google-site-verification: google8f794e7ffc2b77cb.html

martedì 7 gennaio 2014

DAL 7 AL 10 GENNAIO 2014 - ROMA GRATIS - ROME FOR FREE



7 GENNAIO 2013

 Cine70. Dieci anni di cinema italiano

Fino al 7 Febbraio nuova rassegna gratuita

funweek
Cine70. Dieci anni di cinema italiano

Info


Dove:
Palazzo delle Esposizioni - Sala Cinema Ingresso dalla scalinata di via Milano 9 A Roma

Quando:
Dal 03/01/2014 al 07/07/2014


Rassegna di proiezioni in pellicola 35mm, realizzata in collaborazione con il Centro Sperimentale di Cinematografia - Cineteca Nazionale.

Gli anni '70 sono per gli italiani un passaggio epocale, tra energie di rinnovamento e regressioni nella violenza, hanno segnato in modo indelebile la nostra identità, contribuendo in parte a svecchiarla. Un periodo di contrasti insanabili e di inedita ferocia, ma anche fertile di occasioni di partecipazione e condivisione: negli anni '70 si va ai cortei, ai raduni, ai concerti e anche al cinema in massa, la gente riempie le sale, cercando contenuti nuovi e stimoli espressivi su cui discutere.
I grandi registi dominano questa stagione: Antonioni, Fellini, Pasolini, Visconti, Petri, Monicelli, Bertolucci sono gli interpreti geniali del decennio, tradotto in immagini potenti e profetiche dalla loro visione poetica. Il successo del cinema si misura non solo per l'impegno di questi grandi autori e di alcuni sorprendenti 'debuttanti' come Argento e Moretti, ma anche per il maturare di generi in versione tutta italiana: il thriller, dal capostipite Bava in poi; il western del gigantesco Leone; il poliziesco che ha fatto scuola di Di Leo e Damiani; la commedia, prodotto nostrano per eccellenza, spinta al grottesco dai suoi maestri, Risi, Germi, Scola, o stemperata nel sexy.
Su tutto domina uno stuolo di attori strepitosi che il mondo intero ci invidia: Volonté, Giannini, Sordi, Vitti, Gassman, Mangano, Manfredi, Mastroianni. Una panoramica emozionante su una stagione irripetibile del cinema italiano, forse l'ultima così fortunata e ricca di talenti; molte energie creative, di lì a poco, perderanno forza, foderate nell'ovatta del decennio successivo, non solo al cinema.

 

Dal 15 dicembre al 26 gennaio 2014
Presepio dei Netturbini romani

funweek
Presepio dei Netturbini romani

Info


Dove:
Via dei Cavalleggeri, 5 Roma

Quando:
Dal 15/12/2013 al 26/01/2014


Ha ormai 40 anni il tradizionale allestimento presepiale ideato e realizzato da Giuseppe Ianni in collaborazione con gli operatori dell'azienda AMA di Roma.

Realizzato completamente in muratura con calce e composto da oltre 2000 pietre, di cui 350 provenienti da tutto il mondo, che intende ricostruire fin nei minimi dettagli le tipiche costruzioni della Palestina di 2000 anni fa.

Si contano ben 100 case in pietra di tufo dotate di porte e finestre, 52 metri di strade “miniaturizzate” in sampietrini, 4 fiumi lunghi complessivamente 12 metri e 4 acquedotti. E ancora 870 gradini, 24 grotte scavate nella roccia, 2 pareti umide che formano stalattiti e ben 270 personaggi.

Il lavoro di perfezionamento e arricchimento del Presepe da parte del suo autore è proseguito in tutti questi anni, con l’impegno volontario fuori orario di lavoro di alcune decine di operatori ecologici e dipendenti dell’AMA, e continua ancora oggi con piccole ma continue modifiche.

Si stima che abbiano ammirato il Presepe oltre 2 milioni di persone, tra cui nel gennaio del 1974 Papa Paolo VI, dall’inizio del Suo Pontificato fino al 2002 Papa Giovanni Paolo II, che non è mai mancato al tradizionale appuntamento natalizio con i netturbini romani, e nel 2006 Papa Benedetto XVI. Da ricordare anche le visite di Madre Teresa di Calcutta nel 1996, del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano nel 2007, e di tutti i primi cittadini che si sono alternati alla guida della Capitale, fino all’attuale Sindaco Gianni Alemanno.

Ingresso libero

Dal 27 gennaio 2014 in poiLun-sab ore 9.00-19.00
Dom ore 9.00 - 11.30

 



Il principe e la sua ombra. Burattini e marionette tra Oriente e Occidente


Fino al 5 marzo 2014 il Museo Nazionale d'Arte Orientale Giuseppe Tucci, via Merulana 248 ospita Il principe e la sua ombra. Burattini e marionette tra Oriente e Occidente: una ricca panoramica di ombre, burattini, marionette, pupi e fantocci della storica raccolta di Maria Signorelli, eccezionale artista di grande sensibilità. L’iniziativa si propone non soltanto di far conoscere un’importante forma di teatro giudicata superficialmente “popolare”, ma anche e soprattutto di constatare come le pratiche costruttive, le tecniche di rappresentazione, la struttura e la morale dai semplici racconti ai copioni più complessi, e financo i singoli personaggi, si ritrovano con poche varianti in Oriente come in Occidente.

  

8 GENNAIO 2013
 

Dal 15 dicembre al 26 gennaio 2014
Presepio dei Netturbini romani

funweek
Presepio dei Netturbini romani

Info


Dove:
Via dei Cavalleggeri, 5 Roma

Quando:
Dal 15/12/2013 al 26/01/2014


Ha ormai 40 anni il tradizionale allestimento presepiale ideato e realizzato da Giuseppe Ianni in collaborazione con gli operatori dell'azienda AMA di Roma.

Realizzato completamente in muratura con calce e composto da oltre 2000 pietre, di cui 350 provenienti da tutto il mondo, che intende ricostruire fin nei minimi dettagli le tipiche costruzioni della Palestina di 2000 anni fa.

Si contano ben 100 case in pietra di tufo dotate di porte e finestre, 52 metri di strade “miniaturizzate” in sampietrini, 4 fiumi lunghi complessivamente 12 metri e 4 acquedotti. E ancora 870 gradini, 24 grotte scavate nella roccia, 2 pareti umide che formano stalattiti e ben 270 personaggi.

Il lavoro di perfezionamento e arricchimento del Presepe da parte del suo autore è proseguito in tutti questi anni, con l’impegno volontario fuori orario di lavoro di alcune decine di operatori ecologici e dipendenti dell’AMA, e continua ancora oggi con piccole ma continue modifiche.

Si stima che abbiano ammirato il Presepe oltre 2 milioni di persone, tra cui nel gennaio del 1974 Papa Paolo VI, dall’inizio del Suo Pontificato fino al 2002 Papa Giovanni Paolo II, che non è mai mancato al tradizionale appuntamento natalizio con i netturbini romani, e nel 2006 Papa Benedetto XVI. Da ricordare anche le visite di Madre Teresa di Calcutta nel 1996, del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano nel 2007, e di tutti i primi cittadini che si sono alternati alla guida della Capitale, fino all’attuale Sindaco Gianni Alemanno.

Ingresso libero

Dal 27 gennaio 2014 in poiLun-sab ore 9.00-19.00
Dom ore 9.00 - 11.30



Il principe e la sua ombra. Burattini e marionette tra Oriente e Occidente

Il principe e la sua ombra. Burattini e marionette tra Oriente e Occidente

Fino al 5 marzo 2014 il Museo Nazionale d'Arte Orientale Giuseppe Tucci, via Merulana 248 ospita Il principe e la sua ombra. Burattini e marionette tra Oriente e Occidente: una ricca panoramica di ombre, burattini, marionette, pupi e fantocci della storica raccolta di Maria Signorelli, eccezionale artista di grande sensibilità. L’iniziativa si propone non soltanto di far conoscere un’importante forma di teatro giudicata superficialmente “popolare”, ma anche e soprattutto di constatare come le pratiche costruttive, le tecniche di rappresentazione, la struttura e la morale dai semplici racconti ai copioni più complessi, e financo i singoli personaggi, si ritrovano con poche varianti in Oriente come in Occidente.

 
 

 

9 GENNAIO 2013
 

Dal 15 dicembre al 26 gennaio 2014
Presepio dei Netturbini romani

funweek
Presepio dei Netturbini romani

Info


Dove:
Via dei Cavalleggeri, 5 Roma

Quando:
Dal 15/12/2013 al 26/01/2014


Ha ormai 40 anni il tradizionale allestimento presepiale ideato e realizzato da Giuseppe Ianni in collaborazione con gli operatori dell'azienda AMA di Roma.

Realizzato completamente in muratura con calce e composto da oltre 2000 pietre, di cui 350 provenienti da tutto il mondo, che intende ricostruire fin nei minimi dettagli le tipiche costruzioni della Palestina di 2000 anni fa.

Si contano ben 100 case in pietra di tufo dotate di porte e finestre, 52 metri di strade “miniaturizzate” in sampietrini, 4 fiumi lunghi complessivamente 12 metri e 4 acquedotti. E ancora 870 gradini, 24 grotte scavate nella roccia, 2 pareti umide che formano stalattiti e ben 270 personaggi.

Il lavoro di perfezionamento e arricchimento del Presepe da parte del suo autore è proseguito in tutti questi anni, con l’impegno volontario fuori orario di lavoro di alcune decine di operatori ecologici e dipendenti dell’AMA, e continua ancora oggi con piccole ma continue modifiche.

Si stima che abbiano ammirato il Presepe oltre 2 milioni di persone, tra cui nel gennaio del 1974 Papa Paolo VI, dall’inizio del Suo Pontificato fino al 2002 Papa Giovanni Paolo II, che non è mai mancato al tradizionale appuntamento natalizio con i netturbini romani, e nel 2006 Papa Benedetto XVI. Da ricordare anche le visite di Madre Teresa di Calcutta nel 1996, del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano nel 2007, e di tutti i primi cittadini che si sono alternati alla guida della Capitale, fino all’attuale Sindaco Gianni Alemanno.

Ingresso libero

Dal 27 gennaio 2014 in poiLun-sab ore 9.00-19.00
Dom ore 9.00 - 11.30




Convegno Le città del libro
le città del libro
9 Gennaio 2014
dalle ore 9.30

 

Teatro dei Dioscuri - Via Piacenza, 1 - ROMA (RM)

Un convegno per fare il punto sui festival letterari del nostro paese e lanciare idee, collaborazioni e progetti per il futuro

Le Città del Libro è il progetto promosso dal Centro per il libro e la lettura del MIBACT per censire e dare visibilità alle località grandi e piccole che ospitano e organizzano manifestazioni legate al libro.
Giovedì 9 gennaio 2014, dalle 9.30 alle 19.00, al Teatro dei Dioscuri di Roma, per il secondo appuntamento del progetto si affronteranno alcuni temi centrali per il settore dei festival e appuntamenti letterari: qual è il futuro dei festival in Italia? Quale il possibile livello di collaborazione tra le tante realtà per un'ottimizzazione di risorse e opportunità? Come dare una prospettiva più europea, sia dal punto di vista della sostenibilità economica che dello sviluppo culturale?
Il convegno propone una serie di approfondimenti, tra cui la presentazione di un progetto di portale web e di un'indagine comparativa. Partecipano, tra gli altri, il Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo Massimo Bray, il Ministro per la coesione territoriale Carlo Trigilia, il presidente dell'Associazione nazionale comuni italiani Piero Fassino, il presidente del Censis Giuseppe De Rita, il presidente del Centro per il libro e la lettura Gian Arturo Ferrari e il presidente della Fondazione per il libro, la musica e la cultura Rolando Picchioni.
Il programma della giornata e maggiori informazioni sul sito www.cepell.it

Informazioni

Cepell - Centro per il Libro e la Lettura

Indirizzo: Via della Lungara, 229 - 00165 ROMA (RM)
Telefono: 06.6840891
Fax: 06.68408926

Parole chiave

Politiche (intime) di traduzione in Argentina
Politiche (intime) di traduzione in Argentina
Giovedì 9 gennaio 2014 dalle 17,30 alle 19 alla Casa delle Traduzioni, via degli Avignonesi 32, ci sarà un incontro con Ana Ojeda e Rocco Carbone sul tema Politiche (intime) di traduzione in Argentina o l’impatto dei piccoli progetti editoriali nel canone Occidentale. Modera Raffaella Accroglianò. Traduzioni argentine, traduzioni italiane: di quali autori, quando, come?




Il principe e la sua ombra. Burattini e marionette tra Oriente e Occidente
Fino al 5 marzo 2014 il Museo Nazionale d'Arte Orientale Giuseppe Tucci, via Merulana 248 ospita Il principe e la sua ombra. Burattini e marionette tra Oriente e Occidente: una ricca panoramica di ombre, burattini, marionette, pupi e fantocci della storica raccolta di Maria Signorelli, eccezionale artista di grande sensibilità. L’iniziativa si propone non soltanto di far conoscere un’importante forma di teatro giudicata superficialmente “popolare”, ma anche e soprattutto di constatare come le pratiche costruttive, le tecniche di rappresentazione, la struttura e la morale dai semplici racconti ai copioni più complessi, e financo i singoli personaggi, si ritrovano con poche varianti in Oriente come in Occidente.
 
 
 
 10 GENNAIO 2013

Happy Sunday Market. Domenica 3 Novembre

Domenica 3 Novembre 2013 appuntamento con Happy Sunday Market

0 0 0
OkNotizie0

Info

Dove:
Lanificio 159 Via di Pietralata, 159 Roma

Quando:
03/11/2013
Orario:
11:00 - 22:00

DOMENICA 3 NOVEMBRE HAPPY SUNDAY MARKET TORNA IN VERSIONE AUTUNNALE!

NELLA SPLENDIDA CORNICE DEL LANIFICIO FACTORY
HAPPY SUNDAY MARKET VI ASPETTA DALLE 11 ALLE 22 CON TANTISSIMI NUOVI BANCHI ED ESPOSITORI, MUSICA, BRUNCH & APERITIVO, SPAZIO BIMBI E MOLTO ALTRO...

Questa domenica in occasione del BRUNCH avremo JAZZ LIVE!

SEGUITE TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SULLA NOSTRA PAGINA FB E SCRIVETECI PER PRENOTARE IL VOSTRO BANCO a info@happysundaymarket.com

CI VEDIAMO
DOMENICA 3 NOVEMBRE AL LANIFICIO FACTORY
via di Pietralata 159 a
METRO B - PIETRALATA
- See more at: http://iphone.funweek.it/roma-eventi-e-news/eventi-roma/happy-sunday-market-domenica-3-novembre.php#sthash.AAgD8BTL.dpuf
SULLA RIPETIZIONE CREATIVA A TEATRO

... ovvero cosa accade tra attesa e assenza

funweek
SULLA RIPETIZIONE CREATIVA A TEATRO

Info


Promotore:
HùRum Teatro
Dove:
via ettore stampini 12 Roma

Quando:
Dal 24/01/2014 al 25/01/2014
Orario:
10-18


Metamorfosi Teatro in collaborazione con HùRum Teatro presenta:

SULLA RIPETIZIONE CREATIVA A TEATRO
(ovvero cosa accade tra attesa e assenza)
Laboratorio diretto da Davide Marzattinocci/Metamorfosi Teatro

Senza ripetizione non c'è conoscenza.
La ripetizione genera ritmo, permette di governare e organizzare il tempo, consente di
creare sorprendenti variabili nella certezza della sua apparente invariabilità, incarna la
contraddizione tra rigore della struttura e flusso della vita.
La ripetizione è generatrice di organicità e ritmo, elementi necessari per la finzione in scena.
Il laboratorio si pone l'obiettivo di provare ad indagare, nel e con il corpo in azione, la
funzione e le dinamiche della ripetizione nel processo pedagogico dell'attore.

VENERDI' 24 GENNAIO dalle 16,00 alle 21,00
SABATO 25 GENNAIO dalle 10,00 alle 18,00
la saletta, via ettore stampini 12 - valle aurelia Roma.
Info e prenotazioni: 380-1099978 info@uhrumteatro.it

Il laboratorio è gratuito e fa parte delle attività formative di HurumTeatro. Tessera ass. annuale: 3 euro.
E' aperto ad attori previa selezione su cv da inviare entro il 12 gennaio a info@hurumteatro.it
Numero di partecipanti:10. Non sarà possibile entrare a seminario iniziato.
E' indispensabile avere una canzone (meglio se tradizionale) e un testo, non in rima, di almeno 10 righe, a memoria.

---------------------

Metamorfosi Teatro fonda il suo fare sull'allenamento dell'attore come processo pedagogico, come strumento di studio su di sé e sui principi dell'agire teatrale.
Dalla fondazione, nel 2009, ha sperimentato strade diverse, dal lavoro con la maschera ai burattini, al clown, al teatro ragazzi; da lavori orientati verso l'ambito performativo e sperimentale a spettacoli legati a forme più tradizionali. Ogni progetto prevede un training corporeo di partenza dal quale si sviluppano i principi necessari alla forma spettacolare.

http://www.hurumteatro.it
http://metamorfositeatro.wordpress.com/

 

Dal 15 dicembre al 26 gennaio 2014


Presepio dei Netturbini romani

funweek
Presepio dei Netturbini romani

Info


Dove:
Via dei Cavalleggeri, 5 Roma

Quando:
Dal 15/12/2013 al 26/01/2014


Ha ormai 40 anni il tradizionale allestimento presepiale ideato e realizzato da Giuseppe Ianni in collaborazione con gli operatori dell'azienda AMA di Roma.

Realizzato completamente in muratura con calce e composto da oltre 2000 pietre, di cui 350 provenienti da tutto il mondo, che intende ricostruire fin nei minimi dettagli le tipiche costruzioni della Palestina di 2000 anni fa.

Si contano ben 100 case in pietra di tufo dotate di porte e finestre, 52 metri di strade “miniaturizzate” in sampietrini, 4 fiumi lunghi complessivamente 12 metri e 4 acquedotti. E ancora 870 gradini, 24 grotte scavate nella roccia, 2 pareti umide che formano stalattiti e ben 270 personaggi.

Il lavoro di perfezionamento e arricchimento del Presepe da parte del suo autore è proseguito in tutti questi anni, con l’impegno volontario fuori orario di lavoro di alcune decine di operatori ecologici e dipendenti dell’AMA, e continua ancora oggi con piccole ma continue modifiche.

Si stima che abbiano ammirato il Presepe oltre 2 milioni di persone, tra cui nel gennaio del 1974 Papa Paolo VI, dall’inizio del Suo Pontificato fino al 2002 Papa Giovanni Paolo II, che non è mai mancato al tradizionale appuntamento natalizio con i netturbini romani, e nel 2006 Papa Benedetto XVI. Da ricordare anche le visite di Madre Teresa di Calcutta nel 1996, del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano nel 2007, e di tutti i primi cittadini che si sono alternati alla guida della Capitale, fino all’attuale Sindaco Gianni Alemanno.

Ingresso libero

Dal 27 gennaio 2014 in poiLun-sab ore 9.00-19.00
Dom ore 9.00 - 11.30





Il principe e la sua ombra. Burattini e marionette tra Oriente e Occidente
Fino al 5 marzo 2014 il Museo Nazionale d'Arte Orientale Giuseppe Tucci, via Merulana 248 ospita Il principe e la sua ombra. Burattini e marionette tra Oriente e Occidente: una ricca panoramica di ombre, burattini, marionette, pupi e fantocci della storica raccolta di Maria Signorelli, eccezionale artista di grande sensibilità. L’iniziativa si propone non soltanto di far conoscere un’importante forma di teatro giudicata superficialmente “popolare”, ma anche e soprattutto di constatare come le pratiche costruttive, le tecniche di rappresentazione, la struttura e la morale dai semplici racconti ai copioni più complessi, e financo i singoli personaggi, si ritrovano con poche varianti in Oriente come in Occidente.


Cultura e libertà una campagna per la Palestina





VARIE 2013
 
 campagna Una coperta per Gaza

Campagna Una coperta per Gaza
 


Con il patrocinio dell'Ambasciata dello Stato di Palestina, L'Unione delle Comunità Palestinesi in Italia in collaborazione con l'Unione Generale delle Donne in Palestina lanciano la Campagna di raccolta fondi, per l'acquisto di una Coperta per Gaza (20 euro a coperta), necessaria per affrontare la durezza dell'inverno e di questo stato d'emergenza.

Con il patrocinio dell'Ambasciata dello Stato di Palestina, L'Unione delle Comunità Palestinesi in Italia in collaborazione con l'Unione Generale delle Donne in Palestina lanciano la Campagna di raccolta fondi, per l'acquisto di una Coperta per Gaza (20 euro a coperta), necessaria per affrontare la durezza dell'inverno e di questo stato d'emergenza.
La situazione a Gaza diventa sempre più drammatica. Il continuo assedio e l'embargo israeliano insieme alle ultime circostanze climatiche hanno reso disastrosa la vita di 1.800.000 cittadini palestinesi, sopratutto per la mancanza di elettricità e l'inquinamento dell'acqua potabile.
Le offerte possono essere versate sul Conto Corrente intestato a:
Missione Diplomatica Palestinese
Banca Unicredit
IBAN: IT 36 E 02008 05211 000021004086
- See more at: http://www.romamultietnica.it/news/mondo_arabo/item/10963-campagna-una-coperta-per-gaza.html#sthash.HMtVG7Yh.dpuf

 
 
> Continua a leggere

Musei in Comune: offerta didattica 2013/14

Musei in Comune: offerta didattica 2013/14

Incontri per docenti e studenti universitari, visite e laboratori per gli studenti delle scuole: tutti ad ingresso gratuito per chi vive a Roma e provincia
Dai grandi capolavori della storia universale alle testimonianze artistiche e culturali meno note disseminate sul territorio o conservate nei musei, fino alle mostre in corso e ai laboratori ludico-scientifici: è davvero ricco il programma di visite e approfondimenti che compongono l’offerta didattica gratuita 2013/2014, proposta da Roma Capitale a docenti, studenti universitari e studenti delle scuole di ogni ordine e grado. Obiettivo principale delle iniziative didattiche è quello di stimolare e approfondire la conoscenza dell'arte e della storia di Roma, per diventare consapevoli della sua complessa e straordinaria bellezza.

dal 10 ottobre 2013 al 15 maggio 2014
Educare alle mostre, educare alla città
Incontri di carattere informativo e formativo gratuiti destinati ai docenti e agli studenti universitari.
Direttori, curatori di museo e studiosi affiancheranno i partecipanti per approfondire specifici temi della cultura e dell’arte a Roma. Il programma, che prevede 39 appuntamenti, fornisce una scelta ampia e ragionata di proposte articolate intorno ad alcuni nuclei tematici:
  • le principali mostre in programma (Robert Capa e l’Italia, I Capolavori dell’Impressionismo dalla National Gallery di Washington, Emilio Greco, Mario Mafai, Leopoli-Cencelle. Forma e cultura di una città medievale e altro ancora)
  • musei e monumenti: la storia e le prospettive di alcuni dei musei civici di consolidata o nuova istituzione, aspetti particolari delle collezioni, occasioni di restauro di complessi monumentali di particolare rilevanza
  • Roma come museo diffuso: le vicende di trasformazione della città e del suburbio dall’antichità all’età moderna
  • l’arte contemporanea indagata nel ciclo Documentare il contemporaneo, dedicato ad episodi particolarmente significativi: dalle vicende del Gruppo 63 alle esperienze degli anni ’70, all’Urban art.
Il programma completo degli appuntamenti è disponibile sul sito del Musei in Comune
La partecipazione agli incontri e l’ingresso ai musei sono gratuiti. Prenotazione obbligatoria allo 060608 (tutti i giorni ore 9.00 - 21.00).
Previsto il rilascio dell’attestato di formazione. La partecipazione attestata a cinque incontri dà diritto agli studenti dei corsi di studi storico-artistici (triennale) e di storia dell'arte (magistrale) della Sapienza Università di Roma al riconoscimento di 1 credito formativo universitario.

1 ottobre 2013 - 31 maggio 2014
Didattica per le scuole 2013/14
Un catalogo di proposte didattiche gratuite per le sole scuole di Roma e provincia di ogni ordine e grado, per incontrare il grande patrimonio artistico di Roma Capitale attraverso proposte diversificate per fasce d’età. Il calendario prevede visite alle mostre, percorsi museali guidati, passeggiate botaniche, laboratori, incontri scientifici e ludici. Gli argomenti spaziano dall’archeologia all’età contemporanea, dall’architettura alla storia, dalla scienza alle tradizioni popolari, dall’arte applicata alla botanica, dalla fotografia all’astronomia.
Fra i tanti appuntamenti si segnalano quelli dedicati alle macchine e gli dei alla Centrale Montemartini, alla vita quotidiana romana a partire dalle rappresentazioni ottocentesche al Museo di Roma in Trastevere, alla storia della famiglia Torlonia e ai luoghi fiabeschi della Villa, alla conoscenza delle stelle al Planetario. E poi itinerari alla scoperta della città antica (dalle Mura Serviane ed Aureliane alla Villa di Massenzio) e attraverso le trasformazioni urbanistiche della città moderna (dalla nuova architettura dell’Eur alla Fontana delle Rane al Quartiere Coppedè, fino al nuovo concetto di arredo nei luoghi dello spettacolo da via Arenula a largo Argentina).
Il programma completo delle di visite didattiche e dei laboratori didattici è disponibile sul sito dei Musei in Comune.
Informazioni e prenotazioni allo 060608 (tutti i giorni dalle 9.00 alle 21.00).
Per il Museo Civico di Zoologia contattare la Cooperativa Myosotis telefonicamente allo 06.97840700 o via fax allo 06 32609200 (lunedì 9.00-14.00; martedì-venerdì 9.00-19.00)
Per MACRO e MACRO Testaccio visitare la sezione del sito Visita - Info pratiche.

Informazioni

060608

Telefono: 060608
Sito web: http://www.060608.it

Tariffe

Le visite e i laboratori didattici gratuiti sono destinati esclusivamente alle scuole di Roma e provincia (fino ad esaurimento). Per le viste didattiche a pagamento: costo 70 euro; per i laboratori a pagamento: costo 140 euro.
puntamenti e iniziative Bookmark and Share

Mobile tea #7

Foto

Lanificio 159 - Via di Pietralata, 159 - ROMA (RM)
Un appuntamento gratuito per condividere tea e pasticcini con sviluppatori e appassionati parlando di app, API, codici, Google glass...
Nuovo appuntamento con il Mobile tea, serie di pomeriggi dedicati allo sviluppo per dispositivi mobili. La partecipazione - gratuita - prevede varie sessioni da un’ora ciascuna, interamente dedicate allo sviluppo su dispositivi mobili ed all'utilizzo delle librerie JavaScript per mobile. Tra una sessione e l'altra tutti avranno l'opportunità di discutere insieme quanto esposto, accompagnati da tè e pasticcini per continuare a discutere.
L'incontro e' organizzato congiuntamente dalle community CodeInvaders.net, MobiLovers,Mobile Web Italy e dalle Girl Geek Dinner di Roma.
Programma (non definitivo)
  • Gearing up for Google glass development | Maximiliano Firtman
  • Comunicazione real time fra dispositivi mobili e webapp | Giorgio Natili
  • Le Device API: cosa è già realtà e cosa non ancora | Francesco Iovine
Chiunque può proporre i contenuti dei Mobile tea. Chi è interessato a proporre un talk tecnico-divulgativi può compilare la call for papers.
Maggiori informazioni sul sito del Lanificio.

Informazioni

Lanificio 159

Indirizzo: Via di Pietralata, 159a - 00158 ROMA (RM)
Telefono: 06.41780081
Sito web: http://www.lanificio159.com
Dal 13 Novembre 2013 al 23 Gennaio 2014

Roma Tre Orchestra. Laboratorio di


linguaggio musicale 2013-14

Foto

12 lezioni/concerto per avvicinarsi alla musica classica. Ingresso gratuito
Roma Tre Orchestra promuove un percorso fatto di 12 lezioni/concerto per avvicinare tutto il pubblico, studenti e non, alla musica classica, mediante l’incontro con giovani professionisti del settore e l'ascolto di alcune tra le pagine più belle e più importanti della storia della musica.
Gli appuntamenti, tutti ad ingresso gratuito, si terranno presso l’Aula Magna di Lettere dell’Università Roma Tre e all’Accademia di Danimarca.
Calendario
  • 09 gennaio | Università Roma Tre
    La musica descrittiva: quando il racconto si trasforma in suoni
    Andrea Feroci - Francesco Micozzi, pianoforte
  • 13 gennaio | Università Roma Tre
    La Macchina del Tempo
    Andrea Cortesi, violino - Marco Venturi, pianoforte
  • 16 gennaio | Università Roma Tre
    Influenze chopiniane nella musica americana
    Enrico Maria Polimanti, pianoforte
  • 20 gennaio | Università Roma Tre
    Ritratto d'autore: Dimitri Shostakovich
  • 23 gennaio | Università Roma Tre
    Il Novecento storico
    Gianluca Campo, flauto - Lorenzo Rundo, viola - Anita Mazzantini, contrabbasso - Barbara Panzarella, pianoforte

Informazioni

Sito web: http://www.r3o.org



Una Coach per il Lavoro

Una Coach per il Lavoro

Lavoratorio.it presenta una nuova webserie con consigli utili per chi è alla ricerca di un nuovo impiego
Lavoratorio.it è un portale di annunci e un quotidiano online che offre informazioni e approfondimenti sul mercato del lavoro.
Dal 23 ottobre la sezione video del sito si arricchisce di una nuova webserie sul tema della ricerca del lavoro: Una Coach per il Lavoro. In cinque episodi, realizzati in collaborazione con la casa di produzione Fondamedia, vengono simulate situazioni e storie di ordinaria quotidianità, attraverso un vivace e concreto contraddittorio fra un candidato e la “coach del lavoro”. È Mariangela Tripaldi, psicologa del lavoro, che incalza i protagonisti di ogni episodio, evidenziando errori, distorsioni e false convinzioni molto diffuse fra chi cerca lavoro. Vincendo perplessità e diffidenze, la coach del lavoro riesce ad indirizzare gli sforzi dei candidati verso tecniche e atteggiamenti mentali più concreti e costruttivi per cercare un’occupazione.
La prima puntata, dal titolo Non esiste un cv buono per tutti, è disponibile nella sezione video di Lavoratorio.it, accedendo gratuitamente e senza alcuna iscrizione preventiva, e su youtube.
Oltre ai cinque episodi della serie, Lavoratorio.it e Fondamedia hanno prodotto anche delle “pillole” di circa 90 secondi in cui Roberto Marabini, direttore responsabile ed editore di Lavoratorio.it, affronta questioni legate al mondo del lavoro, alla necessità di adottare un nuovo approccio di ricerca e maturare una nuova cultura del lavoro.
Bookmark and Share
Internet del futuro - finanziamenti dalla CE

Internet del futuro - finanziamenti dalla CE

Cento milioni per finanziare 20 consorzi di startup che sviluppano app e servizi digitali nei settori della produzione intelligente, trasporti, energia, media e salute
Cento milioni per finanziare l’Internet del futuro: questa l’iniziativa della Commissione Europeache, con la terza tornata di fondi per le startup e le imprese innovative, intende dare un aiuto concreto per finanziare il lavoro delle aziende impegnate nello sviluppo di app e altri servizi digitali nei settori della produzione intelligente, dei trasporti, dell’energia, dei media e della salute.
I fondi non verranno assegnati direttamente alle singole startup, ma passeranno attraverso 20 consorzi selezionati dalla UE, dei quali fanno parte acceleratori d’impresa, piattaforme di crowdfunding, società di capitale di rischio, spazi di co-working, organismi di finanziamento regionali, associazioni di PMI e imprese tecnologiche. I soggetti saranno scelti sulla base della loro effettiva capacità di valorizzare l’effetto economico dei fondi nell’ecosistema internet.
NanaBianca, incubatore fiorentino di cui trovate una breve descrizione nella nostra scheda dedicata a Incubatori e acceleratori d’impresa, invita le realtà italiane dell’ecosistema che vogliono consorziarsi per partecipare alla selezione, a mettersi in contatto al fine di creare unpolo di partecipazione. La mail a cui scrivere è start@nanabianca.it.
Il testo della Call 3 per il Future Internet Public-Private Partnership (FI-PPP) si trova sul sito dellaCommissione Europea. C’è tempo fino al 10 dicembre per richiedere i finanziamenti.


Opportunità
Bookmark and Share
ARTeS - logo

ARTeS

È la piattaforma web per le iscrizioni negli albi e registri regionali del Terzo Settore, destinata a organizzazioni di volontariato, associazioni di promozione sociale e cooperative sociali
Si chiama ARTeS (Albi e Registri Terzo Settore) la nuova piattaforma online predisposta per l’iscrizione delle cooperative sociali, delle associazioni di promozione sociale e delle organizzazioni di volontariato agli Albi e Registri per il Terzo Settore della Regione Lazio. Il sistema informativo, promosso dall’Assessorato alle Politiche Sociali e Famiglia e realizzato con il contributo tecnico di BIC Lazio, è stato pensato per consentire lo snellimento delle procedure burocratiche e la modernizzazione dei servizi.
Sulla piattaforma sono presenti:
L’iscrizione agli Albi e Registri regionali per il Terzo Settore è condizione obbligatoria per accedere ai contributi annuali stanziati dalla Regione Lazio. Tutte le imprese sociali che si vorranno iscrivere potranno farlo esclusivamente via Internet, rendendo immediata la comunicazione con gli uffici regionali, anche grazie a un sistema di messaggistica interno adARTeS.
Oltre all’iscrizione, all’aggiornamento, alla revisione ed eventuale cancellazione dagli albi e registri regionali del Terzo Settore, grazie alla nuova piattaforma ciascuna impresa sociale potràgestire il proprio profilo, controllando direttamente lo stato di avanzamento delle pratiche, consultando e stampando la documentazione inviata agli Uffici Regionali.
Sul sito è inoltre presente un’area dedicata alla Normativa di settore relativa a:
Accesso
Per accreditarsi basta collegarsi ad ARTeS, accederendo da Sociale Lazio, il portale dell’Assessorato alle Politiche Sociali e Famiglia della Regione Lazio. A conclusione della procedura di registrazione, si ottengono le credenziali necessarie per entrare nel sistema informativo.
Per informazioni sull'iscrizione è attivo, dal lunedì al venerdì, dalle ore 10.00 alle 16.00, l’Helpdesk Terzo Settore al numero 06.51688650. Sulla piattaforma ARTeS è inoltre disponibile una Guida alle procedure di iscrizione.

Informazioni




Foto

Corso di prova di lingua giapponese - gennaio 2014

Da 14-01-2014 a 23-01-2014
Istituto Giapponese di Cultura in Roma
Il corso otameshi è pensato per coloro che vogliono approcciare e imparare i primi rudimenti della lingua gipponese [ ...» ]
Premio Giorgio Gaber per le Nuove Generazioni 2014

Premio Giorgio Gaber per le Nuove Generazioni 2014

Da 26-11-2013 a 15-01-2014
I progetti di teatro e cinema selezionati parteciperanno alla rassegna in programma, a maggio 2014, in Versilia [ ...» ]
Concorso Letterario MyBook 2013

CinemAmbiente - call for entries 2014

Da 14-11-2013 a 15-03-2014
Documentari, corti e mediometraggi a tematica ambientale saranno selezionati per la XVII edizione del Festival [ ...» ]
Illustri mostra Vicenza

Festival d'inverno 2013-14

Macinare chilometri per immergersi completamente nell’atmosfera di un festival di musica, cinema o arte, vale sempre la pena anche nella stagione più fredda dell’anno [ ...» ]
manuale delo stage in europa - isfol

Manuale dello stage in Europa - III edizione

 
E’ online il manuale dell’Isfol con informazioni pratiche per tutti i giovani che desiderano vivere un’esperienza all’estero [ ...» ]


Festival 24fotogrammi
 
 

Nomachi. Le vie del sacro

Da 14-12-2013 a 05-05-2014
La Pelanda
Sbarca a Roma la più grande mostra antologica del fotografo giapponese con oltre 200 immagini di grande effetto [ ...» ]
Compagnia Dionisi Potevo essere io

Cartellone teatrale - dicembre 2013

Da 03-12-2013 a 19-01-2014
Tra spensierate commedie, buona musica e grandi classici, nei teatri romani si respira aria di festività natalizie [ ...» ]
Eventi scelti da 060608