
Da Venezia a Vienna / Vivaldi, Mozart, Beethoven

sabato 28 dicembre ore 18.00 | Balanescu Quartet plays Kraftwerk
domenica 29 dicembre ore 18.00 | Hot Club De Zazz
sabato 4 gennaio ore 18.00 | Raffaele Costantino (Elettronica), Fabrizio Bosso (Tromba)
domenica 5 gennaio ore 18.00 | Tres blues in bassorilievo
lunedì 6 gennaio | Gran finale per la festa della Befana
ore 11.30: Il Quint’etto dell’Accademia di Santa Cecilia
Classica, Leggera o... Il peso della leggera, la leggerezza della classica
Miller, Piazzolla, Mancini, Teodorakis, Giuffrè, Gershwin
ore 15.00: Festa della Befana con giochi e animazioni per bambini
ore 18.00: Dustin O’Halloran





L’ingresso ai concerti e alla Rete dei draghi è libero fino a esaurimento posti.
Natale@Big Bambu’
Macro Testaccio, Piazza O. Giustiniani 4
Aperto da martedì a domenica ore 16-22; chiuso il lunedì, il 24, 25 e 31 dicembre, 1 gennaio
In caso di pioggia i concerti si terranno negli spazi chiusi del museo
Info: 39 06 67 10 70 400 - www.museomacro.org


 

Mercatino di Natale al Parco Meda

Dall'8 dicembre 2013 al 6 gennaio 2014 - funweek

Mercatino di Natale al Parco Meda

Info

Dove:
Viale America Roma

Quando:
Dal 08/12/2013 al 06/01/2014

Mercatino di Natale al Parco Medaa

Dall'8 dicembre 2013 al 6 gennaio 2014

Via Filippo Meda

Ingresso Libero





PRESEPE DI SABBIA DI ROMA

Dal 20 dicembre 2013 al 6 Gennaio 2014

funweek
PRESEPE DI SABBIA DI ROMA

Info

Promotore:
Accademia della Sabbia
Dove:
via Morozzo della Rocca, 5 Roma

Quando:
Dal 21/12/2013 al 06/01/2014
Orario:
dalle 10:00 alle 21:00

Dal 20 dicembre 2013 al 6 gennaio 2014 l’Accademia della Sabbia presenta la seconda edizione del Presepe di Sabbia di Roma.
Nel cuore di Casal Bertone in via Morozzo della Rocca 5, a pochi metri dall’antico basolato della via Collatina, in una grotta di tufo è stato allestito un Presepe realizzato con 60 quintali di sabbia.
Tutti I giorni dalle 10:00 a tarda sera.

Per maggiori informazioni: www.presepedisabbia.it/presepe-di-roma.htm

Accademia della sabbia: 064390398 - 3346578836

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Alberi di Natale e Presepi a Roma

Dall'8 dicembre al 6 gennaio 201 dove ammirare gli abeti natalizi - funweek

Alberi di Natale e Presepi a Roma

Info

Promotore:
foto@getty

Dove:
Piazza di Spagna Roma

Quando:
Dal 08/12/2013 al 06/01/2013

Dove ammirare gli abeti natalizi:
- Piazza San Pietro
- Piazza San Lorenzo in Lucina

Dove ammirare i Presepi:
- Piazza Navona
Tipico presepe con ambientazione romana. E’ l’area archeologica, con il Foro Romano e i suoi monumenti coperti dalla neve, a fare da cornice alla rappresentazione della Natività. Il presepe è realizzato come tutti gli anni dall'Associazione Italiana Amici del Presepio che a Roma gestisce il Museo Tipologico Internazionale del Presepio "Angelo Stefanucci" (nella chiesa dei SS. Quirico e Giulitta), dove si conservano circa tremila pezzi da ogni parte del mondo e si tengono corsi sulle tecniche per costruire presepi di alta scuola.- Piazza San Pietro



 
VARIE 2013

Happy Sunday Market. Domenica 3 Novembre

Domenica 3 Novembre 2013 appuntamento con Happy Sunday Market

0 0 0
 OkNotizie0

Info

Dove:
Lanificio 159 Via di Pietralata, 159 Roma

Quando:
03/11/2013
Orario:
11:00 - 22:00

DOMENICA 3 NOVEMBRE HAPPY SUNDAY MARKET TORNA IN VERSIONE AUTUNNALE!

NELLA SPLENDIDA CORNICE DEL LANIFICIO FACTORY
HAPPY SUNDAY MARKET VI ASPETTA DALLE 11 ALLE 22 CON TANTISSIMI NUOVI BANCHI ED ESPOSITORI, MUSICA, BRUNCH & APERITIVO, SPAZIO BIMBI E MOLTO ALTRO...

Questa domenica in occasione del BRUNCH avremo JAZZ LIVE!

SEGUITE TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SULLA NOSTRA PAGINA FB E SCRIVETECI PER PRENOTARE IL VOSTRO BANCO a info@happysundaymarket.com

CI VEDIAMO
DOMENICA 3 NOVEMBRE AL LANIFICIO FACTORY
via di Pietralata 159 a
METRO B - PIETRALATA
- See more at: http://iphone.funweek.it/roma-eventi-e-news/eventi-roma/happy-sunday-market-domenica-3-novembre.php#sthash.AAgD8BTL.dpuf

Musei in Comune: offerta didattica 2013/14

Musei in Comune: offerta didattica 2013/14

Incontri per docenti e studenti universitari, visite e laboratori per gli studenti delle scuole: tutti ad ingresso gratuito per chi vive a Roma e provincia
Dai grandi capolavori della storia universale alle testimonianze artistiche e culturali meno note disseminate sul territorio o conservate nei musei, fino alle mostre in corso e ai laboratori ludico-scientifici: è davvero ricco il programma di visite e approfondimenti che compongono l’offerta didattica gratuita 2013/2014, proposta da Roma Capitale a docenti, studenti universitari e studenti delle scuole di ogni ordine e grado. Obiettivo principale delle iniziative didattiche è quello di stimolare e approfondire la conoscenza dell'arte e della storia di Roma, per diventare consapevoli della sua complessa e straordinaria bellezza.

dal 10 ottobre 2013 al 15 maggio 2014
Educare alle mostre, educare alla città
Incontri di carattere informativo e formativo gratuiti destinati ai docenti e agli studenti universitari.
Direttori, curatori di museo e studiosi affiancheranno i partecipanti per approfondire specifici temi della cultura e dell’arte a Roma. Il programma, che prevede 39 appuntamenti, fornisce una scelta ampia e ragionata di proposte articolate intorno ad alcuni nuclei tematici:
  • le principali mostre in programma (Robert Capa e l’ItaliaI Capolavori dell’Impressionismo dalla National Gallery di WashingtonEmilio GrecoMario MafaiLeopoli-Cencelle. Forma e cultura di una città medievale e altro ancora)
  • musei e monumenti: la storia e le prospettive di alcuni dei musei civici di consolidata o nuova istituzione, aspetti particolari delle collezioni, occasioni di restauro di complessi monumentali di particolare rilevanza
  • Roma come museo diffuso: le vicende di trasformazione della città e del suburbio dall’antichità all’età moderna
  • l’arte contemporanea indagata nel ciclo Documentare il contemporaneo, dedicato ad episodi particolarmente significativi: dalle vicende del Gruppo 63 alle esperienze degli anni ’70, all’Urban art.
Il programma completo degli appuntamenti è disponibile sul sito del Musei in Comune
La partecipazione agli incontri e l’ingresso ai musei sono gratuiti. Prenotazione obbligatoria allo 060608 (tutti i giorni ore 9.00 - 21.00).
Previsto il rilascio dell’attestato di formazione. La partecipazione attestata a cinque incontri dà diritto agli studenti dei corsi di studi storico-artistici (triennale) e di storia dell'arte (magistrale) della Sapienza Università di Roma al riconoscimento di 1 credito formativo universitario.

1 ottobre 2013 - 31 maggio 2014
Didattica per le scuole 2013/14
Un catalogo di proposte didattiche gratuite per le sole scuole di Roma e provincia di ogni ordine e grado, per incontrare il grande patrimonio artistico di Roma Capitale attraverso proposte diversificate per fasce d’età. Il calendario prevede visite alle mostre, percorsi museali guidati, passeggiate botaniche, laboratori, incontri scientifici e ludici. Gli argomenti spaziano dall’archeologia all’età contemporanea, dall’architettura alla storia, dalla scienza alle tradizioni popolari, dall’arte applicata alla botanica, dalla fotografia all’astronomia.
Fra i tanti appuntamenti si segnalano quelli dedicati alle macchine e gli dei alla Centrale Montemartini, alla vita quotidiana romana a partire dalle rappresentazioni ottocentesche al Museo di Roma in Trastevere, alla storia della famiglia Torlonia e ai luoghi fiabeschi della Villa, alla conoscenza delle stelle al Planetario. E poi itinerari alla scoperta della città antica (dalle Mura Serviane ed Aureliane alla Villa di Massenzio) e attraverso le trasformazioni urbanistiche della città moderna (dalla nuova architettura dell’Eur alla Fontana delle Rane al Quartiere Coppedè, fino al nuovo concetto di arredo nei luoghi dello spettacolo da via Arenula a largo Argentina).
Il programma completo delle di visite didattiche e dei laboratori didattici è disponibile sul sito dei Musei in Comune.
Informazioni e prenotazioni allo 060608 (tutti i giorni dalle 9.00 alle 21.00).
Per il Museo Civico di Zoologia contattare la Cooperativa Myosotis telefonicamente allo 06.97840700 o via fax allo 06 32609200 (lunedì 9.00-14.00; martedì-venerdì 9.00-19.00)
Per MACRO e MACRO Testaccio visitare la sezione del sito Visita - Info pratiche.

Informazioni

060608

Telefono: 060608
Sito web: http://www.060608.it

Tariffe

Le visite e i laboratori didattici gratuiti sono destinati esclusivamente alle scuole di Roma e provincia (fino ad esaurimento). Per le viste didattiche a pagamento: costo 70 euro; per i laboratori a pagamento: costo 140 euro.
puntamenti e iniziative Bookmark and Share

Mobile tea #7

Foto

Lanificio 159 - Via di Pietralata, 159 - ROMA (RM)
Un appuntamento gratuito per condividere tea e pasticcini con sviluppatori e appassionati parlando di app, API, codici, Google glass...
Nuovo appuntamento con il Mobile tea, serie di pomeriggi dedicati allo sviluppo per dispositivi mobili. La partecipazione - gratuita - prevede varie sessioni da un’ora ciascuna, interamente dedicate allo sviluppo su dispositivi mobili ed all'utilizzo delle librerie JavaScript per mobile. Tra una sessione e l'altra tutti avranno l'opportunità di discutere insieme quanto esposto, accompagnati da tè e pasticcini per continuare a discutere.
L'incontro e' organizzato congiuntamente dalle community CodeInvaders.netMobiLovers,Mobile Web Italy e dalle Girl Geek Dinner di Roma.
Programma (non definitivo)
  • Gearing up for Google glass development Maximiliano Firtman
  • Comunicazione real time fra dispositivi mobili e webapp Giorgio Natili
  • Le Device API: cosa è già realtà e cosa non ancora Francesco Iovine
Chiunque può proporre i contenuti dei Mobile tea. Chi è interessato a proporre un talk tecnico-divulgativi può compilare la call for papers.
Maggiori informazioni sul sito del Lanificio.

Informazioni

Lanificio 159

Indirizzo: Via di Pietralata, 159a - 00158 ROMA (RM)
Telefono: 06.41780081
Sito web: http://www.lanificio159.com
Dal 13 Novembre 2013 al 23 Gennaio 2014

Roma Tre Orchestra. Laboratorio di


linguaggio musicale 2013-14

Foto

12 lezioni/concerto per avvicinarsi alla musica classica. Ingresso gratuito
Roma Tre Orchestra promuove un percorso fatto di 12 lezioni/concerto per avvicinare tutto il pubblico, studenti e non, alla musica classica, mediante l’incontro con giovani professionisti del settore e l'ascolto di alcune tra le pagine più belle e più importanti della storia della musica.
Gli appuntamenti, tutti ad ingresso gratuito, si terranno presso l’Aula Magna di Lettere dell’Università Roma Tre e all’Accademia di Danimarca.
Calendario
  • 09 dicembre | Università Roma Tre
    Ritratto d'autore: Ludwig van Beethoven
    con Stella Ala Luce Pontoriero, pianoforte - Maria Teresa De Sanio, violino - Livia De Romanis, violoncello
  • 12 dicembre | Accademia di Danimarca
    Ritratto d'autore: Robert Schumann
    Stefania Argentieri, pianoforte - Ferruccio Vignanelli, violino - Maria Teresa De Sanio, violino - Federico Stassi, viola - Livia De Romanis, violoncello
  • 16 dicembre | Università Roma Tre
    Il “mito Wagner” nell’Ottocento
    Andrea Baggioli, pianoforte
  • 19 dicembre | Università Roma Tre
    Fryderyk Chopin, un ritratto
    Marco Scolastra, pianoforte
  • 09 gennaio | Università Roma Tre
    La musica descrittiva: quando il racconto si trasforma in suoni
    Andrea Feroci - Francesco Micozzi, pianoforte
  • 13 gennaio | Università Roma Tre
    La Macchina del Tempo
    Andrea Cortesi, violino - Marco Venturi, pianoforte
  • 16 gennaio | Università Roma Tre
    Influenze chopiniane nella musica americana
    Enrico Maria Polimanti, pianoforte
  • 20 gennaio | Università Roma Tre
    Ritratto d'autore: Dimitri Shostakovich
  • 23 gennaio | Università Roma Tre
    Il Novecento storico
    Gianluca Campo, flauto - Lorenzo Rundo, viola - Anita Mazzantini, contrabbasso - Barbara Panzarella, pianoforte

Informazioni

Sito web: http://www.r3o.org




Una Coach per il Lavoro

 

 

 

Una Coach per il Lavoro

Lavoratorio.it presenta una nuova webserie con consigli utili per chi è alla ricerca di un nuovo impiego
Lavoratorio.it è un portale di annunci e un quotidiano online che offre informazioni e approfondimenti sul mercato del lavoro.
Dal 23 ottobre la sezione video del sito si arricchisce di una nuova webserie sul tema della ricerca del lavoro: Una Coach per il Lavoro. In cinque episodi, realizzati in collaborazione con la casa di produzione Fondamedia, vengono simulate situazioni e storie di ordinaria quotidianità, attraverso un vivace e concreto contraddittorio fra un candidato e la “coach del lavoro”. È Mariangela Tripaldi, psicologa del lavoro, che incalza i protagonisti di ogni episodio, evidenziando errori, distorsioni e false convinzioni molto diffuse fra chi cerca lavoro. Vincendo perplessità e diffidenze, la coach del lavoro riesce ad indirizzare gli sforzi dei candidati verso tecniche e atteggiamenti mentali più concreti e costruttivi per cercare un’occupazione.
La prima puntata, dal titolo Non esiste un cv buono per tutti, è disponibile nella sezione video di Lavoratorio.it, accedendo gratuitamente e senza alcuna iscrizione preventiva, e su youtube.
Oltre ai cinque episodi della serie, Lavoratorio.it e Fondamedia hanno prodotto anche delle “pillole” di circa 90 secondi in cui Roberto Marabini, direttore responsabile ed editore di Lavoratorio.it, affronta questioni legate al mondo del lavoro, alla necessità di adottare un nuovo approccio di ricerca e maturare una nuova cultura del lavoro.
Bookmark and Share
Internet del futuro - finanziamenti dalla CE

Internet del futuro - finanziamenti dalla CE

Cento milioni per finanziare 20 consorzi di startup che sviluppano app e servizi digitali nei settori della produzione intelligente, trasporti, energia, media e salute
Cento milioni per finanziare l’Internet del futuro: questa l’iniziativa della Commissione Europeache, con la terza tornata di fondi per le startup e le imprese innovative, intende dare un aiuto concreto per finanziare il lavoro delle aziende impegnate nello sviluppo di app e altri servizi digitali nei settori della produzione intelligente, dei trasporti, dell’energia, dei media e della salute.
I fondi non verranno assegnati direttamente alle singole startup, ma passeranno attraverso 20 consorzi selezionati dalla UE, dei quali fanno parte acceleratori d’impresa, piattaforme di crowdfunding, società di capitale di rischio, spazi di co-working, organismi di finanziamento regionali, associazioni di PMI e imprese tecnologiche. I soggetti saranno scelti sulla base della loro effettiva capacità di valorizzare l’effetto economico dei fondi nell’ecosistema internet.
NanaBianca, incubatore fiorentino di cui trovate una breve descrizione nella nostra scheda dedicata a Incubatori e acceleratori d’impresa, invita le realtà italiane dell’ecosistema che vogliono consorziarsi per partecipare alla selezione, a mettersi in contatto al fine di creare unpolo di partecipazione. La mail a cui scrivere è start@nanabianca.it.
Il testo della Call 3 per il Future Internet Public-Private Partnership (FI-PPP) si trova sul sito dellaCommissione Europea. C’è tempo fino al 10 dicembre per richiedere i finanziamenti.



Opportunità
Bookmark and Share
ARTeS - logo

ARTeS

È la piattaforma web per le iscrizioni negli albi e registri regionali del Terzo Settore, destinata a organizzazioni di volontariato, associazioni di promozione sociale e cooperative sociali
Si chiama ARTeS (Albi e Registri Terzo Settore) la nuova piattaforma online predisposta per l’iscrizione delle cooperative sociali, delle associazioni di promozione sociale e delle organizzazioni di volontariato agli Albi e Registri per il Terzo Settore della Regione Lazio. Il sistema informativo, promosso dall’Assessorato alle Politiche Sociali e Famiglia e realizzato con il contributo tecnico di BIC Lazio, è stato pensato per consentire lo snellimento delle procedure burocratiche e la modernizzazione dei servizi.
Sulla piattaforma sono presenti:
L’iscrizione agli Albi e Registri regionali per il Terzo Settore è condizione obbligatoria per accedere ai contributi annuali stanziati dalla Regione Lazio. Tutte le imprese sociali che si vorranno iscrivere potranno farlo esclusivamente via Internet, rendendo immediata la comunicazione con gli uffici regionali, anche grazie a un sistema di messaggistica interno adARTeS.
Oltre all’iscrizione, all’aggiornamento, alla revisione ed eventuale cancellazione dagli albi e registri regionali del Terzo Settore, grazie alla nuova piattaforma ciascuna impresa sociale potràgestire il proprio profilo, controllando direttamente lo stato di avanzamento delle pratiche, consultando e stampando la documentazione inviata agli Uffici Regionali.
Sul sito è inoltre presente un’area dedicata alla Normativa di settore relativa a:
Accesso
Per accreditarsi basta collegarsi ad ARTeS, accederendo da Sociale Lazio, il portale dell’Assessorato alle Politiche Sociali e Famiglia della Regione Lazio. A conclusione della procedura di registrazione, si ottengono le credenziali necessarie per entrare nel sistema informativo.
Per informazioni sull'iscrizione è attivo, dal lunedì al venerdì, dalle ore 10.00 alle 16.00, l’Helpdesk Terzo Settore al numero 06.51688650. Sulla piattaforma ARTeS è inoltre disponibile una Guida alle procedure di iscrizione.

Informazioni



Foto

Corso di prova di lingua giapponese - gennaio 2014

Da 14-01-2014 a 23-01-2014
Istituto Giapponese di Cultura in Roma
Il corso otameshi è pensato per coloro che vogliono approcciare e imparare i primi rudimenti della lingua gipponese [ ...» ]
Premio Giorgio Gaber per le Nuove Generazioni 2014

Premio Giorgio Gaber per le Nuove Generazioni 2014

Da 26-11-2013 a 15-01-2014
I progetti di teatro e cinema selezionati parteciperanno alla rassegna in programma, a maggio 2014, in Versilia [ ...» ]
Concorso Letterario MyBook 2013

CinemAmbiente - call for entries 2014

Da 14-11-2013 a 15-03-2014
Documentari, corti e mediometraggi a tematica ambientale saranno selezionati per la XVII edizione del Festival [ ...» ]
Illustri mostra Vicenza

Festival d'inverno 2013-14

Macinare chilometri per immergersi completamente nell’atmosfera di un festival di musica, cinema o arte, vale sempre la pena anche nella stagione più fredda dell’anno [ ...» ]
manuale delo stage in europa - isfol

Manuale dello stage in Europa - III edizione

Inserita il 13/12/2013
E’ online il manuale dell’Isfol con informazioni pratiche per tutti i giovani che desiderano vivere un’esperienza all’estero [ ...» ]


Natale @ Big Bambú

Da 15-12-2013 a 06-01-2014
MACRO Testaccio
Otto concerti gratuiti che spaziano dal jazz alla musica classica con interpreti affermati e di talento in un viaggio musicale al confine dei generi [ ...» ]
Nomachi - Un ragazzo attraversa una valle di dune - Kerzaz, Algeria, 1972

Nomachi. Le vie del sacro

Da 14-12-2013 a 05-05-2014
La Pelanda
Sbarca a Roma la più grande mostra antologica del fotografo giapponese con oltre 200 immagini di grande effetto [ ...» ]
Compagnia Dionisi Potevo essere io

Cartellone teatrale - dicembre 2013

Da 03-12-2013 a 19-01-2014
Tra spensierate commedie, buona musica e grandi classici, nei teatri romani si respira aria di festività natalizie [ ...» ]
Eventi scelti da 060608